30 foto raccontano come stanno uccidendo il capolavoro del Palazzetto dello Sport

3 settembre 2017

Pensato da Annibale Vitellozzi e soprattutto da Pier Luigi Nervi, il Palazzetto dello Sport venne realizzato in poco più di un anno in vista delle Olimpiadi del 1960. Forse per dimostrare la teoria assurda per la quale i grandi eventi olimpici lasciano solo carcasse e disastri, negli ultimi mesi si è accelerato il processo di putrefazione e decomposizione di questo che è un assoluto capolavoro dell'architettura del Dopoguerra, protagonista perfino - non troppo tempo fa - di una mostra al Maxxi.

Siamo in una zona cruciale: tra Maxxi, Parioli, Auditorium, Villaggio Olimpico. Come è spiegato in questo articolo la zona potrebbe molto migliorare e avere le risorse necessarie se si facesse partire lo sviluppo immobiliare delle Caserme di Via Guido Reni, ma il Comune gioca a tenere tutto bloccato.

In tutte le città occidentali le grandi architetture moderne sono sfondo per costruire l'identità condivisa, sono motivo di ricchezza, posti di lavoro, qualità urbana, orgoglio. Solo a Roma sono dei problemi da gestire e non delle risorse da sfruttare. Tutto ciò che a Roma provoca degrado, schifo, sciatteria, sporcizia, altrove produce soldi, opportunità e ricchezza. La differenza sta nella capacità, nella visione, nella lucidità, nella presenza di normative adeguate e nella scarsa disposizione in altri luoghi di lasciare tutto - come è qui ora da noi - nelle mani di criminali, prepotenti e mafiosi. Che in contesti come questo sono nel loro paradiso terrestre.
































31 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Non ho visto nemmeno un adesivo. Significa che i retake hanno lavorato bene.

Anonimo ha detto...

indubbiamente sono foto che fanno male (le ennesime, peraltro), se non altro perché per qualcuno furono lo scenario di avvenimenti che ora sono bei ricordi.
Non so, nello specifico del palazzetto, se sia abbandonato perché "non serve" o piuttosto, come temo, perché chi dovrebbe impiegarlo non ha la cultura, la passione e le capacità (e il denaro?) per farlo.
Sicuramente l'ennesimo segnale del degrado cittadino (architettonico E sociale): al di qua delle considerazioni più strettamente politiche, sono d'accordo con Cassese
http://www.corriere.it/opinioni/17_agosto_31/cosi-roma-rischia-morire-55f2d788-8e80-11e7-ae8d-f3af6c904a41.shtml#
Cordialità

Anonimo ha detto...

A Tone' ma che cazzo ce frega? Mo' ha aperto IglescagapiadineCorelli...un GIGANTEEEEE...daje che annamo a magna' gratis pure da lui.

Alessandro Grammaroli Grammaroli marmi ha detto...

Italia uno non è mica solo un canale : c' e' un italia 2 nel profondo degrado da Roma ( compresa ) in giù' e poi c'è un Italia 1 che , funzionando appena appena meglio , a noi sembra un paradiso terrestre
E , poiche sotto sotto lo sappiamo tutti , rosichiamo di brutto ! E

Anonimo ha detto...

Esiste qualche azienda interessata ad utilizzare questo palazzetto? Altrimenti di che cosa stiamo parlando?! Le casse pubbliche sono vuote.

Anonimo ha detto...

Sapete quanto pago tra Irpef... AMA e bolli auto/moto in un anno? 4200euro!!!
Solo io... 4200euro all'anno!!!
Ma che caxxo ci fanno con i miei soldi?

Anonimo ha detto...

È assurdo, ho amici in Giappone che sono venuti per vederlo.
C'è da rimettere a posto via Guido Reni, che ora pare Sarajevo dopo la guerra, e creare un grande polo culturale che va dal Foro Olimpico fino all'Auditorium, non è tanto difficile da capire.

Anonimo ha detto...

Come dappertutto, spazzatura, sporcizia, erbacce, incuria, resti di bivacchi. L'assenza totale di qualsiasi intervento e controllo. La resa dell'amministrazione pubblica.
La città sta affondando e il grido di dolore di tanti non viene ascoltato
...

nando ha detto...

Vedo degrado nell'area circostante e in superficie sul plazzetto. Ma le strutture, le hanno danneggiate?

Anonimo ha detto...

lo schifo dello schifo immondo che ormai invade tutta la Capitale è che rende una pena e un calvario riuscire a fare anche una semplice passeggiata.....questo Palazzetto, rimodernato, ripitturato, curato nel verde sarebbe uno spettacolo....purtroppo è solo un altro luogo immondo di questa città

Anonimo ha detto...

Lo butteranno giù come il velodromo dell'eur e nessuno sentirà la sua mancanza. Tanto al massimo può diventare una sala slot.

Anonimo ha detto...

Anonimo Anonimo ha detto...
Lo butteranno giù come il velodromo dell'eur e nessuno sentirà la sua mancanza. Tanto al massimo può diventare una sala slot.
settembre 03, 2017 6:55 PM

Tre sciocchezze su tre frasi. Non era facile.

Anonimo ha detto...

all'anonimo delle 6:55
Io credo che nessuno sentirà la tua mancanza se prendi il primo piroscafo e te ne vai in India (sperando che incontri subito la tempesta perfetta).....

Le sale slot (luoghi infernali per mandare in rovina gente senza speranza e futuro) te le puoi costruire sotto casa e spero ti si infestino di ubriaconi e perdigiorno.....

Il Palazzetto dello Sport è un luogo STORICO e un posto simbolo che solo in questa merdosa città è diventato un letamaio....ma purtroppo per gli ignoranti e i sottosviluppati senza il minimo briciolo di cultura, non ne possono cogliere la grandezza e la poesia

Anonimo ha detto...

Un luogo del genere a Londra corrisponderebbe forse a Chelsea. Una struttura simile nella capitale inglese farebbe sopravvivere almeno un migliaio di persone e genererebbe flussi di denaro per il Comune. Qui da noi e' un problema ed un ganglio di degrado.....grazie ragazzi

Anonimo ha detto...

Capolavoro moderno abbandonato come il resto della città ostaggio degli inutili PENTAFESSI.

Mandate le foto a Grillo con un bel VAFFA (every DAY).

p.s: peccato non aver fotografato la FONTANELLA del parco gioco bimbi davanti: attappata da mesi, galleggiano rifiuti maleodoranti di ogni tipo (e siamo al quartiere Flaminio...)

ALESSANDRO ha detto...

L'Assemblea Capitolina ha ratificato la delibera di Giunta che, con una variazione di bilancio, approva in linea tecnica il progetto definitivo per i lavori di manutenzione del Palazzetto dello Sport di Viale Tiziano. I lavori inizieranno nel giugno del 2018 attesi i tempi tecnici per la definizione dell’assegnazione dell’appalto.

“Riteniamo indispensabile procedere all'intervento con lavori di manutenzione straordinaria del Palazzetto dello Sport di Viale Tiziano. Da anni questo impianto sportivo comunale è abbandonato – ha dichiarato il vice sindaco e assessore allo sport e alle politiche giovanili, Daniele Frongia – mentre vogliamo che i cittadini possano fruire degli impianti sportivi e possano farlo in strutture degne. Dall'inizio del prossimo anno sarà anche disponibile sul sito di Roma Capitale una pagina con orari, discipline praticate e caratteristiche degli impianti con riguardo anche all'accessibilità”.


30 AGO 2017 - RED
http://www.comune.roma.it/pcr/it/newsview.page?contentId=NEW1280196

Anonimo ha detto...

http://www.virtusroma.it/ticketing/il-palazzetto-dello-sport/

gli spazi interni sono ad uso della virtus pallacanestro roma

Anonimo ha detto...

8:48 AM
e che per tenere pulite le ampie aree circostanti , il verde, i marciapiedi, la ciclabile (a proposito quando ne fate 1? , pentafè?)e la fontanella DA TEMPO LURIDI COME DOCUMENTATO occorrono due anni e 4 assessori in rotazione ?

Anonimo ha detto...

Non conosco bene la storia di questo palazzetto ma non credo di sbagliare se affermo che ci troviamo di fronte al classico esempio di un'opera pregevole, realizzata da enti pubblici con soldi pubblici e poi regalata in gestione a privati che ne hanno tratto il massimo profitto possibile, spolpando tutto senza spendere un centesimo nemmeno per un'ordinaria manutenzione, intascandosi tutto. Il vero cancro, ancora una volta, si rivela il privato.

Anonimo ha detto...


Ma non avete ancora capito che il degrado è funzionale alla svendita ai cinesi o corporation estere di tutto il patrimonio societario ed immobiliare di Roma?

Pensate ai soldoni che faranno, facili facili ...
Prepariamoci a parlare cinese o indiano regà, daje!!!

Anonimo ha detto...

Palazzetto Sport, ok Campidoglio a mutuo per manutenzione straordinaria
http://www.comune.roma.it/pcr/it/newsview.page?contentId=NEW1280196

Anonimo ha detto...

Vabbè ma "accattone" Pasolini l'ha pensato e girato a Roma mica a Milano:))

Anonimo ha detto...

2:04
Ma che fai rilanci le veline della virginea ratti?

E' TUTTO INTORNO che fa schifo , l'hai capito o no? VAI A VEDERE se non credi alle foto.

Mandate i 6-7 assessori dimissionari a pulire , gratis ovviamente , mica hanno bisogno di vitalizzzzi . Loro son del Mò Vi Mento, quindi puri al servizio del cittadino , o NO?

Anonimo ha detto...

Tutto il Villaggio Olimpico è in queste condizioni, un vero schifo! Ma perchè i residenti non organizzano un comitato di quartiere per qualche iniziativa mirata a ridurre il degrado? tanto se aspettano comune e municipio stanno freschi. In molte altre città forse lo avrebbero già fatto.

Anonimo ha detto...

Andate a lavorare capre sottopagate e poi fatevi eleggere visto che siete così bravi. Capre
.

SPQR ha detto...

A proposito del Palazzetto dello Sport, vorrei sapere di chi è la proprietà se del CONI o del Comune. Di certo lo spazio esterno è a carico del Comune, quindi competenza che dovrebbe essere gestita da AMA (che sta fallendo) o dal Servizio Giardinieri del Comune.
Se si avessero delle risposte magari si potrebbe sapere come gestirlo..
SPQR (Sergio Per Questa Roma).

Anonimo ha detto...

12:45
da candido velinaro ruffiano della ratti, a feroce saladino da tastiera.
La vera triste essenza del PENTAFESSO, incapace ma avido di potere.

Anonimo ha detto...

Sbragamo tutto e arifamoce lo Stadio della Rondinella.

Anonimo ha detto...

A parte il palazzetto, le foto potrebbero essere quelle di un qualsiasi spazio verde di Roma.
Non si capisce cosa facciano tutto il giorno gli operatori AMA.

Anonimo ha detto...

nelle foto manca la selva di cartelloni. perché intorno al palazzetto ce n'è una selva!

vex 3 ha detto...

How long does it take to complete this article? I have read through other blogs, but they are cumbersome and confusing. I hope you continue to have such quality articles to share with everyone! I believe a lot of people will be surprised to read this article!
io games

ShareThis