Tutta la città ne è piena

20 settembre 2010

Sono i crepacci delle società di pubblici servizi che, dopo aver fatto i lavori ed aver divelto il manto di sampietrini, riempiono alla bell'e meglio il kanyon che hanno creato, lo coprono con una scureggia d'asfalto, rubano o buttano via i sampietrini e lasciano le strade in queste condizioni. Questa è Via Benedetta, a Trastevere...

9 commenti | dì la tua:

Alessandro ha detto...

Viabilità secondaria = municipio. E in genere sono più scadenti i lavori dei municipi (poi ovviamente dipende da che municipio)

Anonimo ha detto...

Una vergogna romana, ditte che distruggono le strade senza motivo per manutenzione fasulla.

LA MAGISTRATURA INTEVRVENGA...AH DIMENTICAVO E' MORTA SCUSATE.

Anonimo ha detto...

w il degrado

luca ha detto...

pensavo ti riferissi alle macchine in sosta vietata...

Benjen ha detto...

in teoria ora dovrebbero essere cominciati (con un ritardo pauroso) i lavori di rifacimento della strada con i sampietrini e, secondo dichiarazioni di Corsetti, anche l'installazione di paletti anti sosta selvaggia... vedremo.

sessorium ha detto...

Paletti anti sosta selvaggia a Via Benedetta? Sul serio?

sampei78 ha detto...

paletti anti sosta selvaggia a trastevere??? oddio, quasi quasi non voglio morire x vedere se sarà vero...

degradodivarese ha detto...

e i cartelli stradali ? quello blu è tutto sporco

Benjen ha detto...

lo aveva detto ad una riunione proprio sul rifacimento delle tre vie interessate, via benedetta, vicolo moroni e vicolo del quartiere... non so se in più di tre mesi qualcuno lo ha convinto del contrario.... spero proprio di no.

sarebbe da fargli un fischio...

ShareThis