"La Fontana di Trevi è ormai proprietà di gang criminali. Così sono stato aggredito"

6 maggio 2017












L'altro ieri verso mezzogiorno passando davanti la Fontana ho voluto fare una foto per mandarla ad un amico. In quel momento uno dei signori che vendono selfie stick si trovava proprio davanti a me. 
Mi ha chiesto se volevo lo stick, ho risposto no. Poi mi ha detto "allora perché mi stai fotografando?" Ho risposto che stavo fotografando la fontana, non di certo lui. Ma si vede che non bastava e appena faccio per allontanarmi per Via del Lavatore ho sentito dietro delle urla, mi sono girato e già erano un gruppo di quattro energumeni che mi chiamavano. 
Ovviamente non sono tornato e per sicurezza sono entrato in una delle pelletterie nella via. Ho visto che mi aspettavano fuori. Pensando che volessero solo propormi la loro merce sono uscito e in quel momento mi hanno assalito cercando di strappare il mio cellulare dalle mani. Ovviamente ho resistito e per cercare di attirare l'attenzione dei vigili ho cominciato a urlare forte. E a chiedere ai negozianti di chiamare il 113.

La risposta di uno dei negozianti che era sulla porta era? "Aho l'importante è che non entrate qui!!!" E ha chiuso il negozio... Dalla pizzeria più vicina, dove ho cercato di entrare sempre trascinando dietro i neri che mi tenevano per il giubbotto, mi hanno spinto fuori e hanno chiuso! 


Per fortuna avevo fatto amicizia con una piccola gelateria nel vicolo e pur essendo più lontana ho trovato le forze per trascinare me e quelli che mi trattenevano. Ho lanciato il mio cellulare dietro il bancone dei gelati e la signora l'ha recuperato. Poi un signore è uscito da dentro e ha scacciato via urlando i neri. 


Abbiamo chiamato il 113 e dopo 15/20 min è arrivata una pattuglia. Ho raccontato lor cosa è successo, hanno fatto una segnalazione e poi... Mi hanno detto che mi consigliano a evitare quella zona per un pò!


Cioè io, il turista, tra altro sono a Roma in trasferta per lavoro - sono un pittore e sto facendo una ricerca - dovrei stare lontano da uno dei più bei monumenti del mondo per non disturbare un gruppo di delinquenti che se n'è impossessato? Sono senza parole, sembra che la più bella città del mondo ormai e davvero abbandonata nelle mani della criminalità con la sostanziale complicità delle forze dell'ordine che hanno totalmente abdicato al loro ruolo.


Vi mando anche delle foto che ho fatto fare dopo l'accaduto, a supporto della denuncia, per capire cosa c'è attorno a Trevi.
Ilian Rachov

71 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

"Abbiamo chiamato il 113 e dopo 15/20"

Mi sa tanto di bufala. C'e' sia una jeep dell'esercito che un'auto della Polizia h24.

Anonimo ha detto...

Vero, ma se le istruzioni/ordini assegnati alla pattuglia sono quelle di vigilare sul monumento, difficilmente potranno assentarsi per recepire una denuncia, per quanto pienamente fondata.

Senza contare la più classica ipotesi dell'aver fatto finta di non vedere.

kastlan ha detto...

Non erano tempi migliori quando c'erano i casini ?

Anonimo ha detto...

Purtroppo in Italia al momento la legge tutela la criminalità, altrimenti moltissimi politici sarebbero in galera o in esilio stile Bettino Craxi, quindi dobbiamo augurarci che si riesca a mandare i 5stelle al governo il prima possibile per cambiare la rotta.
Al momento siamo pieni di criminali che vengono da Est Europa e Africa, perché quelli che vogliono delinquere sono qui e quelli che vogliono lavorare fanno di tutto per andare altrove (Germania, Francia, ecc) e se non ci riescono sono costretti a stare qui e delinquere anche loro. Quest'estate i flussi migratori continueranno più forti e la situazione diventerà ben peggiore, stile Sudamerica, e non è un'esagerazione, lo vedete coi vostri occhi.

Anonimo ha detto...

Moltissimi politici.. e soprattutto amici dei politici

Anonimo ha detto...

L'anno scorso sono sbarcati in 181.436, quest'anno siamo già a 37.142 e si prevede ne arriveranno in totale 200.000, ad arrivare sono soprattutto uomini (il 73%), e siccome da qualche parte devono andare e qualcosa devono fare, cosa pensavate che sarebbe accaduto se non bivacchi nei giardini e nei parchi pubblici, ambulantato molesto e abusivo e via dicendo?

Anonimo ha detto...

Fontana di Trevi è una bolgia infernale: una marea di turisti e una marea di abusivi che si incontrano in uno spazio ristrettissimo. E voi vi state a preoccupare se un turista ogni tanto si immerge nella vasca. Non mi pare che ai tempi di Fellini si sia gridato allo scandalo per possibili danneggiamenti alla fontana causati dalla Eckberg.

Anonimo ha detto...

Se è vero che determinate ONG incentivano gli sbarchi è fondamentale dire che non esiste ad oggi nessuna politica sull'immigrazione (oltre che sulle espulsioni, che ad oggi sono finte, cioè rilascio del foglio di via per pulirsi il culo!), ma il massimo che si è fatto fin'ora è dire "andassero a casa loro" e poi votare il trattato di Dublino insieme al PD per farli venire e rimanere tutti qui allegramente!

Anonimo ha detto...

6.02 PM scusami, ma se uno non si lamenta del turista che fa il bagno, ci sarebbe la fila, e igli energumeni si metterebbero a fare pure i bigliettai, quindi la legalità andrebbe fatta rispettare a ogni livello, e se si opera su criticità che possono sembrare poco significative si può ottenere un effetto domino su criticità maggiori.

Anonimo ha detto...

Scusa, loro si lamentavano del fatto che tu stessi facendo loro delle foto, e tu nell articolo te ne esci dicendo che stavi facendo foto alla fontana, ma in effetti, le foto le stavi facendo a loro.
Sembra quasi tu sia stato li solo per farli infastidire e suscitare in loro una reazione ( legittima a questo punto)

Anonimo ha detto...

"Ho risposto che stavo fotografando la fontana, non di certo lui." ---- Mmmhhh... che strana fontana.... comunque dopo decenni e decenni di politica multi-terzo-mondista ad hoc che hanno finalmente raggiunto il loro scopo, adesso scoprono quello che i rassisti, populisti dicevano decenni fa con largo anticipo. Va be

Anonimo ha detto...

Magari ti fanno pure causa, così impari a pubblicare le foto ben sapendo che non eri autorizzato a farlo.

Anonimo ha detto...

Lui avra' foto a loro ma non dimentichiamoci che tutti erano su di una pubblica via o piazza e non in luogo privato. Se delinquere e' permesso ed equivale a fotografare per documentare...dovrebbero arrestare tutti i giornalisti. Il signore non credo racconti palle. Ma scusate se una persona ha fotografato due che scopavano in stazione quello va bene per chi non vede you porn? Pulizia! Datexi Trump!

Anonimo ha detto...

7:14 PM: ma i giornalisti sono autorizzati nell'esercizio del loro lavoro e per fatti di cronaca. Se te pincopalla fotografi una persona e proprio quella, devi ottenere la liberatoria prima di pubblicarla. Non è che siccome su Facebook fanno tutti come ***** pare a loro allora magicamente le leggi smettono di essere valide....

Anonimo ha detto...

Le foto sono state scattate appositamente mezz'ora dopo l'aggressione da una persona mandata a posto per immortalare anche gli aggressori perché è stata esposta una denuncia! Grazie

Anonimo ha detto...

Lanciafiamme?

Anonimo ha detto...

ma ce l'abbiamo un questore a Roma?

Anonimo ha detto...

Starà col prefetto. Della serie: chi l'ha visti e mai sentiti.

Anonimo ha detto...

@ 6.44 PM scusa ma secondo te perché si lamentavano delle foto? Te lo dico io e lo sai benissimo anche tu: perché non vogliono essere disturbati nell'esercizio delle loro funzioni abusive. Se costoro infastidiscono passanti e turisti nella piena illegalità va tutto bene, se invece qualcuno li riprende con un clic (per sbaglio o di proposito) si grida alla lesa maestà. Ma è mai possibile che dobbiamo sempre giustificare tutto?

Anonimo ha detto...

Ma per piacere... Roma è una città certamente piena di problemi e insicura ma questa è una bufala enorme.
I

Anonimo ha detto...

@ 7.18 PM Liberatoria? Ma di che cosa parli? Cioè io dovrei chiedere il permesso a un abusivo conclamato per averlo ripreso mentre vende articoli magari contraffatti, senza averne titolo, senza scontrino, e magari senza permesso di soggiorno e col foglio di via in tasca? Siamo alle comiche finali o su scherzi a parte (li la liberatoria ci vuole).

Anonimo ha detto...

Si infatti i problemi sono sempre "altri". Continuiamo a tollerare questa orda di barbari, ma che ci frega. Daje, fámose 'na bella cantata che va tutto bbene!

Anonimo ha detto...

Storia un pò confusa. NOn si comprende neanche quando sono state effettuate le fotografie. Comunque a parte questo ormai stanno diventando sempre più aggressivi perché sono sempre di più e non si sa come fronteggiarli. Le stesse forze dell'ordine sono in difficoltà vedi l'episodio dell'ambulamte morto ed i suoi strascichi.
Questo Paese ormai sta diventando sempre più irriconoscibile e la sua identità si sta sempre più perdendo.
Che squallore.

Anonimo ha detto...

Ma sapete quanti turisti fanno le foto agli abusivi e che danno si crea al turismo, perche fra qualche anno i turisti non verranno più se non cambia qualcosa! Tra la sporcizia, la criminalità e questi che ormai sono dappertutto i turisti civili non verranno più a Roma! I negozi che vivono dal turismo chiuderanno, i ristoranti pure!

Anonimo ha detto...

E borseggiatori, in specie zingarelle minorenni non perseguibili (e che se colte in flagrante vengono puntualmente ri-accompagnate presso le rispettive famiglie come se nulla fosse). A Piazza Venezia ogni giorno c'è la fila di giapponesi (quelli maggiormente presi di mira) al comando dei carabinieri. Immaginatevi questi poveretti che a migliaia di chilometri di distanza si ritrovano non appena arrivati, senza documento, soldi e carta di credito. Un'esperienza davvero indimenticabile.

Cicogna Nera ha detto...

Continuiamo con il buonismo a fare entrare tutte queste merde in Italia e vedremo che fine faremo

Anonimo ha detto...

Multare anche chi acquista prodotti dagli abusivi, secondo me e' un bel deterrente... Il turista, a differenza di questi disperati, ha qualcosa da perdere. E' come multare chi va con le prostitute per strada, oppure sanzionare anche il cliente senza scontrino (norma quest'ultima eliminata da Bersani e che ha favorito l'evasione)

Anonimo ha detto...

A Roma i politici e la Magistratura riuscirebbero a far diventare Al Capone anche dei boy scout......

Anonimo ha detto...

Un Airbus 380 ha 496 posti. Una decina di voli Roma- Dacca e si risolverebbe il problema. Come contribuente felicissimo di partecipare alle spese. L'ESPULSIONE e' l'unica soluzione.
Una volta visti ritornare 5000 compaseani li'ci penserebbero 2 volte prima di andare dal cravattaro locale ed indebitarsi a vita per venre a fare come cazzo gli pare a Roma.

E.S.P.U.L.S.I.O.N.E

Anonimo ha detto...

Ciao cicogna nera, la vera merda sei tu. Le merde di cui parli sono persone che hanno avuto meno fortuna di te, sono persone disperate e coi controcoglioni a differenza degli italiani lagnoni e mammolette tutti pizza e campionato. Sei tu, attraverso la classe politica che ti rappresenta a permettere di sfruttare la loro disperazione per distruggere la ricchezza e lo splendore del paese più bello del mondo. E' esattamente il tuo modo stupido di ragionare (che è quello di tanti, ahime') a rendere tutto facile ai tuoi politicanti: la guerra tra poveri fa vincere loro, col tuo beneplacito.

Anonimo ha detto...

Una scena tipica del terzo mondo. ONLY IN ITALY.
Non sanno tutelare ne i nostri monumenti ne i turisti che li visitano. Per quelli che li difendono come qui sopra, che se li portassero a casa loro e dessere loro tutto l'aiuto che vogliono, ma NON rompete le scatoli altrui. Gente come anonimo 2:00 AM sopra, sono quelli che hanno ridotto Roma in queste condizioni di schifo assoluto.

claudio ha detto...

io penso che tu sei un cazzaro divulgatore di menzogne
è chiaro che le foto le stavi facendo ai bangla che vendono ciarpame,se dopo 20 minuti che li fotografi questi si straniscono qualche domanda fattela razza di capra,anche se fai le foto ai civili negozianti quelli si straniscono che dici? sono irregolari? e certo ne arrivano a mandrie ormai grazie sicuramente al tu voto .
Fammi capire miliardi di turisti che fanno foto al minuto sono tutti aggrediti? c'è un allarme sociale quindi....oppure te sei un cazzaro seriale assieme al complottista sito romafaschifo?
Poi conosco i bangla e come vendono non sono affatto insistenti,basta un no e vanno via e non sono affatto energumeni ma piuttosto tarchiatelli e panciuti....

Secutor ha detto...

Questi sono i risultati visivi del disegno globalista di SOSTITUZIONE ETNICA voluto dal popolo italiano........se andiamo a votare la maggioranza si esprime a favore di questo progetto di importare milioni di neri, bangla, cinga, e tanti altri ancora ! QUINDI.... rassegnarsi...... andrà sempre peggio e sempre più velocemente saremo sostituti da etnie provenienti come scarti dai paesi più poveri e disgraziati del mondo ! Se si vota per la sostituzione etnica gli Italiani con il consiglio del Papa Francesco voterebbero a favore ! Non ce' niente da fare ! Solo lasciare il Paese e andare in Ungheria popolo serio che difende la propria etnia !

Anonimo ha detto...

Le navi non più militari dei sedicenti buoni ne importano (ooops ne "salvano", linguaggio dei tiggì) circa 3000 al giorno. Ormai i gommoni stracarichi che fanno poche miglia dalla Libia appaiono senza nemmeno il motore, la coraggiosa Procura di Catania ha spiegato il pur palese perché.

Malgrado siano navi di Paesi diversi, li sbarcano solo dove lo Stato ormai non esiste e poi li abbandonano. Che città comunque già in piena anarchia amministrate da incapaci avidi di potere siano meta di disperazione e relativo inevitabile degrado è logica conseguenza, comprensibile a chiunque abbia conservato due neuroni e un minimo di capacità di analisi.

Il degrado più osceno abbassa la vivibilità quotidiana di tutti e distrugge appetibilità per Roma e quindi migliaia di posti di lavoro. Difficile arginare questa piaga biblica senza ricorrere a pericolose derive Salviniane, ma ovviamente c'è anche chi ci fa un enorme business diretto (malavita) ma soprattutto indiretto (sette clerico-affariste che si dividono il restante vero Potere della città)

bat21 ha detto...

Veramente e' con i cinque stelle che vedremo una deriva sudamericana diventando come il loro modello venezuelano 17:54

Anonimo ha detto...

@ 2.00AM provaci tu ad andare in qualunque altra parte ddl mondo mediamente civile e che ci tiene a preservare la propria ricchezza e il suo splendore, a vendere cianfrusaglie. Ti rispediscono a casa tua a calci nel culo senza tanti complimenti. Non è affatto una guerra tra poveri, questa è la stronzata propinata dai media e riproposta da quelli come te. È un invasione scientificamente pianificata ed equivalente ad una guerra non dichiarata, per distruggere l'economia europea, ovvero il valore dello stipendio tuo e di quello dei tuoi cari stante l'abbassamento dei costi di manodopera, ridurre il tuo potere d'acquisto, spremerti come un limone, portarti alla fame. Oggi questi all'apparenza innocui "bangla" vendono accendini, domani ti faranno chiudere bottega perché ne apriranno una uguale alla tua ma vendendo a prezzi inferiori. Oggi offrono fazzoletti, domani prenderanno il tuo posto in fabbrica perché disposti a farsi pagare la metà.

Anonimo ha detto...

@ 06, 2017 11:15 PM : allora, innanzitutto ho parlato di pubblicare. Poi se quello è clandestino nullatenente anni e anni di esperienza dimostrano che con il foglio di via / multa ci si pulisce il ... muso. Invece Lei.... ehehehe. Terzo: che a fontana di Trevi, o in qualsiasi altro posto ci siano questi tizi è un fatto arci-noto da anni. D'altronde accanto al ministero di Alfano c'è un palazzo di 9 piani occupato abusivamente da 500 con il diritto di asilo che non si sa dove piazzare da almeno DIECI ANNI (!) e in cui i proprietari dell'immobile sono costretti a pagarci le tasse, e tutti si scandalizzano solo perché due di questi trombano per strada sul pattume.... potenza delle immagini!!!

Anonimo ha detto...

Tra i commenti leggo che, quando i 5 stelle arriveranno al Governo, le cose cambieranno, eppure loro ci sono già a governarè Roma ma le cose peggiorano di giorno in giorno. Non è vero che nelle altre città europee non ci siano questi fastidiosi venditori di cianfrusaglie, ma l'unica differenza è che altrove, quando arriva la polizia scappano a gambe levate, da noi si scambiano pacche sulle spalle.

turista ha detto...

comunque la colpa non e` di questa giunta. La colpa e` degli altri.
Fidatevi di me!!

Anonimo ha detto...

La differenza sostanziale è nei numeri: 1 ospite a casa è gradito e ci si impegna per accoglierlo bene e lui ricambia con rispetto e pulizia. 30 inevitabilmente devastano l'appartamento e cercano di cacciare il malcapitato proprietario.
2-3 bangla a Fontana di Trevi che vendono tranquillamente ciarpame sarebbero in linea con quanto c'è nel resto del mondo e di fatto quanto c'è sempre stato anche a Roma.

Ma perché qualcuno non vuol vedere che ce ne sono centinaia solo in quella piazza?

Anonimo ha detto...

Evidentemente non hai chiaro che la polizia è in mano al ministero degli interni e che le leggi le fa il governo centrale. Ecco, chi rovina l'Italia sono proprio quelli che ragionano come te. Si può accettare dai nostri nonni con la licenza media, ma poi diventa indecente

Anonimo ha detto...

Tone', te volevo fa' na' domanda: ma Enrico Dell'Orto ha perso il concorso in Polizia Municipale?

Anonimo ha detto...

Una bella bufalona, abbastanza chiaramente.
Tra vigili e polizia che ci sono a intervalli regolari e esercito sempre in piazza si può scegliere: bastava rivolgersi a loro.
Quello che è inspiegabile è perché i vigili non sgomberino più spesso la piazza, ma questo lo si deve chiedere al loro comando e al sindaco.

Anonimo ha detto...

Appunto, la colpa è di chi sta operando questa sostituzione etnica, e di chi li avalla attraverso il voto o peggio non votando.

Anonimo ha detto...

...quelle stesse persone che se la prendono con loro, credendosi superiori (che ridicoli!)

Anonimo ha detto...

Esatto. La colpa è di chi non controlla e non regolamenta, non dell'immigrato. Se tu stessi morendo di fame e ci fosse la possibilità di andare in un altro paese e vivere decentemente tu non lo faresti? Le vere merde sono i politici, italiani ed europei!

Anonimo ha detto...

Hai fatto una domanda e ti sei dato la risposta. Prima chiedi il motivo per cui non si è rivolto alle forze dell'ordine e successivamente ti stupisci del perché queste non intervengano. Semplicemente siamo alla RESA di fronte ad una invasione. È semplicemente inutile chiamare la polizia perché nella migliore delle ipotesi ti ridono in faccia nella peggiore va a finire che i documenti li chiedano a te.

Anonimo ha detto...

Mi sa molto di bufala creata ad hoc, considerando il signore che ha usato le.medesime frasi che usano nel blog. Poco credibile. Tuttavia se lo fosse noto da parte del soggetto una istigazione verso quelle persone che ovviamente non giustifica il fatto ma che tuttavia potrebbe giustamente creare fastidio. Detto questo se le forze dell' ordine non sono intervenute sottolineano l inutilità dei corpi tutti stessi.

Anonimo ha detto...

Qualcuno in tutta onestà ricorda il nome del prefetto? E qualcuno ne rammenta una qualche dichiarazione di rilievo?

Anonimo ha detto...

12:39 "basta rivolgersi alla polizia"

Io di recente ho trovato per terra una borsa scippata con dentro documenti vari. L'ho portata alla polizia e mi hanno chiaramente dimostrato il senso di fastidio che gli stavo causando. Sono arrivati a un passo dall'insinuare che potevo averla rubata io.

Le forze dell'ordine non e' che sono inefficaci. Sono parte attiva del problema.

Anonimo ha detto...

@ 12.26 PM Quindi secondo te, questore, prefetto, sindaco e polizia municipale non possono far nulla per frenare il degrado perché tocca al governo centrale. Scommetto che se mai dovessero andare al governo i 5s si dirà il contrario e cioè che son problemi locali.

Anonimo ha detto...

x roma è fantascienza

https://www.facebook.com/1860354007567871/videos/1860621697541102/

Anonimo ha detto...

Ma i "bangla" e compagnia varia stanno anche tra i fedeli quando la domenica il papa celebra messa?

Anonimo ha detto...

SOLUZIONE: 10 o 15 ragazzi volenterosi, muniti di spranghe e mazze, per piu' giorni consecutivi e sempre a sorpresa, bloccare tutte le vie di accesso alla piazza e bastonare a sangue ( possibilmente lasciandone qualcuno steso) tutti gli abbronzati sorpresi con cassettine e/o oggetti da vendere. Si assicura soluzione rapida e definitiva.
Si raccomanda anche estrema cura nel fiondare tutta la marce dei vari urtisti sul selciato o mella fontana cosi' i problemi risolti saranno due.

Anonimo ha detto...

Dimenticavo: abboffare di legnate anche qualche anima bella (come quelle che qui difendono gli abbronzati clandestini) che nel frattempo interverra' grindando allo scandalo. Cosi' di problemi se ne risolvono tre.

Fracatz ha detto...

caro aMICO, MA CHE CAVOLO VUOI CHE SIANO QUESTI sberleffi di dozzina, prova un po' a venire qui in periferia dove ancra vanno di moda di padre in figlio le estorsioni con la rottura dello specchietto. IO siccome ho i capelli bianchi per loro sono una preda, così come lo sono le donne specialmente quelle col telefonino incollato alla recchia, Così mi tocca andare in giro con lo specchietto destro sempre chiuso, nonostante ciò loro non se ne accorgono perché guardano al conducente e ieri, proprio ieri mi sono dovuto subire la solita sassata sul lato destrio della macchina e non ti dico come si sono incazzati perché non mi sono fermato. Ma cosa ti vuoi fermare, cosa vuoi denunciare, solo NOI del il partito degli under 70.000 abbiamo nel programma l'apertura di campi lavoro dove questa gente dovrebbe andare fino a ripagare col loro lavoro i danni che creano alla società

Anonimo ha detto...

...e le legnate chi le dovrebe distribuire?

la nostra polizia scansafatiche, che non vuole scomodarsi nemmeno a registrare una denuncia?

o due amici tuoi? persone per bene ovviamente, che a roma negli ambienti violenti ce ne sono cosi' tante... liberi di decidere chi picchiare. La vedo bene, tempo una settimana e hanno impiantato un bel racket di estorsioni loro.

Anonimo ha detto...

Ma benedetto Ilian Rachiov (ma niente niente sei il cugino sfigato di Aieie Brazorf?), la prossima volta vai a fotografare qualche bel palazzo contemporaneo a Tor Bella Monaca, che se magari nello scatto artistico ti capita di inquadrare qualche commerciante non del tutto regolare impegnato nella vendita di sostanze ludiche se famo 'na risata. Gli sprangatori da tastiera poi sono il massimo: ma non ce li avete 10 uomini tra parenti e amici? E se li avete andate e fate, così date l'esempio o siete solo dei poveri frustrati segaioli?

Anonimo ha detto...

No questa notizia è una bufala o come si dice oggi FAKE NEWS!
Impossibile credere che ci sia stata una zuffa del genere, ma sembra un film, manca solo l'arrivo del commissario Nico Giraldi detto Er Monnezza e poi il cast è completo.
Ma per piacere.....ma sapete quante foto si scattano e quello sta a chiedere perchè mi fotografi?

Sapete ho anche dei dubbi su quei due che scopano a piazza indipendenza, queste foto fatte così mi puzzano di tentativo di far decadere ancor di più questa città.

Anonimo ha detto...

Ma questa 'lettera' scritta da questo "turista" puzza di bufala. Ma come ha fatto ad andare da una pelletteria ad una pizzeria o un bar? Con tutti sti qua che lo assalivano? E poi "lancia" il telefonino e, al volo, questo viene preso dalla donna che lavora dietro il bancone.
E poi se avesse urlato, i vigili sarebbero intervenuti nell'immediato, visto che sono sempre li', a fianco della fontana.

Insomma, a me puzza di lettera inventata. E poi il tipo scrive in italiano quasi perfetto, a parte un paio di errorini grammaticali verso la fine. Della serie, ricordiamoci almeno di inserire qualche errorino ortografico (oltrettutto molto improbabile in natura, vista la perfetta grammatica con la quale come e' stato scritto il resto) per rendere il tutto credibile.

La ciliagina sulla torta: il turista dice pure che "Roma e' abbandonata..." proprio come fosse un romano. Questo perche' vi assicuro che al di fuori di Roma, nessuno sa' che la citta' e' "abbandonata". Ve lo assicuro perche' io non vivo a Roma.

E sto tizio sarebbe "Ivan che...?"

Boh.
Ridicolo!

Anonimo ha detto...

Quello che praticano le ONG si chiama Asiento ed era molto in voga secoli fa. È stato un business redditizio e ora è tornato di moda. In Africa la pratica si vendersi tra africani sono millenni che esiste, loro dicono che sono fratelli tra di loro, ma lucrano su loro stessi è nella loro cultura, e tutto questo all'ONU lo sanno.

Anonimo ha detto...




E' la DITTATURA CATTO-COMUNISTA. Comunismo e fascismo sono due facce della stessa medaglia: la DITTATURA.

Nel caso del fascismo non si è liberi di vivere una normale LIBERTA' in giro per la propria città a causa di soprusi e prepotenze del potere-politico usurpato che pone restrizioni pretestuose e non ragionevoli.
Nel caso del COMUNISMO (dittatura vermesca e melmosa, ideologica e assoluta) non si è liberi di vivere una normale LIBERTA' in giro per la propria città a causa di soprusi e prepotenze del potere-politico usurpato che pone restrizioni ideologiche attraverso l' eccessivo LIBERTINAGGIO di DELINQUENTI di ogni genere che di fatto tengono sotto scacco non solo il potere (sempre CORROTTO e magnaccione) delle istituzioni, ma anche l' INTERA SOCIETA' costretta a SUBIRE (e pagare in tutti i sensi) la loro sporca IDEOLOGIA DEL CAOS imposta dittatorialmente all'intero territorio e all'intero popolo.

E' la DITTATURA bellezza. O fascista o COMUNISTA MELMOSA o catto-schifosa: è imposta dalle serpi a cui deleghiamo il compito di legiferare e che si appropriano del "potere" di toglierci la vera LIBERTA', la quale sarebbe possibile solo in città pulite e sicure, in sistemi organizzati e ordinati.

Proverbio MEDIEVALE: L'ORDINE E' PANE IL DISORDINE E' FAME. Lo sapevano pure nel medioevo! E invece l'italietta ideologizzata della dittatura comunista alla Laura Boldrini (la Sboldrina Presidenta della Camara MAI eletta da nessuno!) e tutti i suoi schifosissimi colleghi nella nostre istituzioni, ci ha condannati a stare sotto scacco della delinquenza totale: quella politica (mafiosi e corrotti e sangui-suga a fare le leggi!) e quella di strada (ormai capillarmente diffusa, un "PIZZO" costante da pagare a ogni piè sospinto) con annesso DISORDINE IRRIMEDIABILE dovuto al richiamo in Italia di caterve incommensurabili di immigrati.

E' tutto deciso dai DITTATORI!









Anonimo ha detto...

A me una cosa del genere è successa circa millanta volte. Se è inventata è un exemplum fictum pieno di verità, come gli apologhi di Esopo.
A norma di legge, non c'erano gli estremi per vietare le ronde, perché le uscite di aggregati di cittadini che non commettano reati non sono sindacabili e perché il cp conferisce a chiunque la qualifica di pu in flagranza di alcuni reati, senza necessità di ulteriore codifica.
Come vedi si tollera ogni sorta di abuso, illecito, reato e irregolarità, mentre si è molto ligi nell'impedire ogni forma di autodifesa e repressione, anche nell'ordinario.
E' lo stesso discorso della difesa in armi in caso di violazione del domicilio. Ma perché, se uno spacca un foratino sulla testa di un ladro risulta meno nocivo di un colpo di pistola? E nemmeno è pregnante il presunto difetto di "effetto deterrente" chiamato in causa in nome di insulse statistiche, per dire che armarsi "non serve".
Qui non è in questione se sia deterrente o meno: è in questione la parificazione tra la forza potenziale dell'abuso aggressivo, e la forza difensiva lecitamente a disposizione della vittima.
Che vuoi proporzionare la reazione all'azione, uno che entra in casa può avere in mente di tutto, non è che prima ci fai brain storming.

Anonimo ha detto...

"No questa notizia è una bufala o come si dice oggi FAKE NEWS!
Impossibile credere che ci sia stata una zuffa del genere, ma sembra un film, manca solo l'arrivo del commissario Nico Giraldi detto Er Monnezza e poi il cast è completo.
Ma per piacere.....ma sapete quante foto si scattano e quello sta a chiedere perchè mi fotografi?

Sapete ho anche dei dubbi su quei due che scopano a piazza indipendenza, queste foto fatte così mi puzzano di tentativo di far decadere ancor di più questa città."

maggio 07, 2017 8:31 PM

La vera mostra che i residenti sono ciechi, sordi, assuefatti di degrado che NON VEDONO e NON CREDONO. Se questo signore vuole glieli mostro io più 5 mila foto di degrado in tutta la città, ed io sono un semplicissimo cittadino che ama veramente e pazzamente Rome, NON come te che tutto è OK. Vergognati per le tue pronuncie di bambino.

Anonimo ha detto...

"Anonimo Anonimo ha detto...
No questa notizia è una bufala o come si dice oggi FAKE NEWS!
Impossibile credere che ci sia stata una zuffa del genere, ma sembra un film, manca solo l'arrivo del commissario Nico Giraldi detto Er Monnezza e poi il cast è completo.
Ma per piacere.....ma sapete quante foto si scattano e quello sta a chiedere perchè mi fotografi?

Sapete ho anche dei dubbi su quei due che scopano a piazza indipendenza, queste foto fatte così mi puzzano di tentativo di far decadere ancor di più questa città"


La vera mostra che i residenti sono ciechi, sordi, assuefatti di degrado che NON VEDONO e NON CREDONO. Se questo signore vuole glieli mostro io più 5 mila foto di degrado in tutta la città, ed io sono un semplicissimo cittadino che ama veramente e pazzamente Rome, NON come te che tutto è OK. Vergognati per le tue pronuncie di bambino.

maggio 08, 2017 6:15 PM




maggio 07, 2017 8:31 PM

Anonimo ha detto...

e` una bufala
la colpa e` degli altri
roma e` pulita
sta andando tutto bene

Kristina Juhas ha detto...

Sono così eccitato che mio marito è tornato dopo che mi ha lasciato per un'altra donna. Mio marito e io siamo sposati da circa 7 anni. Siamo felicemente sposati con due figli, un ragazzo e una ragazza. 3 mesi fa ho cominciato a notare qualche comportamento strano da lui e qualche settimana dopo ho scoperto che mio marito sta vedendo qualcuno. Ha cominciato a tornare a casa tardi dal lavoro, difficilmente si preoccupa di me o dei bambini, a volte esce e non torna a casa per circa 2-3 giorni. Ho fatto tutto quello che potevo per risolvere questo problema, ma tutto senza alcun risultato. Sono diventato molto preoccupato e ho avuto bisogno di aiuto. Mentre stavo navigando in Internet un giorno, mi sono imbattuto in un sito web che ha suggerito che il dottor OGUNDU può aiutare a risolvere i problemi coniugali, ripristinare le relazioni rotte e così via. Quindi, ho sentito che dovrei darlo un processo. L'ho contattato e gli ho detto i miei problemi e mi ha detto cosa fare e lo ho fatto e ha fatto un incantesimo per me. 24 ore dopo, mio ​​marito è venuto da me e si è scusato per i suoi errori e ha promesso di non farlo più. Da allora, tutto è tornato alla normalità. Io e la mia famiglia vivono insieme felicemente di nuovo. Tutto grazie al dottor OGUNDU. Se hai qualche problema, contattalo e ti assicuro che ti aiuterà. Non ti deluderà. Mandalo via email a: drogunduspellcaster@gmail.com
1. Porta il tuo ragazzo indietro
2. Portate indietro il tuo marito
3. Porta la moglie indietro
4. Porta la tua ragazza indietro
5. Vinci la lotteria
6. promozione negli uffici
7. ti aiuti a rimanere incinta, se stai cercando il frutto del ventre materno
8. Cura completa di qualsiasi tipo di malattia
9. impegno matrimoniale e tanti altri.

Anonimo ha detto...

Si farà la contro Europa dei paesi civili e sovrani avverso Francia e Germania, e questa gente confluirà tutta nei territori anelanti al meticciato.
Vogliono far credere che la mafia europea stia isolando gli anti europeisti, ma è esattamente il contrario.

Anonimo ha detto...

E I VIGGGGGILI???

Anonimo ha detto...

Basta un po' di buonsenso per capire la situazione pessima in cui e' finita Roma e con essa il paese piu' bello al mondo. Noto con dispiacere pero' che regna ancora sovrana la disinformazione, una mancanza ormai ben radicata proprio a livello culturale media italiano. Il famoso benchmark negativo del sudamerica, che per chi ormai e' grandino, e' roba del passato. Io ci vivo, e con tutti problemi che ancora esistono non e' piu la favola che ci raccontavano 30 anni fa. Vi assicuro che Roma capitale e' messa molto peggio di tante capitali sudamericane di oggi. Molto molto triste, e non vedo via di uscita!!!

Anonimo ha detto...

E' una cosa che avviene giornalmente, la zona è un suk all'aperto tutti sanno (vigili e forze dell'ordine) ma nessuno fa nulla, dicono che le leggi gli impediscono di arrestarli, al massimo possono sequestrare la merce ma sono come le formiche, tornano subito in postazione a vendere tutte stronzate. Dopo anni di degrado ho capito che dobbiamo conviverci. RASSEGNIAMOCI ROMA E'SPARITA SUL SERIO!!!!!!

ShareThis