Un video da 5 minuti per focalizzare qualche aspetto di Madrid. Capitale di un paese in grande crisi come la Spagna. Sì, come no...

4 giugno 2015

Metropolitane, manutenzione urbana, arredo delle strade, pulizia dei marciapiedi, potatura degli alberi, corsie preferenziale, controllo del territorio e mille altre cose che riuscirete a trovare in questo video continuando a chiedervi: "ma la Spagna non doveva essere un paese in crisi economica nera e messo peggio di noi". E allora come mai guardando Madrid e confrontandola con Roma sembra Lugano?

46 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Non li fate sti servizi sulla comparazione con altre citta', me pjagne er cuore ogni volta...

Anonimo ha detto...

Hanno arrestato Tredicine

Anonimo ha detto...

ma a Madrid c'è mafia capitale ?

bat21 ha detto...

Effettivamente mi hanno parlato molto bene di Madrid.
Vi do una notizia Spagna ultimo trimestre piu 3%. Italia un decimo di quella cifra....
C'è chi fa i compiti a casa e chi no, e questo e' anche visivamente rappresentato da come si presentano le due capitali. Ve li immaginate i dipendenti del consorzio rifiuti madrileno rubare nelle case?

Anonimo ha detto...

con chi si dovrebbe alleare Grillo con la destra ( tredicine e gramazio ) o con la sinistra ( coratti odevaine ) un sondaggio grazie.

Anonimo ha detto...

Ragazzi.... poveri noi. La Spagna quindici o venti anni fa era la Cenerentola d'Europa, molto sotto di noi per tutti gli aspetti. Guardate come ci siamo ridotti. Sicuramente a Roma negli ultimi 20 anni abbiamo avuto "sindachetti", gente di poco conto senza nessuna visione della città, con scarse capacità e senza voglia di cambiare le cose. Bisogna però anche riconoscere l'inciviltà oggettiva del romano medio...

Anonimo ha detto...

Se so bevuti Tredicine, oddio quanto so dispiaciuto....

Anonimo ha detto...

Non credo che il romano medio sia incivile,e' solo lasciato solo in un far west.Quanto conviene in questo paese in questa citta' comportarsi correttamente?e quanto sconviene comportarsi come una canaglia?.Quali pene per chi deturpa la citta'?Quali vantaggi per chi la ama?.

Anonimo ha detto...

IL GIOVEDI, CHE GIOIA VERA
SVEJASSE E TROVA' 13 IN GALERA!
OH TREDICINE, I CAMIONBARRE
DA OGGI I GUARDI DA DIETRO 'E SBARRE!

Anonimo ha detto...

Dopo gli arresti di oggi direi proprio che "REBIBBIA REGNA"!

Anonimo ha detto...

Amico delle 10,33

Occhio al ragionamento che fai per che rischia di mettersi sulla china mafiosa...
Non c'e' bisogno di un poliziotto per sapere che rubare e' sbagliato. Non c'e bisogno di una multa di 500 Euro per capire che sporcare per strada e' sbagliato.
Non c'e bisogno di controlli permanenti sulla sosta per capire che intralciare il traffico e' sbagliato.

Se hai bisogno di controlli, polizia, multe, forse vuol dire che poi tanto civili non si e'. La persona civile e' in grado di amministrarsi da sola.

Anonimo ha detto...

Certo che questa Mafia Capitale è proprio una sopresa.
A Roma funziona tutto a meraviglia, come un orologio svizzero. Chi si sarebbe mai aspettato tanto malaffare?

Anonimo ha detto...

Tutta bella la storia di Tredicine. Come mai Tassone e Improta sono ancora a piede libero?

Anonimo ha detto...

peccato che la seconda ondata degli arresti (di cui si parla da mesi)sia stata fatta dopo le elezioni ! peccato sarebbe stato un altro piccolo colpo al malaffare

Anonimo ha detto...

Anche quando la Spagna era la cenerentola d'Europa, ce la faceva in testa.
Nel 1978, appena morto Franco e con il boom economico di là da venire, a Barcellona c'erano già cinque linee di metropolitana.

Anonimo ha detto...

Mica solo Tredicine...c e rimasto qualcuno libero? Che strano, non sembrava proprio ci fosse criminalita'

Anonimo ha detto...

Mafia Capitale atto secondo: 44 arresti, 21 perquisizioni, a tre giorni dal giudizio immediato per il “Mondo di mezzo” arriva una nuova tempesta giudiziaria sulla politica. Ci sono, tra gli altri: l’ex consigliere regionale di Forza Italia (Francesco Gramazio), l’ex presidente Pd del Consiglio comunale in Campidoglio (Mirko Coratti) e l’ex assessore alla Casa del Pd (Daniele Ozzimo). E poi i consiglieri comunali di Fi (Giordano Tredicine) e “Centro democratico con Tabacci” (Massimo Caprari). Ma anche l’ex presidente Pd del X Municipio di Ostia (Andrea Tassone) e l’ex assessore Pd alle Politiche sociali (Angelo Scozzava).

... poi continuate a chiedervi come mai Roma è ridotta a questa latrina a cielo aperto...
Ma che sopresa... Che dite, ora che Tredicine è in galera riusciamo a togliergli quelle c...o di licenze per camionbar e bancarelle?????? Dove sono adesso i professionisti de "i problemi so' aaaartri"? Tutte le forme grandi e piccole di abusivismo e degrado a Roma hanno dietro un APPARATO MAFIOSO, benvenuti nella realtà...

Anonimo ha detto...


Arrestato Andrea Tassone del PD, ex presidente del X municipio ....

Arrestato Daniele Ozzimo ex assessore alla casa del PD nominato da Ignazio Marino in persona.


IL PD fa schifo , non capisco davvero come cazzo si rifaccia a votarlo.



Andrea Rossi

Anonimo ha detto...

Dai che stavolta ci leviamo il cicloebete dai piedi.

Anonimo ha detto...

Hanno arrestato i santi patroni del romanaro medio.
Adesso i troll di rfs si sentono un pochino più soli.
Condoglianze.

Anonimo ha detto...

Bene - ma Roma e’ talmente corrotta che riprodurra’ una nuova classe di amministratori ugualmente incompetente e torbida. C’e’ tutto un continuo di illegalita’ e traffici dal consigliere comunale all’ultimo vigile o impiegato, e troppi ostacoli economici e culturali al cambiamento. Basta guardare come il sistema coinvolge tutti i colori politici.

Per svoltare davvero dovrebbero arrestare un 20% della citta’. Mi sa che non ci sono abbastanza galere.

Anonimo ha detto...

12,26

ineccepibile

Anonimo ha detto...

Si brinda: http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/mafia_capitale_arresti_blitz_immigrati/notizie/1392237.shtml

Anonimo ha detto...

@12:26 PM

Finchè non ci sarà una forza politica che oltre alle belle parole inserisca nel suo programma al punto numero 1 la "creazione entro 3 anni di 100.000 nuovi posti in carcere" tramite nuove costruzioni o riutilizzo di edifici esistenti, il problema della illegalità ormai permeante e diffusa non solo a Roma ma in tutta Italia non verrà nemmeno scalfito.
Parliamoci chiaro signori: in Italia bisognerebbe sbattere in galera mantenendoli dentro a vita un numero esorbitante di delinquenti, incompatibile con la capienza carceraria attuale.
Indulti, amnistie, depenalizzazioni, sconti di pena, sono tutte conseguenze del fatto che l'ordine dall'alto è svuotare le carceri che sono stracolme. Prendiamo atto che il livello di delinquenza e illegalità dell'Italia richiede una capienza carceraria pari a minimo il doppio dell'attuale.
E' inutile impiegare polizia, carabinieri, magistrati e giudici a indagare, arrestare e processare gente per poi concludere tutto con una pacca sulla spalla perchè in galera nei fatti non ci va e soprattutto rimane quasi nessuno. Dai rom pluripregiudicati che vengono arrestati e rilasciati il giorno dopo per decine di volte, fino ai Tredicine, Buzzi e Carminati che non si faranno manco un giorno di carcere dopo il processo, qui l'unica soluzione sarebbe AUMENTARE LE PENE, ELIMINARE OGNI SCONTO/AMNISTIA/INDULTO, FAR LAVORARE I DETENUTI IN CARCERE PER RIPAGARE ANCHE COL SUDORE DELLA LORO FRONTE I DANNI CHE HANNO PROVOCATO, SBATTENDO IN GALERA PER 20 ANNI UN NUMERO ESORBITANTE DI PERSONE.

Non ci sono altre soluzioni. Se pensate di poter far fronte a questa emergenza di illegalità e delinquenza diffusa con i metodi standard avete già perso.

Anonimo ha detto...

Si brinda: www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/mafia_capitale_arresti_blitz_immigrati/notizie/1392237.shtml

Anonimo ha detto...

Si brinda: www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/mafia_capitale_arresti_blitz_immigrati/notizie/1392237.shtml

Anonimo ha detto...

Si brinda: www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/mafia_capitale_arresti_blitz_immigrati/notizie/1392237.shtml

Anonimo ha detto...

Si brinda: www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/mafia_capitale_arresti_blitz_immigrati/notizie/1392237.shtml

Anonimo ha detto...

Poi pero' trasferiscono i vigili per l'anticorruzione stemmerde. L'ANIMADELIMEJOSTRAMORTACCIVOSRA.

Anonimo ha detto...

@12:46

Bravo, la penso come te, aggiungerei anche l'acquisto di una flotta di airbus 400 per riportare in Patria clandestini extracomunitari che hanno trasformato roma in un suk osceno....

Anonimo ha detto...

Non cliccate i link, sono siti porno

Anonimo ha detto...

a Madrid non ci sono i Romani!

Anonimo ha detto...

Si brinda: http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/mafia_capitale_arresti_blitz_immigrati/notizie/1392237.shtml

Anonimo ha detto...

Si brinda: http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/mafia_capitale_arresti_blitz_immigrati/notizie/1392237.shtml

Anonimo ha detto...

NESSUNO TOCCHI CAINO ma ad ABELE non ci pensa nessuno

Anonimo ha detto...

Si brinda: http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/mafia_capitale_arresti_blitz_immigrati/notizie/1392237.shtml

Anonimo ha detto...

L'unica vera grande differenza tra Madrid e Roma è che lì i dipendenti LAVORANO e qua da noi RUBANO LO STIPENDIO

Anonimo ha detto...

@ 11.04 AM
ahahahahah ! Dai, che anche zerocalcare diventa amico di rfs :)

Anonimo ha detto...

Non dite un cazzo sugli arresti dei vostri compagni del PD?

https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2015/06/04/mafia-capitale-chi-sono-i-politici-arrestati_e01a3434-d3f4-43a3-82e1-dced82befb91.html

Qualcosa potreste dirla visto che hanno arrestato pure Tredicine

Anonimo ha detto...

per come è RADICATA la mentalità di corruzione a Roma...io credo (purtroppo) che non cambierà nulla. Chi di noi non conosce un raccomandato imbucato in qualche PA o in qualche ama o atac? troppa gente mangia sulle spalle degli arrestati di turno...i quali hanno appunto al pari dei mafiosi una rete di amici e supporti vari... Inoltre tutti i raccomandati che entrano in cambio di voto sono i stessi che poi non vogliono fare il lavoro per cui sono stati raccomandati (ama, atac, polizia, vigili, sanità, istruzione ecc ecc ecc...) ecco perché sta andando tutto allo sfacelo...che schifo!!!!

Anonimo ha detto...

@12:26 pm: Il 20%? Direi l'80% di questa città! Quello che succede ai "piani alti" (se così possono essere chiamati)è in soldoni la mentalità del romano medio. "C'ho l'amigo qua...", "c'ho l'amigo là...", i favori, le mafiette, etc. Del resto, cosa ti puoi aspettare da una città il cui carattere è stato forgiato dai preti? Leggetevi la storia di Roma dalla caduta dell'Impero Romano in poi e capirete cosa intendo. Se si eccettuano i due meravigliosi, ma brevissimi periodi, del comune romano sotto Cola di Rienzo e della Repubblica Romana del 1849, sta città è sempre stata un trogolo di porci impicciari e mafiosi.

Anonimo ha detto...

Beh insomma. Sara’ anche stato un porcaio ma qualcosa di buono per qualche secolo ne e’ venuto fuori - palazzi storici, Caravaggi, piazzette pittoresche…

Per dire, non e’ che la Cina oggi sia un paradiso di onesti (ne’ ai piani alti ne’ a quelli bassi), ma almeno funziona. Hanno le loro mafiette, ma la gente lavora. Sarebbe gia’ qualcosa.

bat21 ha detto...

Esatto 16:42. Il classico sistema meridionale che serve solo a creare lavoro artificiale pagato dalla collettività in cambio di consenso politico. Esiste un solo metodo per rompere questo schifo che non e' incarcerare il 20% della popolazione romana: Chiedere all urbe di cavare di che vivere solo con le tasse che riesce a generare sul suo territorio. Pieno federalismo senza trasferimenti di denaro....il romanaro sarebbe costretto per fame a cambiare! Ed e' la stessa cura che mi auspico per il sud e che la troika sta giustamente propinando alla Grecia.

Anonimo ha detto...

A Roma non si è abbattuta una crisi economica ma piuttosto una crisi culturale, una barbarie che sta fagocitando quel poco di buono che rimane e che i nostri avi ci hanno lasciato. Dei fasti dell'Impero Romano e della sua civiltà non rimangono che i ruderi che tutti ci invidiamo ma che non sappiamo neanche capire e valorizzare. Roma è condannata a diventare una sterminata favelas dove ognuno si arrangia come può, che ha la possibilità di farlo dovrà scappare via.

Anonimo ha detto...

Lo pazzino lavora con lo stesso impeto dei nostri ... sì come no

nun c'ho voja de lavorà ha detto...

Er posto ar comune, er post all'ama, er posto all'atac, er posto all'asl ....'a malattia, er permesso, nun c'ho voja de lavorà, me faccio 'na canna, ciatto co' ssmartfonn....che cojoni 'a gente che viaggia co' a metro, perchè nun se ne stanno a casa loro, a fasse i cazzi loro, invece da annà 'n giro, che me devo fà 6 ore de rottura de cojoni, su sto cazzo de treno, dentro a sto cazzo de gabbiotto, con sta scopa 'n mano...domani me butto malato e vado ar mare...poi c'è sta 'r ponte e me faccio quattro giorni senza fà 'n cazzo...fanno bene i rom, loro sì c'hanno capito tutto da a vita.... guarda quer cojone de scopino madrileno, sta a lavora sur serio....

ShareThis