La mentalità clientelare e paramafiosa del M5S romano e il silenzio dell'opposizione

30 maggio 2017
Facciamole fare i peggiori errori, facciamola cuocere nel suo brodo, facciamola andare a sbattere. Così poi utilizziamo tutti i suoi sbagli per nostra propaganda elettorale. 

Questa è l'impostazione del PD e di tutte le opposizioni rispetto alla sciagura di Virginia Raggi (fa piccola eccezione il partito di Alfio Marchini in virtù dell'attivismo di Alessandro Onorato). Un modo di fare opposizione rispetto al quale "ce semo boni tutti". Un modo di fare opposizione che umilia il concetto stesso di politica e che crea danni ai cittadini tanti quanti ne generano le scelte forsennate della maggioranza. Perché "a sbattere" ci andiamo tutti. E talvolta in maniera irrimediabile, con danni permanenti e con conseguenze di lungo o lunghissimo periodo.

Ed è proprio in questo senso che la scelta delle opposizioni resta incomprensibile e suicida. Va bene la strategia, va bene il doppio gioco, va bene la real politik e il gioco astuto dei politicanti navigati contro gli amministratori inesperti. Ma qui si esagera: qui si continua a mettere la testa sotto la sabbia non a fronte di un mero e banale mal governo (cui peraltro la città è assai abituata), bensì a fronte di scelte amministrative criminali, surreali, folli che lasceranno cicatrici aperte e sanguinati per lunghissimi anni. E che renderanno il campo impraticabile anche per chi amministrerà dopo.

L'atroce Regolamento sulle bancarelle che la maggioranza vuole approvare oggi in Aula è un esempio fulgido: non è solo un errore di Raggi da giocarsi in campagna elettorale, non è solo un esempio da portare in ogni tv nazionale per spiegare come i Cinque Stelle siano il partito che più di ogni altro risulta schiavo delle peggiori cricche, caste e lobbies, ma è anche un provvedimento che avvelena i pozzi, che rende la città ingestibile pure per chi arriverà dopo. Che ne pregiudica e ne tarpa qualsiasi speranza di riscatto. 

Lo stesso per quanto riguarda la riforma dei cartelloni e della pubblicità stradale. Il fatto che i Cinque Stelle stiano massacrando il provvedimento avrà conseguenze per decenni e impedirà anche a chi amministerà dopo il 2021 di realizzare servizi indispensabili per la cittadinanza.

Avere devastato l'azienda delle Farmacie Comunali per favorire le cricche dei lavoratori e dei fornitori, aver comunicato al mondo che la città è ufficialmente incapace di vedere e realizzare il proprio futuro con la goffa rinuncia alle Olimpiadi (da quel momento tutte le aziende dotate di raziocinio hanno iniziato a pianificare il disimpegno dalla città, e pian  piano andranno via tutte), aver raso al suolo l'unico sviluppo immobiliare di caratura internazionale come quello di Tor di Valle trasformandolo nell'ennesima speculazione edilizia alla romana modello Bufalotta o Ponte di Nona, aver regalato alla città per i prossimi decenni i ruderi delle Torri dell'Eur o l'abbandono della Ex Fiera di Roma sono fatti che chi arriverà in futuro si ritroverà sul groppone. Sono fatti che connoteranno come negative anche le amministrazioni dopo. 

Ma l'assenza di opposizione rispetto a fatti gravi e dirimenti non ha solo queste conseguenze. Ha anche delle conseguenze culturali. L'opposizione in questa fase dovrebbe contribuire a creare un racconto diverso della città, a spiegare alle fasce più attente della cittadinanza cosa si sta sbagliando, dove si dovrebbe andare, perché lasciare ferma per un anno la differenziata alle cifre lasciate dalla Giunta Marino è un crimine, perché dire che "non servono impianti" è un crimine, perché bloccare l'impiantistica di riciclo di Rocca Cencia è un crimine. Dove è questa parte politica che edifica una narrazione ostinata e contraria del regime pentastellato al governo? Nessun cittadino in questi mesi sta crescendo dal punto di vista civico (fatta eccezione per quelli che leggono Roma fa Schifo e altri pochi blog eroici). Nessun cittadino sta capendo che questa gestione di Atac è assurda, che questa gestione di Ama è assurda, che questa gestione dei lavori pubblici è assurda e così via. Non c'è un solo uomo politico di minoranza che ha spiegato ai cittadini quanto è devastante la sciatteria amministrativa nel gestire il verde pubblico (dal 1 aprile i parchi restano aperti la notte), non c'è un solo uomo politico di minoranza che ha spiegato quanto è clientelare far tornare i consigli di amministrazione nelle municipalizzate e nessuno che ha spiegato quanto è grave aver fatto ricorso contro l'istituzione del Parco Archeologico del Colosseo.

Ma finché c'è malgoverno è un conto, ma ora si sta salendo di grado. Si stanno iniziando a approvare "regolamenti". Come succede oggi pomeriggio in Aula. Significa che la mentalità clientelare e paramafiosa dei pentastellati romani (non è lo stesso fuori da questa città per fortuna) si sta distillando in atti strutturali che determineranno la nostra vita, quella dei nostri figli, quella delle amministrazioni future.

Stare zitti ora significa accettare di governare domani su un cumulo di macerie. Lo si può fare solo se si è in profonda cattiva fede. 

129 commenti | dì la tua:

bat21 ha detto...

Vero quanto scritto ed oltretutto è cecità pensare che il m5s nazionale venga danneggiato dal disastro romano (questo il reale obiettivo secondo me) visto che la GGGENTE vota i pentastellati a prescindere. Quanto sta accadendo era assolutamente prevedibile così come è prevedibile il default se una coalizione lega-m5s dovesse prendere il potere del paese. Tornando a livello micro vi consiglio di cercare di essere un po' più incisivi: gli unici che stanno veramente cercando di rivoluzionare Roma sono i radicali con il loro referendum su ATAC, perchè non lo appoggiate a spada tratta? Questo farebbe del blog un reale strumento di rinnovamento.

Anonimo ha detto...

Esatto Bat

las celta civica, civile, competente e ONESTA per davvero (non a autodichiarazioni) c'e' sempre stata.

Ai romani tutte le qualia di cui sopra non interessano.

Nell'ordine interessano loro:
1) Fica
2) Maghina
3) Totti

bat21 ha detto...

4) posticino al calduccio di una municipalizzata, comune, ente statale/parastatale
o in subordine
5) in qualcosa di collegato al turismo in cui minimizzare lo sforzo e massimizzare i guadagni.

maggio 30, 2017 11:28 AM 4) e 5) sono le vere tragedie....

Anonimo ha detto...

Troll vedi post di ieri. Basta!

Anonimo ha detto...

incredibile... prima era tutta colpa del piddì che sosteneva marino, poi era tutta colpa del piddì che non cacciava marino, poi è stata colpa del piddì che lo ha cacciato, poi ancora colpa del piddì perchè i romanari hanno votato a raggi e adesso è colpa del piddì perchè la raggi fa le cappelle....
ma voi un'autocritica mai

bat21 ha detto...

maggio 30, 2017 11:35 AM io ieri non ho postato nulla :) c'è un trolletto che si diverte a scrivere post col mio pseudonimo.

Anonimo ha detto...

Bat21 ma cosa ne sai se vivi a Milano? parli per luoghi comuni, come tuo solito! A votare è andata poca gente significa che la maggioranza è contraria a questa giunta, cui comunque RFS ha fatto una grande campagna elettorale, pur sapendo che non avevano un programma!

bat21 ha detto...

maggio 30, 2017 11:47 AM i cinquestelle vinsero in modo schiacciante e ti ricordo che sono romano. Conosco fin troppo bene i miei polli. (ps RFS ha sbagliato, io glielo rinfacciai sin dalla prima uscita proRaggi)

Anonimo ha detto...

Io posso dire soltanto che, conferma dopo conferma, il mio voto, che ho dato sperando in un effettivo cambiamento, questi approssimativi e, nella migliore delle ipotesi, incapaci del M5S non avranno MAI PIU' il mio voto. E farò di tutto perché i miei familiari e amici NON li votino altrettanto.

No, non sono un elettore del PD. No, non ho mai votato Berlusconi o la destra. Figuriamoci lo schifo della sinistra dei centri sociali.
Sono un romano, nato e cresciuto qui, DISGUSTATO dallo schifo immane, bancarelle che causano un DEGRADO infinito con pericolosità allucinanti, cartelloni pubblicitari, strade, servizi che non ci sono, monnezza ovunque, trasporti assurdi.

BASTA. Se hai letto fino a qui sappi che anche tu paghi, PAGHI costoro. Vuoi VOMITARE? Io ho già cominciato.

Movimento 2 stelle ma con frigobar ha detto...

Ormai l'unica cosa da fare è mandare la brigata Togliatti al potere. Poi penseranno loro a ridare lustro alla capitale, la abbelliranno tappezzandola di allegrissimi adesivi. E tutto sarà più merdaviglioso!

Anonimo ha detto...

Bat21 sono andati a votare il 57% dei romani,aventi diritto, al ballottaggio poco più del 50%. I numeri parlano chiaro al ballottaggio la Raggi ha preso il 67%,del 50%. Quindi una metà dei romani la pensano diversamente dai tuoi luoghi comuni!

Anonimo ha detto...

Solo chi legge il tuo blog eroico cresce dal punto di vista civico?
Ma chi cazzo te pensi de esse?
Hai invitato a votare per la Raggi pur ammettendo che era un pessimo candidato.
Hai chiesto di votare Sì al referendum costituzionale non tanto per la riforma in sé, quanto per "dare una botta alla Raggi".
Ragioni come un ragazzino di 4 anni. Di politica, e di vita in generale, non ce capisci un cazzo.
Il 90% dei tuoi lettori nono fascisti, razzisti, frustrati che darebbero fuoco ai barboni e parli di senso civico?
HAI INVITATO A VOTARE PER LA RAGGI.
Ancora parli? Ancora parli.......

Anonimo ha detto...

1,03 PM

gli altier romani che non sono andati a votare sono pure peggio: zona grigia che si e' lavata le mani

bat21 ha detto...

maggio 30, 2017 1:03 PM sono numeri che fanno vincere le elezioni tanto che è passata senza ballottaggio. Altro che luoghi comuni.

Anonimo ha detto...

Sono madre di quattro creature, che sto allevando con spirito fascista. Spero in un'Italia migliore di questa. Per ora, l'unica cosa da fare é sbracciarsi in saluti romani nell'appoggiare Virginia Raggi, la bella Virginia Raggi.

Romanamente, Barbarella.

bat21 ha detto...

CASCA A FAGIOLO
http://stradeonline.it/terza-pagina/2861-il-ritiro-di-totti-e-il-declino-di-roma-sintomi-della-stessa-antica-malattia

" Non vi sono più alibi e, di spiegazione plausibile, ne resta soltanto una: lo sport è impresa, e fare impresa a Roma è impossibile. Per ragioni politiche, si dirà. Senz’altro, ma, alla radice di tali ragioni, anzitutto, vi è il dramma di una cultura popolare incapace di guardare oltre le mura e i miti cittadini.

Non è un caso se lo stesso Pallotta, dopo essere stato sommerso dai fischi dell’Olimpico, ha prontamente ed esplicitamente comunicato – per la prima volta da quando è nella Capitale – la sua intenzione di cedere la proprietà della Roma nel caso in cui il nuovo stadio non venisse ultimato entro il 2020.

Dopo Sky – fresca di trasloco a Milano, tra esuberi e trasferimenti – e il call center Almaviva, con 1.600 licenziamenti, un altro grande imprenditore sarebbe dunque pronto a lasciare la capitale per l’impossibilità di fare impresa. Certo, l’A.S Roma, in quanto società, non andrebbe da nessuna parte, ma i capitali necessari alla crescita calcistica del club volerebbero via; magari in Spagna, per esempio, dove il sistema calcio, soprattutto sotto l’aspetto manageriale, è il fiore all’occhiello del paese.

Digital divide con le grandi città del Nord, trasporti pubblici da incubo, totale assenza di progettualità da parte del Campidoglio, corruzione, burocrazia sovietica, parentopoli, municipalizzate con voragini di bilancio, aliquote delle addizionali locali più alte che nel resto del paese. Imputare la colpa di tali disgrazie alle amministrazioni che si sono susseguite alla guida della Capitale è la sport preferito di chi, come i pentastellati, giunge alla guida del Comune sull’onda dell’indignazione e del malcontento, salvo poi continuare ad affondare la città nell’immobilismo e, novità degli ultimi anni, nella spazzatura. "

Anonimo ha detto...

bat21 sei un grande. ti adoro. parlaci di Milano. secondo me é molto meglio di Roma. una piccola alpha city. dannatamente attractive per le company. Roma invece é na merda.

Anonimo ha detto...

maggio 30, 2017 1:21 PM

dai su, calmiamoci tutti. diamoci una bella regolata. calmo.

Anonimo ha detto...

Bat21 casca proprio a fagiolo, infatti ripeto la Raggi è stata votata dal 67% del 50% dei romani, quindi non tutti la pensano così! Questi articoli lasciano il tempo che trovano. Le aziende lasciano l'Italia, non solo Roma, verso altre nazioni dove il costo del lavoro è minore. Le altre aziende come Sky si organizzano riducendo le spese, non certo perché Milano ha più linee metro. TIM sta facendo il contrario: http://www.corrierecomunicazioni.it/tlc/45763_telecom-225-dipendenti-traslocano-a-roma-recchi-milano-resta-sede-giuridica.htm&ved=0ahUKEwizleLS0JfUAhWJFywKHWIID08QFggcMAA&usg=AFQjCNFCOnvEfa9D_9pkj09zsOY9rzuTZw. Se Pallotta se ne va, Roma ha solo da guadagnarci, si evita quella che ormai è rimasta una speculazione, ovvero il nuovo Stadio della Roma a Tor di Valle.

Anonimo ha detto...

e` cmq una bella shifezza, fra i m5s che si fregano solo lo stpendio, le opposizioni che assistono dormienti o addirittura colluse (vi ricordate quel partito che al ballottaggio consiglio` ai propri elettori per chi votare?)
ma,per caso, tutta classe drigente sta giocando al ribasso oppure e` veramente cosi?
non c'e` che dire, se questa e` la scelta, siamo messi proprio bene

bat21 ha detto...

La Raggi e' uno dei pochi sindaci che abbia vinto senza ballottaggio.
Milano cannibalizza le attività di Roma e prende gli HQ di molte altre società quindi il quadro complessivo di declino e' reale. La tua considerazione sulla spegulazione" ti mette in linea su quel contesto antimpresa, antimerito di cui parla l articolo, che di fatto rende Roma non diversa da quanto c'è a mezzogiorno di essa e la rende una semplice zavorra senza futuro.

Anonimo ha detto...

Bat21 è difficile capire per te che hai un chiodo fisso: Milano. Ancora con la storia della Raggi è la terza volta che lo ripeto forse hai problemi di comprensione il 50% dei romani non l'ha votata, Milano non attrae nulla di più delle dimensioni di un comune che è grande come un municipio di Roma, non avere i paraocchi Tim non è un azienda piccola leggi l'articolo. Leggi ancora bene il progetto M5S 2.0 di Tor di Valle è una mera speculazione, PERCHÉ HA ANNULLATO TUTTE LE INFRASTRUTTURE CHE PAGAVA IL PRIVATO PREVISTE DAL PROGETTO PRESENTATO ALLA GIUNTA MARINO, se non è speculazione questa, dimmi tu cos'è? Torno a ripetertelo ti trovi bene a Milano mi fa piacere, non mi sono chiare però le tue intenzioni su questa pagina! È comunque un dato di fatto che il M5S sta distruggendo Roma, ma questo stranamente sta bene al figlio segreto di Berlusconi: Renzi, anche se a Milano ha vinto per il rotto della cuffia

bat21 ha detto...

No non ho un chiodo fisso con Milano, che trovo una città nello standard europeo, ce l ho con le insufficienze di Roma. Per la vittoria della Raggi ripeto e' una delle poche ad esser passate al primo turno e questo non succede normalmente. Non devi vedere il colpo della Tim, devi fare un confronto con tutti gli hq di multinazionali che aprono a Milano e si tengono alla larga da Roma posto che comunque Roma perde nel complesso quello che ha. In una città cosi disfunzionale non potrebbe essere altrimenti. Per li stadio non avevo capito che ti riferivi alla versione 2 scusa.

Anonimo ha detto...

@ bat21 Per la precisione, Raggi ha vinto al ballottaggio.

Anonimo ha detto...

>La Raggi e' uno dei pochi sindaci che abbia vinto senza ballottaggio.

Se é per questa é anche l'unica che io mi batterei.

Anonimo ha detto...

"Se é per questa é anche l'unica che io mi batterei."

Ma è italiano?

bat21 ha detto...

Vero ricordavo male http://www.ilpost.it/2016/06/19/risultati-ballottaggio-roma/ comunque il punto che vorrei far capire e' che alla fine il popolo ha espresso lei come classe dirigente non un liberale atto a depurare le orrende incrostazioni della burocrazia romana. Per me è un chiaro sintomo di quale sia il modo di vedere le cose romano. A Milano c'erano due manager ve lo ricordo.

Anonimo ha detto...

Tonè, ma non sarete troppi a manifestare al Campidoglio? Ma tu dove sei? Sono Passato e non t'ho visto. Non ci sei andato vero? Calcolando che ci sono più piccioni che manifestanti t'avrei dovuto scorgere.

Anonimo ha detto...

Bat21 Io quello che intendo dire che la maggior parte dei romani non è affatto soddisfatta delle condizioni in cui si trova! Il mio discorso era un po in opposizione a quello che si legge spesso su questo blog, le cose non funzionano, ma a tutti sta bene! Tanti che hanno votato Raggi si sono pentiti. In altre nazioni la capitale è un biglietto da visita, qui maggioranza e opposizione e non dirmi che non è così, sono concordi nel distruggerla. Non so quanti anni hai, ma con Tangentopoli a Milano fecero la stessa cosa anni fa!

Anonimo ha detto...

@ bat21 d'accordo. Premesso che son rimasto fregato anch'io, fra gli altri chi era il liberale che avrebbe liberato Roma dalle incrostazioni?

Luciano Bigliardi ha detto...

Un'opportunità di finanziamento per quelli che hanno progetti o altri bisogni di finanziamento personali, potete ora ottenere un prestito per risolvere le vostre difficoltà finanziarie. avete bisogno denaro? avete bisogno di finanziare un progetto? necessità di rilanciare le attività della vostra impresa?Molte soluzioni si offrono a voi con condizioni che facilitano la vita.
Email: aiuto1531@gmail.com

Luciano Bigliardi ha detto...

Un'opportunità di finanziamento per quelli che hanno progetti o altri bisogni di finanziamento personali, potete ora ottenere un prestito per risolvere le vostre difficoltà finanziarie. avete bisogno denaro? avete bisogno di finanziare un progetto? necessità di rilanciare le attività della vostra impresa?Molte soluzioni si offrono a voi con condizioni che facilitano la vita.
Email: aiuto1531@gmail.com

Anonimo ha detto...

ma me lo sono sognato solo io il ballottaggio tra raggi e giachetti?

Anonimo ha detto...

Bat21 Milano 2 manager, spero che Sala non faccia la stessa cosa di Milano di ciò che ha fatto con expo! Non abbiamo notizie su come è andata! L'Italia e non solo Milano ci ha guadagnato economicamente o no? Purtroppo Milano è Italia, con tutti i problemi, corruzione, degrado, clientele. Farebbe piacere anche a me che Milano fosse un'isola felice come tu dipingi.

bat21 ha detto...

maggio 30, 2017 3:35 PM - secondo Nessuno ed è proprio questo il punto. La stessa assenza di una scelta del genere fa capire quale sia la mentalità media del romano antimpresa, antimerito, in cerca delle rendite statali. Secondo voi il sacrosanto referendum dei radicali ha possibilità di passare? Se No come penso sarà la prova del nove che la città è irriformabile, in quanto abitata da gente con (dis)valori che allontana definitivamente l'urbe dalle realtà evolute.
maggio 30, 2017 3:35 PM - Primo - Non ho dubbi che i romani siano insoddisfatti ma cosa vorrebbero per superare questa crisi micidiale? Far rendere Roma una città competitiva abbandonando tutte le pulsioni NIMBY, cercandogli investimenti, chiedendo un dimagrimento di tutto il poderoso apparato burocratico? Non credo ci sia nessun piano per distruggere Roma è proprio la mentalità media del romano che porta a questo risultato.

bat21 ha detto...

maggio 30, 2017 3:54 PM si sono due manager. Detto questo Milano è una città con problemi, un isola felice è una parola grossa, ma combatte, cerca di progredire e riesce "abbastanza" nonostante debba sostenere un peso fiscale mostruoso che deriva dal sostenere realtà zavorranti come la capitale.

Anonimo ha detto...

Bat21 ma quale zavorra di Roma, ma dai sembri un leghista. Noi romani paghiamo le tasse più alte di Italia. Milano ripeto è grande come un municipio di Roma. Ti piace vincere facile.

bat21 ha detto...

maggio 30, 2017 4:17 PM devi vedere il delta entrate uscite, vero che il romano paga tanto di tasse ma ha un alta probabilità di avere un lavoro statale/comunale/parastale. Purtroppo possiamo confrontare solo i residui lombardi con quelli Laziali ma la differenza è eclatante. La Lombardia ha un residuo mostruoso,il primo in Italia, il Lazio è in passivo. Ricordo di aver visto una trasmissione in cui un economista faceva vedere dati per cui la propensione all'esportazione di Roma (un sintomo della competitivita' dell'area) è minore di quella della provincia di Vicenza. Roma si comporta peggio di una realtà che potrebbe essere parte di un suo quartiere.

Anonimo ha detto...

quel cesso di progetto di tor di valle con grattacieli sghembi simili a telefoni satellittari e uno stadio insulso tu lo chiami "sviluppo immobiliare di caratura internazionale"
roma merita di più e te non hai capito un cazzo

Anonimo ha detto...

>Bat21 Io quello che intendo dire che la maggior parte dei romani non è affatto >soddisfatta delle condizioni in cui si trova!

benissimo, allora iniziasse a differenziare, prendesse una bici, la piantasse di cambiare l'auto ogni 5 anni, smettesse di piangere per un coglione come totti, la smettesse con quel tono gradasso, compiaciuto e cinico e iniziasse a pedalare. A quel punto forse le cose cambierebbero. Forse.

Cordialmente, un ricollocato a Milano (dove le cose funzionano: ah se funzionano!)

Anonimo ha detto...

maggio 30, 2017 3:27 PM

Sono italiano. Ma se lei sbrocca cosí per un piccolo refuso, prima o poi beccherá qualcuno che scende dall'auto e le spacca la testa con una cascata. Veda lei.

Anonimo ha detto...

Anonimo maggio 30, 2017 4:51 PM

Non ho sbroccato, l'ha presa male egregio. Semplicemente non ho capito un cazzo di quello che ha scritto. Ma sicuramente non vale la pena di capirlo. Stia sereno e vada al mare che c'è il sole.

Anonimo ha detto...

caro Bat21, Milano é il salotto borghese d'Italia, la Lombardia una delle regioni piú ricche del mondo - me la vuole paragonare con quel cacadero di Roma?
Milano é attractive per le company, una micro alphacity. Roma va bene al massimo per pecore, preti e poveri stronzi. Si sa, é cosí.

Anonimo ha detto...

maggio 30, 2017 4:59 PM
non si comporti da scimmia.

Anonimo ha detto...

...e stia in campana, che la cascata in faccia arriva se tratta cosí gli altri. magari un pazzo in mezzo al traffico lo trova. eh se lo trova.

Anonimo ha detto...

Anonimo maggio 30, 2017 5:00 PM
Anonimo maggio 30, 2017 5:01 PM

Il comico è uno o siete in due a condurre lo spettacolo?

Milano fa schifo ha detto...

4.46pm Milano fa cagare fattene una ragione! È facile muoversi con la bicicletta in una città grande come un municipio di Roma. BASTA LUOGHI COMUNI.

Anonimo ha detto...

5.00 pm ma dici sempre le stesse caxxate ogni giorno! Sei tu un povero stronzo che vive in quella cloaca di Milano

Forza magica Roma ha detto...

Capitano ci mancherai!

Anonimo ha detto...

maggio 30, 2017 5:20 PM

Poi dicono perché Roma fa cagare. Non gliela cambia la mentalitá. Non scalzi l'ignoranza, il livore, il cinismo a questi romani.
A Roma mi spostavo in bici: tutti i giorni Casalotti-Piazza Vittorio. Fattibile. Bello.
Londra é piú grande di Roma, cosí come Berlino e Parigi: la gente si sposta tranquillamente in bici.

La veritá é che per quelli come lei servirebbero la gabbia, la gogna e poi il ricino e la frusta. E la vedremmo ballare, smerdolandosi, mentre la gente ride di lei nella pubblica via.

valá - senti che italiano fluido, pulito, privo di refusi d'ogni sorta. Senti che pensiero netto e incisivo. Della serie: come ti rimetto a posto lo sciocchino.

Milano fa schifo ha detto...

5.20 pm sei messo proprio male. Mi dispiace per te. Sei proprio un ridicolo fascista. Come caxxo faccio a muovermi i bici se sto su una sedia a rotelle. Vergognati!

Anonimo ha detto...

Egregio 5:33 PM, provi a calmare i nervi che facciamo ordine. Io l'ho ripresa precedentemente MA non vi era sarcasmo se non il desiderio di capire il senso della frase che mi sfuggiva. Successivamente vossignoria paventava ai miei danni delle criccate sul capo. Evvabbé. Ma il commento delle 5:20 non l'ho fatto io.

Anonimo ha detto...

Questa pagina sta diventando ridicola si parla dei cinque stelle che stanno autorizzando ste caxxo di bancarelle fino a quando non si sa e è pieno di gente che elogia Milano fino al più insensibile che insulta una persona in difficoltà non certo per colpa sua. Che schifo qua non è il problema del romano è proprio la mancanza italiana di educazione, da Nord a Sud.

Anonimo ha detto...

Mi sa che molti non hanno capito una mazza. La gestione Raggi, evidentemente, va benissimo alla stragrande maggioranza dei Romani, visto che a parte qualche migliaio di persone dell'area di estrema sinistra che ogni tanto scende in piazza sui suoi temi, nessuno, ma proprio nessuno fa sentire una voce di protesta organizzata. C'è qua e là nei municipi qualche scaramuccia ridicola da parte di qualche consigliere, ma per il resto la calma è piattissima.

Anonimo ha detto...

Ma poi perchè favorire le bancarelle ? Sono tutte gestite da extracomunitari. I romani hanno solo i disagi. Non è più vero che così si salvano le famiglie dei lavoratori. Basta ! Ma Grillo o non se ne rende conto ?

Anonimo ha detto...

Mi domando quale sia il vero scopo dei 5 Stalle. Distruggere Roma? Inondarla di merda?
Non capisco. Per il resto si danno da fare per distruggere quel poco fatto di buono dall'ottimo Marino.
Io comunque sto andando a vivere a Trevignano, almeno me faccio er bagno!
Se vedemio!

Anonimo ha detto...

Secondo me Grillo si sta facendo la stessa domanda ma non dice nulla per non danneggiare il movimento su scala nazionale. E buon bagno.

Anonimo ha detto...

Cortesemente, qualcuno mi fa un elenco delle prodezze,dei risultati eclatanti e del buon governo delle giunte romane precedenti? O magari c'e' il rischio che l'elenco si trasformi in una valanga di materia organica intestinale marrone maleodorante i cui miasmi ereditati dall'attuale manco la fata turchina sarebbe in grado di eliminare, certamente non con i tempi rapidi che la maggior parte dei decerebrati mentali crede siano ancora oggettivamente applicabili? Troppo spesso si usa il termine populismo per confondere le acque. Basterebbe capire che alla base del tanto disprezzato (dall'intellighenzia) termine c'e' il sentimento popolare di ribrezzo e schifo nei confronti dei soliti noti che ancora hanno il coraggio di proporsi come guida del paese. A tutti i dettrattori del tentativo di cambiare le cose forse uno sguardo allo specchietto retrovisore non farebbe male, visto che la situazione odierna che TUTTI ci troviamo sulle spalle non e' certo imputabile agli ultimi arrivati, per quanto incapaci possano sembrare. Se poi parliamo di incapacita', torno alla domanda iniziale. A buon intenditor...

Anonimo ha detto...

Mi trovo d'accordo. Quando questo blog attaccava il Pd, lo volevano fare chiudere, ora addirittura si fanno aggredire per difenderlo! Purtroppo ora la situazione è colpa dei romani e della Raggi, quando abbiamo avuto per vent'anni un milanese capo del governo che si è arricchito mangiandosi Roma con i suoi amici del Pd. È pieno di post su questo articolo che attaccano i romani che non sanno reagire, il messaggio è stato chiaro via i corrotti! Poi per vent'anni hanno accumulato debiti ora la giunta con pochi soldi deve fare quello che gli scienziati della politica non hanno fatto in più di vent'anni!

Anonimo ha detto...

Ottima analisi anonimo 10,30 pm gli esperti, si fa per dire, lasciamoli dove hanno vissuto e vivono di tangenti e corruzione, ovvero a Milano!

Pier B. ha detto...

Vendo un appartamento a Milano via Padova, prezzo interessante. Sono stanco di vivere nel degrado. Lasciate un messaggio su questo blog, sarete tutti ricontattati.

Anonimo ha detto...

Bat21 ma dai cosa sono ste caxxate su Milano che combatte e progredisce, ancora ne arrestano tanti per corruzione. Voi, ormai includo pure te visto che sei un milanese ricollocato, vedete ogni cosa pubblica come un occasione per mangiarci sopra. Non sono romano, così risparmiate tempo ad insultarmi!

Milano fa schifo ha detto...

Non si preoccupi 5:48 pm, gli insulti erano riferiti a me, ma ha avuto un bel chiarimento

Anonimo ha detto...

Ma si tutte caxxate, la propensione all'esportazione di Roma? Cioè Roma, la città con più monumenti al mondo, cosa dovrebbe esportare? Non puoi confrontare due realtà così diverse. Confronta la Lombardia con il Veneto e poi ne parliamo. Ma usa dati veri non quelli di giornalai milanesi tipo Sole 24 ore o Corriere della sera!

Theresa williams ha detto...

Ciao, sono Theresa Williams. Dopo anni di rapporti con Anderson, mi ha interrotto, ho fatto tutto il possibile per riportarlo indietro, ma tutto era inutile, lo volevo tornare così a causa dell'amore che ho per lui, Gli ho pregato con tutto, ho fatto promesse ma lui ha rifiutato. Ho spiegato il mio problema al mio amico e lei ha suggerito che dovrei piuttosto contattare un incantesimo che potrebbe aiutarmi a lanciare un incantesimo per riportarlo indietro, ma io sono il tipo che non credo mai in magia, non avevo altra scelta che provarlo, io Inviò il coclea di incantesimi e mi disse che non c'era nessun problema che tutto andrà bene prima di tre giorni, che il mio ex tornerà da me prima di tre giorni, lancia l'incantesimo e, sorprendentemente, nel secondo giorno, era alle 16.00. Il mio ex mi ha chiamato, sono stato così sorpreso, ho risposto alla chiamata e tutto quello che ha detto era che lui era così dispiaciuto per tutto quello che è accaduto che voleva che me ne tornassi, che mi ama tanto. Sono stato così felice e sono andato a lui che è stato come abbiamo iniziato a vivere insieme felicemente di nuovo. Da allora, ho promesso che chiunque conosco che abbia un problema di relazione, sarei d'aiuto a tale persona facendogli riferimento all'unico vero e potente cronometro che mi ha aiutato con il mio problema. Email: drogunduspellcaster@gmail.com potrai inviarlo via email se hai bisogno della sua assistenza nel tuo rapporto o in qualsiasi altro caso.

1) Incantesimi d'amore
2) Incantesimi di amore persi
3) Divorzio Incantesimi
4) Incantesimi di matrimonio
5) Incantesimo legante.
6) Incantesimi di rottura
7) Sfilare un Amore passato
8.) Vuoi essere promosso nel tuo ufficio / Lottery incantesimo
9) desidera soddisfare il tuo amante
Contattare questo grande uomo se hai problemi per una soluzione duratura
Tramite drogunduspellcaster@gmail.com

Anonimo ha detto...

Di quali romani stai parlando? Mica sono tutti così?

Claudio T. ha detto...

STATE SERENI ci PENSA VIRGINIA 2 SFILATE 2 RAGGI FOTONICI e passa la paura.

Anonimo ha detto...

Invece secondo me ai 5s interessa solo il lauto stipendio e quindi la poltrona..di Roma non gli frega niente perché il loro intento è stato sin dall'inizio arrivare al governo centrale per poter distruggere l'Italia intera..

Anonimo ha detto...

A grillo non gli frega niente di Roma e dei romani che sono stati cosi ciechi da votare un comico come lui non considerando che è un miliardario arricchito con i suoi spettacoli e pure evasore fiscale come tutti i ricchi e che sta giocando anche sulla pelle di quelli che non li hanno votati. A grillo interessa come città solo Genova..

bat21 ha detto...

Caro mio questo stesso confronto lo vuoi fare tra capitali europee? Roma ne esce sempre con le ossa rotte. Fattene una ragione la città e' intrinsecamente non competitiva e chiusa nel suo lavoro pubblico. E il conto finale lo pagano coloro che vivono nelle regioni sviluppate. Praticamente Roma e' ormai assimilabile a qualunque città del mezzogiorno e la cosa mi dispiace e mi arrabbia moltissimo. Se vedessi un riscatto nella popolazione nel voto al referendum di Atac inizierei a pensare che qualche speranza ci sarebbe ma non mi par proprio di vedere nulla

bat21 ha detto...

Io questo modo di ragionare non lo capirò mai. Siccome la vecchia politica e' stata inadeguata diamo il comando a gente che sappiamo esserlo a priori per le idee che esprime, i modelli che vogliono seguire e l'evidente impreparazione che li contraddistingue? Vuol dire finire dalla padella nella brace, cosa che ora sperimenta la città, in futuro l Italia.

Anonimo ha detto...

E insomma...eh Tonè, pure sulle bancarelle l'hai preso in der posto.

Anonimo ha detto...

Non concordo con Anonimo maggio 30, 2017 9:58 PM. Io personalmente non imputo a questa giunta di non saper rimediare in poco tempo ai danni fatti da altri in tanti anni. Constato invece che sul fronte cartelloni, bancarelle, degrado urbano, centurioni, venditori abusivi, camion bar, dis-servizi pubblici, sicurezza eccetera, si voglia procedere sulla falsariga delle amministrazioni precedenti aggravando il tutto con sanatorie e provvedimenti discutibili. Credevo che i rivoluzionari avrebbero spazzato via dal centro storico di Roma - luogo unico al mondo - ogni bruttura, senza se e senza ma. Credevo che le periferie di Roma sarebbero state riqualificate con spirito innovatore e progetti di ampio respiro. Ad oggi l'impressione è quella di un tirare a campare per trascinarsi stancamente sino alle prossime elezioni politiche.

Anonimo ha detto...

Vedo che quasi tutti i commentatori si esprimono solo in base alle considerazioni di chi ha scritto l'articolo. Quanti hanno letto i provvedimenti e sono in grado di formarsi una propria opinione? Magari dopo una attenta lettura dei provvedimenti in discussione si scopre che quanto dato per scontato dall'estensore dell'articolo è fasullo....

Anonimo ha detto...

È l'unico intervento sensato il Suo. Infatti RFS parla per sentito dire, si può giudicare sono con il regolamento in mano!

Anonimo ha detto...

Bat21 non cambiare discorso, Milano ha scelto la continuità con il passato, tangenti, corruzione, sperpero di denaro pubblico. Tangentopoli non ha insegnato niente. Non è che consolidandoti a criticare quello che fanno a Roma, cambi la realtà!

Anonimo ha detto...

Consolandoti

bat21 ha detto...

maggio 31, 2017 10:53 AM il mio discorso rimane lo stesso...che Roma faccia schifo è avvalorata da dati economici e di percezione di benessere degli stessi cittadini. La corruzione di Roma è peggio di quella di Milano: vogliamo confrontare le due macchine amministrative? Non esiste Mafia meneghina ma esiste Mafia capitale. Comunque siete voi che cambiate discorso: mi avete portato a parlare di Milano quando non era nè il tema del post originale nè volontà mia farlo.
Quello che intendevo dire originalmente è che per avere speranza di rinascita si devono mobilitare i cittadini ed il banco di prova è il referendum di Atac. Se non passa vuol dire che il degrado è irreversibile e totale e non possiamo augurarci niente.

Anonimo ha detto...

http://www.ansa.it/lazio/notizie/2017/05/30/casaroma-volano-compravendite-e-centro_9a72a23d-5b3e-42f9-97fb-0b43c8133f20.html PER BAT21 MENO CAXXATE PER FAVORE

Anonimo ha detto...

maggio 31, 2017 11:17 AM

stiamo uscendo dalla crisi, mi pare normale no? che dato sarebbe?

Anonimo ha detto...

9:47 - "Magari dopo una attenta lettura dei provvedimenti in discussione si scopre che quanto dato per scontato dall'estensore dell'articolo è fasullo.... "

vai, mostraceli e dacci tu la tua opinione basata sui fatti. altrimenti é facile.

Freeskipper ITALIA ha detto...

Destra, Sinistra, Centro, 5Stelle, nel segno della continuità, almeno a Roma, dove dopo un anno di amministrazione pentastellata niente sembra essere cambiato. La città è sporca come sempre, cassonetti stracolmi, immondizia ovunque, avanzi di cibo che richiamano topi, gabbiani, piccioni e persino i cinghiali. Roma vive quotidianamente nel degrado, poco sicura non solo di notte ma pure di giorno, con i mezzi pubblici strapieni e puzzolenti che non passano mai, il traffico e lo smog che la fanno da padrone. Ma, cari romani state sereni, abbiamo appena saputo che SPQR è un marchio non registrato che può essere usato da tutti, pure dai 'laziali'! Insomma, continua incontrastato il degrado Capitale.
E impazzano sul web le 'foto documentario' di questo sfascio, che stanno facendo il giro del mondo: cassonetti e marciapiedi stracolmi di spazzatura e... un uomo e una donna che fanno sesso tra i rifiuti su un marciapiede a Piazza Indipendenza, in pieno centro a Roma. E poco importa se dall'altra parte della piazza, a pochi metri di distanza, ha sede il Consiglio Superiore della Magistratura... La disperazione, il degrado, l'illegalità che vediamo nelle nostre strade non sono soltanto l'effetto del disagio, del bisogno e della povertà. Ma sono il prodotto del permissivismo, del lassismo, del finto buonismo, dell'ipocrisia, dell'assoluta mancanza della certezza della pena, che impediscono di punire l'illegalità incentivando chi la pratica a crescere socialmente. Sono le nostre troppe, ingarbugliate e inutili leggi, difficili da applicare e da far rispettare, a generare disagio, a generare povertà a togliere qualsiasi stimolo alle persone ad emergere dall'illegalità. In Italia, e a Roma in particolare, comportarsi illegalmente è più conveniente che stare nella legalità. Finché questa mentalità non cambierà, la situazione continuerà a peggiorare e la sensazione di impunità di chi viola le norme crescerà fino a prendersi tutto! Infatti, se passa il concetto che puoi fare quello che ti pare, poi fai effettivamente quello che ti pare e piace! Se puoi stare alla guida e al cellulare e senza conseguenze, se puoi delinquere liberamente e senza conseguenze, se liberamente e senza conseguenze puoi investire un pedone sulle strisce, se liberamente e senza conseguenze puoi occupare edifici e farci la tua fissa dimora o puoi trasformare parchi e aree verdi in villaggi e bidonville, non si capisce poi dove sta il problema se tra i tanti bisogni fisiologici che hai assolvi liberamente e senza conseguenze anche a quello di fare sesso in mezzo alla strada sotto gli occhi dei passanti. E se solo osi dire qualcosa 'contro', allora sei un fascista, sei un razzista, sei brutto e cattivo e non capisci un ben amato...

Anonimo ha detto...

ottima analisi


http://24ilmagazine.ilsole24ore.com/2017/05/va-bene-ridere-dei-grillini-ma-per-batterli-bisogna-prenderli-sul-serio/

Anonimo ha detto...

scusa ma non so stati la maggioranza dei Romani a votarli? Non è la democrazia?
Chi l'ha votata si assuma le proprie responsabilità e non faccia ricadere la colpa sempre sugli altri

Anonimo ha detto...

Bravo FreeskipperItalia - non fa una piega, detto questo inutile scrivere una sola riga in piú - metti mano al CV e fai valigie come molti e manda affanculo Roma. Sei giovane? Perfetto, la vita é una e non é fatta per sprecarla sul muro torto.

Auguri e in bocca al lupo

Anonimo ha detto...

Bat21 basta anche Milano fa schifo, non ti arrampicare sugli specchi!

Anonimo ha detto...

Fallo pure tu visto che sei messo male.

Anonimo ha detto...

Bravo e ora ti senti realizzato? Tonelli alle prossime elezioni candidati tu con questi quattro finti milanesi, rinnegati, farai sicuramente meglio

Anonimo ha detto...

maggio 31, 2017 3:55 PM

Da mo´, amico mio. 4 pippi al mese, na ragazza che al confronto la romana media é un cesso a dondolo, paternitá, 90 mq di casa e bicicletta. Salutami il muro torto e la Tiburtina, coglione! :D

Anonimo ha detto...

maggio 31, 2017 3:59 PM

povero stronzo! ahahah rinnegato sará tuo nonno
io so' piú romano di te. A NOI!

Anonimo ha detto...

Sei un povero caxxaro e qualunquista. A te manco se li paghi tu te fanno lavorare in quella città di merda

Anonimo ha detto...

Hai la coda di paglia? Ho ragione io, vivi tranquillo in quella città di merda. Pensi de sta a New York. Oh se ti accontenti stronzo sono caxxi tuoi.

Anonimo ha detto...

Non ho capito tutto questo risentimento di quelli che sono andati a vivere a Milano, comunque a me non interessa volevo sapere qualcosa in più di questo articolo, cioè alla fine cosa si è deciso di fare di queste bancarelle. Si potrebbe pensare di uscire da questo blog è organizzare una manifestazione di protesta, riunire altri fare sentire la propria voce. Grazie

Anonimo ha detto...

Anonimo 4.30pm sei poco credibile! Poi comunque se uno si accontenta di scrivere su un blog scemenze per sentirsi realizzato, ovviamente è libero di farlo siamo in democrazia! Poi non abito sulla tiburtina ma al centro e mi muovo in bicicletta e ho un attico. Sto meglio io fidati, che tu a Milano.

Anonimo ha detto...

No tranquillo adesso ne apre una a Milano con bat21, del resto Milano attira investimenti!

Anonimo ha detto...

Comunque che cagata di città Milano e c'è pure chi si vanta di essersi trasferito lì. Alla fine c'è chi si accontenta!

Anonimo ha detto...

AAA vendesi appartamento zona Stazione Centrale Milano. Prezzo modico. Si valutano permute con monolocali zone perifiche di Roma. Ideale per chi voglia trasferirsi a Milano da Roma e sentirsi comunque a casa.

Anonimo ha detto...

Ma se hai scritto l'articolo difensivi, cita le tue fonti! Così capiamo tutti.

Anonimo ha detto...

Eh si la battaglia Roma vs. Milano è su quale fa più schifo!

Milano fa schifo ha detto...

Concordo pienamente!

Anonimo ha detto...

4.30pm vivi in un monolocale, lavori in un call-center, guadagni 600€/mese, non hai più la ragazza perché sei un morto di fame ed il catorcio di bicicletta che avevi te lo hanno rubato. Però caxxo vivi a Milano!

Anonimo ha detto...

5.11 pm ma A noi che? Ma vivi in quella cloaca di Milano e dici che sei romano? Ma vaff.

Anonimo ha detto...

Si ottima da utilizzare come carta igienica. Il sole24ore essendo della fogna di Milano è adatto per il cesso.

Anonimo ha detto...

passano i tempi, tante cose cambiano, ma nella mia mente rimane sempre un dubbio al quale non so dare risposta e la domanda e` sempre quella.
usare le "XX" invece delle classiche "zz" e` un modo per sembrare furbi oppure e` "il nuovo che avanza"?

Anonimo ha detto...

Bat21 svegliati su Milano, non è possibile che uno adulto non si rende conto di ciò che gli accade intorno, la tua è una sequela di luoghi comuni e di articoli faziosi di giornali di bassa lega milanesi. Purtroppo per te è a me dispiace Milano è in mano alla malavita. Io non mi sogno di dire il contrario della città in cui vivo.

Anonimo ha detto...

Ma che domanda è? Ma che te frega! La vita è una!

Anonimo ha detto...

Cazzo ho detto Cazzo! Va bene ora?

Anonimo ha detto...

Al pari di te che hai votato PD da anni!

Milano fa schifo ha detto...

Bravo 3.12pm la vita non è fatta per sprecarla a Milano! Manda i curricula in giro e vedi che un lavoro decente lo trovi!

Forza magica Roma ha detto...

Capitano ci mancherai!

Anonimo ha detto...

4) Milano fa schifo;
5) Milano fa schifo.
Questa è la verità!

Milano fa schifo ha detto...

Concordo con te Milano è proprio una città di merda!

Anonimo ha detto...

Si si hai ragione su Milano, definirla una città del Mezzogiorno è un offesa per le città del Sud, è una città del quarto mondo, terzo sarebbe un offesa per altre nazioni.

Anonimo ha detto...

Si si concordo Milano è proprio una città di merda, una Omega City. Attrae quattro aziende di sfigati.

Anonimo ha detto...

Ma dai, a Milano già solo il sindaco ha più pendenze penali gravi di scajola, e la faccia di bronzo nel portarle pari solo a quella di vincenzo de luca.
Suvvia. Se non c'è un processo per mafia sarà che a Roma i giudici sono più bravi, o forse che a Milano traboccano di carte per le infiltrazioni della ndrangheta.

Anonimo ha detto...

Non posso che concordare!

Anonimo ha detto...

Gli avvocati sono ugualmente pirla ovunque. Per mafia capitale ha sfilato tal vasaturo che sembra verdone quando fa il nipote della sora Lella.
Con una misteriosa arringa per assurdo, tutta assurdo e niente arringa, facendo finta di difendere le parti civili (vabè, libera...) ha descritto la banda di carminati come un revival dei cugini di campagna.
Da non perdere per la idiozia, la puerilità argomentativa, l'ignoranza nel merito, e la dichiarazione tra le righe: fa niente se spariamo frescacce, l'importante è far capire da che parte si sta.

Anonimo ha detto...

A Milano se chiedi ai passanti dov'è il Poldi Pezzoli ti guardano come se avessi chiesto dov'è un museo di Ravenna.
E ne hanno due di musei.
Di buono a Milano ci sono solo due cose. Una è il vecchio tram riadattato. Due l'accento milanese, che fa sembrare carina anche la più mostruosa delle donne.

Anonimo ha detto...

Purtroppo Milano è in mano alla malavita, c'è poco da scherzare e purtroppo nessuna città italiana è indenne.

Anonimo ha detto...

Attenzione sto blog è infestato di gente che si è trasferita a Milano da Roma e per giustificarsi vogliono farci credere che sia la città più bella e funzionale del mondo. Mi viene da vomitare, al solo pensiero di quella città così triste e sempre uguale!

Anonimo ha detto...

Tutto il suo essere dice sottotesto: su richiesta faccio le capriole nell'aula Accursio, fateme ancora lavorà, ve prego...nonnaaaa...

Anonimo ha detto...

Solo expo è un tripudio di mafia e pd, ad altissimi livelli, di schifo ovviamente.
Esemplare per chi prova a sostenere che senza omicidi conclamati non c'è mafia.
Non hanno nemmeno più una città vera, e se ne sono costruiti ex novo una di cartone per distribuire tangentone a destra e a manca.
Adesso se la sbattono sui denti, fino a che non diventerà milano 4, il circondario africano di milano, come lo sogna beppe sala.

Anonimo ha detto...

Mando messaggi subliminali, porto borse, sbatto uova...

Anonimo ha detto...

Concordo su ogni parola!

Anonimo ha detto...

Scrive petra reski, polacca importata a Venezia: "La mafia non è un affare di coppole e realtà arretrate del sud Italia ma un problema europeo", e cita a titolo di esempio i 68 arresti del clan arena che non ha ammazzato nessuno ma si è spartito per anni i fondi Ue.
Lo sanno anche in birmania che la mafia non è lo smandolinatore del belice con la lupara nel cosciale dei pantaloni. Solo i giornalisti e gli avvocati romani non lo sanno.

Anonimo ha detto...

vabbè ma in tutto ciò,

I VIGGGGILI????

Anonimo ha detto...

Sono andati da Tonelli grazie a io Segnalo

Anonimo ha detto...

5:42 PM No tu stai a Tiburtina fidati.

Elena ha detto...

Sono stato in schiavitù da quando la mia ex lascia per un'altra donna, E 'stato davvero un inferno per me e tutti mi ha detto di dimenticarsi di lui, ma non ho potuto perché amo così tanto, cose peggiorano fino a quando il mio amico mi ha fatto conoscere questa grande incantesimo caster Dr. Lukas Lele che hanno salvare tanti vita e le relazioni e gli ho contattato attraverso il suo e-mail (DRLELESPELLTEMPLE@OUTLOOK.COM o lo WhatsApp +2348151729226 ) spiego tutto per lui e ha gettato un incantesimo per me subito dopo tre giorni, tutto girarsi e il mio ragazzo venuto da me in ginocchio implorando il perdono che io sono l'unico e unica donna della sua vita ora. Sono rimasta sorpresa non ho mai visto un tale miracolo nella mia vita. Sono così grata a quest'uomo e io per sempre pubblicare il suo nome Dr Lukas Lele contattarlo oggi su DRLELESPELLTEMPLE@OUTLOOK.COM o lui WhatsApp +2348151729226

ShareThis