Arresti di Marra servono solo a confondere le acque. Il problema non èlui!

17 dicembre 2016
Farebbero bene ad essere poco contenti i detrattori di questa amministrazione e coloro che si sono resi conto degli autentici disastri che sta compiendo ai danni della città. 
Nei prossimi giorni, nelle prossime settimane, non si farà altro che parlare di Raffaele Marra, di suo fratello, del rapporto strettissimo che aveva con il sindaco, del suo ruolo di burattinaio, di "spermatozoo che ha fecondato il Movimento 5 Stelle". Si parlerà solo di lui e non si parlerà di altro. Questo arresto - pesante politicamente per il sindaco Raggi ma riferito alle mille zozzerie che si svolgevano negli anni di Alemanno - sarà un'arma di distrazione di massa che paradossalmente favorirà l'attuale amministrazione nel continuare le porcate che ha iniziato e che sta portando avanti con caparbietà. Vediamone qualcuna.

Nella Legge di Bilancio si continueranno a inserire voci di costo assurde in capo al Gabinetto (peraltro senza un capo!) che consentiranno al Presidente del Consiglio Comunale e al Sindaco di farsi la loro personalissima monovra d'aula alimentando lacché e clientele.

Mazzillo, l'assessore al bilancio molto "marriano", continuerà nel suo proposito di girare i proventi dei buoni casa agli stessi costruttori che gestiscono i micidiali residence per l'emergenza abitativa, smontando tutto il lodevole tentativo di superare questo scandalo messo faticosamente in piedi dalla giunta Marino. 

In Atac l'amministratore unico Fantasia e l'assessore Meleo continueranno a governare in combutta coi peggiori sindacati restaurando ciò che era prima del tentativo di Rettighieri di trasformare l'azienda in un posto minimamente normale. 

Ama perderà Bina, il direttore generale (poveraccio, gli hanno fatto subire anche un faccia a faccia con Grillo tempo fa. Il direttore generale di una municipalizzata che deve interfacciarsi con Beppe Grillo...) che ci risulta essere una persona in gamba e dunque contrario alla restaurazione della macrostruttura proposta e imposta da Paola Muraro.

Paolo Berdini imporrà ulteriori salassi economici alla città facendo fuggire imprenditori, investitori, fondi e capitali di qualità. Dopo lo Stadio della Roma, gli Ex Mercati, la Città della Scienza, il Parcheggio di Via Giulia, le Torri dell'Eur, la Ex Fiera decine di altri progetti verranno mutilati e umiliati saranno coloro che vi hanno creduto e investito; mille altri progetti potenziali non partiranno proprio perché nessuno scommette su una città le cui sorti sono decise da una figura come quella del nostro inquietante assessore all'urbanistica. 

I Vigili Urbani potranno insistere a brutalizzare e sabotare le innovative misure inventate durante la precedente amministrazione: non si contano i cittadini che vengono intimiditi se osano utilizzare IoSegnalo ad esempio...

L'assessore Adriano Meloni potrà insistere nelle sue simpatiche azioni contro gli abusivi, che ritornano sul posto più numerosi di prima 20 minuti dopo la fine dei costotissimi quanto inutili blitz.

Personaggi come Andrea Coia continueranno a favorire quella che solo a Roma è chiamata "imprenditoria locale" e che invece in tutto il mondo è additata come racket e feccia arraffona. E così le bancarelle, i cartelloni e tutti coloro che usurpano suolo pubblico generando bruttezza e non dando nulla in cambio alla collettività non avranno nulla da temere: la città si sta ulteriormente riempiendo di immondizia commerciale in una maniera inenarrabile.

muncipi e i territori continueranno a venire amministrati come sono amministrati ora. Zero concretezza, delibere surreali e decisioni criminogene come accade (ve ne abbiamo parlato millemila volte) nel XIV Muncipio così come nel V Municipio dove, tra le altre cose, le amministrazioni sono tenute per le palle dalla 'ndrangheta dei movimenti, delle organizzazioni nazifasciste, degli occupatori di professione. Nell'ambito di una opacità amministrativa plateale.

Tutti gli uffici continueranno semplicemente a non lavorare, a non dare risposte, a non erogare servizi a stare immobili come stanno da mesi. Nessuno muove un dito, nessuno si piglia una responsabilità, nessuno lavora una pratica.

Nei dipartimenti si continueranno ad assumere amici, leccaculo, fidanzate, amanti, nani, ballerine, saltimbanchi. E tanti tanti falliti, incapaci miracolati solo perché amici. Tutti fuorché le persone di qualità che ci si aspettava finalmente, dopo anni di disastro, potessero essere coinvolte nell'amministrazione della cosa pubblica.

E di tutto questo non si parlerà, tutto questo passerà in secondo piano, tutto questo sembrerà molto marginale e meno grave perché ci sarà da occuparsi di Raffaele Marra. Senza rendersi conto che il problema è altrove. 
Il problema è una amministrazione dotata di qualità tecniche politiche e anche morali diffusamente scarsissime. Un'amministrazione che doveva permettere ad una città moribonda un colpo di reni e invece le sta dando il colpo di grazia.

34 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

a riveder le arance

Anonimo ha detto...

Troppo catastrofista l'articolo,secondo me ora come si muovono avranno tutta l'attenzione addosso, è finita la favoletta di Biancaneve...

Anonimo ha detto...

ma a Giugno scorso questo blog non espresse un appoggio incondizionato alla Raggi invitando a votare per l'attuale (ed ancora per poco) sindaco??
minchia! a coerenza siete messi quasi peggio dei M5S......

Anonimo ha detto...

Virigí.....facce il piacere va!

Anonimo ha detto...

Probabilmente il problema non e'solo Marra, pero' perché tendete a sminuire la sua vicenda, che ci riporta ai tempi piu' bui della Prima Repubblica e dell'epoca Alemanno, periodi che credevamo ingenuamente sepolti per sempre ? Ma le avete lette in giro sul web o sulle agenzie tutte le porcate che ha fatto quest'uomo nella sua carriera, un faccendiere che non ha nulla da invidiare allo "Squalo" Sbardella ? Sembra come quando all'inizio di questa maledetta giunta della Raggi avevate il coraggio di difendere la Muraro...O come quando esaltate quel bamboccio arrogante pezzo di merda di Enrico Stefano, che secondo voi sara' l'uomo che rivoluzionera' i trasporti di Roma e la dotera' di 10 linee di metropolitana.

Fabio ha detto...

Ancora una volta questo blog prende le distanze dalla"notizia del giorno", credo che la magistratura si occupi solo dei reati penali, non degli attestati di stima rivolti ai bancarellari dall'assessore competente (?), non delle pazzie ideologiche di Berdini, per questo ci sarà il giudizio politico dei romani. Oggi la notizia è l'arresto di Marra, tanto voluto e difeso da Virginia e oggi scaricato goffamente come un normale dipendente. Ridicola, offensiva ed incapace, così definirei quell'inutile donna,quel prestanome che fa il sindaco di Roma. Ma per RFS questa non è una notizia, o meglio, è una notizia "negativa"... Pazienza.

Anonimo ha detto...

Buona decrescita Romani!

Pask 900 ha detto...

Cara Roma Fa Schifo condivido appieno l'analisi e la preoccuupazione!!!. Poveri noi!!!

Anonimo ha detto...

La Raggi non va bene? Ok, voglio Sala come sindaco di Roma!!!

Anonimo ha detto...

si risolve un problema per volta, non ce ne dovrebbe essere sempre un'altro
ci sarà ma dopo
capisco comunque la frustrazione di chi è convinto di potere fare meglio e teme che il popolo si rivolti facendo dell'erba un fascio.

Anonimo ha detto...

Di articoli imbecilli ne avete scritti ma questo è il peggiore di tutti.

Anonimo ha detto...

ARIDATECE MARINO !!!

p.s sono di destra

Anonimo ha detto...

Il grande Sala indagato per Expo...srano.

Anonimo ha detto...

Siete disonesti intellettualmente quando affermate delle zozzerie durante il periodo Alemanno,perché sapete benissimo che tutto questo avveniva soprattutto con le giunte democristiane e durante tutte le amministrazioni di sinistra o di centro sinistra.Certo la consigliata Alemanno non è stata ne felice ne brillante, ma non potete addossare tutta la colpa a lui dei disastri di questa città, anche perché la sua è stata una parentesi.La vostra una ossessione.

Anonimo ha detto...

Siete disonesti intellettualmente quando affermate delle zozzerie durante il periodo Alemanno,perché sapete benissimo che tutto questo avveniva soprattutto con le giunte democristiane e durante tutte le amministrazioni di sinistra o di centro sinistra.Certo la consigliata Alemanno non è stata ne felice ne brillante, ma non potete addossare tutta la colpa a lui dei disastri di questa città, anche perché la sua è stata una parentesi.La vostra una ossessione.

Anonimo ha detto...

Dal 1946 ,con il primo sindaco di Roma :REBECCHINI,ad oggi,escluso la parentesi Alemanno,questa città è stata governata dal centro e della sinistra.Sono questi che l'hanno ridotta in queste condizioni,non certamente la Raggi.

Anonimo ha detto...

Speriamo di essere invasi dai Canadesi, o anche gli Alieni vanno bene, ma per carità salvateci dai romani, salvateci da noi stessi!!

Anonimo ha detto...

Non c'era bisogno dell'arresto del necessario braccio destro della sindachetta per accorgersi dei vizi genetici della giunta casale(gge)se che spadroneggia a Roma.
Il 67% dei voti dei non astenuti è stato ottenuto dopo serrate trattative con gli untori della peste che endemicamente affligge Roma: i sindacati.
In cambio della rassicurazine che i dipendenti comunali e delle partecipate avrebbero potuto comntinuare a vivacchiare tranquilli (vedi ,ad esempio, il taglio del 30% delle corse ATAC, dopo la precedente falcidia di linee fatta da Marino ed riaffidamento ai sindacati della gestione delle mense ATAC) i "lavoratori" hanno votato in massa per "chiamatemi Virginia".
Dimenticavo: però lei ed i suoi consiglieri sono onesti. Tutti onesti e uomini e donne d'onore.

Anonimo ha detto...

8:49 PM
Che noia,che difesa becera,prendetevi pure voi il vostro sacco di spazzatura honestih!!!!

Anonimo ha detto...

Cialtrone li hai votati e suggeriti...

Anonimo ha detto...

Il vostro problema è che non avete le palle. Sapevate benissimo qual era la migliore proposta per Roma, quella di Giachetti. Come idee, qualità degli assessori, modernità della visione: totalmente imparagonabile. Al di là delle idee politiche, non c'è discussione alcuna, era una proposta avanti di 100 anni rispetto alle altre (basta pensare, per dire, all'assessorato alla rigenerazione urbana). Ma siccome sapevate di non poterlo dire, siccome vi serviva mantenere seguito per guadagnare soldi sulla pelle della città - e quindi, in breve, siccome di Roma non ve ne frega un cazzo, e non avete i coglioni per assumere una vera linea - avete fatto finta di sostenere la Raggi. E beccatevi sta merda (e non parlo certo dell'arresto di Marra, a cui sopravviveremo serenamente).


Anonimo ha detto...

perchè sei cosi fissato con questo cazzo di stadio della roma
sei infantile come i tifosi, che non sono neanche consapevoli che quegli 11 miliardari per cui tifano e per cui a volte si scannano di loro e della maglia non glie ne frega nulla , vanno dove vengono pagati di più, e alla faccia dei loro tifosi si scopano le donne più belle , vivono nelle case più belle, e hanno le macchine più belle, quindi anche tu falla finita con questo cazzo di stadio e usa un pò di fantasia se ce l'hai, si può valorizzare tor di valle in tanti altri modi

Anonimo ha detto...

Credo che il Suo punto di vista sia solo parziale, mi spiego meglio, i problemi di cui Lei parla sono reali e probabilmente per un pò non se ne parlerà ma la notizia più importante, il piatto più gustoso, è senz'altro l'arresto di Marra, non essendo egli un semplice dipendente. L'evento è clamoroso anche perché queste persone che si erano candidate a governare Roma non sono state in grado di formare, in sei mesi, nemmeno una giunta completa o di occupare le caselle fondamentali con persone adeguate, da lì tutto discende, le incapacità, la sciatteria, le incompetenze e la malafede oltre alla trasparenza che è stata del tutto assente. Il resto verrà. òa luna di miele della giunta M5S è finita e i giornali locali cominceranno a fare le pulci a tutte le loro azioni e poi c'è Lei, il pungolo, l'osservatore civico, continui il suo lavoro per migliorare la Sua città.

Buon lavoro.

Piero

Anonimo ha detto...

Almeno un'aggiustata al titolo datela.
Staccate non èlui!
Ma in questa città pure i titoli sono adeguati!

Anonimo ha detto...

Ben venga l'arresto di Marra e tutti quelli che come lui si sono ingrassati e collusi con tutte le amministrazioni precedenti. Ricordo solo la vicenda di Mafia capitale e le intercettazioni che dicevano che con Marino al comando, i mafiosi incrementavano allegramente i loro affari.

La Raggi vada avanti senza guardare in faccia a nessuno e faccia attenzione a qualunque leggerezza perchè ha tutti i riflettori puntati contro, in particolare i media di proprietà dei palazzinari.

La sinistra poi, dopo aver ridotto la città a macerie da decenni, cerca adesso di sabotare in tutti i modi e buttare la responsabilità su chi amministra Roma da pochi mesi.

Anonimo ha detto...

Sono pentito di averla votata! Credevo che la Raggi fosse il male minore, immaginavo che avrebbero bisticciato sui provvedimenti, che si sarebbero incartati ma in fondo era l'unica scelta possibile.
Invece ci hanno dimostrato che la città (come del resto la nazione intera) è completamente marcia da qualunque lato la si guardi.
Ora spero che la sindaca si dimetta, avendo almeno un ultimo sussulto di dignità. Ha difeso l'indifendibile contro tutto e contro tutti. Ma Marra è un delinquente. Nel migliore dei casi è ingenua.
Poi si vada a votare per scegliere quale banda di delinquenti debba impadronirsi dei resti di Roma.
Il PD con i suoi raffinati malavitosi in salsa Coop.
La destra con la marmaglia Meloniana post Alemanno che non ha potuto terminare di divorarla ed ha fame.
M5S che riproporrà lo slogan onestà onestà, per poi appoggiarsi a dei parvenue e farsi fagocitare dai potentati di turno.
Il mitico Marchini che trasuda falsità ad ogni parola, i cui veri scopi la magistratura ha già smascherato con le inchieste sulle sue società.

Non abbiamo più alcuna speranza e citando Gaber:
"E allora va a finire che se fossi Dio,
io mi ritirerei in campagna
come ho fatto io.."

Anonimo ha detto...

Quanti sono quelli che usano iosegnalo?
Quanti sono quelli che avete contato come "minacciati"?

Anonimo ha detto...

Coraggioso chi ha scritto il pezzo.
Peccato che non si firma.........

Anonimo ha detto...

Mah, che marra e la muraro siano due briganti con lo schioppo si sa da tempo, quindi tanto di cappello alla Magistratura, ultimo baluardo contro la pazzia mafiosa.
Quanto al blog di un dipendente della ansaldo, non ci si può aspettare che plauda all'arresto di un palazzinaro e del un suo reggi moccolo. Ricordate come difendeva a spada tratta la muraro? Muraro, ama, panzironi, fiscon, eur spa, acea...sempre lì si va a finire.
E' l'effetto immedesimazione. Probabilmente gli corre un blando brivido lungo la schiena, sebbene Caltagirone sia imbottito di talmente tanti prestanome cuscinetto, che i suoi clientes possono godere di una temporanea tranquillità.
Certo, marra dopo marra...

Anonimo ha detto...

Ha totalmente ragione RFS, TOTALMENTE !

Anonimo ha detto...

a Roma serve qualcuno che voglia davvero una città pulita, ordinata e moderna.
Questo non sta scritto nei programmi di nessun partito, tutti corrono a inseguire clientele varie ma poi, con le mani legate, si rendono conto che una volta arraffata la poltrona non possono fare niente. Serve una campagna elettorale nuova, con candodati coraggiosi che vadano dichiaratamente contro i blocchi di potere incistati da anni, ma tutti però !

Anonimo ha detto...

Se Marra ha sbagliato è giusto che paghi ma trovo assurdo chiedere le dimissioni della Raggi perché un suo assessore ha fatto affari sporchi a livello personale, il comune non c'entra nulla.
Si pensi che il sindaco di Milano, Sala, è indagato personalmente ma tutti vogliono che resti.
Questo è il potere del PD. E lo dico io che non voto 5 Stelle anzi sono ben lontano dalle loro idee.

Valerio Coltella ha detto...

@ dicembre 19, 2016 8:35 PM
L'unica cosa sbagliata che hai scritto è che Marra non era un assessore e non era un tesserato M5S.
Marra ha iniziato a lavorare al Comune con Alemanno ed ha proseguito con Marino, di questo dettaglio però evitano di parlarne...

Simona Puddu ha detto...


I veri esseri umani sono coloro che sanno venire in aiuto ai loro simili quando soffrono. Quest'uomo mi ha fatto un prestito di 55.000€ senza il tutto complicarmi la macchia al livello dei documenti che chiedono le banche in occasione delle domande di prestito. Ho deciso oggi di testimoniare nel suo favore voi potete contattarlo per e-mail: e-mail: muscolinogiovanni61@gmail.com

ShareThis