Immagini e video incredibili dal nuovo campo profughi della Stazione Tiburtina. Dormono, cagano e pisciano in mezzo alla strada da giorni, nessuno interviene

9 giugno 2015







Una moltitudine di persone dorme tra spazzatura e uccellacci nel parcheggio di Largo Mazzoni, tutt'intorno al terminal dei bus alla Stazione Tiburtina. A quanto pare sono eritrei o somali, persone che scappano da guerre e fame.
Hanno preso possesso, nella più totale disorganizzazione del nostro sistema di accoglienza, di marciapiedi disastrati e pezzi di parcheggio. Dormono in terra sopra qualche straccio. Da giorni. E da giorni non ne parla nessuno. Una scena incredibile, l'ennesima. Guardate la foto notturna: sono cose che metterebbero in imbarazzo qualunque capitale europea. A Roma è normale. A Roma nessuno si preoccupa. A Roma nessuno protesta. A Roma nessuno pensa di intervenire. E' pur vero che solo a Roma trovi brani e brandelli di città abbandonati, perduti, liberi. Se Largo Mazzoni fosse stato a Parigi avrebbe avuto un parcheggio interrato, sopra avrebbe avuto verde pubblico ben curato, un bel chiosco elegante per prendere una bibita al sole, aree giochi, un cinema all'aperto, un padiglione temporaneo per mostre d'arte. Insomma, l'area meno indicata per accamparsi. E invece qui è tutto in abbandono, tutto a disposizione. Largo Mazzoni fa, di base, talmente schifo che pure se ci si installa un campo profughi, con tutte le conseguenze anche sanitarie che questo può determinare, nessuno se ne cura più di tanto. 
Situazioni che regalano a partiti come quello di Matteo Salvini decine e decine di migliaia di consensi. Che logica ha tutto questo?

83 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Renzi che dice? E' questo il nostro standard di accoglienza? Allora chi ha ragione fra Maroni e Renzi?

Anonimo ha detto...

Zero Calcare dice che va bene così e che non bisogna scandalizzarsi. Dovrebbe farci arrabbiare la povertà di queste persone, non che siano accampati in quel modo.

Secutor ha detto...

Andateci Mr.Bean e Marino come i cani inzupperei il loro viso negli escrementi dei migranti per fargli capire la reltà e non le loro fandonie e menzogne e prese in giro agli italiani Kriminali la tasi e l'imu serviranno a finaziare la sistemazione di milioni di migranti rifiuti umani che arrivano da noi quando va bene quando va male ci pensa il mondo di mezzo a steccarsi l'infame balzello sulle NOSTRE case....siete degli incapaci STATE DISTRUGGENDO IL PAESE !

Anonimo ha detto...

e io che mi preoccupo tanto di andare al bar quando devo pisciare. la prossima volta provo anche io a cagare e pisciare per strada. e se mi scappa sotto la metro a la faccio anche li. tanto che ci frega. Al massimo faccio finta di essere rom e non avere documenti se mi dicono qualcosa.

Anonimo ha detto...

Roma fa veramente schifo. Qualsiasi tipo di degrado è presente a Roma. "città" nell'incuria totale.

Anonimo ha detto...

Il problema è che, a questo punto, Salvini è anche troppo moderato.

Anonimo ha detto...

Bisogna almeno provare con Salvini, poi se fallisce anche lui (come probabile, perché la situazione di Roma è irrisolvibile), lo si manda a casa dopo 5 anni.

claudio ha detto...

ao se stanno pe strada evidentemente so finiti i posti nell'arberghi 5 stelle .....ma perchè adesso che possono non li invitano a casa loro i tanti sinistri caritatevoli ? è la vostra grande occasione !

Anonimo ha detto...

Questo è il futuro che ci aspetta , mettiamoci pure il cuore in pace .
Arrivano a milioni , per motivi più che comprensibili, ma sono troppi e ci manderanno a fondo.
Il problema dell'invasione dei migranti esiste da tanti anni, si sarebbero dovute cercare delle soluzioni , invece la nostra classe politica ha cercato e cerca le proprie fortune elettorali ed economiche su questo problema.
La colpa è di chi ha votato per degli inetti e dei farabutti , e ora in tanti si faranno perculare dal teatrino salvini-renzi , rigore contro accoglienza ...e intanto pensano già a come pappare.
Tutto quello che succede e succederà ce lo meritiamo , siamo uno schifo di paese e il nostro destino è segnato.

Anonimo ha detto...

A mio avviso se Marino e la sua giunta andrà presto via dal campidoglio , quel giorno dovrà essere ricordato con una targa commemorativa, magari in una piazza...dove i cittadini si potranno recare ogni anno e ricordare la liberazione da questo idiota

Anonimo ha detto...

Ndo abita la Boldrini ?

Criss ha detto...

Sono così anche a casa loro. Questa è la verità, che sono vagabondi e lerci anche a casa loro (non per niente tutti i paesi che li hanno colonizzati avevano il problema di dargli una riulita). E noi che pensiamo sia colpa delle mancate "infrastrutture". Siete mai entrati nella casa di un africano in Africa? E' esattamente come il bivacco che hanno fatto a Roma. Perchè sono abituati per cultura a stare ammucchiati. Stanno ammucchiati quando fanno una fila, quando mangiano alla mensa, quando stanno sul muretto... sempre ammucchiati a vagabondare tutto il giorno. Il lavoro non c'è, ma non mi pare che facciano lo sforzo di cercarselo e nemmeno lo sforzo di chiedere elemosina (al contrario di cinesi e bangladeshi). Stanno lì, ammucchiati a passare il tempo... ESATTAMEMNTE QUELLO CHE FANNO A CASA LORO!

Anonimo ha detto...

Gli africani sub-sahariani, come disse il premio Nobel Watson, hanno capacità intellettive limitate. In pratica il cranio africano ha ossa più spesse e contiene un cervello più piccolo. Nel cervello sub-sahariano risaltano le qualità istintuali (dovevano correre e salvarsi dai predatori) e latitano qualità riflessive. Un sub-sahariano per DNA è più simile ad un Bonobo che ad un essere umano. Questa sub-specie di ominidi, se continuerà ad essere accolta, farà decadere le qualità della società in cui siamo inglobati. Vedere quello che è successo a Detroit, all'80% afro-americani. Vivono soltanto di sussidi pubblici e sono malati di Aids al 5%, a causa del sesso selvaggio che praticano i sub-sahariani.

Anonimo ha detto...

Su Google: boer genocide

Pecora che si gode i risultati del PD al governo ha detto...

Forse non avete capito.

Forse non vi è chiaro che il PD ne sta portando in Italia 6mila al giorno.

Forse non avete calcolato che da qui a settembre ne arriverannpo 500mila.

Forse non sapete che situazione come questa, a Roma e in tutta Italia, verranno moltiplicate x50, x100 in pochi mesi.

Forse non avete letto che il Viminale ha in progetto di creare CAMPI PROFUGHI CON LE TENDOPOLI, come si vedono in Africa, in ogni capoluogo di provincia

Forse avevate a pensarci domenica scorsa... se SALVINI avesse vinto in 4-5 regioni, ora Renzi sarebbe andato a casa e si sarebbe potuto iniziare a porre fine a questo schifo.

Io cerco di farvelo capire da mesi...

Pecora che non capisce che l'unica soluzione è mandarli via tutti ha detto...

Non è colpa della "disorganizzazione"... qui si tratta di 500mila africani da accogliere in tre mesi.

Con la "disorganizzazione" vengono a dormire per strada.

Con l'organizzazione servono come minimo 6-7 MILIARDI di euro per mantenerli e una città delle dimensioni di FIRENZE di appartamenti che devono nascere dal nulla dove farli dormire.

Quindi per avere un'accoglienza organizzata servono PIU' TASSE PER GLI ITALIANI, e visto che noi abbiamo 8 milioni di nostri concittadini poveri, significa azzerare il welfare a loro per darlo agli africani.

Con una accoglienza "organizzata" per i clandestini, in quelle condizioni a Tiburtina finirebbero i poveri italiani, visto che tutto il welfare verrebbe dirottato per i negri.

NON CI SONO ALTERNATIVE, NON DEVONO PIU' VENIRE, VANNO RESPINTI QUELLI IN ARRIVO E RIMANDATI AL LORO PAESE QUELLI CHE SONO QUI

E QUESTO LO PUO' FARE SOLO SALVINI!

Il PD continua a farne arrivare 6mila al giorno nella più totale disorganizzazione, a loro interessa solo che le coop ci guadagnino sopra.

Il M5S invece ruba meno, ma darebbe tutto a loro dignitosamente e senza ladrocinio, togliendo a noi italiani.

L'UNICA SOLUZIONE E' VOTARE L'ESTREMA DESTRA E CON I CLANDESTINI APPLICARE LE STESSE LEGGI DI ORBAN E PUTIN

Anonimo ha detto...

lA NOTIZIA E' DI IERI:
UN Inquiry reports gross human rights violations in Eritrea - See more at: http://www.ohchr.org/EN/NewsEvents/Pages/DisplayNews.aspx?NewsID=16054&LangID=E#sthash.HNj2Pq7l.dpuf

Il governo dell’Eritrea potrebbe avere commesso crimini contro l’umanità nei confronti della sua popolazione, denuncia un rapporto della Commissione d’inchiesta delle Nazioni Unite sui diritti umani nel paese. “Gli eritrei non sono governati dalla legge, ma dalla paura”, si legge nel rapporto, che raccoglie testimonianze su esecuzioni extragiudiziarie, schiavitù sessuale e lavoro forzato.
Prima di scrivere sull'onda della manipolazione mediatica, suggerisco che lorsignori si informino.

Pecora che si preoccupa di tutto il mondo e se ne frega degli italiani poveri ha detto...

In Eritrea violano i diritti umani... NON ME NE FREGA UN CAZZO!

Qui siamo in Italia e PRIMA VORREI VEDERE AIUTATI GLI 8 MILIONI DI MIEI CONCITTADINI CHE VIVONO SOTTO LA SOGLIA DI POVERTA'

Chi è tanto buono con tutto il resto del mondo (ma magari guarda con disprezzo il suo vicino di casa con figli piccoli che viene sfrattato dopo aver perso il lavoro...) può finanziare con le proprie tasse delle strutture private per accogliere tutti questi negri con i propri soldi, nelle proprie case e lontano da chi come me, e come la maggioranza degli italiani si è rotto le balle di vivere in un campo profughi per soddisfare i pruriti buonisti (oltre che gli affari delle loro coop) della sinistra, che tanto poi vive all'Olgiata o ai Parioli, ben lontano dal fetore e dallo schifo che fanno tutti questi africani e zingari, che dobbiamo sopportare solo noi "razzisti".

PADRONI A CASA NOSTRA!

Anonimo ha detto...

WELCOME TO ROME ... ed ora cari romani pagate la tasi !!!!

Anonimo ha detto...

Come sempre, l'italiota medio crede che cambiando sindaco, assessore, presidente del consiglio, presidente della repubblica e cricca simile le cose all'improvviso miglioreranno,.....se a Parigi, Berlino, Vancouver, Singapore e altre mille città si vive meglio questo è dovuto a DECENNI e DECENNI di cultura sociale politica, nonchè di cultura civica del popolo (nel nostro caso siamo solo SUDDITI).

Chiedetevi, minimo ogni nostro Capo governativo o statale guadagna sui 10.000 e 20.000 euretti al mese e vive in quartieri lussuosi e con auto blu e escort di alto livello....

cosa potrebbe, loro interessare quello che accade in un parco di Tiburtina?? ci passeranno mai?? i loro figli ci andranno a prendere la metro??

Siamo Fottuti e lo facciamo con le nostre stesse mani continuando ad andare a votarli qualunque essi siano

Anonimo ha detto...

pecora si godra il pd ma fascio rompe i coglioni con le cazzate visto che fascio era al governo prima di pd.

Anonimo ha detto...

Bella questa che i Parioli sono un nido di comunisti! il quartiere e’ pieno di scritte fasciste, i collegi dei Parioli da sempre hanno votato in massa partiti di destra, ma continuiamo a raccontarci cazzate.

Comunque a leggere i commenti razzisti su questi disgraziati… chissa’ che dicevano gli americani o quando si ritrovavano quartieri pieni di italiani analfabeti che non si erano mai fatti una doccia. “Eh ma noi ci andavamo per lavorare!” gia’… la mafia infatti gliel’hanno portata gli svedesi.

Poi assolutamente non vuol dire che queste scene sono normali, ma come al solito e’ la gestione incapace della citta’. Certi commenti pecorai vengono da persone che rispetto a questi hanno l’unico vantaggio di essere nati in un paese semi-ricco. Che si sentano superiori intellettivamente o in qualche senso morale fa proprio ridere. Tanti di questi vi darebbero una pista se avessero avuto le opportunita’ che voi avete sprecato (di istruzione, per esempio – che tanto il lavoro all’ATAC ve lo trovava l’amico daa cognata de mi cuggino).

MARIAMADDALENA ha detto...

NO,NO,NO,NO, NON E' POSSIBILE, MI RIFIUTO DI PENSARE CHE LA NOSTRA "GRANDE SINISTRA" AVALLI QUESTO TIPO DI "ASSISTENZA",QUESTO TIPO DI "ACCOGLIENZA UMANITARIA" DI CUI SI LAVA LA BOCCA TUTTI I SANTI GIORNI. IO NON CAPISCO, MA SE PROPRIO DOBBIAMO ASSISTERE QUESTE PERSONE, CI SONO TANTI PALAZZI,EDIFICI STATALI E COMUNALI SFITTI,DISABITATI, PERCHE' ALLORA NON SI SISTEMANO, ANCHE ALLA MENO PEGGIO, (BASTEREBBERO SOLO I SERVIZI IGENICI) IN QUESTI LOCALI??? STO FREQUENTANDO,PURTROPPO, DA UN PO DI TEMPO L'OSPEDALE S.CAMILLO, DOVE VEDO PALAZZINE DISABITATE E FATISCENTI, PERCHE' NON UTILIZZARLE PER TUTTE QUELLE PERSONE CHE, SI SA, FREQUENTANO ABUSIVAMENTE I SOTTERRANEI, LE CORSIE DELL'OSPEDALE ?

Anonimo ha detto...

usiamo la spiaggia del presidente ad ostia oppure il palazzo dove ha vissuto il presidente napolitano. Che ne pensate?

Anonimo ha detto...

Ma dove vogliamo andare con una citta' ridotta cosi' e poi pretendiamo pure che vengano i turisti a fare cosa?Qui i veri razzisti sono quelli che se li vanno a raccattare ben sapendo di non poter offrire nulla a questa gente e costringendo i residenti a vivere nel degrado e dire che si pagano fior fior di tasse come ad esempio la tasi e quali servizi si hanno in cambio i bivacchi con le defecazioni e le urinazioni sotto casa?Ma i buonisti che alla fine sono i peggio razzisti perché non hanno il coraggio di risolvere un problema che sta distruggendo l'Italia e che sono i supporter del mercato di persone che si sciacquano la coscienza dormorno tranquilli la notte sapendo che ci sono persone che dormono in strada come le bestie?

Anonimo ha detto...

La sinistra francese quelli si che hanno amor patria.

Anonimo ha detto...

ACCIDENTI, E' TERRIFICANTE!

OCCORRE SUBITO SENSIBILIZZARE LE ISTITUZIONI INTERESSATE (MUNICIPIO, SERVIZI SOCIALI,...?). CHE SI PUO' FARE ?

Pecora che morirà di buonismo ha detto...

Che si può fare?

Si manda un centinaio di camion della Folgore con i paracadusti in assetto di guerra, si caricano tutti questi africani, si portano a Ciampino, si fanno partire una decina di C-130 e si riportano in Libia da dove sono venuti.

Se i libici se li riprendono con le buone, bene. Altrimenti si convincono a suon di bombe.

Tanto grazie al buonismo cattocomunista del PD la guerra civile presto ce la avremo in casa, tanto vale farla allora per difendere i nostri confini e il nostro popolo.

Anonimo ha detto...

INTENDO NEL MONDO REALE E CON LA LEGISLAZIONE ATTUALMENTE VIGENTE, NONCHE' CON LE RISORSE DISPONIBILI (...E POSSIBILMENTE SENZA CHE CI SIA UNA QUACHE MAFIA CHE CI LUCRA SOPRA) IN QUESTO MOMENTO E A ROMA, CHE SI PUO' FARE ?!

Anonimo ha detto...

Vorrei solo si facesse chiarezza sull'uso dei termini.

Io sono rimasto a combattere contro i globalizzatori che ci hanno imposto l'euro, non sono scappato a fare vita migliore in germania o a lavare i piatti in uk come tanti giovani. Io sto qui e divulgo ai giovani bevuti (che cambi voto e tanto non cambia niente) ed ai vecchi rincojoniti (che sono la causa di tutti i mali perché votano PD) la speranza di un italia con un voto migliore.

Questi delle foto non sono profughi, i profughi, quelli veri, sono cristiani, vengono dalla Siria e scappano dagli sgherri dei NOSTRI alleati americani e arabi. Si facesse chiarezza.

Questi delle foto sono nella migliore ipotesi CLANDESTINI e nella peggiore sono CLANDESTINI, DISERTORI E TRADITORI DELLA LORO PATRIA. Anche loro come tanti vigliacchi italiani sono fuggiti all'estero per non cambiare nulla invece di combattere la lotta giusta; hanno lasciato nella merda la loro patria. Nessuna compassione.

Pecora che dopo aver portato l'Italia alla rovina votando la sinistra, finirà il lavoro sostenendo il M5S espressione dei centri sociali ha detto...

Sapete quale è la differenza tra lasinistra e il M5S?

Che la sinistra dice di aiutare questi africani, poi invece ruba e li lascia per strada, e in ogni caso se ne frega degli italiani.

Il M5S invece non ruba, aiuterebbe veramente questi africani dando loro un'esistenza dignitosa, però in ogni caso pure loro se ne fregherebbero degli italiani.

Quindi se volete gente che non ruba, va bene votare il M5S.

Però se siete convinti che prima bisogna aiutare gli 8 milioni di italiani che vivono sotto la soglia di povertà, e solo dopo gli africani, allora scordatevi il M5S.

Anche loro sono pieni di buonismo cattocomunista e fratellanza universale, anzi loro sono espressione della peggiore ideologia comunista da centro sociale, loro si preoccupano se in uno sperduto villaggio africano manca l'acqua, ma non vedono il pensionato italiano che vive sull'uscio accanto a loro che tutte le sere va a fare la spesa raccogliendo gli avanzi dal cassonetto del supermercato.

SE VOLETE CHI AIUTA GLI ITALIANI SENZA RUBARE, SOLO SALVINI ED ESTREMA DESTRA SONO LA SOLUZIONE!

Pecora che intanto potrebbe smettere di votare chi ce ne porta 6mila al giorno ha detto...

@ anonimo 4.08

Nel mondo reale e con la legislazione attualmente vigente, L'UNICA SOLUZIONE E' VOTARE SALVINI

Ma credo siamo arrivati a un punto di non ritorno, quindi sarà solo una misura tampone, in attesa dell'altra soluzione sopra prospettata.

Pecora che avrebbe trovato casa per un po' di questi africani ha detto...

Ma il Papa comunista che c'è ora non disse una volta che lui non dormiva mai nel palazzo pontificio perchè era troppo lussoso?

Una 40ina di questi africani si potrebbero mandare lì... visto che tra l'altro ci rompe sempre le balle la domenica con l'accoglienza e la fratellanza!

Ah, già... fratelli sì, ma a casa d'altri. Come il dormitorio per clandestini che ora i preti vogliono costruire in Borgo S. Spirito, così si portà un altro po' di degrado nel centro di Roma, visto che ce ne sta poco, NEI PRESSI del Vaticano (ma non dentro, dove gozzovigliano tutti i vescovoni e dove la sera vogliono poter uscire in pace, non come a Roma italiana assediati dalla feccia)

Anonimo ha detto...


Quando si fanno entrare decine di migliaia e migliaia di persone al mese cosa vi aspettate ? Che vadano a dormire nelle sezioni del PD o di SEL ? O a casa di Lilli Gruber ? O a casa della Boldrini ? O dentro il Vaticano ?

No, queste migliaia di disperati dormiranno ovunque, vivranno di espedienti mentre i radical-mafiosi de noantri ci diventeranno ricchi.

La cosa drammatica e' che c'e' ancora un 17% di romani ancora disposto a dare il voto al PD , questo si che e' sconfortante.

Andrea Rossi

Anonimo ha detto...



Questa gente deve essere ospitata dai figli di mignotta di sinistra che predicano accoglienza, devono essere ospitati e mantenuti da loro, tanto ormai la sinistra la votano solo i ricchi ed i garantiti.

Andrea Rossi

Riccardo_C ha detto...

Situazione desolante, ma chi se la prende con i profughi di per se è un razzista incallito. Tutto questa situazione è sopratutto colpa degli occidentali. Italiani in primis, i quali hanno sostenuto le guerre in Africa. Non puoi sostenere la guerra in Libia e poi lamentarti che i profughi arrivano qui. I destroidi se ne facciano una ragione, dato che al governo ci stavano i loro rappresentati quando dall'Italia partivano gli aerei Francesi e Americani per bombardare Gheddafi(e i demagoghi della Lega erano dentro a queste porcate fino al collo).
Poi non dimentichiamo tutte le armi che l'industria bellica italiana vende in Africa, le quali alimentano le guerre civili.
Ora si strilla al lupo al lupo..ma questa situazione purtroppo è un po' quello che ci meritiamo e un po' la deficienza delle amministrazioni corrotte di destra e sinistra.

Pecora che racconta sui blog le favolette imparate nella sezione del PD e di SEL ha detto...

Gli altri paesi europei non so, ma sotto MVSSOLINI Etiopia ed Eritrea hanno conosciuto sviluppo e benessere.

Quel poco di infrastrutture che oggi ancora hanno, sono merito e lascito del DVCE e dell'occupazione italiana.

Quindi noi italiani all'Africa non dobbiamo proprio nulla.

Quanto alla guerra di Libia, Silvio e LA LEGA erano contrari, e sono stati costretti all'intervento dal presidente Napolitano del PD, dall'Europa guidata dai socialisti e dal ricatto speculativo delle grandi banche che oggi sostengono il PD e l'Europa dei socialisti.

Quindi cosa c'entri la destra con questa invasione proprio non lo capisco.

Io so invece che quando c'era MARONI si facevani i RESPINGIMENTI, e le nostre navi da guerra servivano per intercettare i barconi e riportare gli africano in Libia, non in Italia a vivere in Hotel 4 stelle pagato con i nostri soldi, o lordare così le città per quelli che non trovano posto.-

E so anche che a fare ricorso contro i respingimenti di Maroni sono stati IL PD, SEL E TUTTA LA SINISTRA CATTO-COMUNISTA che oggi dice che è colpa di quando governava Maroni, quando con LA LEGA AL GOVERNO 6mila ne arrivarono in un anno, mentre oggi con i comunisti in un giorno.

Certe balle andatele a raccontare dentro le sezioni del PD, dove trovare le PECORE che ci credono, non alla gente che ha un cervello e si documenta.


PADRONI A CASA NOSTRA!

Anonimo ha detto...

Per giugno 09, 2015 4:08 PM
No certamente noi cittadini dobbiamo pensare o suggerire come risolvere il problema??? Ci sono persone che sono pagate profumatamente per risolvere i problemi di ogni giorno, lasciamoli lavorare e poi dopo con il voto li giudicheremmo. Una cosa e' certa, ci sono gli italianiche che dormono nelle macchine , pensionati sempre piu' poveri e gli stipendi del pubblico impiego e pensionarti fermi dal 2010. Tutti questi migranti ce li possiamo permettere? Ma!!!

Pecora che vota chi vuole 10 milioni di profughi in Italia, e poi si lamenta per 100 profughi a Tiburtina ha detto...

Una volta la Boldrini disse che non bisogna lamentarci di tutti questi africani che lordano le nostre città, perchè il Libano con un territorio molto più piccolo dell'Italia ospita dieci milioni di profughi.

Quindi abituatevi, perchè oggi di profughi ce ne stanno neanche 500mila, e secondo la sinistra quindi ne dobbiamo accogliere altri 9 milioni e mezzo.

Ovviamente i comunisti che non vi hanno detto che, se facciamo come il Libano, poi avremo le condizioni di vita del Libano.

Ma questo a loro poco importa, perchè anche in Libano la casta dei privilegiati vive in quartieri di lusso iperprotetti dalle milizie private.

I problemi sono per il popolo, e per le pecore che in Italia si sono fatte perculare di nuovo dall'ideologia cattocomunista.

Pensate che se domenica SALVINI avesse vinto in 5 regioni invece che solo 2, Renzi sarebbe stato costretto alle dimissioni, e i comunisti, a cui degli africani non interessa nulla, loro vogliono solo le poltrone e farci soldi sopra, avrebbero cambiato registro.

Per dire, in Francia fino a 2-3 anni fa i socialisti facevano le stesse politiche dementi del PD oggi in Italia con i profughi. Poi è arrivata MARINE LE PEN che alle Europee ha preso il 30%, e non appena si sono sentiti traballare la poltrona sotto le chiappe, oggi gli stessi socialisti con Valls stanno sgomberando gli accampamenti dei negri a Calais e sotto il lungo Senna a Parigi.

CON LE RUSPE, come quelle di Salvini.

Ma finchè li votate, non faranno nulla. Loro non hanno gli africani sotto casa, ce li avete voi. E finchè li votate, sono tranquilli di poterci continuare a mangiare sopra senza rischi e non faranno nulla.

PER CAMBIARE QUESTO SCEMPIO, BISOGNA FINIRLA DI VOTARE PD E SOSTENERE SALVINI!

SVEGLIA!

Pecora che prova compassione per tanti che non la meritano ha detto...

5.24 PM

E ti dirò di più... gl italiani che dormono in macchina, i pensionati poveri non creano tutto il sudiciume di questi africani.

Perchè molti italiani sono poveri, ma hanno una dignità.

E poi questi africani saranno anche poveri, ma cellulari ultima generazione e soldi per comprarsi 4-5 birre ogni giorno mi pare che non gli mancano!

bat21 ha detto...

Ma veramente esiste gente che nel XXI secolo la pensa così. Fai vomitare. E il troll che mi da sempre del razzista dove sarebbe? Troll a questo fenomeno non dici nulla?

Bisco ha detto...

Ma "Mafia Capitale" allora non v'ha insegnato proprio nulla, vedo.

Ancora credete alle storie di poracci che vengono da soli ad occupare intere zone di Roma?
Ma è palese solo al sottoscritto che sono indottrinati da qualcuno?

Che ci siano problemi al riguardo è ovvio, ma questa è proprio palese. Oh, ma svegliatevi però.

Già che ci siete vi racconto anche lafavola di quando una piccola cenerentola spazzava...

Bisco ha detto...

E poi Firmatevi almeno...

Ma sto blog non ce l'ha un sistema per nascondere automaticamente i commenti degli anonimi? Non dico di cancellarli, ma almeno un rispetto verso chi come me ci mette la faccia, sì, lo pretendo.

Anonimo ha detto...

Meno male che c'è bisco che si firma! Io mi chiamo Cisco! Tanto tanto piacere.
Ce n'è di coglioni, eh.
Contano gli argomenti, non dare nomi e cognomi per esporsi all'insulto o alla pazzia di gente come bisca, qua.

Anonimo ha detto...

Ogni lurido per strada è: una caritas che si arricchisce; un Sant'Egidio che prende finanziamenti; uno spacciatore che ha una postazione; una cooperativa che li lava, una che li veste e una che li nutre; un centro sociale che si prende un palazzo da 20 milioni di euro.
Suvvia, fateve li * vostra, direbbe qualche dipendente della Eriches...

Cristina ha detto...

Ma che titolo è?Ma state impazzendo?A queste persone da un giorno all'altro gli hanno buttato giù la casa con le ruspe a ponte mammolo, senza preavviso. E voi l'unica cosa che sapete scrivere è che "cagano e pisciano" (complimenti per la finezza) per strada?Finora vi ho seguiti ma nell'ultimo periodo siete diventati ridicoli e oltremodo razzisti.Non ci sto.

Anonimo ha detto...

fascio che ha governato prima roma con alemanno e non ha risolto un cazzo , ora vuole magna di nuovo e non rsolvera un cazzo di nuovo. meglio pecora a sto punto

Pecora che quando è senza argomenti inizia a ripetere razzista, razzista ha detto...

Infatti, dopo avergli GIUSTAMENTE buttato giù la casa con le ruspe (sempre siano lodate e viva Salvini che ne vuole tante!), questi andavano presi e rimandati tutti al loro paese. Non lasciati in giro a degradare la città.


Poi sarò anche razzista, ma nelle foto 2-3-4 ad esempio, vedete ci sono gli africani in mezzo alla spazzatura lasciata abbandonata sui marciapiedi e sulle aiuole. Ora va bene, sono poooooooverini, sono profughi, sono digraziati e sono senza soldi, ma sono anche belli giovani e robusti... invece che stare tutto il giorno seduti a non fare nulla, gli ci voleva tanto a prendere un sacco (sono pieni di buste di plastica vuote), raccogliere la monnezza e portarla in un posto lontano da dove stanno?

Quindi, anche se offende i vostri palati sensibili di benpensanti, in mezzo alla spazzatura se ci stanno vuol dire che gli piace, o almeno non gli dà fastidio.

Se vi sei visti il servizio di Quinta Colonna sul padre di famiglia ITALIANO che in Veneto dormiva in macchina con i figli (a 500 mt. da un ostello pieno di questi africani, e quando è andato a chiedere se potevano metterci anche la sua famiglia, gli hanno detto che per lui il Comune non aveva soldi per pagare il soggiorno...), lui mangiava in macchina e poi raccoglieva lo sporco e lo portava nei cestini, non ci si sdraiava in mezzo!

Questa è la verità, che vi piaccia o meno.

Anonimo ha detto...

Bellissimo il commento del patriota che e’ rimasto a difendere il fortino a Roma invece di “andare a fare la bella vita” in Germania, o “lavare i piatti” in Inghilterra.

Spaccato perfetto di come viene visto il mondo civile dai romani beceri: alternativamente come la pacchia a sbafo, o il lavoro ingrato. Nemmeno capaci di immaginare che uno lavorando seriamente possa avere delle soddisfazioni e costruirsi un futuro.

Ti fa capire quanto gli importi di lavorare. E intanto dagli all’immigrato.

Anonimo ha detto...

Pecora – e’ un po’ quello che pensano i tedeschi vedendo le schifezze in giro per roma, le bancarelle, i cartelloni, le macchine in tripla fila.

“Vabbe’ che c’hanno la crisi, ma potrebbero almeno ripulire la citta’”

bat21 ha detto...

Con questo post abbiamo toccato oggettivamente il fondo. Sono troppo schifato! L'hai letto quello delle teorie razziste delle 12:07? Pensandoci bene questi thread hanno un loro perché fanno sfogare tutto il livore razziale e i propagandisti fascisti e gli idioti o i romanari quadratici medi lasciano relativamente puliti gli altri thread...li potremmo considerare parafulmini.

Anonimo ha detto...

Al commentatore delle 6.34

Il patriota lavora a turni sottopagato a roma nonostante la situazione economica (in cui ci ha infognato il pd ed il massone capo) una laurea e 3 lingue e sopratutto nonostante quelli come te quando tutto è chiarissimo e documentato si mettono a fare i professorini.

Adesso taci traditore.

Anonimo ha detto...

Azz tre lingue…ma non sei quello che se la prendeva coi “writhers”? :)
Aspe’ ci provo:
-ungherese - indispensabile, con i progressi che stanno facendo li’
-esperanto (un classico per contestare l’odiato inglese delle lobby massonico-finanziarie)
-infarinatura di spagnolo, scelto come esame all’universita’ perche’ era piu’ facile

Secutor ha detto...

I writer sono il peggiore sottoprodotto di una sottocultura kriminale che esterna l'odio verso il prossimo perpetrando il kaos e la devastazione sistematica sKifosi psicopatici di borgata bastardi vi sparerei con una cal.9 mentre fate i vostri infami sKarabocchi di feci e vorrei vedere il vostro cervello bacato sKizzato sui finistrini dei treni innocenti che devastate magari ci rimanete secchi sKiacciati da un treno mentre scappate con le vostre felpe incappucciati di merda andrei dalle vostre famiglie e vi orinerei addosso topi di fogna che a migliaia impestate Roma a voi il Tribunale Speciale per la Difesa dello Stato ci vorrebbe siete i rifiuti umani più immondi di Roma.

Pecora che preferisce soluzioni finali ha detto...

Per i writers anche ORBAN sarebbe poco, di loro se ne dovrebbe occupare iL JOBBIK!

Anonimo ha detto...

Leggi e fai leggere: https://community.ricksteves.com/travel-forum/italy/thieves-on-rome-buses
Il thread più importante sul forum di viaggi della principale guida per tripponi americani del mid-west. Che saranno pure dei tripponi americani, ma vogliamo che vengano a Roma a darci un po' di soldi o no? E allora arrestiamo 'ste 3-ragazzine-3 che si lavorano la Metro?
Dai su, a Torino in due mesi Chiamparino nel 2005 ha stanziato i soldi, aperto la comunità-carcere per minori, assegnato l'appalto e risolto il problema. Niente più scippi di minori in Via Sacchi. Quando le famiglie che li mandavano a rubare hanno capito... via! Sparite in due giorni. Saranno venute a Roma :D

Che c'entra coi profughi? Niente, c'avevo voglia di socializzare la figura di merda che stiamo facendo rispetto ai gianduiotti e ai tripponi del mid-west.

Ah, dimenticavo: Pecora sei un caso umano, come tutti i fasci sei un nulla.
Esisti solo grazie all'odio che ti tiene insieme. Senza qualcuno da odiare ti spappoli come una medusa al sole.
Non vedi l'ora di perdere un'altra guerra e distruggere un'altra volta l'Italia vero?
Tanto tu ti nutri dell'ideale, no? Gli Italiani invece si sono nutriti di bombe e lavori forzati grazie a voi. Eh ma c'avevano l'impero... sai che bella consolazione per mia nonna che ha perso un figlio in Africa di setticemia e un altro di 2 anni per denutrizione nel '44.

Da oggi il nick della pecora è MEDUSA SPAPPOLATA (su musica dei Righeira), va bene a tutti?

Pecora che spiega agli americani come funzionano le cose con il comunismo in Italia ha detto...

Grazie per aver linkato... se vai a vedere ora nella discussione, ho provveduto a spiegare ai tripponi americani come funzionano le cose in Italia con la sinistra.

bat21 ha detto...

Molto interessante il forum, per fortuna non veniamo percepiti in modo cosi disastrosi come pensavo! A momenti parlano peggio di Parigi...
Sarà che l' aura di bellezza monumentale psicologicamente fa nascondere lo schifo e la monnezza ed il cervello filtra lo schifo e tiene il bello? Pensavo di leggere una succursale americana di Rfs ma tutto sommato non e' cosi.

bat21 ha detto...

Per fortuna vi siete regolati un minimo. Strano che non gli avete proposto di votare alba dorata usa alle prossime elezioni e non gli avete detto che con Orban starebbero benissimo...

Anonimo ha detto...

Regolati?
La frase sugli zingari di MEDUSA SPAPPOLATA, per persone normali come gli Americani è semplicemente razzista.
Visto che per le persone normali il razzismo è inaccettabile quanto la pedofilia quel post è già stato segnalato 2 volte alla moderazione.

Pecora che non conosce bene come funzionano le cose in USA ha detto...

Guarda che in USA è legale persino il PARTITO NAZISTA, perchè lì c'è la libertà, e ognuno può dire quello che vuole, non come in Italia dove se offendi la Kyenge finisci in galera.

American Nazi Party

In USA, grande paese libero, si è responsabili solo delle proprie azioni e non delle idee e delle parole, che venivano controllate in URSS e in tutti i regimi antidemocratici come l'Italia e l'Europa Sovietica di oggi.

Per dire, il forum Stormfront per cui in Italia ci sono stati arresti e carcere (quello che non c'è per gli zingari che rubano) ha sede in USA e lì è perfettamente legale. Tanto che quando i giudici comunisti hanno chiesto agli USA i nominativi degli italiani, gli americani gli hanno riso dietro, e gli italiani sono stati scoperti solo tracciando i soldi che poco intelligentemente hanno donato al forum usando le Postepay.

Per non parlare delle milizie private di cittadini armati che presidiano il confine con il Messico in Arizona e sparano ai clandestini che cercano di entrare.

Minuteman Project

O di come amministra la legge nella sua contea il superlativo sceriffo JOE ARPAIO, rieletto per sei mandati consecutivi.


Gli USA per fortuna non sono solo i radical chic smidollati liberali di New York.

Non parlate di quello che non conoscete, gli USA rurali e del Sud non hanno niente da invidiare a Orban o a Putin.

Anonimo ha detto...

Mitico il BOPE. Hanno fatto una pulizia niente male in Brasile. Non a caso ora il paese è diventato ricco ed è uscito dal sottosviluppo. Grazie a chi? Al BOPE che elimina fisicamente i criminali e permette alla gente onesta di vivere in sicurezza e quindi poter intraprendere attività economica, creando ricchezza per il paese. In Italia un corpo di polizia salvifico come il BOPE sarebbe considerato nazista, fascista e razzista. Intanto in Brasile sono ricchi mentre Roma, piena di degrado e di insicurezza, si impoverisce sempre di più.

Anonimo ha detto...

Domanda, ma al Pecora, glielo ha detto qualcuno che i campi Rom di Roma li hanno fatti grazie alla Lega (di Salvini)?
Indipendente da quello che dice, uno che pensa che Salvini, (che di poltrone se ne intende, visto che sono anni che ne occupa una) possa risolvere il problema creato (anche) dalla Lega stessa, non è molto credibile.

Anonimo ha detto...

Dici lo stesso Salvini, che ruba lo stipendio di deputato Europeo senza mai andarci?
Che è stato pubblicamente umiliato da un altro parlamentare europeo proprio su questo?
Proprio quel Salvini lì? Quello che ha fatto carriera nel partito del Trota e di Belsito?

Mah, evidentemente pecora pensa che rubare sia giusto se lo fa Salvini. L'importante è O.D.I.A.R.E. l'odio ci salverà tutti.

Anonimo ha detto...

Sono quelli di Ponte Mammolo, gli si buttano giù le case, e poi dove vanno? Politici incapaci, istituzioni da quarto mondo...ci meritiamo tutto!

Anonimo ha detto...

È cattiveria pura farli entrare e poi lasciarli così!
Per fare cosa poi? Sentirsi a posto con la coscienza? Lucrarci sopra?
Spero che gli artefici di queste politiche marciscano all'inferno.

Anonimo ha detto...

Senza parole! O meglio, una sola (che dà giustamente nome al sito): SCHIFO!

Anonimo ha detto...

Imbarazzanti fino all'ultimo. Adesso è colpa di Salvini! Ieri il Fatto quotidiano è riuscito a non pubblicare le vere notizie dando la colpa a...Maroni!
Ma quanta paura avete che vinca la magica Lega, e che i vostri lavori di Biiip in cooperativa finiscano nel cesso?
Ah, naturalmente c'è anche una cooperativa che li stira...
Se sono quelli di ponte mammolo in italia non ci dovrbebero stare, ma a casa propria a costruirsi un mondo civile, come hanno fatto i nostri avi, e per ritrovarsi voi mondezza come cittadini.

Anonimo ha detto...

Vedi che l’argomento destra/sinistra non ha attecchito sul forum americano. Nei paesi che funzionano (anche quelli politicamente polarizzati come l’America), la gente non ha questa mania di dare le colpe di cose pratiche all’altra parte politica.

Non a caso in questi paesi c’e’ un concetto molto forte di responsabilita’ individuale che da noi e’ del tutto assente, a destra come a sinistra. I furti sono innanzitutto responsabilita’ di chi li fa, e sono tutti d’accordo che va punito, invece di distinguere se e’ un rom o un tassista (altra categoria di cui si lamentano nel forum, avrai notato – Salvini che ne pensa?)

Vedere tutto in termini di massimi sistemi e’ un modo italiano per diluire le responsabilita’ pratiche. Del ladro, della mitica sala controlli ATAC, di chi sta ai tornelli, della polizia che quando vai a fare denuncia cerca di dissuaderti. Come e’ successo quando ho accompagnato amici americani in visita che erano stati borseggiati – erano piu’ sconvolti dell’atteggiamento della polizia che non del borseggio.

Anonimo ha detto...

il razzismo espresso in molti di questi commenti è 1000 volte peggio di ogni degrado, sporcizia, valndalismo e doppia fila.

Anonimo ha detto...

Sono basito dalla qualità di buona parte dei commenti, non ho mai visto un simile concentrato di odio e, soprattutto, di ignoranza. C'è tutta l'essenza superficiale, provincialotta e triste di Roma. Non cambierà niente. Anzi, Roma peggiorerà sempre di più se i romani continueranno ad essere così.

bat21 ha detto...

Tu hai la visione delle cose corretta. Per integrare il tuo ragionamento questa forsennata ricerca di alibi e' uno dei fattori di deresponsabilizzazione che uccide la nostra società e che, temo, ci dara una mazzata micidiale. Se la popolazione e' la somma di milioni di individui il cui obiettivo e' sottrarsi comodamente alla competizione lavorativa utilizzando le relazioni politiche, create da loro stessi per questo fine, ecco realizzato un sistema che non può assolutamente sostenersi e che scricchiola prima di autodistruggersi. In presenza di questi scricchiolii cosa fa il popolo? Trova il capro espiatorio nell immigrato o nella politica ma mai che si faccia un dannato esame di coscienza. Pensare che l'Italia non era affatto questo schifo ed il nostro settentrione era una vera eccellenza mondiale, purtroppo invece di rendere virtuosi gli altri hanno iniziato a ragionare alla terrona loro. Non c'è futuro.

Romamia ha detto...

Bla,bla,bla quante chiacchiere inutili. Destra, sinistra, buonismo, razzismo..ancora con queste ideologie obsolete che vi fanno scannare.
Il problema è lampante, reale, innegabile. Questo schifo non ci deve essere. E' un'offesa ai cittadini contribuenti. Degrado su degrado che questa città non si merita.
La colpa è solo dei politici senza nerbo, incapaci di scelte lungimiranti e scomode, che hanno governato e governano pensando, forse, che l'immigrazione clandestina fosse un falso problema. Hanno acceso la miccia di questa bomba sociale che prima o dopo scoppierà.

Anonimo ha detto...

bat21, sono perfettamente d'accordo. Il problema, comunque, risiede proprio nei romani, non negli italiani in generale. A Milano la gente è scesa in piazza a pulire i danni fatti da quattro idioti incappucciati, per esempio, e a Bologna ti guardano storto se fai casino sull'autobus. Qui a Roma manca il concetto di bene pubblico, di collettività. Basta che sia il mio piccolo spazio ad essere a posto, del resto non me ne importa nulla. E' una questione culturale, un egoismo ormai radicato, forse talmente normale da non averne nemmeno consapevolezza. E se succede qualcosa, ovviamente, come dici tu, la colpa è dell'altro, del diverso, dell'emarginato zozzone che caga in strada e non si lava, non di chi non lo accoglie; dello zingaro che ruba, non di chi non controlla; o dell'hooligan olandese, e non di chi gli permette di avvicinarsi ad un monumento storico. Il modo di fare romano è fermarsi all'apparenza, non guardare in profondità, essere pigro, non voler capire. E la conseguenza necessaria di tutto questo è proprio credere che si possano cambiare le cose a colpi di manganello o coi forni crematori. Il cambiamento di Roma deve essere culturale, e per farcela, purtroppo, serviranno generazioni.

bat21 ha detto...

Che il problema sia della cultura e della mentalità media del romano e del meridionale quadratico medio sono totalmente d'accordo, infatti lo dico spesso nel blog e per questo vengo tacciato di razzismo da parte di uno o piu squinternati che invece non trovano sia razzista dare dell' anello di congiunzione tra bonobo e uomini alle persone di colore (hai letto quel commento agghiacciante?) o dire che i rom sarebbero una razza inferiore...la superiorità di cui sopra si estrinseca in maggiori rendimenti economici infatti la Lombardia ha un residuo fiscale sul suo stesso pil di ben il 20%! Ebbene questi elevatissimi residui stanno diminuendo sembra http://noisefromamerika.org/articolo/crisi-ha-ridotto-residui-fiscali-regionali
Il motivo e' ovvio i parassiti a forza di ciucciare sangue stanno uccidendo il corpo con cui vivono. Questa morte e' solo in parte dovuta al fatto che non si può esser competitivi economicamente con tasse mostruose che servono per pagare le atac e i salvaroma, ma anche ad un terribile cambiamento di mentalità generale: se non c'è più un nesso causale tra impegno lavorativo e successo la gente fa in modo trovare una altra strada per ottenere il successo economico e personale. Questa strada non può che esser quella di uno stato straccione e parassita plasmato sulla mentalità romanara e meridionale. Ecco quindi la tragedia che si compie, la mentalità calvinista settentrionale piano piano cambiata Nello schifo romano e chi non ci sta (i migliori) fuggono (sapevi che la Lombardia e' caratterizzata da un autentico esodo di giovani professionisti?). Ecco perché ti parlo di un problema italiano: non lo era ma lo sta diventando.

Anonimo ha detto...

E' uno schifo, c'è il rischio di malattie con le penose condizione igieniche ed il caldo..ma tanto Marino pensa solo ai gay, è la sua priorità...

Anonimo ha detto...

Moralista senza il senso della realtà.

Anonimo ha detto...

La situazione di degrado a Roma Tiburtina è in buona compagnia con altre zone della città dove i bivacchi, gli elemosinieri, i rom ecc. colorano i nostri giorni ed anche le nostre notti.
E' una situazione a questo punto creata a tavolino in quanto non ci sono interventi di sorta che mi fanno pensare altrimenti. Roma ha tutte le possibilità e probabilità di diventare un immenso villaggio africano con relativi usi e costumi, di tutto rispetto nel loro paese, ma non qui. E' incredibile sempre di più quanto i nostri (loro) telegiornali ci propinano di continuo storie di guerra e di fame che in parte sono vere ma stento a credere che tutti quei ragazzi, giovani, che non presentano tratti di indigenza e di fame, con telefoni satellitari siano tutti fuggiti dalla loro guerra. E poi, anche in Italia c'è stata la guerra, ma gli italiani si sono organizzati, hanno lottato e combattuto a rischio di vita. Questo i nostri padri e nonni lo sanno bene. Ora noi siamo ormai strozzati dalle tasse, imposte, balzelli vari e assistiamo con stupore ed indignazione all'arrivo di una moltitudine di persone che si professano tutti siriani e che di siriano non hanno nulla. Dunque li manteniamo a 35 o 45 se minori euro al giorno, vivono anche in hotel a 4 stelle, arricchiamo a dismisura quei delinquenti che sfruttano la situazione per arricchirsi illimitatamente e noi dobbiamo, su sollecitazione dell'istituzione di turno, collaborare, integrare accettare ed accogliere persone che arrivano e vengono assistiti, nutriti equipaggiati senza neanche sapere chi siano, cosa vogliono e che non se ne andranno prima di due anni. Quelli che se ne vogliono andare bivaccano nelle varie stazioni in quel modo oltraggioso per noi ed orrendo (credo) per loro. E' inutile dire che ci sono molti pensionati o persone, italiani, che hanno perso il lavoro che vivono per strada, dormono in macchina, e razzolano nei bidoni della spazzatura a fine mercato per mangiare e sopravvivere, ma ormai siamo al razzismo al contrario, di queste persone non se ne occupa nessuno, peggio per loro. E non voglio neanche parlare, ma solo accennare, alle interviste ai componenti della nostra marina, nuovi eroi italiani, che felici di salvare vite umane, ci fanno sapere le modalità di salvataggio di interi barconi, come se la cosa potesse interessare agli italiani, che a differenza di loro, non hanno uno stipendio arricchito di cui far conto.
A questo punto non voglio parlare delle condizioni sanitarie e di ordine pubblico che si possono instaurare. Va da sè.

Anonimo ha detto...

Vi dovete rassegnare, persone civili, oneste, di elementare buon senso e con lo spirito della Patria.
I criminali organizzati intorno a questa sconcia immigrazione, che stanno rendendo l'Italia la barzelletta d'Europa (giustamente), neanche di fronte a otto ergastoli dei propri compari la finiranno di recitare la parte dei bravi cittadini equi e solidali, pur di continuare a smazzettare sugli avanzi di galera di tutto il globo terracqueo.
VANNO SEMPLICEMENTE ISOLATI-E NON SI DEVE DAR CORDA ALLE LORO NON-ARGOMENTAZIONI, FATTE DI FALSITA' REITERATE ALL'INFINITO FINO A FARLE SEMBRARE VERE, PER ESEMPIO LA SEGUENTE: CHE UN CITTADINO NON E' PADRONE DI DECIDERE CHE A CASA SUA NON DEVE ARRIVARE LA FRATTAGLIA SUB UMANA DI TUTTO IL MONDO, E CHE LA LEGGE VA RISPETTATA, E CHE QUESTO CITTADINO SAREBBE UN...RAZZISTA.
Ma secondo voi gli si può ancora rispondere a questa gente?
Bisogna solo aspettare che vadano al gabbio, loro e compari al seguito.

bat21 ha detto...

A proposito anonimo 21:35 pm 10 giu letta l'intervista sul corsera di Fukuyama
http://www.corriere.it/economia/15_giugno_11/sfruttate-crisi-cambiare-piu-merito-meno-clientele-422c870a-0ffa-11e5-9af2-c0e873d99e21.shtml?cmpid=SF020103COR
Analisi lucidissima che fa capire le origini del degrado Greco, meridionale. Romano. Purtroppo lo capiranno e condivideranno in quattro gatti in Italia ma se a questa chiave di lettura ci e' arrivato un cattedratico Us e' veramente evidente nella realtà.

Anonimo ha detto...

Con tutte le chiese che ci sono a Roma perché non li mettono li ? sarebbe almeno evangelico ! per l'igiene esistono i gabinetti a cabina , come nelle fiere .
Nessuno lo dice ma anche la fauna ittica del Mediterraneo sta cambiando , i velenosi pesci palla sono arrivati nelle coste ragusane , con migliaia di cadaveri in mare questa è una delle tante conseguenze nefaste .
L'Italia non sarà MAI più quella di prima , ormai è troppo tardi , dovevano pensarci i politici che hanno sottoscritto a Dublino, sottovalutando la portata di questo evento .O forse sperando in cuor loro di imbottirsi il portafoglio ...
Tira aria di guerra civile in questa Nazione , che tutti chiamano Paese ... ma che Bel Paese , destinato a diventare Nord Sahariano ....

Anonimo ha detto...

Era appena passato re.matt da gerusalemme....ke oggi 26 luglio 2015....in quel di gerusalemme ci sono stati, come al solito, festose cerimonie tra ebrei e islamici....
e questa situazxione diventerà una pratica normale anche in questa penisola dove 70anni di regime kattokom ha prodotto milioni di italioti felici e kontenti di veder morire la nostra kultura.....e già godono al pensiero di essere infibulate e/o circoncisi....per essere poi ingravidate quelle e dekollati gli altri.
Fermiamo al+++++presto questi governi guerrafondai e fallimentari....prima ke sia troppo tardi...
Approposito......prendiamo esempio da Gheddy.....prese tutti gli italiani che "lavoravano" in Libia e li rispedì in italia....privandoli di tutti i loro averi!!!!
Ora succede ke quando rispediremo ai loro paeselli tutti questi vacanxieri senza arte nè parte e senza denaro.....per pagare i costi di spedizxione .....saranno i milioni di rikkoni nullafacenti a pagare i costi del viaggio....e a partire con essi......

ex elettore del centrosinistra ha detto...

io da italiano nel loro paese non posso entrare. sono contro le frontiere, ma anche per uno stato che sappia gestire queste situazioni. l'italia dimostra sempre di essere impotente, incapace. inutile chiedere aiuto all'europa, dare colpe ad altri: non aiuta i migranti, non li espelle, non si gestiscono le città. questo stato di cose mi fa incazzare perché pago le tasse affinché i miei rappresentanti sappiano gestire nel migliore dei modi le risorse pubbliche, invece non lo fanno e ci lucrano su, speculando su drammi umani, sia dei migranti che dei cittadini italiani. i politici italiani che non gestiscono questo stato di cose sono criminali non meno degli scafisti e delle mafie che lucrano dietro tutto ciò.

ShareThis