Elezioni. 5 cose andate bene e 5 cose andate male dopo il voto

6 giugno 2016

COSE POSITIVE

1 - LA SCOPPOLA DEL PD
La cosa più importante che doveva avvenire è avvenuta, parlano i numeri. Il PD prende il 17,20% e perde quasi 10 (D-I-E-C-I) punti rispetto al 2013 (26,26%). Rendiamoci conto che è riuscito a prendere meno di quanto raccolse il PDL nel quadro della débacle di Alemanno nel 2013 (19,21%). C'è poco da aggiungere: solo da sperare che questo gli serva per cambiare.


2 - LA SUPER SCOPPOLA DI MARCHINI
Noi abbiamo provato a dirglielo in tutti i modi che allearsi con certa gentaglia gli avrebbe fatto perdere molti dei pochi voti che si ritrovava (quelli della gente per bene). La Lista Marchini è riuscita nell'impresa di prendere meno voti - molti meno voti - rispetto al 2013, 4,70% rispetto ad un 7,47% quando si presentavano per la prima volta e da sconosciuti. Questo è stato il capolavoro di Alfio. Complimenti.


3 - LA QUASI SCOMPARSA DI FORZA ITALIA
Un 4,23% che parla da solo. Ma vi rendete conto di quali personaggi (non tutti purtroppo) non ci ritroveremo in 
Assemblea Capitolina. Roba da festeggiare per settimane.


4 - DARIO NANNI
Ve lo ricordate? Probabilmente no. Beh è uno di quei 26 che ad ottobre decise che bisognava andare dal notaio e che a questo giro si riciclava come papabile presidente del VI Municipio. L'unico, gli altri 25 o non candidati o candidati come consiglieri (avremo modo di parlare dei loro strepitosi risultati nei prossimi giorni). Orbene, è l'unico del PD che è riuscito nell'impresa di non andare al ballottaggio. Caro Dario, gli elettori a 'sto giro nella remota periferia i nomi se li sono ricordati.


5 - CH CH CH CHANGES

I romani vogliono forse un po' cambiare aria. Ora, dopo un ballottaggio che appare formalità, la palla passa a Virginia Raggi che forse è apparsa, paradossalmente, la candidata più conservatrice, democristiana, attendista e prudente tra tutti quelli in lizza. "La colpa dei mali di Ama e Atac è nei dirigenti e nella politica, non nei dipendenti". Esattamente quello che vanno ripetendo da secoli tutti i sindaci a partire da Signorello, Giubilo e Carraro. Dal Cinque Stelle invece la gente che ha votato in massa Raggi ieri si aspetta davvero tutt'altro. Saprà la nuova sindaca comprenderlo e interpretarlo? In caso contrario Roma, che potrebbe essere il trampolino di un nuovo modo di amministrare la cosa pubblica all'insegna di qualità, merito e trasparenza, si trasformerà nella tomba di questo movimento. Superata la paura di perdere, bisogna sbloccarsi. E di brutto. 
 

COSE NEGATIVE

1 - RADICALI FUORI DALL'ASSEMBLEA CAPITOLINA
Questa è una tragedia. Una figura come Riccardo Magi serviva come il pane e una personalità simile semplicemente ce la sogniamo. Purtroppo è stato un suicidio presentare la Lista Radicali quando si poteva fare una civica di alto profilo magari includendo tutto il mondo romano che gira attorno ad esempio a Umberto Croppi: una città per bene che, non considerando potabili i Radicali e non volendo ovviamente votare PD si è rivolta alla Civica per Giachetti che infatti ha totalizzato numeri di buon livello. I Radicali sono quelli che hanno sgamato Fiorito in Regione e hanno tolto la manovra d'aula dal Campidoglio tra le altre cose, la loro assenza è un danno. Noi sogniamo un Magi in giunta con Virginia Raggi, ma rimarrà un sogno viste le autolesionistiche rigidità del Movimento grillino.


2 - BORDONI ANCORA ELETTO
È un uomo politico romano che non ci è mai piaciuto per la sua vicinanza con i mondi di certi esercenti, di certi ambulanti e di certi operatori del mondo della pubblicità. È stato assessore e durante il suo governo le cose sono andate a catafascio tanto che ancora dobbiamo lavorare sodo per porre rimedio al disastro. In aula però a difendere bancarelle e cartelloni rimarrà probabilmente da solo...


3 - PD ANCORA FORTE NELLA CITTÀ DEGLI INTERESSI, DEI SOLDI E DELLE LOBBIES

Spiacevole vedere come nei pochi Municipi dove è rimasta un minimo di economia (gli altri sono desertificati e si contraddistinguono soltanto per povertà, degrado, sciatteria e disoccupazione), il PD continui a conservare la sua forza a riprova che candidati che sono ben graditi ai gruppi di potere e tutelano gli interessi delle lobbies cittadine sono duri a morire. 

4 - SVETLANA CELLI

Eletta nella civica per Ignazio Marino, firmataria dal notaio, è riuscita a riciclarsi nella civica di Giachetti e in questo momento, ma speriamo che le cose cambino perché siamo solo ad un quinto dello spoglio, è tristemente in testa.

5 - L'IMPEGNO DEL CINQUE STELLE NEI TERRITORI

Niente progettualità, niente programmi, niente appeal. La campagna elettorale del Movimento ha puntato (ottenendo peraltro un eccellente risultato) tutto quanto sulla figura di Virginia Raggi trascurando un po' a nostro avviso i territori. Un vero peccato perché in molti contesti, stante il frazionamento del centrodestra e la debolezza del PD si potevano portare a casa dei municipi al primo colpo. Raggi, invece, avendo trascurato i territori, rischia di amministrare dal 19 giugno una città con tutti o quasi i municipi in mano al PD...

120 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Quasi 1000 (M-I-L-L-E) comuni su 1300 al PD. Governare Roma è un suicidio, chi pensa che a Renzi dispiaccia perdere il ballottaggio (probabile, ma non una formalità) è ingenuo quasi quanto chi crede davvero nel M5S. Dal 19 giugno iniziano le comiche, non vedo l'ora.

Gabriele ha detto...

Da elettore PD, sono contento che Virginia Raggi sia la favorita dai romani. La politica è fatta di compromessi e dopo quello che è successo con la giunta Marino e i vari scandali nessuno si sognava di vincere a Roma. Buona fortuna alla sindaca, che governi con saggezza, lungimiranza e soprattutto autonomia, senza diventare il cavallo di battaglia dei vari "leader" pentastellati.

Anonimo ha detto...

https://www.facebook.com/roiaco/videos/1082908111769372/

Anonimo ha detto...

riomani, che schifo

ancora votano pd, ancora...
con tutta la sinistra alternativa, se pure uno lo fa per ideologia, ancora col nulla del pd
disoccupazione incredibile, non ti chiamano nenache a pulire i cessi e ancora il PD.

RIOMANI

se vince la raggi, stia attenta anche a farsi offire ANCHE SOLO un caffe, i controllori degli scontrini sono pronti...e non solo loro. Farà la fine di Marino.

Anonimo ha detto...

in qualsiasi paese normale il pd dovrebbe stare al 3 per cento, pensa quanti ci mangiano

Anonimo ha detto...

Sono in fervente attesa del grande raccordo funiviario della prima sindaca previtiana de roma
e poi si vedrà la potenza dei suoi super poteri

Anonimo ha detto...

"Quasi 1000 (M-I-L-L-E) comuni su 1300 al PD"


Ma se si è presentato in appena l'11,6% dei comuni al voto!

Anonimo ha detto...


Ha Milano i cittadini hanno la certezza che cihiunque dei due vinca non potrà fare troppi danni, a Roma abbiamo la certezza del contrario. Poveri noi, ce li meritiamo entrambi

Anonimo ha detto...

3.44pm non sapete dove attaccarvi...ancora con la storia della funivia, che non si farà.
Arrampicatevi sugli specchi, è meglio.
E tira fuori pure l'altra no?
Che è telecomandata da Casaleggio da Milano, così sei contento.
A me di Previti non me ne frega nulla, neanche della funivia.

Anonimo ha detto...

Il pd del Municipio I è stato una catastrofe. Chi li ha votati si tenga l'oscenità che hanno saputo produrre e che indubbiamente sapranno replicare.

Anonimo ha detto...

Vero ! Trovo essenziale che chi ha guidato il Centro Storico negli ultimi anni abbia l'opportunità di fare altro nella vita. Al primo turno NON ho votato M5S ora lo farò al ballottaggio pur di evitare un nuovo mandato del pd al Municipio I

Anonimo ha detto...

3.44pm non sapete dove attaccarvi...ancora con la storia della funivia, che non si farà.

Guarda che la storia della funivia l'ha tirata fuori lei. E ora deve mantenere la promessa

Anonimo ha detto...

Il centro di Roma ancora in mano al PD ? da perizia psichiatrica ...

Anonimo ha detto...

Dopo il golpe Cileno che ha tagliato le gambe a marino il pd non aveva speranza di governare di nuovo.

Certamente un partito pubblicizzato dai tassinari non fa presagire nulla di buono.

Possiamo solo sperare nei cartaginesi ormai...

Anonimo ha detto...

Sono in fervente attesa del grande raccordo funiviario della prima sindaca previtiana de roma

Beh se la Raggi ha lavorato con Previti anni fa, il PD lavora con Verdini tutti i giorni...

Anonimo ha detto...

Giachetti ha un programma migliore di Raggi. Ma il PD poi i programmi li tradisce, per cui che lo voto a fare ?

Anonimo ha detto...

Si, Raggi è evanescente, ma un segnale va dato. Il PD ha combinato troppi casini, prima con Marino poi contro Marino, il centrodestra non lo nominiamo nemmeno, dopo la giunta Aledanno...

Anonimo ha detto...

M5S espugna la città, PD governa Parioli e Centro ... L'autolesionismo dei romani rasenta la stupidità

Anonimo ha detto...

Il centro di Roma è un gioiello di fama internazionale in mano a gente incredibile.
Parlo pure degli elettori, non solo dei politicanti eletti

Anonimo ha detto...

Pannolini riutilizzabili, funivia... si ma gli autobus e gli spazzini ? Raggi, sveglia, basta con le favole... convinci Roma sulle cose concrete !

Anonimo ha detto...

Persino nella zona Cassia la destra è riuscita a perdere

Anonimo ha detto...

Il voto in centro è condizionato da Testaccio e Trionfale. Così come il voto dei Parioli dall'accorpamento con San Lorenzo. Confini ridisegnati a tavolino per determinare risultati X e non Y. Bella roba...

Anonimo ha detto...

Chiunque di voi pensi che la Raggi sia in grado di governare una città come Roma, si merita la Raggi.

Una donna così giovane ed inesperta verrà fatta a pezzi. Per chi dovesse contestare che non sarà sola, toccherà il punto più importante della faccenda. Non si è votato la Raggi a queste elezioni, si è votato la Casaleggio. Una società privata. Quel minimo di democrazia che ci era rimasto è andato in mano ad un'azienda che non abbiamo minimamente votato e che farà i propri interessi.

E poi su...Ma chi crede che lei sia diversa dagli altri? si nasconde dietro ad omissioni (3 anni da Previti non si mettono nel CV?) e ambiguità. Come potete anche lontanamente credere che giri con un'automobile simile perché è come il cittadino medio? E se fosse vero, ancora una volta complimenti, vuol dire che avete preso un avvocato medio, come tanti, per governare la capitale del nostro paese.

Infine, smettetela con la storia di votare la differenza. Il M5S si sta macchiando e piano piano corrompendo proprio come tutti gli altri. Guardate i poveri risultati che hanno ottenuto nelle piccole città che amministravano. Almeno, date in mano a persone un pò più esperte la nostra Capitale.

Abbiamo ancora una possibilità. Votiamo PD al ballottaggio e alle prossime elezioni partecipiamo attivamente. Agiamo da veri cittadini e non da massa di ignoranti sognatori.

E tu Roma Fai Schifo, mi hai deluso e mi chiedo il perché.

Anonimo ha detto...

e infatti gli zingari che in periferia bruciano rifiuti e rovistano nella monnezza, bisogna mandarli al centro ed ai parioli, visto che ancora votano pd, invece rimarranno dove sono, a viaggiare gratis sui mezzi privati periferici di TPL.

Anonimo ha detto...

4.16pm non dirai mica sul serio, vero?

Tu parli di PD , e chi sarebbe il pd? chi difende il PD? I disoccupati? Chi non ha casa e lavoro?

CHI DIFENDE IL PD?

Datti qualche risposta

Anonimo ha detto...

>Almeno, date in mano a persone un pò più esperte la nostra Capitale

S'è visto "gli esperti" della politica cosa hanno combinato in 20 anni a Roma... l'hanno letteralmente SPOLPATA....
Peggio di PD e FI non potrà fare, poco ma sicuro.

Anonimo ha detto...

"Abbiamo ancora una possibilità. Votiamo PD al ballottaggio"

Oste, portaci un altro litro !

Anonimo ha detto...

Perché secondo te chi ha le capacità di tutelarli meglio? Il M5S?

Sarà troppo impegnato a cercare di tenere la testa a galla. E lo sai bene

Anonimo ha detto...

Dice Casaleggio è privato
e il pd chi difende, il pubblico?
Se ne strafotte dei cittadini che hanno problemi economici e, tuttavia, pagano le tasse
Se credi nella sinistra, ci sono almeno due tre partiti minori che ideologicamente sono coerenti.
eh ma quelli sono inesperti, vero?

Inesperti nel prendere i soliti accordi.

Manco le briciole ti lasciano più.

Anonimo ha detto...

"Chiunque di voi pensi che la Raggi sia in grado di governare una città come Roma, si merita la Raggi"

Io penso che M5S non sia capace. Ma penso anche che il PD sia capace di tutto. E francamente ne ha combinate troppe per concedergli un bis. Fermi un giro, il prossimo andrà meglio.

Anonimo ha detto...

Non ho votato né PD né M5S.

Ma se dovessi scegliere tra i due sicuramente PD

Anonimo ha detto...

il PD rappresenta il 17% dei cittadini romani. l'83% non vota PD.
Meglio così, hanno qualche hanno per riflettere sugli effetti del presentarsi sempre come saccenti depositari di ogni conoscenza. Invece si sono dimostrati incapaci.

Anonimo ha detto...

"Non si è votato la Raggi a queste elezioni, si è votato la Casaleggio. Una società privata. Quel minimo di democrazia che ci era rimasto è andato in mano ad un'azienda che non abbiamo minimamente votato e che farà i propri interessi."

Non penso sia vero, ma se lo fosse allora mi sentirei di nuovo preso in giro

Anonimo ha detto...

ora nel ballottaggio bisogna incastrare i due candati con domande concrete : autobus, decoro, pulizia delle strade... delle Olimpiadi e dello Stadio ne parliamo un'altra volta eh ?!

Anonimo ha detto...

smettetela con la storia di votare la differenza. Il M5S si sta macchiando e piano piano corrompendo proprio come tutti gli altri


E allora ? che dobbiamo votare per quelli che si sono già macchiati ? e non "piano piano". Il pd si è macchiato "veloce veloce"

Anonimo ha detto...

Guardate i poveri risultati che hanno ottenuto nelle piccole città che amministravano. Almeno, date in mano a persone un pò più esperte la nostra Capitale.

Buzzi e Carminati infatti erano degli esperti !!!!

Anonimo ha detto...

Sono convinto che Giachetti abbia fatto un mezzo miracolo. Ora deve fare l'altro mezzo : perdendo al ballottaggio deve trascinare nella sconfitta la Alfonsi

Anonimo ha detto...

E comunque una persona che ti dice niente Olimpiadi non sta bene per niente. Le olimpiadi se amministrate come si deve sono una manna dal cielo, questa è follia.

Bisogna parlarne e come. Altrimenti chiudiamo la città e aspettiamo che si ripari, perché si sa, ce la faremo in 5 anni a ripararla. Nel frattempo perdiamo opportunità preziose e diamole ad altri che sono competitivi. Un pò come noi insomma. Una mentalità sana.

Non ci siamo proprio secondo me.

Anonimo ha detto...

tranquilli. alla fine vincerà giachetti. raggi resterà al 35% e tutti gli altri si coalizzeranno verso il candidato naturale...

Anonimo ha detto...

GRAZIE RfS ho spammato 1000 volte

- Da RfS 5 cose belle di queste elezioni:
4 DARIO NANNI
Ve lo ricordate? Probabilmente no. Beh è uno di quei 26 simpaticoni che ad ottobre decise che bisognava andare dal notaio per linciare MARINO, ns Sindaco Galantuomo, e che a questo giro si riciclava come papabile presidente del VI Municipio. L'unico, gli altri 25 o non candidati o candidati come consiglieri (avremo modo di parlare dei loro strepitosi risultati nei prossimi giorni). Orbene, è l'unico del PD che è riuscito nell'impresa di NON ANDARE AL BALLOTTAGGIO. Caro Dario, gli elettori a 'sto giro nella remota periferia i nomi se li sono ricordati.
- See more at: http://www.romafaschifo.com/#sthash.LfScUvD7.dpuf

E io G O D O (QVM - Qual Verro alla MONTA)

Anonimo ha detto...

RIDE BENE CHI RIDE ULTIMO

Piddini traditori inciucioni :

A ottobre 2015 ho PIANTO in Campidoglio quando ho constatato l'orrore raggiunto dal partito che avevo sempre votato: prima isolato poi impallinato con bufale ridicole col peggior metodo Boffo infine tutti proni dal notaio a linciare il ns MARINO, Sindaco Galantuomo,
INCIUCIOR INTERRUPTUR
reo solo di aver scoperchiato truogoli condivisi e.
Come me migliaia di Romani che amano e rispettano la amata Città se ne tornarono sgomenti a casa: in molti poi non abbiamo votato, altri stanno provando la RAGGI.
Ma una cosa orrorifica ancora:
I RENZUSCONIANI !!
ancora insistono con le vergognose offese a MARINO, attribuendogli colpe che invece son solo loro,
. E invece di fare MEA CULPA ancora INSISTONO!!!

E io GODO QVM

Anonimo ha detto...

A Ottobre se brindava
al linciaggio de MARINO

schiumante, sciampagna e tanto vino
doppo ddù anni d’astinenza
ritornamo come ‘na pestilenza
e riprennemo la nostra attività
magnà, rubbà e tanto imbrojà.

E sicuro er cecato nero ce sarà
e te pare ch’anche er ’su Compagno nun verrà ?
E tutti li preti grassi nun mancheranno
a fà compagnia a Giorgiona, nipote d’AleDanno
loro nostri prossimi Sindechi saranno !

E cor palazzinaro piacione senz’affanno
l’agro in un sol boccone spolperanno.

Previsti pure giornalisti de rango
de quella Repubblica der Fango
creatori de Bufale Renziane sempre bbone
pè ‘nfinocchià er popolo cojone.

E ricominceremo Cartelloni a piantà
che tutta la dovemo a da coprì ‘sta città
‘ncarogniti dar digiuno nun potemo più aspettà.

E nun mancheranno pizzette e tartine
che ce portano l’amichi 13ine
mentre pe’ li mejo manicaretti
aspettamo l’oste dai ricordi provetti
che li scontrini antichi arivede perfetti.

E‘na puntata faremo puro ar mare
p’aricoprì de cemento quelle sabbie amare
ma in metropolitana nun faremo er viaggio
dovessero continuà er boicottaggio
tutti quei nostri parenti
fatti diventà dirigenti
ma pur sempre incompetenti.

Dalla Panda Rossa all’invito Vaticano
ogni BUFALA nun è stata vana
Tutti alla bisca de la Magliana!


E STASERA NVECE BRINDO IO

E
G O D O

QVM
Qual Verro alla Monta

Anonimo ha detto...

"una persona che ti dice niente Olimpiadi non sta bene per niente"

forse è meglio occuparsi delle cose per cui si è pagati : tappare le buche pulire le strade, far camminare gli autobus, amministrare i beni comunali etc.. e poi - solo poi - pensare alle Olimpiadi.
E' come se un senzatetto pensasse di comprerare un castello. Prima sarebbe il caso di trovarsi una casetta...

Anonimo ha detto...

Chi MARINO ferisce
Di Marino perisce

Dal notaio l’avete scaricato
Dopo tante bufale mortificato
Non voleva che nel condiviso truogol finissero
Tasse e risorse dei roman, e mafiosi spartissero.

Non serve ormai vomitar calunnie
Arrampicar su specchi con affilate unghie
Roma ve la siete pappata
E i roman nun ve l’hanno perdonata

Anonimo ha detto...

Secondo me il paragone non è esatto.

Uso una figura un pò romantica ma secondo me calzante:

è come prepararsi per il ballo di fine anno e non invitare la ragazza più bella perché si crede di non essere all'altezza. Risultato, la ragazza, a cui peraltro piacevamo pure è andata con un altro e noi siamo rimasti brutti e senza ragazza.

Invece, sapere che a breve dovremo andare al ballo e che ci andremo con la ragazza più bella, ci incentiva a prepararci velocemente e comunque a darci una mossa.

Altrimenti continueremo ad essere sempre gli stessi. Non è la politica che smuove questo genere di cose, sono le scadenze e le opportunità. Proprio come l'Expo.

Anonimo ha detto...

Premetto la mia non romanità, anche se saltuariamente la frewquento, ed il mio essere radicale di vecchia, vecchissima data; detto questo spero Giachetti non ce la faccia, deve vincere Virginia; sono davvero curioso di vedere quelli onesti(per ora, anche se discutibile) alle prese con problemi complessi che sfuggono alla loro profondità di analisi.
Da cittadino italiano sono stufo di tenere in piedi quel carrozzone di Roma Capitale. I cittadini romani sono italiani ma lo sono più degli altri, non hanno compreso che il vero problema sono loro che chiedono buon governo ma non hanno alcuna voglia di impegnarsi modificando un pochino le proprie abitudini.

Viva la Raggi e che faccia la pulizia spesso declamata, che licenzi il numero eccessivo di quadri e lavoratori delle municipalizzate e le ristrutturi, che faccia pulizia in strada ma rimuova lo spettacolo incivile del traffico romano e del comportamento dei romani in auto.

In bocca al lupo.

Anonimo ha detto...

Inutile discutere di pulizia e buche, pensate che un candidato dirà mai che vuole le strade sporche o i lampioni spenti? Ma che domande sono? Questo è il compito ordinario di tutti gli amministratori, e purtroppo non resta che fidarsi, perché certo nessuno dirà di non essere d'accordo (che vi aspettate, che uno dei due proponga l'abbandono delle periferie, la legalizzazione della doppia fila, o l'abolizione della manutenzione dei tram? le risposte sono talmente ovvie, quanto non necessariamente credibili, che tanto vale risparmiare tempo).

Proprio per questo i candidati vanno sfidati su un'idea di città, e su questo la Raggi mi sembra del tutto inadeguata, piena di idee vaghe (rivoluzioniamo la macchina amministrativa: e che vuol dire?; cambiamo tutti i vertici delle municipalizzate - anche quelli dell'Acea, che è in attivo? Anche Rettighieri, che finalmente sta provando a ripulire quell'inferno dell'Atac?). E qui mi dispiace per le ottime intenzioni del M5s, ma l'idea di città davvero non c'è, a partire dalla questione Tor di Valle, visto che la Raggi è contraria allo stadio, che è cosa molto più importante, per un processo di modernizzazione, di quanto sembri).

Ricapitolando: il terzo stadio è finanziato solo da capitali privati (1,5 miliardi, che male non farebbero, con la disoccupazione giovanile al 40%), con tanto di parco, infrastrutture e metropolitana a carico loro; ma noi diciamo di no e ci teniamo la marrana di Tor di Valle, la stazione che cade a pezzi (anziché quella a spirale progettata da Desideri), e il traffico bloccato per un Olimpico in cui la partita nemmeno si vede. Ora, tenetevi pure questa roba, ma poi non dite di volere una città moderna (peraltro, tasse e indotto aiuterebbero anche altri settori della vita urbana, non serve spiegarlo). E già che ci siamo: lo Stadio della Roma lo ha disegnato lo studio Meis: per dire, sono quelli dello Staples Center di LA, non del padiglione di salsa e merengue di Frattocchie. E soprattutto, sarà bello vedere la faccia di Libeskind, in sostanza il più famoso architetto del pianeta, quando gli diranno che a Roma, caso unico nei cinque continenti, non vogliamo le sue torri, perché Virginia Raggi (who?) ha detto di no.

La stessa che poi dovrà dire al Comitato Olimpico Internazionale che abbiamo scherzato e non vogliamo più i Giochi del 2024; che la metro si deve fermare al Colosseo; e magari rispondere a Etihad che no, grazie, il nuovo aeroporto non ci piace, anche se hanno proposto un hub da 100 milioni di passeggeri, alimentato a pannelli solari (cercate il rendering in rete, se non ci credete), e progettato dallo studio che ha fatto quel capolavoro di Changi (ma dovremo difendere i coltivatori di carciofi della piana di Maccarese, immagino).

In tempi di competizione globale, noi ci presentiamo a questi interlocutori con un avvocato di basso profilo (mille euro lordi al mese, a quanto risulta), che ha deciso che bisogna dire sempre di no. O, più realisticamente, lo ha deciso qualcun altro, da contratto. C'è proprio da essere ottimisti.

Anonimo ha detto...

Finalmente un discorso sensato e serio.

Le Olimpiadi così come tutti i lavori di grande entità sono una cosa positiva. Siamo nel terzo millennio e non dobbiamo avere paura delle sfide e chiuderci in questo modo nei confronti del mondo esterno.

Dobbiamo resistere alle soluzioni che ci sembrano facili. Perché scegliere la Raggi non vuol dire che allora è fatta. Scegliere la Raggi vuol dire che ci arrendiamo ad una personcina media.

Le persone mediocri non possono accedere a dei ruoli di tale rilevanza e prendere decisioni così, mi dispiace.

Anonimo ha detto...

Anonimo 3:49 PM ha detto:

"Ma se (il PD) si è presentato in appena l'11,6% dei comuni al voto!"




Ma da dove le prendi queste informazioni, da topolino?

Anonimo ha detto...

La sconfitta più grande di questa Città e di questo Paese sta nel vedere lo scontro pressapochista che si sviluppa tra le varie fazioni, cosa che nemmeno i più sfegatati tifosi di calcio riescono ad allestire, mentre tutto intorno crolla impietosamente sotto l'indifferenza totale dei cittadini impegnati nel cercare nell'altro le responsabilità di questo disastro. La verità è che i primi responsabili siamo noi. Siamo noi quando parcheggiamo in seconda fila; quando buttiamo la cicca per terra o lasciamo il sacchetto della spazzatura vicino al cassonetto; quando non facciamo il nostro lavoro ........ perché lavorare stanca! quando siamo pronti a scaricare la nostra frustrazione aggredendoci tra di noi mentre dovremmo scendere in piazza e cacciare a pedate nel sedere i nostri governanti incapaci e corrotti. Ma tanto anche queste sono solo chiacchiere perché purtroppo la situazione è totalmente compromessa. Speriamo che i nuovi venuti che presto ci comanderanno, siano migliori di noi.

Anonimo ha detto...

Stadio Roma: ennesimo folle consumo di territorio miracolosamente superstite.

Olimpico bellissimo e semivuoto

(e c'è GIA' una splendida ciclabile e un tram veloce, come nelle decantate città Europee guarda bene oltre il parabrezza della Smart)

Anonimo ha detto...

"La verità è che i primi responsabili siamo noi. Siamo noi quando parcheggiamo in seconda fila; quando buttiamo la cicca per terra o lasciamo il sacchetto della spazzatura vicino al cassonetto; quando non facciamo il nostro lavoro..."

MAI fatto, parla pè te e i fans de 13ine

Anonimo ha detto...


"territorio miracolosamente superstite"
sarebbe il campo rom di tor di valle, o quella sterpaglia piena di topi? ma lo sai che nel progetto è previsto un parco, nemmeno piccolo?

l'olimpico è uno stadio pessimo, con le curve a cento metri dal campo, in cui si arriva praticamente solo in automobile, e proprio per questo non ci va nessuno.
comunque per me è semplice 8sullo stadio, sul resto delle cose nn so, incluso fiumicino). se un sindaco dice di no va bene, è suo diritto, ma allo stesso tempo deve dire:
ai disoccupati, chi altro investe un miliardo di fondi privati sulla città,
a chi vive in zona tor di valle, qual è l'altro progetto - immediato - per riqualificare l'area, perché certo non si può lasciare così;
chi paga il prolungamento della linea B (grillo? casaleggioe associati?)
quale altro stadio moderno ci propone, sempre nellimemdiato, che non sia quella cagata di olimpico, che è roba da secolo scorso (e se credi che sia bellissimo, penso tu non sia mai stato alla stadio a londra, manchester, monaco di baviera, o anche torino).
realizzate queste condizioni, la raggi può anche dire di no. ma non può dire solo di no,






Anonimo ha detto...

Per anonimo delle 6:54. Meno male che almeno uno che si comporta bene c'è. Allora una qualche speranza ancora esiste! Bravo continua così!

Anonimo ha detto...

penso tu non sia mai stato alla stadio a londra, manchester, monaco di baviera, o anche torino)

e anche madrid barcellona e reggio emilia se e per questo

Anonimo ha detto...

"La verità è che i primi responsabili siamo noi. Siamo noi quando parcheggiamo in seconda fila; quando buttiamo la cicca per terra o lasciamo il sacchetto della spazzatura vicino al cassonetto; quando non facciamo il nostro lavoro..."

MAI fatto, parla pè te e i fans de 13ine


Concordo in pieno, parla per te.
Mai buttato nulla in terra (oddio, almeno non dai tempi delle scuole medie, non ricordo bene quelli delle elementari), mai fatto assenze sul lavoro, e mai parcheggiato in doppia fila (anzi, la macchina l'ho venduta l'anno scorso). Questa storia del tutti siamo colpevoli mi ha proprio rotto i coglioni; se tu fai queste cose - come dici - vergognati e vedi di cambiare abitudini, perché hai fatto danni sufficienti alla città; ma non tirare nella (tua) merda chi non c'entra nulla.

Anonimo ha detto...

In genere quelli che si risentono di certe affermazioni è perché si sono sentiti colti in fallo. Se come dite vi comportate correttamente lo fate per voi e per la Società in cui vivete. Per quello che mi riguarda mi comporto correttamente da sempre m almeno ho il coraggio morale di non considerarmi perfetto. Buon per voi che vi considerate tali ..... siete sicuramente un esempio da seguire.

Anonimo ha detto...

basta con lo stadio a tor di valle: non dite che darà lavoro, perchè ci andranno a lavorare rumeni e immigrati sottopagati, quindi per i romani zero lavoro.

Anonimo ha detto...

In genere quelli che si risentono di certe affermazioni è perché si sono sentiti colti in fallo. Se come dite vi comportate correttamente lo fate per voi e per la Società in cui vivete. Per quello che mi riguarda mi comporto correttamente da sempre m almeno ho il coraggio morale di non considerarmi perfetto. Buon per voi che vi considerate tali ..... siete sicuramente un esempio da seguire.

mai detto di essere perfetto. non buttare riuniti in strada non mi sembra essere perfetti, è una cosa normale. ma se uno dice che è "colpa nostra che lo facciamo", va da sé che invece è colpa sua che lo fa, elementare.

Anonimo ha detto...

l'altro giorno al centro: chi pensate che fa il cameriere nei "buonissimi economici e finti romani" ristoranti del centro?
TUTTI IMMIGRATI, a differenza di 20 anni fa, quindi pure queste attività economiche che tanto cercate di fare credere siano la soluzione alla disoccupazione, sono solo l'ennesimo regalo ai soliti.

Anonimo ha detto...

Anzi

insulto il doppiafilista nattimino destocazzo
minaccio il distratto buttapeterra ma èsolonpezzettino
prendolamanina al cojone che lasciailsacchetto in terra che tanto naaa ritirano (epoi se sa aa mischieno)

Ci fossimo già incontrati?

Anonimo ha detto...

Anonimo delle 6:18, stradaccordo, è necessario anche pensare in grande, e non solo al piccolo cabotaggio. forse il m5s va bene per un piccolo centro, dove si tratta di risparmiare qualcosa e amministrare cose ordinarie, ma non certo per una capitale.

Nel 2016, è inammissibile che il sindaco di una capitale da 3 milioni di residenti e 14 milioni di turisti sia contro la metropolitana (!!!!!????), le olimpiadi, e il più grande progetto privato di riqualificazione, almeno credo, nella storia della città. Non sapevo del progetto Etihad, ma so che il rinnovo di Fiumicino è fondamentale (ormai non ci si entra più), e un amministratore che non capisce l'importanza di un'infrastruttura secondo me è bene che torni a casa sua ad innaffiare le ortensie. Per inciso, l'anno scorso si era parlato di una metropolitana da Roma a FCO nell'ambito del corridoio Scandinavia-Mediterraneo finanziato dalla UE, e vorrei si parlasse di più di queste cose. Non amo Giahceeti e tanto meno il PD (anzi, lo detesto), ma l'idea che di queste cose possa andare a discutere la Raggi fa semplicemente ridere. O almeno io preferisco ridere, al pensiero di cosa penseranno non solo Libeskind, ma anche Malagò e Montezemolo.......

Anonimo ha detto...

pensare in grande a roma? ancora co o stadio...nun ve basta oolimpico pe vede tottigooool.
1000 problemi più urgenti e voi pensate AO STADIO DAA RIOMA

Non ci si crede.

Io vi farei vedere 5 partite al giorno, vi farei schiattare co a smartina e er tmaxxe pe anna a vede a rioma a tor di valle, altro che metro.

Si, darà lavoro, a chi?

Le bariste chiameranno 10 ucraine e rumene...

Anonimo ha detto...

infrastrutture che, bene che vada saranno pronte tra minimo dieci anni, e chi costruirà chissa mai, tutte ditte oneste riomane, quando altre 30 cose più urgenti sarebbero meglio.

Ma fate i tram , al limite.

Anonimo ha detto...

pensare in grande a roma? ancora co o stadio...nun ve basta oolimpico pe vede tottigooool.
1000 problemi più urgenti e voi pensate AO STADIO DAA RIOMA


che idiozia cosmica. I mille problemi più urgenti certo non li può risolvere James Pallotta con i suoi soldi; però ne risolve uno, ovvero la bonifica di una delle aree messe peggio di Roma. Nel frattempo, nessuno impedisce di fare tutto il resto: oppure se se si costruisce a Tor di Valle significa che non si può migliorare la raccolta differenziata? O magari prolungare la metro B fino a Casal Monastero e la B1 fino a Porta di Roma, altre cose a cui la Raggi sembra sia contraria?
E poi siamo seri: un privato vuole investire 1,5 miliardi sulla città, e secondo te il punto è "tottigol"? E tutto quello che va insieme allo stadio: parco, auditorium, sala concerti, anche lì c'è Totti che suona il violino? ma volete ragionare?
il punto è rigenerazione urbana, indotto, lavori anche qualificati (o gli architetti non ci lavorano?). esattamente le cose che vi piacciono nelle metropoli europee. e naturalmente sì, nei bar lavoreranno bariste e baristi (e non c'è niente di male), sicuramente più in regola, viste le dimensioni del complesso, di quelli che lavorano in tanti localacci della città.
quando avrete acceso il cervello, potrete chiedervi del cosa ci si guadagna invece a bocciare il progetto, caso unico al mondo di amministrazione che riufiuta miliardi privati per riqualificare un'intera area.









Non ci si crede.

Io vi farei vedere 5 partite al giorno, vi farei schiattare co a smartina e er tmaxxe pe anna a vede a rioma a tor di valle, altro che metro.

Si, darà lavoro, a chi?

Le bariste chiameranno 10 ucraine e rumene...

Anonimo ha detto...

pensare in grande a roma? ancora co o stadio...nun ve basta oolimpico pe vede tottigooool.
1000 problemi più urgenti e voi pensate AO STADIO DAA RIOMA


che idiozia cosmica. I mille problemi più urgenti certo non li può risolvere James Pallotta con i suoi soldi; però ne risolve uno, ovvero la bonifica di una delle aree messe peggio di Roma. Nel frattempo, nessuno impedisce di fare tutto il resto: oppure se se si costruisce a Tor di Valle significa che non si può migliorare la raccolta differenziata? O magari prolungare la metro B fino a Casal Monastero e la B1 fino a Porta di Roma, altre cose a cui la Raggi sembra sia contraria?
E poi siamo seri: un privato vuole investire 1,5 miliardi sulla città, e secondo te il punto è "tottigol"? E tutto quello che va insieme allo stadio: parco, auditorium, sala concerti, anche lì c'è Totti che suona il violino? ma volete ragionare?
il punto è rigenerazione urbana, indotto, lavori anche qualificati (o gli architetti non ci lavorano?). esattamente le cose che vi piacciono nelle metropoli europee. e naturalmente sì, nei bar lavoreranno bariste e baristi (e non c'è niente di male), sicuramente più in regola, viste le dimensioni del complesso, di quelli che lavorano in tanti localacci della città.
quando avrete acceso il cervello, potrete chiedervi del cosa ci si guadagna invece a bocciare il progetto, caso unico al mondo di amministrazione che riufiuta miliardi privati per riqualificare un'intera area.

Anonimo ha detto...

Il punto 5 delle cose positive mi pare soltanto un augurio e una speranza che non si realizzerà. La rivoluzione liberale a Roma è un miraggio lontanissimo. Puoi mettere al governo chi vuoi, ma il sistema e la cultura spingono allo statalismo.

Anonimo ha detto...

7.40pm va bene per l'europa, non per roma ridotta come è oggi.

per me la tua è un'idiozia cosmica, specie applicata a roma, o vorresti fare lo stesso che so, in qualche cittadina campana o calabrese?

Al limite quello è un progetto che potrebbe andare bene in provincia di bolzano.

Ma fatti un giro nelle vere periferie di roma, se le conosci e sai dove sono, io ci abito.E apri gli occhi.

Anonimo ha detto...

gli cambia la vita a chi è disoccupato da dieci anni se fanno lo stadio tra dieci anni e ci andranno a lavorare immigrati?

Anonimo ha detto...

A VIRGI' nun famo scherzi ,mò eh:

linea C almeno fino a p.za Venezia
almeno 3 linee Tram veloci-protetti
chiusura al traffico isterico_piagnone smartmunito del Centro in senso ampio
telecamere armate in automatico su preferenziali decuplicate
far lavorare (lo so è il punto più difficile) i "vari" dipendenti soprattutto quelli che in un mese potrebbero far pareggiare il bilancio
ciclabili ovunque

Se non si inventano bufale e scontrini, in un anno finalmente se circola come in una città .....NORMALE!!!


Anonimo ha detto...

gli cambia la vita a chi è disoccupato da dieci anni se fanno lo stadio tra dieci anni e ci andranno a lavorare immigrati?

sì, gli cambia il fatto che qualche minima probabilità di trovare lavoro in più ce l'avrebbe, visto che qualcuno mette soldi (la distinzione tra nativo e immigrato la lascio a te, sono abituato a pensieri più complessi).
e invece a chi è disoccupato gli cambia la vita, in meglio, se lo stadio - o meglio, l'intero complesso di tor di valle - NON lo fanno? e come, dove starebbe meglio? che ci guadagna? che ci guadagna, il suddetto disoccupato, se vince la raggi?

la cosa che apprezzo e condivido, del m5s (che ho anche votato) è l'avversione per la casta, la vecchia politica, e la corruzione.
la cosa tremenda che vado scoprendo, del M5s, è l'uso pretestuoso di questi argomenti per sfogare rabbia e rancore individuali. ma non tutto è uguale, non è sempre un magna magna, non tutti sono sostituibili con tutti. una torre di libeskind - lo dice il mondo, non io - vale per qualità, rientro di immagine e indotto economico, quello che mai varranno 1000 palazzi di caltagirone, ma contro caltagirone non ve la siete mai presa.
un bravo amministratore non vale un cittadino qualsiasi.
uno che ha fatto il vice-presidente della camera e ha gestito senza incidenti un giubileo da 30 milioni di persone (e lo dice uno che al ballottaggio non voterà: sarò in viaggio) non vale quanto un mediocre avvocato che per tutta la vita non ha fatto altro che lavorare nello studio del suo relatore di tesi, e se ho ben capito guadagnava 1000 euro lordi al mese. o pensate che chi guadagna di più sempre un ladro, chi governa sempre un raccomandato, chi può investire miliardi uno speculatore?

se questo è il m5s, mi tengo il vecchio.













Anonimo ha detto...

Io credo che l'abbiano votata x i soldi=reddito di cittadinanza

Anonimo ha detto...

A VIRGI' nun famo scherzi ,mò eh:

linea C almeno fino a p.za Venezia

> sbagliato di grosso. Giochetti sostiene la linea C fino all'Olimpico, e il prolungamento della B e della B1, la Raggi ha detto "arriviamo al Colosseo e poi vediamo". Riprova dopo.

almeno 3 linee Tram veloci-protetti

> non so. Giachetti ha proposto di portare l'8 fino a Termini e il tram a viale Marconi, dalla Raggi aspettiamo illuminazioni.


chiusura al traffico isterico_piagnone smartmunito del Centro in senso ampio

> improbabile.

telecamere armate in automatico su preferenziali decuplicate

> ancora co set telecamere. ma vi rendete conto che migliaia di telecamere richiedono migliaia di addetti che stanno lì a guardare, e che nessuno è in grado di pagare? ma ancora vi bevete queste sciocchezze?

far lavorare (lo so è il punto più difficile) i "vari" dipendenti soprattutto quelli che in un mese potrebbero far pareggiare il bilancio


> probabile. come la raggi, che risulta sia stata presente (i dati si trovano in rete) al 25% delle sedute come consigliere comunale, una su quattro. candidato di una mediocrità disarmante.






ciclabili ovunque

Anonimo ha detto...

Non è che riempire di cemento è sviluppo moderno (cazzata anni 60-80 e prorogata anni successivi solo in Italia per infami speculatori)

La TERRA E' FINITA !

Consumo di territorio 8m2/secondo.
Non siamo più autosufficienti su nessun prodotto agricolo....
e continuiamo a sterilizzare terra.

ABBATTERE E RIQUALIFICARE periferie, capannoni, seconde case, altro che stadi e

Anonimo ha detto...

7.40pm va bene per l'europa, non per roma ridotta come è oggi.
per me la tua è un'idiozia cosmica, specie applicata a roma, o vorresti fare lo stesso che so, in qualche cittadina campana o calabrese? Al limite quello è un progetto che potrebbe andare bene in provincia di bolzano.
Ma fatti un giro nelle vere periferie di roma, se le conosci e sai dove sono, io ci abito.E apri gli occhi.


e guarda caso, però, la provincia di bolzano (che campa grassamente coi soldi dello stato, in totale assistenzialismo, altro che roma o la "cittadina campana o calabrese") non se la incula nessuno, mentre il progetto di tor di valle, firmato da due dei più importanti studi di architettura del pianeta, è per tor di valle, punto. e quello di etihad è per fiumicino e non per malpensa, che vent'anni di governo lombardo hanno provato a lanciare al posto di fco, facendo fallire alitalia e lasciando malpensa al livello modesto a cui era. quindi apri tu gli occhi: primo, abitare in periferia non è un merito; secondo, se arrivano finanziamenti, hanno un effetto diretto e indiretto sull'economia della città. se invece aspetti che la raggi ti porti il reddito di cittadinanza, mettiti comodo, che l'assegno sta giusto per arrivare.







Anonimo ha detto...

Anonimo 7:57 PM, direi questo

a me dello stadio frega poco eniente, ma forse se le periferie sono messe male e perché nessuno ha mai fatto progetti del genere.
tor di valle e ridotta una merda, ma opporsi a un progetto così non mi pare la migliori.

Anonimo ha detto...

Buzzi era delle cooperative sociali che prendono finanziamenti dal comune ecco perche Roma è strapiena di cooperative e finte associazioni.. e comunque Buzzi è nato sotto Rutelli anno1995..

Anonimo ha detto...

ABBATTERE E RIQUALIFICARE periferie, capannoni, seconde case, altro che stadi e

perché, le due cose sono incompatibili? non ho controllato, ma credo che sia possibile usare due neuroni contemporaneamente, in base al codice penale.

e mi piace l'allusione alla seconde case, su cui i proprietari pagano delle tasse che tu nemmeno immagini: le abbattiamo e le espropriamo? cos'è, il principio del m5s, per cui tutti devono guadagnare al massimo 15oo euro al mese? la seconda casa - comprata con i soldi del proprio lavoro, e mantenuta con tasse micidiali - è una colpa? ma cosa siete, comunisti per convenienza senza le palle di chi era davvero comunista? e tutti poveri, per arricchire grillo, che da quel blog guadagna milioni (sempre se capite qualcosa di marketing digitale)?
mi ricorda la storiella dell'avvocato che non ce l'ha fatta, non è passata al dottorato, non l'hanno assunta allo studio previti, è finita a vivere in un quartiere di periferia che non ama, e allora se l'è presa col sistema, e un giorno diventerà sindaco della capitale......


Anonimo ha detto...

Sullo stadio della Roma per me si può anche fare.
Sulle Olimpiadi ha ragione la Raggi. Sarà anche una manna dal cielo, ma per pochi e solo per poco tempo, guardate le cattedrali nel deserto dove pochi hanno mangiato e nemmeno le hanno finite, la Vela di Calatrava per i mondiali di nuoto, la nuvola di Fuksas, l'acquario all'Eur, e pure la linea C.......ogni scusa è buona per far mangiare amici di amici e buttarlo in cupo ai cittadini

Anonimo ha detto...

Si può anche fare, dice l'anonimo qui sopra. Io invece mi chiedo come si possa anche solo pensare di bloccare un'investimento privato di miliardi di euro, che non sfiora le tasche del contribuente, senza una misera ragione (l'esondazione del Tevere è una puttanata). Mentalità da sottosviluppati.

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

Si può anche fare, dice l'anonimo qui sopra. Io invece mi chiedo come si possa anche solo pensare di bloccare un'investimento privato di miliardi di euro, che non sfiora le tasche del contribuente, senza una misera ragione

- confermo, sottoscrivo, eccetera. abbiamo uno stadio inefficiente, pochi capitali stranieri e un'area degradata, e anziché velocizzare la pratica facciamo pure problemi. e non perché sia lo stadio della roma, di cui nn me ne frega nulla (come della lazio), andrebbe bene qualsiasi serio piano di riqualificazione. spero che quelli che sono contro (il cemento, il consumo del sul suolo, la speculazione, perché l'ha detto la raggi) si rendano conto che, se non passa il progetto, tra dieci anni avremo ancora una landa di sorci, rom e immondizia. e spero che siano pronti ad assumersene la responsabilità, la raggi e chi la vota (a meno che, come spero, non cambi idea in queste due settimane, così possiamo anche votarla)

Secutor ha detto...

Non cambia nulla !
Roma.....con la Raggi rimarrà preda del Kaos in balia di vandali, rom, writes, gaffitari per loro non cambia nulla continueranno a sfregiare, devastare, vandalizzare.....per trasformare Roma in un Set definitivo da film dell'orrore !

Anonimo ha detto...

pensavo di fare una cosa originale, ma vedo che qui ci avevano già pensato:
http://www.romafaschifo.com/2014/09/quaranta-foto-da-tor-di-valle.html
poi anche me della roma me ne frega nulla (mio padre era di genova, e per affetto sono simpatizzante del genoa football and cricket club), ma nn mi pare questo il punto.
il punto è confrontare le immagini di cui sopra
http://www.romafaschifo.com/2014/09/quaranta-foto-da-tor-di-valle.html
con queste
http://www.stadiodellaroma.com
ma perché è cosi difficile cambiare? perché non capiamo che di questo vivono tutte le metropoli d'occidente? ho votato la raggi per disperazione, ma ammetto che mi aspetto una presa di posizione sulle grandi opere, altrimenti, eliminato il rischio di veder vincere la meloni, andrò al mare.
una nuova forza politica deve avere il coraggio di innovare una città, non fare ragionamenti da scuole medie....

Anonimo ha detto...

Anonimo Anonimo ha detto...
basta con lo stadio a tor di valle: non dite che darà lavoro, perchè ci andranno a lavorare rumeni e immigrati sottopagati, quindi per i romani zero lavoro.

giugno 06, 2016 7:18 PM


ma chi te l'ha insegnata questa strozzata? al di là del fatto che immigrati e rumeni residenti a roma hanno lo stesso diritto di lavorare dei nativi, ma hai una vaga idea, nella tua limitata visione, della dimensione degli studi di architettura di cui parliamo? secondo a te i più grandi architetti del mondo assumono abusivamente manovali sottocosto?
ma lo volte capire che esistono cose di serie a e di serie b, e che bisogna prendersela con quella di serie b? quante volte hai protestato contro i palazzacc di caltagirone, o i mille cantieri con gente a lavorare a due lire? e adesso il problema è o lo studio meis e libeskind?

credete troppo alle cazzate a 5 stelle sulla speculazione, nel mondo esistono cose di alto livello, che purtroppo non tutti capiscono. a partire dalla raggi, che vi meritate in pieno, per quanto piccola è anche la sua visione.





Anonimo ha detto...

E poi su...Ma chi crede che lei sia diversa dagli altri? si nasconde dietro ad omissioni (3 anni da Previti non si mettono nel CV?) e ambiguità. Come potete anche lontanamente credere che giri con un'automobile simile perché è come il cittadino medio? E se fosse vero, ancora una volta complimenti, vuol dire che avete preso un avvocato medio, come tanti, per governare la capitale del nostro paese. -

Anonimo 4:16 hai colto il punto. per non parlare el fatto che ha amministrato, guarda caso, una società del mondo Rojo/Panzironi. Non c'entrerà nulla, come con Previti, ma certo che allora deve essere molto sfortunata. Non ha fatto una grande carriera come avvocato, e certo, deve essere stata sfortunata.
Oppure, magari, è solo tragicamente mediocre. E toccherà beccarci pure questa, x quel poco che durerà'


Anonimo ha detto...

esatto.
studio previti, ma non c'entrava nulla.
società collegata a mafia capitale, ma non c'entrava nulla.
carriera legale, ma non c'entrava nulla, visti i risultati.

come facciate a votare un candidato del genere, veramente mi sfugge.

Anonimo ha detto...

L'endorsement di Roma Fa Schifo a favore dei Radicali, e il conseguente risultato elettorale, hanno chiarito che questo sito non muove un voto. Forse è ora che i politici inizino a leggere meno i vostri post e a occuparsi più dei problemi strutturali della città

Anonimo ha detto...

veramente questo sito ha fatto un undorsement colossale per il M5S, pace all'amina nostra

Anonimo ha detto...

In pratica, i mutandari avranno chi li difende, o no ?

Anonimo ha detto...

com'era la storia della trasparenza????

http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/02/27/comunali-roma-virginia-raggi-e-lomissione-sullo-studio-previti/2501641/

Anonimo ha detto...

era così?

"Il punto è che Virginia Raggi, una 25enne che doveva farsi strada nell’Italia del berlusconismo imperante, una donna giovane ma non incapace di capire dove vive e come vanno le cose del mondo, in quel momento storico sceglie di accettare la proposta di fare pratica allo studio Previti. Erano gli anni in cui Berlusconi e i suoi attaccavano i giudici, inventavano il lodo Schifani, la legge Cirielli e altre schifezze simili. I giovani della sua età il giorno della condanna del 2003 contro Previti, come racconta l’Ansa, erano lì a suonare il clacson sotto le finestre dello studio del simbolo vivente dell’ingiustizia e dell’arroganza del potere. Lei invece in quello stesso studio andava a prendere gli ordini per fare i giri di cancelleria.

Anonimo ha detto...

10.31pm , a leggere commenti come i tuoi...non c'è speranza per roma , ma io infatti neanche ci volevo andare a votare, per me questa è una specie di città senza alcuna speranza, per colpa soprattutto di chi la abita, e poi mi frega poco del m5s.

qui il destino è segnato, che ci vuoi fare? quelle cose che dici te, gli architetti ecc ecc ma vaglielo a dire a chi non trova lavoro da anni, ma voi pensate di essere chissà dove, Stati uniti, Inghilterra... pensa te, come se poi fossero i posti migliori al mondo.
Tu la pensi come la pensi, avrò anche io il diritto di pensarla all'esatto opposto tuo, o no?

Anonimo ha detto...

10.31pm parli di limitata visione...e voi andreste in qualsiasi paese del quarto quinto mondo, dove manco mangiano, a costruire chissà che, metro stadi case per nessuno, con i migliori architetti.
Bravi, fate bene, continuate a ragionare così.

Anonimo ha detto...

10.31pm no chissà chi assumono, che manovali e carpentieri assumono, saranno laureati, con master alle spalle, anzi saranno muratori plurilaureati, in italia...a roma...poi
Ma io infatti ho visto avvocati, dottori, notai e attori costruire gli stadi in Francia, mica muratori.
Prendevano 2.000 euro al mese, tutto in regola.

Anonimo ha detto...

Tor di valle va preservata nello stato attuale (ossia devastazione livello mordor)

Anonimo ha detto...

10.31pm ecco la frase che mi piace di più, eh si, è la mia limitata visione che non mi fa capire:

" secondo a te i più grandi architetti del mondo assumono abusivamente manovali sottocosto?"

noooo, scherzi? vanno in giro per il mondo a prendere i migliori muratori, due in italia, quattro in francia, sette in giappone, poi li mettono in regola.

Tutto questo a roma? No, dico roma.

E poi chi ti dice che mi piacciono le case di ponte di nona costruite da caltag?
Ma qui non si parla di quello.

Anonimo ha detto...

10.31pm no chissà chi assumono, che manovali e carpentieri assumono, saranno laureati, con master alle spalle, anzi saranno muratori plurilaureati, in italia...a roma...poi
Ma io infatti ho visto avvocati, dottori, notai e attori costruire gli stadi in Francia, mica muratori.
Prendevano 2.000 euro al mese, tutto in regola.


e che noia. i manovali guadagnano quanto i manovali, gli architetti quanto gli architetti, e così via. se non arrivano 1.5 miliardi di finanziamento, nessuno guadagna - è forse meglio così? siete più contenti? che cazzo vuol dire, lo capite solo voi. avvocati, attori, dottori e notai possono continuare a lavorare a prescindere, lo capisce anche un bambino.

Anonimo ha detto...

10.31pm parli di limitata visione...e voi andreste in qualsiasi paese del quarto quinto mondo, dove manco mangiano, a costruire chissà che, metro stadi case per nessuno, con i migliori architetti.
Bravi, fate bene, continuate a ragionare così.


davvero non ci siamo.
a) il quinto mondo non c'entra nulla, parliamo di una città che per PIL e tasso di occupazione è al di sopra della media nazionale, ma questo non c'entra nulla;
b) metro, stadio e nuovo quartieri portano soldi. ma così difficile? c'è un privato che investe 1,5 miliardi (ovviamente per guadagnare, ma saranno affari suoi): o lo fa, oppure non lo fa. se lo fa, almeno c'è quello; se non lo fa, certo non migliora nient'altro, e se la gente non mangia non mangia comunque.
l'unica decisione è se - a parità di tutto il resto, che non cambia - accettare o meno un progetto di riqualificazione pagato a un privato. mi sembra una questione semplice.


Anonimo ha detto...

Le case fatte a bide di calta non piacciono forse a nessuno, il fatto e' che lui continua a cementificare a sbafo mentre tu ti stracci le vesti per un progetto di riqualificazione vera

Anonimo ha detto...

" secondo a te i più grandi architetti del mondo assumono abusivamente manovali sottocosto?"

noooo, scherzi? vanno in giro per il mondo a prendere i migliori muratori, due in italia, quattro in francia, sette in giappone, poi li mettono in regola.

no, li assumono a roma. e certo che li mettono in regola, a certi livelli nessuno si sputtana per risparmiare poche decine di migliaia di euro. quello lo fanno i poveracci.

Anonimo ha detto...

ma io non mi straccio niente, tanto ne tu ne io decidiamo, manco la raggi decide, che credi, se lo vogliono fare lo fanno, che gli frega dell'opinione della gente.

tu la pensi a e io zeta , non se ne esce.

Anonimo ha detto...

tutta questa fiducia, onestà e altruismo che vedete in chi investe denaro...mah
tutta brava gente.

Anonimo ha detto...

assbegulazzione

Anonimo ha detto...

Ma che cosa è "Rioma"?

Anonimo ha detto...

Giusto, meglio l'immobilismo assoluto, tanto cosi stiamo bene no? O i pobblemi so artri?

Anonimo ha detto...

SICURI DEL FATTO PROPRIO
Chi ha votato pd: occupanti abusivi, camorristi, casamonica, cooperanti, impiegati onlus, immigrati con cittadinanza, spacciatori, imprenditori mafiosi, tesserati pd.
Insomma, disonesti sicuri del fatto proprio.

AUTOASSOLUTORI
Chi ha votato m5s: borghesia delle professioni (giornalisti, avvocati, funzionari) e commercianti.
Ossia, disonesti opportunisti, quelli che strizzano l'occhio alla mafia autodiscolpandosi perché "si fa così", e che cercano di darsi una autoassoluzione nel lavacro formale grillino.

I BRACCIANTI
Chi vota meloni: gli ultras.
Ergo, i "noi semo gggendi ghe lavoreno", fa niente se ogni tanto arrotondiamo alla come capita.

NOSTALGICI
Chi ha votato marchini: i vecchi romantici. Quelli che hanno nostalgia di un mondo in cui i cattivi stavano solo al governo e nelle amministrazioni, e avevano la ferrari, mentre il cittadino vessato girava in topolino.

INFILTRATI
PS Iorio, non si può fare il puro col banco al mercataccio di Via Sannio. ma pure forza nuova ce la siamo giocata.


Anonimo ha detto...

E' possibile ripristinare la modalità "notizie" su giornali e blog?
Non dovrebbe essere difficile, non c'è un quotidiano che non abbia editore, direttore o redattore capo indagati per una delle maggiori inchieste in corso, su, facciamo uno sforzo e in tribunale uniamo l'utile al dilettevole.
Le pressanti news relative alle scomuniche di Bergoglio potranno ben lasciare un po' di spazio a mafia capitale.

Anonimo ha detto...

Anonimo 7:54 piate un caffè, che stai ancora un po' confuso. Un po' tanto.

Anonimo ha detto...

Mi piace vedere come si è evoluta la discussione. Si è passati dal dire il M5S è meglio del PD, perché si tratta di un voto di protesta, fino ad arrivare più nello specifico al programma della Raggi. Quindi infrastrutture e prospettive.

Piano piano ci siamo spostati nel sottolineare come fossero importanti investimenti di questo genere in una capitale e come comunque avere degli investimenti del genere è sicuramente meglio che non averne. Poi sì, ovviamente Rumeni, etc. troveranno lavoro così come anche tanti Italiani, questo deve essere chiaro. Inoltre, non si tratta di più occupazione solo sulla durata dei lavori. Si tratta degli indotti indiretti, che sembrano una trovata politica, ma esistono, sono reali. Banalmente, quando un turista arriva nella nostra città deve dormire, mangiare, spostarsi ad esempio.
Diamo un motivo ulteriore per venirci a visitare. Basta vedere i risultati dell'Expo, che è una cosa recente e misurabile.

Ad ogni modo il punto è che ci stiamo rendendo conto che le esigenze di una città come Roma non possono essere in linea con una visione stranamente conservatrice che è quella che il M5S ha espresso fino ad oggi.
E semmai dovessero cambiare idea in queste prossime settimane, prima del ballottaggio, sarebbe un segnale inquietante di coerenza rispetto al loro programma. Cosa succederebbe una volta eletti? In altre parole non avremmo votato un programma ma l'ideale astratto che il M5S rappresenta. Non è esattamente quello che ci serve al momento. Non ce lo possiamo permettere in quanto capitale Europea del Terzo Millennio.

Infine, spostiamo il focus dal programma, che già di per sé basterebbe a capire che non è la scelta giusta, per arrivare a questo ideale astratto che viene rappresentato dal M5S.

La Raggi. Una donna così giovane ed inesperta verrà fatta a pezzi in Comune. Per chi dovesse contestare che non sarà sola, toccherà il punto più importante della faccenda. Non si è votato la Raggi a queste elezioni, si è votato la Casaleggio e Associati. Una società privata. Quel minimo di democrazia che ci era rimasto è andato in mano ad un'azienda che non abbiamo minimamente votato e che farà i propri interessi. Sì, è vero, anche gli altri partiti fanno i propri interessi ma sono iniziative di singoli componenti e non sistemiche come nel caso del M5S che è una cosa gravissima.

Aggiungerei anche il fatto del contratto Raggi-Casaleggio Associati e della famosa penale di 150.000 Euro che la Raggi dovrebbe pagare nel caso in cui non si consultasse con tale ente per determinate decisioni. Vi sembra costituzionale? Magari lo è, però mi sembra una vera mancanza di buon senso e una truffa nei confronti degli elettori.

E poi su...Ma chi crede che lei sia diversa dagli altri? si nasconde dietro ad omissioni (3 anni da Previti non si mettono nel CV?) e ambiguità. Come potete anche lontanamente credere che giri con un'automobile simile perché è come il cittadino medio? E se fosse vero, ancora una volta complimenti, vuol dire che hanno preso un avvocato medio, come tanti, per governare la capitale del nostro paese.

Il M5S mio malgrado credo non sia un ideale immaginario che non ci possiamo permettere. Pensiamoci bene quando andremo al Ballottaggio.

PS: RfS, mi hai deluso e mi chiedo il perché.

Anonimo ha detto...

Errata corrige: Il M5S mio malgrado credo sia un ideale astrato che non ci possiamo permettere. Pensiamoci bene quando andremo al Ballottaggio.

Anonimo ha detto...

Comunali a Roma, Marino sui risultati del Pd: "Ha rotto il proprio rapporto con la città. Risponde solo al verbo renziano"

Ma - continua in un post sul suo sito - il partito a Roma ha "perso l'occasione di rinnovarsi e che si è anzi chiuso in un disperato tentativo di auto-conservare il proprio potere, in ossequio non ai cittadini-elettori, ma solo al verbo renziano".

Marino dipinge la situazione dei dem romani come priva di qualsiasi autonomia. "Da quando fu commissariato, nel 2014, e interamente affidato per ordine di Matteo Renzi a Matteo Orfini, il Partito Democratico romano ha mancato i risultati sperati e necessari. Non si sono visti né l'auspicato ricambio di classe dirigente, né la necessaria pulizia. I poteri assoluti a Orfini sono diventati uno strumento per soffocare qualsiasi dibattito interno e sono stati utilizzati per eliminare con una manovra, antidemocratica nei fatti, il sindaco eletto da 670.000 romani appena due anni prima". E poi ricorda i numeri, per confermare la sua tesi. Ieri (nel 2013) il 42,6%. Oggi (con Giachetti), il 24,87%.

Anonimo ha detto...

"Inutile discutere di pulizia e buche, pensate che un candidato dirà mai che vuole le strade sporche o i lampioni spenti? "

no nessuno dice COME farà pulire le strade.
non lo dice nessuno perchè nessuno glielo chiede.
Invece gli si chiede di stadi e olimpiadi.

Anonimo ha detto...

"studio previti, ma non c'entrava nulla."

Oste, portace n'artro litro...

"come facciate a votare un candidato del genere, veramente mi sfugge"

Bene, votiamo tutti il candidato di Verdini

Roma fa riso ha detto...


RFS ma se non capite nulla e lo avete dimostrato piu volte , ma come fate a parlare di politica , dai prendetevi una gassosa , offriamo noi ha ha

Anonimo ha detto...

Sarà cosi governati da una azienda milanese..mazziati tutti perché i soldi x il reddito di cittadinanza li ruberanno a tutti coloro che hanno busta paga..toglieranno gli 80 euro a chi guadagna poco e li daranno agli scansafatiche.. mi sembrano peggio del PD..

Quintino ha detto...

Vi segnalo un mio articolo sugli scrutatori
http://it.blastingnews.com/opinioni/2016/06/elezioni-amministrative-i-veri-vincitori-sono-gli-scrutatori-dei-seggi-elettorali-00946303.html

grimaldi ha detto...

Vi manca un finanziamento per realizzare il vostro progetto o per regolare problemi finanziari personali. Metto a vostra disposizione uno credito che va di 5.000 euro a 1.500.000 euro a tutti i privati ed a imprese per aiutarli a trovare una soluzione ai vostri problemi.
Allora, se siete interessati volete contattarlo da mail per più di informazioni.
email: grimaldidomenico02@gmail.com

T B Joshua Scoan ha detto...

UniCredit italiano
Sede di Milano: Piazza Gae Aulenti 3 - Torre A - 20154 Milano
Tel: +393812646127
Buona giornata a tutti la lettura nostro post on-line riconosco ricevimento della
e-mail. Grazie per rispondere il mio annuncio. Prima di tutto mi presento
vi sono UniCredit Finanza Per quanto riguarda la posta elettronica,
siamo pronti ad offrire prestiti ai membri del pubblico al 2% annuo
senza alcun controllo e di credito lista nera Emettiamo di credito, che si trova a 5000£. a
40.000.000 £. dal Regno Unito. forniamo un prestiti gratuiti, perché io
temuto Dio, e il creditore non può correre rischi unica persona intrested dovrebbe
contattarci al nostro e-mail di ligustro: (bankcredit@inbox.lv)
Diamo i prestiti a privati, aziende e collaboriamo a prescindere
del loro stato civile, sesso, religione, e il luogo, ma dovrebbe essere legale
mezzi per rimborsare il prestito al tempo stabilito, e rigorosamente di essere
degno di fiducia
Grazie per la comprensione
Saluti,
Mr.Mirko Maistrello

Anonimo ha detto...

Avete sostenuto la Raggi e oggi non passa giorno che non vi pentiate della vostra scelta, poveri idioti.
Ma buttatevi al fiume, voi e quel fallito di Marino.
Avete attaccato Marino per due anni e poi lo avete santificato. che razza di falliti!

ShareThis