Il TAR rigetta il ricorso e i Vigili che non vogliono ruotare se la pigliano in saccoccia. Tutta la sentenza

22 aprile 2016

Eccola qua, dalla prima all'ultima pagina, la sentenza del TAR che rigetta il ricorso (in prima battuta vinto presso il Tribunale Civile) dei Vigili contro l'impianto per la rotazione degli incarichi e dei gruppi predisposto, secondo quanto peraltro imposto dalla legge, da Alfonso Sabella (allora assessore alla Legalità) e Raffaele Clemente (comandante generale della Polizia Municipale).

Triste, anzi tristissimo, che le resistenze al cambiamento arrivino fino a scomodare le aule dei Tribunali che dovrebbero occuparsi di faccende ben più serie, ma purtroppo quando far sì che tutto rimanga fermo e imbalsamanto determina anche degli interessi economici diversamente leciti allora tutto è possibile.

In una città dove risulta pressoché normale (quasi un diritto!) vendersi per qualche cena offerta (peraltro in ristoranti pessimi...) e per una cassa di vino scadente, il fatto che qualcuno faccia ricorso contro provvedimenti volti a ridurre la corruzione è davvero una umiliazione per il genere umano. Nulla di dissimile. Ma d'altro canto i sindacati italiani ci hanno dimostrato questo e altro negli ultimi 45 anni durante i quali hanno decisamente e significativamente contribuito a devastare un paese trasformato nella caricatura di se stesso. Nella caricatura di una democrazia occidentale.















40 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...



A conferma di quanto io sia Libero di nome e di fatto ritengo sacrosanta la rotazione dei vigili urbani, fu una delle pochissime cose giuste attuate sotto l' amministrazione del poco capace Ignazio Marino.

Il corpo dei vigili urbani va risanato senza se e senza ma anche attraverso licenziamenti in tronco.

Non cambierà un cavolo se questa città non si doterà di una polizia municipale onesta e laboriosa, per ora i fatti ci hanno parlato solo di corruzione ed inefficienze varie.

Ci vorrebbe un accordo pre-elettorale tra tutti i candidati sindaco teso a far capire ai vigili urbani che l'aria per loro cambierà a prescindere da chi vincerà le elezioni.

Libero.

Anonimo ha detto...

Sentenza importantissima, speriamo sia il primo passo di un processo volto a dotare questa città di un corpo di Polizia Municipale adeguato e all'altezza di una città 'normale'.
Forza Clemente, la gente per bene è con lei.

Anonimo ha detto...

Ottima sentenza, che riporta il sindacato sulla terra: quando i diritti sindacali vengono strumentalmente usati come scudo per impedire l'implementazione di misure anticorruzione vuol dire che siamo in piena farsa.
Un po' come quando i macchinisti ATAC operavano la "guerriglia" dei regolamenti per opporsi alla innovativa "timbratura del cartellino" (!): anche lì un uso strumentale del regolamento, con la copertura dei sindacati.
Tutto questo per dire che c'è un sindacato "alto" che si muove nel solco della costituzione e conduce sacrosante battaglie a beneficio di tutti (vedi FIOM contro la deprecabile scelta della FIAT di escluderla dal tavolo delle contrattazione collettiva e vedi sentenza in tal senso resa dal trib. di Pomigliano).
Poi c'è il sindacato, di sublime derivazione "romanara", che si produce in queste ridicole e umilianti (umiliante per il sindacato stesso) battaglie e viene giustamente e sonoramente respinto con perdite.
Aspettiamo adesso con pazienza il ripristino del servizio "IO Segnalo", sacrificato sull'altare del "quieto vivere" da una parte (la peggiore) del movimento pizzardonico romano.

Anonimo ha detto...


P.S.: Avete fatto caso alla foto del post ? E' un dettaglio ma è emblematico della sciatteria in cui versa non solo la polizia municipale ma tutta Roma.

Libero

Anonimo ha detto...

scusate una domanda tecnica: che vuol dire "in prima battuta vinto presso il giudice civile"?

Anonimo ha detto...

Il problema e' che i vigili trasferiti sono gia' tornati al loro posto per volere di Tronca. E' lui che ha bloccato le rotazioni, quindi credo che tar o meno non cambiera' nulla.

Anonimo ha detto...

Vuol dire che il tribunale civile, sezione lavoro, l'anno scorso aveva dato ragione ad un dipendente che era anche dirigente sindacale per un caso SINGOLO di trasferimento in esecuzione della normativa anticorruzione (a quanto pare non era stata data la previa informativa che invece le norme in oggetto richiedevano).
Il Tar, invece, chiamato ad occuparsi dell'intero impianto normativo, ne ha ribadito la legittimità ed ha respinto il ricorso del sindacato.

Diego ha detto...

brutta notizia per i mazzettari

Anonimo ha detto...

Sciatteria? I pezzi della divisa ce li compriamo da soli...non sapete di che parlate assurdi ben pensanti

Anonimo ha detto...

Nessuno e' tornato ma tanto non vuole tornare quasi nessuno....e se ci sono corrotti si sono risistemati per almeno 5 anni....bisogna indagare e licenziare

Anonimo ha detto...

I mazzettari sono furbi dove vanno si sistemano.....

Anonimo ha detto...

Non basta la sacrosanta lotta alla corruzione: ora bisogna farli lavorare. Forza Clemente!

Anonimo ha detto...

La gente di questa città, a parte poche percentuali merita tutto ciò che di negativo ha,molti parlano senza sapere,altrettanti si lamentano per essere stati toccati evidentemente,molti esultano per spostamenti che non servono a nulla se non a buttare fumo innfaccia al popolino.Eventuali disonesti continueranno ad esserlo,chi lavorava bene si sentirà giustamente demotivato.Ètutto a scapito di un lavoro che è indispensabile per una cittàSvegliatevi..

Anonimo ha detto...

La parte sana del corpo della polizia locale e' d accordo siamo i primi che non sopportano questo stato di cose non possiamo pagare tutti per le colpe dei corrotti....li licenziassero le indagini si fanno....il problema principale come in molti posti di lavoro in italia e' che quasi sempre i nullafacenti sono protetti politicamente e fanno quello che vogliono.....una domanda :e' corretto che sui giornali sonobusciti i nomi e i cognomi dei vigili indagati e del carabiniere e altri pubblici ufficiali no? Non ci sto a essere umiliata cosi'a presvindere...l altro giorno mentre facevo il mio dovere cioe'multare le auto sulle strisce dopo che mi sono rifiutata di togliere una multa attaccata al parabrezza da un quarto d ora mi sono dovuta sentire una merda e l augurio di malanni gravi ai miei figli? Se non parolacce assurde solo per fare il mio cazzo di dovere? Bulletti e figli di papa che ti sfidano a brutto muso' gente che tintira di tutto dalle finestre...nemmeno nel terzo mondo....facciamoci tutti un esame fi coscienza cazzo!!! Sono veramente arrabbiata sprattutto con quei personaggi corrotti, quelli si merde...non sono miei colleghi sono la nostra rovina....scusate lo sfogo....

Anonimo ha detto...

Purtroppo a Roma ci sono 13000 vigili, 20000 dipendenti comunali, 12000 tra ATAC ed AMA, circa 5000 delle varie partecipate. Metti che ognuno di loro abbia un coniuge ed un genitore, sono 150000 voti più quelli mossi dalle cooperative sociali che sempre dal Campidoglio mangiano; Roma è l'unico caso al mondo in cui i dipendenti si eleggono il loro capo del personale...

Anonimo ha detto...

A ckemente non interessa riformare il corpo...ci aspettavamo grandi cose e invece ci disprezza e ci incattivisce alimentando inconsapevolmente comportamenti inadeguati....il nostro e' un corpo che necessita di incoraggiamento fiducia non di disprezzo da parte di chi ti comanda...

Anonimo ha detto...

Io segnalo funziona e non ha mai smesso le segnalazioni fatte con wuesto sistema hanno la precrdenza su tutto....questo a volte puo'essere un problema se l intervento prevede di andare in zone calde tipo pigneto li i colkeghi hanno sbagliato per paura delle reazioni della cittadinanza...la gente oggi te mena anche se stai facendo il tuo sacrosanto dovere...spessi in vie calde e di difficile parcheggio non ci si va anche perche' sono zone dovr il parcheggio regolare non e'umanamente possibile....vessare la cittadinanza innquesti casi sembra disumano anche se non e'corretto.....

Anonimo ha detto...

Vero....abbiamo gente al commercio che prima si occupava di protocollare la posta....

Anonimo ha detto...

I vigili sono meno della meta' di quelli da Lei citati. 5.900 per la precisione,stia piu' attento.

Anonimo ha detto...

13000 vigili?!!!! Ma dove li prendete sti numeri?li sognate di notte? Ridicoli....blocco assunzioni pensionamenti una miriade di compiti e eta' media 54anni.....ci voleva pure presidio fisso campi nomadi.....ma ke sapete dei compiti della polixia locale? Niente....stradale incidenti incidenti mortali segnaletica stradale, commercio fisso, commercio mercati e ambulanti, edilizia, tutela ambiente ,polizia giudiziaria stradale e resifuale, tutela emarginati, residenze, notifiche atti, motorizzazione servizi interni contabilita protocollo economato sala radio
cioe' centralino dove arriva anche io segnalo oltre telefonate e chiamate centrale operativa lupa...questo ogni singolo municipio....poi c e' il comando il gssu che si ocvupa di sgomberi abusivi case popolari insieme all spe....poi git che interviene suntutta roma poi guardia medica tso ai malati mentali controllo varie ordinanze sindaco....autoparco colleghi presso la procura che non ruoteranno mai perche' gente fidata dei magistrati.....vi basta? Il tutto con 4900 vigili stando alle ultime stime....mobilitassero quno dall atac e dalla polizia provinciale verso noi....

Anonimo ha detto...

Questo blog è davvero la "FIERA DEI DISTURBATI"! Il bello è che i benpensanti-disturbati che qui scrivono di polizia municipale...non capiscono un cazzo di Polizia Locale......ma è l'Italia del 2016!

Anonimo ha detto...

Ah ah ah ah ah ah ah ah. ........ma fatevi una scopata

Anonimo ha detto...

Mamma mia quanti municipali scrivono nei commenti...

Anonimo ha detto...

Chivvesencula.

Un vigile.

Anonimo ha detto...

Intanto a Via Albalonga si è ritornati come prima.

alex1 ha detto...

Pur non avendo particolari simpatie per i vigili, trovo vergognosa l'impostazione della rotazione. In sostanza, "siccome si sa che i vigili sono corrotti, organizziamo una punizione collettiva costringendoli a trasferirsi da un capo all'alltro della citta'". Senza concordare nulla con loro e le loro rappresentanze legittime. Si .ca verso Il fascismo del XXI secolo.

bat21 ha detto...

Non cambierà nulla finche la capitale non verrà fatta finalmente fallire sotto tutte le sue terribili clientele alla meridionale maniera. Aspetto questo redde rationem.

Anonimo ha detto...

il giudice civile "in prima battuta" ha accolto i ricorsi individuali di un paio di vigili ruotati sulla base del precedente piano anticorruzione del 2014 che non era stato redatto previa informativa alle parti sindacali, cosa che, invece, è regolarmente avvenuta per quello 2015 che quindi non ha alcuna criticità e che, per questa ragione, è stato confermato dal Tar

Anonimo ha detto...

Cari vigili ma secondo voi come giudichereste il risultato del vostro lavoro?

Qui un giorno si e altro pure vi si becca a prendere mazzette.

Non vedete la relazione tra il poco rispetto che dite di ricevere dai cittadini e tutto ciò?

Quando parlate e intrvenite mi sembra che parliate solo di soldi e buste paga, al più di qualcun altro che dovrebbe fare il lavoro vostro.

Se siete così pochi come voi dite è anche perché vi hanno beccato a truccare i concorsi di assunzione dove avevate messo dentro i vostri figlioli le creature.

E adesso vi lamentate che siete pochi?

Ogni giorno c'è né una nuova.

Chi è causa del suo mal
pianga se stesso.
O cambiate o morite.
Roma è fallita anche per colpa vostra.
Ater è fallita.
Atacama è in fallimento tecnico.
Ama pure.
Pensate che Renzi dia i soldi a giacchetta per continuare a fagocitare nel buco nero romanaro tutte le risorse del paese?
Bambole, non c'è una lira!

bat21 ha detto...

Infatti...prima o poi il giorno del giudizio verrà. La parte produttiva del paese non può sostenere questa palla al piede.

Anonimo ha detto...

No no, i vigili a Roma lavorano benissimo. Per la segnalazione di un cantiere abusivo prima mi hanno messo le mani addosso e poi mi hanno denunciato, loro, per "resistenza a pubblico ufficiale".
Senza questo grazioso filtro, sai che disastro l'economia cittadina fatta di abusi, mazzette e ritorsioni nel calcestruzzo.

Anonimo ha detto...

Non sono in grado di stabilire un ordine preciso sul podio. Per l'iosegnalino d'oro pero' i finalisti sono: Livia Astolfi, Matteo Correani e Il Segnalatore Seriale.
Ahahah, questa e' geniale.

Anonimo ha detto...

I vigili ruoteranno,gli onesti con i disonesti,i primi saranno sempre piu demotivati,i secondi sempre pochi rispetto alla massa continueranno a rubacchiarebin terreni freschi,la gente sarà contenta di essere presa per il culo e non migliorerà un fico secco.A proppsito visto il livello di ragionamento di molti commenti chiedetevi a chi giova tutto questo.A partire dal primo che ha scatenato tutto questo non sense,a finire a tutti i politicanti che vi buttano fumo in faccia.Povera Roma,e povera Italia.

Anonimo ha detto...

Il primo che ha scatenato tutto questo prende i soldi per far trasferire i vigili, peccato che questo Tonelli.non lo dica.

Anonimo ha detto...

E li prende su tutti. Onesti o meno. Basta trasferirli.

Anonimo ha detto...

E la sua amica? Che li prende sulle radio accese? Sembra che Tronca si sia lievemente incazzato per questa cosa?
Tonelli caroamore, tu che ne pensi?

Anonimo ha detto...

Ovvio che non vogliono ruotare,dovrebbero ricominciare a taglieggiare nuovi commercianti ogni volta.

Anonimo ha detto...

Ma figurati, esisterà un registro ufficiale.
Cambiando l'ordine dei fattori il risultato non cambia.
Le indennità per il lavoro di riordino del corpo, sono emolumenti attività straordinaria, niente di illecito.
H. 2.55 ci metterei anche l'hacker che non conosce la nozione di "polizia postale".

Anonimo ha detto...

Sciatteria? I pezzi della divisa ce li compriamo da soli...non sapete di che parlate assurdi ben pensanti

aprile 22, 2016 5:44 PM


Cominciate a far le multe. Datevi da fare e vedrete che i soldi per regalarvi le divise nuove li troviamo. E magari pure qualche premi per i più attivi. Voi (ma anche tutte le altre categorie dell'ordine) vi attaccate all'umanità e alla compassione e dite "chiudiamo un occhio". Uno per la borseggiatrice rom (che quando non scippa probabilmente ve fa il servizio), uno per il venditore abusivo (che ve regala qualcosa di rubato per fare il pensierino a moglie e figli), uno per il negoziante che parcheggia a cazzo (e ve fa lo sconto se fate la spesa con la divisa) che tanto se esce un ragazzino da dietro una di quelle macchine in curva i guai li passa chi l'arrota, etc... Manco foste tutti un Argo con mille occhi da chiudere! Stica**i dell'umanità, quella roba inutile lasciamola a preti e suore, vi vogliamo inflessibili a far multe come se ne valesse la vostra vita! Che se vediamo qualcuno che vi aggredisce o vi tira qualcosa poi noi saremo invogliati a difendervi.

xjd7410@gmail.com ha detto...

louis vuitton outlet
basketball shoes
kobe bryant shoes
fitflops
replica watches
coach outlet
uggs australia
supra sneakers
rolex submariner watches
air jordans
ray ban sunglasses
hollister clothing
rolex watches outlet
michael kors handbags
christian louboutin shoes
jordan 4
insanity workout
fitflops sale clearance
jordan retro
longchamp bags
lebron james shoes 13
polo ralph lauren
michael kors outlet
hermes birkin bag
canada goose coats
ugg boots
nike roshe run
michael kors uk
louis vuitton
chenyingying20160810

ShareThis