Atac cerca 120 volontari a gratis per la sicurezza su bus e metro. E non è uno scherzo!

18 novembre 2015


Le braccia sono già cascate da tempo, dunque cosa altro deve cascare? Sorvoliamo... Sta di fatto che è umiliante e sconfortante vedere come chi amministra Atac riesca ogni giorno a scavare ulteriormente benché tutti, il giorno precedente, eravamo convinti che si fosse ampiamente toccato il fondo.

L'ultimissima novità si chiama bando 158 del 2015 e lo trovate - anche se ci auguriamo che venga presto spubblicato - a questo link. Di che si tratta? Della richiesta da parte di Atac di volontari per "aiutare l'azienda" a "innalzare il livello di sicurezza percepita". Insomma sul tema della sicurezza Atac, in un momento del genere e col Giubileo che sta iniziando, non ritene di investire, ritiene al massimo di pubblicare un bando dove trovare collaboratori e volontari gratuiti rispetto ai quali neppure si vuole occupare di stipulare una assicurazione e di provvedere ai fratini di riconoscimento (tutte cose che, da bando, dovranno essere a carico del "vincitore"). Una azienda con 11mila dipendenti, con centinaia di milioni di deficit annuale e con debiti da urlo non può mettere neppure un euro sulla sicurezza.

Il progetto è destinato, testualmente, "ai luoghi ed agli orari più critici della mobilità romana". Ma che vuol dire? Cosa significa? I rischi per la sicurezza non hanno attinenza coi luoghi, non si manifestano solo su qualche linea 'famosa' o su qualche fermata iper frequentata. Gli attentati di Parigi si sono svolti nel Bataclan, non all'Operà Garnier. Semmai sono proprio le zone più periferiche e meno battute a necessitare un innalzamento della "sicurezza percepita da parte del personale dipendente e degli utenti". Sì perché Atac con i 120 volontari (centoventi!!!) punta a proteggere non solo un miliardo di passeggeri l'anno (cui aggiungere il surplus dovuto al Giubileo), ma anche i 11mila dipendenti. Contro terroristi, malintenzionati, scippatori che nulla hanno da perdere, mandiamo i volontari. Che ovviamente non hanno il potere, per leggi e regolamenti, di fare alcunché. Semplicemente puntano a innalzare la "percezione" di sicurezza.

Attenzione, la percezione di sicurezza è una cosa importante. Fondamentale. Ma non la innalzi con 120 persone da piazzare, a scopo pubblicitario, su qualche linea frequentata dai turisti. La percezione di sicurezza la innalzi - ce lo insegna New York, città che aveva gli stessi nostri problemi e li ha brillantemente risolti oltre 20 anni fa - per quanto riguarda il trasporto pubblico in un modo molto semplice:

- far pagare a tutti il biglietto (specie sugli autobus, con la salita da davanti; ma anche in metro con tornelli che impediscono il 'trenino' e con la vidimazione in uscita). Un lavoro che semplicemente gli attuali autisti possono compiere (magari con vantaggi tangibili in busta paga)
- eliminare segni e atti vandalici (specie sui treni, dentro e fuori. E sulle stazioni. Una donna da sola o un ragazzo di 10 anni in una stazione come quella della nostra foto semplicemente non entra. Ma davvero tra due settimane inizia il Giubileo e Atac propone stazioni ridotte così?)
- far sì che vengano rispettate le fermate dei bus (oggi piene di auto in sosta abusiva)
- implementare (sempre sul modello londinese) il servizio di videosorveglianza a circuito chiuso dentro a tutti i mezzi

Fine. Alt. Stop. Non servono persone, non servono volontari, non serve persuadere e dare "sensazioni" di sicurezza fasulle con progetti ridicoli e patetici. Serve semplicemente copiare ciò che altri hanno fatto. Serve riformattare gli incarichi. Serve annullare in autotutela gli appalti assegnati per incarico diretto, come quello ai vigilantes della metro che si comportano in maniera semplicemente scandalosa non facendo nulla di nulla! Un addetto Atac o un vigilantes che guarda una persona che entra in metro abusivamente senza fare nulla perché "nun è de mia gombedenza" innalza la percezione di insicurezza a livelli tali che neppure 120mila volontari possono ridurre. 
Atac dovrebbe convincersi che il tempo di accanirsi su questa città è definitivamente finito. 

49 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

e si ma poi Atac non sarebbe più "normalizzata" per Roma

Anonimo ha detto...

andare a morire in questo momento A GRATIS ma che cosa si sono fumati alla dirigenza dell'atac!!!!!!!!!! Poi se ricordo bene ci sono 200 dirigenti in piu' assunti illegalmente da alemanno sarebbero sufficenti per questo controllo alla sicurezza e lo dovrebbero fare GRATIS !!!!!!!!!!!!!!!!!!!! FATE PRESTO IL BANDO SCADE IL 4 DICEMBRE 2015.

Anonimo ha detto...

non fa una piega

Anonimo ha detto...

My 2 cents sulla vidimazione in uscita: è totalmente inutile, almeno quella fatta alla romana. è solo un controllo aggiuntivo, eludibilissimo come gli altri visti i tornelli bassi e i passaggi con i maniglioni antipanico non allarmati e vigilati, pertanto infastidisce solo chi paga regolarmente.
Inoltre mentre il passaggio ai tornelli in entrata è scaglionato nel tempo mentre in uscita il flusso di persone è massivo, creando code e conseguenti perdite di tempo.
Alessandro

Anonimo ha detto...

tornelli da stadio sia in entrata che in uscita. Stop.

Anonimo ha detto...

avete letto

http://ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/note_spese_marino_staff_cene/notizie/1686214.shtml

proprio voi vi siete accorti che le firme erano "diverse"....mi sa che per Marino l'aria si fa sempre più pesante.

Anonimo ha detto...

Se mi dessero la possibilita' di giustiziare sul posto senza conseguenze penali i pupetti scarabocchiatori, mi offrirei pure volontario....

Anonimo ha detto...

Io sono disponibile almeno ci provo non come voi Caproni lamentoni da tastiera che non fate un cazzo cmq fate post ma non ho trovato un link utile per candidarmi

Anonimo ha detto...

Vi prego, datemi la possibilità di far pulire con la lingua i graffiti ai bimbiminkia che sporcano treni e stazioni,.. allora si che mi propongo per lavorare gratis !!!

Anonimo ha detto...

copiaincolla da il messaggero di oggi :
<<
i vertici dell'azienda di via Prenestina avevano deciso di trasformare alcuni ausiliari dei parcheggi in verificatori. Poi però il piano è naufragato. E stavolta la colpa non è dei dirigenti: le prime ricognizioni effettuate dagli uffici del personale infatti hanno fatto emergere che buona parte degli ausiliari dei parcheggi (quasi un terzo dei circa 100 addetti) non ha un requisito fondamentale per ottenere i galloni di controllore: il casellario giudiziale pulito.
>>
e magari grazie ai progetti di reinserimento hanno pure tolto lavoro a qualche giovane che ha studiato e ha rigato sempre dritto....
.. invoco la Three-strikes-Law anche per l'italia


Anonimo ha detto...

Va bene 120 volontari in piu, ma allora voglio 120 licenziati in ATAC perche lavorare a gratis per fare melgio il lavoro di schiere di parassiti che invece vengono pagati per non fare un cazzo, scusate, non lo accetto.

Anonimo ha detto...

Prima sponsorizzate i retake ( gente che gratis deve pulire le strade al posto di chi paghiamo lo stipendio ) poi sponsorizzate i ruffiani ( che devo filmare e devo inviare i filmini gratis a polizia - vigili - carabinieri ) poi ........ e ora rompete le palle perchè ATAC ha chiesto 120 volontari a gratis per la sicurezza?
Ma annate a ................. in un modo o in un altro dovete sempre dire qualcosa di contrario a quello che vien detto e fatto, non siete credibili ed affidabili ed ...................

Anonimo ha detto...

Se un passeggero fa rimostranze sul loro fancazzismo, gli rispondono a male parole e gli dicono di 'farsi i cazzi propri', poi cercano 'volontari'? Mavvaffanculo. Fallissero e basta! Dessero i posti a chi ha davvero voglia di lavorare.

Anonimo ha detto...

chi prende lo stipendio non fa un cazzo e chi ci dovrebbe mettere veramente impegno non prendera lo stipendio. C'e' qualcosa che non quadra. Prima di fare ricorso ai volontari, licenziassero tutti

Anonimo ha detto...

Ancora col bando.. ma che ridicoli!! è tanto semplice: ci metti qualche ROM sinti o camminante con il tesserino e la maglietta italia come alle biglietterie di Termini. Loro sono molto piu preparati e gentili del personale che lavora stipendiato e delle guardie giurate che non si sa bene a che servono. 120 sono pure pochi. all'occorrenza ne arrivano pure 1200 dai campi ROM cittadini e limitrofi!! vanno poi distribuiti in tutti i punti nevralgici, dove c'è piu affluenza di gente, alle fermate piu importanti e ovviamente nei luoghi simbolo dove i turisti e pellegrini per il giubileo arriveranno tutti i giorni. si offre quindi un servizio di qualità e a costo zero per l'azienda. e la percezione di sicurezza te la porti fino a dentro casa.

Anonimo ha detto...

Prima sponsorizzate i retake ( gente che gratis deve pulire le strade al posto di chi paghiamo lo stipendio ) poi sponsorizzate i ruffiani ( che devo filmare e devo inviare i filmini gratis a polizia - vigili - carabinieri ) poi ........ e ora rompete le palle perchè ATAC ha chiesto 120 volontari a gratis per la sicurezza?
Ma annate a ................. in un modo o in un altro dovete sempre dire qualcosa di contrario a quello che vien detto e fatto, non siete credibili ed affidabili ed ...................

E' vero, ve interessa solo distrugge Roma!

Anonimo ha detto...

Percezione di sicurezza???
Ma ci ricordiamo che la Regione Lazio e il Comune di Roma elargiscono abbonamenti gratis ai militari che si recano in divisa sul luogo del lavoro proprio per questo scopo?

Anonimo ha detto...

Leggetevi il messaggero di oggi e dei 100 pregiudicati assunti in atac sotto la giunta Veltroni!

Anonimo ha detto...


Speriamo che l'ATAC fallisca al più presto e che sia comprata da una multinazionale cinese o coreana! Allora si che i suoi dipendenti dovrebbero 'da lavorà!
Cosa aspetta la corte dei conti a chiudere ATAC?
Questa dei volontari gratis è la goccia che dovrebbe far traboccare il vaso già colmo di liquami vari ...
Ciao e buon fallimento italiano a tutti!

lella7979 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

No ma dico questi che si sono presi... Ora vorrei proprio conoscere chi in una situazione cosi critica va addirittura GRATIS a rischiare la vita... Ci mettessero quei 4 maledetti dirigenti che percepiscono diverse migliaia di euro al mese per non fare un cazzo.... VERGOGNATEVI solo a proporla una cosa del genere... SCHIFOSIIIIIIII

Anonimo ha detto...

Per quanto mi riguarda ATAC è uno zombie, è morta anche se fa finta di essere ancora viva.

Anonimo ha detto...

Se non vedete la differenza tra un retake e questo, forse, avete un problema.

Anonimo ha detto...

TORNELLI ALTEZZA PIENA, ORA!!!!

Anonimo ha detto...

FALLIMENTO ATAC
E
CHIUSURA E AZZARAMENTO CORPO VIGILI URBANI

Anonimo ha detto...

Gratis per fermare questi bipedi?

http://www.video.mediaset.it/video/striscialanotizia/servizio/stazione-metro-di-prima-porta-roma_574500.html

E' uno scherzo spero.

Anonimo ha detto...

HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHH
Che vogliono? volontari????? GRATISSS?????

e tutti i soldi che se so magnati dove stanno??? e noi dovemo lavorà aggratisse????
Ci mettessero i loro dirigenti a fare la sicurezza.

HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
MA VAF........LO!!!

ste ha detto...

siamo ormai alle comiche....e questo dovrebbe essere il trasporto di qualità, sicuro e pulito...io continuo a girare con la mia macchina i mezzi li prendessero gli altri....e ancora grazie al nostro caro ex sindaco...lui si che ha saputo come gestire atac..

Anonimo ha detto...

è imbarazzante l'atteggiamento dei due vigilantes alla fine del video di Striscia che nulla fanno per fermare il tipo vagamente Casamonica che scavalca col figlio.
Ed i volontari dovrebbero affiancarsi a non far niente con loro.
Piantiamola.
ATAC da rifondare

Anonimo ha detto...

aiutare l'azienda ? sono 11000 , facessero a turno tra di loro.
Se non sono in graod di gestire la situazione, che atac venga piallata

Pietro da Quarticciolo ha detto...


Quello che noto è che ormai i post nemmeno si firmano più , se fai una denuncia VERA non devi temere nulla , così si pensa male , sembra cche dietro ci sia un intento diverso o di parte .

Secutor ha detto...

Afferrare i writer che tutte le notti devastano treni e stazioni oggettivamente è difFicilissimo perchè sono veloci come i topi di fogna....ma all'ATAC se ci leggi rispondi:
ma cosa vi costa installare dei sensori occulti su treni e vagoni che costano pochi spicci e rilevano la presenza di vapori di vernici nell'aria allertando le forze dell'ordine della presenza di topi di fogna nei tunnel e dentro i treni ????? MA COSA CI VUOLE ???

Serena ha detto...


A me mi satanto che quello del post ci ha un istituto di vigilanza o de butta fuori e che dato che non ha le qualità per gareggiare butta fanga .

Laura ha detto...


Io invece penso che proprio chi si è inventato sta storia dei 120 ci ha l'AMICO con la ditta di sicurezza o de butta fuori e che dato che in gara perderebbe je fa la scorciatoia a danno delle guardie giurate vere che pagano le tasse .

Sergio ha detto...


Pure quello del post parla male delle guardie e visto le ditte che hanno CHIUSO e fatto chiudere e quelle che hanno fallito de scontenti mica ce ne so pochi e parlà male è gratis .

Scheriff ha detto...


Si parla male della Vigilanza e si da il là a chi la vuole sostituire con le controfigure e negli anni c'è mezzo riuscito , tanto che le Guardie Giurate vere ora non le vedi quasi più o fanno il giro come i criceti pe guadagnasse da magnà.

Prima i ...Angels , poi i nonni in congedo , quando c'è un po di ribalta la croce .... i zoofili e la protezione , poi se ne vanno tutti e la pala resta alla vigilanza che dopo che fa il lavoro scomodo e pagata na miseria viene pure bersagliata .

E' che non vi meritate nemmeno quella che c'è rimasta e quando la sera prendete la metro e vi borseggiano o prendono di petto o minacciano o vi fanno apprezzamenti , allora guardate dove sta la Guardia Giurata , NON CE PIU , NON L'AVETE VOLUTA .

Lara , roma 3 ha detto...


Io non sono d'accordo vado all'università e dove prima c'èra la Guardia ora o non ce nessuno o i capi stazione stanno chiusi nei box del pomicio , si vi ricordate le macchine con i giornali per non farsi vedere di fuori nei parcheggi ? ssi ecco una specie , ragazzi a guaradare i filmn al computer che magari serve alla Stazione o donne sedute altezza maniglia ed al buio a chattare , ecco era meglio la Guardia , si magari ti faceva il sorriso da romano piacione , ma da romano se mi davano fastidio era come avere li mio padre o mio fratello . Continuate a parlarne male e vedrete che se il fine è togliere la sicurezza dalla metro ci siamo vicini .
Per non parlare dei panchinari di Porta San Pablo che invece di guardare chi entra fanno i gratta e vinci e l'uncinetto , ne puoi contare fino a 15 tutti in una volta e la gente con chi se la piglia ? ma è ovvio con la Guardia che è l'unico che stà dove scavalcano e li caccia via .

Zio Pino ha detto...


Invece del post , fatti un istituto tutto tuo, paga le tasse , l'iva, gli stipendi ed i contributi le esercitazioni e le divise , stai in ordine col modulo red e partecipa alle gare , basta coi furbetti che parlano male di chi sta in regola per portarli al loro sotto livello da buttafori invocando rom e casamanica , quelli ve meritate fuori dalla porta .

Si chiama occupazione di suolo , se non ci sta un buono ci si mette un cattivo e voi questo cercate o siete prorio voi a scrivere sti post .

Vanessa ha detto...


Io invece condivido che chi cerca i 120 da fa imboccà col gratis , gli sta aprendo la porta sul retro , facessero la gara e vincessero , no scorciatoie e poi na vorta che stanno dentro ce restano .

BASTA !!!!!!

Aspetta qualche altro giorno e poi vedi quanti che criticano le guardie , mo tutti la vonno fa e non ci capiscono nulla e non sono preparati , metteteve in mano a questi , metteci i vostri cari .

La Guardia Giurata serve perchè è un uomo serio con la pistola , che ragiona di volta in volta e fa la cosa giusta , che piaccia o no a chi guarda e che si aspetta l'americanata .

Atm ha detto...


La guardia non può far nulla ? mica è vero :

Metti i customer care alle macchinette dei biglietti al posto dei ROM ed una Guardia che sorveglia e che possano lavorare senza pregiudizio .

Metti i verificatori , i controllori ai tornelli quanti ne servono e una o due Guardie che contrallano che non vengano presi di petto .

Metti i capi stazione fuori dalle cucce a fare il loro lavoro a contatto con la gente e una Guardia che controlla che nessuno alzi i toni .

Invece cosa succede ? voi azzerate tutto senza guardare che cìè rimasta solo la Guardia e non vi preoccupate di chi non c'è proprio ma ci dovrebbe stare , ma ve la prendete con il povero fesso che è rimasto li e secondo voi deve fare il lavoro di tutti gli altri ; è un po come se non c'è l'acqua nella macchinetta del caffè e ve la prendete con caffè .

PRETENDETE CHE CI STIANO TUTTI QUELLI CHE NON VEDETE O CHE STANNO CON I Jeans INVECE CHE VESTITI DI VERDE O CHE METTONO IL TESSERINO DALLA PARTE ROSSA DELL'ABBONAMENTO

COPS ha detto...


Resta il fatto che l'imbocco dei 120 a gratise puzza di favore a scapito di chi la sicurezza la fa di mestiere ed è certificato dall questura per farla .

Anonimo ha detto...

hahhoooh ,Ma mordassgi vosdrih, angora go sda sdoria diii dornellhih, ER servizzio bubbligo dev'esse'n zervizzio sosgialeh. Se g'avede li sordi biade aa maghinah!!!

Anonimo ha detto...

@17:07 Si vabbe ma questo è uno del Burundi, non di Roma...

Lanzo ha detto...

Mah ! A me pare che almeno la qualita' dei graffiti sia migliorata di molto.

Anonimo ha detto...

Ma chi è il coglione che scrive sempre alla coatta, secondo me è proprio uno che non riesce a scrivere correttamente. Uno tipo da videogiochi.

Anonimo ha detto...

Schifo l'atac, schifo i metronotte, schifo i ROMani

Anonimo ha detto...

6.32 am, voi sta a vede che 5.07 PM è popio lui
ao sei tu er ciccio?

Anonimo ha detto...

Grandioso post, riflette parola per parola tutto il mio pensiero. Non me usciremo mai e questo bando dei 120 volontari è un insulto, un'idiozia solenne, chi lo ha concepito si dovrebbe andare a nascondere!!

Anonimo ha detto...

Chissà che qualcuno ha riconosciuto il coatto che scrive nella strana lingua visto che non s'è accostato più a scrivere.

ShareThis