Come sta andando ioSegnalo? Un esperimento, ecco i risultati

12 maggio 2017


26 aprile 2017 ore 12.51


Per questo esperimento si è tenuto conto di questi fattori:
- si è dato tempo al corpo di Polizia Locale di Roma Capitale di risolvere la problematica (6 mesi);
- si è scelto un luogo centralissimo dove passano decine di appartenenti al corpo al giorno (via del Corso altezza civico 28);
- si è scelta una problematica che non dovrebbe essere di così difficile risoluzione (sequestro dei cartelli e multa ai trasgressori facilmente rintracciabili, sono lì a pochi metri);
- si è scelta una problemativa visibilissima da chiunque;
- sono state fatte 10 (dieci) segnalazioni.

Il risultato è stato:
- 9 segnalazioni "passate a programmazione" e 1 segnalazione "chiusa"
- il 16 ottobre 2016, giorno della prima segnalazione, c'erano tre cartelli abusivi e il 17 aprile 2017, giorno dell'ultima, abbiamo sempre tre cartelli abusivi (due di stesse attività presenti alla prima segnalazione)
- a 7 giorni dall'ultima segnalazione abbiamo sempre due cartelli abusivi delle stesse attività segnalate 6 mesi prima;

ioSegnalo è uno strumento straordinario. Trasparente, permette di tracciare, consente di avere big data e statistiche. Purtroppo a molta gente sta passando la voglia di usarlo nonostante l'entusiasmo iniziale. Il declino di ioSegnalo ci fa pensare ad una città inemendabile e irriformabile. Una città dove non appena arriva un'innovazione seria e con grandi potenzialità, viene poi messa sotto il tappeto per mantenere a tutti i costi lo status quo. Questo ci fa venire una tristezza profonda senza stare a dare le colpe a nessuno. 

Certo è che smontare senza logica e senza senso la precedente direzione della Polizia Municipale che queste novità le aveva inventate, promosse, spinte e alimentate è stato un segnale chiaro da parte di questa Giunta. 

50 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

La polizia locale è tanto gentile e accomodante con la sindaca e tutta la nuova amministrazione. Perché mai Virginia dovrebbe crearsi l'ennesimo nemico tentando di farli lavorare?! Poi finisce come Marino, ormai lo sanno tutti.

Anonimo ha detto...

purtroppo il problema di ioSegnalo è che la segnalazione si tramuta in un ESPOSTO UFFICIALE e non c'è nessuna garanzia di anonimato, con evidenti possibili ritorsioni...
Per quanto mi riguardo ho smesso di usarlo appena emersero le prime ritorsioni.... non mi sento affatto tutelato.

Anonimo ha detto...

Vado dal pizzettaio, gli chiedo se fa consegne a domicilio, mi dice sì, col numero di telefono senza commissione, con la app a commissione.
Domanda: ma perché si deve usare una app quando uno può fare una telefonata?
Ecco, "Io segnalo" è così: prima c'era la telefonata, l'esposto o la mail, tre opzioni bellamente ignorate dai vigili e utili solo a catalogare i cittadini per le molestie di rito.
Adesso c'è "Io segnalo": utile quanto la app della pizzeria.

Anonimo ha detto...

Li hai votati. Hai invitato a votarli. Hai detto che li rivoteresti.
E oggi ci rompi le palle con questa storia?
Sei patetico.
Ringrazia dio che c'è il M5S. Per i prossimi anni potrai riempire senza problemi sto cesso de blog.

Anonimo ha detto...

per lavorare le segnalazioni le devono prima votare sul blog di grillo a maggioranza... se sono tutti d'accordo mandano il vigile

Anonimo ha detto...

Effettivamente fino al 2016 le segnalazioni venivano prese in considerazione con grande serietà, poi virginia raggi è entrata come il demonio nei corpi degli agenti, e non funziona più niente.

Si segnala, analogo a "Io segnalo", il whistblowing dell'anac.
Una volta c'era la lettera anonima, onesta nel suo, una segnalazione senza una firma. Ti poteva piacere o meno, ma era una metodica semplice e chiara.
Nell'era globalista bisognava connotare la pratica di un tocco di stupidità anglosassone, ed ecco qui la segnalazione anonima che diventa meno anonima di una denuncia in Procura.
Nel pratico modulo on line oltre ai dati anagrafici e lavorativi, bisogna specificare la taglia di mutande, cosa si pensa del Papa, se si prevede di lasciare l'Italia nei prossimi quindici anni, e se nel ramo paterno c'è qualche zio con l'anemia mediterranea.
Quindi col whistblowing all'anac i dati vengono depositati in archivio, sicuri che nessuno avrà mai accesso alla segnalazione...

Anonimo ha detto...

Anonimo maggio 12, 2017 3:18 PM
Li hai votati. Hai invitato a votarli. Hai detto che li rivoteresti.
E oggi ci rompi le palle con questa storia?
Sei patetico.
Ringrazia dio che c'è il M5S. Per i prossimi anni potrai riempire senza problemi sto cesso de blog.

D: perché ci scrivi allora?

Anonimo ha detto...

Il problema di iosegnalo è il fatto di non essere anonimo. A Roma ormai pure i muri sanno che i vigili sono corrotti e conniventi con i vari negozianti con dehor abusivi, meccanici con 10 auto in mezzo alla strada, 'pompi' vari che vivono con i clienti in doppia fila. Il cittadino normale non rischia la delazione del vigile che prende la stecca perchè ha paura di eventuali ritorsioni (di delinquenti in giro ce ne sono tanti, specialmente nelle sopracitate categorie). Purtroppo quello di Roma non è più da tempo un problema di coscienza civica del cittadino medio, è un problema di diffusa criminalità, in primis tra chi dovrebbe occuparsi di ordine pubblico.

Anonimo ha detto...

Premesso che faccio segnalazioni solo nel mio municipio (l'XI), il riscontro che ho avuto è stato positivo. Le pattuglie intervengono nel giro di mezz'ora, il sabato e la domenica ci mettono un pò di più perchè hanno meno uomini in servizio. Spesso mi sono anche confrontato con chi rispondeva alla mia segnalazione ricevendo risposte esaustive e garbate alle mie richieste.

Simone

Anonimo ha detto...

Purtroppo l'ex Trevi, gruppo al quale sono state fatte le segnalazioni, è uno dei meno efficienti di un corpo di polizia locale già molto poco efficiente in generale!

Anonimo ha detto...

Ma sarà mica che un servizio teoricamente utile come questo, messo in mano alle scimmie romane diventa solo uno strumento di cazzeggio per frustrati e assatanati del decoro di sta minkia e, quindi, dopo una sperimentazione che ha permesso di constatare che il 95% delle segnalazioni riguarda cretinate come tre lavagnette appoggiate per terra, un altro 3% è fatto da spiate di mentecatti che vogliono far dispetto al vicino che posteggia male e il 2% rimanente si divide tra errori in buona fede e segnalazioni serie, si decide di lasciarlo morire senza ulteriori sprechi? Perché il malato mentale che segnala 10 (dieci) volte la stessa cazzata e "segue il caso" con accanimento da paranoico compulsivo costa parecchio e con tutti i problemi che già ci sono perdere tempo è grave.

Anonimo ha detto...

purtroppo il problema di ioSegnalo è che la segnalazione si tramuta in un ESPOSTO UFFICIALE e non c'è nessuna garanzia di anonimato, con evidenti possibili ritorsioni...
Per quanto mi riguardo ho smesso di usarlo appena emersero le prime ritorsioni.... non mi sento affatto tutelato.

maggio 12, 2017 2:54 PM

--------------------------------------------------------------------------------------------
In effetti il servizio ha manifestato parecchie lacune ma sopratutto il poco rispetto della privacy e dell'anonimato, ragione per cui anche io ho smesso di utilizzarlo.

Anonimo ha detto...

Premetto che sono madre di famiglia fascista e ancora adesso mi prudono le mani quando sento parlare di democrazia: non potremmo usare ioSegnalo contro gli zingari e le occupazioni delle varie zecche e insetto affini? Ho l'impressione che quelli come me, se le cose non cambieranno, finiranno per stancarsi... e a quel punto non io (ho figli) ma altri che hanno meno da perdere potrebbero mettere mano al coltello, alla pistola... e far parlare lama e piombo. Cordialmente, Matilda

Anonimo ha detto...

Ahah scherzo eh ;) cmq io anche ho segnalato diverse cosucce: ultima la serie di cacche di cane a villa pamphili. Robba da prendersi le malattie. Ciao matilda

Anonimo ha detto...

questa risposta contiene in sé il DNA dei problemi di Roma. per questo illuminato estensore, il problema è chi segnala e non chi lascia che la vita di soprusi, violenze, trasgressioni e prevaricazioni continui placida a Roma!

il nostro ispirato scrittore si erge a difensore del nostro povero vicino che parcheggia male e viene vessato da chi, inopportunamente, gli chiede di rispettare leggi e regolamenti. che audacia!

io auguro a questo personaggio di trovarsi in una emergenza in cui la sua incolumità, o quella di un suo caro, vengano messe in pericolo dall'innocente parcheggio improprio del suo vicino. sono sicuro che la tolleranza così metodicamente esposta nel brillante messaggio qui sopra lo porterebbe ad accettare sofferenze e nefaste conseguenze senza fiatare.

in altre parole, più semplici per facilitare la comprensione anche di menti limitate come quello del nostro amico,...MA CHE CAZZO DICI?????

Anonimo ha detto...

No ha ragione. IoSegnalo sa davvero di delazione stalinista amico mio. Sei andato a scuola, dovresti sapere che di decoro e di ordine dovrebbe occuparsi l'autorità, non certo i cittadini. Grazie, ma l'homo homini lupus non lo vogliamo. Auguri cmq.

Anonimo ha detto...

applausi.....

Anonimo ha detto...

Forse non capisco bene: ci sono dei ligi cittadini che vorrebbero denunciare le altrui malefatte all'autorità ma non lo fanno perché non è consentita la delazione anonima e perché pensano che tale autorità sia corrotta al punto di metterli in pericolo con eventuali e probabili ritorsioni, praticamente accusano la Polizia di Roma Capitale di essere una istituzione criminale. Nonostante pensino questo, si rammaricano di non poter aizzare tale (secondo loro) sodalizio criminale contro il prossimo e se potessero farlo anonimamente non ci penserebbero un attimo. Sì,sì, proprio bella gente...

Simone Turchetti ha detto...

Ho segnalato diverse volte le auto in sosta (anche in doppia fila) davanti all'Ara Pacis (non proprio periferia. Anzi, davanti un monumento...). Lì c'è un divieto di SOSTA E FERMATA. Tutte le segnalazioni risultano "Passate a programmazione", ma le auto sono tutti i giorni lì davanti.

Kristina Juhas ha detto...

Sono così eccitato che mio marito è tornato dopo che mi ha lasciato per un'altra donna. Mio marito e io siamo sposati da circa 7 anni. Siamo felicemente sposati con due figli, un ragazzo e una ragazza. 3 mesi fa ho cominciato a notare qualche comportamento strano da lui e qualche settimana dopo ho scoperto che mio marito sta vedendo qualcuno. Ha cominciato a tornare a casa tardi dal lavoro, difficilmente si preoccupa di me o dei bambini, a volte esce e non torna a casa per circa 2-3 giorni. Ho fatto tutto quello che potevo per risolvere questo problema, ma tutto senza alcun risultato. Sono diventato molto preoccupato e ho avuto bisogno di aiuto. Mentre stavo navigando in Internet un giorno, mi sono imbattuto in un sito web che ha suggerito che il dottor OGUNDU può aiutare a risolvere i problemi coniugali, ripristinare le relazioni interrotte e così via. Quindi, ho sentito che dovrei darlo un processo. L'ho contattato e gli ho detto i miei problemi e mi ha detto cosa fare e lo ho fatto e ha fatto un incantesimo per me. 24 ore dopo, mio ​​marito è venuto da me e si è scusato per i suoi errori e ha promesso di non farlo più. Da allora, tutto è tornato alla normalità. Io e la mia famiglia vivono insieme felicemente di nuovo. Tutto grazie al dottor OGUNDU. Se hai qualche problema, contattalo e ti assicuro che ti aiuterà. Non ti deluderà. Mandalo via email a: drogunduspellcaster@gmail.com
1. Porta il tuo ragazzo indietro
2. Portate indietro il tuo marito
3. Porta la moglie indietro
4. Porta la tua ragazza indietro
5. Vinci la lotteria
6. promozione negli uffici
7. ti aiuti a rimanere incinta, se stai cercando il frutto del ventre materno
8. Cura completa di qualsiasi tipo di malattia
9. impegno matrimoniale e tanti altri.

Anonimo ha detto...

Ma lasciateci in pace massa di perditempo, lasciateci in pace a noi famiglie fasciste comuniste per bene che lavoriamo tutti i giorni e ci piace vivere nella bidonville con bidoncar in seconda terza quarta fila e bidonbancarelle e bidoncartelli e sti cazzi, se ti va bene bene se no te sposti te, ti spacco la faccia!

Anonimo ha detto...

La penso come Anonimo maggio 12, 2017 5:20 PM.
Cordialita'.

Anonimo ha detto...

Preferisco pagare le tasse ed avere un corpo municipale all'altezza. Se devo passare la vita a fare il lavoro dello sbirro allora facevo lo sbirro. E se volevo pulire le strade andavo all'ama, non a retake. Visto che non è cosí: california e saluti ai pupi. Eh.

Anonimo ha detto...

Caspita, potresti fare una tesi sperimentale.
Madonna mia fate pena.

Anonimo ha detto...

Segnalati la maestra Delle elementari capra.

Anonimo ha detto...

5:20 uno che segnala è una spia che non ha una minchia da fare. Vai vai

Anonimo ha detto...

uno che segnala è una spia... bela ragionamento davvero, molto civile. Poi i mafiosi saremmo noi del sud

Anonimo ha detto...

Credo che tra poco ti notificheranno una bella querela.
Poi dopo sono convinto che dirai, ma io volevo dire altro e ti scapperà qualche lacrimuccia.

Master Evo ha detto...

IoSegnalo dovrebbe essere concepito diveramente e cioè come un sistema per rilevare le situazioni che producono il maggior disagio in un determinato contesto. Se mi arrivano decine di segnalazioni su un determinato problema (macchine in doppia sempre sula stessa strada che bloccano il traffico ad esempio) io devo, come amministrazione, farmene carico a costo di mettere una telecamera fissa e fare le multe in remoto. Le singole segnalazioni per problemi spordici (che ovviamente a Roma si sommano producendo l'inferno) non può sortire un effetto, perchè nessuno può mettersi a rincorrere 1000 segnalazioni al giorno tutte du casi diversi. Quindi sarebbe opportuno fare in modo di concentrare le segnalazioni sui fatti più gravi in modo da risolvere almeno quelle situazioni folli, numerosissime ma circoscritte, che tutti sperimentiamo ogni giorno.

Anonimo ha detto...

Bravissimo, eppure non sembra difficile da capire.

Anonimo ha detto...

Teoricamente la spartizione del territorio in municipi e comandi ha come scopo la gestione organizzata delle criticità. Si presume che un comando dei vigili che opera sul territorio con continuità abbia perfettamente presente che è più opportuno controllare di frequenza vie strette e ad alto tasso commerciale come via Alba Longa, che vie larghe e molto residenziali come Via Taranto.
Suppongo che dei professionisti non abbiano bisogno di fare le statistiche grazie a io segnalo.
Io segnalo è un simpatico diversivo per distrarsi dal pensiero che fare segnalazioni è inutile e ciò malgrado far apparire l'azione più smart, gggiovine, 4.0 e eurobbbea.
Si chiama "efficienza percepita", l'ha inventata renzi, basta commentare come si deve il selfie su facebook e la pillola va giù.

Anonimo ha detto...

HANNO INVENTATO LA SEGNALAZIONE AI VIGILI, UNA NOVITA' ASSOLUTA A LIVELLO MONDIALE, E L'HANNO CHIAMATA "IO SEGNALO". PERO'...
PRIMA C'ERA LA SEGNALAZIONE AI VIGILI, ADESSO INVECE C'E' LA SEGNALAZIONE AI VIGILI. E' SEGNO DEI TEMPI.
CHISSA' SE IL THINK TANK DELLA FUFFA L'AVRA' BREVETTATA QUESTA ENNESIMA MINCHIATA.

AH IL BEL MONDO DI UNA VOLTA QUANDO A ROMA C'ERA ER MONNEZZA CHE PERLUSTRAVA LA CITTA' IN UTILITARIA. ALTRO CHE "IO SEGNALO".

Anonimo ha detto...

@11:10, scusa ma non ti sfiora l'idea che le situazioni folli e incancrenite che sperimentiamo ogni giorno siano perfettamente note a chi dovrebbe risolverle e, quindi, che se non sono risolte la segnalazione multipla non serve assolutamente a niente? Il commento 12:31 coglie una buona parte della questione, solo che tralascia che iniziative come Io Segnalo in realtà solleticano la voglia malaticcia di protagonismo e meschina soddisfazione personale di soggetti vili (infatti si invoca l'anonimato) e senza alcuna voglia di impegnarsi seriamente per la risoluzione di problemi veri, perché questo costerebbe tempo, fatica e sacrificio. Con 20 secondi di uso di una applicazione si placa l'ego, si gode del piccolo brivido da giustiziere de noantri e qualcuno un po' più malato della media riesce davvero a percepire la sua coscienza come "a posto", potendo tornare a sparare cazzate sulla propria comoda tastiera, persino più forte per la convinzione di avere fatto il proprio dovere.

Anonimo ha detto...

Io unirei Albalonga e separerei Tar Anto.

Anonimo ha detto...

In sistema per come impostato destinato al fallimento. Via Albalonga dove c'è Pompi è sempre la stessa, anzi è peggiorata, e non mi sembra di vedere tanti cambiamenti su queato argomento in questa città dopo l'avvento della nuova Giunta.

Poteva andare bene se manteneva una sua anonimità sulla segnalazione perché alla fine ciò che da più timore è l'atteggiamento dei vigili quando gli segnali qualcosa su Web o meno. E se si dovessero arrabbiare?

Anonimo ha detto...

Destinato a scomparire. Così come impostato non può funzionare. Qui funziona solamente prendere a calci la macchina di chi commette l'infrazione perché se chiami i vigili è probabile che ti sgridino pure.

Anonimo ha detto...

Giusto, ma se prendi a calci la macchina del tipo sbagliato, quello oltre a sgridarti ti squarta.

Anonimo ha detto...

un bel impianto video con multe automatiche e io segnalo non serve più.

Anonimo ha detto...

per 6:20 certo, come no? Se poi ti infilano un GPS nel didietro si accorgono persino se entri nei bagno delle donne. Figo eh?

Anonimo ha detto...

bhe gia potrebbero togliersi dalle palle tutti i vari reati "automobilistici" (almeno un bel 40% del totale di tutti i reati) visto che ogni veicolo è dotato di targa.

se non aggredisci ne rapini ne stupri, l'impianto video non ti crea alcun problema.

Anonimo ha detto...

Voi siete malati. Una segnalazione serve a far intervenire gli ufficiali preposti, non è il momento dell'affermazione di sé. Se uno denuncia un illecito, con o senza firma, fa un favore a tutti, e tanto di cappello.
Dev'essere l'ultima frontiera dei colletti bianchi: prima chi denunciava era infame, adesso vi siete raffinati, chi denuncia ha voglia di protagonismo. Soprattutto se poi denuncia da anonimo...
Mafioso, fai pace col cervello.

Theresa williams ha detto...

Ciao, sono Theresa Williams. Dopo anni di rapporti con Anderson, mi ha interrotto, ho fatto tutto il possibile per riportarlo indietro, ma tutto era inutile, lo volevo tornare così a causa dell'amore che ho per lui, Gli ho pregato con tutto, ho fatto promesse ma lui ha rifiutato. Ho spiegato il mio problema al mio amico e lei ha suggerito che dovrei piuttosto contattare un incantesimo che potrebbe aiutarmi a lanciare un incantesimo per riportarlo indietro, ma io sono il tipo che non credo mai in magia, non avevo altra scelta che provarlo, io Inviato il cinguettino e mi disse che non c'era nessun problema che tutto andrà bene prima di tre giorni, che il mio ex tornerà da me prima di tre giorni, ha lanciato l'incantesimo e sorprendentemente nel secondo giorno, era intorno alle quattro. Il mio ex mi ha chiamato, sono stato così sorpreso, ho risposto alla chiamata e tutto quello che ha detto era che lui era così dispiaciuto per tutto quello che è accaduto che voleva che me ne tornassi, che mi ama tanto. Sono stato così felice e sono andato a lui che è stato come abbiamo iniziato a vivere insieme felicemente di nuovo. Da allora, ho promesso che chiunque conosco che abbia un problema di relazione, sarei d'aiuto a tale persona facendogli riferimento all'unico vero e potente cronometro che mi ha aiutato con il mio problema. Email: drogunduspellcaster@gmail.com potrai inviarlo via email se hai bisogno della sua assistenza nel tuo rapporto o in qualsiasi altro caso.

1) Incantesimi d'amore
2) Incantesimi di amore persi
3) Divorzio Incantesimi
4) Incantesimi di matrimonio
5) Incantesimo legante.
6) Incantesimi di rottura
7) Sfilare un Amato passato
8.) Vuoi essere promosso nel tuo ufficio / Lottery incantesimo
9) vogliono soddisfare il tuo amante
Contattare questo grande uomo se hai problemi per una soluzione duratura
Tramite drogunduspellcaster@gmail.com

Anonimo ha detto...

per 6,36
e se poi ti piace?

Anonimo ha detto...

Ormai è assodato: IoSegnalo è inutile, crea solo frustrazione per chi lo usa. Sono sicuro che presto lo toglieranno, aspettano solo che la gente, vista l'inutilità, smetta di utilizzarlo.

Accelerix

Anonimo ha detto...

Ad HGW XX/7, con riconoscenza.

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti, ogni tanto leggo Romafaschifo e lo trovo un ottimo servizio. Vorrei solo far presente che dire che Roma fa schifo in assoluto non é corretto. Andrebbe rapportata ad altre capitali. Per esempio, Parigi é messa decisamente peggio dal punto di vista della pulizia e della sicurezza. Interi quartieri sono off-limits per le forze dell'ordine. Questo non significa che dobbiamo fare a gare a chi sta peggio, ma che purtroppo le capitali soffrono una immigrazione indecente e non si ha il coraggio di porre un freno effettivo a questuanti, abusivi, senzatetto etc che per sbarcare il lunario ricorrono a microcriminalitá che rende un inferno il vivere quotidiano dei cittadini. Perché continuano ad arrivare a frotte migliaia di disperati a causa delle indecenti politiche immigratorie europee in primis e italiane in secundis. Vivo ad Amsterdam, qua la situazione é migliore, ma a Rotterdam o a l'Aja ci sono interi quartieri di islamici e pseudo rifugiati dove non é saggio camminare di sera se sei una donna. Il problema sicurezza in Europa é esplosivo, e solo i dementi politically correct possono far finta di ignorare il problema dirottando le notizie sulle solite beghe di Montecitorio.
Sono stato a Roma un anno fa, ci sono nato e vissuto. Bene, dietro Via del Corso si sono menati credo due Pakistani Passavo lá con mio figlio di 5 anni. Due ore dopo, per prendere il tram 8, un immigrato su una sedia a rotelle sputava dall'esterno del tram su un tizio, altro immigrato, che stava in piedi vicino alla porta del tram, e che rispondeva sputando a sua volta. Il tutto alle 5 del pomeriggio di un sabato. Niente vigili urbani, impegnati a chiacchierare con le turiste sulle scalinate dell'Ara Coeli. Continuate pure a far finta di non vedere, cari Romani, e a votare PD e M5S.
Saluti,
Lorenzo

Flanker ha detto...

Anonimo: "Ormai è assodato: IoSegnalo è inutile, crea solo frustrazione per chi lo usa."

R: no, in alcuni casi come questo è inefficace, ma in altri funziona.

--------------
Anonimo: "Forse non capisco bene: ci sono dei ligi cittadini che vorrebbero denunciare le altrui malefatte all'autorità ma non lo fanno perché non è consentita la delazione anonima ..."

R: la segnalazione DEVE essere anonima, per motivi ovvi: in genere i criminali sono pericolosi e prepotenti e quindi tendono a compiere ritorsioni.

--------------
Anonimo: "IoSegnalo sa davvero di delazione stalinista amico mio. Sei andato a scuola, dovresti sapere che di decoro e di ordine dovrebbe occuparsi l'autorità, non certo i cittadini. Grazie, ma l'homo homini lupus non lo vogliamo."

R: dato che le autorità non possono essere dappertutto in tutti i momenti, in alcuni casi è necessario, quando non PRECISO DOVERE del cittadino, avvertirle.

--------------
Anonimo: "HANNO INVENTATO LA SEGNALAZIONE AI VIGILI, UNA NOVITA' ASSOLUTA A LIVELLO MONDIALE, E L'HANNO CHIAMATA "IO SEGNALO"."

R: la differenza con la telefonata, alquanto sostanziale per di più, è che la segnalazione con IoSegnalo rimane tracciata, con le ovvie implicazioni.

Master Evo ha detto...

@1:00 PM.
Il tipo di servizio che intendo io sarebbe un mezzo per sottrarre i vigili alla contestazione di agire in modo arbitrario scegliendo su quali situazioni concentrarsi. Va da se che se si intensificano i controlli su una strada poi ci saranno commercianti e residenti che fanno il diavolo a 4 argomentando che ce ne sono altre mille di strade con gli stessi problemi. Ovviamente, dopo aver dimostrato che ripristinando un po' d'ordine su quella strada, il traffico dell'intera zona è migliorato enormemente e nessuno è davvero fallito, sta al comune ristrutturare la viabilità con intrventi ad hoc che rendano permanente l'effetto, pemettendo che i controlli dei vigili si concentrino su altre situazioni e così via fino ad ottenere un sensibile miglioramento su larga scala. Se poi ci fosse uno straccio di visione urbanistica gli interventi potrebbero essere ancora piu' mirati, dando risultati ancora migliori.

Master Evo ha detto...

@7:48 AM
All'inizio credevo fosse qualche codice massonico\alieno per comunicare un complotto, poi googleando ho capito :-)
Dalla delazione sul parcheggio in tripla fila alle prigioni del popolo del resto il passo è breve, ovvio %-)))

Master Evo ha detto...

@6:36 PM
Nel di dietro ancora no, ma immagino tu abbia un cellulare, magari anche un account social. Magari sei uno di quelli che crede che ci voglia necessariamente il gps per localizzare il dispositivo,e magari sei anche nato nel secolo sbagliato caro mio :-)))

ShareThis