Crisi nera della carta stampata. Tipo sono giorni e giorni che Repubblica copia e ribatte le nostre segnalazioni firmandole con nomi di fantasia

21 marzo 2013
Davvero incredibile il livello di sciatteria e squallidume a cui arriva la stampa italiana. Totalmente alla canna del gas proprio per l'incapacità di lavorare in maniera seria. Prendete per esempio Repubblica. Sono settimane e settimane che gli amici di Largo Fochetti inseguono le nostre segnalazioni parafrasandone il contenuto e inserendole nelle loro segnalazioni dai lettori. Firmandole poi con nomi di fantasia. Una roba che dura da tantissimi giorni e che, ogni mattina quando apriamo il quotidiano, ci lascia esterrefatti.
Abbiamo raccolto solo una parte di questi casi e nel farlo ci siamo chiesti: se Repubblica vuole aumentare la quantità e la qualità delle sue segnalazioni sul degrado urbano (è il tema principale che interessa i lettori, c'è poco da fare) perché non ci chiama e non ci propone di strutturare una collaborazione? E invece... Guardate! Vi invitiamo all'attenta lettura delle segnalazioni del progressista quotidiano di De Benedetti e poi al raffronto con i nostri articoli sempre (sempre!) usciti uno, due o tre giorni prima. Oltre a fare rabbia il goffo tentativo di parafrasi fa anche ridere alle volte.
In qualsiasi contesto civile un blog di successo come Roma fa Schifo sarebbe stato conteso dai quotidiani locali per collaborazioni e interventi. Magari sarebbe stato comprato da qualche grande casa editrice per generare traffico e opinione al suo interno. A Roma, invece, tuttalpiù ti copiano maldestramente mettendo nomi-patacca  a mo' di firma, fingendo che la scopiazzatura sia una vera segnalazione. Triste, no?



Repubblica di inizio marzo. Nostro articolo del 28 febbraio

Repubblica di fine febbraio. Nostro articolo del 19 febbraio


Repubblica dell'11 marzo. Nostro articolo del 7 marzo

Repubblica del 13 marzo. Nostro articolo dell'11 marzo

Repubblica dell'8 marzo. Nostro articolo del 14 marzo

Repubblica del 20 marzo. Nostro articolo del 19 marzo

13 commenti | dì la tua:

Caterpillar ha detto...

Vero, me ne ero accorto anche io da un po' di tempo

Anonimo ha detto...

Incredibile. IN-CRE-DI-BI-LE

Anonimo ha detto...

Decadenza totale.

Anonimo ha detto...

La priorità è che le idee ed i contenuti girino (magari tutta la stampa copiasse i blog!). E' indiscutibilmente più corretto dare il giusto merito a chi crea l'articolo ma alla fine è preferibile un articolo valido, anche se scopiazzato, piuttosto che un report sulle nuove tazzine da the della regina elisabetta. PS attenzione al post su piazza dell'immacolata che se non c'è un errore di battitura nelle date quelli di repubblica potrebbero dirti la stessa cosa. A presto
Stefano

Janson36 ha detto...

Situazione alquanto triste. Non vedo dove sia la difficoltà di strutturare una collaborazione volta alla crescita di un blog ed ad una buona implementazione per un quotidiano, invece di copiare goffamente le notizie.

malaromano ha detto...

L'altra considerazione è che il blog fa una sua battaglia che va letta organicamente. Troppo facile per un quotidiano pescare solo gli argomenti che gli fanno comodo, evitando tutto quello che è gli politicamente scomodo.

Anonimo ha detto...

Ma qui non si tratta nemmeno di aspettarsi una collaborazione o cosa; questo è un problema di correttezza giornalistica: la fonte VA citata. Se voi su questo blog prendete una notizia da Repubblica senza dichiararne la provenienza, quelli di Repubblica giustamente vi denunciano. Perché non deve essere valido il contrario? Perché un giornale a tiratura nazionale può permettersi di prendere quasi pari pari dei post di un blog e proporlo come false segnalazioni dei lettori e passarla liscia? Io non sono uno di quelli che grida alla persecuzione e minaccia azioni legali a destra e a manca, ma vi faccio notare che ciò in che ha fatto e sta facendo Repubblica ci sono davvero gli estremi di un reato. Non rimanete con le mani in mano!

pizzardone ha detto...

lanimadelimortacciloro 'sti stronzi de Repubblica. Pure noi viGGili citamo sempre le fonti, semo precisi (pe' modo de di').
http://alemannovigiliurbani.wordpress.com/rassegna-stampa-2/

Anonimo ha detto...

la decadenza di una società richiede una stampa asservita e sciatta. Repubblica è da tempo in quelle condizioni ed il Corriere da ancora prima (e peggio).
Fa bene Grillo a dare addosso alla stampa: è responsabile del disastro nazionale almeno quanto i partiti.

Lorenz ha detto...

Mi hanno chiamato Lorella Mariotta!
Sento un avvocato, magari ci alzo qualche piotta...

Massimiliano Tonelli ha detto...

Lorenz confessa che c'è una Lorella dentro di te!

Anonimo ha detto...

Repubblica è diventato un bidone totale ormai. Aria fritta e articoli mai oggettivi.

Anonimo ha detto...

Segnalate la cosa al "Fatto quotidiano". Sicuramente ne daranno evidenza...

ShareThis