Le condizioni inaccettabili del Parco di Colle Oppio immortalate con la nostra Go Pro

23 giugno 2016

Il nostro primo video fatto con una fantastica Go Pro piazzata in fronte lo dedichiamo al Parco di Colle Oppio. Stiamo parlando dell'area verde più centrale e potenzialmente affascinante della città. Un autentico Central Park del cuore di Roma che connette Colosseo, Celio, Monti e Esquilino (semmai fosse progettato come si deve) e che invece, a dispetto dei grandi investimenti profusi per riqualificarne alcune parti in occasione del Giubileo, è ridotto ad un letamaio incredibile. 
Sono decine le persone che dormono ogni giorno nel parco, l'immondizia è dovunque, ci sono baracche dappertutto e gli alberi sono utilizzati come armadi e guardaroba: i rami vengono utilizzati per sorreggere sollevati da terra sacchi e contenitori. Le vestigia imperiali e archeologiche sono ormai tendipanni e la varia popolazione lasciata qui in abbandono è, ovviamente, aggressiva contro chi transita. 
Dal parco sono scappati (scappati!) i bambini, i nonni, le giovani mamme che qui li portavano all'uscita dei tanti asili di zona. Tutto svanito. In poco tempo l'area verde è diventata terra di nessuno e le retate, che ogni tanto si susseguono, servono solo a fare scena. 


Dal nostro video si riesce a percepire solo una parte della situazione, per rendersi conto di cosa si parla bisogna andarci perché è davvero difficile rendere i mille tasselli che costituiscono questo mosaico di squallore e disagio. Guardate il video fino alla fine perché è esilarante: in uno degli ultimi fotogrammi si vede il vu cumprà che ritira i cappelli, che andrà a vendere abusivamente, dal suo personale magazzino: un cassonetto dell'AMA! Saranno felici i turisti che li compreranno per pararsi dal sole. 

Come si risolve? Noi la nostra proposta l'abbiamo fatta qui e qui e prevede che le nostre aree verdi vengano trasformate da un problema (di manutenzione) ad un'opportunità (economica). Posti di lavoro, qualità, offerta eccellente per i turisti, soldi incamerati dall'amministrazione e manutenzione, cura e controllo in capo ai privati che, se non osservano scrupolosamente le regole, perdono la licenza e l'autorizzazione. Insomma, quello che succede in moltissime città occidentali.

16 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

il Parco del Colle Oppio è una merda a celo aperto ormai da anni....una vergogna per tutta la città a due passi dal monumento più visitato al mondo. Rappresenta nella sua incuria e abbandono il fallimento di questo Stato Ladro, che ha educato un popolo di pecore a godere solo di undici mega pippe in pantaloncini corti (vedi ieri la randellata presa per mano dei civilissimi irlandesi)....quindi ci meritiamo tutto questo ed è inutile che esultiamo o esultate per la vittoria di un sindaco rispetto ad un altro...PECORE PECORONI....ci scommettiamo che fra un anno sto parco è na merda come oggi??

Anonimo ha detto...

Non disturbate il mai spento traffico di schiavi gestito scientemente dai CATTO-CAMORRISTI.

I parchi, come i bambini (cosa sono?) e i nonni del resto, sono retaggi ottocenteschi.

Il borame arricchito (vera democratica maggioranza a Roma) considera gli altrimenti inutili spazzzi voti:

- cinocagatoi annoiati e frettolosi
- parcheggi paàààmaghinammmia
- spazzzio sprecato....coò tutto er traffico checccè
- spazzio sprecato ...penza nbello stadio daaaaRoma o daaa Lazzzie

Anonimo ha detto...

Visto mille volte, con le lacrime agli occhi.

Anonimo ha detto...

La Alfonsi dice altro

http://centro.romatoday.it/monti/cancelli-chiusi-parco-colle-oppio.html

ed essendo stata rieletta con 31.695 voti rispetto ai 30.651 della grillina Campanini ha ragione lei. Il popolo non mente.

Anonimo ha detto...

Purtroppo Colle Oppio è dagli anni '80 che è messa malissimo. Non so oggi, ma all'epoca era anche un rinomato punto di riferimento per i tossici della zona. Infatti io ed alcuni dei miei allora compagni di scuola delle elementari, non ci abbiamo più messo piede da quando un giorno, giocando a nascondino, i nostri genitori hanno notato siringhe usate che erano conficcate nell'albero che stavamo utilizzando come "tana". Mi piange veramente il cuore nel vederlo ridotto ancora male. Che peccato.

Anonimo ha detto...

Ore 5.09, poeta.
Si sa che coi finti volontari si mettono in piedi i famigerati no profit, che garantiscono finanziamenti ed esenzioni fiscali.
Una volta alla radio un prete aduso a pietire la questua si è lasciato scappare, col tono da marchionne vaticano: "D'altronde qui la gente la dobbiamo pagare". La gente sarebbero i tanto decantati "volontari".
E questo pozzo senza fondo si alimenta col gran teatro della indigenza sceneggiata e della solidarietà declamata, con fondali ad hoc come il Colle Oppio scempiato dalla feccia d'importazione.

Anonimo ha detto...

Io egli anni'80 ci andavo a pattinare, ancora non era male, ci saranno stati i drogati ma i drogatoni di una volta erano creature tradite pieni di ideali disillusi, dei werther in confronto alle scimmie che giocano a basket tra i loro rifiuti.

Anonimo ha detto...

Secondo me con la nuova giunta made in Raggi che vede il privato come una bestemmia e un male la vedo dura affidare uno spazio pubblico in mano a chi ne può fare un business. Fosse mai...meglio in mano allo stato ma in condizione pietose, che in mano a un privato che per il "vil denaro" lo tiene in ordine...

Anonimo ha detto...

e pensare che a 50 metri da dove sono state scattate le foto si trova pure una sede di una "associazione politica" di estrema destra.
non riescono nemmeno a far tenere pulito di fronte all'ingresso della loro sede, figuratevi altrove.

Anonimo ha detto...

Chissene frega de colle oppio e de quei 4 filippini che ce bivaccano, noi se ne annamio ar Pincio stasera. A belliiii!!!

Anonimo ha detto...

Avete fatto una colletta per la Go Pro o avete utilizzato i soldi che vi abbiamo donato per la causa con Casapound?

Anonimo ha detto...

Avete visto il video dell'aggressione di Lo Cicero ? la parte più divertente è quando la giornalista scappa dentro la macchina dicendo che "sta per menare" ! Meno male che ha ripreso tutto....
Mi domando quello ha una stazza e una forza che pesta con una mano 3 energumeni e qualcuno vuole farci credere che ha aggredito 2 operatori di la7 e stavano ancora in piedi ! Dai....

Anonimo ha detto...

Per crisi emetica compulsiva ricorrente non sono riuscito a votare Raggi, ma se veramente Lo Cicero ha messo in fuga i parassiti tivvi fangovomitatori, me ne pento

Anonimo ha detto...

povera GoPro.

Anonimo ha detto...

Il parco di colle oppio, una latrina a cielo aperto per tutti i cani della zona e i loro padroni, con un cantiere che va avanti da più di un lustro, un camping per gli assistiti della mensa caritas, e il parcheggio abusivo per tutti (studenti di ingegneria, turisti, persone che vanno a lavorare in centro) che pretendono giustamente di arrivare con le loro maghine fin sotto il Colosseo

xjd7410@gmail.com ha detto...

canada goose coats
kate spade handbags
louis vuitton
abercrombie and fitch
cheap jordan shoes
canada goose jackets
michael kors outlet
nike tn pas cher
fake watches
michael kors outlet
michael kors outlet clearance
oakley sunglasses outlet
air jordans
north face outlet
toms sale
coach outlet store online clearances
authentic louis vuitton handbags
rolex watches
michael kors outlet
timberland outlet
coach outlet
louis vuitton uk
air jordans
cheap ray ban sunglasses
asics shoes
hollister outlet
adidas yeezy
jordan 3 white cenment
christian louboutin outlet
chenyingying20160810

ShareThis