Le condizioni del giardino pubblico più bello del mondo. Filmato straziante

20 novembre 2016
Per rinnovare il nostro impegno sulle aree verdi e per sottolineare quali sono le nostre semplici ricette per riqualificarle, siamo andati a girare un breve documentario in un parco che pochi conoscono. 
C'è davvero poco da aggiungere rispetto a quello che vedrete e sentirete nel filmato. 
C'è una cosa che dobbiamo continuare a digerire, a capire, a insistere a dire e a dirci sempre di più: pur di generare un ambiente il più possibile friendly per il racket, per i prepotenti, per le mafie abbiamo fatto sì che ciò che dovunque è risorsa e ricchezza qui si trasforma in problema. Dai rifiuti ai tavolini all'aperto, dal commercio ambulante al verde pubblico. Tutte le cose che generano posti di lavoro e denaro per la collettività in tutto il mondo, qui si trasformano in degrado, in problemi da gestire che invece di produrre risorse le bruciano. 
E i cittadini si sono a tal punto assuefatti alla situazione da considerare "speculazione" e guardare con sospetto qualsiasi cambiamento da questo atroce status quo. 
E così un triangolino di verde posizionato di fronte al Colosseo e al Palatino, in una condizione paesaggistica che sarebbe sfruttata dovunque al mondo, qui chiama solo abbandono, depressione, declino, sciatteria, sporcizia. E invece di produrre economie per il territorio, posti di lavoro, qualità urbana, orgoglio, appartenenza, richiede soltanto risorse per una manutenzione che poi neppure si fa. Un caso emblematico. Uno tra mille. Ma statene certi: per l'assessorato all'ambiente, l'assessorato alle attività produttive, le soprintendenze e il Primo Muncipio è assolutamente normale così. Anzi sarebbe strano il contrario. 

37 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Icondomini degli edifici prospicienti dovrebbero scendere in massa e manifestare,purtroppo è vero quello ché stato detto i cittadini sono ormai assuefatti.

Anonimo ha detto...

Fermo restando che è inutile ripetere che l'economia di romafaschifo è una fantaeconomia di stampo ue, che non esiste un lussureggiante portafoglio "privato" che largisce le grazie alle finanze pubbliche, al contrario che gli investimenti sono sempre pubblici e vanno a solo vantaggio degli imprenditori, basti pensare alle aree comuni su cui vanno a speculare le aziende senza averne titolo, ed è inutile perché romafaschifo è un sito pubblicitario, vi propongo due esempi puerili ma sintomatici di una tendenza, per riflettere sulla manipolazione della realtà economica perpetrata dagli organi del pubblico allarmismo.
Primo esempio.
Da quando è cominciato il superenalotto, le somme erogate - presumibilmente - ai vincitori, sono talmente enormi, che senza ledere la partecipazione al gioco, si sarebbe potuto portare un corposo vantaggio sociale colla semplice imposizione di una percentuale del 5 % sulla vincita del sei e dell' 1% sui 5, da distribuire ai giocatori della prima fascia inferiore.
Il motivo per cui si tende a favorire la concentrazione delle ricchezze in poche mani e l'impoverimento generale, è che la miseria crea ricattabilità della popolazione, che crea potere delle lobby.
E così uno stato che dio suo è straricco, crea artificiosamente la propria crisi onde favorire lo spodestamento dei poteri da parte della finanza e dell'imprenditoria.

Anonimo ha detto...

Secondo esempio. All'interno dei musei statali si sono date in concessione ai privati intere aree, che risultano così chiuse al pubblico accesso senza un pagamento a parte.
Ora, la domanda è. Quale vantaggio lo stato dal concedere la speculazione a ditte private su spazi di sua proprietà, dei quali mantiene tutti gli oneri a carico?
Ecco cosa propone romafaschifo.
Un'area PUBBLICA, su cui il Comune ha l'OBBLIGO di manutenzione e sorveglianza, e il cittadino il DIRITTO di libero accesso e fruizione, perché paga le tasse ed è soggetto alle Leggi dello Stato italiano, deve essere regalato a don pirlone per farci l'ennesimo baretto tecno friendly de tu sorella.

Anonimo ha detto...

@1:18 PM/1:25 PM Giusto per curiosità: dopo questi due bei cyber-pipponi, alla fine hai goduto?

Anonimo ha detto...

"Fermo restando che è inutile ripetere che l'economia di romafaschifo è una fantaeconomia di stampo ue, che non esiste un lussureggiante portafoglio "privato" che largisce le grazie alle finanze pubbliche, al contrario che gli investimenti sono sempre pubblici e vanno a solo vantaggio degli imprenditori, basti pensare alle aree comuni su cui vanno a speculare le aziende senza averne titolo, ed è inutile perché romafaschifo è un sito pubblicitario, vi propongo due esempi puerili ma sintomatici di una tendenza, per riflettere sulla manipolazione della realtà economica perpetrata dagli organi del pubblico allarmismo."

Splendido esempio di paleoscrittura sindacalese anni 70: il punto, questo sconosciuto.

Anonimo ha detto...

Tonelli, quale miglior emblema del fatto che le imposte di roma (le piu care d'italia) sono un furto totale.

Migliaia di euro l'anno tolti ai nostri figli, e non trovano neanche un tagliaerba per sistemare i giardini del colosseo...

Fai il post con il confronto fiscale con il resto d'italia!

Anonimo ha detto...

Altro esempio. Prendiamo uno dei mega appalti stradali e/o di ristrutturazione e/o edili e/ o di cosiddetta digitalizzazione della p.a., foraggiati con le casse pubbliche. Per opere inutili quando va bene, dannose di norma.
Investimenti iniziali standard, dai 50 milioni di euro in su.
Se lo stato che dispone poniamo di 50 milioni di euro da regalare a caltagirone o a carlino, li distribuisse tra italiani veramente non abbienti, pensate quale reale incremento all'economia pubblica si otterrebbe, e sulla sicurezza, nel trasformare masse di cittadini che gravano sul welfare, in cittadini senza debiti, con un portafoglio per i consumi e condizioni di vita dignitose.
Oltre a essere ciò che lo Stato dovrebbe proprio fare per sua conformazione.
Quindi pensate fino a che punto questa crisi possa essere congegnata a tavolino, per favorire i papponi che creano finto lavoro, in realtà masse di clientela mafiosa e sottopagata.

Anonimo ha detto...

PS I sindacati sono i primi a favorire la destituzione del diritto costituzionale in favore delle loro clientele.
Fin dagli anni '70 nella pubblica amministrazione vengono infilati dipendenti delle cooperative e trasformati in dipendenti a tempo indeterminato, grazie alle leggi speciali create su sollecitazione della mafia sindacale.
Così vi spiegate perché c'è tutta questa feccia nei comparti ministeriali dove dovrebbe trovarsi la creme della creme delle professionalità.
E' ovvio che poi il metodo di infilare emeriti lustrascarpe è finito per valere ovunque, basta vedere che roba circola sui media.

Anonimo ha detto...

2.53 Pm, infatti a roma se non conosci qualche mafioso, non lavori, o e' difficilissimo/impossibile trovarlo.
Comunque, con la storia del privato ci sono cascati in tanti, specie su questo blog.
Hanno raggiunto il loro scopo, semplice.

Anonimo ha detto...

C e un parco chiuso al pubblico, vicino casa mia. Due volte all anno, tagliano l erba, pur non essendo frequentato! Sapete chi dove erano gli operai che tagliarono l erba? Rumeni.
Quindi, chiami due volte l anno qualche rumeno, risparmi sul lavoro che magari un italiano dovrebbe fare tutti i giorni, semplice no?

Anonimo ha detto...

pensa ai soldi che si sprecano in vaccini.
Adesso quel bandito di ricciardi della comunità di sant'Egidio denuncia la ricomparsa di un caso di difterite dal 2009, e tenta di fare allarmismo per incentivare vaccinazioni a valanga.
La sua spiegazione per il caso, manco la difterite fosse scomparsa dal 1800, è la discesa della percentuale di vaccinati sotto il...95 %, imposto dalla mafia internazionale della sanità.
Non dice che la diffusione di malattie infettive quasi debellate è dovuta all'importazione di massa di negroidi, anche grazie al suo carrozzone di schifosi.
Poi ci appioppa pure il terrorismo anti-morbilloso.
Il morbillo una volta si faceva a letto, con la minestrina calda e senza tante storie.
Adesso invece secondo il bandito vaticano, si devono spendere miliardi di euro per prevenire una MALATTIA ESANTEMATICA, inoculando porcherie su tutta la popolazione, pagate dalle casse pubbliche.

Anonimo ha detto...

Inefficienza voluta e studiata del pubblico=richiesta di chi non capisce il trucco, del privato.

Anonimo ha detto...

Guarda che esiste un ufficio giardini, che dispone di un ampio budget oltre che della facoltà di richiedere personale fisso e italico, in caso di necessità.
Chiediti perché invece si creano di continuo queste situazioni border line, e chiediti perché all'esordio di mafia capitale il primo incendio sintomatico è stato quello alla sede dell'ufficio giardini.
Coff coff.

Anonimo ha detto...

Si, immagino che abbiano gia lavoratori pagati, mi limitavo ad evidenziare l anomalia di chiamare, appunto, rumeni per svolgere un lavoro tra l altro inutile, sara' scambio di favori.

Anonimo ha detto...

Un volontario della Croce Rossa ha scritto che negli africani vengono inoculati appositamente virus come ebola, per sollecitare mega progetti di sanificazione del continente, ossia milioni di euro per le case farmaceutiche.
Infatti i medici delle ong contagiati guariscono tutti, guarda un po'.
L'interesse dei mezzi preti come ricciardi viene dal fatto che buona parte delle case farmaceutiche sono vaticane, ma hanno sede in Svizzera, e fanno cartello con quelle canadesi, statunitensi e israeliane.
Poiché inoltre la difterite si cura dai tempi del Duce, oso sospettare che, così come con le altre malattie innocue che si vuole rendere neospauracchi commerciali, ci sia qualche agevolazione ad hoc di imprevisto decesso negli ospedali, per fare il titolone assist ai vari ricciardi.

Anonimo ha detto...

Gli uffici preposti ai servizi non solo dispongono di un budget, ma anche della facoltà di sollecitare assunzione in pianta stabile e tramite concorso di personale qualificato, che ovviamente dovrebbe lavorare ogni giorno di stipendio, come chiunque altro.
Il punto è che passando questa mistificazione fantasy del meccanismo economico, a partire dal governo, passa l'idea che il personale qualificato e pubblico sia uno spreco, mentre quello privato sia una risorsa.
Pensate all'incredibile caso di ales, una società in house del ministero dei beni culturali, che procede alle assunzioni non solo di ausiliari di servizio, il che è già grave, ma anche di funzionari.
E con quale garanzia?
Però non c'è un politico che sollevi la questione della costituzionalità di queste derive, il che vi dovrebbe far capire che mafia capitale non è che una molecola di un sistema a torto definito solo mafioso, perché è molto di più e molto peggio.

Anonimo ha detto...

TANTI PICCOLI EPISODI DI DEGRADO SOMMATI FANNO UN DEGRADO COLOSSALE.
TANTI EPISODI DI MICROCRIMINALITA' SOMMATI FANNO UNA CITTA' IN MANO AL CRIMINE.
BISOGNA AGIRE - PREVENZIONE E REPRESSIONE - SULLE COSE DI TUTTI I GIORNI PERCHE' DA QUELLE DIPENDE LA QUALITA' DELLA NOSTRA VITA QUOTIDIANA.
NON SERVONO ASSUNZIONI NE' PIU' SOLDI, MA GENTE CHE LAVORI SUL SERIO E FACCIA RISPETTARE LA LEGGE SUL SERIO

Anonimo ha detto...


Ma che adesso Napalm 51 posta su RFS?

Anonimo ha detto...

Basterebbe solo un uomo, una falciatrice ed un despugliatore, ma il servizio giardini del Comune di Roma....gnjiafa

Anonimo ha detto...

"Ciò non ci impedisce tuttavia di indicare che al ballottaggio il voto debba andare convintamente a Virginia Raggi. La vittoria della Raggi al ballottaggio contro Giachetti non deve essere banale, ma schiacciante e netta".

ROMA FA SCHIFO 1° GIUGNO 2016

http://www.romafaschifo.com/2016/06/le-nostre-indicazioni-di-voto-ecco-chi.html

Chiudete sto blog. Avete fatto solo danni.

Anonimo ha detto...

@9:21 PM Come no!!! Lo dovrebbero chiudere perchè lo dici tu... ma và, cammina!

Anonimo ha detto...

@9.21pm

anche volendo, poteva vincere qualcun'altro secondo te?

Anonimo ha detto...

adesso vi racconto una chicca.
Stavo guardando tempo fa, il disastro dei rifiuti tossici in campania, e su un video c'era una specie di discarica in condizioni atroci, ma la cosa che mi fece impressione fu un cartello.
ù
Bene, questo cartello evidenziava la scritta GESTIONE PUBBLICA.

Ecco, lo dedico a voi che ancora non avete capito cosa c'è sotto.

eh, poi prendete in giro con GOMBLOTTO GOMBLOTTO.

Legge economica elementare: piu qualcosa fa schifo ed è degradata, meno soldi occorreranno per comprarla, diciamo meglio, RUBARLA a chi l'ha pagata coi soldi delle tasse.

Allora, o siete ingenui, o siete quelli che faranno il business rubando quello che è di tutti facendone la vostra proprietà privata.

Sentite, ma che volete che si paghi il gettone da un euro per entrare nei parchi pubblici?

Anonimo ha detto...

e meno male, almeno oggi ci siamo risparmiati bat21 e quell'altro difensore del sistema matrix style (anonimo evidenziato).

ahahahahahah per loro gli imprenditori sono SANTI.

ahahahahhahahaa

oh, io ci ho lavorato co sti soggettoni imprenditori, a da vede quello che fanno dietro le quinte, non si può raccontare, da paura.

Capirai, erano pure napoletani. E tutti di destra.

Anonimo ha detto...

Correggo, qualcosa è maschile:

Legge economica elementare: piu qualcosa fa schifo ed è degradato, meno soldi occorreranno per comprarlo, diciamo meglio, RUBARLO a chi l'ha pagato coi soldi delle tasse.

...che i Professoroni di grammatica qui stanno sempre in agguato.

Anonimo ha detto...

Mi chiedo se il comunista che ha infestato questo articolo di commenti, sia consapevole che il suo stipendiuccio pubblico deriva dalle tasse del settore privato. Oppure pensa che i soldi si creano dal nulla come in Zimbabwe?!

Anonimo ha detto...

Articolo?!?

Anonimo ha detto...

Dormi sereno invece di stare a ripetere come un mantra questa cosa, che se non lo avesse detto Tonelli avrebbe vinto con gli stessi identici voti! Cerca di coltivare altri interessi, la patata per esempio, vedrai come ti farà bene

Anonimo ha detto...

Questo video fatto nei mesi d'estate, quando non si trova verde da nessuna parte ma immondizia che viene a galla, avrebbe avuto un impatto più convincente del totale degrado, abbandono e schifo che fa questo piccolo gioiello dell'italia. L'intero giardino davanti al Colosseo è anche peggiore di queste immagine mostrate. Se i romani amministratori non capiscono, non apprezzano, o non sanno risolvere questo schifo che vengano avanti amministratori fuori dall'Italia!

Anonimo ha detto...

¡Articolo!

Anonimo ha detto...

Leggete bene i commenti fatti dei romani, dei residenti e dei cittadini qui sopra, per NIENTE focused, concentrato sul problema esposto, e poi capirete perché NON cambia MAI NULLA in questa città: tempo, energie, idee e pensieri, commenti e opinioni immobilizzanti e paralizzanti dalla loro politica, sono le cose in evidenza. STAY FOCUSED ON THE ISSUE ROMANS!!!

Anonimo ha detto...

Uno da Genova era venuto, ma il PD ha pensato bene di farlo fuori.

Anonimo ha detto...

Ricapitolando: avete sostenuto Marino in campana elettorale. Una volta eletto lo avete criticato ogni giorno. Quando lo hanno cacciato, avete avuto un'epifania, realizzando che Marino era il più grande amministratore che roma abbia mai avuto.
Farete lo stesso per la Raggi? L'avete sostenuta in campagna elettorale ed oggi la criticate.
Appena il M5S la scaricherà, la santificherete?
Non capisco se sia sindrome bipolare o banalissima idiozia.

Anonimo ha detto...

@12:43 PM Senti, rispondi sinceramente: ci sei o ci fai? Non passa giorno che spunta questa specie di commento (ed è già un eufemismo chiamarlo tale). Se sei sempre tu o siete un gruppo non importa, sempre cagacazzi siete: avete davvero rotto i coglioni! Vuoi continuare così? Bene, vedremo chi si stufa per primo...

Anonimo ha detto...

Ma i giardini pubblici sono luoghi di un'altra epoca.

Bambini ? E chi ce l'ha più? Forse il bel cagnolone dal colon irritabile e la vescica esplosiva, e allora non giardini ma CINOCAGATOI

Italiani? Ma sono tutti casa o sul Suvvone a smanettare lo smartphone ! Lasciato uno spazio , questo viene occupato da chi è stato convinto che qui c'era il bengodi e quindi con 2000 sbarchi al giorno, accolti dalle eroine caritas et similia davanti le telecamere RAI poi una volta spente e Concita tornata ai Parioli , loro dovranno andare da qualche parte a dormire e defecare O VOLETE CHE LA TRATTENGANO IN ETERNO? E allora non giardini ma CAGATOI DEL BUON MIGRANTE.

Il Mondo è cambiato, basta con le romanticherie ottoscentesche, siamo pragmatici SPAZIO APERTO = SI RIEMPIA DI MERDA!

Anonimo ha detto...

Marino è stato sostenuto da questo blog in campagna elettorale, quando veniva attaccato per fesserie come gli scontrini e dopo che è stato fatto fuori dal suo stesso partito. Le critiche che gli venivano mosse durante la sua consiliatura erano per spingerlo a fare quanto aveva promesso in campagna elettorale, perché RFS non si accontenta mai (GIUSTAMENTE!).

Anonimo ha detto...

madonna regà ma a leggere i commenti si spiega tutto, il post si completa coi commenti deliranti -DELIRANTI- qua sopra! primo fra tutti il cyber-pippone che ho smesso di leggere dopo due righe.

ShareThis