Incidente mortale del Circo Massimo. Dopo 3 giorni suv in divieto sostano sopra la chiazza di sangue

14 gennaio 2016

Forse uno dei post più amari di tutta la storia di questo sito capita in uno dei giorni più significativi della storia di questo sito. Ancora una volta un nostro punto di vista e un nostro approfondimento ha obbligato l'opinione pubblica della città a cambiare prospettiva.

Fino a ieri i quotidiani della città, raccontando l'incidente del Circo Massimo in cui un ragazzo di 31 ha perso la vita, non osavano neppure aggiungere la frase "in divieto" a "furgone bianco". Andatevi a rileggere gli articoli. "Ha impattato su un furgone bianco". Così. Punto. Senza specificare che quel furgone bianco aveva una caratteristica specifica: era posteggiato fuori posto. E secondo la nostra ipotesi è stato concausa determinante della morte dello scooterista. 

La nostra ricostruzione dei fatti è stata oggi totalmente copiata da Repubblica e menzionata ampiamente anche dal Messaggero. Nessuno ha citato la fonte (magari a loro volta si sono serviti di lanci di agenzia), ma non importa: importa fare cultura, educazione e cambiare la prospettiva su come si leggono i 250 incidenti mortali (e gran parte degli altri 40mila non mortali) che si svolgono ogni anno in città.


Quello che avrebbero dovuto fare tutti questi giornali e che invece, ancora una volta, abbiamo fatto solo noi, è tornare oggi, a 3 giorni dai fatti, a vedere come è la situazione sul luogo del fattaccio. Il risultato di questo sopralluogo è il video che potete trovare in questa pagina: pur in presenza di tantissimi posti blu disponibili, pur di risparmiare qualche spicciolo, possessori di Suv da 20, 30 o 40mila euro si sono parcheggiati in divieto, in un punto pericolosissimo e letale, esattamente sopra la chiazza di sangue del ragazzo. Questa gente è peggio di un kamikaze dell'Isis, lo affermiamo senza tema di smentita alcuno.

70 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Ma magari venisse l'ISIS a raderci al suolo...
Città senza speranza, vanno estirpati tutti (TUTTI!) e ricomnciare da zero...

Anonimo ha detto...

Io sono d'accordissimo con Romafaschifo pero' vorrei che Romafaschifo puntasse anche l' indice contro i politici e questo perche' sono i politici che dovrebbero inasprire e di molto le sanzioni contro chi parcheggia in modo pericoloso.

E' vero che i vigili urbani sono inefficienti ma e' vero anche che la sanzione e' ridicola, se i politici triplicassero le sanzioni per chi parcheggia in doppia fila o in sosta selvaggia io sono sicuro che gli incivili ci penserebbero due volte prima di parcheggiare cosi'.

Andrea Rossi

Francis Drake ha detto...

MI trovo, come sempre, totalmente d'accordo con le considerazioni di oggi e di ieri di RFS sul triste argomento, soprattutto nella parte in cui ha evidenziato la gravissima responsabilità, in questi casi, di chi parcheggia scriteriatamente - anzi, VERGOGNOSAMENTE - il proprio ammasso di ferraglia in spazi PUBBLICI stradali ove non è consentito farlo (in curva, sul marciapiede e comunque al di fuori delle strisce blu o bianche).
D'altra parte, alcuni giornali di oggi, se non erro, hanno anche riportato la notizia che potrebbe presto essere indagato anche il proprietario del furgone bianco addosso al quale è stato sbalzato(per poi rimanere vittima del descritto "effetto rimbalzo") il povero ragazzo.
Mi chiedo se i PM abbiano intenzione di valutare anche un'altra eventuale corresponsabilità nel caso di specie, ovvero quella di chi dovrebbe sanzionare a dovere durante l'arco della giornata tutte le auto in divieto di sosta nel proprio perimetro di azione. Ma sono certo che sono state puntualmente elevate tutte le contravvenzioni dovute, anche oggi.

Anonimo ha detto...

Sfasciateje la maghina !!!

Anonimo ha detto...

A quando un reportage sulla gente che si scandalizza dell'inciviltà altrui e intanto attraversa fuori dalle strisce? Grazie.

Anonimo ha detto...

Perché non ci vai tu visto che sei così gradasso?!?

Anonimo ha detto...

Io abolirei gli autobus da circo.massimo, tamponano gli scooter, gli passano sopra e se ne vanno.

Giuly ha detto...

Quando in questa città si capirà che la sosta selvaggia (oltre all'intralcio, si compromette la visibiltà agli incroci, si restringono le corsie, si bloccano le strade, si ostacolano i pedoni) È un pericolo per tutti, forse allora si decideranno a punire duramente i trasgressori. Ma temo che quel giorno sia molto molto lontano. Ho poca speranza.

Anonimo ha detto...

Sono un coglione.


Livio Fiorillo.

Anonimo ha detto...

ma quante cazzate pur di tirare acqua al proprio mulino.....

un veicolo fermo, anche se in mezzo alla strada, anche se non segnalato, anche se dietro una curva cieca, non ha parte attiva in un incidente

probabilmente lo scooter stava superando a destra oppure camminava in mezzo alla strada invece che tenere la destra....

30.000 km l'anno di città e devo dire che la maggior parte delle volte la colpa degli incidenti è degli scooter che se ne fregano delle regole.... al punto che ormai camminare contromano nella corsia opposta oppure infilarsi in ogni cm libero di spazio, quello che lascio proprio per evitare incidenti, viene considerato un diritto.....

Anonimo ha detto...

All' anonimo delle 4:09.

Caro anonimo,

il tuo commento non mi sorprende, siamo a Roma e non in Svezia e quindi il tuo e' un commento in linea con il modo di fare romano.

Non e' colpa tua in fondo, sei sempre vissuto cosi', ti sei abituato, ci si abitua, ci si abitua a tutto, purtroppo.

In fondo hai ragione, a Roma se un motociclista perde la vita addosso ad un suv in doppia fila allora la colpa e' del motociclista che evidentemente doveva aspettarsi di trovare il suv in doppia fila, questoe' il paradossale e criminogeno modo di ragionare di troppi romani.


Io prego che ci sia qualche politico ragionevole, giusto e lungimirante, lo prego affiche' imponga delle sanzioni severissime verso quei criminali (si criminali) che parcheggiano in doppia fila e/o in sosta selvaggia ma poiche' i politici rappresentano la gente allora credo che le mie preghiere resteranno inascoltate.

Andrea Rossi

Anonimo ha detto...

La presenza del furgone e dell'impatto con esso è indicata da testimoni.
Notare che ha sbaraccato baracca e burattini, dice il messaggero, prima che arrivassero i vigili. Un caso? Non credo.
Poi che la maggior parte di scooter, ciclisti e pedoni siano dei pazzi suicidi sarà anche vero. Ma in questo caso non c'entra o se c'entra resta il fatto che il tipo del furgone ha avuto una pare attiva parcheggiando di sua volontà dove non doveva.

Anonimo ha detto...

Aggiungo...
se l'incidente fosse avvenuto dieci metri prima il ragazzo avrebbe urtato contro un'auto regolarmente parcheggiata... e allora la colpa di chi sarebbe stata ?
del comune che prende i soldi dalle auto in sosta nelle strisce blu ?

Comunque senza vedere il filmato dell'incidente so' solo chiacchiere sulla pelle di un poveraccio che è stato molto sfortunato...

Anonimo ha detto...

Quali testimoni? Non c'e' un solo testimone che ha visto.l'incidente.

Anonimo ha detto...

Avrebbero dato la colpa al parcheggio a cielo aperto.

Anonimo ha detto...

@ 4:17 PM
>> se un motociclista perde la vita addosso ad un suv in doppia fila allora la colpa e' del motociclista che evidentemente doveva aspettarsi di trovare il suv in doppia fila

un motociclista, come un automobilista, deve tenere una condotta di guida consona ad evitare un eventuale ostacolo e ovviamente un motociclista per la natura del mezzo deve stare moolto più in campana.....
e chi cambia corsia per evitare un ostacolo deve dare la precedenza a chi sopraggiunge...

Anonimo ha detto...

@ 4:23
>>Avrebbero dato la colpa al parcheggio a cielo aperto.

e quindi togliamo anche lo scalino dai marciapiedi e mettiamo i cordoli lisci come in pista ???? :-)

Anonimo ha detto...

Certo, e' risaputo che quando un autobus ti tampona, ti trascina e ti passa sopra solo un cordolo ti puo' salvare.

Anonimo ha detto...

All' anonimo sopra di me.

Un motociclista deve rispettare le regole, un' automobilista deve rispettare le regole e quindi non deve parcheggiare in doppia fila ne a cazzo di cane, se lo fa deve e' un figlio di mignotta che deve essere sanzionato senza se e senza ma, le auto in doppia fila non ci devono stare perche' possono provocare la morte di motociclisti e ciclisti, i politici dovrebbero aumentare e di molto le sanzioni verso questi incivili ed i vigili dovrebbero far rispettare le regole.

Nel caso in questione non c'e' nessuna prova che lo scooterista abbia violato le regole mentre c'e' la prova che c'era un furgone in sosta irregolare.

Andrea Rossi

Anonimo ha detto...



Comunque mentre noi parliamo di aumentare controlli e sanzioni, il PD ha abolito il reato di guida senza patente, cosi' il rom che ha ucciso la donna a via di Mattia Battistini avra' una pena in meno da scontare.

Questi sono i nostri politici.

Andrea Rossi

Anonimo ha detto...

@Andrea Rossi.

Non c'el neanche la prova che quel furgone abbia ucciso il ragazzo.

Anonimo ha detto...

@Andrea Rossi.

Non c'e' neanche la prova che quel furgone abbia ucciso il ragazzo

Anonimo ha detto...

E' provato che il furgone era parcheggiato dove non doveva e cio' basta per punirlo ai sensi di legge.

E' altamente probabile che il ragazzo se non avesse sbattuto contro il furgone sarebbe ancora vivo ma questo e' da provare, se lo proveranno allora anche il responsabile del furgone dovrà essere processato per omicidio colposo.

Andrea Rossi

P.S.: Io credo che ci sia anche un problema d'ignoranza, alcuni commentatori dimostrano di non sapere nulla di sicurezza stradale, eppure basterebbe che guardassero tre o quattro gran premi di formula 1 per capire che l'assenza di ostacoli pericolosi possa salvare delle vite umane.

Anonimo ha detto...

Anonimo delle 4:19 PM
Eh certo, e' stata solo sfortuna...macchine parcheggiate fuori dalle strisce blu non ce ne dovrebbero stare, se caschi in scooter e scivoli senza macchine è capace che non ti fai niente, e invece se qualche imbecille parcheggia così e tu ti ci schianti addosso, è solo perchè sei sfigato...
Il tuo commento è esattamente il simbolo di tutto ciò che è Roma oggi, a ciò contro cui la gente per bene, che si informa e che ha una sensibilità, combatte disperatamente, esattamente come RFS.
Quanto menefreghismo e quanta romanarità in questi commenti...a me personalmente impressiona se un ragazzo perde la vita schiacciato per strada, con il concorso di colpa di altri che se ne sbattono della legalità, sopra questi commenti vedo tanto menefreghismo e tanta crudeltà. Non cattiveria, ma ottusità.
P.s. se qualcuno volesse scrivere "ahooo a sfigato leccaculo de tonelli vatte a fa na vita" se lo può pure risparmiare, tanto non credo di tornare a rileggere i commenti.
P.s. numero 2: per me il "signore" parcheggiato fuori le righe, sulla chiazza di sangue (!!) del povero Simone, è semplicemente un impiegato del Comune di Via della Greca, pochi metri più giù.

Anonimo ha detto...

Hello Vigili,
Where the hell are you?

Anonimo ha detto...

"RomaToday - cronaca e notizie da Roma
Incidente al Circo Massimo, il furgone fuori posto nel mirino delle indagini
Oggi l'esito dell'autopsia. Potrebbe aggravarsi la posizione del proprietario del mezzo parcheggiato al termine delle strisce blu di via del Circo Massimo"

Come diceva qualcuno ? Colpirne uno per educarne cento....

Anonimo ha detto...

@Andrea Rossi.

Ecco, col paragone con la F1 esce fuori tutta la malafede del blogger medio. E' risaputo infatti che ad andare a 350 all'ora si corrono gli stessi rischi che a 50.

Anonimo ha detto...

Se mio figlio dovesse perdere la vita causa scontro con furgone di merda in seconda e terza fila dei mutandari di merda autorizzati dai politici di merda, sarebbero cazzi amari x tutti il giorno dopo......

Anonimo ha detto...

Eppure basterebbe che i vigili facessero il loro lavoro, invece se ne fregano. Infatti abituati come sono, i romani che provano a uscire dal raccordo si beccano un fottio di multe.

Anonimo ha detto...

ah, i vigili... nel mio municipio c'è una buca spaventosa in curva contornata da brecciolino, segnalata più volte per iscritto a vigili e assessore LLPP da oltre un mese.
L'assessore ci ha risposto cose fumose e non ha fatto un cazzo.
I vigili non ci hanno nemmeno risposto.
Nel frattempo già uno scooter ci si è fracassato e chiederà i danni al comune, che pagherà (coi nostri soldi, savasandìr).
Entro la settimana con altri residenti li andiamo denunciare tutti per omissione d'atti d'ufficio, sperando di non doverci aggiungere omicidio colposo... MERDE!

Anonimo ha detto...

Non prendera' una lira, ormai il comune paga solo se la buca e' colma d'acqua.

ste ha detto...

Inciviltà alla romana...e la municipale a 50 metri....

Anonimo ha detto...

ma sei così sicuro che non facciano le multe??? non sarà che per chi possiede un SUV 28,70€ di contravvenzione sono niente... perché di questo si parla :28,70€ se si paga entro 5 giorni! Se passa lo street control,poi, non lasciano nulla sul parabrezza.L'appalto con i carri attrezzi poi è scaduto da più di un mese, quindi?

Anonimo ha detto...

Sono spesso d'accordo con quello che viene scritto in questo sito, anche con la sostanza di questo post.

Tuttavia mettere un video di denuncia dove ad un certo punto viene fatta una azione della stessa potenziale gravità di quella conteststa al pulmino bianco fa cadere le braccia...

E se attraversando in quel modo, oltretutto filmando e quindi non prestando la massima attenzione avesse provocato a sua volta un incidente ?

Anonimo ha detto...

"Non prendera' una lira"

e invece no, verrà risarcito tutto... perchè comunicando per iscritto abbiamo le prove che le autorità hanno ricevuto la segnalazione urgente e se ne sono fregati... altro che iosegnalo e cazzate varie.
Il problema è che i (nostri) soldi che daranno al poverocristo che si è schiantato saranno così tanti che potevano bastare a riasfaltare tutto il tratto per 2-3 volte. Quando si dice essere IDIOTI...

Anonimo ha detto...

Fidati, non vedra' soldi. Tanto piu' che l'appalto per la manutenzione stradale e' scaduto piu' di un mese fa.

Anonimo ha detto...

Ma perché i SUV ce li hanno solo a Roma? Com'è che nella spesso citata Londra, ma basta uscire dal comune di Roma, guadagnano cinque volte quanto il romano medio col SUV ma rispettano la legge?

Anonimo ha detto...

Due giorni e ritorna tutto come prima. Se succede qualcosa sequestrano il mezzo per effettuare le verifiche. Lo sfigato di turnodi tanti che effettuano infrazioni. Per qualche giorno non si parcheggia e poi si ricomincia fino al prossimo evento tragico.

Anonimo ha detto...

@4.19 Analisi alla romana. Parcheggio poco prima della curva con restringimento pericoloso della carreggiata. Augurati che a te vada sempre bene e che non sia te lo sfigato di turno per l'inciviltà di questa città.

Anonimo ha detto...

Anonimo delle 4,19: non è una guerra tra automobilisti e il resto del mondo, se TUTTI fossero costretti a rispettare il codice della strada, motociclisti ciclisti e pedoni compresi, ci sarebbero meno incidenti.

Anonimo ha detto...

si. e se non ci fossero gli uomini non ci sarebbero le guerre.

Anonimo ha detto...

L'ultima frase, quella sul kamikaze, potevate risparmiarvela, è veramente una stronzata che solo un idiota può scrivere, altro che senza tema di smentita.

Anonimo ha detto...

http://www.ilmessaggero.it/roma/cronaca/roma_ucciso_bus_simone_vizzarro_furgone_parcheggiato_male-1481173.html

@4.19 Tutto quello che è stato anticipato qui poi non era tanto lontano dalla verità. Magari se gli dai una letta .....

Anonimo ha detto...

Andrea Rossi, sei il solito coglione. La guida senza patente come reato non veniva praticamente mai perseguitato, visto che si doveva aspettare un processo, al termine del quale un giudice doveva comminare la sanzione (che andava dai 2 ai 9mila euro). Visti i tempi medi della burocrazia italiana, nel 90 per cento dei casi il reato cadeva in prescrizione. L'attuale governo ha quindi depenalizzato questo reato inasprendo le sanzioni pecuniari fino a 30mila euro, oltre al fermo e al sequestro amministrativo del mezzo. Con le attuali regole le conseguenze per chi viene sorpreso a guidare senza patente sono molto peggio.

Anonimo ha detto...

http://www.romatoday.it/cronaca/incidente-stradale/morte-simone-vizzaro-indagini-autopsia.html#commentLast_0

In aggiunta anche questo

Anonimo ha detto...

I quotidiani romani? Ecco qualche titolo di oggi dai siti web:

Messaggero:
- "Stupra la fidanzata e la costringe a prostituirsi a suon di botte alternando sms d'amore e minacce"
- "Bottigliate in faccia a una donna per rubarle la borsa: due arresti"
- "Ucciso dal bus a Roma, nel mirino anche un furgone"
- "Il ponte levatoio è chiuso, 60enne tira dritto e finisce nel Tevere"
- "Rissa a colpi di bottiglie nella notte: due feriti gravi a Velletri"

Repubblica:
- "Fassina lancia la sfida al Partito Democratico alla Camera mozione contro le Olimpiadi 2024"
- "Tweet bombing di Gassmann per la quercia"
- "Mafia Capitale, il "carisma" di Carminati e l'arsenale da guerra del gruppo"
- "Raid punitivi contro i bengalesi a Roma: indagati 13 estremisti di destra"
- "Papa Francesco porta al circo i senzatetto per loro anche visite mediche"

Il Tempo:
- "A Roma l’inquinamento è d’ufficio"
- "ATAC Stesso bus, immatricolazione diversa Così la vettura diventa più giovane"
- "ROMA VIOLENTA Tivoli, picchia e costringe la ragazza a prostituirsi. Arrestato romeno"
- "Tenta di suicidarsi buttandosi sotto un treno ma viene salvato in extremis"
- "CAPITALE VIOLENTA Colpiscono a bottigliate una passante e la rapinano, arrestati"

Questo giusto per dire che è praticamente impossibile aspettarsi pezzi di giornalismo d'inchiesta da questi "quotidiani", buoni al massimo per incartarci le minuterie comprate al ferramente...

Anonimo ha detto...

Eppure sarebbe tutto così più semplice se ognuno mettesse da parte il proprio egoismo, il proprio solipsismo, e pensasse un attimo di vivere in un mondo insieme ad altre persone, i cui rapporti sono basati sul reciproco rispetto.

Barone Cicala ha detto...

Gli incidenti li provoca anche chi attraversa la strada a cazzo di cane fuori dalle strisce riprendendo col cellulare..
Er piu' pulito c'ha la rogna...

Barone Cicala ha detto...

Ah e i pedoni sulle strisce la devi fare passare pure se stai in bici,...
Er piu' plito c'ha la rognissima..

luca puzo ha detto...

Il problema è che se ci fossero mezzi pubblici efficienti le macchine in circolazione sarebbero di meno e la sosta non sarebbe più selvaggia..Io lavoro come tecnico telefonico e per cercare di rispettare gli appuntamenti a volte mi vedi costretto a sostare anche fuori norma...ma spiegatemi come si può fare in maniera diversa?Perché le persone usano i posti pubblici per lasciare li le loro seconde/terze auto con 4 palmi di polvere..ruote sgonfie..magari senza assicurazione usando la strada come se fosse il loro box privato..concessioni di passi carrabili a palazzi Dove non è permesso entrare con le auto..etc..etc..Roma è una delle città più incivili d'Europa ma per i romani non è così credono di essere i migliori. ..

luca puzo ha detto...

Il problema è che se ci fossero mezzi pubblici efficienti le macchine in circolazione sarebbero di meno e la sosta non sarebbe più selvaggia..Io lavoro come tecnico telefonico e per cercare di rispettare gli appuntamenti a volte mi vedi costretto a sostare anche fuori norma...ma spiegatemi come si può fare in maniera diversa?Perché le persone usano i posti pubblici per lasciare li le loro seconde/terze auto con 4 palmi di polvere..ruote sgonfie..magari senza assicurazione usando la strada come se fosse il loro box privato..concessioni di passi carrabili a palazzi Dove non è permesso entrare con le auto..etc..etc..Roma è una delle città più incivili d'Europa ma per i romani non è così credono di essere i migliori. ..

Anonimo ha detto...

Tutto vero ma le zone blu sono una tassa illegale. E non lo scrivo da romanaro medio ma da uno che sa benissimo di cosa sta parlando. È una tassa sull'utilizzo della strada che non è controbilanciato da nessun servizio e sostenere questo balzello con la turnazione dei posti è un errore perchè l'unico effetto è quello di impedire l'utilizzo a chi non può sostenerne i costi e chi, invece, può lasciare la macchina anche un giorno intero.

Marco Bottura

Anonimo ha detto...

Eccone un altro, le strisce blu tassa illegale, poi magari gli autovelox solo strumenti per fare cassa, lo street control uno strumento di repressione nazista, quando poi tutti questi sistemi sono tranquillamente utilizzati in tutte le città del Nord Europa, ma anche in tante città del Nord Italia. A questo punto tenetevi il casino di merda dato dalla proliferazione incontrollata delle auto, i quarti d'ora spesi a cercare un posto dove "buttarla" alla cazzo di cane (tanto chi te controlla?), nonchè i danni, i morti, i paraplegici e i feriti derivanti dagli incidenti stradali (a proposito, chi paga il conto dei danni privati e delle spese sanitarie?) dovuti all'anarchia stradale, e tacete che fate più bella figura.

Anonimo ha detto...

qui manca il senso di CIVILTA' ... e quella poca che c'è è stata importata perchè i romani non ne conoscevano l'esistenza !!!!

Anonimo ha detto...

LA COSA PIÙ AMARA DI TUTTA QUESTA VICENDA DI MORTE È CHE PROBABILMENTE UN RAGAZZO OGGI SAREBBE ANCORA VIVO SE I VIGILI URBANI AVESSERO FATTO IL LORO SEMPLICE LAVORO DUFFICIO.

CON CORSI DI COLPA

Anonimo ha detto...


All' anonimo delle 9:28.

Caro anonimo,

come al solito quando si critica il PD esce sempre il fanatico e violento di turno che insulta chi osa criticare il potente partito delle banche.

Il tuo ragionamento e' assurdo, in sostanza si puo' riassumete cosi': siccome la legge non la rispetta nessuno ed intasa le procure allora togliamo il reato, questo e' il pazzesco ragionamento dell' elettore medio del PD quale probabilmente sei tu.

Dici che al suo posto ci saranno sanzioni pecuniarie, e qui stiamo all'assurdo dell'assurdo, gia' immagino file di rom becati senza patente a pagare le multe alla posta...

A chi invece non coglie il paragone con la formula 1 non dico nulla perche' evidentemente non c'e' speranza, se infatti non ha colto il principio subito allora e' inutile continuare poiche' non lo capira' mai.

Ci sono pochi dubbi ormai, il PD ha ancora il 30% perche' e' il degno rappresentante di tante persone fanatiche, faziose, sordide e violente che ricorrono all'insulto quando non capiscono o non vogliono capire.

Sono sempre piu' convinto che al contrario di quanto disse D' Alema (disse che l' elettore medio del PD era in sostanza la crema della societa') gli elettori medi del PD siano il peggio dell' Italia e cioe' gente fanatica e violenta che non tollera critiche ne pensieri diversi.

Andrea Rossi

P.S.: Tra l' altro e' notizia di poco fa che l' ex sindaco Marino e' indagato anche per le assunzioni dirette di consulenti esterni.

Anonimo ha detto...

Il problema è anche delle istituzioni: se si adibisse almeno una parte della carreggiata a corsia preferenziale anziché a parcheggio in gran parte delle strade, vedrete come i mezzi pubblici funzionerebbero e ci sarebbero molte meno morti come questa... E non venitemi a dire che si tolgono posti auto voi che i mezzi pubblici non avete nemmeno mai provato a prenderli, perché la realtà di molti è questa...

Anonimo ha detto...

Dove si possono frequentare i corsi di colpa?

Anonimo ha detto...

Sfregiate chi sta in divieto di sosta clamorosa.
Sempre. Con ogni mezzo. Chiavi, chiodi, ferri.

All'umiliazione che subisce chi soffre le loro infrazioni questi non ci pensano.

Ma ci penseranno quando a fine anno vedranno che hanno speso una marea di soldi dal carrozziere.

Il problema è che questi sò capaci di dì "è stato qualche matto"

Ed il bello è che è la verità. Chi regolarmente non rispetta la legge fa diventare matti gli onesti.

Anonimo ha detto...

...ma i vigili...questi sconosciuti, dove sono?

Anonimo ha detto...

Sono un povero idiota, nonché omosessuale represso.

Andrea Rossi

P.S.: mi trovate tutte le sere sulla Cristoforo Colombo, all'altezza del palazzo della 3. Chiedete di Rossana. No perditempo.

Anonimo ha detto...

Fermo restando che lì il furgone non doveva esserci è altrettanto vero che sicuramente c'erano migliaia di altre auto fuori posto in posizioni molto più pericolose e fastidiose di quello, che però è stato sfortunatamente colpito dal ragazzo con la moto, il quale è caduto solo perché urtato da un altro veicolo. Se l'avessero urtato 5 metri più indietro, sarebbe caduto contro un'auto parcheggiata regolarmente, ma il risultato sarebbe stato identico.
Quindi è vero che, se quel furgone avesse rispettato la legge, la vittima dell'incidente avrebbe avuto possibilità di salvarsi (forse).
è anche vero, però che il furgone era messo appena oltre la striscia blu, in linea con le altre auto e non dava fastidio veramente a nessuno, né il suo autista avrebbe mai potuto immaginare di poter creare pericolo.

Anonimo ha detto...

Posso dire la mia? RomaFaSchifo fa......veramente schifo! Gente incompetente che non sa un cazzo di niente parla a tamburo battente! E sono sicuro che sono i primi a parcheggiare a cazzo di cane e a camminare da cani! Ogni tanto a caso vi leggo. Sempre la solita merda su Roma e i vigggggili! Fate schifo per davvero!

Anonimo ha detto...

Secondo me c'erano pure 3 giorni prima, 3 mesi, ma anche 3 anni...

Stefano Filipponi ha detto...

Guarda ci andrei io a bucare tutte e 4 le ruote credimi perché quel coglione che ha parcheggiato la macchina in quel modo e solo un demente prova a vedere su internet i russi come guidano su YouTube e cosa gli fanno quando commettono qualche infrazione

Anonimo ha detto...

Anonimo gennaio 15, 2016 5:03 PM Va per strada a fare il tuo lavoro, qualunque esso sia (viggggille o cos'altro)

Anonimo ha detto...

Tutto giusto, ma brutta conclusione oltrepassando la doppia linea ...

Anonimo ha detto...

I nullatenenti (o presunti tali) che guidano senza patente se ne fregano delle multe e dei fermi amministrativi.

Commercialista Di Roma ha detto...

Commercialista Di Roma

http://commercialistadiroma.com/

Consulenza e Assistenza Societaria, Fiscale, Tributaria e Amministrativa - Su Commercialistadiroma.com troverai tutti gli ultimi aggiornamenti in materia normativi fiscale tributaria e legale per ogni attività da svolgere.

Anonimo ha detto...

Il ragazzo è morto perchè non guidava prudentemente... Quando si guida bisogna essere sicuri di dove si mettono le ruote, e un furgone parcheggiato non è un ostacolo imprevedibile

ShareThis