Dire che i rom sono un problema della città non è razzismo, è realismo

28 aprile 2012





Lo scorso 21 aprile, intorno alle 22 circa, nel parcheggio grande antistante una delle entrate di Villa de Sanctis (via dei Gordiani, VI Municipio) un gruppo di nomadi (che poi sono fuggiti a bordo di un furgone/camper bianco) ha vandalizzato diverse autovetture parcheggiate, finestrini e parabrezza sfondati con le pietre e carrozzerie abbozzate sempre a colpi di pietra. In un periodo già funesto a causa della crisi i danni procurati da questi sciagurati graveranno sui bilanci delle famiglie coinvolte. E' stata chiamata la polizia, ma ovviamente non ha potuto far altro che constatare i danni, i nomadi che stazionavano nel parcheggio con due camper o furgoni erano già fuggiti.
La mattina successiva sono intervenuti sul posto anche i Vigili Urbani che hanno verbalizzato la testimonianza di una persona che ieri ha assistito agli atti di vandalismo. Tempo fa, si presume le stesse persone, avevano anche vandalizzato i giochi nuovi del parco. Si spera che qualcuno prenda provvedimenti, e faccia maggiori controlli, ad esempio all'interno del parco c'è un giro di gente che vive all'addiaccio accanto a case diroccate o nella vegetazione. Non si può ignorare tutto questo, bisogna fare qualcosa a tutela della legalità e della convivenza civile.
Alessandro Fiorillo

25 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

stronzi di merda

mic ha detto...

Sicuri, sicuri, sicuri che fossero Rom? Devastano senza rubare? Strano... No, perché sono tanti, proprio tanti, i ragazzi romani de Roma che si divertono a distruggere così per noia e per gioia. Fatevi un giro sugli autobus delle periferie, per esempio.

Anonimo ha detto...

I campi nomadi vanno chiusi tutti, le baracche non devono esistere in nessuna città europea.Sono terreno fertile per criminalità disorganizzata e a volte organizzata,ci sono condizioni igienico sanitarie disumane e c'è lo sfruttamento dei minori.E' cosi che l'onu vuole tutelare una "minoranza etnica" ?
La cosa carina è che le onlus e le associazioni che difendono questi topi di fogna ribadiscono che molti sono italiani e che quindi vanno aiutati...
Ma facciano gli italiani allora!
Si trovino un lavoro,prendano una casa in affitto, mandino i figli a scuola(a scuola ho detto),paghino le bollette e la mercedes la pagando le rate,se vogliono.
Com'era la storia dei bambini rom morti carbonizzati ?
Ma certo è colpa delle istituzioni che non hanno fatto un campo ROM legale(!?!?) Perchè esistono campi rom legali ?
Come se bastasse spostarli da un campo all'altro e il problema è risolto.Ve la do io una soluzione:STERILIZZATELI !

Qualcuno vuole darmi del razzista?

Anonimo ha detto...

No, non sei razzista. Tra l'altro - ribadisco quello che hai già detto - le leggi per sistemare la questione ci sono già: è legale si o no fare discariche abusive (quello che sono i campi nomadi)? E' obbligatorio si o no mandare i bambini a scuola? E' legale si o no mandare i minori a scippare sui mezzi pubblici? Lo spaccio e la ricettazione sono legali si o no? Ecco, rispondete e pii ditemi se il problema non è la politica che non fa un cazzo di quello che deve fare. Nomadi o stanziali, italiani o rumeni che siano!

Anonimo ha detto...

magari so stati pagati da qualche carrozziere della zona

Anonimo ha detto...

i rom sono un problema a prescindere.Chi li difende o è cretino o ci mangia.

Anonimo ha detto...

Sull'Aurelia nei pressi di via della Monachina c'e' un campo rom, la strada adiacente e' spesso impercorribile a causa della monnezza che questa gente butta per strada, e' un rischio persino percorrerla, ovviamente nessuno fa nulla da anni.

Il problema di questa citta' e' anche l'avere una sinistra ottusa e starnazzante che se ne fotte dei problemi della gente comune, una sinistra salottiera che ormai ha gia' la testa a Capalbio.

Andrea Rossi

Anonimo ha detto...

le solite storie...diamo la colpa ai rom ! Bah !
Piuttosto fatevi due risate e leggetevi il libro bianco di Alemanno ! Per colpa sua dovrò pagare il biglietto della metro 1,50 ! Per assumere i figli della guardia del corpo ! Ma vaffanlupo !!

Anonimo ha detto...

La colpa di che? I rom (diciamo alcuni rom) sono UNO dei problemi di Roma, e va affrontato e risolto. punto.

Anonimo ha detto...

x Anonimo

Una cosa non esclude mica l'altra, che piaccia o no e' un fatto che la grande maggioranza dei rom sia dedita al furto e se ne fotta altamente delle regole del buon vivere civile, aggiungo inoltre che negli ultimi anni sempre piu' i rom si stanno dando anche ad attivita' criminali molto piu' pericolose e gravi dei furti, c'e' un noto clan nomadi che imperversa nella Capitale da trent'anni ma di fronte a questo clan mafioso certa sinistra rimane cieca e sorda facendo finta di non sapere e continuando a starnazzare di razzismo ed intolleranza, non e' un caso che gli elettori se ne vadano.

Cio' ovviamente non toglie che Alemanno sia un pessimo sindaco.

Andrea Rossi

Anonimo ha detto...

Vorrei dare una stoccata, sia ai demagoghi "sinistroidi", sia ai "destroidi"
1) Il problema c'è! inutile minimizzare! In tutta Europa, anche in Romania, dove il dittatore Ceausescu, aveva "costretto" i nomadi a passare dalle roulotte alle case. Tant'è che molti sindacii "neocomunisti" si scoprono forcaioli quando dalla politica nazionale passano alla politica locale, come se fossero vissuti per anni sulla luna.

2) Votare "destra" non serve, la propaganda becera non paga: a MILANO hanno avuto:
- 15 anni di sindaci di destra (Formentini, Albertini, Moratti), - 4 legislature di Formigoni(PDL) alla Regione Lombardia
- 8 anni su 10 di Governi Berlusconi, con legge Bossi-Fini mai abolita.
Eppure Milano ha Rom e stranieri come la "rossa" Bologna, nonostante i Leghisti furbetti strillassero come se fossero stati all'opposizione e non al governo; come se in Lombardia fossero stati all'opposizione di una dittatura bolscevica e non nella "stanza dei bottoni" di qualsiasi carica o struttura pubblica.

Anonimo ha detto...

certo la banda della magliana torna ad ammazzare e che problema c'è ?
Se guardo un film che dopo 30 anni un'organizzazione criminale torna ad agire la prendo per una cazzata senza limiti ! ed invece ? e pensare che i giornalisti non hanno ancora capito ?
Un appunto sulla storia delle finestre rotte, da quando ne sento parlare e da quando politici la prendono sul serio a Roma non ci sono stati mai tanti omicidi ! Ma siete sicuri che sia valida ? non è che per preoccuparsi delle "piccole cose" si fa un piacere alla mafia (vera, quella che ammazza) ? Questa teoria ha un fondamento ? non mi riferisco alle stronzate scritte su wikipedia ma parlo di saggi di sociologi ?

Massimiliano Tonelli ha detto...

Ci hanno rimesso a posto un posticino fuorimano, come si chiamava... New York City.

Anonimo ha detto...

mi puoi dare qualche link (che non sia in italiano - quindi "contaminato" ) ?

Anonimo ha detto...

La banda della magliana torna ad ammazzare dice l'anonimo...

Affermazione che denota purtroppo il plagio a cui e' sottoposta la maggior parte delle persone da parte della televisione, una televisione che spara minchiate che giornalisti di regime rilanciano ed amplificano affinche' il popolo bue si beva tutte le stronzate possibili ed immaginabili.

Se la gente dubitasse di piu' di cio' che dicono giornalai, attorucci, magistrati romanzieri etc etc scoprirebbe che la famigerata "banda della magliana" in realta' altro non era che la criminalita' romana degli anni '70-80, una criminalita' che giornalisti, magistrati e registi hanno romanzato al fine di fare i soldi attraverso vendita di libri, di film e di articoli.

Agli acritici e passivi telespettatori consiglio di non prendere per oro colato cio' che dicono nelle tv e cio' che scrivono sui giornali poiche' questi mass-media devono vendere e per farlo non esitano a mitizzare, romanzare ed inventare.

La "banda della magliana" e' morta e sepolta, ricordo inoltre che quell'organizione nacque e crebbe proprio quando la citta' era letteralmente dominata dalle giunte rosse di Vetere, Argan e Petroselli, forse qualcuno dovrebbe ricordarlo a Miccoli che starnazza idiozie senza che nessuno gli ricordi questo piccolo dato di fatto.

Ribadisco e confermo che oggi il piu' pericoloso clan para-mafioso operante su Roma e' senza ombra di dubbio il famigerato clan zingaro che opera nella parte sud-est di Roma.

Andrea Rossi

Anonimo ha detto...

Faccio solo un piccolissimo esempio degli errori e dell'incapacita' dei giornalisti nostrani: oggi 29 aprile 2012 a pagina 17 della "Repubblica" ci sono alcune foto di ex appartenenti alla "banda", ebbene la foto di Maurizio Abbatino e' sbagliata ovvero semplicemente non e' lui, hanno dato la foto di un'altro, non e' Abbatino quello spacciato come tale.

Solo uno dei tanti esempi del pressapochismo dei giornalisti.

Andrea Rossi

Anonimo ha detto...

strano che nessuno abbia ancora parlato delle zingare (le stesse!) che alla metro Spagna, Barberini e Repubblica ripuliscono i portafogli dei turisti (e non solo)

A barberini anche 15 portafogli al giorno!

Anonimo ha detto...

c'è una nota famiglia di zingari camorristi che vive come un cancro da 50 anni nel quadrante est della capitale, da 50 anni conoscono le attività illecite di questa famiglia, da 50 anni li arrestano e li rimettono fuori almeno una volta ogni 10 mesi, da 50 anni tutto rimane immobile. questa è una città europea? è un paese europeo? ci lamentiamo che i tedeschi e i francesi non ci vogliono?

Anonimo ha detto...

andrea rossi come spesso ti capita non sai leggere tra le righe il punto nno è la banda della magliana o no (tra l'altro hai una certa fissa sul teleflm...se ricordo bene). Il punto è un escalation della violenza armata ! Alemanno cavalcò gli stupri e gli omicidi sotto la giunta veltroni ma ora è stato fatto un bel salto di qualità. L'unica cosa che ha detto il nostro sindaco e che il gioielliere ha avuto coraggio....ma ti rendi conto neanche nel far west !
Ho letto che è un ex parà, ora vedrai che alemanno lo premierà ! Magari lo candiderà anche ? chissà !

Anonimo ha detto...

E' capitato anche in zona Conca d'Oro a metà Marzo. Coinvolte una dozzina di macchine compresa la mia. 300 euro di danno che l'assicurazione ovviamente non ha voluto manco saperne di rimborsare. E' capitato la notte tra una domenica e un lunedì quindi nessuno ha visto nè sentito nulla... Che siano stati zingari, rom, romani o finlandesi, spero che possa venir loro la leggendaria malattia dell'agnello.

Anonimo ha detto...

A chi mette in dubbio che siano stati i rom a provocare i danni a quelle macchine, dico che siamo stati diversi testimoni ad assistere all'atto di vandalizzazione, due bande di rom stavano litigando tra di loro quando uno dei due, fuori di testa, ha cominciato a colpire all'impazzata con le pietre le macchine parcheggiate. In tutto sono state danneggiate 17 macchine. C'è stato un fuggi fuggi generale delle coppiette che stavano appartate lì,e subito dopo sono fuggiti anche i rom a bordo di due camper e furgoni bianchi. La testimonianza è stata verbalizzata il giorno dopo ai vigili urbani giunti sul posto per constatare i danni. Finitela di difenderli ad oltranza, non sono stati ragazzi italiani questa volta, ma proprio i rom. Gli stessi che non molto tempo prima avevano vandalizzato i giochi del parco nuovi appena istallati per fondere gli oggetti in metallo che hanno prelevato.

daniele ha detto...

è ora di dire basta in primis fuori dall'euro in secondo richiudere le frontiere e buttarli fuori dopo aver scontato la loro pena detentiva a costo dei consolati del loro paese, se no gettarli in mezzo al mare come cibo per pesci

Anonimo ha detto...

QUANDO SENTO LA PAROLA "ZINGARO" DO' UN SENSO ALLA PAROLA "XENOFOBIA"

Mister-X.it ha detto...

SIETE INVITATI ALLA MANIFESTAZIONE CONTRO I ROGHI DEI CAMPI ROM IL 29 SETTEMBRE 2013
PER INFO PARTECIPA ALLA MANIFESTAZIONE

Violetta Perez ha detto...

Ciao
Io sono un individuo che fornisce prestiti all'estero. Dotato di un capitale
che verrà utilizzato per erogare prestiti tra privati a breve e lungo termine da
€ 5.000 a 500.000.000 a tutte le persone a grave essendo nei bisogni reali, il tasso di
di interesse è 3% l'anno. I fornisce prestiti finanziari,
Mutuo per la casa,
Prestito di investimento,
Prestito auto,
Prestito personale.
Sono disponibile per soddisfare i miei clienti in un periodo massimo di 2 giorni dalla ricezione del tuo modulo di domanda.
Qui è la mia mail: violettaperez5@gmail.com

ShareThis