Piazza Testaccio. La prima emergenza per il nuovo sindaco

6 marzo 2013

Questo orribile progetto va stoppato quanto prima. Guardate cosa vogliono fare a Piazza Testaccio: era meglio con il fatiscente mercato che c'era prima quasi quasi, almeno, come si dice a Roma scambiando il folk con lo schifo, era "pittoresca".
Ebbene si riqualifica e cosa si fa? Si trasforma la piazza, per la felicità degli inqualificabili residenti, in un parcheggio. Guardate gli stalli delle auto, tutta l'area centrale, prevista a verde e con tanto di fontana recuperata da Piazza dell'Emporio, sarà circondata e recintata di lamiere. Neppure serve la ringhiera: ci sono le auto! Dal lato dei palazzi stalli a spina di pesce a gogo e dal lato del giardino ancora auto: spaventoso! Neppure un lato pedonalizzato con l'opportuno collegamento del giardino al fronte dei palazzi (modello Piazza Cavour che è stata pedonalizzata almeno sul lato del Palazzaccio). 
Un progetto becero, da stoppare subito.

15 commenti | dì la tua:

Cell ha detto...

E naturalmente di prevedere allargamenti dei marciapiedi in corrispondenza delle strisce pedonali MANCO SE NE PARLA!

Ma avete mai provato ad attraversare una strada a testaccio, intorno alla piazza? Difficilissimo per anziani e bambini che rischiano la vita, impossibile per i disabili, che dovrebbero chiedere i soldi al comune.

Che questo progetto non affronti questo problema è SCANDALOSO. Chi sono i cialtroni che l'hanno disegnato?

Anonimo ha detto...

Praticamente il progetto consiste nel RADERE AL SUOLO ciò che c'è adesso e metterci una fontana. Wow, che sforzo intellettuale.
Non si può buttare giù tutto e costruirci un vero mercato rionale, pulito, organizzato e soprattutto LEGALE? No, mettiamoci un giardino dove quelli che ci sono adesso andranno immediatamente a piazzare i loro "punti vendita". Tanto com quella muraglia di alberi sono più. protetti (troppo difficile fare uno spazio aperto, eh?).
Sui parcheggi neanche commento. Bah.

Anonimo ha detto...

Questa è una storia abbastanza triste. Il progetto per la nuova piazza è stato approvato con la partecipazione dei residenti. Non so esattamente in che termini sia avvenuto, ma il risultato finale non mi sorprende. Il primo problema percepito dall'abitante di Testaccio è: dove metto la maghina. Anziani, bambini, disabili possono pure morire.

Anonimo ha detto...

gia é tanto che c'é un progetto. la fontana poi é commovente.

Francesco Benincasa ha detto...

veramente il progetto preliminare del comune prevedeva l'intera piazza pedonalizzata e sotto un parcheggio multipiano che avrebbe in parte risolto molti problemi....poi l'associazione costituita dagli abitanti di testaccio ha bocciato questa ipotesi per i timori della tenuta dei palazzi e poi non contenti hanno votato per non mettere la cancellata da chiudere ogni sera....e neanche avere dei giochi per i bimbi....tengo a sottolineare che abito a piazza testaccio e sapere che il mio voto era uguale a quello di uno che abita a lungotevere e la piazza non la vive mai mi sembra quantomeno discutibile...

Anonimo ha detto...

Io sono contento che non si sia fatto il parcheggio, ma la sosta sulla piazza andava eliminata lo stesso. I fondi per fare un bel lavoro se ho ben capito c'erano pure. Gli oneri del nuovo mercato. A Testaccio ci abitano 8.000 abitanti e c'è un automobile a testa. Nonostante sia una zona centralissima e ben servita. Il prioblema è solo questo.

Anonimo ha detto...

Scandaloso infatti, con tutto i bei quattrini non si recupera nemmeno un parcheggio, tutto come prima. Non potevano prevedere qualche parcheggio in più?

Anonimo ha detto...

se tenessero la piazza con le macchine dei residenti visto che poi esultano per la ztl.

Anonimo ha detto...

I pochissimi pessimi progetti che sono usciti fuori durante questo quinquennio rendono bene l'idea di cosa si intende quando si parla di "vuoto amministrativo". Assenza totale di un'idea di città, incapacità totale di gestire qualunque situazione con una sola conseguenza, di volta in volta il più forte (la lobby o la mafia di turno) fa da padrone sulle scelte e calpesta le istanze dei cittadini tutti.
Vigilopoli

Anonimo ha detto...

Se ad alemanno gli parli di concorso di architettura pensa che gli stai vioi vendere un'enciclopedia. Ignorante incapace inetto, colluso.

Anonimo ha detto...

vi apprezzo molto, ma questa volta mi sembra che siate radicali, ve lo dico io che a Testaccio abito e vedo la cosa come positiva.

Massimiliano Tonelli ha detto...

Evidentemente posteggi la auto a scrocco in mezzo alla strada, e magari più auto. Ecco perché la vedi positiva.

Riccardo ha detto...

Testaccio é l'emblema dei limiti di questa città...Un rione storico, che dovrebbe essere il fiore all'occhiello del carattere del popolo di Roma, il quale negli ultimi 5 anni ha subito moltissimi interventi, tra cui il rifacimento di quasi tutti i marciapiedi che è stato un completo fallimento... Non ci sono orecchie da nessuna parte ... un atto criminoso verso i più deboli e verso il decoro urbano ... Tra le capitali europee più civili, solamente a Roma vedi questo tipo di mediocrità ... grandi limiti progettuali che non si vergognano di ripete ... é evidente che non ci sono persone competenti che gestiscono la cosa pubblica ma solamente amici degli amici ...

Anonimo ha detto...

gent. dott. Tonelli, io la seguo e La apprezzo da anni, ma la sua risposta mi è sembrata veramente fuori luogo (con una sorta di acredine fine a se stessa). Per la Sua consocenza siamo in 4 in casa ed abbiamo una sola auto. Non posteggio a scrocco, nè mai vi ho parcheggiato a Roma o altrove. Per il resto ho vissuto a Torino , Parigi e conosco bene l'Inghilterra (luoghi migliori di Roma, ma non il paradiso in terra). Su piazza Tescaccio diciamo che "mi accontento", ricordando il "vecchio mercato", soprattuitto a fronte del degrado di Piramide e zone limitrofe (comprese mura aureliane), a fronte del quale rischio di implodere per la rabbia ogni sera che torno a casa. Comunque possiamo anche darci del Lei, non avendo frequentazioni o confidenza. Saluti E.DeSantis

Massimiliano Tonelli ha detto...

Amico, hai considerato "positivo" un progetto che è un insulto al buon senso; inoltre hai considerato noi, colpevoli soltanto di volere una piazza sistemata come si deve, dei "radicali"! E fuori luogo sono io???

ShareThis