Consigli non richiesti a Roberto Giachetti. Ecco come fare a vincere le elezioni pur non meritandolo

16 gennaio 2016

Riprendiamo i ragionamenti di oggi dal punto in cui li abbiamo lasciati ieri: ci auguriamo che alle prossime elezioni il PD non vinca, le sevizie che ha perpetrato alla città negli ultimi tempi (in realtà negli ultimi decenni) sono imperdonabili. Semplicemente imperdonabili.

Questa posizione, tuttavia, non ci impedirà di ragionare, in questi mesi, sulle elezioni primarie e poi sulle elezioni amministrative. Anche perché la candidatura di Giachetti, velleitaria a dir poco, rischia di crescere per mancanza di avversari credibili e/o interessati a vincere.

Il tentativo patetico e disperato, per certi versi anche spudorato (ma davvero il PD si presenta col suo simbolo? Vergogna zero eh...) di Roberto Giachetti può avere una logica e stare in partita - ad oggi ne è fuori - esclusivamente se supportato da azioni profondamente irregolari, spiazzanti, inattese.

La principale tra queste, una volta composta la alleanza, ma anche prima è anticipare a tutti la squadra di governo della città. Una mossa che toglierebbe fior di punti percentuali (e fior di terra sotto ai piedi) ai grillini; una mossa capace di portare il dibattito su un altro livello, dimostrando la reale attenzione ai problemi concreti della città al di là delle manovre di potere.

Quando diciamo anticipare la squadra intendiamo dire che durante la campagna elettorale il candidato sindaco, Roberto Giachetti, dovrebbe consegnare all'elettorato la lista degli assessori. Tutti gli assessori. Dimostrando che questa lista verrà fatta a partire dalle esigenze reali della città e non col bilancino una volta visti i voti di preferenza (una cosa che più schifosa non si può) dei vari consiglieri comunali a valle. Tutti sanno come a Roma si svolgono le elezioni e quale è la filiera che porta voti di preferenza ai candidati, con una mossa del genere Giachetti si porrebbe per la prima volta al di sopra di questa logica malsana e marcia edificando un dialogo diretto tra il sindaco e la sua giunta e i cittadini elettori, bypassando o meglio rimettendo al proprio posto i consiglieri comunali.

Ma quando diciamo "anticipare la squadra" non parliamo solo della giunta. Parliamo anche di molto altro, più nel profondo. Intendiamo sapere, prima di votare, quale è la visione della città del sindaco e della classe dirigente che lo affiancherà e dunque vogliamo sapere, prima e indipendentemente dal risultato che faranno le varie correnti interne al PD o interne all'alleanza, chi sarà il direttore del Teatro di Roma, chi sarà il direttore dell'Opera, come ci si muoverò sull'Auditorium e sul Macro, chi verrà messo a capo di Atac, di Ama, chi sarà il consigliere che il comune piazzerà in Acea e quali saranno i dirigenti apicali e i capi dei dipartimenti e poi Farmacap, Risorse per Roma, Aequaroma e così via... Questo è il programma di governo da cui si può evincere dove andrà a parare una amministrazione, ché sulla retorica delle periferie, dell'attenzione agli ultimi, del coinvolgimento dei cittadini con l'indirizzo postale gmail non ci casca davvero più nessuno. 

Non mi interessa sapere che il sindaco vuole migliorare i trasporti - questo è ovvio -, mi interessa sapere quale uomo metterà all'assessorato ai trasporti e quale uomo metterà a capo di Atac. E mi interessa sapere quali dirigenti in Atac supporteranno il capo. E mi interessa parlare con queste personalità. Prima di votare. E così via per tutte le partite aperte. 
Non mi interessa sapere che il sindaco voglia finalmente sconfiggere la mafia dei cartelloni, mi interessa sapere a chi sta pensando per farlo nel ruolo di assessore al commercio e di dirigente dell'ufficio affissioni. Solo così potrò misurare la reale concretezza di quelle che sennò sono le solite promesse elettorali.

Piccoli consigli non richiesti nel caso non si accontentino di arrivare terzi...

122 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Oh, ma lo sanno da soli come vincere le elezioni.
- marino sotto indagine per assunzioni illecite, consulenze esterne superflue, carriere a non titolati, incrementi di stipendio ai dirigenti non giustificati.
- zingaretti ha regalato a eately il palazzo di piazza della Repubblica col canale dell'ipab, con assunzioni illecite, consulenze esterne superflue, carriere a non titolati, incrementi di stipendio non giustificati.
- renzi si conquista i voti di tre quarti d'Italia depenalizzando mezzo codice, con l'approvazione dei paesi che ci voglioni trasformare definitivamente in uno scarico mafio-etnico.
- Il pd tutto, con le sue schiere armate di delinquenti, ha piazzato indebitamente venti cretini al governo, che stanno mettendo in pratica tutte le abiezioni della massoneria bancaria, assicurandosi i voti di imprenditori, finanza e maiali in grembiule vari.
I voti il pd se li compra all'ingrosso, secondo la migliore tradizione italiana.

Anonimo ha detto...

Ma Giachetti non "sarebbe un ottimo sindaco"?

https://twitter.com/romafaschifo/status/649507471019667456

Anonimo ha detto...

Ah, bè, dimenticavo i voti gay: i bambini come merce da mercato rionale, la violenza contro i diritti dei minori trasformata, col magicabula della propaganda, in neo diritti per i prepotenti.

Anonimo ha detto...

Io comincerei a prendere giorni di permesso e ferie per recuperare in anticipo i nostri figli dalle scuole. Si paventa un periodaccio per i servizi per il quale dobbiamo ringraziare, ancora una volta, il piu' grande sindaco che Roma ha avuto: Ignazio Maria Marino.

Anonimo ha detto...

I candidati del pd sono come i Puffi: tutti uguali, impalpabili, colori pastello, col disco inciso dal partito - mirabile in proposito l'ultimo monologo di orfini alla Camera pro Italicum - non sporcano, non abbaiano, e mangiano poco.
L'unica cosa che devono fare è sorridere mentre somministrano le purghe junkeriane, per far sembrare cattivi tutti coloro che si oppongono.
Che ci sia giachetti, o una boschi, o marino, o orfini, o chi vi pare, è lo stesso, si tratta di sagome, non di personalità.

Anonimo ha detto...

NB Nel pubblicare i dati sulla settima proroga di appalto senza bando all'italpol per la vigilanza notturna all'ipab, si dimentica di ricordare che qualche guaio la italpol già ce l'ha avuto, e anche in relazione ad appalti regionali.
E naturalmente c'è di mezzo pure la banda della magliana.
Per chi non crede ai gombloddi, se non bastano gli ultimi 40 anni di vita italiana e gli ultimi sei mesi di sgoverno renzi, legga questo:

Italia dei Diritti denuncia appalti vigilanza Lazio vinti da soliti noti

Carmine Celardo, viceresponsabile per il Lazio del movimento: “Nel caso in cui le indiscrezioni venissero confermate, non ci sarebbe scampo né per la Polverini, né per Alemanno”

Altro giro altra corsa. E la giostra ricomincia a fare il suo dovere. Alla fine del 2009 è stato indetto un bando di gara a procedura ristretta per l’affidamento del servizio di vigilanza e fornitura di impianti tecnologici occorrente alle Aziende Sanitarie della Regione Lazio. I vincitori, manco a dirlo, sono gli stessi di sempre. Secondo indiscrezioni molto probabili l’Italpol si sarebbe aggiudicata 5 lotti su 7, mentre gli altri due dovrebbero finire all’Ati formata dalla Nuova Città di Roma e dalla Roma Union Security.

La questione è che i tre istituti di vigilanza citati appartengono o sono vicini a personaggi di cui le vicende giudiziarie sono più che note. La Italpol, di cui è proprietario Domenico Gravina, notoriamente amico intimo di Gianfranco Fini, è attualmente nel mirino della Procura di Roma, poiché era a capo dell’Ati che nella prima parte del 2010 si è aggiudicata l’appalto dell’Atac per la vigilanza nelle stazioni della metropolitana. Una commissione di oltre 100 milioni di euro in un quadriennio che, secondo gli inquirenti, è stata vinta da questa associazione temporanea d’impresa nonostante il servizio non fosse assicurato secondo i termini stabiliti dall’appalto. Di questa stessa Ati faceva parte l’istituto Nuova Città di Roma, di cui il Responsabile Sviluppo Partecipazioni e Controllo Gestione è Fabrizio Montali. Quest’ultimo, figlio dell’ex sottosegretario socialista Sebastiano, è presidente del consorzio Pegaso e consigliere della Sicurezza del Consiglio Nazionale della Confcooperative Federlavoro e Servizi. Soprattutto, il Montali figlio è conosciuto ai più perché è stato indagato nel 2003 per corruzione nell’ambito del “Vip-Gate” e nel 2006 per tentata estorsione, riciclaggio, corruzione e intestazione fittizia di beni con l’aggravante di mafia, poiché presunto prestanome di Enrico Nicoletti, cassiere della Banda della Magliana. Infine, nell’agosto dello scorso anno, Montali è stato oggetto di una denuncia del Segretario Territoriale della Fisascat Cisl di Roma Mauro Brinati per tentata corruzione, poiché nel Marzo del 2009 avrebbe proposto a quest’ultimo un falso in bilancio della Nuova Città di Roma che gli avrebbe fruttato 32 milioni di euro.In ultimo, la Roma Union Service che appartiene a Claudio Lotito. Il patron della S. S. Lazio che ha beneficiato di una prescrizione in primo grado per turbativa d’asta nell’ambito delle inchieste di Mani Pulite ed è stato condannato in primo grado nel 2009 a due anni di reclusione e al pagamento di una multa molto salata con l’accusa di aggiotaggio manipolativo e informativo e di ostacolo all’attività agli organi di vigilanza. Inoltre, le sue due imprese di pulizia Linda e Bonadea fornirebbero i loro servizi in tutte le 8 Asl capitoline e in 28 tra ospedali e policlinici.Il commento all’articolata denuncia dell’Italia dei Diritti è affidato a Carmine Celardo, viceresponsabile per il Lazio del movimento: “Quest’assegnazione potrebbe creare un enorme sospetto, se si tiene presente l’orientamento politico dei personaggi succitati, palesemente attiguo a quello delle amministrazioni della regione Lazio e del comune di Roma. Dunque, ci auguriamo che chi di dovere si muova quanto prima per constatare innanzitutto la legittimità dell’assegnazione”.

Anonimo ha detto...

Questo è il link all'articolo completo, con notizie incredibili che arretrano fino al 2010 e coinvolgono finanche la Lazio. Un intreccio che per chi conosce un po' la rete di scambio che regge l'Italia, è illuminante (vedi Policlinico, su cui ci sarebbe molto da indagare).

http://www.savip.it/index.php?option=com_content&view=article&id=2421%3Aroma-litalia-dei-diritti-fare-chiarezza-sul-servizio-di-vigilanza-alle-aziende-sanitarie-regionali-&catid=301%3Avicende-imprenditori-&Itemid=542&lang=en

E ciò nonostante gli istituti della Regione Lazio, si servono da messer gravina.
Lo sanno, lo sanno come vincere le elezioni.

Anonimo ha detto...

Poi hanno la faccia di prendeersela con Rosa Capuozzo, questi briganti organizzati.

Anonimo ha detto...

A chi interessa l'onesto zingaretti, quello col vice a processo per mafia, lo stesso che presiede all'ipab agevolandone le limpide operazioni, si è appena espresso in favore di giachetti.
Ovviamente.
Con queste credenziali, sapete come regolarvi, soprattutto se lavorate all'ama o all'italpol.

Anonimo ha detto...

A chi interessa Marino? L'unico sindaco che affermava di non conoscere persone con le quali, oltre a versargli lo stipendio, ci si facev fotografare.

Francis Drake ha detto...

Ahahahahahah ennesimo esempio di quanto sia ridicolo e incoerente questo simpatico blog, che, non molto tempo fa, riteneva, su Twitter, che Giachetti sarebbe stato un ottimo sindaco. Ridicoli senza vergogna. Ahahah GOMBLOTTOOOO!!!

Anonimo ha detto...

Ma lasciali sta'. Da quando l'ho scoperti ho smesso di pagare per andare a vedere Maurizio Battista.
Risparmio.

Anonimo ha detto...

Nulla da eccepire sulla preparazione del presidente, proveniente dai REPARTI SPECIALI DELLA POLIZIA DI STATO [...]. Ma siccome si tratta di un amico di Fini, è evidente, anche in questo caso, che il partito delle sospette allenze politico - imprenditoriali, chiamiamolo PìPì, è trasversale.
E' con queste amicizie blindate che si riesce a mantenere per anni un regime di monopolio nei servizi pubblici sempre alle stesse due-tre ditte, tutte in più occasioni coinvolte in indagini per mafia, ed è così che si fidelizzano i dipendenti delle ditte medesime, trasformandoli in pedine per gli sgangherati "servizi segreti" del PiPì, pronte a immolarsi nei più impervi reati pur di compiacere i signori che garantiscono gli appalti all'azienda.
Nessuna persona non afferente a circuiti mafiosi può votare pd o sel, qualunque faccia li rappresenti.


Anonimo ha detto...

Peccato che tu su questo ridicolo blog ci stia fisso, h. 12.44.

Anonimo ha detto...

Almeno si diverte.

Anonimo ha detto...

Ancora con questi coglionidi che pure di fronte all'evidenza cercano di minimizzare le trame che sono la vera causa dello sfascio di Roma.
Che si candidi giachetti o un orso di peluche è perfettamente uguale, perché l'unica cosa che il pd e sel chiedono ai loro candidati è che non interferiscano su decennali equilibri criminali e corruttivi.

Anonimo ha detto...

D'altronde, visto che su questo blog ci staranno centinaia di dipendenti ama, atac, italpol, ipab, banche e clientele varie, certo non vedremo mai un commento così fatto: "Mea culpa mea culpa mea maxima culpa, sono una nullità e la mafia mi ha assunto per questo".
Comunuque, viste le ultime novità su banca etruria, non credo vi stiate divertendo molto.

Anonimo ha detto...

È il PD il problema, lo dice pure l'articolo. Giachetti è brava persona.

Poi se il PD nazionale dovesse ripulire la sezione romana del Partito, magari si potrebbe pure cambiare idea. Per questo sarebbe interessante conoscere la squadra di governo e il programma di Giachetti. Se si porta dietro i soliti personaggi, lo si manda a fanculo subito e senza passare dal via.

Anonimo ha detto...

O no, speriamo che giachetti si occupi delle doppie file! io gli chiedo maggiore pulizia delle strade, rigore nel controllo dei limiti di velocità, sicurezza per donne e bambini, e tanta tanta kurrrtura.

Anonimo ha detto...

Nessuno viene candidato dal pd, nè supportato da personaggi incresciosi come zingaretti, se non garantisce l'organicità col sistema di illeciti che fonda Roma e garantisce voti alla sinistra.
Il comune e la regione affidano la vigilanza a tre ditte pluri indagate, e non c'è uno degli esponenti del pd che protesti. Questo è UN esempio su MILLE della rete corruttiva di cui fanno parte tutti coloro che sono nelle liste dei partiti "nazareni", ossia di quelli che mirano solo a mantenere le proprie poltrone assecondando i desiderata dei poteri criminali.
Al governo ci sta un pupazzo mandato avanti dalla massoneria, e qui ancora stiamo a discutere se giachetti sia in grado o meno di gestire Roma. Roma la gestiscono, col beneplacito dei politici, le cooperative rosse, l'Opus Dei, i palazzinari, le banche e la mafia. Punto.

Anonimo ha detto...

E la teorica di Puffolandia elaborata dagli spin doctor, richiede che a fronte dell'incremento di gravità degli illeciti che la politica intende supportare, ci debba essere un decremento di personalità nei candidati prescelti; candidati che debbono risultare tanto più innocui e insipienti quanto più loschi sono i traffici che sono mandati a coprire.
Ed ecco che per far suicidare i risparmiatori e i pensionati in previsione di programmate truffe bancarie e tagli alle già magre pensioni, e per devastare la Costituzione, ci hanno mandato la mary con le unghie laccate e il cervello pieno di anidride carbonica, scalfarotto che pare topo gigio e passa il tempo a scambiarsi lo smalto con la mary, e un presidente del consiglio che è lo zimbello dell'Europa unita e pensa che non ce ne accorgiamo.
E voi ancora a gridare "gomblotto" come ritardati.

Anonimo ha detto...

Oltre a tagliare i fondi per la Polizia ma a garantire a Domenico Gravina (imprenditore di a-fra-go-la) 30 milioni di euro di fatturato annuo.

Anonimo ha detto...

http://palermo.repubblica.it/cronaca/2016/01/16/news/dickie_nella_borghesia_c_e_ancora_voglia_di_mafia_-131383844/

Damosedafa ha detto...

Meglio un sindaco impopolare che disinfetta la città che un sindaco da vetrina.

Anonimo ha detto...

articolo molto interessante !
Anche su questo bisognerebbe fare delle riflessioni :
http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/01/13/antimafia-pm-che-catturo-zagaria-attacca-libera-inquinata-da-intenti-economici-don-ciotti-fango-lo-denunciamo/2371915/

Anonimo ha detto...

Ma visto che si parla di meritocrazia, il PD potrebbero candidare Michela Di Biase, moglie di Franceschini, eletta con 3600 voti consigliere al comune di Roma. Basta che Franceschini mandi qualche sms in più agli amici e il gioco è fatto.

Anonimo ha detto...

Quello scritto sulle partecipate è tutto vero non si viene assunti se non raccomandati dalla politica o dal sindacato cgilcisluil i concorsi sono sempre stati fasulli,le gare per gli appalti idem come sopra,vince solo la ditta che paga la percentuale ai soliti noti e nei soliti modi e non sarà certo il prossimo sindaco PD o pdl a cambiare le cose,anzi loro sperano che tutto rimanga così per continuare a distrarre soldi pubblici a loro vantaggio regalando ogni tanto qualche posto di lavoro. A questo sistema incancrenito non vi è via di uscita,neanche con il movimento 5 stelle

Anonimo ha detto...

Se poi penso che in tutte le citta' europee il mattatoio ha sempre significato il punto di partenza per la riqualificazione urbana (madonna che cazzata, ma damoje calla pure questa) e da noi no...mi vien da piangere.

Anonimo ha detto...

Speriamo che vada in bicicletta, così tutti i problemi di questa città saranno risolti.

Secutor ha detto...

Il solito frasario prestampato di buoni propositi le solite intenzioni buoniste già strasentite ...........quando arriverà sempre treni metropolitane stazioni in preda a vandali writers pandilleros come sempre come al solito. Quale Sindaco voglio io ? Uno che al primo posto chiarisca tre parole ORDINE DISCIPLINA RISPETTO.....REPRESSIONE della merda umana che soverchia ROMA !

Anonimo ha detto...

A NOI!

Secutor ha detto...

Dott. Giacchetti le invio un suggerimento per il Suo prossimo mandato al primo posto fornire i cittadini per bene di tante bustoni neri......GUARDI QUI:
https://www.youtube.com/watch?v=CWgD5WFhxfw

Anonimo ha detto...

La soluzione è a monte, definire una legislazione univoca, che automaticamente escluda ogni forma di compromesso e salvaguardi dalle aggressioni chi fa rispettare le regole.
I cinque stelle non si possono votare perché sono un mischione di gente seria e di avanzi di pd, ma la loro prassi esclusoria checché se ne dica è eccellente.
Per cambiare le cose non basta essere non troppo disonesti, è necessario essere precisi, arrabbiati e determinati. Ci metterei pure coraggiosi.
Se si comincia a essere concilianti nel piccolo è finita, perché la mafia ti soverchia, e anche un po' l'italica tendenza alla conciliazione.
Ci vuole gente d'acciaio che abbia alle spalle un partito d'acciaio. Acciaio morale, non siderurgico (sennò ci rifilano il solito marchini o il carlino di turno).

Anonimo ha detto...

Ilva style.

Anonimo ha detto...

Detto tra di noi, per me ci vuole il Re, ma tant'è...in sostituzione la Meloni e Salvini vanno benissimo.
Berlusconi propone come candidati solo palazzinari, che già è un'autoesclusione, si è fatto gay crazy grazie alle manfrine di quell'imbucata e pende dalle labbra di bisignani. Di suo magari non sarebbe male, l'età è un benefit non una penalità, ma troppi soldi = troppi vincoli, e non è questo il punto di partenza possibile per eliminare mafia, massoneria e pd.

Anonimo ha detto...

Meglio di tutti la Meloni da sola, che è la più integra.
Il partito ideale sarebbe composto da Grillo, Di Maio, Meloni, Salvini e destra sociale, dovunque essa sia.

Anonimo ha detto...

Anche se elimini tutta la "mafia" e la corruzione, rimane sempre l'inefficienza, il pressappochismo, la cialtroneria, l'autentica ignoranza di grandissima parte di coloro che amministrano la città: politici, tecnici e burocrati. Non basta l'onestà, serve la meritocrazia. Serve gente capace di una progettualità e coi 5 stelle non si va da nessuna parte.

Kuato ha detto...

un' altro mezza checca nooo! uffa!
questo stava a gazzimme con Pannella, ma tutti a noi.....

Anonimo ha detto...

La destra sociale è insieme alla sinistra sociale nello scorso secolo. Benvenuto nel mondo liberale.

Anonimo ha detto...

Anonimo 7:25 basta con il crack, non vedi cosa sta facendo al tuo cervello?

Anonimo ha detto...

Sono un nerd,
non ho amici a parte il mio smartphone,
lui fotografa le brutture di Roma,
me le riporta,
fa male.
Il mio occhio su Roma...
vorrei essere cieco.
E' sabato.
I ragazzi della mia eta' usciranno,
con ragazze sexy,
toppini, minigonne, calze con la riga e autoreggenti.
Usciro' anch'io.
Dopo aver mangiato il petto di pollo.
Col mio unico amico.
Lo smartphone.
E faro' foto.
Fotografero' la vita che io non ho.
Fotografero' i ragazzi che si divertono.
E li sputtanero'.
Anche se a loro non frega nulla.
Tornero' a casa.
Mia madre ad aspettarmi.
Una tisana pronta sul tavolo.
Caricare immagini.
Scrivere post.
Avere ancora un minimo di vita.
Non e' vita.
E' sofferenza.
Amo l'eutanasia.

Anonimo ha detto...

A Roma la prima cosa da fare sarebbe rivedere il piano regolatore, denunciare tutti gli abusi costituendosi il comune parte civile, predisporre un programma di ricostruzione intensiva del tessuto verde e storico-artistico per rendere Roma l'Eden del turista e dei residenti, eliminare le coop e gli appalti, aprire una stagione di concorsi, chiedere al governo un incremento a tappeto delle forze dell'ordine, fare un censimento per catalogare tutti i cittadini e i non cittadini che non dispongono di redditi certificati per vivere, e chiedere le relative verifiche e le espulsioni se il caso.
Poi, chiaro che se le selezioni dei concorsi le fanno i dirigenti mafiacapitalizzati, e le forze dell'ordine che vanno in strada hanno provenienze altrettanto discutibili, buonanotte.
Per cui l'azione dei sindaci non dovrebbe essere autonoma, perché non può esserlo; va coordinata alle iniziative del governo, e soprattutto del Ministero degli Interni - magari non questo, uno come si deve.

Secutor ha detto...

Il mondo liberale....liberale di cosa ? Di devastare vandalizzare graffitare.....di lasciare una città all'abbandono e al kaos morale e materiale......siamo la vergogna dell'europa tutti crescono e prosperano meno che noi ! Solo cresce la paranoica schizofrenica volontà di saturare l'Italia di tutti gli scarti del 3 mondo che raccogliamo a milioni dal mare FERMIAMO IL RIBALTAMENTO ETNOGRAFICO! Prendiamo esempio dall'Ungheria che ha tutelato brillantemente i proprio riferimento etnico culturale !

Anonimo ha detto...

Sono un pluri bocciato
ho sempre odiato la scuola
perché tutti erano meglio di me
la maestra mi cazziava
mi sentivo un idiota
mi dicevo ve la farò pagare
e ce l'ho fatta1
Ora tiro cocaina
e metto pantaloni alla caviglia come lorenzo fragola!
Sono diventato un figo, e voi dovete schiattare.
Il sabato sera fumo crack
e vado a mignotte
c'ho un po' de panza ma
la rivolto dentro una camicia bianca di armani
conosco osvaldo casamonica!
sono un figo, lo giuro
non sono più l'ultimo della classe
il bambino fetido e nero
che non finiva mai i compiti
e nessuno se lo filava
ora lavoro in una coop!
E pago tangenti
e scopo una tettona romena diversa ogni sabato
Perché io sono figo, ecco.
Mica come voi di Roma fa schifo,
così adulti, che mi fate pena!

firmato "io sono quello figo che il sabato sera va a mignotte in suv e che s'è fatto tre anni di galera ma se ne doveva fare almeno venti mica come voi sfigati"



Anonimo ha detto...

Il pressapochismo nasce dalla mafia, che sistema gentaglia in posti in cui ci dovrebbe stare gente capace e qualificata.
Se vuoi capire come funziona la mafia, trova il modo di farti dare i cv di tutti gli impieagti di un qualsiasi ufficio statale o comunale, ma anche di commessi o impiegati privati, e tu vedrai che c'è gente che con il diploma liceale, quando va bene, viene messo a fare il funzionario, mentre c'è gente plurispecializzata lasciata a riordinare i biglietti da visita.
La negligenza è figlia della mancanza di criteri, o meglio, dalla mancanza di un sistema di coercizione che le renda automaticamente applicabili, perché in realtà già la Costituzione renderebbe irrealizzabile questo tipo di arbitri nel pubblico.

Anonimo ha detto...

Ho due lauree.
Lettere ed epistomologia della lingua italiana.
Ma, il piccolo nerd, non sa neanche cosa significano.
Ha visto un'auto sul marciapiede.
Povero.
Non chiama nessuno.
Scatta una foto col suo migliore amico.
Il petto di pollo ha fatto il suo dovere anche oggi.
Proteine e coraggio.
La mamma chiama.
C'e' la spazzatura da buttare.
Sto postando veleno.
Voglio adepti.
E' la mia vita.
Non e' vita.

Anonimo ha detto...

Scusate, io provo molta invidia per quell'uomo figo delle h. 7.38 che gode della ventata di travolgente divertimento che esala dalle truppe del sabato sera.
Tutti a puttane stasera, e niente smartphone, voglio vive.
E niente petto di pollo, solo patatine fritte calabresi, sushi, cibo trendy.

PS Non ti preoccupare Secutor, lo sanno anche loro che "liberale" vuol dire altro rispetto allo schifo che vogliono imporci, ma hanno una tale paura che crolli il loro potere, fondato sul terrorismo della neo-lingua, che appena sentono come suona bene la verità rischiano un'ischemia.

Secutor ha detto...

Ti posso suggerire di rivedere la posologia della coca. E' coca di prima scelta oppure hai problemi di fondi...e quindi ti rivolgi a fornitori non affidabili ? Prova con altri prodotti più affidabili come il metilfenidato o le benzodiazepine......prova vedrai che starai meglio !

Anonimo ha detto...

Ho comprato due lauree in albania, come il trota,
idolo di noi che prendiamo la vita di slancio,
una in glottolologia araba,
per ben intendere l'egiziano che mi porta il crack al piper
e l'altra in dialettologia urdu
perché dovete schiattare
le ho appese nell'ufficio della cooperativa
insieme alla treccani dipinta da un artista del trompe l'oeil
Ho sei biliardi di amici su facebook
tra di essi anche un gatto
perchè sono animalista
e molte mignotte
ho un indice destro che è diventato una mazza ferrata
perché tutti mi cercano
e io ricerco tutti
tutti mi amano
lo giuro
non come allora,
io ora esco con le ragazze in minigonna e toppino
e pure le calze a rete, con la riga, sapete?
Esse mi amano, e io le amo.
Tutti mi cercano, sob, lo giuro.

Anonimo ha detto...

Le benzodiazepine hanno l'effetto opposto della coca. Manco le basi.
Securtor, non ti comportare come il piccolo nerd.

Anonimo ha detto...

Non ho facebook,
Al contrario del blogger medio, io
ho scelto la vita in carne ed ossa.
Ho studiato,
Mi sono bilaureato,
Ho una vita,
Che bello!
Qualcuno non la ha.
Copriti stasera piccolo nerd,
Fa freddo.

Anonimo ha detto...

Noi siamo i fighi
noi siamo il futuro!
Ci dicevano: studiate! Lavatevi!
Ma noi sapevamo che c'era un'alternativa.
Ora noi abbiamo la panza
ma la ripieghiamo in una camicia bianca di armani
presa dal cinese di piazza vittorio
e il culo un po' così
ma sotto la minigonna ruggero dice che fa sangue
noi siamo disperati
e però sghignazziamo così forse non si capisce
e siccome siamo disperati
diamo fastidio a tutti
così speriamo di poter dire
anche noi, anche noi abbiamo vissuto!
siamo la spoon river dei centri sociali
siamo il filtro water dei sert
siamo le commesse con lo sguardo in cagnesco
siamo gli agenti immobiliari coi pantaloni di lorenzo fragola!
Noi ascoltiamo alessandra amoroso, e emma!
E anche un po' biagio antonacci
perché sono come noisono la mediocrità incarognita!
senza lavarsi, senza studiare,
senza etica, senza rotture di cazzo!
Viva la vita, viva il suv.
Noi siamo felici, voi nerd dovete capirlo
sennò tutto questo sfoggio di esaltazione
a che serve.
Noi siamo felici, sob, lo giuro.

Anonimo ha detto...

Ma che state a delira'? Avete iniziato a beve in anticipo?

Anonimo ha detto...

Io sono felice nerd, ricordatelo, è per questo che trascorro su questo blog ore di tempo prezioso sottratto alle mignotte a darti del nerd, ricordatelo, perché tu sappi (salli? sacci? sapesci? devo controllare sul manuale di urdu) che IO SONO FELICE! Lo giuro, sob.

Anonimo ha detto...

Buonanotte piccolo nerd,
Che il petto di pollo ti faccia fare bei sogni.
Mi auguro che non ti casa lo smartphone mentre lo stringi nel sonno...
Una notte agitata non si augura.
Dai, domattina avrai ancora tag,
Cassonetti e auto in doppia fila da fotografare.
Auguri per la tua missione.
Che il petto di pollo sia con te e col senene pelato testapiatta.

Anonimo ha detto...

Buonanotte piccolo nerd, sogna quanto noi disperati siamo felici, sognalo, sennò tutta questa sceneggiata quotidiana è inutile.
Buonanotte piccolo asociale, l'uomo sociale deve andare, nel vento, le mignotte lo aspettano.

Anonimo ha detto...

Che Steve Jobs sia con te piccolo nerd.
Ti auguro di non uscire piu' dalla tua cameretta...il mondo e' brutto...ma bruttobruttobrutto.

Secutor ha detto...

Le mignotte...dici ma non dire Kazzate...la composizione etnografica attesa la crisi economica cronica che investe SOLO l'Italia è la seguente le russe polacche croate ceke slovacche praticamente sparite...alcune le rumene in via di abbandono di questo paese di sfigati...rimangono sud americane cinesi e le tue preferite e diciamocelo che vai sulla tiberina con le NIGERIANE a 5 euro bocca/figa, menomale che vai con il SUV contento te !

Anonimo ha detto...

Veramente a viale Marconi e sulla Colombo sono tutte bianche dell'est. A Secutor, secondo me oltre che dislessico sei pure frocio.

Secutor ha detto...

Non fare il furbino con me.... sulla colombo e marconi c'erano negli anni ormai scorsi quando avevamo ancora qualche soldo e c'era guerra nella ex jugoslavia....oggi per tanti anzi per tutti 50 euro ....manco più quelli abbiamo per quello il target si limita a cinesi sudamericane e nigeriane comunque ti auguro buonanotte ! Ah ricordati la tirata di cocco e la manovella prima di addormentarti ! Ciao !

Anonimo ha detto...

Eh no, carino, non mi freghi. Colombo e Marconi sono bianche e sempre a 35 euro, amico. Più tardi magari vado verso il distributore Repsol a vedere se c'è Ira, poi pippa a letto sicuro, ma niente droghe! No drugs amigo.

Anonimo ha detto...

Ma un navigatore no? Ardeatina, Tiburtina...Aurelia...chiedete a quello che gira in suv, lui esce sempre con quelle ragazze in minigonna e toppino, lui lo sa.

Anonimo ha detto...

Oh, hanno condannato i fasciani. Almeno una buona notizia, tra un maniaco sessuale e un depresso ciclotimico.

Anonimo ha detto...

Io sono l'uomo felice con il suv due laure e quattro carle che ha appena uscito con una ragazza col toppino, e questa la dedico a tutti voi nerd che ce l'abbiate con noi calabbresi laureti a Tirana, nerd, vi odio.

"Il nostro canto ha come titolo Siamo i giovani con i blue jeans

Noi siamo i giovani con i blue jeans
noi siamo i giovani si si si si
noi balliamo il rock'n'roll noi balliamo il twist
e non vogliamo andare in guerra

Noi siamo i giovani con i blue jeans
tutti belli stracciati perche' portiamo sempre quelli

E li porterem per sempre e puzzeranno un po'
ma noi non ci preoccuperemo perche' noi vogliam la liberta'
e siamo preoccupati dalle guerre non dai nostri jeans
noi portiamo sempre quelli e sono quasi come un segno
per condannare i matusa che han rovinato questo mondo
che ci era stato dato da Dio

Noi siamo i giovani con i blue jeans
tutti belli stretti pero' larghi in fondo
cosi' possiamo sburrare e ci viene l'orchite
e non possiamo far l'amore

E noi vogliam la liberta' aahhh
Si' noi vogliam la liberta' per l'umanita' non solo per noi stessi
ma anche per gli altri noi vogliamo molta pace pace pace pace pace pace pace
pa non vogliamo piu' la guerra vogliamo fare i nostri comodi si si si si forza
dai ragazzi dai unitevi a noi
l'uomo nasce libero e senza molte pretese
lui vuol solo far l'amore
basta pero' che sia per ore ore

Noi vogliam la liberta' e ve l'abbiamo detto sempre
In coro sempre noi canteremo la nostra gioventu'"

Anonimo ha detto...

Quanti malati di mente in questo blog.. impressionante il livello, ma non avete un pò di dignità..??

Anonimo ha detto...

E' una canzone di Elio e le storie tese, coglione.
Quando vi mandano, scegliessero quelli con un avanzo di cervello scampato alla droga.

Anonimo ha detto...

Semo tutti froci daa Roma! Too ricordi Arma'? Sei stato er re d'Olimpico quaa domenica.

Anonimo ha detto...

Ma pensa, la italpol ha telecamere di sorveglianza non solo per tutta Roma, strade e uffici, ma anche per tutto il Lazio fino alla Campania.
Ah, ecco, quante nebbie si diradano con le notizie di affidamenti farlocchi.
Forse allora non c'è bisogno di pensare ai satelliti di selex finmeccanica.

Anonimo ha detto...

Questo blog o quello che è funziona meglio come una specie di chat per cazzeggio o come bacheca indove ognuno può lasciare un proprio pensiero a piacere, una poesia o che so io.

Anonimo ha detto...

Ma scopa.

Anonimo ha detto...

Un consiglio a Giachetti?....ecco.....mettetiti una parrucca bionda e vai!

Anonimo ha detto...

Conosco personalmente diversi impiegati pubblici e con la mafia non c'entrano proprio un cazzo. È semplicemente gente che non ha voglia di lavorare e appena può lo mette in culo al prossimo.

Anonimo ha detto...

Per fermare la globalizzazione devi fare la guerra agli Stati Uniti che guidano tutto il sistema economico-commerciale da Bretton Woods in poi. Buona fortuna!

Anonimo ha detto...

Ne ho contati almeno tre fin da quando frequento questo blog. Loro non se ne rendono conto di apparire come degli autentici malati di mente. Un vero peccato che abbiano preso residenza in questo blog perché impediscono una normale discussione.

Anonimo ha detto...

Ma di cosa vi preoccupate, Giachetti, Renzi, non conta nulla. Come ha detto Patti Smith, dal 2020 ci sarà un guerra di vent'anni, che verrà vinta da quelli che la pensano sostanzialmente come lui. Dopodiché ci sarà 1 anno di galera per chi girerà in macchina, 3 per chi mangerà carne, non esisteranno più partiti politici nè religioni e tutto verrà deciso tramite il web. Quindi famose na scopata e rilassamose in attesa di ciò.

Anonimo ha detto...

Andranno avanti anche in galera a ripetere che loro sono normali perché fanno colazione a valium, fumano crack e "scopano" in stato di shock, anche con le pantegane che escono dal Tevere, all'occorrenza. Bravi, non siete i falliti che sembrate, adesso tornate nelle fogne in attesa del prossimo processo che i "malati di mente" stanno vagliando le carte dei signori che vi organizzano.

Anonimo ha detto...

Marino e renzi e giachetti e gli altri prestanome del pd, non sono nient'altro che teste di legno a copertura degli interessi delle lobby, con l'unico incarico di mantenere gli equilibri fra calcificati illeciti, cercando nel contempo di pacificare il bobbolo con panem et circenses. Un sindaco vero invece dovrebbe prendere iniziative recise per fermare categorie di malavitosi che si gestiscono la cosa pubblica, a partire dagli occupanti abusivi.
Queste iniziative recise darebbero l'avvio alle classiche pilotatissime manifestazioni di piazza, che avrebbero come esito di bloccare Roma facendo passare il malcapitato, intento a compiere il proprio dovere, per un incapace, espediente che il lobbismo mafioso usa da sempre.
Ciò è possibile perché in Italia anche la forza pubblica non risponde alla Legge ma a manipolazioni politiche per non dire altro. Nessun blocco di Roma sarebbe possibile se ci fosse la dovuta regolamentazione delle proteste, e l'arresto immediato, e l'eventuale uso della forza, contro i facinorosi e gli insolenti.
Ma le lobby mafiose anche al ministero dell'interno manipolando l'informazione e dttando regole contro la Legge, cosa di una gravità inaudita, inibiscono l'attività sia della Polizia, che di chiunque voglia far funzionare Roma.
Ecco perché serve un repulisti generale e un coordinamento tra sindaci e governo.
Con un governo di mafio-massoni del pd, non si potrà mai aver un sindaco come si deve.

Anonimo ha detto...

H. 10. 49, è che della mafia non hai capito niente.
Nessuno che si sia guadagnato il posto secondo le regole lo mette a rischio con un comportamento negligente, o lo disprezza.
Gli unici che pensano di potersi permettere certe libertà sono quei cialtroni che lavorano grazie a uno scambio di favori, e che quindi rispondono solo alla servitù di chi glielo ha concesso.
Perché deve essere chiaro che la raccomandazione come semplice favore tra amici non esiste.
La raccomandazione è sempre una clientela, che vincola chi la riceve alle regole del sistema di mafia che domina il mercato del lavoro e delle assunzioni pubbliche.

Anonimo ha detto...

Per fermare la globalizzazione bisogna cominciare a fermare i partiti in accordi con gli stati uniti, come il pd, e uscire di corsa dall'Europa, stringendo una solida allenza coi paesi come la Grecia, l'Austria, la Polonia, la Cecoslovacchia, ecc. che hanno capito la coercizione in corso e se ne stanno liberando.
Veedrai che non serve fare la guerra, basta riacquistare la sovraità nazionale.

Anonimo ha detto...

Aver provato che questo governo è un avamposto della peggior massoneria, grazie alle vicende di banca etruria, e che l'attività mafio-massonica di dossieraggio per condizionare la politica è una costante di questo paese, mi sembra un bel passo avanti.
Grazie papà boschi, grazie papà renzi, senza la corposa sfacciataggine vostra e della prole tutto ciò non sarebbe venuto fuori così presto.

Anonimo ha detto...

Renzi si è autoconferito il controllo delle partecipate, come dire, ha deciso di ufficializzare il clientelismo.
Figuratevi voi quanto conta un sindaco, con uno Stato senza più né regole né divisione di poteri.

Anonimo ha detto...

Gabriele Francioni su anonymous:

"Avete uno stupido logo identico a quello delle Nazioni Unite. La maschera di un Gesuita Dimenticato dalla Storia. I soldi di chi fingete di combattere (CIA, Scientology). Non vi crede più nessuno, a parte quelli che hanno bisogno di una quota mensile esentasse per sopravvivere, in cambio di "trollate", finte lotte all'Isis -in realtà vostri compagnoni- e compravendite illecite su Silk Road. Siete nulla, servite a nulla, state per tornare nel nulla da cui provenite. E a differenza delle Mafie Italiane, che si meritano molto più rispetto di voi, non siete affatto "anonymi", ma, ormai, totalmente Esposti. Dite a qualche regista "brainwashed" di preparare "D FOR DEFEAT"."

Anonimo ha detto...

Unica correzione possibile: le mafie sono organiche ad anonymous, sul resto, chapeau.
A proposito di anonymous e dei rapporti con l'opus Dei, consiglio (only the braves...), l'ascolto per intero del ROSARIO recitato a da Imperia (...) alle 7,30 del 12 gennaio del 2016 per Radio Maria, nel loro archivio in line, sempre disponibile.
Reperto impagabile della pazzia planetaria, incarnata dalle "gendi ghe lavoreno e sghobeno".

Anonimo ha detto...

La kienge si è fatta una passeggiata a spese nostre alle fiji - per una conferenza - per la modica cifra di un milione e duecentomila euro, con un codazzo di 102 persone.
Con un milione e duecentomila euro ci si compra casa a Roma a tre famiglie indigenti, in periferia a quattro famiglie indigenti, in provincia a venti famiglie indigenti, e con soli 2000 euro si rimanda la kienge in congo.
Quale sindaco può fornire il pd della kienge, dei marino, dei renzi, dei de luca e delle boschi?
Suvvia.

Anonimo ha detto...

Kalergi proclama l’abolizione del diritto di autodeterminazione dei popoli e, successivamente, l’eliminazione delle nazioni per mezzo dei movimenti etnici separatisti o l’immigrazione allogena di massa. Affinchè l’Europa sia dominabile dall‘elite, pretende di trasformare i popoli omogenei in una razza mescolata di bianchi, negri e asiatici. A questi meticci egli attribuisce crudeltà, infedeltà e altre caratteristiche che, secondo lui, devono essere create coscientemente perché sono indispensabili per conseguire la superiorità dell‘elite.
Eliminando per prima la democrazia, ossia il governo del popolo, e poi il popolo medesimo attraverso la mescolanza razziale, la razza bianca deve essere sostituita da una razza meticcia facilmente dominabile. Abolendo il principio dell’uguaglianza di tutti davanti alla legge e evitando qualunque critica alle minoranze con leggi straordinarie che le proteggano, si riuscirà a reprimere la massa.
I politici del suo tempo diedero ascolto a Kalergi, le potenze occidentali si basarono sul suo piano e le banche, la stampa e i servizi segreti americani finanziarono i suoi progetti. I capi della politica europea sanno bene che è lui l’autore di questa Europa che si dirige a Bruxelles e a Maastricht. Kalergi, sconosciuto all’opinione pubblica, nelle classi di storia e tra i deputati è considerato come il padre di Maastricht e del multiculturalismo.
La novità del suo piano non è che accetta il genocidio come mezzo per raggiungere il potere, ma che pretende creare dei subumani, i quali grazie alle loro caratteristiche negative come l’incapacità e l’instabilità, garantiscano la tolleranza e l’accettazione di quella “razza nobile”.

DA KALERGI AI NOSTRI GIORNI

Benché nessun libro di scuola parli di Kalergi, le sue idee sono rimaste i principi ispiratori dell’odierna Unione Europea. La convinzione che i popoli d’Europa debbano essere mescolati con negri e asiatici per distruggerne l’identità e creare un’unica razza meticcia, sta alla base di tutte le politiche comunitarie volte all’integrazione e alla tutela delle minoranze. Non si tratta di principi umanitari, ma di direttive emanate con spietata determinazione per realizzare il più grande genocidio della storia.

In suo onore è stato istituito il premio europeo Coudenhove-Kalergi che ogni due anni premia gli europeisti che si sono maggiormente distinti nel perseguire il suo piano criminale. Tra di loro troviamo nomi del calibro di Angela Merkel o Herman Van Rompuy.

Secutor ha detto...

Noi ITALIANI siamo i depositari della civiltà occidentale noi ITALIANI abbiamo l'onore di avere ideato il movimento FASCISTA che ha provato a liberarci dalla schiavitù che ci opprimeva e ci opprime grandemente e oggi ci impone e realizza le teorie deviate del Kalergi ...siamo ancora in tempo è necessario agire e agire subito per fermare il ribaltamento etnografico che vogliono imporci facciamo come l'Ungheria che ha saputo bloccare con efficienza il tentativo di invasione inteso a cancellare il riferimento culturale etnografico del popolo magiaro ! FERMIAMOLI FINCHE' SIAMO IN TEMPO !

Anonimo ha detto...

Per fermarli devi sterminare i massoni.
Leggiti su Libero l'intervista di quel tappo di sughero rincalcato di valeriano mureddu. "Mmmh, come sono importante, mmmh, non vedi quante cose so che tu non sai e che vorresti sapere, mmmh, te sembravo lo gnomo di ula tirso e invece vedi quanto so importante, mmmh, te lo dico e non te lo dico la sora Maria", e via con tutto il trito repertorio dell'avanspettacolo massonide, la faccia col mezzo sorrisetto che deve suggerire chissà quali poteri e soddisfazioni, le allusioni audaci alle indagini organizzate per qualche militare corrotto, la vita misteriosa dell'ometto con l'aria da pizzicagnolo, uuuh, che invidia signora mia, quel mureddu.
La massoneria è la mafia quando va a teatro, se non si eliminano i partiti massonizzati è un contagio inarrestabile, e la kalergizzazione serve ai vari mureddu e renzi, agli ometti, a sentirsi omoni in mezzo alle scimmie.

Anonimo ha detto...

Capisci, la meritocrazia renziana, ce mancava carrai ai servizi segreti, manco la laurea. Contro la Legge, naturalmente, come tutto il resto.

Anonimo ha detto...

"Di stantio nella massoneria non c'è proprio nulla. sono appena tornato da un incontro con 200 fratelli a Pescara, abbiamo parlato di EUROPA E INTEGRAZIONE. Una serata commovente. Lei non sa quante persone ra di noi che vogliono solo fare del bene".
Stefano Bini, Grande oriente d'Italia.
Col solito sprezzo del ridicolo.

Anonimo ha detto...

I dipendenti pubblici fanno il cazzo che vogliono perché sono illicenziabili e ci sono miriadi di sindacati (legalissimi) pronti a difenderli. Fantastica di meno...

Anonimo ha detto...

Non esiste un singolo partito che abbia intenzione di uscire dalla NATO. Forse quelli di Rifondazione...

Anonimo ha detto...

Non capisco perché ce l'avete tanto con quest'uomo (che io non conosco) che ancora non si è candidato neanche alle primarie...

Anonimo ha detto...

Se io sono una persona per bene non mi candido con un partito malavitoso.
Al massimo può essere uno che tira a campare.
Per la nato bisogna votare i partiti che dichiarino esplicitamente l'estraneità da questi pastoni mafio-masso-statunitensi. Sì i cosiddetti estremi di sinistra (non anarchia ma i grandi classici, Bertinotti è un signore), sì i piccoli di destra (forza nuova ha di programmi favolosi), sì i 5 stelle che seguono la linea di grillo (gli altri sono pd), sì salvini se non si sporca le mani con gli industriali, sì la Meloni.

Anonimo ha detto...

Sei tu che fantastichi, nel pubblico la maggior parte dei dipendenti vengono assunti e poi promossi senza alcun criterio, perché le assunzioni sono clientele mafiose, perfettamente organiche ai programmi di controllo della cosa pubblica, alla sua perdita di autonomia e alla sua genuflessione finale all'appaltopoli.
Basta vedere il caso della nipote di buzzi al concorso per i vigili urbani, e poi quell'insipiente sorella che domina indisturbata e indagata ai vertici del mibact.
Ecco perchè tra i programmi massonici, oltre allo ius soli per l'imbarbarimento nazionale e alle perversioni sociali previste dal ddl cirinnà, c'è anche l'abolizione dei concorsi e dei servizi pubblici.
Le scimmie non hanno diritti, si riproducono in vitro, si accoppiano alla come capita e devono solo obbedire, non acquisire consapevolezza lavorativa in base al merito.

Anonimo ha detto...

E, per chi ancora non lo avesse capito, i sindacati attuali sono il parto della stessa matrice, che attiva un finta dialettica tra parti sociali tutte col fine di arrivare senza rivoluzioni a fondare il mondo delle scimmie sognato in alte (si fa per dire) sfere.
I sindacati sono quelli grazie ai quali la massoneria ha ottenuto in 40 anni l'aumento degli orari di lavoro, la diminuzione dei salari, la riduzione delle ferie, l'abolizione di svariati emolumenti accessori, i sindacati sono quelli che mandano in piazza i loro scagnozzi a menare ai poliziotti pretendendo anche che si facciano menare senza reagire, sono quelli che aiutano gli immigrati a devastare il paese.

Anonimo ha detto...

I sindacati sono quelli che sostengono i crimini degli occupanti abusivi. I sindacati non difendono i normali dipendenti pubblici, quelli, rari, onesti e assunti regolarmente, ma difendono i loro servi, quelli che al lavoro si fanno i cacchi loro e poi spacciano cocaina e nascondono clandestini approfittando del casierato, quelli che fanno parte del circuito di molestia e spionaggio che con la faccenda dei bankapapà sta uscendo fuori, quelli li tutelano da ogni disciplinare e li garantiscono in carriere del tutto folli rispetto ai curricula.
I sindacati difendono i complici di cosca, non i dipendenti pubblici.

Anonimo ha detto...

La fine di farmacap? E' tra i beneficiati speciali dei bancapapà, vedi tu.

Anonimo ha detto...

I massoni nei giornali sono quelli che sostengono le follie di una società disumanata, quelli che mettono sullo stesso piano i Carabinieri dei corpi speciali indagati nel corso di indagini delicatissime, e carabinieri che inseguono un uomo disarmato e ubriaco urlando "adesso te la faccio pagare" e rendendolo cadavere in un paio d'ore.
Sono quelli che paragonano la coraggiosa inchieesta di un giornalista che ha scoperto gli inghippi mafiosi di un comune calabrese, e l'inutile pubblicazione degli atti secretati di un'inchiesta ancora in corso da parte di altri, che fanno i martiri della libertà di stampa.
Sono quelli che usano la verità per giustificare la menzogna, quelli che "la massoneria è solo un circolo del golf per persone volenterose", quelli che "brava la boschi, se è spuntata dai gangli di una mega truffa bancaria con indagati della P3 ma che fa".

Anonimo ha detto...

Quelli che quando una cosa non si conosce usano il criterio dell'improbabilità.
Perché se è vero che non si può escludere né che Uva si sia fatto male da solo, né che all'interno dell'Arma ci siano, come ci sono stati, "pezzi infedeli dello Stato", se uno deve prendere posizione alla cieca allora la cosa più ovvia è pensare che un poveretto non si è suicidato in caserma, e che tutti quelli che hanno avuto a che fare con il narcotraffico sono stati mazziati dal sistema.
Non è la verità certa, ma è la ragionevole probabilità, su cui regolarsi per misurate ipotesi. Tutto il resto è manipolazione.

Anonimo ha detto...

"La nostra giustizia serve a garantire il più forte contro il più debole. E per imporla non abbiamo che un'arma: il terrore; e un mezzo per servircene: il mistero."
Anche l'unità d'Italia la fecero grazie ai mafiosi.

Anonimo ha detto...

i servizi segreti di mureddu...
gli smartphonati scoperti!
Uah-ah-ah...

Anonimo ha detto...

Gli smartsuonati.

Anonimo ha detto...

Salvini e Meloni con gli americani vanno a braccetto, così come tutti i cattolici. Grillo è uno che spara alto e qualche volta ha pure parlato di NATO, ma lo fa tanto per imbonirsi gli sciocchi come te. Gli estremi di destra e sinistra contano come il due di briscola quando regna denari...

Anonimo ha detto...

Rosario Livatino, Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e Antonino Caponnetto sono l'esempio di quanto i veri cattolici vadano a braccetto con gli usa. Tanto ci andavano a braccetto che la mafia ne ha uccisi 3 su 4 per ordine della mafia militare statunitense.
Con gli usa ci va a braccetto la sinistra e la massoneria, anche nella chiesa con l'opus dei.
I cosiddetti estremi non contano perché tutti votano il partito della nazione, grande garante delle poltrone.

Anonimo ha detto...

La prima cosa che fece Paolo Borsellino, saputo, perché lo seppe, che lo stavano per ammazzare, fu chiamare il suo confessore.
Gli unici uomini che vivono per l'ideale sono i veri cattolici, ed è per questo che la massoneria li perseguita, perché al pianeta delle scimmie servono animali, non Uomini.
Il resto nella chiesa sono protestanti massoni imboscati, come denunciavano già Kolbe e don Bosco nel XIX secolo.

Anonimo ha detto...

Salvini e la Meloni se fossero complici della massoneria sino-statunitense sarebbero per l'imbarbarimento migratorio e per porcate alla cirinnà.

Anonimo ha detto...

Grillo dice cose esemplari, ed è per questo che lo hanno fatto fuori, dopo canonica apposita campagna stampa.
Tolto lui, nel m5s restano i deliri di casaleggio e di quattro comunisti che si sono fatti una tantum la doccia per sembrare il nuovo che avanza.

Anonimo ha detto...

Se non si fosse capito, i massoni bancari lavorano per i "servizi segreti" nel senso della sora francesca immacolata. Come più volte anticipato, organizzano la rete di luridi spioni su tutto il territorio nazionale, a scopo di dossieraggio illegale e di molestia, di induzione all'illecito e di falsa testimonianza, di provocazione e di condizionamento, prestando i risultati dei propri servigi a mafiosi e militari infedeli, eccheveli i servizi, i servizi de sta minchia.
E sono lo snodo su cui si intrecciano le ignominie italiane da decenni.

Anonimo ha detto...

Salvini non è contrario a quei 6 milioni di immigrati regolari (1 cittadino su 10, mica bruscolini). Lui ce l'ha solo con i rifugiati che arrivano in barca, che sono 100 mila e che probabilmente io e te nemmeno abbiamo mai incontrato. Sudamericani, pakistani, bangladesi, filippini, cinesi e via dicendo NON arrivano col barcone!

Anonimo ha detto...

Non mi pare di aver mai sentito specifiche si Salvini di stampo portuale, magari facci sapere in che occasione si è espresso in merito. In generale comunque è stato imposto un tale terrorismo psicologico contro chi si oppone alla bestializzazione d'Europa, che tutti si sentono in dovere di dire: "Noi non siamo contro gli immigrati regolari", anche fossero 100 milioni.
Purtroppo siamo italiani, con tanto bisogno di simpatia, e tanta poca tempra.

Anonimo ha detto...

in un paese come l'Italia ci vorrebbero le dogane regione per regione, altro che shengen.

Anonimo ha detto...

Non capisco che intendi con "specifiche di stampo portuale". Senza dubbio non vuole e non può deportare chi ha un lavoro: vedi i negozietti dei cinesi o dei banlga che sembri tanto disprezzare. Mettiti l'anima in pace: il fenomeno è globale e non lo puoi fermare a meno di una nuova guerra mondiale.

Anonimo ha detto...

la poltrona di roma andrà al movimento 5 stelle, adesso sinistra e extrasinistra si spartiranno tutto

Commercialista Di Roma ha detto...

Commercialista Di Roma

http://commercialistadiroma.com/

Consulenza e Assistenza Societaria, Fiscale, Tributaria e Amministrativa - Su Commercialistadiroma.com troverai tutti gli ultimi aggiornamenti in materia normativi fiscale tributaria e legale per ogni attività da svolgere.

Anonimo ha detto...

Mettiti l'anima in pace: i negozietti sono tutti fuori legge e le inchieste lo stanno dimostrando, ci sono centinaia di siti in cui si spiega come la massoneria cerchi di imporre gli immigrati ricorrendo al non argomento che usi tu, ossia, "è inevitabile!", e il fenomeno è globale perché è pilotato da sovrapotentati, che noi manderemo dove devono tornare, insieme ai servetti saccenti tipo te.
che saranno catapultati in bangladesh con biglietto aereo pagato da mureddu e rotschild.
aloa.

Anonimo ha detto...

La signora vera osagu) Prestito sta offrendo un galleggiante
schema di prestito a tasso di interesse del 3% senza alcun
collaterale. (Solo identificazione)
L'importo minimo che si può prendere in prestito è di $ 3,500.00
Dollari ad un massimo di EURO 10.Million 100000 POUND
Avete bisogno di prestito per la persona fisica o giuridica
preoccupazione? Quindi applicare ora
DOMANDA DI PRESTITO
Compila il modulo sottostante e rispedire

E-MAIL: veraosagu@outlook.com

Nome...
Cognome: .........
Iniziali: ............
Sesso: .................
Data di nascita...
Luogo di nascita: .............
Stato civile: ..............
Professione: ................
Indirizzo di casa: ..................
Telefono No: ..................
Cellulare No: ................
Città: ..................
Stato: .................
Nazione: ................
Cap: .................
Ammontare del prestito: .................
Prestito Durata: ................
Reddito mensile: ....................
Indirizzo email: .....................
Tutte le risposte devono essere inoltrate alla Società di

E-mail: veraosagu@outlook.com

Anonimo ha detto...

La signora vera osagu) Prestito sta offrendo un galleggiante
schema di prestito a tasso di interesse del 3% senza alcun
collaterale. (Solo identificazione)
L'importo minimo che si può prendere in prestito è di $ 3,500.00
Dollari ad un massimo di EURO 10.Million 100000 POUND
Avete bisogno di prestito per la persona fisica o giuridica
preoccupazione? Quindi applicare ora
DOMANDA DI PRESTITO
Compila il modulo sottostante e rispedire

E-MAIL: veraosagu@outlook.com

Nome...
Cognome: .........
Iniziali: ............
Sesso: .................
Data di nascita...
Luogo di nascita: .............
Stato civile: ..............
Professione: ................
Indirizzo di casa: ..................
Telefono No: ..................
Cellulare No: ................
Città: ..................
Stato: .................
Nazione: ................
Cap: .................
Ammontare del prestito: .................
Prestito Durata: ................
Reddito mensile: ....................
Indirizzo email: .....................
Tutte le risposte devono essere inoltrate alla Società di

E-mail: veraosagu@outlook.com

Romina Elizabeth ha detto...

La signora Elizabeth romina) Prestito sta offrendo un galleggiante
schema di prestito a tasso di interesse del 3% senza alcun
collaterale. (Solo identificazione)
L'importo minimo che si può prendere in prestito è di $ 3,500.00
Dollari ad un massimo di EURO 10.Million 100000 POUND
Avete bisogno di prestito per la persona fisica o giuridica
preoccupazione? Quindi applicare ora
DOMANDA DI PRESTITO
Compila il modulo sottostante e rispedire

E-MAIL: rominaelizabethloanfirm@gmail.com

Romina Elizabeth ha detto...

La signora Elizabeth romina) Prestito sta offrendo un galleggiante
schema di prestito a tasso di interesse del 3% senza alcun
collaterale. (Solo identificazione)
L'importo minimo che si può prendere in prestito è di $ 3,500.00
Dollari ad un massimo di EURO 10.Million 100000 POUND
Avete bisogno di prestito per la persona fisica o giuridica
preoccupazione? Quindi applicare ora
DOMANDA DI PRESTITO
Compila il modulo sottostante e rispedire

E-MAIL: rominaelizabethloanfirm@gmail.com

Romina Elizabeth ha detto...

La signora Elizabeth romina) Prestito sta offrendo un galleggiante
schema di prestito a tasso di interesse del 3% senza alcun
collaterale. (Solo identificazione)
L'importo minimo che si può prendere in prestito è di $ 3,500.00
Dollari ad un massimo di EURO 10.Million 100000 POUND
Avete bisogno di prestito per la persona fisica o giuridica
preoccupazione? Quindi applicare ora
DOMANDA DI PRESTITO
Compila il modulo sottostante e rispedire

E-MAIL: rominaelizabethloanfirm@gmail.com

Anonimo ha detto...

La signora vera osagu) Prestito sta offrendo un galleggiante
schema di prestito a tasso di interesse del 3% senza alcun
collaterale. (Solo identificazione)
L'importo minimo che si può prendere in prestito è di $ 3,500.00
Dollari ad un massimo di EURO 10.Million 100000 POUND
Avete bisogno di prestito per la persona fisica o giuridica
preoccupazione? Quindi applicare ora
DOMANDA DI PRESTITO
Compila il modulo sottostante e rispedire

E-MAIL: veraosagu@outlook.com

Nome...
Cognome: .........
Iniziali: ............
Sesso: .................
Data di nascita...
Luogo di nascita: .............
Stato civile: ..............
Professione: ................
Indirizzo di casa: ..................
Telefono No: ..................
Cellulare No: ................
Città: ..................
Stato: .................
Nazione: ................
Cap: .................
Ammontare del prestito: .................
Prestito Durata: ................
Reddito mensile: ....................
Indirizzo email: .....................
Tutte le risposte devono essere inoltrate alla Società di

E-mail: veraosagu@outlook.com

william hoyte ha detto...

william hoyte

Ciao a tutti,
Come un prestito legittima sono sempre stati la principale preoccupazione dei clienti, che
è stato defraudato di prestito, e una garanzia di esigenze finanziarie è qualcosa che
i clienti sono sempre delimitati su quando si cerca un prestito anche da un prestatore legittimo. servizio di prestito Hoyte William offre una migliore borsa di prestito che è affidabile per fornire customers.We prestito, che vanno da $ 2.000 a $ 100.000.000 E-MAIL VIA
williamhoyteloanservice@hotmail.com
I nostri servizi comprendono:
* Investitori Prestiti
* Consolidazione del debito
* Seconda ipoteca
* Business prestiti
* Prestiti personali
prestiti internazionali
Nessuno di loro, e nessun controllo del credito, garanzia 100% di tutto ciò che è necessario fare è
Fateci sapere cosa si vuole. abbiamo finalmente Finance Limited
prestito società, intermediari, piccole istituzioni finanziarie, perché abbiamo
capitale illimitato per ulteriori informazioni andare a ottenere un prestito da: williamhoyteloanservice@hotmail.com
domanda di prestito PERSONALE

ShareThis