Via Battistini. I cittadini avevano previsto la tragedia. Escono le carte e le denunce

31 maggio 2015



Eh sì, è sempre lui. Anche in questa foto. Il solito furgone del quale abbiamo palato più volte nei giorni passati. Qui a bloccare il traffico e a congestionare mezza città. Sotto di lui sono finite le persone prese dall'auto impazzita lanciata sull'attraversamento pedonale (non diciamo "strisce pedonali" perché nessuno le aveva mai ridipinte, da mesi). Se non ci fossero stati questi furgoni in sosta abusiva forse ci sarebbero stati molti meno feriti nell'incidente di mercoledì scorso. Magari la visibilità sulla strada sarebbe stata maggiore e forse molte più persone, compresa la signora Perez, si sarebbero potute salvare. 


All'amministrazione non sembra interessare granché, nonostante i fattacci occorsi. I furgoni in divieto sono rimasti al loro posto anche nei giorni successivi all'incidente e le strisce pedonali non sono state ridipinte. Siamo arrivati al punto che alcuni cittadini si sono messi loro a dare il bianco. Evidentemente, ancora una volta, non siamo gli unici noi a pensare che quel contesto degradato, pressappochista e illegale abbia favorito l'azione assassina dei fuggitivi sulla Lancia Lybra.

Intanto continuiamo a ricevere ed a pubblicare documenti inquietanti rispetto ai fattacci di mercoledì e al contesto in cui sono avvenuti. Contesto nel quale una macchina lanciata a alta velocità e inseguita dalla Polizia appare come solo una delle tante illegalità. Su quell'unica illegalità si concentra la cronaca, la sensazione e la stampa allineata. Noi stiamo cercando di farvi capire che una infrazione al Codice della Strada non può uccidere nessuno se non calata in un contesto da quarto mondo come quello che connota tutta la nostra città e senza ombra di dubbio l'area interessata all'incidente e all'uccisione della signora Perez. 

Una deduzione che non è solo la nostra se è vero come è vero che tutte le illegalità circostanti erano state segnalate (come abbiamo dimostrato qui) sia dai cittadini che dalle autorità stesse. In particolare guardate qua sopra il rimpallo di responsabilità e di scartoffie tra uffici dell'amministrazione riguardo alla sosta abusiva dei furgoni nella zona di Battistini. Un ufficio avvisa un altro, l'altro ufficio rimanda al primo e i furgoni - sapientemente parcheggiati sulla linea di confine tra due amministrazioni - rimangono indisturbati a rendere l'incrocio un luogo insicuro. Ci sono le carte, ci sono le date. Ci sono i dirigenti comunali da 110mila euro l'anno di stipendio pagato dai contribuenti. E ci sono i problemi che non vengono risolti. In una città dove i diritti intoccabili della casta dei bancarellari ambulanti sembrano andare ben oltre la dignità della vita umana stessa. 

33 commenti | dì la tua:

Bat21 ha detto...

Non ho dubbi che non cambierà nulla in futuro...

Anonimo ha detto...

I furgoni degli ambulanti in doppia fila riescono a creare traffico anche in una via scorrevole come viale dei Colli Portuensi alle 8 di mattina... Ce ne sono anche 3 in doppia fila, che creano l'effetto imbuto. Solo a Roma si può tollerare una cosa del genere...

Domenico Pota ha detto...

continueremo a monitorare e a controlleremo l'incrocio.... vi terremo informati della situazione, questa volta l'Amministrazione non scapperà!!!

Anonimo ha detto...

"E' stato appena arrestato panzironi per la parentopoli atac, legata a mafia capitale.
Sono state rilevate "reti di legami lobbistici" tra gli assunti illecitamente e i 15 responsabili dell'illecito.
Ecco la mafia: avanzi di galera assunti nelle coop (mafiose), nelle ditte in appalto (mafiose), agevolate nelle aperture di negozi (permessi rilasciati da mafiosi), chiamati nel pubblico per consulenze e corsi inutili (da dirigenze e impiegati mafiosi), per costituire i soldatini del circuito, i pali dei crimini.
Gli 861 assunti da panzironi sono scelti da un'associazione a delinquere perché bravi cittadini meritevoli di un impiego onesto?
"reti di legami lobbistico", cauta perifrasi per dire che la mafia è ovunque, e che in cambio di un lavoro si ottiene copertura e un esercito del crimine apparentemente innocuo e impiegato in un lavoro normale.
Che si rubino gli attrezzi da lavoro nei giardini è proprio il minimo."

Anonimo ha detto...

Ma non diciamo idiozie, il problema sono zingari che sono alla base di crimini e reati, protetti a spada tratta dalla sinistra mafiosa, che saltano un posto di blocco per non farsi trovare le molotov e la droga in macchina, macchina passata in tre giorni da prestanome a prestanome, guarda caso...CAMORRISTA.

Anonimo ha detto...

La Lancia Lybra sarebbe intestata ad A.A., di origini rom, il quale risulterebbe intestatario di almeno altre 20 auto.
Il passaggio di proprietà è stato effettuato tre giorni prima tra un CALABRESE (e già...) residente a Marino (altro posticino...) e un campano (ti pare...) residente in una via...inesistente (quando le cose si fanno si fanno per bene!). Intestatario di 67 vetture e con abbondanti precedenti penali.
Le frontiere vanno rialzate ai confini regionali, altro che trattato di schengen per la libera circolazione dei porci. "Auto pulite usate per commettere reati", ipotizzano - e come dubitarne- gli investigatori.

Anonimo ha detto...

Senza quel furgone sarebbero tutti sani e salvi.

Anonimo ha detto...

La Lancia Lybra sarebbe intestata ad A.A., di origini rom, il quale risulterebbe intestatario di almeno altre 20 auto.
Il passaggio di proprietà è stato effettuato tre giorni prima tra un CALABRESE (e già...) residente a Marino (altro posticino...) e un campano (ti pare...) residente in una via...inesistente (quando le cose si fanno si fanno per bene!). Intestatario di 67 vetture e con abbondanti precedenti penali.
Le frontiere vanno rialzate ai confini regionali, altro che trattato di schengen per la libera circolazione dei porci. "Auto pulite usate per commettere reati", ipotizzano - e come dubitarne- gli investigatori.

Anonimo ha detto...

che città di masochisti.
pagano i dirigenti 100 mila euro l'anno x vivere come in una baraccopoli

Anonimo ha detto...

tra rom che spadroneggiano, ambulanti che spadroneggiano etc etc questa città è arrivata al capolinea. grazie alle istituzioni, dalla prefettura alla giunta, dal municipio al corpo dei vigili urbani che da anni permettono questa indecenza. grazie di cuore

Anonimo ha detto...

Il lassismo verso i ROM è VOLUTO ... io alle balle delle cosiddette istituzioni non credo più

Anonimo ha detto...

il lassisimo verso i ROM è VOLUTO come quello verso i ROMANI, NAPOLETANI ecc...bisogna avere una panoramica onesta della realtà per capire che queste condizioni sono quelle che più favoriscono la criminalità organizzata (mafia, camorra, ndrangheta..) e da questa creata con l'aiutino, ormai marginale, della politica che non conta più un ca...

Anonimo ha detto...

mi pare che la sinistra ha vinto in cinque regioni evidentemente agli italiani sta bene così assalto di zingari nelle metropolitane. migliaia di clandestini ,delinquenti che ti falciano sugli attraversamenti pedonali ,impunità diffusa e potrei continuare per ore pero non si affronta il problema dalla radice bisogna autoconvincersi che il vero nodo è IL FURGONE IN DOPPIA FILA non so se siete ipocriti o falsi quando vi sveglierete?

bat21 ha detto...

Sei tu in malafede o ipocrita. Panzironi di area destrorsa con la sua parentopoli ha contribuito al degrado (con il beneplacito Dell involutissima società romana) molto di più della presenza di ventimila rom. Sono i romani stessi con il loro habitus mentale da mezzogiorno profondo causa del loro degrado.

Anonimo ha detto...


Confermo e sottoscrivo, sono anni che su via Mattia Battistini c'e' l' anarchia totale, la polizia municipale ed il comune lo sanno benissimo ma se ne sono fottuti come sempre.

Anche oggi, nonostante la tragedia su via Battistini c'era la doppia fila e nessun vigile.

Poiche' il capo della polizia municipale di Roma e' stato nominato direttamente da Marino e' evidente che le colpe di questo lassismo devono essere spartite tra il PD e la polizia municipale.

Andrea Rossi

Anonimo ha detto...

Licenziate quelli che stazionano DENTRO le divise dei vigili urbani romani.
E metteteci DENTRO 8alle divise dopo averle pulite e sterilizzate) delal gente che voglia lavorare.

Anonimo ha detto...

Anticorruzione: trasparenza e prevenzione

Le ispezioni effettuate a sorpresa e da agenti non assegnati al territorio, hanno anche evitato l’«assuefazione territoriale», quel comportamento di accordi illeciti tra ispettori e commercianti. Un metodo per prevenire la corruzione che mostra un segno di discontinuità nel momento in cui le inchieste di Mafia Capitale affliggono Roma. Ma anche a pochi giorni dalla rimodulazione del nuovo Piano Anticorruzione voluto dall’assessore alla Legalità Alfonso Sabella, che fa della trasparenza e della prevenzione delle corruzione due pilastri importanti. Nel piano il «tasso di illegalità» è legato a settori della Pubblica Amministrazione, come la riscossione delle multe, che dai controlli è risultato ad alto rischio per corruzione.

Anonimo ha detto...

bat sei tu l'ipocrita che non ti convinci che quelli che voti tu sono i responsabili di questo scempio e te la prendi con il resto del mondo per illuderti di aver ragione ! tutti sono colpevoli meno gli amichetti tuoi.

Anonimo ha detto...


I primi colpevoli sono coloro che compiono questi atti criminali, nel caso in questione il rom che era alla guida.

Poi ci sono altre colpe che non verranno punite non costituendo reato, ci sono le colpe della polizia municipale che da sempre su via Mattia Battistini consente il far-west, poi ci sono le colpe politiche da attribuire soprattutto al PD ed a SEL che sono al governo di questa citta' gia' da due anni e che hanno governato dal 1993 al 2008, partiti che hanno fatto del buonismo e del lassismo il loro motto, partiti che da anni si stanno accanendo contro i cittadini italiani a furia di tasse ed intimidazioni (basta l' accusa di razzismo per essere messi al rogo da questi nuovi inquisitori).

Per quanto mi riguarda il PD e SEL sono i responsabili morali e politici di quanto successo a via Mattia Battistini.

Purtroppo pero' siamo in Italia ed infatti il PD e' ancora il primo partito, segno evidente che in Italia ci sono ancora tantissimi italiani a cui sta bene la corruzione, il degrado ed la legge della giungla dove i rom possono fare cio' che cazzo gli pare sapendo di farla franca.

Andrea Rossi

Anonimo ha detto...

VARESE http://www.prealpina.it/gallerie/immagini/2015/1/12/_varese-fa-schifo_/3981752/2007020/

Anonimo ha detto...

VARESE
facebook: Varese fa Schifo

Anonimo ha detto...

MILANO
facebook: EXPO & The City - Milano fa Schifo

bat21 ha detto...

giugno 01, 2015 2:04 PM l'analisi di un mio amico ideologico parlerà per te http://noisefromamerika.org/articolo/analisi-brutale-regionali-2015?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+noisefromamerika+%28noiseFromAmeriKa+%3A+Articoli%29
in particolare sui tuoi amici:
[cut...] " 3) Scompare BS, che è oramai una comica dichiarata mentre per 20 anni è stato una comica implicita (non per noi, ma per i tanti sprovveduti che lo votarono). Si profila l'emergere di una destra clerico-fascista e tribal-razzista che potrebbe raccogliere, a seconda delle regioni, fra il 15 ed il 25% del voto dichiarato. Una destra del genere non potrà mai governare e, se dovesse farlo, porterebbe il paese alla catastrofe. Però quella gente c'è, in Italia, e non ha alcuna intenzione di schiodarsi. Teniamocelo in mente perché senza "dire/dare" a costoro qualcosa che li schiodi dal primitivismo tribale che sembra pervaderli, temo non vi sia alternativa politica fattibile. Molti, la maggioranza, di quelli che votano il tribalismo salviniano, sono lavoratori/produttori, vittime quasi sempre inconsapevoli di un sistema politico-sociale che essi han probabilmente contribuito a costruire e che, così votando, perpetuano pagandone quotidianamente il prezzo."

Anonimo ha detto...

A Manue', ma non te la sei vista la parata?

Anonimo ha detto...

Quanto sei carino col fratino giallo mentre reggi il cartello stradale.

Anonimo ha detto...

I have only one god, his name is Massimiliano. You do not know no god but him. Bat is his prophet

Anonimo ha detto...

Io sono andato da un mio amico che abita in zona e gli ho chiesto 6 numeri per il superenalotto visto.che loro prevedono.

Anonimo ha detto...

Quindi Bat21 e Manuele sono la stessa persona, finalmente avete svelato l'enigma.
Ma Manuele il bloggher non sembra romano, volete dire che su questo blog sta a prendere per culo tutti?
Bat21 sei un troll.

Anonimo ha detto...

E' un marchiciano der cazzo.

Anonimo ha detto...

Complimenti al Sig. Andrea Rossi.
Con il suo commento del giugno 01, 2015 4:00 PM, ha perfettamente centrato il problema.

Anonimo ha detto...

Ah ah ah, 44 arresti, Coratti, Venafro, e chi più ne ha più ne metta!
E' proprio la destra il problema, sì sì.
Ah, tranne lo zingarone di destra Tredicine!
Viva l'Italia, ciao sel, ciao, torna nella fogna...

Karen ha detto...

Costituita nel 2009 su iniziativa della multinazionale austriaca Red Bull GmbH, mediante l’acquisizione della licenza sportiva del SSV Markranstädt (club dell’omonima cittadina limitrofa all’epoca militante nel girone locale di quinta divisione), nella stagione 2015-2016 milita per il secondo anno consecutivo in Zweite Bundesliga, seconda serie del campionato tedesco di calcio.maglie calcio,
poco prezzo
magliette calcio Magliette calcio Napoli

Karen ha detto...

This NFL Flag for Washington Redskins is constructed of polyester, measures 3x5 feet, and has two metal grommets for attaching to our 6' aluminum flagpoles or any of our tailgate pole systems. The perimeter of our NFL Flag for Washington Redskins is double stitched and the team logos are screen printed into the flag so they won't peel. Because of its large size, these flags are great to hang on any wall in your game room, sports room, garage.
stars and stripes flags,
football flags saleNew York Jets house divided flags
cheap Philadelphia Eagles banners

ShareThis