Pics Santi Subito. E il topoconiglio di Babò non ride più: 400 euro di multa per ciascuno dei millemila manifesti affissi abusivamente

19 giugno 2013


Prot. n. RH/2013/121586 del 18/06/2013

Spett.le Blog,
Vi ringraziamo per la segnalazione che ci aiuta a mantenere il decoro della nostra città e Vi comunichiamo che questa Sezione ha immediatamente iniziato unitamente a personale dell'AMA Decoro l'opera di defissione e sanzionamento partendo dal I Municipio in data odierna e si estenderà a tutti gli altri Municipi anche grazie alla collaborazione del Servizio AA.PP. del GSSU di Roma Capitale.
Cordiali saluti.

Comando Generale
Polizia Locale di Roma Capitale 
Sezione P.I.C.S. - Decoro Urbano
Reparto Operativo


(qui trovate il nostro primo articolo sulla vicenda)

28 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Forza pics continuate così. Solo col topo coniglio si risana mezzo buco di bilancio del comune di roma, se poi in questa città si decidesse finalmente di far pagare pure la sosta vietata ed il biglietto sull'autobus andremmo pure in attivo.

Anonimo ha detto...

Contentissimo per le sanzioni. Sarò ancora più contento quando le vedrò applicate a tutti, non solo a quegli sfigati figli di papà del topoconiglio (che poi, le pagheranno 'ste sanzioni? Oppure conosceranno qualcuno al comune che gliele toglierà/ridurrà?)

Caterpillar ha detto...

Un buon inizio di giornata

Anonimo ha detto...

Bravissimi! Meno male che esistete, sennò saremmo invasi dal lordume di questi incivili.
W i PICS!

Sergio ha detto...

Vorrei chiedere ai PICS se la rimozione degli adesivi dai pali (lampioni, segnali stradali, semafori etc.) è di competenza loro, o di qualsiasi operatore AMA.

Adriano G. V. Esposito ha detto...

A me me piaciono 'na cifra 'sti PICS

FORZA PICS!!!

Johnny ha detto...

L'importante è che poi le sanzioni vengano pagate!
Cmq bravi PICS.

Adriano G. V. Esposito ha detto...

Se volete mandare qualche messaggio agli "amici" del congiglio Babò:

https://www.facebook.com/babo.brand

Anonimo ha detto...

LE pagherà mai qualcuno queste multe, perchè se sono veramente 400€ a manifesto, sono un bel po' di soldi..

Anonimo ha detto...

beh per aprire un'azienda qualche soldo di garanzia l'avrà... gli pignoreranno beni ed averi...

Anonimo ha detto...

Ben vengano le sanzioni e la defissione, ma 400 euro di multa sono qualcosa di spropositato. Multare pochi con sanzioni altissime invece di molti con cifre più basse è molto italiana come cosa...va a finire che passeranno anche come martiri...

Morgenstern ha detto...

Mi unisco ai complimenti ai PICS!!

Se mai dovessi incontrarne qualcuno all'opera per strada, caffè pagato!

Anonimo ha detto...

Potreste tenerci aggiornati sul numero di manifesti riscontrate, totale della sanzione e testimonianza dell'avvenuto pragamento? Grazie

Anonimo ha detto...

I PICS SONO LA COSA MIGLIORE FATTA A ROMA NEGLI ULTIMI ANNI.

Morgenstern ha detto...

Ho postato un commento (molto civile oltretutto) di protesta sulla pagina FB di Babò, ma l'hanno immediatamente cancellato.

Questi sì che sanno come si fa marketing nel 2013!! :D

Ahahah, che mentecatti.

Anonimo ha detto...

C'era da aspettarselo che questo cretino prendeva una bastonata che se la ricordera' per tutta la vita. Anche se non riuscira' a pagare tutti i verbali ce ne sara' abbastanza per farlo tornare a fare il cameriere a vita.
Purtroppo sono i furfanti matricolati, i banditi di professione che a Roma se la scampano sempre alla grande.
Comunque una buona notizia per cominciare bene la giornata. Meno male che dalle parti del Comune c'e' qualcuno (i PICS) che ha capito di cosa ha bisogno la cittadinanza.

Chiara ha detto...

anche io ho commentato "davvero brutto questo vostro coniglio. ma ancor peggio e' la campagna ultra cafona che avete fatto a roma. dovreste vergognarvi ma chiaramente non avete cervello per capirlo".
oltretutto imbrattare tutto x una faccia di topo...non e' neanche una linea di abbigliamento...mamma mia che gente scema...

Anonimo ha detto...

Il fatto che qualcuno forse si rivolge al racket degli attacchini purtroppo mi fa pensare che avrà le conoscenze per non sborsare un euro :( Teneteci informati se sapete qualcosa perché il rischio di tarallucci e vino è alto secondo me.

Anonimo ha detto...

Mi dispiace deludere....ma sicuramente non pagherà un beneamato niente, non avendo nulla di intestato....lui oppure il committente.
Questa è la legge;rassegnamoci.

Riccardo_C ha detto...

Viva i pics però è una vergogna che le multe le fanno solo a Bibò mentre ai partiti no...forti con i deboli beboli con i forti.
Questa è la prova concreta che la legge non è uguale per tutti e che ci predeno per i fondelli volutamente. Che schifo dare in mano la gestione della città a partiti che non fanno altro che comportarsi da fuori legge e abusare del loro potere.

Alex ha detto...

Non è vero che non le fanno ai partiti...I partiti se le condonano. E' diverso. Anche se, il governo Monti, ha detto no al condono. Speriamo che il governo Letta faccia altrettanto.

Fabio Spada ha detto...

Un tempo era tra i primi atti dell'amministrazione comunale che si insediava: il condono per i soli manifesti politici dell'appena terminata campagna elettorale.
Vedremo questa volta

Roma fa schifo ha detto...

Se non andiamo errati dovrebbe essere competenza nazionale, non comunale. Non credo che il Comune possa condonare le multe che egli stesso commina.

Fabio Spada ha detto...

Hai probabilmente ragione sui termini ma non nella sostanza, non si tratterà di condono ma di sanatoria o di qualche altro provvedimento il cui effetto è comunque lo stesso.
Che ciò accadesse nel periodo Rutelli / Veltoni ne sono certo.

Anonimo ha detto...

non so se lo avete già fatto in qualche post che non trovo, ma come si fa a contattare i PICS per segnalazioni e quali sono gli aspetti e le zone di loro competenza?
forse per miei limiti ma non trovo molte informazioni a riguardo.

Colle ha detto...

Non è il Comune che condona le multe per i manifesti politici, ma il Parlamento.

Di storie sul periodo Rutelli/Veltroni ne circolavano tante (tipo che la società dei parcometri era della moglie di Rutelli... a firenze dicevano che era della moglie del sindaco di firenze...)

Il comune non può condonarsi le sue multe: è il parlamento che lo fa.
Dunque se condono sarà, arriverà anche questa volta da Montecitorio. Ma in confronto ad altre campagne, stavolta i manifesti abusivi sono stati pochi, quindi forse non ci sarà nessun condono.

Emanuele ha detto...

Li avranno multati ma stamani alle 9 un extracomunitario ha attraversato via Nazionale portandosi dietro uno di questi manifesti e l'ha attaccato nello spazio all'angolo con via XXIV Maggio. L'apetto pieno di altri manifesti l'aveva lasciato dalla parte opposta, dove c'è la rotonda, mi pare ci sia una fermata dell'autobus.

Emanuele ha detto...

Li avranno pure multati ma ieri mattina alle 9 un extracomunitario ha attaversato via Nazionale con manifesto al seguito e l'ha attaccato nello spazio all'angolo con via XXV Maggio. Aveva lasciato l'apetto pieno di altri manifesti dalla parte della rotonda.

ShareThis