Giocare a tetris col senso della decenza e della dignità. Così stanno sistemando Via Lepanto

4 marzo 2013




Ecco come stanno sistemando le pavimentazioni dei marciapiedi in porfido di via Lepanto in questi giorni...
Che schifo.
Stefano G.

19 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

A me la gente che se lamenta e basta me sta solo molto sul cazzo.

Anonimo ha detto...

Bravo anonimo, si vede che ti meriti 'sta porcheria.

Anonimo ha detto...

troppo facile criticare e basta...perché non proporre qualche soluzione realistica?

Anonimo ha detto...

No, guardate che non è banale il commento delle 1.53. E' un'analisi profonda sul perchè queste cose accadano. Facce un post

Anonimo ha detto...

Relativamente alle soluzioni realistiche richieste alle 2.35 si potrebbe proporre di rimettere delle lastre dello stesso tipo. Più o meno quello che avviene con le mattonelle di qualsiasi cesso (inteso come bagno di abitazione/ufficio) del mondo. Da me l'operaio c'è riuscito benissimo e non mi è parso uno scienziato

Anonimo ha detto...

Anonimo del primo commento, anche tu ti stai lamentando e basta. Ti stai sul cazzo da solo?

Tety ha detto...

O almeno col cemento! NO, asfalto che si sbriciola è molto meglio.

Anonimo ha detto...

Io me lamento e se te sto sul cazzo scennni e te fai una bella passeggiata.

Alfredo ha detto...

soluzione realistica:
rimettere delle lastre dello stesso tipo.

Anonimo ha detto...

PERCHE' SOLO A ROMA SI VEDONO QUESTE COSE!!? PERCHE'??!!

E perche' solo a Roma si leggono commenti tipo il primo ??!! Che male ha fatto sta citta'?

Anonimo ha detto...

La stessa manutenzione artistica in tutti i quartieri di Roma.
Esiste sul serio un amministrazione locale? Wow!!!
Chissà se questi operai fossero stati assunti nell'antica Roma?!

Lorenz ha detto...

è una cosa che non ci si crede ma l'ho vista anche in altri quartieri, ad esempio a s.lorenzo.

Anonimo ha detto...

roma è amministrata senza passione
e i romani sono masochisti
per questo si vedono ste cose
800 mila euro per per buttare giù la fontana dell' ara pacis li trovano
ma per rifare un marciapiede no


Anonimo ha detto...

avete dimenticato di specificare che proprio a Lepanto, a due pressi dal tribunale, in prossimità della fermata metro e in aggiunta al suk di via ferrari (che di via lepanto è il proseguimento verso piazza mazzini), negli ultimi due anni è nata l'ennesima porta portese di bancarelle... alla faccia del sindaco che in campagna elettorale aveva detto che le bancarelle erano da ridimensionare.

Anonimo ha detto...

rimettere le lastre dello stesso tipo non è una soluzione realistica...l'avrebbero fatto, non pensate al fatto che magari l'asfalto costa molto di meno ed il tipo di intervento anche, che fa schifo sono d'accordo con voi, ma la soluzione che date non è realistica...

Celio ha detto...

Il peggio non è il marciapiedi ma l'oceano di macchine parcheggiate ovunque in tutta la zona

Anonimo ha detto...

tipica alemannata

Anonimo ha detto...

però l'imu io l'ho pagata tutta. le mie tasse sono state pagate puntuali.con l'indicizzazione e l'adeguamento del comune di Roma.è una vera porcheria.
vediamo se pure nelle case o nelle villette degli assessori o di chi siede nella giunta comunale ci sta il catrame a rattoppare i buchi. questa è una vergogna, uno scempio per tutti noi. manco dopo il passaggio dei black block si vede sto schifo.

Jian Zhuo ha detto...

pandora charms
burberry outlet online
coach outlet online
burberry handbags
christian louboutin shoes
true religion jeans outlet
true religion outlet store
adidas store
louis vuitton handbags
ugg canada
201611119

ShareThis