E i vigili continuano ad intimidire chi usa ioSegnalo. Così la Municipale uccide il senso civico. Ora basta!

29 novembre 2015

Da una parte c'è la soddisfazione di notare come un semplice e banale strumento tecnologico abbia mandato a gambe all'aria il pietoso quieto vivere dei Vigili Urbani romani (di gran lunga i peggiori d'Europa, per distacco e sotto ogni punto di vista; con le dovute piccole eccezioni beninteso), dall'altra però bisogna rendersi conto che qui si esagera. 
Un conto è continuare nell'ignavia, nel pressappochismo, nella tendenza a stare sempre un po' più dalla parte dei delinquenti rispetto che degli onesti; un altro conto invece è adottare toni intimidatori propri delle peggiori polizie corrotte sudamericane degli anni peggiori del Venezuela e della Colombia. Perché questo è.


Pubblichiamo questa lettera anche se la cittadina che l'ha mandata ci ha chiesto di non farlo, lo facciamo perché tanto questa persona (notate come è spaventata da chi, al contrario, è pagato coi soldi delle tasse di quella stessa cittadina per fare esattamente il contrario, per scacciar via la paura e lo spavento) sarà irriconoscibile. Lo sarà per un semplice motivo: le lettere che ci sono arrivate su questo tono sono tantissime, accade in ogni Comando e l'ultima volta ce n'eravamo occupati qui poco più di un mesetto fa. Ma l'escalation di intimidazioni di bassissima lega si incrementa come si può notare in questo episodio e nelle decine che ogni giorno ci vengono segnalati soprattutto su Twitter.

Chiaramente aver indebolito e poi annientato la guida politica della città non ha fatto altro che contribuire a questo. ioSegnalo è una delle tante rivoluzioni del comandante Raffaele Clemente, figura fortemente voluta da Ignazio Marino. Quando Marino era debole e sotto attacco Clemente era più vulnerabile, ora che Marino non c'è più Clemente si è ancora indebolito e tornano i vecchi atteggiamenti, i vecchi modi di fare, torna l'idea che una  macchina in divieto di sosta "nun dà fastidio a nisuno" e che non bisogna rompere troppo le scatole con le segnalazioni perché poi con ioSegnalo resta traccia e l'inefficienza e la nullafacenza dei Gruppi diventa evidente e statisticamente rilevabile.


Insistete con forza. Utilizzate ioSegnalo con vigore ogni qual volta che ne vedete la necessità. Allegate alla vostra segnalazione delle foto in modo che chi preferisce la pax dell'illegalità alle vibrazioni del lavoro e dell'impegno non possa far finta di non capire e trovare scuse per telefonare a casa e chiedere che le segnalazioni siano "oculate". Insistete e fatelo anche per rispetto e tutela dei tanti cittadini che in queste ore si stanno subendo, solo per avere la colpa di essere dotati di senso civico, le squallide ramanzine della Polizia Municipale, l'unica al mondo che se deve scegliere tra un cittadino abusivo e furbo e uno onesto e rispettoso sceglie al contrario. A Roma il senso civico è merce rarissima, le istituzioni della città dovrebbero lavorare strenuamente per incoraggiarlo, non per ucciderlo nella culla. Non glielo consentiremo tanto facilmente. 

141 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Fortemente voluta? Clemente è un ottimo dirigente ma, caro Massimilia Tonelli, è la seconda scelta del sindaco che fu, Ignazio Marino. Dobbiamo ricordarti Oreste Liporace e la gaffe, una delle mille fatte, fatte dal sindaco che assume per cv fece? Parli di rivoluzioni. Street control doveva migliorare la sosta selvaggia. A me pare che oltre a una valanga di multe, la città sia peggio di prima, una mitragliata di lamiere in doppia fila. IoSegnalo che ha cambiato? Cosa sta migliorando?

Anonimo ha detto...

Lo dico da sempre, questa e' la soluzione:
Quanto costa al Comune di Roma tale efficientissimo corpo ? bene l'unica soluzione e' dare i soldi corrispondenti all'arma dei carabinieri, naturalmente dopo aver abolito il corpo dei VVUU di Roma, e far svolgere ai militi quello che dovrebbero fare i vigili ..... Con quest'ultimi non c'e' alcuna speranza. Cosa vi aspettate da un corpo che ha avuto per decenni come capo il frtello di Andreotti ??

Anonimo ha detto...

Questo è il motivo principale per cui è stato cacciato Marino, è bene metterlo a fuoco e ripeterlo continuamente: stava provando a far lavorare quei dipendenti comunali che non lo fanno da decenni (Polizia Locale, ATAC, AMA). Avanti così, martellare l'opinione pubblica.

Anonimo ha detto...

Anche di notte?? Ma non dorme la tizia?

sam ha detto...

incredibile come i TROLL siano sempre i primi a commentare

utente medio ha detto...

Diciamola tutta... Calcolando i problemi di Roma traffico ambulanti soste ecc. Se 100 persone fanno una segnalazione le 3/4 pattuglie a turno di viabilità potranno verificarne 10/15 a vettura se non ci sono problemi.. Un auto senza assicurazione porta via due/tre ore di lavoro. Il che significa che una chiamata delle 15.00,verrà verificata alle 2 di notte..questo nell ordinario. Se una singola persona fa 10 segnalazioni al giorno, moltiplichiamole per 100 persone capirete perché gli agenti vorrebbero segnalazioni più concrete,non ogni cosa che volge lo sguardo. Calcolando che spesso sono fallaci...ambulante abusivo in via tal de tali... Peccato poi verificare che era regolare. Il signore aveva il sentore che fosse abusivo... Poi potete immaginare perché a seguito di decine di pseudo segnalazioni quando chiamerete urgentemente dovrete aspettare delle ore...

Anonimo ha detto...

me pareva strano che non ven
isse menzionato uno dei "miracoli" di Marino San'Esusebio

Anonimo ha detto...

Aboliamo questo corpo indecente e parassita

Anonimo ha detto...

...eh ma non ci arrivano. Non c'e' nulla da fare. Segnalano e vogliono un agente che esce dall'ultraspazio a sanzionare immediatamenre il cattivone.

Anonimo ha detto...

no, basterebbe che l'agente uscito, pagato per questo con le tasse dei romani, sanzionasse gli illeciti che trova sulla sua strada senza far finta di niente "tanto nun da fastidio a nissuno"

Francis Drake ha detto...

Dal canto mio non posso parlare male del corpo dei vigili urbani; una volta, mentre prendevo il caffè al bar, ero parcheggiato in doppia fila e bloccavo una macchina che doveva uscire, con il proprietario di quest'ultima che, imbufalito, strombazzava con il clacson per richiamare la mia attenzione. È arrivato un vigile che prima di tutto lo ha fatto smettere di infastidire il quartiere con il clacson, gli ha detto di calmarsi e poi è venuto nel bar chiedendo gentilmente chi fosse il proprietario della macchina in seconda fila. Mi sono presentato ed il vigile mi ha chiesto se potessi spostare la macchina per permettere a quel rompicoglioni (testuale) di andarsene a quel paese. Poi mi ha consigliato, per il futuro, di parcheggiare in doppia fila non davanti al bar, ma davanti alla lavanderia accanto, così che se avessi bloccato qualcuno, questi avrebbe pensato che io stessi consegnando/ritirando dei vestiti e avrebbe aspettato prima di suonare il clacson. Che classe.

Anonimo ha detto...


Sono d'accordo:
ABOLIAMO LA POLIZIA DI ROMA CAPITALE.
Diamo più potere alle polizie esistenti e il gioco è fatto: più efficienza, più professionalità e meno 'pastelle' ... e chi vuole intendere intenda!
Le polizie nazionali fanno spesso girare i loro addetti per l'Italia onde prevenire appunto 'pastelle' ... (eufemismo per raccomandazione, corruzioni e concussioni).
Abolire il Corpo della Polizia Municipale si può fare ed anzi si deve fare, cos' come quella provinciale che interviene solo, a mano armata, per farsi pagare i pedaggi e poi sparisce nel nulla!

Daje regà che li stamo a spiazzà!

Anonimo ha detto...

Stato di Polizia fomentato dai sudditi

Anonimo ha detto...

confermo quanto scritto nell'articolo. anche io sono stato chiamato per aver segnalato delle auto sul marciapiede (che tra l'altro sono sempre le stesse tutti i giorni). mi hanno chiesto se ero disponibile a incontrare la pattuglia per dei chiarimenti sulla segnalazione... ovviamente non ci sono andato perché questi individui non meritano questa perdita di tempo. d'altra parte dopo che ti mando una foto di una macchina completamente parcheggiata sul marciapiede che vuoi chiarire?
era ovvio che dovevano dirmi a voce cose che non possono dire per telefono.
un consiglio a tutti: se vi chiedono chiarimenti lasciate stare, inventatevi una scusa e ripetete la segnalazione.

Anonimo ha detto...

Perche', come tutte le spie, sei un cagasotto.

Tramvinicyus due ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Tramvinicyus due ha detto...

ISIS Benedetto Allah, quando verrete? Vi basta interrompere le vostre forniture di petrolio, neanche più gli aerei che vi fanno la guerra potrebbero decollare, figuriamoci le automobili...

Tram, Tram, , Tram, binari dappertuto. Benedetto Allah binari dappertutto...Oddio Assamelassamemaghinamaghina...ho detto Allah...mo Renzi me interecetta che me piaciono l'auti e i tranvi...sarò strano, sarò Nemico della Nazzzzzzzione (come dice aa Jody Foster daa Garbatella...)


Allah se scrive co' l'accento? Domandamolo alla Sòra Oriana...

Anonimo ha detto...


Come fermare l'inciviltà? Nella altre metropoli europee c'è un mix di informazione e repressione. Qui a Roma non c'è né l'una né l'altra.
L'informazione civile non la diffonde nessuno e la repressione è così blanda da fare schifo.
Non si vuole uno stato di polizia ma una governo fermo nel far si che i cittadini si rispettino l'un l'altro ... altrimenti siamo alla barbarie ed allora spuntano le famiglie del malaffare a farla da padroni.
Dobbiamo ammettere come millenni di dominio Vaticano abbaino influito parecchio sulal mentalità romanarda ... ecco perché Roma è diversa e fa schifo!

Anonimo ha detto...

Mentalità "romanarda" nun se po senti'

Anonimo ha detto...

Allora buchiamo le gomme a ogni macchina parcheggiata male: allo stesso modo mica potranno intervenire per tutte le denuncie di gomme bucate, e cosí si risolve la questione!

Anonimo ha detto...

"IoSegnalo è una delle tante rivoluzioni " na dde che ???????
Meucci si sta rivoltando nella tomba, il telefono lo ha inventato 120 anni fa e i vigili hanno sempre risposto allo stesso modo "Nun ce compete". Lo strumento per comunicare esiste, sono loro che non vogliono comunicare né lavorare. lavativi 100%

Il problema non è il mezzo di segnalazione, il problema è tutta la polizia municipale e le altre ridicole polizie

Anonimo ha detto...

Il problema non sono i romani, il problema sono gli stessi vigili, il cancro della sicurezza

Lorenzo G. ha detto...

Ma costruire PARCHEGGI invece di multare e incoraggiare le delazioni ai danni dei propri vicini di casa e di lavoro? In

Anonimo ha detto...

Macchivesencula.

Un vigile.

Anonimo ha detto...

Dai, suvvia, che crudeltà. Poveri vigili e poveri automobilisti.
Dopotutto i turisti vengono anche per vivere il folclore romanesco , e sia i vigili addormentati e comprensivi, quanto gli automobilisti indisciplinati, ne fanno parte.

Anonimo ha detto...

Ma cosa deve fare un ottimo dirigente, come Raffaele Clemente, che maneggia questo materiale umano?
Anche qui si deve attendere che le varie inchieste in corso sul corpo dei vigili facciano il loro corso. Probabilmente uscirà una parentopoli molto simile a quella dell'atac, perché non è percentualmente verosimile che un corpo di polizia municipale contenga questa maggioranza di svergognati, se non cè un'anomalia concorsuale a monte.

Anonimo ha detto...

Maledetti vigili di merda.
Baci

Anonimo ha detto...

Magari tutti no, ma per opera di cricche di semi-delinquenti entrati nel corpo per vie clientelari, le persone degne di portare la divisa vengono messe al muro.
E c'è gente veramente pericolosa, quando segnalate fatelo sempre IN PRESENZA DI UN TESTIMONE, sono capaci di inventarsi qualunque calunnia pur di farvi passare l'insano senso civico.

Anonimo ha detto...

D'ora in poi le segnalazioni le invierò per conoscenza alla Procura della Repubblica ed esporrò nei giorni successivi alla stessa Procura se l'intervento è stato eseguito oppure no.

Anonimo ha detto...

Pensa quando, e manca poco, Clemente verra' condannato anche in cassazione. Sai le risate che ci faremo.

Anonimo ha detto...

Che je fara' l'ennesima pippa ai vigili.

Anonimo ha detto...

Ricordatevi che le "segnalazioni" su "IoSegnalo" sono legalmente equiparate ad "esposti". Con tutte le spiacevoli conseguenze legali del caso.

utente medio ha detto...

Povera beoti urenti...a fronte di 100 segnalazioni ci sono si e no 4 macchine a municipio che possono espletare.. Continuate a segnalare il cagnolino che vi ha cagato sul marciapiede, il vaso del vicino, il sanpietrino storto...continuare a segnalare le stronzate che poi quando servono veramente aspetterete ore... E altro verrà fuori quanto funziona bene il sistema.... Auguri

Anonimo ha detto...

Alla Garbatella quartiere dove (purtroppo) abito non si vede mai un vigile. Le automobili e i motorini sono parcheggiati ovunque: sulle striscie pedonali, sui passaggi per i disabili, sui marciapiedi...

Oggi, per una stupida manifestazione sportiva, stavano ad ogni angolo tuttavia hanno totalmente ignorato, ancora una volta, la situazione insopportabile.

Ad esempio: Un tratto di via selle Sette Chiese è pedonale ma in realtà è un parcheggio. Provate a chiamarli e vedete se ci vanno!

Anonimo ha detto...

Quello che voi pseudo-vigilanti non avete capito è che noi romani saremo pure cafoni, maleducati e scansafatiche, ma - a differenza dei meridionali - non ci piace farci mettere i piedi in testa dal primo mafiosetto che minaccia conseguenze.

Anonimo ha detto...

utente medio hai ragione: i probblemi so artri, tu si che lo hai capito. grazie

Anonimo ha detto...

utente medio ma 4 macchine di chi? e che possono espetare cosa? i bisogni?

Anonimo ha detto...

ma è il cagnolino che espleta i bisogni degli urenti?

Anonimo ha detto...

Quindi il rompicoglioni sarebbe quello parcheggiato correttamente? Stiamo messi male, molto male...

Anonimo ha detto...

Quindi oltre che "cafoni, maleducati e scansafitche" Siamo anche arroganti presuntuosi e razzisti?

Anonimo ha detto...

Ahahahahah.....tutti commenti da rosi dall'invidia. Il Corpo di P.M. non sarà mai sciolto perché volendo o nolendo, che vi piaccia o no, serve a tutto. Invece continuerete a ricevere multe e a subire. Coglioni. Le vostre parole sono inutili.

Anonimo ha detto...

Ci manca che dopo tutti i soldi che pago di tasse non posso parcheggiare dove voglio!! Non capisco questa crociata cieca contro le autovetture! Allora meglio i cavalli, che cagano per strada, vero???

Anonimo ha detto...

Penso che effettivamente il numero di segnalazioni possa essere sproporzionato rispetto alle pattuglie disponibili, e che sia un errore mettere sullo stesso piano di priorità la segnalazione di una macchina parcheggiata male o in doppia fila e la segnalazione di una buca profonda in una strada o un albero pericolante...
Dai, questo ammettiamolo...

Anonimo ha detto...

I vigili, ho sempre sostenuto, sono Marziani e non fanno parte del nostro pianeta. Troppo spesso, molti di loro, non sono neanche addestrati al loro lavoro, e non conoscono le ordinanze del comune. Il cittadino, molto spesso, è non solo più imformato di loro ma anche più interessato alla legalità e decoro della città. Troppo spesso mi è capitato di segnalare al volo qualcosa e mi è stato detto che non era di competenza loro, i.e, bici e motorini abbandonati da anni, macchine parcheggiate sui scivoli per i disabili e così via.
Le riforme che si devono fare sono quelli di smantellare questo corpo ed aumentare il numero di carabinieri e polizia. Il copito di qualsiasi illegalità poi passa a loro.

BrunoGhe ha detto...

Ma com'è che io, in quarant'anni che vivo a Roma, non ho MAI, dico MAI, parcheggiato in seconda file per andare al bar (o in qualsiasi altro posto)?
Il vigile che ha dato del rompicoglioni al cittadino che giustamente strombazzava contro la maleducazione e l'inciviltà è a sua volta maleducato e incivile.

BrunoGhe ha detto...

E come mai tutti se la prendono con ambulanti, legionari e risciò mentre dappertutto spadroneggiano i posteggiatori abusivi, quelli sì vera mafia, violenti e pericolosi?
Provate a segnalarli a un vigile, è molto se non arresta Voi!

Anonimo ha detto...

sono veneto d´origine e per fortuna da 4 anni vivo all´estero.. l´Italia ormai é fuori dal mondo, roma é fuori dall´universo

chi puó deve, a parer mio, emigrare

Anonimo ha detto...

ANDATECI CON UN REGISTRATORE AUDIO IN TASCA ALL'INCONTRO CON I VIGILI

Anonimo ha detto...

e' sufficiente installare un voice recorder (dal play store) sul vostro telefonino, o semplicemente far partire la registrazione video cosi' ogni tanto lo inquadrate pure

Anonimo ha detto...

Porca troia che banda de nerds su sto blog. La prossima volta che andate dal medico fatevi segnare un paio di testicoli.

Anonimo ha detto...

Arroganti e presuntuosi è possibilissimo; sul terzo aggettivo ti consiglio di procurarti un dizionario, se ancora ne avete dalle vostre parti.

Anonimo ha detto...

HAHOOO, MA MORDASSGI VOSDRIH!!! GUA GE SDANNO I REGAZZINI GHE MENDRE GIOGHENO ALA PLAY TIRANO SU' A GUERA, E VOI VE STATE A PREOUCCUPA' DIII BARGHEGGI???
VE MERITATE DE VIVE HA HOSLOH

Anonimo ha detto...


Calma regà, il vero problema è che la vita a Roma costa tantissimo, più di altre capitali europee imparagonabili, come servizi e pulizia, con Roma.
Se lo stato ed il comune chiedono tanto DEVONO dare tanto.
Ed invece a Roma non otteniamo nulla: è sporca, priva dei servizi fondamentali, in mano alla piccola criminalità ... etc. etc. ...
Se togliete le tasse ai romani allora si rirpistina l'equilibrio del 'do ut des' ...
Non siete d'accordo? Essere spennati per poi vivere (letteralmente) nella m...a non piace a nessuno, no? Tranne agli evasori ovviamente ...
ciao

Anonimo ha detto...

mi rivolgo a cittadini normali dotati di intelletto, tralasciando chi, per mero livore personale conseguente a una multa presa vorrebbe far sanzionare tutta Roma...nel caso: curati! Per i cittadini normali il problema è semplice: io segnalo non dà un valore di priorità alle chiamate. Quindi se uno piscopatico alle 4 di notte fa 15 segnalazioni di soste irregolari...vengono aperti 15 interventi da espletare. Ogni municipio ha x ogni notte una sola pattuglia (beh a volte neppure quella)! se la mandiamo a fare l"stronzate" quando capita un incidente grave, un'omissione di soccorso, un dorgato alla guida chi ci va?!? lo psicopatico segnalatore?!?...a no la volante della PolStato!...25 anni fa la Polizia di Stato aveva su Roma 20 volonati a notte...adesso se sono fortunati ne hanno 8...oppure 6!...si dai mandiamole a fare le doppie file che poi quando fanno uno stupro o una rapina ci val "segnalatore di doppie file"...Le risorse non è che siano scarse...sono scarsissime!...e men che meno le impiegheremo dietro le folli telefonate di repressi psicolabili che chiamano alle 4 di notte x fare un dispetto all'odiato condomino...curatevi il fottuto cervello!

Anonimo ha detto...

Bhe se facessero le multe quando le devono fare, avoglia a pagare pattuglie...

Anonimo ha detto...

Il vigile urbano non è in grado di fare un ragionamento semplice e lineare come questo. Preferisce inventarsene di tutti i colori pur di difendere il suo lassismo. Arrampicatori di specchi professionisti, furbetti del vuoto normativo. Feccia.

Giuly ha detto...

La mia opinione è che ormai è conclamata l'insufficienza del Corpo dei vigili romani rispetto all'immane compito di punire la dilagante inciviltá sulla strada. Non sará colpa loro, saranno amministrati senza una logica, fatto sta che oggettivamente non ce la fanno. Dirò di più , la mia impressione è che molti di loro non trovano più appagante occuparsi di traffico e sosta vietata e preferirebbero di gran lunga essere dirottati su attivitá prettamente di ordine pubblico. Tant'è vero che durante le manifestazioni varie sono presenti in massa, non altrettanto quando ci sono intere strade in doppia fila. Come mai? Io mi sono data la spiegazione di cui sopra, vorrebbero essere "promossi" a un ruolo che evidentemente trovano più onorevole, se si può dire. Dopodichè la domanda ovvia è: se così fosse, chi si dovrebbe occupare poi di punire chi commette le infrazioni?! Forse ha ragione chi sostiene che a sto punto il Corpo andrebbe sciolto o riformato dall'a alla z.

Anonimo ha detto...

Scandaloso!
Simbolo di una città corrotta fino al midollo, dove la poilizia e sopratuttto i carabinieri sono spesso più un periucolo che una sicurezza.

Anonimo ha detto...

intanto anche stanotte 3 giovani vite sono state spezzate a causa di incidenti stradali.
Cosa c'entrano i vigili urbani? se venissero sequestrate piu auto per contravvenzioni al codice a qualcuno passerebbe il vizio di correre

Francis Drake ha detto...

BrunoGhe come puoi dire che quel vigile è stato maleducato e, addirittura, incivile?? Non è assolutamente vero. Il suddetto rompicoglioni stava dando fastidio non solo agli avventori del bar, ma anche ai passanti e agli abitanti della via, mentre il vigile urbano, oltre a fare a tutti il piacere di redarguirlo verbalmente e di zittirlo, è stato calmo e gentile con me mentre mi chiedeva se potevo spostare la macchina, cosa che poteva benissimo fare il proprietario della macchina che bloccavo, invece di alterarsi. Morale della favola: io ho offerto un caffè al simpatico vigile, mentre quel cafone che suonava il clacson ha fatto una figuraccia davanti a tutti.

Anonimo ha detto...

@8.25 pm "i probblemi so altri" (poi la gente ci rimette le penne)

Anonimo ha detto...

Spero che tu Giusy sia un troll come il caro e vecchio Francis Drake, perché altrimenti siamo davanti a ingenuità di proporzioni bibliche.

>>Tant'è vero che durante le manifestazioni varie sono presenti in massa, non altrettanto quando ci sono intere strade in doppia fila. Come mai?

Quando ci sono manifestazioni non possono andare a spasso, a chiacchierare, al bar o qualsiasi cosa facciano pur di non lavorare, perché ci sono le telecamere, i giornalisti, i politici e i dirigenti che osservano e la loro assenza si noterebbe subito. Oltretutto si tratta solo di guardare i manifestanti, niente di diverso dal non fare un cazzo come al solito.

Anonimo ha detto...

la municipale di Roma è il soggetto più ridicolo che esista, tra altri ridicoli come polizia e carabinieri. Schierati sempre con i balordi, identificano e aggrediscono solo chi segnala. cancro allo stato puro. Fanno pena quando inviano i filmati di arresti, li vedi con le pistole, dimostrano che soffrono di un forte complessi di inutilità perché invece di fare il normale lavoro si sentono merde, e reagiscono con la sindrome dello sceriffo. patetici
E poi lo sanno tutti che è meglio parla' co' 'n fijo de 'na mignotta che co' 'no stronzo o co' 'n vigile

Anonimo ha detto...

Detto da uno che commenta anonimo su un blog.
E comunque basta ricordare che chi adotta coscientemente qualunque comportamento stradale lesivo è complice di ogni morto per il traffico cittadino, per rendere le spie di IoSegnalo decisamente migliori di gente come te

Anonimo ha detto...

eccola la.... 4 morti nell'ultima settimana non bastano?

Anonimo ha detto...

e' inutile giocare a rimbalzino, è inutile dire che è colpa della gente e che non ci sono le risorse.
I vigili POSSONO fare le multe, i vigili POSSONO fare le rimozioni ed eventualmente POSSONO anche fare le denunce.
Anche a madrid facevano la doppia fila, ma evidentemente qualcuno glie l'ha fatto passare il vizietto

Anonimo ha detto...

Ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che inserisce nel commentario. Questa bacheca non può essere moderata a monte.
ma l'autore del blog se l'assume la responsabilità di ciò che scrive?

Francis Drake ha detto...

Anonimo 9:47 per fortuna oggi il troll non si è visto (credo) non attirarlo!
Buona serata a tutti.

Anonimo ha detto...

Ma è vero che le zingare a termini fanno i pompini ai vigili?

Anonimo ha detto...

Intimidazioni?

Anonimo ha detto...

Per chi chiede che ci si occupi dei parcheggiatori abusivi mafiosetti INVECE CHE dei risciò, dei centurioni e di simili piacevolezze: si tratta della stessa squadra, se ancora non lo hai capito.
A Napoli la camorra garantisce ai seguaci dell'isis lavori da ambulante come copertura.
Non esistono abusivi buoni e abusivi cattivi. Sono tutti soldatini del grande circuito della clandestinità, che copre mafie e terrorismo.

Anonimo ha detto...

Per chi dice che i vigili non hanno pattuglie: fatevi un giro nei parcheggi dei corpi dei municipi. Vedrete che di macchine ne hanno decine, insieme a decine di vigili impegnati a gironzolare di su e di giù per gli uffici e i cortili
Uno su tutti, il VII, uno dei gruppi più marci che ci siano e uno di quelli che al centralino spara sempre la scusa della "maghina già impegnata in un incidente".
Parco auto alla Caffarella, andate a verificare quante ne hanno.

Anonimo ha detto...

Per chi dice che i vigili vanno chiamati solo in caso di triplo incidente mortale con carambola e incendio a catena di cassonetti, e non per "stupidaggini" come i vasi di fiori sui balconi, si ricordi che l'anno scorso sono morti due ragazzini per colpa della suddetta "stupidaggine".
Se ci sono motorini sui marciapiedi, canari imbizzarriti, vasi in bilico e questuanti free, è perché non c'è mai un cacchio di nessuno che interviene.
La vita civile è fatta di un intervento minimo e ordinario, non di mega catastrofi dovute alla negligenza nel minimo e ordinario.
Le forze dell'ordine servono a evitare le catastrofi attraverso un controllo minimo e ordinario, non a tamponarle quando si verificano.

Anonimo ha detto...

Ahahah, e' veramente brutto non avere una vita. Vi sono vicino ragazzi.

Anonimo ha detto...

Scusate ma io una domanda la devo porre: "L'avevo gia' scritto MACCHIVESENCULA???"

Un vigile.

Anonimo ha detto...

ma chi se ne importa degli incidenti stradali, degli interventi in ausilio delle altre forze dell'ordine, delle indagini di p.g. delegate dall'autorità giudiziaria, dei sequestri agli abusivi, del fatto che fanno servizio accanto ad obiettivi sensibili senza giubbotto antiproiettile come le altre forze di polizia... LE MIE CHIAMATE DI IO SEGNALO HANNO LA PRECEDENZA!!! ADESSO FATEMI ANDARE CHE HO APPENA VISTO QUELLO DI FRONTE SCACCOLARSI IN UN LUOGO PUBBLICO, VADO A SEGNALARE...

Anonimo ha detto...

Detto da un anonimo che critica un anonimo. A cagasotto. Perche' non ci vai a parlare con i vigili? Perche' sei un cagasotto, come tutte le spie di iosegnalo. Ma tranquilli, uno ad uno vi stiamo prendendo tutti.

Anonimo ha detto...

Cari bloggers, vi rendete conto che se vi tolgono lo smartphone non siete neanche in grado di cambiarvi le mutande? Che vita e' la vostra? Sempre con ditino puntato verso qualcuno, impegnati costantemente a criticare l'uno o l'altro, una vita sociale ridotta allo zero in cui, l'unico divertimento notturno, e' segnalare un'automobile in divieto di sosta. Vita meschina quella del tirare il sasso e nascondere la mano. Poi se vi chiamano i vigili vi offendete. E' il terzo post del genere che pubblicate ma non fate denunce alle autorita', le cose sono due: o questi post sono inventati, o siete dei cagasotto.

architetto romanesc ha detto...

Chiamate la redazione di report!

Anonimo ha detto...

Non ho ricevuto risposta esauriente, quindi ripeto il mio quesito:
Ma è vero che le zingare a termini fanno i pompini ai vigili?

Anonimo ha detto...

No, a quanto mi risulta lo succhiano ai poliziotti. Non se sprecano coi vigili.

Anonimo ha detto...

Grazie per la risposta!

Anonimo ha detto...

Purtropo è la sensazione che si ha quando si fauna segnalazione ma non solo ai vigili. Poi ci lamentiamo dello schifo! Li dovete bombardare di segnalazioni!
L'approccio del lettore è giusto, l'importante è non rimanere isolati , e condividere on quante più pesone possibili, blog, giornali, facebook, ecc ecc, bisogna sputtanare chi non fa il proprio lavoro!

Anonimo ha detto...

bombardati il cervello! forse nn hai capito che gli psicopatici non li caghiamo, anzi li identifichiamo e convochiamo x denunciarli per procurato allarme presso le autorità!Non siamo il Centro di igiene mentale... dobbiamo stare dietro ai mille probleimi di una città, che nella maggioranza dei casi sono già tragedie dall'inizio!...sarei curioso di sapere che lavoro fai...secondo me nada! sei un piccolo chiacchierone nullafacente da tastiera...vieni di notte x le strade di Roma...fammi vedere quanto vali!...con gente come te mi ci pulisco gli anfibi!

Anonimo ha detto...

Da un lato i VVUU non possono evidentemente occuparsi del loro lavoro giornaliero E di tutte le segnalazioni che arrivano su IoSegnalo, possiamo anche starci. E' sufficiente specificarlo agli utenti al momento dell'iscrizione, finché non si studia un sistema di priorità.

Detto questo, da utente IoSegnalo non ho mai avuto problemi coi VVUU ma di sicuro se mi convocano vado a parlarci, e se usano toni intimidatori o addirittura mi chiedono di cancellarmi dal servizio li denuncio. Tanto tempo da perdere e soldi per l'avvocato ce li ho, quindi si possono accomodare.

Anonimo ha detto...

Rivolgetevi alla magistratura ! I casi sono 2 o queste intimidazioni sono false e sono una diffamazione dei vigili , o siamo in presenza di un reati gravi perpretati da pubblici ufficiali , nell'uno e nell'altro caso ci sta rilevanza penale .
Tonelli prendi le carte e va in procura .

Anonimo ha detto...

Nel 99% dei casi questo astio si riscontra in coloro i quali,essendo stati già "pizzicati" in passato(divieto di sosta,occupazione di suolo pubblico abusiva etc.)vogliono che anche gli altri vengano puniti allo stesso modo...scommettiamo che i segnalatori più tenaci non hanno la coscienza pulitissima??? Mi viene in mente il tizio che ci chiama per il passo carrabile della sua abitazione occupato da un'automobile;ci manda anche la foto con la targa del trasgressore. Arrivati sul posto troviamo una macchina diversa da quella segnalata. Iniziamo quindi a scrivere comunque e da dietro arriva di corsa uno che fa: FERMI FERMI,QUELLA E' LA MIA MACCHINA,IL PASSO CARRABILE E' IL MIO.
E noi: SIGNORE,SCUSI,CI SEGNALA UNA MACCHINA IN DIVIETO DI SOSTA E POI LEI FA LO STESSO?
Lui: CHE CENTRA,IL PASSO CARRABILE E' IL MIO E CI METTO LA MIA MACCHINA...

Ho ancora in mente il ricordo della sua faccia quando si è preso il verbale...

Farinata ha detto...

E' sempre difficile valutare un racconto postato su un blog senza alcun tipo di riferimento. Trovo improbabile il racconto della povera donna obbligata a cancellarsi dal servizio. Questa donna deve essere una perfetta idiota per non far scoppiare uno scandalo.

Detto questo, IoSegnalo è un meccanismo fantastico che aiuterebbe molto a ripulire la città.... se solo il corpo dei Vigili non fosse sotto la metà degli effettivi.

Ma no, a Marino non interessava incamerare Vigili ed avere così più pattuglie.. l'importante è varare servizi per dare al cittadino l'illusione che le cose cambino.
E quando alla vostra segnalazione alle 2 del mattino non arriva nessuno, perché l'unica pattuglia del vostro municipio (dato che non abitate in centro) ha una coda di tre segnalazioni e magari un incidente da gestire, allora saranno, come sempre, i VIGILI DI ROMA KATTIVI.

Questo è il problema della ricerca del "decoro cittadino", che spesso basta una stronzata sventolata davanti agli occhi per farvi contenti e non far cambiare un corno.

Farinata

Anonimo ha detto...

COMUNQUE se i vigili urbani di Romafia Capitale si prendono la briga di intimidire e minacciare i cittadini che denunciano vuol dire semplicemente che IOSEGNALO
E' EFFICACE.

Vuol dire che hanno paura del sistema di IOSEGNALO che tiene traccia delle segnalazioni e dell'inadempienza.
Sennò non starebbero a chaimare personalmente i segnalatori e a minacciarli e intimidirli verbalmente di persona in luoghi appartati nascosti da occhi e orecchie dei loro capi e dirigenti...

IOSEGNALO FUNZIONA...
Hanno paura che un bel giorno qualcuno potrà vedere lo STORICO delle segnalazioni e delle risposte e soprattutto la domandina principe:
Chi ha permesso che ROMA diventasse un circo anarchico dove CHIUNQUE si sente autorizzato a trasgredire il CODICE della STRADA???

Perchè c'è da chiedersi come mai se ti arrivano 100 segnalazioni sulla stessa strada ci sono 100 persone che hanno zero paura di ricevere una multa o vedere una sanzione. E questo in modo generalizzato.
Si arriverebbe alla conclusione che VERAMENTE questo corpo di vigili ha fatto crescere nei cittadini la consapevolezza dell'impunità.
Che tanto loro non fanno nulla, non vedono, non sentono, fanno finta di niente e non intervengono NEMMENO QUANDO la violazione è LI davanti agli occhi di tutti..

Questo non intervento che viene da decenni di gestione del corpo decennale ha portato il frutto di EDUCARE una classe di cittadini strafottenti e in spregio di vincoli e regole, I VIGILI hanno DISEDUCATO i romani e i peggior cafoni e adesso per loro far tornare il dentifricio nel tubetto è molto difficile. Faticoso.

E per questo la soluzione più comoda è quella di minacciare e intimidire i civili cittadini che VOGLIONO che la situazione cambi INVECE di fare un piano serio di RI-CIVILIZZAZIONE e RI-EDUCAZIONE del cittadino AUTOMOBILISTA romano...

E soprattutto IOSEGNALO i lor signori sanno benissimo che certificherebbe NEROSUBIANCO che hanno fatto saltare il banco, che hanno fatto degenerare una CITTA intera, non hanno svolto il loro compito storico, hanno permesso che pian piano si formasse un DIRITTO ALL'ILLEGALITA', alla PREPOTENZA, al SOPRUSO automobilistico, viabilistico, civile e morale...

IOSEGNALO è come un DIARIO che registra TUTTO questo..
Continuiamo a segnalare...

Davide ha detto...

Che le doppie file, i parcheggi, le poche preferenziali, la corruzione, il clientelismo, ecc ecc ecc sono la piaga di Roma, nessuno lo mette in dubbio.

Ma partendo da questa constatazione, l'uso di uno strumento come Io Segnalo, va anche inserito all'interno del contesto di Roma per poter avere la sua efficacia.

E vado a spiegare:

Tutte le sere intorno alle 22.00 chiunque e sottolineo CHIUNQUE in tutta Roma apra la finestra, potrebbe segnalare almeno 10 vetture in sosta vietata ( ruote sulle striscie, errato senso di marcia, strisce autobus, in curva, sporgenti, passo carrabile, ecc ecc ).

Se un milione di italiani tutte le sere inviassero "una manciata" di segnalazioni, il sistema imploderebbe su se stesso.

Ora, quello che riferisce la signora non abbiamo modo di riscontrarlo, però possiamo dire che insieme ad "Io Segnalo" bisognerebbe trovare un limite di uso?
Io Segnalo serve per una segnalazione che mi riguarda direttamente ( Passo Carrabile ) o per tutti?

Se di sera nel mio municipio c'è una volante municipale che gira, come si può pretendere che multi le 10.000 vetture che tutte le notti potrebbero essere multate?

Allora, o dedichi delle vetture aggiuntive ad "Io Segnalo" che fanno solo il lavoro di intervento su segnalazione, oppure dici che Io Segnalo deve essere uno strumento per le segnalazioni dirette.

Purtroppo lo strumento è stato creato, ora andrebbe sviluppato nel contesto di Roma.

Ovviamente chi pensa che i vigili non controllino, rimarrà della sua idea, ma mi sembra che il sistema debba necessariamente evolvere.

Anonimo ha detto...

...per caso qualcuno di voi si era illuso che con l'ennesima stronzata informatica a nostre spese sarebbe cambiato qualcosa?
Ma alla vigilessa a cui ho telefonato per segnalargli che con la pioggia si era aperta una voragine sulla tangenziale est, e mi ha risposto che quel tratto non era di competenza del loro comando ma di quello adiacente, e che IO (fermo in moto sotto un cavalcavia durante un temporale) dovevo mettermi a cercare il numero dell'altro comando e telefonargli, attaccandomi poi in faccia mentre le chiedevo cortesemente di telefonargli lei... a una così, cosa può cambiare il fatto che la segnalazione gli arriva con IoSegnalo? Se ne sbatterà le palle/ovaie come ha sempre fatto da quando campa, o no?

Anonimo ha detto...

È ovvio che non a tutte le segnalazione possa essere dato seguito. Il fatto è che questo servizio è stato creato perchè la nullafacenza dei vigili fa sì che l'impunità sia generalizzata. In tutte le città del mondo non sei sempre punito se fai una marachella. Il fatto è che nelle altre città hai buone probabilità di farti beccare, per cui eviti di violare le regole, a Roma è pressochè sicuro che la farai franca.

Quindi ben venga Iosegnalo. Ai vigili il compito di intervenire prontamente almeno sui casi più gravi.

Anonimo ha detto...

Niente da fare, sono come l'ATAC e l'AMA, vanno chiusi!!! licenziati!!!! Non servono a niente se non ad accompagnare funerali importanti con tanto di cavalli ed elicotteri che volano a destra e a sinistra!!!

BALORDI

Anonimo ha detto...

Pure stamattina due iosegnalo l'ho mandate a puttane. Continuate che funziona.
Chivvesencula.

Un vigile.

Anonimo ha detto...

Vi ripeto, per come li scelgono molti sono pericolosi, ve lo conferma il tenore dei loro commenti qui.
SEMPRE CON TESTIMONI, per il resto la Magistratura li sta decimando, da Giuliani al Circolo degli artisti in giù, si tratta solo di attendere, ogni vizio di comportamento di una divisa è sempre indice di una grande corruzione a monte.

Anonimo ha detto...

Abolire la polizia locale e dare I compiti a Cc e Ps? Siete ridicoli come le cose che scrivete.

Anonimo ha detto...

Pensa quando te se bevono Clemente, e manca poco credimi.

Anonimo ha detto...

Lo pubblicate perché tanto è irriconoscibile? Se le vostre idiozie fossero vere la signora andrebbe tutelata perché facilmente riconoscibile da chi l avrebbe minacciata. Ma il problema per voi è inesistente, forse perché la lettera di denuncia ve la siete scritta da soli. Siete patetici, ormao alla frutta. Una macchietta. Triste come chi ancora vi viene dietro.

Anonimo ha detto...

Me fate na pippa.

Un vigile

Anonimo ha detto...

Un vigile 6 un c....

Anonimo ha detto...

...ampione.

Anonimo ha detto...

Ore 10:25 di sabato 28/11, passando per piazza Cucchi notavo du vigili che, giustamente, stavano multando delle auto parcheggiate in centro carreggiata in un tratto di strada senza uscita. Accosto e gli chiedo rispettosamente se, poi, si sarebero allungati anche un po' più giù. La prima risposta è stata "Noi siamo qui per una chiamata". Poi si è avvicinato l'altro agente chiedendomi dove ed io gli ho indicato il primo tratto di viale dei Quattro Venti facendogli notare che si circolava a senso unico alternato per la (perenne e mai perseguita) sosta in doppia fila. La reazione è stata come se li avessi insultati. Li ho avvertiti che la mia, ancorchè in forma verbale, era una formale denuncia e che avrei chiamato il comando. A quel punto sono stato piantato in asso ed hanno ricominciato la loro attività. Manco a farlo apposta in quel momento il telefono del XII gruppo era occupato ed IoSegnalo off-line.
Quali altre armi abbiamo per farli lavorare, e magari con un po' più di efficienza?

Anonimo ha detto...

Nessuna, NESSUNAAAAAA...siete morti, ancora non l'avete capito?

Anonimo ha detto...

quante chiacchere..le cose, almeno sta volta, sono semplici:

- io (cittadino) segnalo secondo il mio buon senso e le mie competenze in materia di codice della strada;
- la mia segnalazione, e in ciò sta la novità, lascia una traccia che non può essere ignorata (IoSegnalo supera il classico esposto perchè immediato, formale ma non burocraticizzato);
- tu (corpo dei vigili) sei costretto a confrontarti con la mia segnalazione e secondo i tuoi mezzi, le tue priorità, ecc.. organizzi un intervento immediato o programmando una successiva riorganizzazione dei percorsi magari perchè arrivano molte segnalazioni sulla stessa zona che, a quanto pare, necessita di attenzione.

Se poi la segnalazione non porta la pattuglia sul luogo entro i successivi 5 minuti, a me cittadino-segnalatore poco cambia. Ho fatto il mio dovere e ho segnalato un problema a chi, pur conoscendolo, poteva continuare a ignorarlo.
Se invece fossi un cittadino-giustiziere rimarrei insoddisfatto da IoSegnalo...ma in quel caso c'è sempre l'atto vandalico nei confronti del responsabile della violazione!
L'obiettivo della segnalazione non è (per esempio) quel singolo veicolo in doppia fila, ma la possibilità/abitudine che in quel luogo ci sia quel tipo di problema. In ciò la segnalazione non può fallire.
Arrivato poi al punto che il cittadino-segnalatore non vede cambiare nulla e vuole togliersi il dubbio, dopo un ragionevole tempo fa una bella stampata di tutte le sue segnalazioni (evase, non evase, passate a riprogrammazione...) e fa un unico accesso agli atti finalizzato all'eventuale esposto.

Personalmente faccio diverse segnalazioni e sono stato contattato soltanto una volta solo per richiedere specificazioni. In quel caso l'Agente mi diceva che il sistema non sempre inoltra all'ufficio territorialmente competente la fotografia, quindi ci sta che chiamino...e magari lo facessero sempre!
Al proposito, ma questa è veramente ovvia, ricordatevi che non è possibile parlare con "il corpo dei vigili" ma bisogna sempre farsi dire nome e cognome o analogo identificativo.
Invece in occasione di altre segnalazioni ho avuto, con i tempi di lavorazione del caso, l'esito atteso.
In sostanza io sono soddisfatto e continuo a segnalare, anche senza foto, tanto ci sono delle zone sulle quali si potrebbe pure segnalare a distanza con la certezza che l'imbecille da verbalizzare c'è sempre!

Anonimo ha detto...

Questa Ferrari in via della conciliaziobne si puo' segnalare o gia' lo sanno?
http://roma.corriere.it/foto-gallery/giubileo-2015/15_novembre_27/ferrari-che-tenta-fedeli-a-san-pietro-df6b3f02-953d-11e5-b54c-257f4e9e995d.shtml

Anonimo ha detto...

Leggere i commenti mi apre un mondo: sono del nord!
Allora, in colpa è di chi suona il claxon, magari aveva fretta, doveva andare a prendere i figli a scuola, entrare in tempo al lavoro e disturbava, LUI!, non lei, che, pur sentendo suonare non s'è manco mosso, i passanti. E il BUON vigile, non solo non Le ha fatto la multa per aver bloccato il traffico, ma si è pure fatto offrire un caffè! Belin!

Mauretta

Anonimo ha detto...

Mauretta ma vattene affanculo al nord e non rompe er cazzo a noi Romani.
Ha fatto bene er vigile, mo vuoi vede che no psicopatico non può aspetta due minuti il tempo dun caffe'. Annateci voi in Germania a vivere come soldatini inscatolati A MEERDEEEEEE!

Anonimo ha detto...

sisi.... le cose importanti sono sempre altre,cQUI CI SONO STATI I MORTI.

RAGAZZINI CHE NON SONO MAI PIU TORNATI A CASA, FAMIGLIE DISTRUTTE, VITE ROVINATE.

(aggiungerei anche aziende fallite e famiglie sul lastrico , visto che anche il commercio abusivo per voi è invisibile)

Francis Drake ha detto...

Mauretta, io ho semplicemente riportato una mia personale esperienza per far capire perché io non posso parlare male del corpo dei vigili urbani. E comunque non vedo cosa ci sia di male nel farsi offrire un caffè, è la cosa più naturale del mondo. E poi prima di giudicare dovresti provare ad immaginare come suonava quel maleducato (lui sì) il clacson, era fastidiosissimo, e non mi sembrava certo un uomo d'affari, poteva pure aspettare una decina di minuti...cosa che comunque ha dovuto fare, anche grazie al vigile che ha fatto solo il suo dovere.

Romamia ha detto...

Leggendo l'articolo ed i commenti, la cosa che più mi indigna non è tanto il comportamento dei vigili ma, in base alle centinaia di segnalazioni che vengono fatte, la strafottenza ed il coattume tipico dei romani che se ne sbattono altamente del codice della strada e del rispetto delle regole.
Il comune deve supportare il lavoro dei vigili pianificando il più possibile interventi di arredo urbano specifico anti infrazioni, barriere e collocazione di dissuasori di sosta. La sanzione dei vigili, quando c'è, non è sufficiente ad educare le capre che vivono a Roma.

Anonimo ha detto...

http://www.giornaledibrescia.it/brescia-e-hinterland/guida-senza-patente-fugge-si-schianta-e-picchia-un-agente-1.3051909

Anonimo ha detto...

http://www.ilquotidianodellabasilicata.it/news/potenza/742729/Due-vigili-feriti-con-un-coltello.html?refresh_ce

Anonimo ha detto...

Senso civico? Ahahahahahahah ... segnalano due "maghine" in sosta e si sentono tutti Martin Luther King ...segnalatori compulsivi, fateve una vita e magari pure una trombata ogni tanto... dà serenità :-D

Anonimo ha detto...

qui il lavoro per indiani, est europei e nord africani, non mancherà mai.
Non vuole essere un discorso razzista, ma la semplice costatazione che ormai la schiavitù e' legalizzata (qualcuno potrebbe sanzionarla per esempio, pero sono impegnati stare appresso a iosegnaloh)

Alessandro Catoni ha detto...

Dopo aver letto la sua lettera, ho deciso di iscrivermi io stesso al servizio, per verificare se proveranno ad intimidire anche me , per aver fatto "troppe segnalazioni". Diciamo che occasioni per usare il servizio ne ho fin troppe, tra la mattina a lezione in zona sapienza e la sera in giro per Roma a lavoro.

Anonimo ha detto...

mortacci vostra!!! fatevi una vita, schifosi! siete degli inetti e delle spie

Anonimo ha detto...

i vostri commenti sono abberranti...mi fate veramente paura, siete dei cazzo di mitomani psicopatici perbenisti figli di una generazione che ha fallito in tutto e per tutto

Anonimo ha detto...


Perquisizioni nell'ufficio contravvenzioni
del Comune: indagati cinque ex dirigenti
I finanzieri hanno acquisito atti e documenti


Tra un pò anceh il tempo dei VIGILI PREPOTENTI finirà...
...l'ora si avvicina..

Anonimo ha detto...

se ci sono "troppe segnalazioni" vuol dire che ci sono "troppe infrazioni"... NON SANZIONATE PRECEDENTEMENTE...

Anonimo ha detto...

Dai che ora se li bevono tutti i vigili.


Ahahahahahahahahahahahhaha.

Anonimo ha detto...

Contravvenzioni, 5 indagati
Mafia Capitale, si apre la fase 3
La Finanza a casa degli ex dirigenti
guardia di finanza5

Truffa, al falso, all'abuso d'ufficio. Nei guai 5 ex dirigenti dell'Ufficio Contravvenzioni ora in servizio presso i dipartimenti Cultura e Sviluppo. Perquisizioni della Guardia di Finanza su... >>>


E NOI VEDIAMO CHE SUCCEDE...AHAHAHAHA

Anonimo ha detto...

Sono 5 dirigenti babbeo, almeno leggilo l'articolo.

Buhahahahahahahahaha.

Anonimo ha detto...

L'UNICO CHE AMA I VIGILI URBANI E' IL MIO CANE PERCHE' FA LE FESTE A TUTTI COMPRESI LORO. IL CORPO DEI VIGILLI DEVE ESSERE SCIOLTO NON SERVONO A NIENTE ED I CITTADINI CI GUADAGNEREBBERO IN SALUTE E SOLDI.

Stefano C. ha detto...

Certo che se il livello di civiltà a Roma è pari al livello di civiltà (di chi la pensa nell'uno o nell'altro modo) dei commentatori di questo blog, c'è da rabbrividire.

Anonimo ha detto...

hai ragione stefano C. sono rabbrividito al tuo commento.

Anonimo ha detto...

Mò se li bevono tutti tanto, state tranquilli. A cominciare dal capo supremo.

Stefano C. ha detto...

CVD

Anonimo ha detto...

Sto preparando un altro bel biscottino di capodanno, stavolta veramente succulento.



















Anonimo ha detto...

iosegnalo non dovrebbe neanche esistere. non dovrebbero essere i cittadini a segnalare le centinaia di infrazioni commesse ogni giorno in questa città, sperando che i vigili intervengano ogni tanto, ma dovrebbero essere le pattuglie a girare per la città e intervenire. ma mi rendo conto che tutto ciò in una città come Roma è pura utopia...

Anonimo ha detto...

#troviamounuomoaLiviaAstolfi

Anonimo ha detto...

cari colleghi cittadini, se un collega (mio) vigile vi minaccia per qualsiasi motivo denunciatelo o almeno segnalate ai dirigenti. Se vi dice di non fare 3 segnalazioni uguali in un giorno, ha fatto male, perché le segnalazioni uguali vengono riunite comunque. Se leggete bene le spiegazioni del sistema Iosegnalo si capisce benissimo quali sono le priorità e quali non lo sono. Nulla toglie che una richiesta telefonica abbia lo stesso valore. Se volete spiegazioni chiedetele, senza elugubrazioni improbabili. Esempio: quelli che bloccano le strade per manifestazioni varie, non fanno altro perché..Devono bloccare la strada e si può fare una cosa alla volta. Sicuramente non lo decidono da soli dove andare, perché decide l'ufficio e dispone il personale. Inoltre le autorizzazioni alle manifestazioni stupide o no le dà il municipio e non il gruppo (dei vigili).

Anonimo ha detto...

Saluto i colleghi qua sopra. A voi, invece, il macchivesencula quotidiano.

Un vigile.

Anonimo ha detto...

Invece a voi qualcuno ve se incula sempre, ce ne avete più in carcere che al Comando.
Prosit.

Anonimo ha detto...

Nulla toglie che una richiesta telefonica abbia lo stesso valore- non e' vero io ho fatto chiamare il comando dei vigili dal 113 ma non hanno nemmeno risposto al telefono !!!!!!!!!!!!!! mi dispiace ma e' la pura verita' ed e' una vergogna, il cittadino risolve da solo.

Anonimo ha detto...

Mah, i numeri dicono il contrario. Senti, ma quelli di capodanno?? J'hanno fatto ricche pippe.

Anonimo ha detto...

Vorrei dire a chi si firma un vigile e ci apostrofa con chivesencula che se lo beccamo se li inculamo tutti noi i Vigili del cazzo di Roma delinquenti. Solo per informazione chiedete loro il certificato penale. Vedete quanti pregiudicati a suo tempo assunti dall'assassino pardon assessore Meloni Democristiano Andreottiano

Anonimo ha detto...


Un ignorante della MAFIA CAPITALE, che gli piscia in bocca ad ogni suo respiro senza che lui se ne renda neanche conto ( a differenza dei meridionali che ormai contro le mafie HANNO SVILUPPATO GLI ANTICORPI E I CONTRACCOLPI), un idiota roman-idiota ha scritto:

<< Anonimo ha detto...
Quello che voi pseudo-vigilanti non avete capito è che noi romani saremo pure cafoni, maleducati e scansafatiche, ma - a differenza dei meridionali - non ci piace farci mettere i piedi in testa dal primo mafiosetto che minaccia conseguenze.
novembre 29, 2015 4:08 PM
- See more at: http://www.romafaschifo.com/2015/11/e-i-vigili-continuano-ad-intimidire-chi.html#sthash.Lff7OquI.dpuf >>

Poveraccio! APRI GLI OCCHI E ALZA LA TESTA, poveraccio. E il primo passo sarebbe la consapevolezza che a Roma, a differenza che al meridione, la mafia romana esiste ma gli idioti (come te?) addirittura la NEGATE! Altro che non farvi mettere i piedi in testa.

Anonimo ha detto...

- MAFIA CAPITALE

E' la mafia di ROMA; i suoi affiliati operano nel marciume illegale e parassitario sulle risorse pubbliche attraverso la corruzione e manipolazione di politici e prelati per poter parassitare con appalti, cooperative di ogni colore di destra e di sinistra, soldi pubblici a FIUMI, sulle spalle dei cittadini, a discapito di civiltà e modernità; i suoi creatori e affiliati non le attribuiscono alcun nome ritenendo di non essere mafia! Il nome MAFIA CAPITALE gli viene pertanto attribuito dal procuratore che ne stana tutto lo schifume. Ovviamente non mancano in tale mafia violenze, omicidi, estorsioni, minacce.. (vedi i casamonica). La mafia di roma ovviamente fa anche traffici tradizionali tipici di qualsiasi mafia quale ad es. la droga ...ma come da intercettazione famosa del mafioso e assassino plurigraziato dalla pseudo-giustizia italiota, salvatore buzzi "...il traffico de droga rende de meno" del parassitismo sugli immigrati, cioè dei soliti appalti corrotti. Gli affiliati di mafia capitale non si auto-proclamano mafia, anzi negano assolutamente: dicono di sè stessi che sono criminali comuni!. (Come se poi i criminali comuni ci dovessero fare meno schifo!)

Quel che è peggio però, è che non sono i soli a negare! Come in qualsiasi mafia non può mancare l'OMERTA'. E allora ecco che anche i cittadini romani negano che si tratti di MAFIA. I romani sono OMERTOSI! Negano a sè stessi e agli altri che a Roma ci sia una MAFIA a tutti gli effetti, preferendo voler credere che la mafia sia solo quella siciliana o calabrese... Negano che a roma ci sia il più vomitevole dei raccomandifici sub-culturali, e che vi sia un malaffare di tipo sistemico (=MAFIOSO) ormai in tutti i gangli del sistema (di cui i vigili, inclini alla corruzione, e spesso ultra-corrotti, pelandroni, indolenti e incapaci, pronti a farsi manovrare da chi, da sopra e da sotto, gli mette in bocca il tozzo di pane corruttivamente). I romani (almeno quelli non svegli con il cervello!) negano, e continuano a votare per i soliti PESCI PUZZOLENTI a rappresentare politicamente l'intera nazione.

Negano persino che gli autisti atac, o gli imbarazzanti e pagliacceschi (nel senso che non hanno alcuna credibilità e non fanno rispettare le norme) esponenti della polizia urbana siano spesso anche dei coattoni romani,spesso (come molti politici) rastrellati dalle peggio fogne periferiche (in senso letterale ma anche metaforico) di questa CLOACA massima che è Roma, e nascondono questa strana esigenza di NEGARE IL LORO STESSO MARCIUME auto-convincendosi che solo i meridionali sono "assunti e mafiosi" (Boh....! La razionalità va a farsi friggere insieme all'analisi puntuale della realtà concreta; e sempre di OMERTA' si tratta).

Insomma questi roman-idioti quotidianamente si auto infilano la SUPPOSTA della beota (oltre che beata) IGNORANZA!

Ma è proprio su questo che le mafie (inclusa MAFIA CAPITALE) prosperano.

Anonimo ha detto...

Le MAFIE in Italia:

esistono in Italia (e nel mondo) tantissime mafie, cioè organizzazioni malavitose che operano DENTRO le istituzioni attraverso CORRUZIONE, CLIENTELISMO, USO PRIVATO DELLE RISORSE PUBBLICHE, immettendo dentro le istituzioni politici e poltronati incompetenti, disonesti, facilmente inclini alla corruttela e alla facile manovrabilità per consentire distorsioni di ogni genere (truccare appalti, chiudere gli occhi su malaffare e malavita, su merda sociale che tanto poi va a votare per i CORROTTI POLITICI che sono loro stessi, su loschi traffici con cui si arricchiscono parassitariamente ecc ecc).
Ogni tanto le mafie fanno anche uso della violenza più diretta, spesso radicata sui territori (pizzo, estorsioni, minacce, omicidi).

Le mafie italiane:

- COSA NOSTRA (mafia siciliana; la più conosciuta; affonda le sue radici nel secolo XIX; gli stessi creatori e affiliati gli assegnano questo nome)

- 'NDRANGHETA (mafia calabrese; gli stessi creatori e affiliati gli assegnano questo nome)

- CAMORRA (mafia napoletana; gli stessi creatori e affiliati gli assegnano questo nome)

- SacraCoronaUnita (mafia pugliese; gli stessi creatori e affiliati gli assegnano questo nome)

- MAFIA CAPITALE ( a differenza delle suesposte, quella di Roma non si è auto-nominata, non si è assegnata un nome, e addirittura, sisa gli esponenti e i componenti che, AHINOI!; i cittadini romani, la negano)

- MAFIA NAZIONALE (sistema cancroso di controllo deviato e corrotto che ormai osmoticamente caratterizza ogni istituzione e operazione e politico schifoso dell'Italia; classe politica INCIALTRONENTE a cui sta bene un paese cialtrone, non in linea con la vera civiltà e con i paesi davvero moderni, perchè così riesce a tenere un popolo intero asservito (attraverso l' assistenzialismo, il voto di scambio, servizi che fanno schifo) alla sua esigenza di perpetuare sè stessa; la classe politica più aberrante e allo stesso tempo più strapagata, del mondo civile. La classe INCIALTRONENTE .

E chissà quante altre... visto che l'Italia è il paese adatto per la peggior delinquenza che sempre rimane impunita, e che abbiamo un marciume politico che sforna leggi a favore della impunità e della disonestà (di cui proprio i legislatori sono, per interessi diretti, per sporche ideologie o per mere e abissali ignoranza e superficialità, i primi esponenti).

In una espressione: MAFIA ITALIA.

Anonimo ha detto...

Come fai a saperlo?

Anonimo ha detto...

Riflessione:avete mai pensato.di segnalare le incivilta'dei romani anche ai cc e ps?e eventuali irregolarita'fiscali alla gdf? inoltre...avete mai pensato di chiedere al comune l importo delle contravvenzioni elevate in un anno?

ShareThis