Gabriele Sandri e le affissioni abusive. Chi sta umiliando la memoria del povero tifoso della Lazio ucciso?

11 dicembre 2015






Da quasi un mese la città è stata incartata da una nuova campagna di affissioni abusive. Questa volta però non è come le altre volte. Questa volta in mezzo ai deliri dei partiti, alle scritte dei sfigati fascisti, ai manifesti illegali dei circhi e dei gitani ci sta il volto di un ragazzo morto 8 anni fa. Gabriele Sandri. Alcuni suoi "amici" hanno deciso di ricordarlo così: affiggendolo a fianco dei manifesti pirata di Casa Pound, sui palazzi, dentro ai sottopassaggi, in mezzo ai sorci, agli scappamenti, alla fuliggine e al puzzo di piscio, accanto ai manifesti di Berlusconi o agli abusi dei centri sociali. O magari coprendo pubblicità regolari, di chi con fatica e sacrificio ha pagato uno spazio di visibilità.

Non si tratta di una reale commemorazione, non si tratta di un omaggio, non si è mai visto un omaggio fatto con cartacce incollate ai muri nei luoghi più fetenti della città. Si tratta semplicemente di alcuni prepotenti che, sfruttando l'effige di una vittima, di un ragazzo scomparso, fanno le loro pisciatine territoriali per dimostrare ad amici e nemici quanto controllano il territorio. Per alimentare il loro ego. Per soddisfare, sfruttando un morto, il loro egoismo e la loro aggressiva prepotenza. 

La famiglia di Sandri dovrebbe duramente denunciare questo sfruttamento dell'immagine del ragazzo. Dovrebbe condannare duramente questa speculazione.

24 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

MA VOI COME PRETENDETE DI SPIEGARE QUALCOSA, DI EDUCARE GENTE DEL GENERE???|

https://www.youtube.com/watch?v=y1-rv6lRQYo

Anonimo ha detto...


Sono d'accordo, purtroppo non c'è nulla da fare ...

Anonimo ha detto...

Grazie per farci vedere ogni giorno con quale massa di scimmie non ammaestrate viviamo. Leggere i commenti su Facebook alla vostra pagina è la cosa più istruttiva che un cittadino romano possa fare per rendersi conto della merda che lo circonda. Molto molto molto più che leggere gli articoli stessi.

Anonimo ha detto...

Ci sono certe perle allucinanti nei commenti.

Tipo quelli che quando dite "Marino dimettiti" per intendere che il problema di Roma NON era Marino come ci hanno bombardato i giornali per mesi, rispondono "ahòòò ve manca Marino ve?" oppure "ahòòò informate che s'è già dimessooh!"

Oppure sul post che raffrontava due foto della zona Navigli a Milano, prima e dopo la pedonalizzazione, un genio ha detto "e quella sopra che zzona de roma sarebbe??". Genio puro.

Cmq fate bene a insistere co ste cose che li mandano in bestia, è troppo divertente leggere i commenti degli analfabeti funzionali. Poi ultimamente con i post su Sandri hai fatto un'imbarcata di "tifosi" che penso porterà visualizzazioni per altri 6-7 mesi.

Anonimo ha detto...

Scusate, vi posto questo e poi basta. Genio supremo e incontrollato: "Ahòòò ma ndo sta scritto che a mamma cor passegggino deve prevalè su a necessità de parcheggià er suvve sur marciapiede??"
Genio, genio, genio!!!

Valerio Derevenskij. Qualcuno mi riesce ad argomentare perché l'immagine della "mamma col passeggino" (ennesima patetica strumentalizzazione, me sembrate Barbara d'Urso) dovrebbe prevalere sul residente che non trova posto perché non esiste un piano parcheggi decente?

Anonimo ha detto...

Qualcuno mi riesce ad argomentare perché l'immagine del residente che non trova posto (ennesima patetica strumentalizzazione, me sembrate un Tredicine qualsiasi che difende i suoi prodotti dolciari di qualita') perché non esiste un piano parcheggi decente dovrebbe prevalere sulla "mamma col passeggino"?

Anonimo ha detto...

Indagini recenti mostrano che in Italia poco meno di un terzo della popolazione attiva possiede le competenze necessarie per interagire consapevolmente nella società del XXI secolo, fatto che ci colloca agli ultimi posti, insieme alla Spagna, nelle statistiche OCSE.
Di fatto, il 70% dei cittadini tra i 16 e i 65 anni evidenzia una mancanza di competenze che i seguenti dati articolano in maniera molto chiara:
- 6% di analfabeti primari;
- 22 % di analfabeti di ritorno (quelli che perdono negli anni le poche competenze apprese a scuola);
- 42% di analfabeti funzionali, di coloro, cioè che pur essendo in grado di leggere un testo non riescono a padroneggiarne il significato.

Detto questo, come stupirsi dell'indecenza e dell'ignobile livello raggiunto, dall'Italia in generale e da Roma in particolare, incapaci di costruire una società veramente "civile"? D'altronde, dopo aver seminato ignoranza per decenni, cos'altro si poteva raccogliere se non una società egoista, individualizzata e devastata?

Anonimo ha detto...

Quel 70% dei cittadini da te citati, caro Anonimo visionario, costituiscono gran parte del bacino dei cosiddetti "INOCCUPABILI" piazzati sistematicamente nelle pubbliche amministrazioni perche' se lasciati in balia del mercato del lavoro finiscono per strada o tra le braccia della mafia. Questo significa che in Italia il concetto di lavoro e' transitato da attivita' che produce ricchezza a mezzo di sostentamento prettamente assistenzialista.
Essi quindi occupano tutti i gangli strategici della pubblica amministrazione senza produrre lavoro e generando corruzione ed inefficienza.
Nessun politico in Italia oserebbe chiamare il fenomeno col proprio nome, ovvero "POPOLAZIONE INOCCUPABILE", per iniziare ad intaccare il problema alla radice. perche' poi gli analfabeti alla fine ti dovrebbero votare dopo che li hai chiamati per nome?
Ed ecco spiegato Mister Preferenze, signor Tredicine Giordano.
Saluti.

Anonimo ha detto...

Mio Dio quella grafica, quella grafica.....

Back into the 70s!

Anonimo ha detto...

Analfabetismo funzionale è anche accusare gli altri di essere "leoni da tastiera" e poi sperticarsi in insulti e minacce circoscritte a una persona (Tonelli) con tanto di nome e cognome. Se fossi un avvocato lavorerei gratis per Tonelli con tutte le querele che può fare c'è da diventare ricchi.

Anonimo ha detto...

Si, anche:
incapacita' di esprimersi e di argomentare + visione limitata del problema ----> disagio + frustrazione----> rabbia -----> "attacco la persona anziche' gli argomenti, perche' non sono capace di argomentare" -----> "accuso l'interlocutore di codardia per trascinarlo in basso al mio livello e batterlo per esperienza".

Anonimo ha detto...

Tonelli ti commenti da solo... Sei arrivato alla frutta.

A che punto stai col processo, moralista da strapazzo?

Anonimo ha detto...

a dicembre 11, 2015 6:10 PM

Infatti hai centrato il problema! Quel 70% vota, e vota secondo i propri limiti e le proprie "competenze", quindi finchè la situazione rimane questa, non se ne esce. Ça va sans dire che alla politica e ai politici tutto ciò giova: semina ignoranza e raccoglierai potere, questo potrebbe essere il detto conseguente. Chissà se le giovani generazioni diventeranno consapevoli di tutto ciò e rinnoveranno finalmente questo dannato paese..speriamo!

commentatore che si assume la responsabilità di ciò che inserisce nel commentario ha detto...

Sandri era na merda come tutte le scimmie ultras...magari je sparano a tutti, romanisti o laziali che siano.
10, 100, 1000 Sandri

Anonimo ha detto...

Io penso che dopo aver perso il bene più prezioso del mondo, la famiglia Sandri ha sicuramente qualcosa di più importante a cui pensare piuttosto che "denunciare" le affissioni!complimenti all'autore dell'articolo....come siamo messi male!

Anonimo ha detto...

Il milieu che Sandri frequentava è quello: analfabeti senza alcuna cultura umana, civica, istituzionale. Che facciano uso di affissioni abusive è la meno peggio delle loro dimostrazioni di deficienza. Roma per loro è una fogna, e da tale la trattano.

Anonimo ha detto...

chissà se questi che deturpano roma con centinaia di migliaia di manifesti che attaccano per la città con qualsiasi scusa o ricorrenza (a volte sono persone morte ammazzate durante qualche rapina ma che vengono celebrate come eroi) si possano definire come persone di area di sinistra o di destra/estrema destra.
voi che ne pensate?
ma non cominciate a dire che tanto sono tutti uguali... tenetevi per voi ste retoriche stantie e palesemente false.

p.s.
notizia di ieri sugli NCC ma di cui RfS non credo terrà ovviamenete conto:
sequestrate 54 licenze di NCC, che operavano per lo più abusivamente a Fiumicino, rilasciate dal comune di Lenola a soggetti che trasgredivano sistematicamente all'obbligo previsto dalla legge di rientrare al termine di ogni loro corsa al loro comune di appartenenza.
da sottolineare ovviamente che Lenola, comune di 4.000 anime, ha rilasciato però in proporzione un numero enorme di licenze, 54 appunto.
trasgressioni e raggiri da quattro soldi di cui tutti sono a conoscenza da decenni, ma a cui nessuno vuole porre rimedio nel modo più semplice e cioè vietare a NCC di altri comuni di operare a Roma.
i turisti li portassero a Lenola e dintorni.

Gabbo ha detto...

Il mio fantasma vi perseguiteraaaa', non osate criticare la affissioniiiii maledettiiiii, uuuuuuuuh

Anonimo ha detto...

"Che cosa posso fare? Come posso guadagnare, che te serve il movimento terra? Che ti attacco i manifesti? Che ti pulisco il culo?” (Carminati dopo la vittoria di Marino).

Anonimo ha detto...

Grandissimo Tonelli come sempre!

Parafrasando i motti cari a questa gentaglia imbrattatrice.
10, 100, 1000 Gabriele Sandri.

Anonimo ha detto...

Parafrasando un cazzo, era già stato scritto, a copione!

chenlina ha detto...

chenlina20160421
louis vuitton
ray ban sunglasses
tory burch handbags
replica watches
ray ban sunglasses discount
tiffany jewelry
michael kors uk
toms shoes
air jordan 8
replica watches
louis vuitton handbags
ralph lauren uk
abercrombie and fitch new york
true religion jeans sale
kate spade
louis vuitton outlet
coach outlet
timberland outlet
air max 90
hollister uk
michael kors outlet
nike uk
michael kors
michael kors outlet
cheap jordans
nike sb
coach outlet
coach factory outlet
nike blazers
nike outlet
nike roshe run
ray bans
christian louboutin sale
jordan shoes
polo ralph kids
oakley sunglasses
ray ban sunglasses outlet
coach factory outlet
cartier watches
louis vuitton outlet
as

Anonimo ha detto...

Povero ragazzo, questo articolo sta umiliando la sua memoria.
Pensate alla campagna elettorale che state portando avanti da mesi.
Qeusto sito per quanto mi riguarda è finito.

xjd7410@gmail.com ha detto...

canada goose coats
kate spade handbags
louis vuitton
abercrombie and fitch
cheap jordan shoes
canada goose jackets
michael kors outlet
nike tn pas cher
fake watches
michael kors outlet
michael kors outlet clearance
oakley sunglasses outlet
air jordans
north face outlet
toms sale
coach outlet store online clearances
authentic louis vuitton handbags
rolex watches
michael kors outlet
timberland outlet
coach outlet
louis vuitton uk
air jordans
cheap ray ban sunglasses
asics shoes
hollister outlet
adidas yeezy
jordan 3 white cenment
christian louboutin outlet
chenyingying20160810

ShareThis