C'è il matrimonio. E Villa Lais diventa un parcheggio, che probbblema c'è, accchidamiofastidio???

10 maggio 2013


Sabato 3 maggio Villa Lais IX Municipio è in corso un matrimonio "civile" malgrado la segnaletica vieti l'ingresso ai non autorizzati gli invitati usano il parco pubblico come parcheggio. Contattati i Vigili telefonicamente hanno dato la solita laconica risposta "provvederemo". Contattato il "Cerimoniere" ha ammesso di aver sollecitato gli invitati di spostare le auto ma non'è stato ascoltato! Una vera indecenza.
Maurizio Pierbattisti

6 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Già che ti hanno risposto "provvederemo" invece di mandartici, consideralo un successo

Anonimo ha detto...

Domanda retorica: hanno provveduto?

Anonimo ha detto...

No, ovviamente non hanno provveduto, anzi al telefono sembravano abbastanza infastitidi di tale richiesta.

Riccardo ha detto...

non ci posso credere...appena ristrutturata per farla diventare un parcheggio...di tre o quattro persone che ci lavorano...vergognoso.

Rebel Yell ha detto...

Io mi sono sposato a Villa Lais. Quando siamo andati in municipio, ci è stato dato un solo contrassegno per parcheggiare la macchina degli sposi (cioè la nostra) nello spazio riservato che sta proprio di fronte al cancello. Si sono anche raccomandati di rispettare il parco e di non inondare di macchine il parcheggio.

Dato che oltre a me e la mia futura moglie c'era solo mia sorella con mio cognato (in tutto due macchine) non ci siamo posti il problema... e anzi, quando siamo arrivati sul posto riservato c'era parcheggiata una macchina della polizia municipale (ma si sono subito spostati).

L'inciviltà è senza confini...

Anonimo ha detto...

Forse erano parenti di Tredicine

ShareThis