Fori pedonali? Una quantità tale di abusivi che quasi quasi rimpiangiamo le auto. Il video

4 febbraio 2015

Ovviamente è una provocazione, tuttavia vedere questa quantità infinita e informe di abusivi che utilizzano l'area pedonale come piattaforma per far soldi, per far concorrenza sleale a chi sta dentro le norme, per disturbare e importunare i turisti, per alimentare i guadagni della malavita, per massacrare l'economia sana della città, beh, fa davvero pensare. La verità è che ogni ora del giorno e della sera i Fori Imperiali sono pieni in maniera spasmodica di abusivi di ogni risma. Appoggiati dovunque, buttati per terra, nei risciò, a vendere aste per selfie, a far musica e spettacolini. 
Una quantità di abusivismo tale (questo video è stato girato domenica, in un momento di scarsa densità di abusivi, ed è tutto dire...) che l'amministrazione o metterà fine oppure dovrà aspettarsi di vedersi bollato come 'fallimento' un progetto, quello dei Fori pedonali, altrimenti straordinario. Roma si conferma la città dove anche le ottime idee vengono infangate, rovinate, umiliate. E a nessuno pare importare nulla, nessuno interviene. Il simbolo sonoo
Basterebbero due vigili urbani a fare su e giù. Certo, le leggi (e in Parlamento nessuno appare intenzionato a migliorarle) sono dalla parte degli abusivi e di chi gestisce i loro traffici, tuttavia la presenza dell'autorità renderebbe la vita più difficile e forse in definitiva non più conveniente all'illegalità. Illegalità che oggi, invece, è indisturbata. Ovvio che finché a Roma avremo l'85% circa dei vigili urbani imboscati negli uffici e solo il restante in strada nulla sarà possibile.

25 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Chi era Creso quello che tutto toccava diventava oro ?
Beh Roma e' l'anti-Creso: tutto quello che tocca diventa m****.

Potevamo creare l'area archeologica piu' bella del Pianeta,abbiamo invece permesso la creazione del mercato abusivo piu' bello del Mondo !

Anonimo ha detto...

Il problema nel problema sono proprio i vigili. La loro uniforme, che indossano senza dignità, non incute più alcun rispetto o timore. Anzi, a me è capitato sovente vederli fraternizzare con gli abusivi. Il problemi degli abusivi, al punto è ormai arrivato, va risolto "militarmente" da parte di altre forze di polizia, in primis carabinieri e guardia di finanza (la polizia no, è un po' come vigili, preferisce giocare con lo smartphone). I vigili, anzianotti/e e grassottelli, potrebbero/dovrebbero dedicarsi esclusivamente a compiti amministrativi e a disciplinare il traffico (e non mancherebbe il dafare).

justonecaptain ha detto...

speriamo in un bella epidemia...cosi non ci saranno più venditori.

giusto per riprendere il divertente post de prima

Anonimo ha detto...

Magari dare la possibilità di regolare il volume non sarebbe male.

Anonimo ha detto...

La risposta è nelle ultime due righe dell'articolo. Dove manca il controllo e la cura del territorio è ovvio che prolifera il degrado, che porta a sua volta abusivismo, delinquenza e criminalità. In nessuna capitale Europea si vede quello che a Roma è diventato il triste spettacolo di una città in piena decadenza. Sono anni che seguo questo blog, condivido molte ma non tutte le battaglie di civiltà che ha intrapreso ma dai risultati ottenuti c'è poco da stare allegri. probabilmente è un problema sub culturale del "romano" che forse dovrebbe sforzarsi di capire che quando si "ama" la propria città non si deve omaggiarla con uno "stornello" e poi inzzozzarla, umiliarla, altrimenti agli occhi del mondo si fa la figura dei buffoni, che poi è quello che siamo.

Anonimo ha detto...

e si dovrebbe fare quello e si dovrebbe fare quest'altro tutti bla bla bla i stessi che danno le monetine ai zingari "perché so poverini", i stessi che "poracci chissà da dove scappano" i stessi che se poco poco un vigile (magari l'unico) je prova a sequestra la merce tutti a dire i vigili "che stronzi" ecc. ecc...l'italiano è buono e coglione...il più pulito c'ha la rogna e so tutti fassisti o communisti a seconda dei casi...per quanto mi riguarda sogno ordine, pulizia, civiltà...ma qui a Roma non è possibile...

Anonimo ha detto...

La scoperta dell'acqua calda.
Era inevitabile che una zona pedonalizzata si trasformasse ESATTAMENTE come tutte le altre aree del genere di Roma, dove c'è un flusso turistico.
In questa maniera il degrado della città aumenta, ma vuoi mettere poter passeggiare senza auto in mezzo a quello schifo ?
Schifo che, per altro, prevede solo soluzioni drastiche. Ma le anime belle le rifiutano a prescindere. Tenetevi Marino e quelli che la pensano come lui.

Anonimo ha detto...

Il problema è che si hanno mani e piedi legati. Concordo con anonimo delle 10,14, tutti bravi a lamentarsi e a tirare adosso al vigile di turno, salvo poi finanziare queste masse di sbandati con elemosine e acquisti di cianfrusaglie spesso inutili. Se avessimo un po di senso civico il problema si risolverebbe da solo: BASTA MANCE E MONETE AI NULLAFACENTI E BASTA ACQUISTI DAGLI ABUSIVI. Quanto ai vigili, qualsiasi cosa fanno è comunque sbagliata, quindi immagino anche la frustrazione di chi magari, anche ad altre latitudini,quotidianamente, rischiando la pelle, fa il proprio dovere. Ma se questi agenti, per il solo fatto di indossare quella divisa, sono sempre e comunque dei buoni a nulla e degli incapaci PERCHE' NON SI ABOLISCONO UNA VOLTA PER TUTTE I VIGILI URBANI D'ITALIA?

Gabriele ha detto...

A Londra è stato approvato questo piano per la ciclabilità

http://weburbanist.com/2015/02/03/london-approves-europes-first-city-spanning-bike-superhighway/

Anonimo ha detto...

Interessante. La "grande Londra" si estende per circa 1500 km quadrati (1270 Roma) e ha 8,5 milioni di abitanti (2,7 Roma + pendolari).
L'articola calcola che ben 170.000 londinesi si spostano in bicicletta.
Praticamente il 2% degli abitanti.
l'Highway mi sembra fondamentale

Anonimo ha detto...


Oggi finalmente l' autore del blog ha colto nel segno, la soluzione a questo problema non puo' che essere politica, attualmente le forze dell' ordine non hanno molti strumenti per battere questo fenomeno, si certo potrebbero controllare di piu' MA QUANDO SI FANNO ENTRARE NEL NOSTRO PAESE CENTINAIA E CENTINAIA DI MIGLIAIA DI PERSONE SENZA NESSUNA SPERANZA DI LAVORO REGOLARE COME SI PUO' POI COLPEVOLIZZARE I VIGILI URBANI ?

SE SPERATE CHE IL GOVERNO NAZIONALE E ROMANO A TARGA PD E SEL FACCIA LEGGI PIU' SEVERE IN TAL SENSO ALLORA STATE FRESCHI.

Andrea Rossi

Stefano Di Noi ha detto...

a me la cosa che più sorprende è che, ormai, c'è quasi un abusivo per ogni turista.

Attorno al Colosseo la cosa è inquietante. O è un tipo vestito da finto antico romano con la scopa pippo come cimiero, o una finta guida, o uno che prova a venderti ciarpame.

La collusione con la malavita di una parte delle istituzioni è evidente. Poco da fare.

Non è possibile che il fenomeno passi inosservato, sia per quanto riguarda la numerosità di persone, sia per il quantitativo di merce.

Ormai non si parla più di un cingalese che vende monnezza raccattata alla buona, ma di una rete di distribuzione capillare, ben rifornita e che in modi a me ignoti, macina soldi.

Pecora che si lamenta dopo aver votato chi ha fatto entrare questi parassiti e depenalizzato i loro reati ha detto...

Quando SALVINI sarà al governo, due squadroni di Celere con scudi, manganello e lacrimogeni che chiudono i due lati della strada e avanzano a testuggine, autobus blindati dietro dove sbattere i clandestini, che una volta pieni vanno a Ciampino dove i C-130 con destinazione Bangladesh e Africa aspettano con i motori accesi.

Fino a quando però voterete la sinistra, che in un anno è andata a prendere 200mila clandestini con Mare Nostrum, spende 2 miliardi di euro per mantenerli in albergo 3 stelle e appena ieri ha approvato in Commissione Giustizia la depenalizzazione di 157 reati (tra cui vandalismo, abusivismo commerciale, occupazione abusiva di edifici e furto semplice) che non finiranno più neanche a processo... GODETEVI QUESTA FOGNA

PECORE !!!!!

Anonimo ha detto...

Ci vuole Orban anche da noi. Altro che Salvini, ricordo che Maroni è stata ministro dell'interno ed ha finanziato anche lui i campi rom. I politici italiani, tutti, sono dei pulcinella chiacchieroni. La gente con le palle che fanno quello che promettono sono le persone tipo Orban. Purtroppo in italia non è nato ancora un personaggio del genere. L'ultimo che faceva rispettare le regole è stato Mussolini.

Pecora che può solo sognare il paradiso ungherese se continua a votare PD ha detto...

Ungheria: Orban di estrema destra che governa da 12 anni con il 57% di consenso.

E all'opposizione come secondo partito i Jobbik che si ispirano direttamente al NAZISMO.

Tutti i vari cattocomunisti buonisti messi insieme non arrivano al 10%

Eppure l'Ungheria cresce del 6% all'anno, ha la disoccupazione 1/3 della nostra, una flat tax del 20% invece del 50-60% che paghiamo qui, servizi pubblici enormemente migliori e il cattivo governo fascista ha RIDOTTO le tariffe dell'energia del 20%.

Oltre ovviamente a non avere tutti questi parassiti in strada, delinquenza praticamente a zero, ragazze che prendono da sole la metro di notte, marcantoni a OGNI stazione, anche quelle di periferia che se non cacci il biglietto ti sbattono fuori a calci (visto di persona)

A Budapest l'unico quartiere leggermente più degradato è quella parte di VIII distretto non ancora qualificata (il quartiere degli zingari, guarda un po') ma che come degrado e delinquenza è pari a una qualsiasi zona centrale di Roma.

Prima di Orban tutto l'VIII era pieno di zingari delinquenti. Orban ha risolto deportandoli e spianando con i bulldozer tutto il quartiere, tanto che se ci andate ora, quello è un quartiere vivo, con un progetto di riqualificazione urbanistica premiato a livello internazionale.

Non sono stati rispettati i diritti umani... E CHI SE NE FREGA!


Certo, Orban sarebbe il non plus ultra, ma stai tranquillo che anche Salvini, che non è Maroni, il suo contributo lo può dare.

Anche LE PEN e PUTIN non mi dispiacerebbero.

Anonimo ha detto...

ci mancava pure lo scemo pro salvini ora

Anonimo ha detto...

anonimo 3:57 PM quoto in pieno, ed aggiungo tutti gli zingari scappati da li stanno qui...la mia ultima speranza è Salvini ma solo perché qui non c'è Orban... :)

Anonimo ha detto...

C'è da dire che gli ungheresi razzialmente sono un bijoux, ovvero un gioiello, per questo eleggono i migliori ed il loro paese è ordinato. Non si può dire altrettanto dei romani. Le avete viste le donne ungheresi? semplicemente perfette, di classe immensa. Qui abbiamo ancora i coatti e le coatte. Siamo troppo svantaggiati razzialmente.

Mi nonna e mi matre come a Cobane ha detto...


Stai a pensa a Roma bella mentre campamo male e vedemo nonna vecchia co 500 euro che dice te ricordi quando eravamo ricchi e nun lo sapevamo ? ora in parrocchia a prende i barattoli come a Cobane , ma nun ve vergognate a parla de ste cazzate , ma nun ve vergognate de pensa ai sampietrini mentre c'è mamma e nonna che se magnano la rosetta dell'altro ieri e senza li denti .
la Democrazia nun se racconta , nun se immagina , nun se promette a chi paga le tasse , prova a pensa a questa che è facile : nun me chiede l'ise , chiedeme se ho pagato le tasse ; ecco se l'ho pagate me spetta quarcosa , se nun l'ho pagate non me spetta un cazzo e vale pe l'italiano. lo zingaro e il rumeno , l'assessore e l'imprenditore , ce vo tanto ? ha nun ve va ? be allora che parlate a fa :

Pecora che può solo sognare il paradiso ungherese se continua a votare PD ha detto...

Non a caso ORBAN, appena eletto, la prima cosa che ha fatto è stata mettere sotto controllo politico la magistratura e la loro corte costituzionale, per evitate che una volta al governo i comunisti infiltrati nella magistratura rendessero vano il suo progetto di riforme.

Quel coglione di Silvio invece nel 2008 dopo aver stravinto pensava alle feste, e i giudici comunisti hanno di fatto cancellato uno dopo l'altro tutti i decreti sulla sicurezza e contro l'immigrazione di Maroni (che ha fatto poco, è vero, ma tanta colpa è anche dei giudici che non lo hanno lasciato lavorare)

Una volta neutralizzati i magistrati, ORBAN ha dovuto rispondere solo al popolo, ed infatti sono 12 anni che viene eletto a ogni turno con un plebiscito.

Perchè ORBAN difende il popolo delle periferie, la gente che lavora.

Non intellettualoidi radical chic, banchieri e scrittori falliti come fa la sinistra qui in Italia.

Anonimo ha detto...

Ah beh certo, ci mancava solo un nostalgico del ventennio... Io non capisco, pero' dalla marea di stronzate che leggo un po' penso che tutto questo degrado sia meritato da parte di noi cittadini. Ti ci vedo io in mezzo alla mancanza di libertà più totale a scrivere ste cose su un blog... Facciamola finita. Gente che accusa i vigili, altri che se la prendono con marino (dimenticandosi il suo predecessore, quel criminale di alemanno), e chi infine per toccare l'assurdità da la colpa ai rom e immigrati "accusandoli di macinare soldi"... A mio avviso la verità è una sola, è che in questo paese nessuno è capace di prendersi le sue responsabilità, quindi si cerca sempre un fenomeno per scaricare colpe su colpe e lavarsi le mani. Ah dimenticavo la caratteristica in pole dell'italiano : la memoria corta. Gli zingari di questo pianeta siamo noi, uno dei popoli che per densità al km quadro che ha EMIGRATO di più in tutto il mondo. Scrivo come il vostro amico salvini, cosi almeno ci capite. Perché non si aboliscono i vigili urbani? tanto, tu li hai visti quando serve? ah cazzo quella non è colpa degli immigrati? fate rideee

Anonimo ha detto...

No facciamola finita di usare la parola "LIBERTA'" impropriamente.
Infatti siamo liberi di prendere la metrò (senza essere scippati) liberi di lavorare (tutti i lavori dati a chi vanno bene 2 euro l'ora solo perché al paese loro co 2 euro ci campano 1 mese) non possiamo uscire tranquillamente che ne subisci di tutti i colori dai venditori ai molestatori sbandati punkbestia lavavetri zingari ecc...vivere così me la chiami "LIBERTA'" ??? si era più liberi con Mussolini guarda e te lo dico da ex comunista convinta...meglio ORBAN... libertà di vivere tranquillamente secondo giustizia...no che se uno zingaro te violenta e ammazza tra un po' je devi chiede scusa allo zingaro maddaiii. Sig. Pecora che può solo sognare ecc...mi trovo completamente d'accordo con Lei.

Anonimo ha detto...

I vigili hanno detto che per lavorare vogliono ALTRI soldi (vostri). Hanno fatto capire chiaramente che lo stipendo BASE gli spetta in quanto vigili e se li si obbliga a lavorare vogliono ALTRI soldi (sempre quelli vostri).

Non gli compete il lavoro di vigile come mansione rispetto ad ESSERE vigile (che poi non si sa quanto sono "vigili", visto che si addormantano e gli rubano pure gli autovelox da davanti alle auto).

Comunque sta di fatto che per svolgere le loro mansioni vogliono uno stipendio EXTRA (dai vostri soldi si intende) se no è:
SCIOPERO GENERALE!

E chiedono pure le dimissioni di Clemente, perchè RUMORS, voci di corridoio, dicono che pare! sembra li voglia fare lavorare (addirittura sul serio eh?).

Ma stiamo scherzando?!
Cos'e pazzi!

er pane vecchio morso a destra o da sinistra è sempre duro ha detto...

Vedemo nonna vecchia co 500 euro che dice te ricordi quando eravamo ricchi e nun lo sapevamo ? ora in parrocchia a prende i barattoli come a Cobane , ma nun ve vergognate a parla de ste cazzate , ma nun ve vergognate de pensa ai sampietrini mentre c'è mamma e nonna che se magnano la rosetta dell'altro ieri e senza li denti .
la Democrazia nun se racconta , nun se immagina , nun se promette a chi paga le tasse , prova a pensa a questa che è facile : nun me chiede l'ise , chiedeme se ho pagato le tasse ; ecco se l'ho pagate me spetta quarcosa , se nun l'ho pagate non me spetta un cazzo e vale pe l'italiano. lo zingaro e il rumeno , l'assessore e l'imprenditore , ce vo tanto ? ha nun ve va ? be allora che parlate a fa :

Criss Seregni ha detto...

La città morta che deve scontare il suo contrappasso: all'impero si sostituisce il medioevo, al paganesimo si sostituisce il cristianesimo, ai principi i cortigiani, all'ordine del fascismo il degrado del comunismo, ai romani gli zingari.

ShareThis