Foto che rimarranno nella storia. 35 scatti dai giardini pubblici di Piazza Dante: siringhe conficcate negli alberi e altre storie dell'orrore

11 giugno 2015



































Estella Marino, assessore all'ambiente, si vanta di aver bloccato tutto: "da dicembre abbiamo tolto tutti gli appalti su cui le cooperative di Buzzi stavano speculando". Già, brava. Peccato che se lasci le aree verdi abbandonate succedono cose allucinanti: cadono gli alberi e i rami uccidendo la gente, i parchi si trasformano in savane, la spazzatura inonda tutto, i bambini, le mamme, i nonni scompaiono e restano solo sbandati, spacciatori, tossicomani e le loro siringhe attaccate agli alberi dell'area giochi.
Scene raccapriccianti, pericolose. Scene tuttavia forse esagerate. Non notate qualcosa di strano in queste accumulazioni di spazzatura? Come mai si è accumulata così? Qualcosa contrasta tra un'accumulazione voluminosa e una disposizione tutto sommato ordinata: come se le bottiglie fossero state trasportate li con dei sacchi...
Al di là della dietrologia e alla nostra idea (ma di solito ci prendiamo) che dietro a molti episodi di degrado vi sia sabotaggio, resta l'abbandono, il pressappochismo, il malgoverno, la sciatteria, l'incapacità. Tagli le gare, ma non ne indici altre e non tamponi. E non sei in grado di far lavorare i dipendenti, centinaia, che hai già e che stipendi ogni mese. Inaccettabile.

E pensare che nel grandissimo palazzo che affaccia sulla piazza sta per trasferirsi la sede nazionale dei Servizi Segreti...
 

21 commenti | dì la tua:

Guido Costantini ha detto...

Certo, meglio conficcate negli alberi che per terra pronte a conficcarsi nei piedi, ma Dio mio, siamo tornati agli anni 70... che tristezza cosmica.

Anonimo ha detto...

ma quindi questa '29 giugno' lavora ancora o ha gli appalti bloccati?
perché io a tutt'oggi vedo, ad esempio, sulla Tiburtina sti camioncini della '29 giugno' fare avanti e indietro. quindi mi chiedo cosa facciano.
lavorano ancora o no? e dove vanno sennò? a peripatetiche?

Anonimo ha detto...

concordo con il post, anche secondo me stanno facendo sabotaggio perchè non mi risulta che per svuotare i cestini dell'immondizia ce vuole il servizio giardini o la coperativa 29 giugno.
stessa vergogna a colle oppio dove i contenitori dell'immondizia sono stracolmi da giorni senza essere svuotati

Anonimo ha detto...

Ma i politici lo vedono questo schifo o sono ciechi? I nostri soldi in tasse, cosa vanno a pagare? A manetnere Rom e clandestini?

claudio ha detto...

tutto fermo per commissariamento anche volendo non possono far nulla....ma li in comune non se salva manco quelle che pulisce il cesso :D
Passeremo una estate terribile e c'è da levare merda anche in atac italgas ama acea TUTTO
Del resto non me la prendo con i politici ma con i prefetti e altri titolati del cazzo che in questi anni se so grattati le palle e la mafia faceva i comodi suoi...adesso si sono mossi perchè so finiti i soldi e stanno litigando...niente di nuovo sotto a questo cazzo di sole

Anonimo ha detto...

RICHIAMATE LA FOLGORE DALL'AFGHANISTAN !!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Buongiorno,
noto con piacere che si comincia a far passare l'idea che I DIPENDENTI COMUNALI DEL SERVIZIO GIARDINI DEL COMUNE DI ROMA NONCHE' QUELLI DELL'AMA DEVONO FARE IL PROPRIO DOVERE: CIOE' LAVORARE= PULIRE perché sono stati assunti per questo e non solo per prendere lo sitpnedio e votare chi li ha fatti assumere, cioè essere un mero serbatoio di voti. Almeno questa volta cara RFS non hai proposto l'installazione di un chiosco per tenere pulito!!!
Forza che ce la facciamo: tra sette generazioni anche i romani avranno un amor proprio ( nel senso più nobile del termine) e senso civico al pari di altre capitali(senza distinzione geografica).

Anonimo ha detto...

"Una città a misura di bambino" (cit.)

Moralizzatore ha detto...

Uno schifo...come distruggere una citta'.

Anonimo ha detto...

sono senza parole...e questa giunta ha anche il coraggio di dire che roma con la loro amministrazione è migliorata....che schifo....

Pecora che confonde causa ed effetto ha detto...

No, non ce li hanno portati, sono la quantità normale di birrette che in un paio di giorno si scolano ovunque i romeni ubriaconi e i nord-africani.

Niente immigrazione, niente romeni ubriaconi e nord-africani, niente spazzatura.

Basta mandare SALVINI al governo... semplice, no?

Pecora che guarda al passato per capire il presente ha detto...

I politici sono sempre stati ladri, le mazzette ci sono sempre state... però come mai negli anni '80, quando pure c'era Tangentopoli, nei parchi non si vedeva tutto questo schifo?

Forse perchè allora rubavano, ma non c'erano romeni, zingari, pakistani e nord-africani?

Forse perchè quel degrado lì non è colpa delle mazzette delle Coop ma della qualità infima della gente da cui ci siamo fatti invadere grazie alle politiche della sinistra?

Anonimo ha detto...

tizio di estrema destra che da sempre la colpa agli stranieri quando i primi fancazzisti che non tengono pulito e zozzano sono gli italiani.

Anonimo ha detto...

A me questi che fanno le foto mi fanno ridere!
Ma invece di fare le foto non potevi costruire un inceneritore e smaltire tutti i rifiuti??

Anonimo ha detto...

aoooooh

ma nun l'havete gapitto che il bropplema è l'eccesso de reggole, ce vole libbertaaaa

ah fascisti !

Anonimo ha detto...

Mamma mia come la fate lunga per due birrette, siete proprio dei cagacazzi

Poi visto che danno tanto fastidio alla TROIA che ha fotografato dal balcone(che abbiamo individuato), le venisse a togliere lei(questo lavoro è frutto di una donna con le mestruazioni)

Anonimo ha detto...

ma scusa, invece di fare le foto, perchè non hai affittato un furgone, poi caricato su di esso tutta la mondezza, specie le siringhe, le portavi poi al centro AMA che ti avrebbe accolto a braccia aperte, e dai, sempre a lamentarti, e nnnamo, bisogna attivarsi.
Poi, già che c'eri. potevi portà il tagliaerba, davi na rasata all'erba, poi un barattolo de vernice, e già che c'eri potevi comprà qualche altalena e gioco per i bambini, chesssò, na piscina gonfiabile...

Anonimo ha detto...

si e mettimi anche una scopa nel sedere che gia che ci sono spazzo per terra!

Anonimo ha detto...

Che strrrranoooo! Servizi segreti, caserma e commissariato, tutti intorno, e questo?!!!!!
Mah...incomprensibbbile.

Anonimo ha detto...

Ho vissuto a Roma per un anno, 30 anni fa (1987), era uguale . Mettere una bomba nucleare nei servizi pubblici forse, dico forse, potrebbe aiutare un pochino,ma molto poco se non cambia la mentalità. A queste bestie dei servizi pubblici l'unica cosa che darebeb risultati concreti è l'uso della frusta ( cioè trasferimenti, licenziamenti, sospensione dello stipendio eccetera)

Anonimo ha detto...

basta sospendere dallo stipendio chi doveva pulire e non l'ha fatto, partendo dai dirigenti perchè se queste cose succedono è perchè i dirigenti rubano lo stipendio

ShareThis