Questioni di misure

27 settembre 2010



Nuovissima strada realizzata sotto la chiesa di Sant'Apollinare, a fianco dell'Università della Santa Croce. Un pezzo di strada ha le dimensioni corrette e infatti è sgombra dalle auto. L'altro pezzo è troppo larga e permette la sosta selvaggia in barba alla segnaletica di divieto. Chiaro, no?

7 commenti | dì la tua:

Alessandro ha detto...

Secondo me se non ci fosse quel pezzo più largo, i marciapiedi sarebbero invasi. Non c'è un paletto che protegga il tratto della giusta dimensione.

Anonimo ha detto...

E bravi i nostri politici maiali, litigano ogni giorno, ignorano i problemi di noi scemi mortali, però per fare gli auguri a totti vanno tutti d'accordo...

http://it.eurosport.yahoo.com/100927/12/3d8jm.html
http://it.eurosport.yahoo.com/100927/12/3d8hp.html
http://www.asca.it/regioni-CALCIO__POLVERINI__AUGURI_A_TOTTI_LEGATO_ALLA_MAGLIA_E_ALLA_CITTA_-534603--.html

theDRaKKaR ha detto...

Ieri a Torino è stato messo in funzione il cosiddetto "autodetector" ciò a dire un apparecchio che, installato su un'automobile "civetta", raccoglie la posizione e le targhe di tutti i veicoli incontrati e, in caso di illeciti, spicca la multa. Con questo apparecchio non solo si controlleranno le automobili rubate, sequestrate, senza assicurazione, senza bollo, senza revisione, ma anche quelle parcheggiate in seconda fila, sulle strisce pedonali, in divieto di sosta eccetera.

A quando l'uso di questa tecnologia nell'incivile Roma?

http://www3.lastampa.it/torino/sezioni/cronaca/articolo/lstp/338822/

Anonimo ha detto...

Ma non capisci che i tecnici del comune NON SANNO CONTARE FINO A TRE?

Tre metri di carreggiata bastano per evitare qualsiasi sosta vietata.

Solo che loro ce l'hanno nel sangue! Se piazzano il cartello "divieto di sosta", poi sotto ci dev'essere la fila di maghine parcheggiate, sennò non saremmo a Roma!

Flavio

Alessandro ha detto...

La Polizia e i Carabinieri sono dotati, anche a Roma, di questo dispositivo. Ma al momento viene utilizzato solo per scoprire auto rubate e altri illeciti penali del proprietario.

Veltroni ce l'aveva promesso un sistema simile. Voi l'avete visto? La solita fuffa...

Marcus ha detto...

Dò ragione a Flavio. E' solo l'arredo urbano (carreggiata ristretta, orecchie) che ci puo' salvare.Non ci affidiamo a vigili urbani o peggio a gadgets elettronici che funzionano solo per 48 ore!!!
Sono le strade fatte in un certo modo che rendono la città civile, con ampi marciapiedi "protetti" e la priorità a pedoni ed alberi. Poi, le macchine.

ahmed ha detto...

All objects inside the bathroom, including the dustbin, are discarded.
The cabinet inside the bathroom is cleaned and the things in it are arranged.شركة النجوم لخدمات التنظيف
شركة نقل عفش بمكة
شركة نقل اثاث بمكة
شركة عزل خزانات بمكة

ShareThis