Che è successo agli operatori Ama assunti da Manpower e poi scaricati sul più bello? Estella Marino forse una risposta univoca la meritano

26 novembre 2013
A giugno 2011 uscì un bando di selezione che annunciava la richiesta di 250 operatori ecologici par time, addetti alla raccolta differenziata, c/o l’agenzia del lavoro Manpower per conto di AMA spa(azienda del comune di ROMA). Noi siamo una decina dei 250 operatori selezionati. La selezione consisteva, in un primo colloquio c/o la sede Manpower in via Labicana, 2 giorni di corso per prendere la qualifica di operatore ecologico e per la sicurezza,dopodiché, il check-up completo c/o il poliambulatorio Ipa, sito a Roma in via Vignali. Infine come ultimo step, la visita generale, c/o l’azienda AMA in piazza Caduti della Montagnola. Il tutto pagato da AMA spa.
Per svolgere tale mansione ci siamo dovuti fare i 3 richiami dell’antitetanica e il certificato di sana e robusta costituzione, fatto dal nostro medico di base, a spese nostre. La nostra assunzione doveva avvenire per fine agosto 2011, ma a settembre ci veniva inviata dalla Manpower una mail in cui ci comunicava l’avvenuta sospensione della selezione. Ci siamo recati c/o la sede Manpower di via Labicana per avere qualche informazione e non ci hanno fatto nemmeno entrare. Abbiamo scritto sia all’ex sindaco,che al vicesindaco, al presidente di AMA, all’ex presidente della Regione Lazio. Abbiamo scritto anche sui giornali, ma nessuno risponde. Ci siamo anche recati c/o le sedi Cgil e Cisl, ma anche loro non ne sanno niente. Fra di noi ci sono persone che sono state costrette a licenziarsi su consiglio della Manpower, dato che l’assunzione doveva essere imminente. Siamo riusciti a far fare 2 interrogazioni al sindaco, ma ancora senza risposta.
Siamo stati nella trasmissione tv Quinta Colonna, abbiamo manifestato nell’aula Giulio Cesare. L’ex sindaco Alemanno non ha mai risposto.

Vi sembra giusto? Ci aiutate a mettere in evidenza il nostro problema? Sembra che si siano scordati di noi.
Abbiamo anche preso contatto con l’assessore all’ambiente Estella Marino, ma ancora senza risolvere nulla. L’unica cosa che abbiamo saputo è che sono stati assunti tramite una società interinale degli operatori ex Vigilanza Urbe, che hanno fatto la nostra selezione,ma avevano un accordo firmato dall’ex sindaco,in cui sarebbero stati ricollocati.

Noi vogliamo delle risposte certe. Vogliamo lavorare. Sinceramente essere presi in giro per un posto di lavoro non ci sembra giusto! L’AMA parla tanto di differenziata e sicuramente ha bisogno di personale.
Abbiamo anche un account Facebook dove potete vederci nelle varie cose che abbiamo fatto. Ci date una mano?


Davide Ceci -Luca Zampatori -Tamara Moretti,Tamara Sbaraglia, Susanna Cadeddu, Claudia Cimino,Robert Lavenuta, Silvia Busacca, Simone Caredda, Marco Raimondo, Cinzia Pistolesi

18 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Siamo la nuova Terra dei Fuochi.

http://www.romatoday.it/cronaca/discarica-abusiva-via-di-salone-26-novembre-2013.html

Adriano G. V. Esposito ha detto...

Ma come vi viene in mente di licenziarvi in cambio di un lavoro il cui contratto non avete ancora firmato? Ben vi sta. Magari la prossima volta sarete meno boccaloni.

Stefano ha detto...

"...sono state costrette a licenziarsi su consiglio della Manpower, dato che l’assunzione doveva essere imminente."
Magari la prossima volta, Adriano, potresti leggere un po' meglio.
E se anche dopo aver riletto non cambi idea, vediamo come ti comporterai te se e quando ti troverai nella stessa situazione.

Anonimo ha detto...

Boccaloni davvero... fossi stato il vostro datore di lavoro vi avrei riassunto a meta' stipendio... ahahahahah

Anonimo ha detto...

prima il contratto poi mi licenzio

Anonimo ha detto...

Sì, perché vi fanno il contratto se ancora non vi siete licenziati.
Bah, poi dite che non si trova lavoro...

Anonimo ha detto...

Ripeto che alcuni di noi si sono licenziati su consiglio della Manpower,perche' se non erano disoccupati non potevano fare il corso di formazione,che faceva parte degli step della selezione

Anonimo ha detto...

Nella mia vita ho fatto migliaia di colloqui e visite mediche..anche con interinali che mi hanno fatto lavorare un giorno in un supermercato e l altro in fabbrica....capita a milioni di ragazzi e dovrebbero tutti pretendere l assunzione?? In questo caso poi senza aver mai fatto un giorno di lavoro??

Anonimo ha detto...

Ecco perche si dovrebbe tonare al vecchio collocamento
Non ho capito il bando e per disoccupati la manpower chiama gente che invece lavora (quindi non idonea come dite secondo gli step di selezione) e poi li fa licenZiare per farli diventare idonei?collocamento e concorso cosi si deve entrare in ama.

Uccia73 ha detto...

Quanti commenti inutili e superficiali. La cosa grave è che quello che è accaduto a queste persone rientra, per certa gente, nella normalità! 250 persone di ogni età illuse e prese in giro da un sistema di merda e cosa leggo? "Ben vi sta", "boccaloni" e via dicendo! Che tristezza! Di certo chi ha lasciato il posto di lavoro di certo nn era un impiegato in banca o un impiegato statale.. magari era un semplice e comune precario, con un semplice e comune contratto di merda, probabilmente a tempo determinato, che ha visto in questa selezione "l occasione" della sua vita"! Prima di scrivere cretinate e di giudicare, azionate il cervello! Sempre se ne avete uno! E se avete un lavoro, bè tenetevelo bello stretto che in italia nn ci sono seconde possibilità!

Anonimo ha detto...

Concordo che alcuni commenti sono idioti ma parlando della cosa seriamente occorre rendersi conto che la commessa che lavora a chiamata con le interinali da panorama ad esempio anche lei ha fatto visite e colloqui ma non puo il giorno dopo pretendere il diritto all assunzione.e poi se era una prerigativa la disoccupazione per accedere a questo bando manpower perche sono stati portati avanti ragazzi che lavoravano E poi spinti a licenziarsi?? Non ci dovrebbero essere stati.la loro protesta dunque dovrebbe spostarsi sotto gli uffici manpower e non al campidoglio

Uccia73 ha detto...

Lavoro spesso anche io con le agenzie interinali, ma qui la cosa è completamente diversa. Ad un primo colloquio collettivo ci sono stati fatti presenti i requisiti! La scelta era ovviamente nostra ma ripeto, chi si è licenziato ha lasciato un posto sicuramente precario e poco retribuito con la speranza, anzi quasi certezza, di essere assunti, visto che è stata proprio l ama a richiedere 250 persone, visto che è l ama che ha affrontato le spese, cacciando soldi dei contribuenti, per formare e per dichiarare idonee queste persone attraverso visite e prestazioni mediche.. E' la prassi con la quale l ama, dopo lo scandalo di parentopoli, assumeva il personale, contratto di 6 mesi più 6 e con ottime possibilità di essere poi assunti (come avviene di solito). ça Manpower nn poteva fare nulla in quanto è stata l ama a mandare tutto a monte ad un passo dall assunzione! E' il comune che dovrebbe dare una spiegazione a tutto questo!

Anonimo ha detto...

basta il giochetto delle interinali nei posti pubblici..non avviene solo in ama ma ovunque, si chiama il raccomandato con un contratto a termine e poi messo il piede dentro si sa prima o poi arriva la stabilizzazione.questi ragazzi saranno stati pure tutte mosche bianche ma il posto pubblico si deve vincere per concorso e non per un colloquio fatto da un pincopallino delle interinali che potrebbe aver chiamato il vicino di casa......come dicevano i commenti precedenti allora tutti i ragazzi che fanno colloqui, visite mediche o che lavorano qualche mese in aziende private dovrebbero pretendere l'assunzione, e immagino che anche questi si siano trovati davanti a delle scelte se lasciare o no un lavoro rispetto ad un altro...

Uccia73 ha detto...

Come se un concorso garantisse assunzioni pulite e prive di raccomandati! Ma ti prego.. Eppure la storia insegna.. E nn bisogna andare nemmeno tanto indietro tempo. Cmq hai detto bene.. Mosche bianche dopo lo schifo di parentopoli. Ma hai ragione tu.. Qui servono le raccomandazioni anche x andare a pulire i cessi! Quindi perché stupirsi se 250 persone, per lo più senza spintarella, se la sono presa in quel posto?! Ben gli sta no?

Anonimo ha detto...

Se eravate già impiegati in altri lavori non eravate idonei quindi che volete? pensavate de esse furbi

Anonimo ha detto...

È vero uccia 73 anche io ho fatto il corso le visite e mi hanno dato l idoneitá.. Licenziarsi dal posto di lavoro x partecipare è stata una libera scelta.. Dicerto come dici tu nnsono stati lasciati posti al ministero o in banca... La speranza x tutti era quella poter entrare a lavorare fissi part time x ama ..dopo i 6 mesi e forsr altri 6 con la manpower.... Ciao da pteo67

Anonimo ha detto...

Io sono molto più sul "Ma vaffanculo Adrià"

Anonimo ha detto...

Cmq la manpower e una macchina omologata per trovarti un lavoro.....

ShareThis