Al Gianicolo almeno le oscene plance elettorali interrompono la tradizionale sosta selvaggia. Roba da non credere...

11 febbraio 2013

Degrado contro degrado. A Via Mameli, al Gianicolo, le terrificanti plance elettorali almeno servono a interrompere l'incomprensibile sosta selvaggia sui marciapiedi che, h24, impedisce a romani e turisti di salire da Trastevere al Fontanone. Una città completamente fuori controllo.

1 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

DA NOTARE IL MARCIAPIEDI COMPLETAMENTE DEVASTATO DAI BUCHI CAUSATI DAI TUBI INNOCENTI CONFICCATI A FORZA. MANCO NEL QUARTO MONDO, DOBBIAMO IMPARARE ANCHE DALL'AFRICA!

ShareThis