Bambini di 10 anni che sfruttano bambini di 4. Questo succede nella metropolitana di Roma. Ecco il video

1 giugno 2014

47 commenti | dì la tua:

Valerio ha detto...

Prendo la metro B ogni giorno: è diventata legge matematica incontrare almeno una volta sia in andata che in ritorno una coppia di bambini zingari, uno con piattino uno con fisarmonica. Mai se ne son visti finora così tanti!!
Integrazione, integrazione, integrazione, se ne riempiono la parola, ma integrazione è anche prendere questi bambini, toglierli dalle grinfie dei loro genitori sfruttatori e mandarli a scuola, invece di fare i finti caritatevoli e mollargli qualche resto del carrello.

Anonimo ha detto...

Questo è il buonismo di quei beceri politici nostrani che riempiono la bocca di fuffa. Vanno in televisione, gonfiano il petto, parlano di integrazione, solidarietà,. In tempo di elezioni tutti cristiani, tutti di corsa dal Santo Padre per farsi vedere dall'opinione pubblica. Vergognatevi. GESU' AL TEMPIO HA SPAZZATO VIA GENTE COME VOI, LA VOSTRA GLORIA DURA UN ISTANTE. Siete insensibili di fronte alle sofferenze di questa miriade di piccole creature sfruttate da adulti spietati e violenti, non curanti delle loro vite spezzate e segnate per sempre.Questo Paese avrebbe bisogno di una rivoluzione alla Gandhi senza violenza, democratica, forte.

Anonimo ha detto...

Zingari, razza bastarda, inetta, maledetta e vigliacca. Basano la propria esistenza sullo sfruttamento della loro prole. Che, a dopo qualche anno, sfrutterà la propria....

Anonimo ha detto...

Ma no!! Sono bimbi in gita, maledetti razzisti pedofili!

Massimo Trabucchi ha detto...

A me lo sfruttamento dei bambini è la seconda cosa che mi fa più schifo in assoluto. La prima è che di tutto questo se ne dovrebbe occupare per primo il VATICANO invece tace. Vergogna.

Anonimo ha detto...

I bambini in metro ci sono da almeno 24 anni, da quando cioè prendo regolarmente la metro. In 24 anni non si è risolto minimamente il problema.

Anonimo ha detto...

Quello che non capiamo, e che la sopportazione silenziosa e l'abitudine che coltiviamo di fronte a questi fatti ci uccide lentamente e inesorabilmente.
Bisognerebbe cominciare a reagire a risolvere.
Me per primo.

Anonimo ha detto...

Bisognerebbe avere il coraggio di dirglielo a quelli che mollano l'elemosina a questi bambini, che cosi' facendo li condannano a rimanere in questa disgraziata situazione.
Se tutti se ne rendessero conto i bambini non farebbero una lira ed i loro pseudo-genitori dovrebbero trovargli qualcos'altro da fare.
Certo, ci vorrebbero i servizi sociali a garantire un futuro a questi ragazzi, cominciando col toglierli ai loro pseudo-genitori.

Anonimo ha detto...

Non ho capito da dove si vede che il 10 sfrutta il 4, al max sono i genitori che sfruttano i due. Realta' che va avanti dai tempi della pietra e' loro ( sbagliato ) costume. Ma non avete proprio piu' niente da scrivere e vi attaccate a qualunque cosa pur di farlo. A proposito parlate della Barbara D'Urso cosi' alzate un po' il livello.

Anonimo ha detto...

E tra oggi e domani ne arrivano altri 1800... qualcuno ferrato in matematica sa dirmi quanti ne diventeranno nel giro diciamo di 5 anni se ognuno di questi turisti per caso figlierà 1/2 bebè ? a me inizia davvero a mancare lo spazio vitale, MORIREMO TUTTI.

Anonimo ha detto...

I MAGISTRATI PRENDONO MAI LA METRO?

PXT ha detto...

Però poi se una coppia ha la casa 'trasandata' levano loro la prole e li mandano dagli assistenti sociali, altra categoria di merda, composta il più delle volte da 'zitelle' acide che pretendono di insegnare ad occuparsi di un bambino seguendo le regole del manualetto che gli danno al lavoro.
Quanto a chi fa l'elemosina, lo ribadisco sempre: se esistono certe realtà, è perché evidentemente fruttano e non poco.
È lo stesso di quando si va dal cinese a fare -che so- i capelli e si paga una piega 7 euro (è il mio mestiere, so bene di cosa parlo). Rispetto ai 20 di un parrucchiere italiano sembra di aver fatto un affarone. La differenza è che il cinese quei 7 euro li incassa netti, non pagando tasse (spesso le ricevute che usano non sono nemmeno reali) mentre l'italiano di quei 20 -con la tassazione attuale- ne vede solo (guarda caso) 7 netti. (E lo stesso vale per tante realtà commerciali italiane che risultano spropositate rispetto alla concorrenza straniera). Inoltre, sempre per rimanere in tema, per assumere un apprendista un italiano pagha 800 euro al mese, mentre i cinesi non pagano il personale. Non solo, ma quei 7 euro non è che poi li spendano nel nostro paese o nella nostra città facendo una vita sociale attiva, andando al cinema, a teatro, al ristorante, al bar. No. Si riuniscono in 30 in un appartamento e mangiano quattro cazzate che arrivano dalla Cina. 10/20 anni così e se ne tornano a casa coi nostri soldi, dopo aver ammazzato la concorrenza in maniera sleale e senza aver speso un solo centesimo nella nostra microeconomia, la base delle piccole e medie imprese italiane. Avete mai visto in quanti lavorano nelle frutterie dei marocchini? Vi siete mai chiesti quanto possa costare tutto quel personale? Secondo voi è gente pagata come da legge? È gente integrata, che vuole vivere e invecchiare qui? Comprare casa? Mandare i figli a scuola? Questo è uno dei tanti motivi per cui la frutta da loro costa un'inezia rispetto a una frutteria italiana.
Ogni volta che pensiamo di 'risparmiare' stiamo alimentando questo giro infame.
Sapete cosa mi ha risposto la Guardia di Finanza quando ha fatto l'ispezione al mio negozio -che hanno trovato in regola, ci tengo a dirlo- e ho chiesto loro se vanno da cinesi, indiani, bangla e marocchini? Siete pronti? Che "purtroppo in quelle realtà c'è un mare tale di illegalità che andare a scavare è controproducente, quando non inutile e purtroppo le conseguenze le pagano le persone ineste come me".
Non credo serva aggiungere altro.

Anonimo ha detto...

Grande nazione. Bravo PXT.

Andrea ha detto...

Non c'è proprio nessuna alla guida, non c'è nessuno che digire, che controlla, che osserva, che segnale (almeno da quelli che hanno il potere in mano), ed il mondo ride, creano e barzellette del nostro mostro scatenato.
Ieri vedo un security (in divisa!)che "lavora" mentre una ventina di nomadi "aiutano i visitatori alle macchinette", e gli faccio presente la situazione. Lui senza perdere un attimo per rifletterci, mi risponde che "loro sono una fascia protetta e non si puo fare nulla!", parole contestuali da questo cossidetto security guard!! Ma forse mi trovo io nel pianeta sbagliato!!

Anonimo ha detto...

Se si segnalano queste cose si diventa fascista, nazista, razzista, ignorante e così via. Quindi, lasciamo che si moltiplichino a migliaia per poi creare una scandalosa azione, forse con l'esercito!! Hello? Is there anyone here?

Anonimo ha detto...

Io credo che ormai la situazione e'irrecuperabile,questi fenomeni insieme a tutto il degrado innarestabile di roma e' sotto gli occhi di chi vive la citta',ma chi la vive tutti i giorni,nn chi fa proclami e si riempie la bocca di cose che sono irreali,utopistiche e prive di senso logico.Signori vorrei tanto emigrare.

Anonimo ha detto...

Pxt sono basito. Purtroppo il tuo discorso non fa una grinza. Ti esprimo tutto il mio sostegno e la mia solidarietà. Se può consolati, alle frutterie straniere non ho mai comprato nulla. Ed i capelli bob li ho mai tagliati dai stranieri.

Anonimo ha detto...

Perche' non cambiate il nome di questo blog? Chiamatelo: IL CONFESSIONALE ANONIMO.

Ammazziamo tutti, no? ha detto...

Conosco i bambini nel video

1) Non avete azzeccato l'età
2) Il titolo è ingannevole rispetto il contenuto del video
3) Il bambino rispetta sempre la sorella più piccola, che vi assicuro, non viene sfruttata da nessuno.

I casi sono ALTRI: i giovanissimi ladri di Termini, Spagna e Flaminio. Gli stessi ladri (quando si trovano da soli e non possono rubare, oppure quando hanno un neonato o aspettano un bambino) chiedono elemosina nei vagoni, con la solita e stonata cantilena.

Preferisco dare 20 centesimi ad un bambino che ha provato a fare musica, che non trovarmi più il portafogli al cambio della metro.

Anonimo ha detto...

Su questo blog tutto sembra ingannevole: l'anonimato dei commentatori ( l'80% sono gli admin che stuzzicato ) gli admin che non si capisce mai chi sono e se commentano, sto Tonelli che non si capisce se esista o meno ( anche se poi in giro si fregia di essere il rettore di questo blog ) che ha paura di parlare apertamente, gli argomenti che ormai non reggono piu' neanche come sono postati ( tanti sono inseriti con inconsistenza ) inoltre in questi ultimi tempi sembrano anche esauriti gli argomenti e relativi commenti/commentatori. Ormai questo blog si regge piu' sul nome che sul contenuto, forse sarebbe il dato di dire CLOSED.

Anonimo ha detto...

@7.49
E tu sei l'unico vero anonimo?

Anonimo ha detto...

Il commento di @7.49 mi fa riflettere! Anche io a volte ho pensato che il Tonelli si nota solo nella fase pubblicati va e poi, come non volesse assumersi responsabilita' di commenti diretti, sparisce; mentre tanti commenti ( anche quelli contro Roma fa Schifo ) siano inseriti, dai gestori del blog, per stuzzicare la discussione. E' vero l'anonimato di questo social lascia moli dubbi che fa riflettere!

Anonimo ha detto...

Dove lo trovi un altro posto in cui degli anonimi criticano gli altri perché anonimi?

Anonimo ha detto...

Che poi Tonelli potrebbe essere l'unico anonimo che discute e si prende per il culo da solo, e tutti gli altri non esistono veramente. Un po' tipo solipsista, o affetto da schizofrenia.
Magari anche tu anonimo che dai dell'anonimo a un altro anonimo non esisti in realtá e sei solo una proiezione di Tonelli.
E forse anch'io.......che tristezza....

Anonimo ha detto...

Si saranno pure tutti anonimi, sta di fatto che io in questo sito ci vedo una grande libertà di scrivere ironicamente oppure seriamente, oppure incavolato, insomma è dagli anni 80 che non avevo più trovato uno spazio in cui sentirmi così libero. Questo sito è patrimonio cult immenso e la sua preziosità si comprenderà forse con lo stesso ritardo con cui si sono comprese le cose belle, spontanee, libere ecc ecc come ad esempio il film febbre da cavallo, schifato quasi alla'inizio, poi osannato alla'inverosimile quando si è compresa la sua grandezza.

Anonimo ha detto...

E' vero ma il secondo Febbre da cavallo fa schifo a tutti quelli che hanno rivalutato il primo.

Anonimo ha detto...

è vero. Perché ha perso lo smalto dell'originalità. Cosa che è patrimonio di questo sito e va apprezzata e teniamocelo stretto.

fate schifo ha detto...

Uno pensava che lo sfruttamento del lavoro minorile fosse roba da novelle veriste di fine ottocento, invece te lo ritrovi a Roma nel 2014 mentre tutti stanno a guardare....Altro che Europa! I bambini devono fare solo due cose: studiare e giocare! Allontanateli dai loro sfruttatori e fate il vostro lavoro!

fate schifo ha detto...

Uno pensava che lo sfruttamento del lavoro minorile fosse roba da novelle veriste di fine ottocento, invece te lo ritrovi a Roma nel 2014 mentre tutti stanno a guardare....Altro che Europa! I bambini devono fare solo due cose: studiare e giocare! Allontanateli dai loro sfruttatori e fate il vostro lavoro!

Anonimo ha detto...

Purtroppo anonimato o non anonimato quello che si vede e si scrive è quello che succede in questa città.
Poi ci si può nascondere e boicottare ma la realtà è questa e c'è poco da inventare.
Intanto la segnalazione resta come spesso no succede quando si scrive al Sindaco, alle istituzioni ed a determinati giornali.
E questo dà fastidio. E molto a quanto pare.
Si spera che gli argomenti si esauriscano perché così vuol dire che questa città ritornerà ad essere quello che si merita di essere.

Anonimo ha detto...

Scimunì, allora i commenti su facebook che non sono anonimi? È gente incazzata altroché

Anonimo ha detto...

Cara PXT, peccato che i marocchini non hanno negozi di frutta che sono in mano agli egiziani(la maggior parte dei quali musulmani e provenienti dall'area di Al Fayyum), mentre i fiorai sono in mano sempre ad egiziani la maggior parte dei quali copti e provenienti dall'area del Cairo e di Alessandria(decisamente più benestanti).
Se invece di eiaculare stronzate, iniziassimo a distinguere le nazionalità sarebbe già un passo avanti; inoltre, nelle attività degli egiziani quelli che ci lavorano sono quasi tutti familiari(figli e cugini)...

Anonimo ha detto...

Capito pxt? Bisogna distinguere le etnie... Che ignoranti che siamo. Sarebbe già un passo avanti. Hai sbagliato la declinazione nel collocare chi commrrcia cosa! Dobbiamo porre rimedio a questa mancanza di conoscenza perché senza conoscenza non c'è multiculturalita' e potrebbe insinuarsi in noi un sentimento sbagliato! Invece guardando con un occhio più informato, ecco che magicamente la situazione di Roma cambia!!! Adesso che mi hanno spiegato quali etnie vendono la frutta e quali i fiori sono molto più rilassato.

Anonimo ha detto...

CHI POLEMIZZA SULL'ESISTENZA DI QUESTO SITO, SUL FATTO DI ESSERE ANOMINI, PUO' ACCOMODARSI TRANQUILLAMENTE DA QUALCHE ALTRA PARTE.
QUESTO SITO PERMETTE AI TANTI CHE AMANO VERAMENTE ROMA DI DENUNCIARE IL DEGRADO E L'ABBANDONO DI QUESTA AMMINISTRAZIONE.
E' UN LUOGO IN CUI SI SENTE PROFONDA L'ESSENZA DI SENTIRSI LIBERI DI MANIFESTARE LE PROPRIE IDEE E LE PROPRIE CRITICHE.
A CHI NON PIACE, DI BLOG VE NE SONO TANTI. SECONDO IL MIO MODESTO PARERE, SI ACCOMODI ALTROVE

Anonimo ha detto...

Bellissimo quello che dice qualcuno: qui' ci si può ' sfogare! Sostanzialmente vuol dire: qui posso dire quel che voglio senza preoccuparmi del vero del costruttivo etcc... A volte, qualcuno dice, basta parlare e poco importante quel che si dice perche' parlare aiuta! I commenti su Facebook, caro anonimo se non sono coerenti con Roma fa Schifo rischi la cancellazione o l'attacco dei fans prova e vedrai. Bellissima la citazione gli anonimi criticano gli anonimi: allora e' tutto futile. Pero' sarebbe bello che almeno i responsabili di questo blog si firmassero quando fanno dei commenti, cosi' gli anonimi diminuirebbero e qualcosa almeno diventa piu' reale.

un incazzato ha detto...

Capito bene PTX? Se distinguiamo le etnie risolviamo il problema. Basta sapere le etnie e si ferma l'illegalità ed il degrado....ma mi faccia il piacere povero anonimo delle 5.14!
Sempre per l'anonimo qui sopra anche in un'attività familiare i parenti che ci lavorano devono essere REGOLARMENTE denunciati e segnati

Anonimo ha detto...

Battutine ma niente rispostine.

Anonimo ha detto...

immigrazione = invasione

questa feccia entra in casa nostra a milioni e fa quello che cazzo gli pare

l'immigrazione ci costa almeno 20 miliardi l'anno senza contare i danni sociali ormai quasi irreversibili

questi invadono e gli italiani pagano

i politici che favoriscono questo stato di cose dovrebebro essere processati per alto tradimento

gli invasori sono già dieci milioni, continuano ad entrare indisturbati e fanno figli come topi di fogna

nel giro di due generazioni saranno la maggioranza e quel giorno l'italia sarà ufficialmente finita

cacciamoli via prima che sia troppo tardi

Anonimo ha detto...

cari romani, adesso arriva anche la tasi, che andrà in parte a pagare il lauto stipendio di questo sindaco traditore ed in parte come sussidio agli zingari

e zitti, sennò siete razzisti

Anonimo ha detto...

avete voluto marino ?

avete votato per renzi e alfano ?

tenetevi la feccia

PS. A breve paesi come Francia, UK, Austria, Olanda... ci rimanderanno indietro anche la feccia che cerchiamo di scaricargli

ma noi siamo buoni e accoglienti, vero ? tanto basta aumentare le tasse...

sempre più credo che si arriverà alla ghigliottina nelle pubbliche piazze

claudio ha detto...

è bello parlare di integrazione...
..ma solo per poco dai ora basta devo tornare a casa tra le mie cose non potete seguirmi....io sono democratico bisogna dare casa a questa gente ma non toccate la mia....ho la seconda casa ma non è la mia l'ho intestata a mia moglie per pagare meno tasse e mi serve quando vado fuori ....queste persone hanno una dignità dobbiamo dargli un lavoro ..però che palle ogni volta che sono al semaforo chiedono soldi non ho spicci e poi se apro il finestrino mi esce l'aria condizionata....

Anonimo ha detto...

Si potrebbe anche vedere la questione in questo modo: perché io devo pagare per aiutare questa gente che non è italiana e facciamo entrare pur sapendo che non ha mezzi per mantenersi?

Anonimo ha detto...

Io non capire perche' dire parole e tu cancellare loro. Io dire che tu cattivo Roma fa Schifo, quando tu mia moglie chiamare pulire tua casa con pochi soldi non regolare lei venire tu contento, quanto tu chiamare me per lavoro in casa tua io venire e tu contento per buono lavoro e con pochi soldini a me, quanto tu chiamare per pulire scale tuo palazzo io venire e tu contento per pochi soldi a me, quanto tu volere io pulire vetri tua auto con 1 soldino, tu volere sempre cose buone per te e dare cose brutte a me., tu chiamare a prendere cose grosse a tua casa con pochi soldini perche' tu non volere stancare ma io sempre venire e tu sorridere. Tu sembrare buono gentile educato signore ma non essere vero tu volere me solo quando volere tu per servire te. Io poi per fare lavoro a te fatto male io e tu imbrogliare per paura. Tu proprio strano, pensa tu tante volte fare questo a me.

Anonimo ha detto...

Questa è la città a misura di bambini che vuole SOMARINO

Anonimo ha detto...

Il titolo corretto sarebbe:

Genitori (probabilmente con precedenti penali) sfruttano Bambini di 4 e 10 anni. Questo succede nella metropolitana di Roma. Ecco il video"

Anonimo ha detto...

sbagliate se pensate che questi bambini siano da soli, la mamma o la nonna è comodamente seduta negli ultimi vagoni mentre loro chiedono i soldi premendo alla rinfusa qualche tasto, si dovrebbe inveire a chi gli da i centesimi, a chi li difende invece di insultarli.
Avete mai fatto caso a quei bimbi che le ZINGARE portano in marsupi spesso ricavati con simil lenzuola? strano che siano così mansueti e dormiglioni, il sogno di tutti i genitori buoni e zitti si..... perchè " drogati" usano sciroppi comuni che ad un adulto può provocare sonnolenza. Bè pensate ad un bimbo di qualche mese!!!!

Anonimo ha detto...

Prendo la metr B ogni giorno e queste scene si vedono spesso. Ho fatto decine di telefonate al numero Tutela Minori, ma la risposta è sempre la stessa: la metro è in movimento, quindi è difficile per loro localizzare i minori in questione. Bisogna avvisare gli addetti di stazione, i quali avvisano le guardie giurate, le quali avvisano le forze dell'ordine, i quali non possono fare niente perchè loro presidiano le stazioni e non è di loro competenza la sorveglianza sui treni. Tanto poi se li fermano e li portano in una casa famiglia, i bambini scappano alla prima occasione.
Il paradosso è che telefonando alla tutela minori cerco di aiutare un bambino che non vuole essere aiutato perchè quella in cui vive è l'unica "cultura" che conosce...

ShareThis