Riceviamo e pubblichiamo da un dipendente Atac (o Tevere TPL) che ci chiede di restare anonimo: i sedili degli autisti dei bus...

31 marzo 2013










14 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

bella la chiazza di piscio

Anonimo ha detto...

Un vero cesso!

Caterpillar ha detto...

Massimo solidarietà e rispetto per gli autisti che devono lavorare in mezzo alla giungla urbana! Stessi io al posto loro, mi avrebbero già ricoverato alla neuro

Anonimo ha detto...

mi sembrano sedili passeggeri.
gli autisti fanno un bel lavoro di m... ma pure loro sono dei bei soggetti. gli facessero a tutti le analisi poi ne riparliamo.

Patrizio ha detto...

Poi ne riparliamo? Non pensi che a lavorare in un ambiente sciatto e malsano induca una persona a lavorare in modo poco professionale? Massima solidarietà per questi lavoratori.

Anonimo ha detto...

ambiente malsano e sciatto? ma perchè i passeggeri dove stanno? che ci sta la cabina col rimorchio? tra un po arriveremo a questo per difendere sti lazzaroni che sono tutti raccomandati e assunti dagli amici loro, coi sindacati alle spalle, posto fisso, 13ma e 14ma + sciopero selvaggio (sempre il venerdì poi) contemplato nel loro contratto, la malattia pagata, ferie sicure.
cafoni arroganti che non sanno manco darti un informazione.
cominciassero a fare i biglietti e a fare salire le persone dalla porta anteriore. facessero rispettare le regole a bordo.
si lamentano loro poverini... il loro lavoro è debilitante...andassero 2 3 giorni in miniera di carbone poi quando tornano vedi come se lo abbracciano il sedile pisciato. analisi a tutti ogni mese e soprattutto se imparassero l'italiano che non è un optional.

Anonimo ha detto...

come la fai semplice. Da come scrivi si vede chiaramente che sei un coglione.

Anonimo ha detto...

È veramente triste quello che hai scritto....sono un conducente autobus da 14 anni e credimi tutto quello che hai scritto io lo vedo nell'arroganza e nella prepotenza dei passeggeri....ma non sono tutti così, fortunatamente c'è anche clientela degna di rispetto che merita tutta la mia stima e tu sicuramente non ne fai parte!
E scendi dalla porta centrale coglioncello è una regola e va rispettata...non è un mio capriccio e non mi fa male il dito, forse è a te che pesa il culo!

Anonimo ha detto...

Un Grande a coglione.......

Anonimo ha detto...

I passeggeri stanno nello schifo sull'autobus è vero ma la colpa di chi è ? di altri passeggeri !!!
Gli autisti sono solo dei poveracci, mica sono loro a ridurre gli autobus così !

Anonimo ha detto...

Ho lavorato per 11 anni nel servizio pubblico a Roma,nello specifico in una delle consorziate della roma tpl,e devo dire che l'utenza nemmeno Sa quello che passano gli autisti di tutto il comparto.Le lamentele di anonima che dice di andare in miniera sono la fotografia di quello che pensa il 20 % della gente( e meno male).Non sai minimamente che vuol dire lavorare domenica,natale ,capodanno ,avere le ferie a giugno e morire di caldo in mezzi senza aria condizionata di agosto( magari tu stai al mare) morie dimfreddo senza riscaldamenti a gennaio( mentre tu lavori al calduccio) non avere il diritto alle ferie ( perche ' non ce personale e non vengono erogate contro la legge) essere costretti a lavorare per 8 ore di fila ( la legge vieta di guidare per un max di 7 ore e 24 minuti) solamente perche hai un contratto a termne,non avere il diritto alla donazione sangue e molto altro.Che sbadato scordavo le varie malattie prese sui mezzi ( luogo di lavoro) dalla polmonite virale a colleghi che hanno preso dalla scarlattina a i pidocchi,e che dire forse hai ragione era meglio lavorare in miniera,visto che il conducente di bus sembrerebbe il lavoro piu' stressante che ce( da notizie su i giornali) e sai che ti dico se ce lhai tanto con la categoria rispetta le poche regole del trasporto pubblico e informati della vitamche fanno perche tu sai chimsono ma loro non sanno chi sei tu e cosa fai.Andrea.

Anonimo ha detto...

I lavoratori del comparto roma tpl ,le consorziate che gestiscono il trasporto extraurbano ancora non hanno percepito lo stipendio di febbraio.

Anonimo ha detto...

Raccomandati???fERIE SICURE???ma dove vive questo????Non si riesce a prendere un giorno di ferie neanche a pagare; lavoriamo su turni h24 7su7 nello schifo che tutti vedete.....e ancora qualcuno si permette di parlare

Anonimo ha detto...

Ma v.......o ti ricordo che noi il sabato e domenica lavoramo

ShareThis