13 foto per mettersi a piangere sulle condizioni di Piazza Vittorio

9 maggio 2017













Sebbene gli argomenti su cui parlare di Piazza Vittorio Emanuele II siano molteplici (sporcizia, abbandono, condizioni del verde pubblico, sosta selvaggia, traffico, arredo urbano, manutenzione, commercio), ci concentriamo questa volta - ancora una volta - sulle bancarelle.
Sforzatevi ad immaginare cosa sarebbe Piazza Vittorio se fosse in una città normale e non nell'unica capitale occidentale dove vincono i racket, le prepotenze, gli interessi di pochi a danno di tutti. Portici puliti, illuminazione impeccabile (a led bianchi, tiè!), filodiffusione musicale pagata dai commercianti, negozi di qualità, magari anche etnici per valorizzare la residenzialità del territorio, pianoforti e caffè con eleganti tavolini all'aperto.

Quello che si chiama "centro commerciale naturale". Cheppoi è l'unico serio contrasto credibile ai "centri commerciali artificiali" che tutte le amministrazioni dicono di voler combattere, ma solo a voce.

In realtà oggi il centro commerciale naturale di Piazza Vittorio lo fanno queste micidiali bancarelle. Eliminate da Veltroni furono ripristinate in piazza da Alemanno e oggi vivono e prosperano nel contesto di una amministrazione che, finalmente, si è schierata totalmente dalla parte del peggiore ambulantato. Anche oggi piccolo nostro contributo a sensibilizzare su quello che sta succedendo in Commissione Cultura, dove l'amministrazione a Cinque Stelle sta cercando di approvare un regolamento vergognoso sul commercio su area pubblica che rinuncia a riformare un settore che invece necessiterebbe di una radicale trasformazione; un regolamento scritto a quattro mani con le stesse lobbies che dovrebbero essere regolamentate. 

Le scene che vedete in queste foto ce le terremo noi per sempre e soprattutto le lasceremo in eredità ai nostri figli. Mostruosità commerciali impensabili in qualsiasi altra città occidentale che guadagnano cifre elevate, alimentano il lavoro nero e l'evasione fiscale e, in tutta risposta, ritornano al Comune cifre ridicole per l'occupazione del suolo pubblico. La città ne risulta cornuta e pure mazziata. Quando, invece, grazie alle scadenze della Direttiva Bolkestein, avremmo proprio in questi mesi la possibilità di cambiare tutto. 

80 commenti | dì la tua:

Cristina dell'Amore ha detto...

Cioè, davvero non si capisce. C'è un magnifico mercato coperto lì ad un passo

Anonimo ha detto...

Sembra un articolo scritto dall' Andrea Coia di un tempo, quello pre-elezioni. Anche lui la pensava così e si preoccupava del futuro dei suoi figli. Poi ha fatto 13 al totocalcio quindi ha pensato: "Viva il 13 al totocalcio, ora i miei figli vanno a studiare a Londra grazie al 13, che me ne importa se Roma resta così per i figli degli altri".

Anonimo ha detto...

"Ora i miei figli vanno a studiare a Londra grazie al 13, che me ne importa se Roma resta così per i figli degli altri."

É quello che ho pensato mettendo mia figlia su quel volo di sola andata per Dublino, nel 2009. Sí, spiace dirlo, ma é proprio cosí. Quando uno si sbatte anni per crescere proprio figlio o la propria figlia, per poi vederla arrancare nella ruota cosmica dei lavoretti precari, delle mortificazioni quotidiane, quello che si pensa é solo a salvarla, indicandole la strada che la porti fuori da questo inferno che la nostra cittá, la vostra cittá, é diventata.
A distanza di 8 anni, mentre mia figlia si é laureata, ha un buon posto di lavoro, una casa e un ragazzo intelligente e non cosí provinciale come tutti i romani con cui era stata (mi venivano a parlare di di futuro, proprio loro?), constato con desolazione che gran parte delle sue vecchie amicizie, se non la tutte, é destinata ad una vita mediocre, asfittica, bene che vada senza infamia e senza lode.
Ascoltate una madre, mandata i vostri figli altrove, non fateli mai piú tornare. Mai piú.
Roma, una cittá destinata alla morte per lenta agonia, rosa viva da uomini trasformati in topi.

Anonimo ha detto...

mi pare chiaro che al municipio territorialmente competente e al comune non gliene importi un accidente. inutile cercare aiuto da quelle parti

Anonimo ha detto...

Ma se uno deve attraversare finisce in braccio alla bancarella? Almeno il codice della strada il Municipio potrebbe farlo rispettare! Passano i governi ma i comportamenti scellerati aumentano sempre di più.

Anonimo ha detto...

Non si puo' utilizzare a cazzo il suolo pubbico anche e soprattutto per problemi di sicurezza.
Se negli aerei a coloro che siedono davani alle uscita di sicurezza nn permettono di ostruire il passaggio neanche con un fazzoletto ci sara' pure un motivo.

In caso di incendio i fuggitivi possono scappare tranquillamente da quei palazzi o devono soccombere causa la bancarella che ostruisce ogni uscita?

Forse ci rimangono solo i Vigili del Fuoco, dove siete ragazzi? O anche voi dovete chiedere il permesso prima di poter far valere la legge?

Anonimo ha detto...

E per voi questo sarebbe degrado? Ah andiamo bene! E allora quelli che abitano a Bamako che dovrebbero dire???

Anonimo ha detto...

Uno schifo allucinante. Un vero e proprio VOMITO.
Tanto, è tutto regolare, scontrini fiscali a go go, e, stanne certo, con i 5 stelle, il vento sta cambiando. Certo, quello della puzza di merda e urino che si respira a camminare in quella piazza. HO votato M5S e NON LO RIVOTO MANCO MORTO.

Anonimo ha detto...

Ammazza che rivoluzionari sti 5 stelle. E noi che stavamo a pensa' che a Piazza Vittorio ci avrebbero messo la ghigliottina....

Anonimo ha detto...

Li problemi so' artri mica du cinciari e la loro robba.
Ecche devono fa', anna a rubà pe vivere ?

Anonimo ha detto...

sicuri che le foto sono statte scattate a Roma ??? mi sa che le stele sono diventate cadenti !!!

Anonimo ha detto...

Ancora co piazza Vittorio? Fa cagare !!!!!!!!!! Di che ti scandalizzi che tutta quella zona fa schifo non trovi un italiano manco a cercarlo.

Anonimo ha detto...

Roma è povera!
Lo capite? E' POVERA!!!
Quel genere di "offerta" esiste perché esiste una florida domanda.
Ed esiste al centro del centro della città, perché Roma è abitata da gente povera, al centro e non in periferia. Nessuno viene da Rocca Cencia per andare a comprare le mutande a 1 euro a Piazza Vittorio. Sono quelli che lì vivono, ad essere poveri.

Questo, in sostanza, vuol dire che non basterebbe sostituire le bancarelle di stracci con i piano bar o le boutique.
Bisognerebbe "sostituire gli abitanti", e per fare questo servirebbe una "espulsione economica" dei poveracci dalle zone di pregio.

Non lo si fa con la Polizia; lo si fa con la legge del mercato, cioè con una struttura dei prezzi (affitti, tasse, costo dei servizi ecc.) che selezioni gli abitanti.

Se per vivere in centro a Roma fossero necessari almeno tremila euro al mese (per un single), o cinquemila (per una piccola famiglia), esattamente come è necessario per vivere al centro a Parigi (a Londra serve il doppio...), ecco che anche l'offerta si adeguerebbe, e spunterebbero negozi di qualità.

Ma così non è. Ci piace il poraccismo? E allora teniamoci le mutande a un euro.

Anonimo ha detto...

@ 1:57

A Roma gli imballati col SUV parcheggiano sopra le aiuole pur di non pagare 2 euro di strisce blu. A Roma non e' che non esistono i ricchi, a Roma non esiste la borghesia .....

Anonimo ha detto...

Ottima osservazione. Ve pero' detto anche che a pochi metri si vendono gli stessi capi d'abbigliamento in un noto negozio, allo stesso prezzo. Senza ingombrare le strade, senza occupare spazi con tavolacci e furgoni. Voglio dire.che essere contro le bancarelle non significa essere contro i poveri (chiunque di noi potrebbe diventarlo) e neppure contro la merce economica (chiunque di noi.ne ha comprata)

Anonimo ha detto...

I mutandari ci sono sempre stati... idem per le bancarelle. Piazza Vittorio é cosí da molti decenni... e chi ci abita come me pensa che non vada toccata. L'anima della piazza é la tolleranza, il casino, l'anarchia. State in campana ve lo dico...

Anonimo ha detto...

anonimo delle 3.43. Camorrista. Chi credi di minacciare?

Anonimo ha detto...

anonimo delle 3.43
Se ti piace vivere nella merda accomodati. D'altronde è l'ambiente naturale per te e i tuoi simili.

Anonimo ha detto...

4:28 PM dai su stavo scherzando, che camorrista madonna mia. dicevo il casino, il colore, mica la camorra. calmi con le parole oh. scusa. state tesi regá, che é?

Anonimo ha detto...

>Roma è povera!
>Lo capite? E' POVERA!!!


Ma non dire scempiaggini. Se Roma é povera, cicciolina é verginella. Come la Raggi, insomma.

Anonimo ha detto...

"Voglio dire.che essere contro le bancarelle non significa essere contro i poveri (chiunque di noi potrebbe diventarlo)"

parla per te, la mia famiglia é ricchissima

>e neppure contro la merce economica (chiunque di noi.ne ha comprata)"

e riparla per te, se sei uno da standa vai alla standa, se i soldi li hai non compri quella monnezza.

a proposito: la vedi la mano? ciaone eh, ciaone

Kristina Juhas ha detto...

Sono così eccitato che mio marito è tornato dopo che mi ha lasciato per un'altra donna. Mio marito e io siamo sposati da circa 7 anni. Siamo felicemente sposati con due figli, un ragazzo e una ragazza. 3 mesi fa ho cominciato a notare qualche comportamento strano da lui e qualche settimana dopo ho scoperto che mio marito sta vedendo qualcuno. Ha cominciato a tornare a casa tardi dal lavoro, difficilmente si preoccupa di me o dei bambini, a volte esce e non torna a casa per circa 2-3 giorni. Ho fatto tutto quello che potevo per risolvere questo problema, ma tutto senza alcun risultato. Sono diventato molto preoccupato e ho avuto bisogno di aiuto. Mentre stavo navigando in Internet un giorno, mi sono imbattuto in un sito web che ha suggerito che il dottor OGUNDU può aiutare a risolvere i problemi coniugali, ripristinare le relazioni rotte e così via. Quindi, ho sentito che dovrei darlo un processo. L'ho contattato e gli ho detto i miei problemi e mi ha detto cosa fare e lo ho fatto e ha fatto un incantesimo per me. 24 ore dopo, mio ​​marito è venuto da me e si è scusato per i suoi errori e ha promesso di non farlo più. Da allora, tutto è tornato alla normalità. Io e la mia famiglia vivono insieme felicemente di nuovo. Tutto grazie al dottor OGUNDU. Se hai qualche problema, contattalo e ti assicuro che ti aiuterà. Non ti deluderà. Mandalo via email a: drogunduspellcaster@gmail.com
1. Porta il tuo ragazzo indietro
2. Portate indietro il tuo marito
3. Porta la moglie indietro
4. Porta la tua ragazza indietro
5. Vinci la lotteria
6. promozione negli uffici
7. ti aiuti a rimanere incinta, se stai cercando il frutto del ventre materno
8. Cura completa di qualsiasi tipo di malattia
9. impegno matrimoniale e tanti altri.

Kristina Juhas ha detto...

Sono così eccitato che mio marito è tornato dopo che mi ha lasciato per un'altra donna. Mio marito e io siamo sposati da circa 7 anni. Siamo felicemente sposati con due figli, un ragazzo e una ragazza. 3 mesi fa ho cominciato a notare qualche comportamento strano da lui e qualche settimana dopo ho scoperto che mio marito sta vedendo qualcuno. Ha cominciato a tornare a casa tardi dal lavoro, difficilmente si preoccupa di me o dei bambini, a volte esce e non torna a casa per circa 2-3 giorni. Ho fatto tutto quello che potevo per risolvere questo problema, ma tutto senza alcun risultato. Sono diventato molto preoccupato e ho avuto bisogno di aiuto. Mentre stavo navigando in Internet un giorno, mi sono imbattuto in un sito web che ha suggerito che il dottor OGUNDU può aiutare a risolvere i problemi coniugali, ripristinare le relazioni rotte e così via. Quindi, ho sentito che dovrei darlo un processo. L'ho contattato e gli ho detto i miei problemi e mi ha detto cosa fare e lo ho fatto e ha fatto un incantesimo per me. 24 ore dopo, mio ​​marito è venuto da me e si è scusato per i suoi errori e ha promesso di non farlo più. Da allora, tutto è tornato alla normalità. Io e la mia famiglia vivono insieme felicemente di nuovo. Tutto grazie al dottor OGUNDU. Se hai qualche problema, contattalo e ti assicuro che ti aiuterà. Non ti deluderà. Mandalo via email a: drogunduspellcaster@gmail.com
1. Porta il tuo ragazzo indietro
2. Portate indietro il tuo marito
3. Porta la moglie indietro
4. Porta la tua ragazza indietro
5. Vinci la lotteria
6. promozione negli uffici
7. ti aiuti a rimanere incinta, se stai cercando il frutto del ventre materno
8. Cura completa di qualsiasi tipo di malattia
9. impegno matrimoniale e tanti altri.

Anonimo ha detto...

Chi mi aiuta a chiudere la bancarella oggi ?
Daie che ve sconto la mutanda a 0,75 euri.
Comunque grazie me fate sempre ridè e me tenete compagnia che ffa la bancarella è na rottura de palle a volte.

Anonimo ha detto...

gnente gnente ogundu é amico del mago guarda

Anonimo ha detto...

@4:47 tuttapposto so tutti amici

Anonimo ha detto...

La piazza che vorrei

la piazza che vorrei
é una piazza piena di colore
una piazza piena di amore
dove uomini, donne e bambini,
possano conoscere i valori dell'amicizia
senza malizia
dove la bancarella del bangla
e la cicciona coatta di boccea
possano andare a braccetto
dove chi non paga le tasse non sia in difetto
piazza vittorio, la pizza della tolleranza
la panza de roma de quelli de panza
la piazza della convivialitá
che sputa in faccia ai fascisti
che li guarda e dice loro:
se non la finite piú
ve appennemo all'ingiú.


Antonio, poeta

Anonimo ha detto...

Il coltello


A chi sfotte l'africano
noi lo aspettiamo con il coltello in mano
non per ferirlo o per spaventarlo
ma per ricordargli che il nonno affettava cosí il pane
erano i tempi buji della guerra
se c'era il pane era giá un lusso vero
c'era il fascismo nero
c'erano insomma tutte le disgrazie

ora ai giorni d'oggi
noi gli ricordiamo appunto che é un poraccio
che dovrebbe morí di stenti in un letamaio
invece restiamo solo a guardarlo cosí
con il coltello in mano
per ricordargli che il nonno affrontava cosí la fame

eccoli lá - dicono le donne di piazza vittorio
ai figli - quelli sono fascisti, ecco anche per voi un coltello
ricordate loro come striscia il serpente
fategli vedere che voi siete uomini

e loro, merde.


Antonio, poeta

Anonimo ha detto...

meravigliose Antonio,ci vedo Rodari, Garcia Lorca, Paolini. Alto valore civile. Complimenti.

Anonimo ha detto...

La questione è sempre il DECORO, non il costo delle mutande reperibili a poco prezzo in qualunque altro negozio (li vicino c'è un noto grande magazzino tanto per fare un esempio). E' inaccettabile che una piazza del genere sia occupata in questo modo. Immagini simili sono sconcertanti, avvilenti, desolanti. Non le vogliamo più vedere. Il fatto che questo scandalo duri da tanto tempo deve finalmente indurre la nuova amministrazione a porvi la parola fine. Il che significa togliere di mezzo le bancarelle, fare piazza pulita (è proprio il caso di dire), liberare la strada dai furgoni e trasferire tutti in altro luogo più appropriato. Forse i più giovani non lo sanno, ma un tempo, tutt'intorno all'isola centrale della piazza c'era un mercato, il famoso mercato di Piazza Vittorio appunto. Dopo tanto tempo, fu deciso di toglierlo per restituire prestigio al luogo, tranquillità ai residenti, ordine e pulizia (non a tutti piace la caciara, l'anarchia e il casino). Tutti propositi non proprio andati a buon fine. Ed è nato il nuovo mercato coperto Esqulino. Sbaraccando il vecchio mercato all'aperto e lasciando gli ambulanti ad occupare militarmente i portici dei palazzi umbertini stiamo con una scarpa e una ciavatta come si dice a Roma. Il che significa che l'opera di riqualificazione per essere completata DEVE necessariamente passare per lo spostamento in altro luogo di queste bancarelle. Se lo si è fatto per i banchi alimentari lo si può e lo si deve fare anche per i venditori di mutande e mercanzie varie.

Anonimo ha detto...

>Forse i più giovani non lo sanno, ma un tempo, tutt'intorno all'isola centrale della >piazza c'era un mercato, il famoso mercato di Piazza Vittorio appunto.

Eh vabbé, 300 anni fa ce stavano i Normanni o stocazzo. E ciaocore.
Una volta Roma non era multietnica, ora lo é e lo sará sempre di piú. Questo é il presente. Se poi ti gongoli nell'Arcadia, fai pure.

Anonimo ha detto...

@ 5.21 PM Risposta demente. Togliere le bancarelle non vuol dire eliminare la "multietnicità". Non sto neanche dicendo di far tornare i Normanni o stocazzo, ma di fare la stessa operazione che si fece per il mercato. TOGLIERE, ELIMINARE IL SUPERFLUO, Lo capisci o ti piace sparare minchiate?

Anonimo ha detto...

Bimbo visto che se sei cosi ricco vatte a spende i soldi, fatte un giro in barca, muovi l'economia.. non perdere un minuto della.tua vita felice a scrivere post sulle mutande di piazza vittorio..altrimenti.non te crede (e manco te invidia) nessuno!

Anonimo ha detto...

5:42 PM Il classico rancore del poveraccio.

Anonimo ha detto...

> TOGLIERE, ELIMINARE IL SUPERFLUO

Bene, quindi stai dicendo che i bangladesi di Roma vanno eliminati. Questo stai dicendo. Magari col gas. Benissimo. Parole tue.

Anonimo ha detto...

Piazza Vittorio ha sempre fatto schifo al cazzo, la radessero al suolo.

Anonimo ha detto...

Quindi eliminando le bancarelle alimentari sono state eliminate le persone? Ma vi funziona il cervello?

Anonimo ha detto...

intanto eliminiamo le bancarelle. Ai comunisti del cazzo ci pensiamo dopo.

Anonimo ha detto...

Napalm napalm napalm. Un bell'arrosto.

Anonimo ha detto...

6:06 PM

Un po' di trolling e parte il nazismo, con la differenza che voi dite sul serio. Bene, molto bene. Complimenti.

Anonimo ha detto...

Tu fija t'ha cojonato, so' ott'anni che fa li massaggi a'n centro estetico zona san pietro...e` pure brava oh.

fabio fontana ha detto...

Beh, anche il tentativo di taluni decerebrati di far passare concetti diversi da quelli scritti è violenza, anche più infame se vogliamo.

Anonimo ha detto...

Si...er negozio dei cinesi...quelli dove i bancarellari pjano li stracci che vendono. Qui demo solo spera' nell'ottavo re de roma: Tarquinio NAPALM...

Anonimo ha detto...

Ma vi rendete conto di che state scrivendo ? La multiculturalità è ricchezza.

Anonimo ha detto...

Come TROLL sei patetico, privo di fantasia, senz'anima e insignificante. In pratica perfettamente in sintonia cor governo de 'sta citta`...

Anonimo ha detto...

C'hanno provato a mette la gjottina ma la Raggi s'empicciava colla pronuncia peggio de Corinna cor gioiejiere. E allora sai com'e`...

Anonimo ha detto...

E se pure lo trovi e` 'n calabrese sicuro...

Anonimo ha detto...

Aho...ma che te sei fumato?

Ogundu,africano

Anonimo ha detto...

Giusto Paolini...quello che se so' bevuto pero` mica quello de Vajont eh...

Anonimo ha detto...

5:42 nun esiste. Manco sapete clicca' su RISPONDI 'cci vostra...

Anonimo ha detto...

No. Parole che TU je hai messo in bocca. Ma poi lo sai che i dreadlock so' culture appropiation e che pe fa le mutande in finta seta usano i baffi di gatto cinese?

Anonimo ha detto...

Si, quanno co l'immigrati ce riempi le universita' non quando ce riempi ReginaCoeli.

Anonimo ha detto...

@ 7.05 PM Non sono io quello delle 5.47, ma il commento delle 5.42 è visibile sul pc. Sullo smartphone non compare chissà perché. E lascia perdere i morti

Anonimo ha detto...

@ 7.12 PM Manco per il cazzo. Parole che stanno nella testa malata di chi forse pensa quello che vuole attribuire agli altri. Non avrai capito un cazzo ma fa niente.

Anonimo ha detto...

Guarda che se sei quello della prima risposta delle 5:53, me sa' che se tu a nun ave' capito bene...se sei quell'altro allora c'e` poco da risponne...

Anonimo ha detto...

...E lascia perdere i morti...
Ah, nun sei tu. Quindi t'offenni tu (che pertanto nun sei romano) perche` lui e` tu' fratello? State in comunione de li morti?

Anonimo ha detto...

Non hai detto cci tua, hai detto vostra sei stato generico. E comunque hai detto na stronzata, stacce.

Anonimo ha detto...

Che le bancarelle poi appartengono a Italiani lo sanno tutti, quindi non stiamo a fare le santarelline

Anonimo ha detto...

Secondo me ognuno deve essere libero di comprare le mutande che più si confanno alla sua visione etica del mondo, alla sua weltanschauung. Io le mie mutande migliori le ho acquistate all'aeroporto di Londra, pagate salate ma ancora mi durano.

Anonimo ha detto...

Italiani o no vanno tolte dalla piazza e spostate altrove.

Anonimo ha detto...

Aho', visto che sai usa' er tasto risponni, come mai t'offenni pure tu? N'artro parente? Comunque ce staccio...anzi...specchio.

Anonimo ha detto...

Ma'nfatti... le santarelline stanno a piazza indipendenza mica a piazza vittorio. Nun se sbajamo coo 'e piazze che poi li turisti se cinfonnono...

Anonimo ha detto...

Però si lamentano che la gente che va a fare i picnic li trova la merda. Non ho mai conosciuto una persona che sia andata la domenica a fare passeggiate a piazza Vittorio nei giardini. Si facessero due domande.

Anonimo ha detto...

No sei tu ormai diventato un bove..perché so anni che tu moje fa li massaggi e pure bene..

Anonimo ha detto...

Un tredicine formato gigante è comparso proprio davanti al sagrato della basilica di Santa Maria Maggiore, accanto alla fontana.
La sinistra ha creato un'anarchia generale. Adesso se si prova a toccare qualunque irregolarità di categoria, scatta l'occupazione della piazza, ogni problema è stato reso ingestibile senza un intervento giudiziario.
Se non si capisce questo non si capisce niente: le brigate rosse si sono messe la giacchetta e sono entrate nelle professioni.
Il feccia power propugnato nel '68 è una realtà; al governo, negli enti, in confindustria, nella chiesa. Soprattutto nei media: che inventano di sana pianta, vedi caso rifiuti, in nome del feccia band del pd.
Ma sono tutti loro, quindi impongono lo story telling.
Non lo vedi che soggetti che ha piazzato nei gangli del potere il clientelismo di renzi? E' gente imbarazzante, schiettamente criminale, ma si impone per la legge dei grandi numeri. Ormai so' tutti loro.

Anonimo ha detto...

La "weltanshaung" del pd, che abbina amore a illegalità, fratellanza a complicità, umanità a feccia, socialità a grossolanità, interesse personale a delitto, l'ha illustrata degnamente antonio, si ricita perché è un manifesto:

LA MAFIA DEL VOLEMOSE BBBENE

"La piazza che vorrei

la piazza che vorrei
é una piazza piena di colore
una piazza piena di amore
dove uomini, donne e bambini,
possano conoscere i valori dell'amicizia
senza malizia
dove la bancarella del bangla
e la cicciona coatta di boccea
possano andare a braccetto
dove chi non paga le tasse non sia in difetto
piazza vittorio, la pizza della tolleranza
la panza de roma de quelli de panza
la piazza della convivialitá
che sputa in faccia ai fascisti
che li guarda e dice loro:
se non la finite piú
ve appennemo all'ingiù".

Praticamente Calcutta.


Antonio, poeta

Anonimo ha detto...

DOVE LI VOLETE METTERE I NOSTRI FRATELLI AFRICANI SE NON A VENDERE MUTANDE E BORSE FALSE, TENENDO SOTTO BANCO BEN ALTRA MERCE DI MULTINAZIONALE INTERESSE?

Ultime dal pd.
Le ong si rifiutano di far salire a bordo delle proprie navi la polizia.
Mh, diceva il tale, "ma tu chi c..... sì"?
Questi inquietanti organismi fanno ronde in mare aperto, importano immigrati in paesi sovrani e decidono pure che questa interessante attività "extra-governativa" -ossia anarchica - la vogliono fare senza alcun controllo istituzionale.

MA STIAMO SCHERZANDO, VERO?

Poi arriva beppe lo scemo sala, tipico sindaco pd semideficiente e pluricorrotto, che fa la ramanzina alla polizia per aver controllato una massa di clandestini alle porte di milano, facendo presente a minniti che lui non gradisce "rastrellamenti". Torna a proposito il tale: "ma tu chi c..... sì"?

MA STIAMO SCHERZANDO VERO?

Siccome questa è un'invasione organizzata, lo conferma il fatto che nessuno denunci il pd per attività eversiva, i fratelli africani devono pur trovare una qualsivoglia collocazione che mitighi l'effetto socialmente demolitore che devono rivestire, almeno fino a che non sarà troppo tardi.




Anonimo ha detto...

@ 2.10 AM Di Maio ci si è fatto la foto in piazza con Tredicine.

Anonimo ha detto...

filodiffusione?(esiste ancora?)
pianoforte per strada?
te non stai bene

Anonimo ha detto...

Trovo invece le poesiole di Antonio spiritose e anche intelligenti. Rispetto allo schifo dei commenti che leggiamo tutti i giorni (c'é gente che parla di scimmie e napalm, ve lo ricordo)!

Anonimo ha detto...

Facciamone entrare altri 200.000!!!
Grazie papa Imbroglio!

Lanciafiamme, no?

Anonimo ha detto...

Lanciafiamme sì.
E ci buttiamo in mezzo pure le Ong e la Boldrini.
E pure qualche altro...

Anonimo ha detto...

Cercano posti per altri 10000 in arrivo. Cento strutture solo a Roma.
Accoglienza per tutti.
Paese di merda.

Anonimo ha detto...

@ 9.52 AM Dove sarebbe la stranezza?

Anonimo ha detto...

E I VIGGGGGGILI????

Anonimo ha detto...

Magari buttatece te eh... Sta citta' va resettata dalle fonnamenta come 'n core impazzito cor defibrillatore. Se potemo ancora sarva' tutti, bengalini e mutannari vari compresi, basta che ce sta quarcuno che se pija la responsabilita` de GOVERNA' invece de lasciacce tutti a chiappo de fori ad aspeta` er primo che passa... Questi che ce stanno o se svejano e lo capiscono o semo fritti, perche` artri tre anni pe' aspetta l'omo della provvidenza nun ce l'avemo, e visto er passato nun me sembra saggio fidasse ne dell'omo ne de a "providenza"... Mo ce sono artri 10000 profughi? E allora? Nun semo capaci de sistema' civirmente quarche mijaio de persone nella capitale dell'ottav...vabbe", de una delle grandi economie der monno?!!! Li demo lascia' in mezzo a li prati a caga' e ad abbrutisse?!! Ma che ciufolo de popolo semo? Forti coi debbboli e chiappe all'aria coi forti? Chi vie' qua a fa casino che nun se vo' integra' e riempie le galere, un ber carcione e lo rispediscano da 'ndo viene...che armeno famo posto a quelli che che se danno da fa', ma cor cazzo che lo famo e manco ce provamo perche' qua oramai e' 'na lotta pe la sopravvivenza e basta, nessuno c'ha piu' un idea che nun sia na cazzata da bimbominkia o uno sciorinamento de bestemmie da decerebrato...

Anonimo ha detto...

chi sputa per terra sotto portici è un somaro...

Anonimo ha detto...

Devono rimanere a casa loro, a combattere per il proprio paese come fecero i nostri avi per l'Italia.
Se devono venire tutti qua, noi dobbiamo diventare governatori delle loro terre, e le loro terre devono diventare nostre colonie.
I politici non devono prendere in carico i cittadini del resto del mondo, ma occuparsi esclusivamente del mandato e degli interessi dei propri elettori.
Le foglie sono verdi, il sole sorge all'alba, selvaggia lucarelli in leggins non se può vedere, bisogna proprio rispiegare ab antico tutte le elementari verità dell'universo, tra le quali il concetto di frontiere?
Ma basta con questo finto pietismo massonico.
Gli unici deboli sono gli italiani che il sabato pomeriggio non si mettono le mutande al rovescio, il cappuccio a punta e non cantano l'inno a satana bevendo liquidi organici.

Anonimo ha detto...

L'ELETTORE DEL PD (ELEGIE POUR UN CONE)

Mi chiamo toni
non valgo una mazza
sono nato e mi volevano buttare nella tazza
non so fare un bel niente
né mi andava di studiare
ma le suole dei politici mi piace leccare
gioco a fare il bulletto protetto dai papponi
mi atteggio a partigiano per prendere i soldoni
grazie al pd-sel nulla sapendo fare
percepisco uno stipendio senza lavorare
occupo le case la camorra mi sorregge
la sinistra è una gran mafia e sti c**** della legge
Di questa invasione a me che me ne importa
tra un curdo e un albanese ci spartiamo la torta
Faccio ancora più schifo perché mi fingo san Francesco
mentre mi faccio sodomizzare dal banchiere tedesco
mi chiamo toni e non ho alcuna dignità
se voto pd-sel un motivo ci sarà.

Kristina Juhas ha detto...

Sono così eccitato che mio marito è tornato dopo che mi ha lasciato per un'altra donna. Mio marito e io siamo sposati da circa 7 anni. Siamo felicemente sposati con due figli, un ragazzo e una ragazza. 3 mesi fa ho cominciato a notare qualche comportamento strano da lui e qualche settimana dopo ho scoperto che mio marito sta vedendo qualcuno. Ha cominciato a tornare a casa tardi dal lavoro, difficilmente si preoccupa di me o dei bambini, a volte esce e non torna a casa per circa 2-3 giorni. Ho fatto tutto quello che potevo per risolvere questo problema, ma tutto senza alcun risultato. Sono diventato molto preoccupato e ho avuto bisogno di aiuto. Mentre stavo navigando in Internet un giorno, mi sono imbattuto in un sito web che ha suggerito che il dottor OGUNDU può aiutare a risolvere i problemi coniugali, ripristinare le relazioni interrotte e così via. Quindi, ho sentito che dovrei darlo un processo. L'ho contattato e gli ho detto i miei problemi e mi ha detto cosa fare e lo ho fatto e ha fatto un incantesimo per me. 24 ore dopo, mio ​​marito è venuto da me e si è scusato per i suoi errori e ha promesso di non farlo più. Da allora, tutto è tornato alla normalità. Io e la mia famiglia vivono insieme felicemente di nuovo. Tutto grazie al dottor OGUNDU. Se hai qualche problema, contattalo e ti assicuro che ti aiuterà. Non ti deluderà. Mandalo via email a: drogunduspellcaster@gmail.com
1. Porta il tuo ragazzo indietro
2. Portate indietro il tuo marito
3. Porta la moglie indietro
4. Porta la tua ragazza indietro
5. Vinci la lotteria
6. promozione negli uffici
7. ti aiuti a rimanere incinta, se stai cercando il frutto del ventre materno
8. Cura completa di qualsiasi tipo di malattia
9. impegno matrimoniale e tanti altri.

ShareThis