Video. Rubano un portafoglio in metro ad un turista americano, si siedono nel vagone e si spartiscono il bottino davanti a tutti

21 febbraio 2015

Ogni giorno prendo la metro A per recarmi a lavoro la mattina e tornare a casa la sera. Sono sconcertato e allibito da come ormai determinati 'passeggeri' fanno ciò che vogliono qui. Rubano di continuo, ma questo è arcinoto...  La cosa allucinante è che ormai sono sfacciati a tal punto che sulla metro, incuranti di essere scoperti, si godono ridendo davanti a tutti il maltolto dello sventurato di turno. 
Vi mando un video che ho girato di questa coppia di simpatici criminali (visti dozzine di volte sulla tratta Battistini-Ottaviano) che verificano il contenuto di un portafoglio rubato poco prima ad un turista (portafoglio Louis Vuitton che conteneva molte banconote in dollari). ho acceso la fotocamera del cellulare rischiando anche un po' e non sono riuscito a farlo prima... L'unico scopo per cui ve lo invio è quello che grazie alla vostra bacheca posso avvisare i visitatori del vostro sito e dare una faccia a questi ladri...  Solo nei primi secondi si vede lei che osserva il portafoglio rubato. spero possa essere utile alla causa.
Stefano

 

*Caro Stefano,
per questa volta le facce le abbiamo oscurate. Non per rispetto alla privacy, ma per rispetto alla decenza: erano troppo brutte e disgustose. Tanto questi personaggi li conoscono tutti da anni, vivono in baracche e hanno l'Audi da 80mila euro. Quando non la Ferrari o la Maserati. Perché? Perché la nostra società ha deciso, non si sa bene per quale motivo, che loro possano operare e arricchirsi facendo reati senza mai pagarne le conseguenze. 
-RFS

34 commenti | dì la tua:

bat21 ha detto...

Una copia del video alla polizia senza censura non e' il caso di mandarlo?

Anonimo ha detto...

Attenzione, le autorita' fanno bene a non arrestarli: CI POTREBBE SCAPPARE IL MORTO !!!

Anonimo ha detto...

ma la polizia dov'è?
costa tanto mettere un cavolo di agente in borghese sulla metro?
Ma che pago a fare la tasse?

Anonimo ha detto...

Zingaridimmerda

Rolando ha detto...

Assolutamente raccapricciante, il grado di illegalità che c'è a Roma è intollerabile!

Anonimo ha detto...

ma il sindaco di questa città dov'è ??? .. a già lui viaggia in bicichetta !!!! bho!!!
Credo che molti stiano
rimpiangendo ALemanno .. e questo vi fa capire che stiamo messi proprio male !!!
Marino il sindaco più amato dagli zingari !!!!

Anonimo ha detto...

Carminati docet, i sinti camminanti rendono di più che il commercio di sostanze stupefacenti. Voi che vivete a Roma se nn vi date una svegliata vedrete tante altre belle cosette, questo è solo l'antipasto. Allacciatevi le cinture signori, per i vostri culi sono in arrivo cazzi radioattivi!

Anonimo ha detto...

paghiamo le tasse per mantenere gli zingari e gli abusivi.. ma a noi quanto ci costa l'essere onesti??? quanto dovremo subire ancora??? questi bastardi ci entrano nelle case... ma meglio lasciarli fare ... CI POTREBBE SCAPPARE IL MORTO !!!! siamo ospiti a casa nostra !!! Grazie Sindaco !!!

Rolando ha detto...

E l'orrore aumenta se consideriamo che Roma dovrebbe essere il paradiso dei turisti!
Il turismo è il nostro petrolio, anzi è meglio perchè il petrolio inevitabilmente è destinato all'esaurimento mentre il turismo se ben mantenuto è praticamente illimitato.
Quel turista americano rapinato probabilmente non tornerà mai più in Italia. Peggio ancora: una volta tornato a casa sua trasmetterà la sua esperienza negativa ai suoi conoscenti innescando un effetto domino negativo.
Quindi aumentare la sicurezza non è soltanto un diritto del cittadino onesto che paga le tasse ma un investimento sul futuro di una nazione intera!

Anonimo ha detto...

UNA DOMANDA? perchè le audi e le porsche dentro i campi nomadi non vengono inquadrate dai servizi televisivi del tg 3 ? DATEVI UNA RISPOSTA.

PXT ha detto...

Poi ci stupiamo se da tutta Europa arrivano criminali e ubriachi e fanno il cazzo del comodo loro.

Anonimo ha detto...

Basterebbe eliminare qualche 'dirigente' inutile e pagare guardie private. Coi soldi risparmiati, ce ne sarebbero abbastanza per pagare sorveglianza seria in ogni treno, se non in ogni vagone, durante tutto il turno di servizio.

Anonimo ha detto...

Propongo un servizio navetta gratis per i fratelli sinti e camminanti.
Non mi sembra giusto che debbano recarsi con i propri mezzi dal loro campo al luogo di ruberia.

Anonimo ha detto...

Chiamare subito il 113 non va più di moda?
Non vedo perché oscurare le facce proprio dei delinquenti, che è, diritto alla privacy nel compimento delle pubbliche funzioni?
Mandalo a rai tre e all'opera nomadi, merita divulgazione.

Anonimo ha detto...

Mettete il video senza censura.

Anonimo ha detto...

Facciamole vedere le facce di chi commette reati, come pure lasciamo in evidenza le targhe di chi parcheggia in mezzo alla strada.
Cos'è? La privacy?
Ma per favore!
Il problema non è prenderli, ma cosa accade dopo ... cioè, più o meno nulla.
E lasciamo stare i sindaci presenti e passati, non sono certo loro che possono risolvere questi problemi.
Comunque, per chi si chiede se sia il caso di rimpiangere alemanno, rispondo DECISAMENTE NO, idem per quella trucidona della polverini.
Marino se non altro ci sta provando.

mixcos ha detto...

Manteniamo i rom per farci rubare, sono grandi i nostri politici.

Giada ha detto...

Tutti a dare la caccia al pericolosissimoo cittadino modello di Fleming, sia mai che possa diffondere un po' di senso civico in questa città: è una malattia da debellare!

Massimo Trabucchi ha detto...

Quello che sinceramente proprio non capisco è come sia possibile che al momento in cui queste cose si sanno, si scoprono, sono alla luce del sole, agli occhi di tutti, le istituzioni restano incredibilmente ed inconcepibilmente impassibili. E nessuno si lamenta.

Anonimo ha detto...

Per il Sig. Trabucchi,

nessuno si lamenta perchè il romano medio non ha alcun senso della collettività nè della cosa pubblica, non è minimamente interessato a tutto quello che non riguarda i suoi interessi, beni o averi personali. anche il degrado è tollerato, purchè non invada direttamente il giardino di casa propria, od ostacoli lo svolgimento della partita della Roma la domenica. Tale forma mentis è la stessa negli amministratori locali, selezionati non su criteri di efficienza (risultati) e merito ma con pratiche clientelari e rapporti di parentela.

Il risultato è sotto gli occhi di tutti. Una città di pazzi alienati, disposti ad uccidersi per una precedenza al semaforo, un cane o una riga sulla macchina ma incapaci di aprire bocca di fronte allo sfregio e al degrado degli ambienti comuni.

bat21 ha detto...

Ti quoto.

Anonimo ha detto...

SENTO DAI VOSTRI COMMENTI CHE SIETE VERAMENTE COLPITI DA TUTTO CIÒ CHE STA ACCADENDO IN QUESTI TEMPI A ROMA...UNA CITTÀ STUPENDA LA CULLA DELLA CIVILTÀ ...MA PURTOPPO IN QUESTI TEMPI PIENA DI POPOLAZIONE ..NON CIVILE!
CERCARE IN QUALCHE MANIERA DI RIPARARE QUESTA SITUAZIONE...SARÀ DIFFICILE...MA NON IMPOSSIBILE..LO SPERO TANTO..



Anonimo ha detto...

Gli amministratori locali, spesso incappaci ed inadeguati sono una semplice pedina nello scacchiere e contano poco o nulla. Il problema vero sono i politici nazionali che amministrano un paese essendosi del tutto estraniati dalla realtà. Con loro prefetti e questori e altri rappresentanti dello stato che sono sempre più spettatori, con la differenza che invece di pagare per assistere allo spettacolo sono pagati per ottenere i risultati che sono sotto gli occhi di tutti.

Rolando ha detto...

I veri colpevoli siamo noi che votiamo questi pagliacci disonesti, specchio di un popolo decadente...

Anonimo ha detto...

non vedo il furto. vedo una spartizione del contenuto di un portafoglio.

poi tanti commenti carichi di rabbia ... Chi ha visto poteva denunciare e portare prove ai caramba .

Anonimo ha detto...

Li denunci ai caramba? Perdi mezza giornata in caserma e poi chissà quante giornate dopo. Con quale risultato? Che non li faranno nulla. Che qualcuno li dirà chi li ha denunciati, per poi trovarli sotto casa a minacciarti e mettere in pericolo te e la tua famiglia. Quando lo stato darà più garanzie a me che ai delinquenti sarò in prima linea altrimenti nessuno si stupisca se molti italiani stanno andando in retrovia.

Pecora che si sente anche tanto coniglio ha detto...

Siccome, oltre che PECORE siete anche CONIGLI, lo scrivo io quello che non avete avuto il coraggio di scrivere voi per paura delle denunce di 21 Luglio e Zuinisi.

QUEI LADRI SONO TUTTI ZINGARI

Spak64 ha detto...

ma mafia capitale vi ricorda niente?!?!?!?!
ci siamo già scordati tutto?
Intercettazione di Buzzi:
«I soldi li abbiamo fatto su emergenza alloggi, zingari e immigrati. C'hai idea quanto ce guadagno sugli immigrati? La droga rende meno».

Tutto questo con il beneplacidoe la complicità dei politici romani, destra e sinistra allegramente insieme!!

Anonimo ha detto...

zingarimerdosi

Pecora che se vuole vedere pubblicate le facce dei ladri, allora è meglio le invii a Salvini ha detto...

@ Stefano autore del video

Tu hai mandato il video per metterci in guardia, ma i CONIGLI qui hanno oscurato la faccia dei ladri rendendolo inutile.

Ti consiglio quindi di inviarlo a SALVINI sul suo Facebook, accompagnato dalla stessa descrizione dei fatti che c'è qui.

SCOMMETTIAMO CHE SALVINI PUBBLICA TUTTO SENZA CENSURA?

Quanto alle macchine di lusso davanti alle baracche, guarda caso SALVINI proprio ieri è andato dentro un campo di zingari per denunciare questo scandalo, con tanto di video e fotografia, guarda caso proprio di una Audi (ma con le targhe non censurate)


(quindi gli autori del blog non spaccino per proprie certe idee...)

Anonimo ha detto...

Io vorrei capire dove state tutti. Su questo blog c'è un'altra città. Oggi sono stato in un negozio in via Aosta, dove si inneggiava alla malavita, e si imprecava contro i PM.
La scorsa settimana in un bar in uno slargo dalle parti di Via Veio c'era un tizio che cantava viva buzzi. Scherzava? Mah, non fa ridere.
Ieri vado in un'edicola su Via Tuscolana dove un cliente calabrese vomitava insulti contro la Procura di Roma.
C'è una collusione dilagante e al limite della follia.
Tutti questi rigurgiti di legalità dove si nascondono nella vita reale? Dove vi nascondete cittadini saturi di questo schifo?

Pecora che sabato prossimo si leverà la voglia di vedere tanti cittadini onesti e perbene ha detto...

Se vuoi vedere tanti cittadini che vogliono legalità, vieni sabato prossimo alle 15.00 in Piazza del Popolo, ne troverai almeno 100mila.

Anonimo ha detto...

Caro caprone leghista, quando incontri salvini, chiedigli come sta il fondatore della lega, il suo figliolo laureato in Albania, che fine hanno fatto i soldi fregati a tutti i leghisti boccaloni che hanno creduto in loro ... ecc ...
Legati al collo un tombino di ghisa e buttati a Tevere che è meglio.

Anonimo ha detto...

Sicuramente tu raffinato anonimo sei un redivivo San Gaspare, ma le persone normali che fanno politiche si dividono tra i mafiosi, quelli che fanno i soldi col traffico di stupefacenti coperto da rom e immigrati finanziato coi soldi pubblici, e quelli che commettono pur deplorevoli errori. Peraltro individuali e non di partito, se ci mettiamo a contare quelli degli altri, vedi pd, ci affidiamo a putine facciamo prima.
Ma evidentemente ai novelli messia piacciono di più i mafiosi.

ShareThis