Bambini-scippatori di 7 anni sotto la metro. Ci sputano, ci insultano e ci aggrediscono perché li filmiamo

21 febbraio 2016

Ormai voi vi siete abituati, beh noialtri no. Vi siete trasformati a tal punto in cittadini-zombi (in questo chi vi amministra è stato abilissimo, altro che politici incapaci qui abbiamo a che fare con gente diabolica e infallibile) che per voi queste cose sono ormai normali. L'unico impegno? Far finta di niente, farsi gli affari propri, tanto nun cambia gnente.

Noi non ci stiamo. Facciamo video ma soprattutto, come in questo caso, ne raccogliamo dai nostri lettori. Hai voglia a parlare di privacy quando si tratta di criminali. Ladri minorenni, bambini di gran lunga sotto ai 10 anni lanciati come non succede più neppure in Sudamerica a rubare a tutto spiano a turisti e pendolari.

Ormai conoscono a menadito i pochi cittadini che si oppongono a questo schifo (perché non lo fate tutti?) prendendo in mano lo smartphone e scattando foto o girando video. Scappano, ad un certo punto assestano una bella botta con lo zaino, poi sputano, urlano, fanno gestacci. Una volta si nascondevano dietro alle borse che usano per nascondere la mano che ruba i portafogli, da qualche tempo neppure questo: affrontano la camera a viso aperto, voglio (vogliono!) entrare nell'inquadratura. Non si tratta di filmati rubati in alcun modo: siamo su suolo pubblico, chi registra lo fa senza nascondersi, chi viene inquadrato vuole apparire in video per dimostrare chi è davvero il padrone della città: non la legalità ma il crimine organizzato di queste incredibili bande.
Davvero qualcuno ha il coraggio di parlarci di tutela della privacy dei minori? Davvero?

39 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

I vostri filmati un giorno salveranno il mondo!! hahahahaha ridicoli...

Anonimo ha detto...

Basta avvertire ad alta voce tutti che quelli sono dei borseggiatori. Vedi se hanno vita facile con tutti che li fissano.

Anonimo ha detto...

Suggerimento alle forze dell'ordine ed alla magistratura: applicare art. 111 c.p. nei confronti dei genitori e di coloro che li inducono al crimine.

Anonimo ha detto...

I loro filmati non salveranno il mondo, ma nemmeno lo farà la tua complice omertà....

Anonimo ha detto...

Suggerimento a chi? Ah ah ah ah

Anonimo ha detto...

In questo caso il video è legittimo, se poi integrato da una chiamata al 112 diventa anche funzionale. Ci sono almeno 27 articoli del codice penale infranti nell'induzione dei bambini al reato, zingari o non zingari.
Pensate quale retorica si consuma sull'età infantile (un iper protettorato che arriva a estremi imbarazzanti), come ne sia lampante la sua strumentalità: la retorica dell'intangibilità del pargolo serve a manipolare istituti pubblici e l'emotività collettiva, ma in difesa della vita di strada dei rom minorenni si levano addirittura le voci delle solite damine di san Vincenzo, che invocano il folklore etnico per giustificare lo sfruttamento e il pervertimento infantile.
Il livello è quello dei ragazzini importati in Italia per deperire negli interrati di termini, come fossimo in bulgaria. Siamo sempre in quel lavoro di diabolica terzomondizzazione del'Italia, voluto dai paesi del potere petrolifero e agevolato da politici complici.
Andatelo a spiegare a massimo franco, che sul corriere declama che le democrazie sono "così bisognose di meticciato".
Effettivamente io mi ci sveglio la notte sudando e in preda ai tremori, tanto il bisogno di meticciato incombe.
Che tocca fa pe' campa', anche al corriere della sera.

Anonimo ha detto...

Vorrei esporre alcuni dubbi, che allo stato attuale dei fatti mi lasciano perplesso:
1 Come è possibile che le forze dell'ordine, nel momento in cui pongono questi bambini, perchè bambini sono, in stato di fermo, non vengano affidati ai servizi sociali?
2 I loro genitori perchè non vengono perseguiti?
3 Perchè non mettere foto all'ingresso di ogni stazione con le loro facce in modo tale che subito ci si renda conto a chi fare attenzione?
Per finire propongo una mia personale soluzione, non drastica come molte altre, ossia di mettere delle celle di detenzione temporanee come negli stadi inglesi, in cui tenere dal momento in cui vengono sorpresi a rubare fino all'orario di chiusura della metro queste persone in modo tale da fargli perdere tempo e quindi fargli capire che è inutile venire a rubare.

Anonimo ha detto...

D'altronde con un papa del genere, che sull'argomento si fa suggerire il copione dai giornali di debenedetti, ma ndo vai.

stefano de filippis ha detto...

Ma la SIMONETTA MARTONE, giudice minorile con grandi responsabilità istituzionali, invece di soggiornare appollaiata sul divanetto di Vespa a PORTA A PORTA, perché non prende iniziative? Oppure i giudici servono soltanto per inquisire un sindaco come Marino e le sue 4 cene a scrocco?

Anonimo ha detto...

Guarda che per legge nemmeno potrebbero girare da soli, a sette anni.
Un genitore italiano viene indagato per abbandono di minore, se il figlio viene trovato solo a spasso per la città in età scolare.
Dietro gli zingari ci sono gli stessi poteri finanziari che corrompono la legislazione, il dibattito pubblico, e spesso chi dovrebbe intervenire.

Anonimo ha detto...

Potresti mai vedere una cosa del genere in Francia?
Nota bene che paesi come la Francia, che non hanno avuto la nostra stagione stragista né la nostra mafia, accolsero a braccia aperte i criminali degli anni di piombo, e tuttora accolgono i nostri più schifosi concittadini nelle avite propaggini coloniali. Come il Libano, un allegro ritrovo di ndrangheta, concussori e corrotti di varia specie, che dopo le condanne in Italia vanno ad aprire l'Osteria del buzzicone a tienammen.
Allora: terzomondizzazione dell'Italia, complicità internazionale coi brigatisti, gli anarcoidi e i mafiosi, svendita a tappeto del patrimonio imprenditoriale e bancario italiano -adesso tocca a meridiana che sta passando al qatar -episodi insoliti come l'illegittima cessione del mare ligure da parte di renzi ai francesi.
C'è un accordo per farci diventare colonia franco-arabo-statunitense, e tal fine è necessario mandare a puttane la società e l'economia, con l'aiuto delle sponde poitiche vicine al pd.
La sostituzione di Ratzinger con bergoglio è rientrata in questo disegno, per chi lo sa vedere.

Anonimo ha detto...

Quando è uscito dal balcone con l'occhio allucinato sembrava psycho, altro che il buon pastore.
Ma la fanfara organizzata dello stravolgimento della realtà era già sul piede di guerra.

Anonimo ha detto...

I filmati di Roma Fa Schifo mostrano cose che TV e giornali evitano di sollevare. Non salveranno il mondo, ma qualche coscienza la svegliano di sicuro (io sono uno di quelli). Per questo vi brucia.

Criss ha detto...

leggo sul MEssaggero che i mercatini di questi zingari di merda ora sono legalizzati. Certo che a Roma non valete proprio un cazzo quando si tratta di alzare la testa. Pieni di casepound e simili ma al dunque vi coglionano tutti

Anonimo ha detto...

Se la questione rom venisse risolta, ossia se i rom, da eterno gravame della società italiana (che peraltro non è la loro), diventassero cittadini normali, non ci sarebbe più bisogno delle aziende e delle cooperative che allestiscono ogni giorno il circo della finta emergenza.
Di qui l'accordo. Voi zingari giocate in eterno a fare gli scampati al naufragio, e noi godiamo in eterno del relativo magna magna.
Pertanto è assolutamente necessario che i bambini rom vadano in giro scalzi a far danno come in un romanzo di Dickens, che gli adulti fingano di campare di accattonaggio, che i campi siano luridi e pietiscano indignazione, che dopo le inique assegnazioni di alloggi popolari essi li subaffittino per tornare a fare i ricchi poveri, che tutto ciò duri ad libitum.

Anonimo ha detto...

Di qui per esempio la recente iniziativa di eliminare le cucine nei campi imponendo pasti precotti, assai più onerosi per la spesa pubblica, facendo un altro favore tangentaro alle ditte mafiose che si occupano di zingari.
Di qui la grande sicumera degli zingari, che si sanno coperti da tutto un sistema mafio-imprenditoriale, a sua volta supportato da un sistema mafio-informativo (ecchessobbelli li zingarelli, declama il giornlista servo di turno).
Il tutto con la furia bavosa del cane che sta rodando l'osso, se provi a levarglielo.

Anonimo ha detto...

Di qui il fatto che, in un mondo di feccia che credendosi eterna mira solo all'accumulazione del denaro, e a uno pseudo potere che non è altro che risvolto della servitù, dei bambini non frega proprio niente a nessuno.
Anzi, col povero affogatino delle traversate ci si fa pure il posterino tanto utile alla causa.
In calce alla foto ci manca solo in calce un "ben venga".

Anonimo ha detto...

Sempre a combattere il crimine !

Anonimo ha detto...

Mi rendo sempre più conto che le leggi valgono solo per gli Italiani!

Anonimo ha detto...

Fantastici 'sti zingari, hanno creato la loro filiera lavorativa perfetta che integra alla perfezione tutti i membri delle loro tribù:
- ragazzini minorenni mandati a borseggiare o rubare, così in caso di fermo non rischiano niente;
- appena maggiorenni, se in gamba proseguono la carriera criminale, altrimenti vengono riconvertiti in raspatori di bidoni deambulanti o musicanti sui mezzi pubblici;
- in caso di donne incinte o quando l'età inizia a farsi sentire, ulteriore riconversione in questuanti e mendicanti.
Rispedire a casa loro tutti gli zingari non italiani in quanto soggetti indesiderati sul territorio nazionale no? Troppo difficile? O dobbiamo sperare (purtroppo) nel Salvini di turno?

Anonimo ha detto...

So troppo buoni, altro che criticarli. Sanno benissimo che se anche ammazzassero nessuno gli farebbe niente....

Anonimo ha detto...

mi domando come mai non vengano sottratti alle famiglie e spediti in case famiglia in altre città dove non possano, facilmente, scappare e tornare da mammoskaja e papescu

Anonimo ha detto...

meglio in metro a rubare piuttosto che a scuola a fare i bulli con i figli delle famiglie "normali"

Anonimo ha detto...

mi immagino una cosa del genere a Budapest.....e la Rendersoeg che li porta in un cantuccio invisibile e li tonfa a sangue......

Giocas Adinolfi ha detto...

Non so se scherzi o meno, però ti auguro una bella visita a casa tua da parte di questi tizi, che ti rubano tutto quello che hai. Così ti passa la voglia di scherzare o peggio ancora di credere a ciò che hai scritto. Imbecille.

Anonimo ha detto...

Cerca su YouTube "pickpocket paris" e sarai accontentato

Anonimo ha detto...

povera itaglia come ci siamo ridottti, dove la legge premia il delinquente e penalizza il cittadino normale, ma come abbiamo fatto a ridurci così?

Anonimo ha detto...

Razzista di merda, come se lo facessero per divertimento anziché per necessità. Dovresti vergognarti di quello che hai scritto

Anonimo ha detto...

Ho guardato e riguardato il video. Non si vede nessuno che ruba ma solo dei ragazzini che fanno i deficienti davanti alla macchina da presa. DOVE , di grazia, si vede che sono borseggiatori? Se mi è sfuggito ditemi il minuto in cui si vede quello di cui li incolpate. Che poi ci siano, è vero.

Giocas Adinolfi ha detto...

È vero, devono rubare, altrimenti la quinta BMW come la comprano?
Ah no, rubano anche quella.
Ahahahahahaahh

Anonimo ha detto...

Roma Città Aperta. Alla merda.

Anonimo ha detto...

Cacchio, ore 7.03 ha ragione. Anch'io i figli li mando sempre sotto la metro a giocare, è un posto così a misura di bambino...

Valentino Paris ha detto...

Falla finita radical chic coccola zingari!! Rubano perché sono ladri dentro è nel loro dna, fanno schifo sono delle piattole proprio come tutti i parassiti comunisti dei centri sociali che con la scusa dell'emarginazione e delle disuguaglianze sociali vivono a sbaffo di chi lavora e paga le tasse!! Chi non si integra è perché non vuole!!Roma va ai romani e non a la feccia che pensa di poter mettere ferro e fuoco la città, ci stiamo svegliando e se tutti nel nostro piccolo gli rendiamo vira difficile li estingueremo!!

Anonimo ha detto...

Ci vorrebbe LUI,,,,,,!,,,, !,,,,,

Anonimo ha detto...

Eh sì, gli incivili sono i romani!

claudio ha detto...

ancora non lo avete capito che ce vole er FASCIO co sta feccia....se provi a prenderli i vari individui delle forze dell'ordine con aria stufata ti fanno il terzo grado a TE che hai subito il furto invece che a questi sudici vermi...se vanno a processo (se ci vanno) i vari togati di sinistra li mandano a casa e gli sospendono ogni pena ....adesso visto che mafia capitale è finita (appunto) hanno stanziato altri 5 milioni per loro...roma con un dissesto di 13 miliardi ...che ve devo di...ogni commento è inutile ..non rimane che andare via da questo paese dimmerda destinato al default

Anonimo ha detto...

ve la ricordate la " bambina " con i polsi spezzati da quell'infame pensionato che non si voleva far derubare AL MAURIZIO COSTANZO anni di lavaggio del cervello ed ecco i risultati

Anonimo ha detto...

X Valentino Paris: ci stiamo svegliando dici? Non ne sono per nulla sicuro. Ho visto con gli occhi miei difendere la solita zingarella ladruncola che si fa tutto il giorno da Flaminio a S. Giovanni andata e ritorno sulla metro dai soliti cretini perché veniva giustamente strattonata dalla vigilanza per farla uscire dal treno. Quando ho fatto notare che quella stronzetta è nota a tutti gli abituali passeggeri della metro sono stato apostrofato come nazifascistarazzista. Non c'è nulla da fare: un popolo imbelle e pecoreccio come quello romano si merita un Casamonica come sindaco.

chenlina ha detto...

chenlina20160421
cheap ugg boots
cheap jerseys
kobe 9
ray ban wayfarer
insanity workout
jordan 13
mont blanc pens
tory burch outlet online
louis vuitton handbags
christian louboutin shoes
oakley sunglasses
adidas shoes
cheap nfl jerseys
coach factory outlet
hollister kids
oakley sunglasses outlet
ray ban sunglasses
kevin durant shoes 7
ray bans
toms wedges
juicy couture
michael kors purses
adidas superstars
air jordans
ralph lauren outlet
coach outlet online
pandora outlet
michael kors outlet
michael kors purses
kobe bryant shoes
christian louboutin shoes
louis vuitton outlet
kids lebron shoes
nike air jordan
christian louboutin outlet
coach factorty outlet
celine outlet
nike uk
fitflops
coach factory outlet
as

ShareThis