Quella inquietante scritta fascista a Furio Camillo per salutare il piccolo Marco. Toglierla prima di domani!

12 luglio 2015
Come abbiamo purtroppo più volte commentato e dimostrato, Roma è sempre di più una città che ti avvolge con la sua prepotenza, con la sua violenza e col suo degrado criminogeno e criminale in ogni fase della vita: dalla nascita nei reparti di ostetricia degli ospedali imbrattati da centinaia di genitori cafoni che lordano pareti, scale e muri con messaggi per i nascituri, fino alla morte in cimiteri divorati dal racket di addetti che chiedono mazzette per fare quello che è dovuto, con ladri di metallo che rubano le iscrizioni sulle lapidi e altre amenità.

A quanto pare anche il piccolo Marco, morto lo scorso 9 luglio per un incidente alla stazione Furio Camillo della Metro A, non è stato esentato.

Da qualche ora sull'uscita esterna di quell'ascensore fatale è apparsa una scritta. Ai più sarà risultata come un saluto, una testimonianza bella e popolare per il piccolo defunto. Un omaggio per una fine ingiusta. I romani sono abituati alle scritte sui muri e sono abituati al carattere col quale questa scritta è stata confezionata. In realtà si tratta di un messaggio ben preciso: la scritta è stata infatti realizzata col font tipico dei manifesti e degli striscioni delle formazioni romane di estrema destra. Secondo la rivista Vice, che in questo buon articolo ne spiega la storia, questo carattere si chiama "Ultras Liberi" (anche se comunemente è chiamato "fascio font") ed in effetti così appare registrato nelle banche di font rintracciabili in rete. Sta di fatto che è il lettering utilizzato dalle svariate conformazioni di destra estrema che infestano la città da decine di anni, forse fin dagli anni Sessanta.

Cosa è successo in questi giorni a Furio Camillo? Possono essere successe due cose. La prima è la più innocua: qualcuno, in buona fede, dovendo vergare uno striscione in omaggio a Marco lo ha realizzato semplicemente "imitando" le scritte che tante volte ha visto in giro, non ricollegando lo stile all'appartenenza politica ed a tutto quello che si porta dietro. In perfetta buona fede, insomma.



L'ipotesi più probabile invece è che alcuni dei gruppi di estrema destra che non mancano nell'area dell'Appio Tuscolano si siano occupati di confezionare la scritta (magari gli stessi gruppi che hanno organizzato la rivoltante contestazione al Sindaco Ignazio Marino non appena è uscito dalla metro dopo 2 ore con i genitori della piccola vittima). Cosa di per se buona e giusta se, però, non avessero scelto di farlo con il loro stile, marcando il territorio, con la loro modalità, con il loro carattere tipico e inconfondibile utilizzato per mille manifestazioni violente, per mille scritte idiote allo stadio, per mille azioni di sfida e di sciocca provocazione sui poveri muri della città. E non solo sui muri, anche su quello stesso ascensore il quale, come si vede dalle foto qui sopra è da sempre stato utilizzato come bacheca per le orrende affissioni abusive degli spazi neofascisti del circondario. Quell'ascensore, se non lo si fosse capito, è roba loro. E dunque anche quel triste fatto di cronaca deve essere roba loro. Così ragionano i gruppi medievali che, fascisti o comunisti nulla cambia, si sono suddivisi la città in contrade entro le quali agire in esclusiva.

Quella scritta, insomma, potrebbe non essere affatto un omaggio all'angelo Marco volato via, bensì un modo come un altro che questi gruppi senza scrupoli utilizzano per marcare il territorio come cani che pisciano agli angoli. Un sistema per dire: ricordatevi che qui è "zona mia" (quante volte questa locuzione ricorre nella Roma della piccola e della grande criminalità, nella piccola e nella grande prepotenza burina delle comitive?).

Sia quel che sia, quella scritta va eliminata prima di domani, prima del giorno dei funerali di Marco e del lutto cittadino. Nessuno, men che meno i ributtanti gruppetti neofasci romani, può permettersi di appropriarsi di un lutto, di strumentalizzare una tragedia così tremenda. Chiediamo a tutti di fare il possibile (divulgando questo appello) affinché in quel luogo restino solo fiori, giocattoli, pelouche e messaggi d'affetto. 

207 commenti | dì la tua:

«Meno recenti   ‹Vecchi   1 – 200 di 207   Nuovi›   Più recenti»
Anonimo ha detto...

Fasci appesi.
Come i catti comunisti.
Ripulite questa città che mi pare più una Babele che la capitale d'italia.
Carceri e pene lunghe e certe, unica soluzione

Anonimo ha detto...

Se gli ascensori sono nelle stesse condizioni di come sono le trattate, rispettate e mantenute le loro strutture esterne, per ora, a disgrazie, è andata più che bene. Poi, si dovrebbe spiegare a questi signori, che il rispetto di un bene pubblico è lo specchio di come questo è mantenuto. Ergo, gli autori della scritta, non capiscono che, a ciò che accaduto al piccolo angelo, sono parte del problema e non della soluzione.

Anonimo ha detto...

In un momento di cordoglio e di riflessione RFS cosa fa'? Pensa alle scritte.
Tonelli ieri non ti ho visto alla fiaccolata!
Tonelli nelle tue battaglie del cazzo tieni fuori almeno queste circostanze.
Annate a vaffa!

Uno ne di destra e ne di sinistra.

Anonimo ha detto...

sto fatto è successo perchè c'è degrado
ci fosse stato un marciapiede con lastre di pietra in luogo del catrame , ci fosse stato un arredo urbano decente e non umiliante per roma come quelle orribili transenne bianche e rosse
, non ci fossero quei mentecatti che imbrattano gli ascensori gli ultimi questi ultras ( che idioti si ammazzano per una partita ma alla fine se la loro squadra vince o perde la loro squallida vita di merda non cambia di una virgola, ma di questo non ne sono consapevoli)

Guy Giuffre' ha detto...

che fantasia galoppante...!!!...meglio sapere in anticipo chi si aggira tra i meandri di che in questa occasione ha proprio gettato la maschera...!!!

Anonimo ha detto...

@anonimo 3.17pm
Non sono le scritte, ma come un bene pubblico è trattato. Se quell'ascensore è considerato monnezza, spazio da devastare, vandalizzare, dove sta che PER FORZA deve anche garantire la sicurezza di chi lo utilizza?

Anonimo ha detto...

Ma state fuori?

Anonimo ha detto...

E se l'avessero fatto in buona fede per ricordare il bambino morto non ti passa neanche per la mente? Eri presente alla fiaccolata? Secondo te, se qualche neofascista o qualche comunista era alla fiaccolata andava preso a calci, vero Tonelli?

Anonimo ha detto...

Ma vi rendete conto di quello che avete scritto? cancellate immediatamente questo post siete inopportuni

Anonimo ha detto...

Andare al mare ogni tanto troll, ti fa bene, altrimenti resti bianchiccio tendente al cadaverico. Potresti morire presto.

Anonimo ha detto...

Giusto!
Tonelli non rompere con le tue fissazioni anche ora.
In ogni caso, signor Tonelli, ieri sera non c'eri, forse stavi a farti i fatti tuoi e poi ora vieni a rompere le scatole? Bello il modo di battersi il tuo, fomentare ed istigare da un pc per poi farti i cavoli tuoi.
Non me ne frega nulla delle scritte in questo momento, mi interessa solo rispettare in silenzio per ed essere unito a quella famiglia.
Tonelli non mi piaci, non hai nessun rispetto e cio' lo hai dimostrato anche oggi e ieri sera che non eri presente.

Anonimo ha detto...

RfS siete senza cuore e veri sentimenti.

Anonimo ha detto...

Ahòòòòòò mortashi ma comme te permetti de fa aaaa SPEGULAZZZZIONE su a morte der regazzino ANFAAAMEEEHH, AAAA SCIACAAALOOOHH!!1!
Cioè mo solo perché in quer quartiere GUARDACASO ce stanno i neofasci, che GUARDACASO scrivono co quer font pe fasse riconosce, e GUARDACASO quarche ignoto ha messo quer manifesto pe GUARDACASO contestà er sinnico nun romano, voi ne deducete che i VERI SCIACALLI so i neofasci? Ma nooooo!! Se tratta de un GUARDACASO no???
Dovete da:
- cancellà er poste
- chiude er blogghe
- buttà er servere
- da fòco ar datacentre
- spegne internet
- tornà indietro ner tempo e partescipà aaaaaa fiaccolata

E nun provate maippiù a faccè raggionà su quarcosa, ANAVETECAPITO AAAAHHHHH SCIACALLLLIIIIIIHH!!!1!11!

PS: fascio sgamato, fascio incazzato. Andate su FB e guardate i commenti. Ahò.

Anonimo ha detto...

Mentecatti di destra e di sinistra, son fatti della stessa pasta, il troll é unico purtroppo, come dice il post come i cani pisciano agli angoli per marcare il territorio questi ci attaccano i manifesti, animali. Con tutto il rispetto per i cani.

Anonimo ha detto...

I funerali ancora non si fanno e voi pensate alle scritte? Vaffanculo!

Anonimo ha detto...

RfS tu sei malato!

Anonimo ha detto...

Scritta di merda e troll di merda

Anonimo ha detto...

Troll ci auguriamo presto il tuo di funerale

Anonimo ha detto...

La patecipazione al dolore alla famiglia da parte di RFS non l'ho vista fino ad oggi, anzi ho visto sempre la solita strumentalizzazione.
RfS tu fai battaglie personali non per la comunita'.

Mike

Marco Di Marco ha detto...

il fascismo è nato così, nel 1919 - 20... una reazione popolare al degrado della vita civile e alla corruzione... poi finanziata dagli industriali per stroncare i socialisti e i comunisti...
se non si capisce che anche episodi come la morte di Marco sono ricollegati al clima generale di incuria e disonestá, non si potrá far nulla per evitare qualche nuova forma di fascismo...
nei giorni scorsi, i dipendenti dell'atac hanno ridotto il servizio con una specie di sciopero bianco che ha moltiplicato i disagi del caldo, è in corso una guerra per bande senza chiare prospettive al Comune...
si preparano nuove greppie per rubacchiare: le Olimpiadi, il nuovo stadio...
se non li cacciamo noi col voto, sará qualche evento violento a farlo, prima o poi...
esorcizzare il fascismo lamentandosi dei caratteri tipografici di un manifesto è come nascondere la testa sotto la sabbia...
bisogna invece capire che quando i fascisti dicono che episodi come quello di Marco sono il risultato del disprezzo del popolo da parte di chi governa HANNO RAGIONE...
non sono fascista, ma vedo chiaramente che ilregime dei partiti handistrutto la democrazia: più della metá degli italiani non vota e non è rappresentata...
i fascisti non devono fare molta fatica per abbattere la democrazia: il PD gli sta spianando la strada

Anonimo ha detto...

Azz mo si firma mike, come mike Bongiorno buonanima? Speriamo sempre...

Anonimo ha detto...

Gesù un altro "pecora" no!

Anonimo ha detto...

Leggere questo articolo in un momento triste ancora così vivo mi fa vomitare.
Vergognatevi, siete voi di Roma fa Schifo i veri fascisti.
Giada

Anonimo ha detto...

rfs sei malato.

Anonimo ha detto...

Le coste sono due o chi ha scritto questo articolo è malato ma tanto malato o è semplicemente uno sciacallo.

Anonimo ha detto...

Premettendo il fatto che, con tutto il rispetto e dispiacere per la morte del bimbo, sono contrario anche al lutto cittadino e tutto questo "movimento popolare" a suo favore.. Non è bello, non ne son assolutamente felice, ma di persone e bambini ne muoiono continuamente ma non per questo una città deve fermarsi..
Nonostante tutto, font o no, è un messaggio di saluto anche molto civile (su carta e non imbrattando la città) apprezzabile e che non vedo cos'abbia di sbagliato o chi possa danneggiare.. a meno che chi scrive non sia uguale e opposto a chi così aspramente critica

Anonimo ha detto...

TROLL scatenato, fascio sgamato.

Anonimo ha detto...

ATAC assassini.

Anonimo ha detto...

Su 20 commenti, 9 sono della stessa persona, ovvero del troll ossessionato di Rfs e Tonelli. Un vero malato che probabilmente legge velocemente ogni articolo senza neanche curarsi di capire quello che c'è scritto e poi comincia a schiumare la sua rabbia e ossessione scrivendo commenti simili uno dietro l'altro. Da ricoverare al più presto.

Anonimo ha detto...

Da ricoverare? Da sopprimere!

Anonimo ha detto...

Ma ieri sera sor Tonelli era a magnà a pizza, nun rompete i marroni, mica come voi artri che nun avevate gniente da fa' e sete annate a Furio Camillo.
Bona a pizza ............

Anonimo ha detto...

No cazzo pure TROLL NAPOLI nooooooo!!!!!

Anonimo ha detto...

Comunque per quanto i TROLL mentecatti si sforzino qua sopra, se leggete i commenti su FB vi vengono veramente i brividi a pensare che ste scimmie vivono nella tua stessa città e il loro voto vale come il tuo.

Anonimo ha detto...

I fascio font hanno a disprezzo la città e tutto quello che sia pubblico. Coloro che parlano di semplice carta (che necessita di colla, dato che trattasi di affissione) potrebbero lasciaci le chiavi di casa loro che anche io ho un po' do carta da attaccare, che vuoi che sia?

Anonimo ha detto...

Vi prego bannate SirDavid di Segni è veramente inutile.

Anonimo ha detto...

Alla fiaccolata di ieri sera erano presente un'infinità di bambini , pensionati gente comune , persone non coinvolte nella politica ma accomunati dal dolore e dalla rabbia per ciò che era successo. Nessuno ha proferito parola sul manifesto affisso sulla cabina dell'ascensore,e non credo che fossero tutti della destra romana, anzi..... Inoltre perché non siete accorsi Voi, salvatori della patria a rimuovere quella scritta. Tutta Roma è oppressa dal degrado e dall'incuria, dal vandalismo e dalla malaffare, dai muri imbrattati da scritte rosse, nere gialle e verdi per cui proseguite per la vostra missione, ovvero quella di denunciare tutto ciò e non strumentalizzate un evento così tragico.

Anonimo ha detto...

Bravi, 'namo di sentimentalismo che così non si analizzano analiticamente le ragioni perciò questa città è una merda.

Anonimo ha detto...

Quindi il font degli Ultras che a volte viene utilizzato dai fasci ora è diventata la prova del 9 che lo striscione l'hanno appeso i fasci? Non ha assolutamente senso. E anche se fosse, cosa c'è scritto di male? Io vedo solo una reazione scomposta e volgare di un blog frutto di un degrado più profondo: quello dell'anima.

Anonimo ha detto...

TROLL hai rotto il cazzo adesso però. E' inutile che cambi stile di scrittura, c'hai scritto TROLL tatuato sulla fronte a caratteri cubitali, sei troppo riconoscibile! Hai il degrado nel culo.

Anonimo ha detto...

Vi leggo a volte è non condivido il vostro modo di strumentalizzare tutto e la mancanza di rispetto verso l'uomo per lo piu' del ceto medio e basso, questa volta siete usciti ancor piu' fuori dalle righe dimostrando pienamente le cose ignobili sopra elencate schifose solo a ripetere.
Non ci sono parole, per il poco che possono contare, per esprimersi il mio sdegno.

Anonimo ha detto...

Ma crepa TROLL! Esprilo sulla tazza il tuo sdegno!

RAFFAELE COLACCHIO ha detto...

Ma chi è questo elemento che per scrivere un articolo ed elemosinare due secondi di notorietà,lucra sulla pelle di un bambino morto. Per te pseudo giornalista,ho un solo commento: SEI UN PEZZO DI MERDA

Anonimo ha detto...

Per criticare un articolo del genere in un simile momento di dolore non bisogna essere troll ma semplicemente una persona con cuore o essere genitore o avere un sentimento o.........
RFS questa volta hai esagerato piu' del solito!

Anonimo ha detto...

che commento tranchant, mi sembri il "Vate" quando scrivi: SEI UN PEZZO DI MERDA. anche se colacchio non mi sembra un cognome tipicamente romano, calabrese direi. tutti qui state a trolleggiare?

Anonimo ha detto...

Adesso anche i caratteri grafici fanno fazione politica. Ma questo idiota di giornalista da quale realtà è emerso? Parla di scritte sui muri dell'estrema destra come l'orso che vedendo con un occhio solo giudica e condanna senza vedere ciò che esiste dalla parte del suo occhio cieco. Ma questo giornalaio impazzito le ha mai viste le scritte dei centri sociali? Le A cerchiate simboleggianti l'anarchia? Li ha mai visti come è quanto sono imbrattati i muti dalle bombolette spray dei compagni? Questi giornalisti da baraccone, eternamente ciechi a sinistra e occhiuti a destra dovrebbero farsi ricoverare in qualche buon centro psichiatrico per curare le proprie fisime. Questi distillatori di odio, questi stupidi prezzolati che continuano a diffondere divisioni ideologiche ciniche e spietate vanno fermati. Questo individuo dalla penna impazzita rientra tra quella folta schiera che spesso viene nominata nei cortei. Anche lui appartiene alla banda dei giornalisti terroristi.

RAFFAELE COLACCHIO ha detto...

SE QUESTA E' LA STAMPA CHE QUESTO GOVERNO CI PROPINA,SONO FIERO DI SENTIRMI FASCISTA,ALMENO IO COME I MIEI CAMERATI VERI,NON LUCRANO SULLA MORTE DI UN BAMBINO PER FARSI PUBBLICITA. SI STO PARLANDO A TE PEZZO DI MERDA CHE LUCRI SULLA MORTE DI UN BAMBINO PER FARTI CONOSCERE,SE ORA TI AVESSI DAVANTI TI SPUTEREI IN FACCIA. SEI LO SCHIFO DELL'ITALIA!

Anonimo ha detto...

come sono commoventi sti troll, come partecipano con intenso dolore, come si strappano le vesti e piangono calde lacrime, quasi quasi faccio pure io uguale quando "muorono".

Anonimo ha detto...

colacchio tornatene in calabria

Anonimo ha detto...

mo i trolleti son diventati due, ha chiamato rinforzi, tutte e due a ripetere sempre le stesse cazzate. Forza impegnatevi, siete monotoni.

Anonimo ha detto...

oggettivamente sono i classici caratteri dei fascistelli, anche da me pisciano agli angoli della strada dove hanno la sede con gli stessi caratteri, so uguali dappertutto.

Anonimo ha detto...

Ao Tonello' quanti commenti, ma che ce frega basta che li famo parla'.
Daje te sò sciti i sordi pe a pizza de ieri sera mentre loro stavano a manifesto er cordoglio.
A vita e così, c'e chi piagne e chi scrive o se a ride?
Da quando sto a legge sto sblogghe non capisco piu' quando e' momento de ride o de piagne o de scrive, aiutatemi ma non tu Tonelli perchè a te ce vole prima a te chi te deve aiutà.

Anonimo ha detto...

minchia colacchio per dire che i camerati non lucrano sulla morte del ragazzino, dopo che hanno hanno incartato l'ascensore con le loro scritte a caratteri cubitali, ci vuole una gran faccia di culo.

Anonimo ha detto...

http://www.dinamopress.it/inchieste/20-sfumature-di-schifo-le-inesistenti-risposte-di-romafaschifo-alla-nostra-inchiesta

d'altronde da chi è al libro paga dei costruttori della metro, che vogliamo aspettarci

Anonimo ha detto...

u gesu mo comincia co i sciti i sordi daa bbanca ditaglia nun parlate, che te ne si annato ar mare co a panza e te si abbronzato aa pizza che pe digerì te devi aiutà a piagne, ti si fatto li sordi co er blogghe che se ride e se magna.

Anonimo ha detto...

ecco bravi leggetevi le cazzate di dinamopress e di quello che lo mandavano a scola allo chateaubriand, a botte di qualche mille euri al mese e mo fa finta di disegnare roba impegnata, tanto lui il culo lo ha sempre parato.

Anonimo ha detto...

Grande, il nerd auguramorte, mangiatore di petti di pollo alla griglia fatti da "mamma", porratore sano di spalle curve (ma dotato criniera sul web) anche oggi, invece di andare a guardare un po' di fregna al mare, rompe tastiere tra insulti e manustuprazioni onanistiche.

Anonimo ha detto...

cazzarola c'è la fila per pagare Tonelli, dai costruttori della metro ai risciò passando per le pizzerie. Tonelli se ti serve na mano...

Anonimo ha detto...

ah, quindi Rfs è a libro paga dei costruttori della metro e fa articoli al vetriolo tutti i giorno contro la metro. Troll, datte pace, sei un mentecatto e più scrivi più lo dimostri.

Anonimo ha detto...

CERTO CHE bisogna averne di fantasia per decretare un carattere tipografico come "fascista"
Quindi quelli che hanno posato delle rose sul marciapiede sono comunisti perchè le rose sono rosse???
poveracci............ politicizzare un saluto ad un bambino ucciso dall'incuria umana

Anonimo ha detto...

E' Fascista quel carattere, non sta a fare il santarellino su cambia registro

Anonimo ha detto...

E' da notare come tanti criticano l'articolo di RFS per vari motivi mentre altri si limitano solo ad offendere coloro che sono contro RFS e Tonelli ma dell'articolo non se ne fregano proprio nulla.
I pro RFS sembrano tanti nerd che non capiscono un cazzo della vita ma che fanno parte lo stesso della loggia.
Raga annate a farvi le pippette ve lo ordina RFS, su di corsa!

Anonimo ha detto...

Comunque a giudicare dai commenti su Fb direi che ci sono ottime possibilità che Mafia Capitale torni presto al suo posto.

Anonimo ha detto...

che bello ci ha fatto l'esegesi dei commenti, mo dormiamo tranquilli

Anonimo ha detto...

sei proprio obbiettivo nell'analisi dei commenti, complimenti, quelli che criticano l'articolo lo fanno con argomentazioni inappuntabili, quelli che sono pro RFS sono dei pipparoli. e tu troll le pippe quando te le fai? A già tu ti fai le manustuprazioni onanistiche...tanto cieco lo diventi lo stesso. Bisoux

Anonimo ha detto...

@anonimo 5:09.
Rfs fa articoli tutti i giorni contro le "stazioni della metro ed i loro arredi", ovvero tutto cio' che Astaldi non ha in appalto.

Anonimo ha detto...

Ma li mortacci tua ma come fai a scrive un articolo der genere...te vorrei conosce PE sputatte in faccia e ditte quanto sei cojone

Anonimo ha detto...

Ma li mortacci tua ma come fai a scrive un COMMENTO der genere...te vorrei conosce PE sputatte in faccia e ditte quanto sei cojone

Anonimo ha detto...

Pensa se fosse stato scritto in cirillico. Come minimo avrebbero gridato all'invasione sovietica.
Cojonidemnerda.

Anonimo ha detto...

SE INVECE QUALCUNO SI CHIEDESSE COME SIA MAI POSSIBILE CHE UN APPALTO DI QUATTRO MILIONI DI EURO ALL'ANNO PER LA MANUTENZIONE DEGLI ASCENSORI SI TRADUCA IN QUESTI SCASSONI DELL'ORRORE E IN DUE, DICO DUE E RIPETO DUE ADDETTI AL PRONTO INTERVENTO IN TUTTA ROMA, QUANDO CE NE DOVREBBERO STARE FISSI DUE IN STAZIONE, MAGARI CHIEDEREBBE QUALCOSA DI UTILE ALLA COMUNE INCOLUMITA'.
QUANTO ALLA PARTECIPAZIONE AL DOLORE, GRAZIE AL CIELO E' UN DIRITTO DI TUTTI, ANCHE DEI FASCISTI, COME LI CHIAMATE VOI NEL TENTATIVO DI INSULATRE CHI LA PENSA IN MODO NON COMPATIBILE CON LE VARIE LOBBY CHE CI GOVERNANO.

Anonimo ha detto...

Saranno fascisti, come li chiamate voi, o altri in ogni caso hanno manifestato con quello striscione cordoglio vero o apparente, voi di RFS fate solo strumentalizzazione e istigazione perche' scrivete di tutto e di piu' all'impazzata senza considerate il momento triste di quelle famiglie e senza considerare minimamente che ieri sera non c'eravate a piangere con noi.

Anonimo ha detto...

Beh che dire? Uno invoca telecamere ovunque per evitare che i muri siano imbrattati (non che sia attività nobile quella di inschifire muri), ma poi non modera i commenti della propria bacheca… è un po' una contraddizione in termini.

Comunque il carattere è lo stesso usato dai fascisti, la trovata ed il messaggio quantomeno di pessimo gusto. Forse un minimo di sobrietà in queste circostanze non guasterebbe, ma poi se qui è tradizione applaudire ai funerali l'uscita di una bara… beh, Paese che vai usanza che trovi.

Anonimo ha detto...

Che c'entra?

Anonimo ha detto...

MA LO SAPETE CHE MANCO È QUELLO L'ASCENSORE DOVE È MORTO IL BAMBINO??? È QUELL'ALTRO INTERNO CHE STA DA TUTT'ALTRA PARTE

Anonimo ha detto...

Poi, cosa intendi tu per "fascisti"?

Anonimo ha detto...

Che c'entra qual è l'ascensore? Ma vi drogate? Mica è un lucchetto in un film di Moccia, è uno striscione di cordoglio.

Anonimo ha detto...

Ha ragione Nieri, ci vuole un tavolo per lo spaccio, le credenze a sinistra sono finite.

Anonimo ha detto...

PUGNETTINI TROLL CI SEEEIIII!!!!!

TI HO VISTOOOO!!!!

COL TUO PETTO DI POLLO SEI IL TERRORE DEI NERD!!!

PEM PEM PEM SULLA TASTIERA, URLIAMO DI PAURA ARRIVA PUGNETTINI TROLL!!!!!

Anonimo ha detto...

Questo è il livello della sinistra italiana, si mette a fare campagna elettorale sulla morte di un bambino. Vergognosi, come sempre del resto.
Una sicurezza per il paese il loro livello di infamia.

Pecora al servizio di Marino ha detto...

Invece di preoccuparvi del carattere con cui è stato scritto quel cartello, pensate piuttosto a come i comunisti hanno ridotto i servizi di Roma.

E magari ricordatevi ogni tanto anche che con MVSSOLINI ieri e con L'ESTREMA DESTRA di Orban, Putin e Duda oggi quell'ascensore sarebbe stato manutenuto alla perfezione.

E di sicuro non si sarebbe visto il degrado allucinante che infesta la zona.

SERVI DI MARINO!

Anonimo ha detto...

Dei bambini degli altri a loro non frega niente, visto cosa fanno fare ai propri.
E' una sub umanità purtroppo, e fa danni infernali da decenni, compreso questo.

Anonimo ha detto...

Ah pecora er ducetto tuo amato, nun avendo i soldi perché farebbe l'autarchico, avrebbe detto che l'ascensore è un mezzo lascivo inventato dagli americani per indebolire il bobbbolo italiota e la razza superiore (che poi ha mannato in Russia de inverno có le scarpe de cartone… e nfatti s'è visto er risurtato! ), e fatto scrive sui muri: il fascio fa le scale! Tengono in forma! (Lui però c'aveva na panza che manco due ne abbastaveno…).

Anonimo ha detto...

Scusatemi, sono rimasto indietro: quanti vigili e macchinisti hanno perso il lavoro da gennaio ad ora grazie alle vostre denunce? Non mi dite nessuno eh?

Anonimo ha detto...

Basta vedere il livello dei loro giornalisti, e le recenti porcherie pubblicate sulla vita privata di Berlusconi, che nulla avevano a che vedere con le sue vicende giudiziarie, ma sono state pubblicate proprio per cercare di umiliare, infangare, deridere e uccidere moralmente un essere umano, come se travaglio a letto facesse gli origami, il nostro campione di virilità.
Questa lurida sinistra che è pronta a trasformare i bambini in cavie da laboratorio in nome della anarchia prezzolata, e poi arriva a divulgare, con commenti degni di vecchi papponi puritani, le attività sessuali di un uomo, andando a intaccare la sfera più intima, e inviolabile della persona, su cose poi che chiunque può aver fatto, visto che le perversioni fanno parte del sesso.
Sono degli assassini lenti, e i loro non sono giornali, sono meccanismi di stalking per sette di analfabeti.
Sono i cosiddetti "giornali da ascella", usati per manifestare la propria appartenenza alla setta, e infatti oltre allo stalking anti-uomo per il resto pubblicano solo cretinate.

Pecora che vede fascisti ovunque ha detto...

Anche se fosse, è una scritta fascista perchè oggi ci sono rimasti solo i fascisti e l'estrema destra a difendere il popolo abbandonato delle periferie e a ricordare le vittime dell'incuria e del degrado in cui 20 anni di governo dei comunisti che voi servi di Marino difendete hanno fatto sprofondare Roma.

I comunisti sono ai Parioli, nei salottini radical chic a mangiare ostriche e caviale sorseggiando il Dom Perignon mentre piangono solo per i negri affogati, mentre per i figli del nostro popolo provano solo disprezzo e indifferenza.

Al massimo, se escono, lo fanno per andare a mangiare sui ristoranti recensiti dal Gambero Rosso.

Pecora che si indigna per il font fascista e poi lascia i bambini in mano alla perversione gender ha detto...

Si indignano per il font di uno striscione per un bambino morto, quando i bambini ancora vivi li vogliono dare in adozione ai pervertiti, o farli masturbare tra loro all'asilo con i maestri dell'ideologia gender.

Questo siete voi comunisti!

Anonimo ha detto...

Signori basta a parlare di bambini!
RFS questo e' il frutto dei tuoi post, spero che tue notti siano serene anche se non lo credo a meno che non hai una pietra al posto del cuore e pure in questo caso la coscienza prima o poi ti parlera' e poi saranno cavolii tua........

Xio ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Xio ha detto...

Riassumo in breve: questa è caccia alle streghe.
(o un trollata...;) )

bat21 ha detto...

Questo thread non valeva nulla ma ha messo alla luce veramente un quantitativo di mondezza umana incredibile. Strano che le pecore si siano svegliate tardi, forse si sono fatte prendere troppo dal thread e sono uscite fuori in anonimo....poi hanno recuperato sangue freddo e hanno iniziato a fare i soliti comunicati stampa. Veramente ributtante. (ps il fascio font non si sopporta, quando abitavo a Roma facevano cartate deliranti per ricordare qualche decerebrato morto negli anni di piombo del loro pantheon, trovatemi una città in cui accadono queste cose)

Anonimo ha detto...

No infatti, e' del tutto normale e rispettoso del bambino morto avviluppare l'ascensore in cui e' morto in un mega tazebao con praticamente una croce celtica. Anzi posso dire? mettetegliela anche sulla tomba una bella scritta. Grazie, siete rimasti solo voi orban putin e la meloni a difendere il popolo.

Anonimo ha detto...

bat, del tutto ragione, quei penosi graffiti commemorative di destra e di sinistra per mezzi delinquenti ammazzati dar nemico o catturati dallo stato aguzzino rappresentano in pieno la pomposita' cogliona dei gruppi "alternativi" romani.

Anonimo ha detto...

Dai Tone', la prossima volta te lo faremo in bookman old style.

Anonimo ha detto...

Vergognatevi. Lasciate in pace almeno i morti, anziché usarli per creare polemiche a tutti i costi. Siete disgustosi. Pagina indegna

Enrico

bat21 ha detto...

Devo dire che dove risiedevo erano le pecore a farla da padrone. Un continuo insozzare i muri! Ce n'era uno che gli piaceva tanto, un certo mantakis con cui vomitavano tutte queste scritte in fascio font. Ripeto in Italia non ho mai visto una città con questi fenomeni disgustosi.

Carmelo Marullo ha detto...

Non so che dirti, veramente sconvolgente la tua premura di andare a trovare il font della scritta. Nella ipotesi che siano stati dei Camerati a scrivere il saluto a quel piccolo , sfortunato Angelo, quale sarebbe la vergogna, il fatto che siano esseri umani? Il fatto che comprendano il dolore di un padre e una madre? Certo per te, pro gender, pro isis, pro tutto quello che c'è di abietto è normale, anzi doveroso occuparsi del font della scritta, è normale avere delle priorità bislacche e vergognosamente sciacallesche perchè adesso affermerai che è una scritta che non viene dal cuore ma dalla convenienza della visibilità. Ti rispondo, senza la volontà di ascoltare le tue repliche, che sarebbero di maniera, "ognun col proprio metro altrui misura".
Vergognati e fai un bene a te e agli altri smetti di scrivere.

Anonimo ha detto...

invenzioni totali. Come si fa a trasformare un messaggio d'affetto in una propaganda politica. State proprio fuori strada, un articolo inutile, pieno di ignoranza e irrispettoso. Continuate a segnalare quanto fa schifo Roma, non strumentalizzate fatti che non hanno nulla da strumentalizzare. Chi ha scritto questo articolo non è diverso da chi subito dopo l'incidente ha dato la colpa a Marino: voi siete la rovina di Roma e dell'Italia intera

Anonimo ha detto...

Ti manca il coraggio per firmare sto mare di STRONZATE DELIRANTI?

Anonimo ha detto...

Io prima di domani ti staccherei il pisello dalle palle

Anonimo ha detto...

Hai ragione Bat21 in questo post si vede di tutto, nuovi commentatori che si sentono toccati nell'intimo nel vedere il zozzume di questo articolo ma si vedono sempre i soliti coglioni come te che scrivono per infangare tutto ( anche il buono, come la memoria di questo bambino ) anche davanti all'evidenza disgustosa di RFS.
Anche tu sei un bloggher, chiaramente fallito, quindi normale che prendi le difese di RfS.
Considera gran coglione che non sei altro che quei signori, fasci o altro, si sono uniti al dolore mentre l'amico tuo parla parla ma poi in concreto non fa altro ( ieri sera sara' stato a divertirsi ).
Bat21 le chiacchiere le sanno fare tutti sono i fatti quelli che vengono fatti da pochi e il tuo amico e' fra i tali ( forse anche te sei fallito come bloggher per gli stessi motivi ).

RAFFAELE COLACCHIO ha detto...

Cari Ragazzi,prima di parlare,mi riferisco ad un meglio insignificante essere che declassa anche la merda se lo paragono ad essa,che si nasconde dietro un commento anonimo,se ha le palle cosa che io non credo,si mostri e se vuole un confronto diretto con me nessun problema. Preciso sempre allo stesso insulso e vigliacco anonimo,che per sua sfortuna,io non ho assolutamente origini calabresi come dice lui. Mi permetto di darle un consiglio,prima di sparlare,si informi e sopratutto dimostri d'essere una persona e non un emerito coniglio che attacca tutti nascondendosi. Le persone che fanno come lei emerito escremento umano,non meritano d'essere considerati,visto che siete come le amebe ( le amebe vista la sua ignoranza,sono elementi unicellulari,sprovvisti di qualsiasi dorsale ). Ora ripeto solo per lei emerito sbaglio di una scopata,la saluto e le consiglio di nascondersi dentro una fogna,posto ideale per accoglierla

Anonimo ha detto...

Ma perché.

Anonimo ha detto...

Per me e' molto piu' rispettoso un minuto in cui si cerca come individui, in proprio, a malapena, di comprendere il dolore dei genitori (e poi si continua con la propria vita, pizza inclusa) che non la fiaccolata, lo striscione, il corteo, che poi appunto diventano occasioni di propaganda per questo o per quello. La solita solidarieta' urlata che piace tanto agli ipocriti e permette di non pensare. Ma si sa in italia piu' di strilla e piu' si ha ragione. Vedi che in questo siete perfettamente integrati.

Anonimo ha detto...

Colacchio ti é morta la maestra alle elementari?

Anonimo ha detto...

Colacchio tornatene al paesello fascistello

Anonimo ha detto...

Che te sei fumato Colacchio?

Anonimo ha detto...

Colacchioooooo.......
PRRRRRRRRRRRRR!!!!

Anonimo ha detto...

Non è molto elegante insultare l'unico che si firma, ma di elegante c'è rimasto molto poco nello spirito degli italiani.

Anonimo ha detto...

8.34 pm, immagina il rispetto quant'e' immenso quando si strumentalizza l'evento doloroso per dar sfogo alle proprie frustazioni.
Ognuno strilla a modo proprio spettabile signore, anche questo blog con questo articolo ha strillato, ma solo che lo fatto in modo inopportuno mostrando piu' che sensibilita' un istinto animalesco tipico degli avvoltoi.
Preferisco quei signori che ieri sera erano in piazza a strillare per mostrare solidarieta' e dolore più che un bloggher che da un pc approfitta di un dolore per scrivere una porcheria di articolo come quello di oggi.

Anonimo ha detto...

E' legittimo criticare, e non c'è nulla di male nemmeno nel rimanere anonimi, è invece vile insultare da anonimi chi parla con nome e cognome.
In generale poi, sbracare in parolacce comunque, anche quando si parla di morte, bo, è proprio il segno che si è persa tutta la cultura della pietas che noi latini abbiamo diffuso nel mondo.

Anonimo ha detto...

8:51 no, c'e' una bella differenza. Qui c'e' qualcuno che si e' appropriato del luogo fisico di una disgrazia per farsi pubblicita' (perche' la scritta cosi' e' praticamente firmata). Si fosse trattato di condoglianze pure e semplici, si facevano in maniera meno aggressiva e visibile. Si lasciava una lettera sul posto, non si avvolgeva tutto l'ascensore. Quello striscione e' uno strillo volgare urlato nelle orecchie dei genitori, in modo che lo senta bene tutto il quartiere. Criticarlo NON e' la stessa cosa.

Anonimo ha detto...

Non è che se uno ritiene di avere ragione vengano meno le modalità dell'onore che dovrebbero vigere tra esseri umani degni di questo nome.
Se si ritiene un'azione deplorevole si critica l'azione, non si prende a parolacce chi si espone, che è pure inutile.
Io la penso così.
Avere ragione, eventualmente, non autorizza a fare i sopraffattori dietro l'anonimato.

Anonimo ha detto...

Non capisco il senso di questo posto, davvero. Si condivide il senso del messaggio ma lo si condanna per il font, ho capito bene? Quindi siccome la grafica di questo sito somiglia a quella di casapound, chi ha una coscienza di sinistra non dovrebbe leggerlo? Mi pare veramente che siamo di fronte a una grande scivolata, capirei che il messaggio fosse firmato, a parte che non mi sembra contenga anche velati accenni "politici" a esclusione del suddetto font. Mah.

Anonimo ha detto...

Mi associo alla pernacchia: PRRRRRR!
E basta co' ste supercazzole! Levate quel lenzuolo che è veramente di pessimo gusto, fate invece qualcosa di pratico e concreto per aiutare quelle persone del vs quartiere che hanno perso un figlio in quel modo, nei mesi avvenire che saranno molto difficili per loro.

Anonimo ha detto...

Non vedo l'ora di avere un confronto con colacchio. Peccato che sei solo un account, non sei neanche un essere umano

Anonimo ha detto...

9.24 pm, forse come bat2.
su questo blog siamo quasi tutti account, anche RFS quando commenta.

Anonimo ha detto...

9.24 pm, forse come bat21.
su questo blog siamo quasi tutti account, anche RFS quando commenta

Anonimo ha detto...

Mi hanno segnalato questo scritto(definirlo articolo sarebbe troppo...)delirante,fate veramente schifo e ribrezzo.VERGOGNATEVI!!!!!

Anonimo ha detto...

9.11 pm, parli di approprazione di pubblicita' di egocentrismo? Ma hai dimenticato su quale blog stai scrivendo ed il bloggher che lo gestisce? Prova a leggere un po' di articoli del bloggher e noterai che appropriazione di meriti o pubblicita' o egocentrismo fanno parte del carattere interiore ed esteriore del blog e del suo gestore.
Anzi sai che ti dico? L'articolo di oggi e' propria la manifestazione d'invidia del bloggher perche' qualcuno e' riuscito a manifestare un sentimento umano che al ToNelli non e' passato minimamente neanche nell'anticamera del cuore e del cervello.

Anonimo ha detto...

CIMUNUSTI DI MERDA AVETE IL LETAME NEL CERVELLO. VESETE FASCUSTI OVUNQUE.....SIETE PARANOICI E FRUSTRATI PER NON AVER AVUTO NELLA VOSTRA VITA ASSAPORATO NEMMENO UN GIORNO LA REALIZZAZIONE DELLA VOATRA IDEILOGIA DI CACCA.

Anonimo ha detto...

L'HANNO REALIZZATA, L'HANNO REALIZZATA, LA LORO MAFIA E' OVUNQUE.

Riccardo_C ha detto...

Sono per il massimo del rispetto delle regole civiche, ma questo post è ridicolo. Quelle scritte sono un grido simbolico di addio per una tragedia indescrivibile. Romafaschifo l'unica estremista in questo momento sei tu ... vergogna

Anonimo ha detto...

Porco dio: BLOGGER, senza H! Ma come cazzo scrivi!?

Anonimo ha detto...

COMUNISTI DI MERDA AVETE IL LETAME NEL CERVELLO VEDETE FASCISTI OVUNQUE...... SIETE PARANOICI E FRUSTRATI PER NON AVER AVUTO NELLA VOSTRA INSULSA VITA ASSAPORATO NEMMENO UN GIORNO LA REALIZZAZIONE DELLA VOSTRA IDEOLOGIA DI CACCA. ROMA FA SCHIFO GRAZIE AI COMUNISTI DU MERDA CIME VOI HE L'HANNO GOVERNATA DA 50 ANNI...........MORTACCIVOSTRA E DE QUELLE ZOCCOLE HE V'HANNO SGVAVATO.

Anonimo ha detto...

E cosa dire invece di chi scrive un articolo cercando di sfruttare la morte di un bambino sforzandosi in tutti i modi di sfruttare la triste occasione per una sorta di propaganda politica? Anzi...forse è anche peggio, perchè se fosse propaganda sarebbe già un qualcosa, qui non ci si spreca nemmeno a "portare l'acqua al proprio mulino" ma si cerca un modo "grottesco" e "infantile" di sputare sentenze.
Sicuramente quello che ha fatto quella scritta era fascita...forse era comunista, aveva sicuramente una fede politica, una religione ed era o di pelle bianca o nera o gialla...e con questo? Ci sono simboli? Ci sono "inneggiamenti" alla violenza o altro? No....e allora invece di fare articoli inutili....un minimo di deontologia professionale e descrivete i drammi della politica italiana!

Anonimo ha detto...

Fai venire i brividi, pure fosse, quindi non vi è la certezza, ognuno a diritto a ricordare una vittima di una disgrazia. Sciacallo pennivendolo.

Anonimo ha detto...

appena vista la foto sui giornali dell'ascensore incartato ho avuto gli stessi pensieri scritti nel post.
i fascisti autori di quel manifesto avrebbero potuto usare un font neutro, invece hanno voluto usare di proposito il loro font di merda fascista per far capire che il manifesto lo avevano messo proprio loro fascisti, e che sono buoni e hanno un cuore tenero e che quindi alle prossime elezioni un votarello forse gli può essere dato.
è un modo come un altro per farsi propaganda.
sperano ancora di andare a rimettere il culo sulle poltrone del campidoglio.
poveri illusi.
per certi versi fanno pure tenerezza...

Anonimo ha detto...

10.48 pm, sei proprio un grande coglione e te lo dico con tutto il cuore.
Non hai detto pero' quando hai letto l'articolo di merda di RfS.
La considerazione sullo striscione e' una tua supposizione mentre l'articolo di merda, scritto da RfS, e' una certezza.

Anonimo ha detto...

10.48 pm, sei proprio un grande coglione e te lo dico con tutto il cuore.
Non hai detto pero' quello che hai pensato quando hai letto l'articolo di merda di RfS.
La considerazione sullo striscione e' una tua supposizione mentre l'articolo di merda, scritto da RfS, e' una certezza.

Anonimo ha detto...

Mi spieghi cosa cacchio centra il calcio con questa storia?

Anonimo ha detto...

Trovo incredibile che non si percepisca la volgarita' di questo atto, magari perche' commesso dalla parte politica che ci piace. Uno striscione con la falce e martello andava bene lostesso? o uno con le A cerchiate? Scocertante anche chi dice "e' solo un font". E' una firma!! ma del resto a roma siamo abituati alle comunicazioni dell'ATAC scritte con la biro su foglietti appiccicati ai gabbiotti, figurati che si puo' capire di come si presenta un messaggio.

Davvero il degrado di roma e' prima di tutto degrado umano, sarebbe impensabile una citta' ridotta cosi se fosse abitata da persone sensibili e intelligenti. E non e' affatto questione di destra o di sinistra.

bat21 ha detto...

Ecco il tuo e' uno dei pochi commenti sensati 12:28 am

Anonimo ha detto...

Tonelli qui ha fatto uno sgamo da 1000 punti.

Tant'è che lo striscione che "assolutamente non è fascista" è stato tolto dai camerati di Acca Larentia (ma perché ce l'avevano messo loro per caso?) e ha causato un leak dalle fogne che nemmeno quando esonda il Tevere.

Complimenti ancora una volta a RFS, informazione vera, perché il font-firma lo avevanno capito molti giornalisti ma nessuno si è azzardato a scriverlo per paura delle reazioni buoniste delle quali a RFS non frega un cazzo.

In ogni caso ATAC assassina, indagati in galera.

Anonimo ha detto...

Che scrivere con "caratteri tipografici" particolari possa determinare l'origine politica non l'avevo ancora visto!! Pensa quando i tuoi amici dei centri Asociali spaccano tutto e lanciano molotov ai Carabinieri cosa potrai dire!.....Cioè NULLA...sono amici tuoi. Silenzio per il piccoletto...solo silenzio.

Anonimo ha detto...

So i soliti fascistelli, che per darsi visibilità e segnare il territorio come quando i cani pisciano agli angoli, co il massimo rispetto per i cani, si appropriano di una tragedia e la incartano con la loro ideologia per ricavarne visibilità, la cosa fantastica é che cercano pure di giustificarsi su questo blog, dando dello sciacallo a chi scrive qui sopra, c'era qualcuno che parlava di travi e pagliuzze tempo fa.

Anonimo ha detto...

Apprezzo davvero tanto il coraggio di RFS che non teme le bordate finto buoniste dice le cose come stanno. Sabato ho visto i fiaccolatori (per carità, non saranno stati tutti così): radunati sotto finestre altrui si chiamavano con urla sguaiate come se stessero andando allo stadio e achei gli faceva notare che stavano disturbando rispondevano in malo modo facendosi anche forza del loro status di persone sensibili.
Il dolore è silenzio, non desiderio di apparire.
Che tempi di merda!!!

Anonimo ha detto...

Ognuno e' libero di partecipare al dolore come ritiene più opportuno l'importante è farlo e se tale manifestazione non ha dato fastidio ai diretti interessati significa che tutto è ok.
Assurdo che anche in questo un blog privato debba criticare e fomentare eventuali disordini e malumori fondati solo su supposizioni improvvisate.
Sarebbe ora che le autorità mettessero il bavaglio a questo blog che sta sfruttando la libertà di espressione per creare malumori infondati e superflui nella città di Roma.
Speriamo che questo articolo non sia motivo di eventuali scontri violenti ai funerali che si terranno oggi del piccolo Marco.
Vergognati RFS!

Anonimo ha detto...

Ascensoristi e non hanno spiegato la procedure da seguire in questi casi: si toglie corrente elettrica all'ascensore, si controlla che tutte le porte siano chiuse ai piani, e si agisce sul motore con una chiave apposita per riportare la cabina dell'assessore al piano. Tuttavia c'è qualcosa che non mi torna. Questa procedura va bene per gli ascensori condominiali, che hanno differenza di piano di pochi metri. Gli ascensori della metropolitana hanno solo due piani, in genere: livello stradale e stazione interrata, che in genere sono a distanza di parecchi metri tra loro (anche oltre i dieci metri).

Anonimo ha detto...

Ma non avete altro da fare o di che pensare? Penso che voi di Romafaschifo (ma siete solo voi che fate schifo e non Roma) siete dei disturbati mentali! Andatevene ad abitare in campagna aperta e isolati, trovatevi un pezzetto di terreno da zappare e annaffiare.....forse ne ricaverete qualcosa di buono!

Anonimo ha detto...

Siete ridicoli, per la CALLIGRAFIA ve state a preoccupá!!

Anonimo ha detto...

We trollino ti ha fatto acido il lattuccio coi biscotti che ti ha preparato mamma stamattina?

Anonimo ha detto...

Coma diceva Nanni Moretti: chi scrive male pensa male. Hai avuto problemi con la maestra alle elementari trolletto?

MaxMax ha detto...

La cosa schifosa è anche la parola "VIAGGIO" siccome è una metro e la gente ci "viaggia"... aembra anche un avviso terribile

Anonimo ha detto...

Grande Max

Anonimo ha detto...

Madonnina santa trollino, mo pure gli scontri violenti? Speriamo che ti ci trovi in mezzo e ti corcano di legnate. Sui "ditini" almeno così N on spari trollocazzate per qualche giorno.

Anonimo ha detto...

MORTACCI VOSTRA... RIMUOVETE QUESTO BLOG DI MERDA PRIMA DI SUBITO
SIETE RIVOLTANTI E VOMITEVOLI
ORGOGLIOSO DI NON ESSERE COME VOI

Anonimo ha detto...

la calligrafia pd, la calligrafia!!!! non sapete più a che attaccarvi...il messaggio mi sembra corretto e assolutamente apolitico...quindi di cosa stiamo parlando?
E comunque su queste cose non ci sono colori, non c'è destra e non c'è sinistra...
VOI FATE SCHIFO, NON ROMA!
Tra l'altro speculare su queste cose, con la morte di un bambino di mezzo, è da vermi, e voi meritate di essere etichettati in questo modo. VERMI e IMMONDI.
Questa pagina andrebbe chiusa così come quel porco del vostro sindaco che finanzia, perchè vi finanzia e lo sanno tutti, andrebbe cacciato a pedate nel sedere.
Ma state tranquilli che tutto questo sta per finire...

Anonimo ha detto...

@ luglio 13, 2015 11:04 AM
tu fai il paio con il tuo simile luglio 12, 2015 11:15 PM

non avete capito una minchia o più probabilmente fate finta di non capire una minchia per vostra comodità ideologica.
che bisogno c'era di mettere uno striscione scritto con caratteri fascisti?
non avrebbero potuto mettere uno striscione con font neutri, visto che si trattava di un omaggio a un bambino i pochi anni morto in circostanze tra le più tragiche?
evidentemente vi brucia (e il fatto che insultiate pesantemente lo dimostra bene, e ne godo parecchio) perché pensavate che ve l'avrebbero fatta passare liscia e invece per fortuna c'è RfS che vi ha dato per bene in testa.
si deve essere di una povertà mentale immensa al solo pensare di omaggiare un bimbo morto piazzando simboli fascisti sul luogo del decesso.
ste cose le facessero per i figli di fascisti di merda del terzo millennio che magari conoscono loro, con la speranza che da oggi ne muoiano un bel po' (di cause naturali)

Anonimo ha detto...

MA STAI FORI??? LEVA STO ARTICOLO CHE è' MEGLIO, BUFFONE!

Anonimo ha detto...

Città di merda schifosa...quel maledetto 2003 in cui sono venuto in questa stramaledetta fogna. Per fortuna a novembre me ne vado in un paese più civile. Ciaone Riommammmerda!Tieniti la puzza di piscio a ogni angolo, i coatti, i fasci, i gombagni, i pariolini, etc. etc. etc. e affoga nella tua merda pensando ancora di contare qualcosa nel mondo.

Anonimo ha detto...

12:18 PM,
ce mancavi tanto pensavamo che eri andato già via visto che non ti sentivamo più.
ma quando cazzo te ne vai? fallo subito che cjai rotto li coglioni!
ao ndò te ricoverano sta volta?

Anonimo ha detto...

Te ne poi pure annà subito cojone!

Super Partes ha detto...

Dispiace vedere come anche in assenza di simboli si debba parlare comunque di politica.
Ok, magari l'hanno scritto loro. E allora? Se io devo scrivere un biglietto d'auguri, lo faccio con la mia calligrafia, o no? Finiamola con tutto questo odiarsi per forza, per piacere.

Anonimo ha detto...

Fascistucoli di bassa lega che approfittano delle tragedie per farsi notare che ormai non se li fila nessuno con il loro armamentario di frasi fatti e slogan anni 70 e onore ai morti del pleistocene.

Anonimo ha detto...

Si deve dai post che sputano su questa pagina con che razza di personaggetti si ha a che fare, la vergogna é una parola che non é presente nel loro vocabolario. Approfittano della morte di un ragazzino per far notare la loro inutile presenza, ancora stanno a pensare al pelatone, quando che c'era lui pure l'ascensori arrivavano in orario.

Anonimo ha detto...

Super partes di una sola partes mi pare

Anonimo ha detto...

Qui le cose sono due:

- o i fasci HANNO scritto lo striscione e quindi sono dei luridi sciacalli che fanno propaganda politica su un bambino morto

- o i fasci NON HANNO scritto lo striscione e quindi non si capisce perché stanno tutti qua a minacciare questo e quell'altro. Se non lo avete scritto voi che cazzo ve ne frega?

In realtà loro HANNO scritto lo striscione, volevano fare la paraculata ma sono stati sgamati e stanno qua tutti incazzati perché je hanno rovinato il giochetto che di solito riesce sempre.

E comunque scrivere "Buon viaggio" a uno morto sotto la metro veramente è di cattivo gusto. Scimmie!

Anonimo ha detto...

MORTACCI dei neri .. RIMUOVETE STI #COMMENTI DI FASCISTI MERDA # PRIMA DI SUBITO
SIETE RIVOLTANTI E VOMITEVOLI e vi approfittate delle disgrazie
ORGOGLIOSIssimo DI NON ESSERE COME VOI

Anonimo ha detto...

Ao raga ma lo striscione era scritto cor pennarello nero, non sò fascisti sò del Ku Klux Klan.
Daje RFS organizza un viaggio annamo da Obama a protestare, ops famo un blog e scrivemo pure AnonimoOBAMA.

Anonimo ha detto...

la verità è che di fronte alla morte, sia essa causata da una tragica fatalità o da un evento imponderabile e, finanche, dalla stessa vecchiaia, costituisce un momento di profondo sconforto per tutte le persone che piangono il loro caro e secondo me non dovrebbe mai essere "celebrata" in questo modo, così plateale, visibile, ostentato. Questa tipo di solidarietà non ha alcun senso, non esprime vicinanza e non consola il cuore e l'anima di chi piange realmente. Ma purtroppo in questa città di cafoni, di parvenu, si ritiene sempre di dover ostentare tutto. E' vero, viviamo ormai nell'epoca delle apparenze e dell'ostentazione coatta a tutti i costi, ma santo cielo, un pò di dignitoso approccio a questo tipo di drammi. E già immagino come la "vicinanza" espressa in questo modo non finisca lì, ma continui con sciarpate di questa o quella squadra del cuore, foto, scritte, ecc... Credo serva un doloroso e dignitoso silenzio, preghiere da parte di crede e memoria per le istituzioni. Riposa in pace piccolino.

Anonimo ha detto...

Fascisti ci arrivo anche, a volte sono pure d’accordo con voi, ma qui il problema e’ che e’ proprio pieno di gente che non sa come comportarsi in modo civile ed educato.

“visto che i genitori non si sono lamentati, che problema c’e’?”
… certo dobbiamo aspettare che si facciano vivi loro per comportarci in modo sensibile, d’altronde avranno proprio voglia di entrare in una bella diatriba con un gruppo politico in questi giorni

“che c’entra il font?”
… e se Marco era scritto con la A cerchiata degli anarchici ovviamente andava bene lo stesso

“il messaggio e’ apolitico”
… sarebbe come dire che lo striscione poteva farlo Pompi o Eataly firmandosi sotto e non era pubblicita’

“chiudete il blog”
… mentre voi vi appropriate a caratteri cubitali del luogo fisico di una disgrazia (praticamente una tomba). Almeno questo e’ un luogo virtuale e se non ci vuoi venire non ci vieni.

Del resto stiamo parlando con persone che trovano normale il coro da stadio per rendere omaggio a una persona scomparsa. Quante volte si prende per il culo RfS perche’ si preoccupa di questioni di “estetica” senza capire che l’estetica rivela come viviamo la natura degli eventi… per dire cosa cavolo puo’ aver capito dello spirito di natale una citta’ che lo festeggia con una fiera volgare come piazza navona?

Anonimo ha detto...

2:05 PM, come al solito vi appropriate di sentimenti di opininioni di giudizi che non vi spettano invadendo spazi che non vi competono e che nessuno vi ha delegato per rappresentare i cittadini di Roma.
Tu, 2.05 pm, fai pure come ritieni opportuno quando devi manifestare un sentimento ma non puoi e devi pretendere che gli altri facciano obbligatoriamente come faresti tu, nessuno ti e vi ha dato diritto di imporre e far prevalere le vostre regole.
I familiari di Marco erano gli unici che potevano esprimere l'eventuale dissenso allo striscione e non l'hanno fatto, quel parere-giudizio è l'unico che conta pertanto voi di RFS dovete tacere.
Voi manifestate i vostri sentimenti come volete, sempre ammesso che ne abbiate ho molti dubbi visto che esprimete sempre di odio verso tutto e tutti, pertanto fate in modo che anche gli altri lo facciano a modo loro.
Su questo blog, in riguardo a questa tragica vicenda, non ho visto una benchè minima espressione ( avete pubbliacato 2 articoli a riguardo ) di cordoglio e solidarietà alle famiglie ( sia quella di Marco che quella del dipendente ATAC ) che sono state colpite dal dolore e ciò fa comprendere sufficientemente che siete solo degli sciacalli per vostri fini personali.
Fate schifo!

Anonimo ha detto...

2:22 PM, parli di estetica?
L'estetica di RFS dove si è vista?
Il rispetto di RFS dove si è visto?
Il dolore di RFS dove si è visto?
Dov'era RFS l'altra sera quando si cercava in qualche modo di essere vicini concretamente alle famiglie?
Fate morali morali cercate sempre le streghe ma di concreto non avete fatto mai niente anzi se potete lasciare qualche cittadino nello sconforto o con il culo a terra siete sempre i primi a farlo, vergognatevi!

Anonimo ha detto...

@ 2,30 pm, vedi di fronte a post articolati, riuscite a blaterare risposte approssimative, hai perso l'occasione di evitare di scrivere cazzate, siete indifendibili e in quanto a sciacallaggio secondi a nessuno.

Anonimo ha detto...

Ma che Rfs fa l'assistente sociale? Questo é un luogo virtuale in cui si discute dei problemi di Roma, lo sciacallaggio lo fanno i fascistelli quando vanno ad appropriarsi del luogo e non quando se ne discute da lontano. E fate silenzio ogni tanto, vi farebbe solo bene

Anonimo ha detto...

2.43 PM, hai ragione RFS non fa assistenza sociale ma distruzione sociale e morale.
hai espresso un concetto davvero molto significativo.

2.40 PM, vedi, forse ti sfugge l'importante di tutto, che RFS ha polemizzato in primis pubblicando questo articolo di merda poi si sono scatenati gli altri come me ( ti faccio notare che non sono fascista e sto parlando come semplice cittadino che vede in RFS uno che non ha fatto mai niente di concreto per i romani anzi, RFS, se può lasciarti nello sconforto o con il culo a terra è il primo a farlo.
vergognatevi!

Anonimo ha detto...

sempre le stesse cose stai a ripetere, sei monotono, un disco rotto non ti pace sto blog? sei sconfortato? vatti a vedere peppa pig allora, mi pare che il livello sia corretto, non impegni troppo le cellunline grigie e non stai col ciulo per terra

Anonimo ha detto...

Distruzione morale e sociale addirittura. Tonelli incita al prossenetismo, alla coprofagia, alla zoofilia, appoggia le famiglie gay e non gli dispiace la bigamia. Va alla moschea di nascosto e insegna pure le parolacce al pappagallo.

Anonimo ha detto...

sì ma curatevi... adesso pure i font son fascisti...
ho sentito che a volte il fascismo si nasconde sotto i cuscini, controllate un po' prima di andare a dormire

Anonimo ha detto...

Che monotonia e che tristezza poveri fasci

Anonimo ha detto...

Quindi scusate se scrivevo "Ciao Marco" rosso su giallo con la M di McDonald's e un panino al posto della O nessuno si incazzava giusto?
Non sarebbe stata visto come sciacallaggio pubblicitario giusto?
Solo i genitori rinchiusi in un dolore immenso dovevano secondo voi dire che non andava bene no?

Vedete il GROSSO problema di Roma è proprio questo e non se ne scappa purtroppo. Quando chi commette delle cazzate viene colto sul fatto, invece di vergognarsi come un'ameba e chiedere scusa, si incazza e fa la voce grossa, difendendo la sua cazzata. Questo atteggiamento vi fa vivere in una città di merda tutti i giorni. Ma come fate a non impazzire?

Anonimo ha detto...

News MICROSOFT!!!!!!!!!!

Oggi in office la Microsoft ha introdotto un nuovo font denominato RFS elimininando tutti gli altri in quanto è l'unico riconosciuto dalle Nazioni Unite, chiunque non userà il nuovo font sarà cancellato dalla lista dei punzecchiatori di tastierà e non avrà diritto ad essere iscritto al club degli anonimi di Roma Fa Schifo.
Siete pregati di aggiornare il vostro software per non incorrere nella lapidazione da parte dei puzecchiatori di tastiera di Roma Fa Schifo.

Anonimo ha detto...

Che argomento interessante hai pubblicato RFS, avrai perso tanto tuo tempo prezioso per scriverlo vero?
RfS evidentemente tu non lavori e non hai famiglia per perdere tempo prezioso, che potresti dedicare a loro, per fare sti cazzi di articoli insignificanti.

Anonimo ha detto...

Sono d'accordo col Blog, e chi dice che quello è un font normale e dà del matto a chi giustamente si indigna di quanto avvenuto, o non si rende conto, o è in cattiva fede. Viviamo di simboli e di immagini, e quel genere di scrittura rimanda a una ben precisa connotazione politica. A parte che di per sé quel lenzuolo che spara così sonoramente il suo cordoglio in mezzo alla via è di pessimo gusto (tanto quanto lo sono gli applausi ai funerali), ma anche avessero voluto metterlo, che bisogno c'era di utilizzare un simbolo politico, se avessero solamente voluto esprimere il loro semplice cordoglio per il bambino morto?
Un paese che non sa usare il silenzio e la sobrietà in questi casi tragici è un paese marcio alla radice. Mi ricordo le facce e il silenzio degli italiani dopo le stragi di Piazza del Duomo a Milano o della stazione di Bologna: ma che fine ha fatto quel popolo?

Anonimo ha detto...

Ottima segnalazione, scritta davvero volgare e sin troppo grande!!! Ma cosa credono di fare i fighi scrivendo la dedica al bambino morto? Piuttosto donassero qualche soldo alla madre e al padre per aiutarli in questo momento! A fare le scritte ci siamo buoni tutti, a imbrattare roma pure e sarebbe ora di smettere di rendere la metro una schifezza peggio di quella che gia' e'!

Anonimo ha detto...

Sono i fascisti di acca larentia che stanno li' in zona. Per carita' solidarieta' al bambino ci sta, ma loro si devono far riconoscere con quella scritta ESAGERATA, PACCHIANA, VOLGARE e che SFRUTTA LA DISGRAZIA per farsi belli. Piuttosto andate a pulire il quartiere che e' una sozzeria immonda e finitela di scarabbocchiare i muri sia voi che i vostri amichetti zecche!!!

Anonimo ha detto...

4:03 PM, io li ho donati a RFS quando ha fatto la causa con quelli di Casapound, non so ne son bastati ne come è finita la causa e tantomeno mi è ritornato niente indietro.
bravi quei genitori a non chiederci niente mentre RFS ce li aveva chiesti per difendersi lui.

Anonimo ha detto...

Complimenti per il post insulso, hai donato a Rfs? Bravo fa vedere la ricevuta o sei il solito troll rompicoglioni.

Anonimo ha detto...

É una goduria leggere i fasci che vanno di matto per difendere l'indifendibile, porcata ingiustificabile e invece di nascondersi sottoterra per un periodo adeguato stanno ancora qui a frantumarci i colleoni con post insulsi, ripetitivi e patetici. Argomentazioni pari a zero.. Almeno gli amici dei centri a-sociali due parole in più le sanno scrivere.

Anonimo ha detto...

Maial se siete mesis male

Anonimo ha detto...

Quindi ci sono vecchi attriti tra RfS e i signori dello striscione, questa situazione potrebbe essere una vendetta di RFS.
Il buio comincia a sparire e le cose cominciano ad essere più chiare.
Ma noi non c'entriamo nulla!

Anonimo ha detto...

Pensate che vita di merda il TROLL.
Su OGNI argomento deve mettersi contro quello che è scritto nel post. Se dedicasse tutti sti sforzi a qualcosa di costruttivo credo che potrebbe vivere felice.
Purtroppo questo non accade e l'unico motivo plausibile è l'invidia patologica nei confronti di questo blog che è riuscito ad avere successo mentre il TROLL è un fallito.
Ciao TROLL, buon viaggio.

Anonimo ha detto...

Non mi ricordo più, ma il TROLL fissato coi soldi donati per la causa contro Casapound è TROLL NAPOLI o un altro?
Indentificati TROLL.

Anonimo ha detto...

Sarà Colacchio?

Anonimo ha detto...

Il problema non è il messaggio ma la strumentalizzazione privata che se ne fa di un dramma come questo!! Molti di voi non capiscono che il font in questione, visto che viene utilizzato dal solo ed unico gruppo fascista, è una FIRMA volutamente apposta per far capire chi ha lasciato lo striscione lì!! Nessuno avrebbe detto nulla se tale messaggio fosse stato scritto senza nessun chiaro riferimento ad una specifica matrice politico-militante!! Stesso discorso se lo avessero scritto gli anarchici o i comunisti lasciando la loro firma!! Per il resto, rispondendo frettolosamente agli innumerevoli commenti che ho letto i quali sono andati ben oltre il tema qui trattato:
- Nessun Comunista governa da 20 anni questo Paese, il quale continua ad essere in balia dei figli della vecchia DC!! Assimilare Renzi e il suo PD al Comunismo è come considerare Alfano e il suo NCD al Fascismo!!
- Usare il termine Catto-comunismo è davvero una aberrazione semantica derivante dal degrado socio-politico del nostro tempo che conduce ad una confusione tale da confondere e fondere termini e significati che, tra loro, non hanno niente a che vedere!
- Chi è davvero pro-ISIS sono alcuni gruppi fascisti vecchio stampo (e non le nuove formazioni di estrema destra) in memoria di un antico patto stipulato tra Hitler e Hassan Al Bannah (padre dei FRATELLI MUSULMANI ovvero i predecessori di Hamas, Hezbollah, Al-Qaeda e ISIS) e che Mussolini ha poggiato incondizionatamente.
- Reputare PUTIN di estrema-destra è un abominio da vomito, visto che il suo nazionalismo è una prosecuzione di quello Sovietico che tanto male ha fatto ai paesi dell'Europa Orientale, e che lui conosce bene visti i posti di rilievo che ha occupato con il beneplacito appoggio del Governo rosso in quegli anni!!

Anonimo ha detto...

4.30 pm, pero' non te devi perde in chiacchiere, di quei soldi e di quella causa nun s'è saputo più gniente pero' a chiedere i soldi RFS era stato bono.
Tu stai a parla' ma sta cosa fa pensà che RFS cja vuol far pagare ai fasci, però nun deve mette in mezzo a noi perchè nun c'entramo nulla.

Anonimo ha detto...

annamo coi sordi daa causa tone è ito ar mare co a panza mentre tu non te deve nette in mezzo a magna a pizza e chiacchere so a zero mentre magna ci sordi tua e daa banca ditaglia

Anonimo ha detto...

Sono totalmente d'accordo con l'autore dell'articolo.

Anonimo ha detto...

Sì sì mi ricordavo bene, è TROLL NAPOLI quello fissato co i soldi di casapaun.
Speriamo che muori presto.

Anonimo ha detto...

5.34 pm, Identico commento in argomenti precedenti.
Mi sa che lo dici a tutti quelli che non ti garbano.

Anonimo ha detto...

5.51 pm, parli parli ma non lo rispondi a quel tizio.
Rispondigli altrimenti vai a cagare evidentemente sei tu il troll di turno non lui.

Anonimo ha detto...

Ehm... parli di te in terza persona TROLL NAPOLI? Quel tizio? Io parlo con te, cojone.
Crepa presto.

Anonimo ha detto...

Vedete fascisti ovunque, siete peggio di Berlusconi con i comunisti

Anonimo ha detto...

@4:52 personalmente l'avrei trovato di cattivo gusto anche se in Helvetica Neue Light. Sia per la scelta della frase, che per la collocazione. Basta lasciare una candela, o un bigliettino personale per dare il proprio segno di partecipazione ad un lutto assurdo. Poi come comunità magari si potrebbe aiutare concretamente quei due genitori, specie nei mesi prossimi che saranno ovviamente i più difficili per loro. È questo magari chi è del quartiere e li conosce può farlo molto più facilmente.

Il resto della città magari dovrebbe fare pressione affinché una cosa simile non accada mai più: è notorio lo stato delle stazioni e dei loro servizi (ascensori, scale mobili, servizi "igienici", sale d'attesa, banchine etc.). Ma parliamo di utopia allo stato puro.

Anonimo ha detto...

Sparati TROLL.

Anonimo ha detto...

O a lui o a me non rispondi a quello che lui o io abbiamo affermato.
Bla bla bla e non dici altro oltre che offendere.
Aveva proprio ragione il tizio, questo argomento e' solo una guerra personale di RfS contro i fasci per quella situazione dove i soldi versati, dai vari signori che commentano su questo blog, si sono volatilizzati e non si e' mai saputo come andò a finire tra Casapound e RFS.
Ricordo quei commenti che sono andati avanti all'infinito ai quali non c'e'"stato mai un normalissimo rendiconto da parte di RFS.

Anonimo ha detto...

Crepa cojone.

Anonimo ha detto...

A MITOMANI MA GUARDATE PIUTTOSTO COME VE SIETE RIDOTTI E LEGGETEVE LA SCRITTA CHE AVETE IN FACCIA DICE "SIAMODELLEGRANDISSIMETESTEDICAZZOCHENONHANNODICUIVIVERREPERQUESTOSPARIAMOMERDADAPPERTUTTOESCRIVIAMOCAZZATESULWEB"

Anonimo ha detto...

6.27 pm, ognuno deve agire come ritiene piu' opportuno perche' siamo diversi l'un dall'altro e nessuno deve imporre, come vuol fare RFS, le proprie idee.
Nessuno dei signori dello striscione ha manifestato dissenso, prima che lo facesse RFS, nei confronti di chi ha manifestato cordoglio diversamente da come lo hanno manifestato loro.
Vedo piu' fascista e dittatoriale RFS che quei signori dello striscione.

Anonimo ha detto...

Sì sì, il problema è che c'è chi manifesta il proprio cordoglio coi propri mezzi, e non il fatto che la gente va a morire ammazzata perché i bravi sindaci del pd stipulano contratti capestro con le ditte mafiose.
40000000 di euro per due addetti alla sorveglianza, voi lo avete ammazzato, mangiando come su ogni cosa che toccate, e poi cercate di distogliere l'attenzione dai vostri crimini cavillando sulle idiozie.
Vergogna dell'umanità, la sinistra italiana.

Anonimo ha detto...

Mi sentirei di dire che I POBBLEMI SO ARTRI.

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 207   Nuovi› Più recenti»

ShareThis