I Fori Imperiali trasformati in magazzino di merce per i venditori abusivi

2 agosto 2016





Già è imbarazzante la quantità di abusivismo che ci sia ai Fori, già è inquietante che la città che più di ogni altra chiede ai propri turisti (ne sono rimasti? È un caso che in queste settimane, con Roma vuota, Milano, Firenze e Napoli inanellano record di crescita turistica?) un sacrificio assurdo in termini di tassa di soggiorno si permetta il lusso di non controllare minimamente le aree dove gli ospiti si affollano per rimirare le nostre attrazione, già tutto questo è umiliante, ma qui si esagera.

Con i soldi che entrano con le tasse di soggiorno più alte del mondo, Roma dovrebbe avere una polizia privata solo dedicata alla tutela dei turisti. E invece nulla. Lo strapotere dei racket che governano la massa abnorme degli schiavi che vendono ogni genere di articolo illegalmente in città è tale che addirittura non solo gli anfratti esterni, ma anche gli spazi interni dell'Area Archeologica Centrale sono utilizzati come depositi per la merce abusiva da vendere. Si scavalca, si posizionano carrellini che potrebbero contenere ogni cosa e nessuno controlla, nessuno ti vede, nessuno si fa una domanda, zero telecamere, zero tutela per chiunque.

È il motivo per cui il terrore islamico non organizza grandi attentati a Roma: non la considerano una città occidentale. Sarebbe per loro troppo facile in un luogo dove è possibile entrare nell'area turistica più importante e utilizzarne una parte come magazzino privato. 

E dunque eccovi il carrello con ghiaccio e bottiglie pronte per essere vendute in mezzo alla strada. Nella consapevolezza che una città che non ha rispetto per i suoi ospiti non merita di essere visitata. 

65 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Ci siete arrivati, finalmente.
Roma NON è una città "occidentale", del "primo mondo".
Roma è una grossa città del secondo mondo, con tutte le caratteristiche di quella realtà sociale, politica e economica.
E' sporca, corrotta e povera, perché abitata da una massa di gente povera, che tira a campare con lavoretti saltuari o con lo stipendiuccio pubblico con cui campare la famiglia, compresi i figli trentenni e disoccupati.
Piena di intellettuali laureati in psicologia che a quarant'anni vivono colla pensione di nonna.
E ora, finalmente!, con una classe politica che rispecchia appieno questa realtà.

Anche a Bangkok, per fare un esempio, è pieno di abusivi e di spazzatura.
Lì è normale. Dobbiamo finalmente capire che quello è il nostro standard; che quelli sono i nostri pari.

Anonimo ha detto...

Concordo in pieno.

Anonimo ha detto...

E' sporca, corrotta e povera, perché abitata da una massa di gente povera, che tira a campare con lavoretti saltuari o con lo stipendiuccio pubblico con cui campare la famiglia, compresi i figli trentenni e disoccupati. Piena di intellettuali laureati in psicologia che a quarant'anni vivono colla pensione di nonna.

Mi pare una caricatura, non una descrizione. Non vedo cosa c'entro lo stipendio o il corso di studi universitario. Boh...

Anonimo ha detto...

ammazza parlate di degrado ai fori e non una parola sulla decisione della giunta grillina di riaprire al traffico!
vi siete fatti timidi?

Anonimo ha detto...

concordo con chi mi precede : spesso parliamo, in preda a giusta indignazione,parlando di terzo mondo o secondo mondo. Ma non abbiamo idea di cosa sia la vita laggiù. Qui è solo questione di mancanza di senso civico (peraltro dei ricchi come dei poveri, dei diplomati come dei laureati, degli ingegneri come degli psicologi, dei dipendenti pubblici come dei commercianti). Dipingere tutto a tinte apocalittiche serve solo come scusa per demotivarsi e fare i rassegnati. invece le cose si possono migliorare e si devono migliorare. Non c'è nessuna analisi antropoligica da fare. Anzi, consiglierei di studiarla davvero l'antropologia.

Anonimo ha detto...

ammazza parlate di degrado ai fori e non una parola sulla decisione della giunta grillina di riaprire al traffico!
vi siete fatti timidi?

era una decisione cervellotica, non nel merito ma nel modo. Le cose che impattano sulla vita quotidiana della gente vanno prima comunicate. Non sai che casino è successo per un divieto buttato li senza prima informare nessuno. Prima si informa adeguatamente, poi si chiude (doverosamente) la strada. Impedire il passaggio dei bus è una misura forte che va preparata, non fatta dalla mattina alla sera. la gente non lo sapeva e l'ho visto coi miei occhi...

Anonimo ha detto...

@ 6.25 PM

Quanto vediamo ai Fori, e in mille altre parti della città, è l'esito di un vero collasso della "governance", cioè la gestione del territorio (sicurezza, pulizia, ecc.), il governo della cosa pubblica e, a monte di tutto, la capacità di elaborare e mettere in atto scelte politiche.

Roma è quello che è, sporca, corrotta e povera, perché il tessuto economico anzitutto è penosamente degenerato. E' ormai una città abitata da gente in prevalenza povera, cioè con modestissimi margini economici, troppo impegnata a sopravvivere per fare caso all'estetica o ai principi di legalità.

Gli ambulanti, in questo contesto, non sono un problema vero, ma casomai offrono l'opportunità di comprare le mutande o le scarpe spendendo poco.
Idem il turismo, vissuto come occasione per raggranellare qualcosa facendo mille lavoretti, dal cameriere all'affittacamere, alla guida sui torpedoni a due piani.
Con questa "popolazione", in queste condizioni, pensare che un carretto pieno di bottigliette d'acqua surgelata sia un problema è semplicemente ridicolo.
Diviene un problema se fa concorrenza a uno che si è inventato un "servizio" simile, ma altrimenti.... vivi e lascia vivere!

Ora questo popolo ha la sua piena rappresentanza politica; ora ha una classe di "amministratori" senza arte ne parte, che viene anche questa in buona parte da "professioni" improbabili, che è saltata da un lavoretto a un altro, con una vita destrutturata e tanto tempo per dedicarsi al sociale.
Questa nuova élite non ha la minima idea di casa voglia dire "governance" - vedi la cooptazione della Muraro - e farà senz'altro il bene del popolo.
Si comincia col cancellare la pedonalizzazione dei Fori.
Poi, avanti colle occupazioni e cogli ambulanti ecc. ecc.

Quando il percorso sarà completato, avremo finalmente una situazione "normale", perché avremo fatto pace colla realtà.
Siamo secondo mondo, e saremo consapevoli di esserlo.

Anonimo ha detto...

Petizione promossa da MARINO Grande Sindaco Galantuomo linciato perchè scoperchiatore di truogoli condivisi
Linciato anche da quei miserabili dei Casaleggini con le bufale Panderosse-Pittsburgh-Scontrini meno di un buono pasto

https://www.change.org/p/proteggiamo-la-cultura-no-al-ritorno-di-macchine-e-camion-bar-lungo-i-fori-imperiali-virginiaraggi-lindameleo

in poche ore 5000 firme.
Si, si, vabbè, nun serve a una ceppa, ma me e a molti fa piacere sapere che c'è una minoranza sana

bat21 ha detto...

Sono d'accordo con la tua analisi ma aggiungo che questo essere secondo mondo va a gravare sulle spalle delle aree produttive ed evolute del paese. Spero quindi che si recidano presto i cordoni ombelicali economici di questa città con Lombardia, Veneto, Emilia, Piemonte, Toscana e Marche. Siate pure secondo o terzo mondo ma non pesate sugli altri che non ce la fanno più

Anonimo ha detto...

Espulsioni, espulsioni, espulsioni !!!

lucio de bernart ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
lucio de bernart ha detto...

Per Anonimo delle 5:19 un saluto da Bangkok:

http://tinyurl.com/zxf97oa

Buona decrescita felice a tutti!

Anonimo ha detto...

Squallore in uno dei posti più belli al mondo.

Anonimo ha detto...

bat 21 sei ridicolo con questa storia delle tasse, STACCATEVI una volta per tutte, basta, basta , basta.
Stattene in padania, chi se ne frega.
Poi, a 5.19pm, complimenti, bel messaggio, ringrazia che la gente ancora campa con la pensione di nonna, altrimenti sai i furti.

Da Roma in giu hanno deciso così, mica tu o io, ma tu sei talmente IGNORANTE da non capirlo.

Ringrazia che c'è chi se la cava con pochi soldi, sennò manco potresti uscire di casa e verresti assalito per rubarti pure le mutande, capito almeno questo?

Pensi di cavartela con le telecamere?

INGENUO.

Capito o vuoi il disegnino?

Anonimo ha detto...

Dice roma fa schifo, ma qui dentro pure chi crede di essere il BRAVO BUONO E BELLO , il perbenista insomma, quello che è produttivo, quello che è il manager, oh fa schifo il doppio del peggior coattone romano, poi dici perchè siamo ridotti così.

Siete voi in giacca e cravatta, col suvvone, voi che fate lavori PRODUTTIVI, voi siete i maggiori responsabili dello schifo di roma, molto più dei poveri e coatti che criticate,

ma andatevene VOI da roma

e meno male che uno se ne sta al nord della padania, il bat21 che ogni volta che interviene, dice stronzate.
Un produttivo almeno ce lo siamo tolto, ah bat21, rimanici in padania.

Anonimo ha detto...

io godo al solo pensiero che ci siano tanti bat21 che stanno o al nord, o all'estero, almeno quelli ce li siamo tolti dai co jo ni.

Bat 21 parli tanto , ma quando voi del nord produttivo avete portato e portate ancora i rifiuti tossici del nord in campania, di quello non dici niente, eh?

Li fai passare per complici, pensa chi sei.

Oh voto io lega nord per farvi staccare dall'italia, ce li avete frantumati, sai cosa?

Anonimo ha detto...

bat21, vattene a vivere in austria, così non ci pensi più e finisce li.

sempre qui a ricordare de ste regioni produttive...si come no, producono stoca in italia, sono tuitte scappate in cina per risparmiare sulla manodopera e non pagare la già poche tasse che pagavano, quando non portavano gli incassi a san marino o in svizzera.

Anonimo ha detto...

Franceschini, batti un colpo ........

Anonimo ha detto...

ah bat 21, ma se un campano oggi vuole produrre a aprire un agriturismo o un'attività di agricoltura sostenibile, pensi lo possa fare nelle campagne intorno a napoli?

NO perche voi nordisti produttivi avete riempito le campagne di rifiuti tossici.

Si adesso tirami fuori tutte le analisi universitarie e gli studi CORROTTI E FASULLI che conosci, eh?

Anonimo ha detto...

lucio de bernart, mi mandi anche foto delle periferie di Bangkok, perchè a me della foto dei ricconi corrotti che si godono la vita in una zona centrale, in un ristorante da 500 dollari a cena, non è che mi importi molto, anzi nulla, perchè allora una foto come quella potresti farla anche dall'Hilton di Monte mario, o da qualche hotel dei fori imperiali, del pincio, ma che foto del cacchio é?

Anonimo ha detto...

ahahaha poi capirai, la metà di quelle persone sedute a Bangkok si vede che sono prostitute
ahahahahhaahha

ammazza che foto oh, potevi impegnarti meglio su, che so, mezza periferia con pista ciclabile ci sarà nella bellissima Bangkok?

una foto come quella la potevi fare pure a new york negli anni 70, peccato che quando scendevi in strada ti levavano pure le mutande.

Anonimo ha detto...

tie guarda che traffico a Bangkok

http://www.worldofwanderlust.com/wp-content/uploads/2015/09/Bangkok-city.jpg

https://siviaggia.files.wordpress.com/2016/03/treno-bangkok-maeklong.jpg?w=1112

https://en.jrs.net/Assets/Regions/IOR/news/THA01_2012_1911_migrantoutreach_MACLD.jpg

https://viaggieitinerari.files.wordpress.com/2016/05/bangkok-case-citta-vecchia.jpg

bella Bangkok, proprio bella

lucio de bernart ha detto...

Ahaha i-ricconi-corrotti-che-si-godono-la-vita! Fatevi una carrellata di tor bella monaca e del lungo tevere prima di dare del terzo mondo a Bangkok! Buona decrescita felice!

Anonimo ha detto...

Concordo in pieno

Anonimo ha detto...

10.49 pm manco ti rispondo, tempo sprecato.

per tornare in topic, roma è vuota? Non ci sono turisti? Tanto meglio.

Le attività turistiche danno lavoro ai romani?

NO, solo ad immigrati.

Quindi tanto meglio per chi, paga tasse da una vita, non ha in cambio nulla, almeno si gode la città vuota, tanto il turismo non fa guadagnare nulla al romano.

Anonimo ha detto...

ROMani, nati per subire.
Bat21 sarà un leghista senza amagggica e er corosseo, ma quando esce di casa non vede né ratti né maiali. Se manda i figli a scuola non tornano più analfabeti di prima. Se passa il camion dei rifiuti, gli spazzini non gli entrano in casa per rubare.
La moglie non è una sciampista calabrese alta 1.60 abbonata a "Il mio Papa"e "Chi".
Voi oltre a dire "c'avete rotto i cojoni" di cosa potete essere orgogliosi?
Dei campi nomadi?
Delle scuole peggiori d'Italia?
Del prenderlo tra le chiappe via Guardian ogni 2 mesi?
Le apette abusive... ma perché non ammettete di non essere in grado di governarvi da soli? D'altronde i fatti parlano, mentre voi mantenuti dovreste ringraziare e tacere.
Magari 2ndo mondo, voi siete quarto mondo abbondante. Qualcuno veramente crede che le cose potranno migliorare? Tra un anno ROMa sarà ancora più sporca, piena di ignoranti e povera di oggi. E lo sapete benissimo anche voi, fate che ammetterlo.

Anonimo ha detto...

11.22 pm a me non tocca, io sono ben consapevole dello schifo di roma, non sopporto i romani, quando esco me ne vado in montagna o in umbria toscana, sempre a nord di roma, non ho mogli sciampiste, non seguo ne rioma ne lanzie, non ho maghine ne sguderoni, quindi...solo non sopporto chi da le colpe alle persone sbagliate, ma veramente credete che roma sia abitata solo da criminali e farabutti, saranno l'80 per cento, ma il venti rimanente no.

Anonimo ha detto...

11.22 a me della maggica e del colosseo, non importa nulla.
quando esco non vedo ne ratti ne maiali.
non ho figli, e starò ben attendto ad educarli come dico io.
Mai entrati spazzini ladri in casa.
Mia moglie non è sciampista, ne calabrese, ne tantomeno abbonata a chi e il mio papà.
Non ho niente di roma di cui andare orgoglioso, e manco mi interessa, io mi godo la campagna umbra, toscana, le montagne verdi e senza alcun degrado, come sulle alpi del nord italia.
I campi nomadi, per fortuna, sono lontani da me.
delle scuole non mi importa nulla.
Il Guardian scrivesse quello che vuole.
Delle apette abusive...figuriamoci, vado in centro una due volte al mese dove sono le apette.
Non prendo un euro da mantenuto.
11.22 hai altro da aggiungere che non mi tocca?





Anonimo ha detto...

Ma che cazzo hai bevuto imbecille. Peccato che la sapienza risulta la prima universita italiana a livello internazionale. Solo nelle classifiche dei giornali milanesi è dietro le università, guarda caso, milanesi appunto.

Anonimo ha detto...

a voi del nord, noi non dobbiamo ringraziare nessuno, vi siete fottuti con la storia dei rifiuti tossici, avete avvelenato un'intera regione e popolazione, anche gente che non c'entrava nulla coi vostri affari schifosi, ancora parlate, ancora.

Anonimo ha detto...

I milanetti....vivono nel loro brodo...si fanno le autoclassifiche si lodano si sbrodano...sempre da soli però. Il peggior ospedale dove sono finito è milanese...a roma mi hanno salvato il culo.

Massa di coglioni montati ridicoli....fate ride proprio. Quando netterete i piedini per terra allora ne potremo riparlare. Avere le industrie non rende una citta superiore ad un'altra....non basta. Esistono i servizi che si chiamano terziario e rappresentano l'evoluzione finale umana ...le aziende robotizzano il lavoro nell'industria sarà sempre meno...è cosi dispiace dirlo a chi non ne ha alcuna consapevolezza ancora...a chi non ha capito ancora niente.

Cacatevi in mano. Quando i 5 stelle non ci saranno piu e ci sarà una classe politica media che non rappresenti né il passato né la pochezza dei 5s Roma sarà sempre più importante. È la sua natura...

Anonimo ha detto...

"D'altronde i fatti parlano, mentre voi mantenuti dovreste ringraziare e tacere."

Ma CHE DICI,se voi del nord non aveste buttato i vostri rifiuti tossici qui al centro e sud, date le maggiori spese di smaltimento, avreste speso cifre che vi avrebbero fatto chiudere da almeno 15 anni, tutti voi, i bravi produttivi del nord.

Io poi non prendo proprio un euro uno, quindi che vuoi da me?

Ras ha detto...

Hai perfettamente ragione.

Anonimo ha detto...

Ma che c'entra la Campania e i rifiuti tossici di Napoli? Non sarai mica uno dei tanti napoletani che oggi si spacciano per romani?!

Anonimo ha detto...

Eccolo quello delle 11:22, contenti?
Quello delle 11:39 ha descritto tutto giulivo la vita del servo, del villico medievale che non vedeva oltre il proprio campo di cicoria e di tutto quello che c'era fuori non gli importava niente.
"Che me frega se ste cose capitano? A me no, quindi er probbbbblema nun esiste!" Ci mancava solo "Franza o Spagna purché se magna" per chiudere il cerchio del menefreghismo ROMano.
Poi uno si chiede come hanno fatto a ridursi così, a farsi mantenere dai varesotti che li trattano peggio dei filippini... "E ammmé che mmmefreca? Io mica c'ho figli, io mica vivo in centro, io mica li vedo li zengari". Puro ROMano doc, servo sciocco e cecato.
Tra poco dovrà fare 3 ore di macchina ogni giorno per non vivere in mezzo ai topi, e si chiederà com'è potuto succedere. L'etica del ROMano alla fine è sempre: "Ma che ce fregaaaaaa, ma che c'importaaaaa". Un servo, col Suv magari, ma sempre un servo.

Gli altri due ROMani si credono che senza il residuo fiscale del nord a nonna loro gli arriva lo stesso la pensione tutti i mesi come niente fosse. O lo stipendio per il cognato usciere ex DC. O la pensione di invalidità per zio Ninetto che finge di essere zoppo dal '75.
Certo, e ovviamenre i dipendenti pubblici ROMani non sono un costo ma un utile contributo al paese... Peccato che i soldi per mantenervi tutti alla fine arrivino sempre da quelle 4 imprese del nord che ancora riescono a FARE qualcosa e a venderlo all'estero.

La difesa della Sapienza poi! Un'università che sforna plotoni di avvocati, filosofi, scienzati della politica e dottori in scienze dei servizi sociali e ricostruzione unghie! Eh architetti come Purini, ovviamente. Non dimentichiamoci mai Purini, che diamine!
Gli ingegneri romani sono rari come i Panda, ma molto meno utili.
Infatti da noi vengono a fare colloqui di lavoro ingegneri da tutta Italia, ma di ROMani non se ne vedono mai. "Mammina non vuole" oppure "ciccina si ingelosisce" e "Ma io da solo come faccio? Qui fa pure freddo". Ci sono ragazzi pugliesi che vi mangiano in testa a occhi chiusi, pure i napuli e gli africani vi hanno superato. Almeno loro si lavano.

A 90 vi ci siete messi da soli, ora potete solo subire. Mica l'ho creato io Romafaschifo, è che ROMa fa proprio schifo. Rimediate o state zitti.
Allora tra un anno vivrete in un cesso più o meno puzzolente? La risposta la sapete anche voi, infatti su questo abbozzate. Ah mantenuti, fatevi sterilizzare!

Anonimo ha detto...

1.53 io lo so che sei bat21, che credi?

STACCATEVI DALL'ITALIA

Portate solo guai, i rifiuti tossici, andatevene, sloggiate, diventate Austria.

Pure se non sei Bat21, dici solo stronzate pure te, a me non me ne frega nulla di quello che dici, chi ti conosce, eh?

Ti fa tanto schifo roma...ancora stai qui, sei il peggio del peggio, ma tu col tuo stile, cosa pensi di risolvere? Pensi di essere costruttivo, simpatico, eh? Stattene nel tuo nord del c.a.z.z.o

Guarda, voterò io lega nord alla prossima, quelli come te mi fanno ribrezzo, schifo, meno male che so per certo che al nord ci sono tante ma tante persone civili, mica come te.

Parli tanto del nord, quando ho visto pure a Padova, pensa te, un mini campo rom, e pure da noi hanno iniziato così, che credi fanno tutto in un giorno? Pensate di salvarvi? No, voi farete la fine del centro sud italia. Vota la tua bella lega, o vattene in austria, se ti vogliono.

Ma come ti permetti, tu e tutti gli schifosi del nord che avete avvelenato tutto il centro sud italia per produrre la vostra merda industriale, ma tanto la festa sta per finire.

Domani riprendi l'eurostar per Verona, bat21.

Se non sei bat21, sei come lui.

Anonimo ha detto...

1.53 tutti quelli che hai descritto fanno schifo piu a me che a te, ma che mi conosci? Conosci la mia vita? Sai quello che faccio?

E ancora insistete con la storia delle industrie del nord...ma a chi date lavoro, a chi? Ai cinesi, ai rumeni, agli africani?

Mi ricordi un grandissimo demente di Vercelli, della lega nord, che conobbi quando feci il militare a Milano. E meno male che era uno solo.

Gli altri milanesi mica erano come voi, e ci parlavo tranquillamente. Ecco perchè ancora difendo la gente del nord italia.

Meno male che non tutti sono come te.

S T A C C A T E V I D A L L I T A L I A.

E i rifiuti tossici smaltiteli a Verona, o nel Lago di Garda, o nelle Alpi.

Anonimo ha detto...

io manco ce l'ho la macchina, non vedo topi, mai fatto un colloquio nel nord italia, del resto volete solo residenti al nord, razzisti del c.a.z..z
Ma chiudete le fabbriche, andatevene in cina, i soldi metteteveli in bocca e soffocatevi.

Anonimo ha detto...

ahahhhaahaahha gli ingegneri...

le peggiori schifezze mondiali, in campo economico, ingegneristico, le hanno fatte PROPRIO I LAUREATI COL MASSIMO DEI VOTI, in giacca e cravatta.

Chi pensi distrugga il mondo, un coatto romano o l'ingegnere del nord che progetta i missili, le armi?

Chi pensi sia più nocivo, un romano ignorante o l'imprenditore laureato del nord italia che seppellisce rifiuti tossici in mare, in campagna, dove capita?

Brutti ipocriti schifosi, volete pure passare per persone per bene, i salvatori del mondo, quando siete i primi responsabili di tutte le schifezze in giro per il mondo.

Anonimo ha detto...

e tu, col tuo stile, sono convinto sia uno di questi, non credo tu faccia il panettiere, no? Sarai il tipico laureato che non ha trovato nulla a roma , e invece al nord produttivo ha trovato porte aperte...eh la società ti ha insegnato così, vero? Il denaro, il mercato...

Tu sembri uno che viaggia ogni giorno in classe business sull'eurostar, per una grande azienda del nord, PRODUTTIVA, magari pensi pure di essere INDISPENSABILE alla società, con la tua bellacravatta, l'hai preparata per domattina? Fatti la barba, mi raccomando.

Sentiti il Tg domattina, che dice tante belle notizie.

Anonimo ha detto...

11.22 cazz

CHI E' PIU' SCHIAVO DI TE?

IO, IO mi gratto le palle tutto il giorno, t'e capì?

Anonimo ha detto...

Madonna che grillino 'sto terrone...

Anonimo ha detto...

3.54 tu chi sei, l'Avvocato? A me i grillini fanno schifo.

Anonimo ha detto...

A me i terroni, nel senso del termine, fanno schifo più di te, capito?

Anonimo ha detto...

Sei l'emblema vivente del populismo, attacchi i laureati in giacca e cravatta, e poi ti fanno schifo i grillini? Forse allora sei un comunista che ancora non ha capito di essere tale e quale a loro.

bat21 ha detto...

Vedo che si e' scatenato un dibattito niente male in mia assenza :D . Guardate al netto delle polemiche non dico nulla di cosi sconvolgente: il mondo delle imprese (di qualunque tipo) ha un ttr confrontabile con il Venezuela socialista (se non ci credete guardate i dati world bank). E a che serve questa ipertrofia fiscale che grava su chi tira avanti con enorme fatica la baracca? Su chi produce che ovviamente alla lunga muore o delocalizza. E a che servono questi gigenteschi trasferimenti? Per Atac, Ama e l ipertrofia pubblica romana. E' ovvio che e' un sistema assolutamente insostenibile, da una parte hai una città seduta completamente sulle risorse che vengono dall alto e campa pure in condizioni da "secondo mondo" come ha scritto un postatore (normale campare da mantenuti deresponsabilizza) dall'altro chi mantiene che oggettivamente muore e si restringe ed e' sempre più in pessime condizioni. Mi pare logico che siamo ben oltre la soglia di insostenibilità. In tutto questo casino come reagisce la società italiana (nord e sud)? Esprimendo i Grillini che vogliono ampliare la torta da redistribuire non liberisti duri e puri che dovrebbero realizzare una diversa architettura statale che dovrebbe garantire la sostenibilità di questo sistema cosi malandato. Insomma siamo fottuti, qualcuno mi augura di emigrare in paesi civili, raccolgo l'augurio e spero si avveri.

Anonimo ha detto...

Vivo a Bangkok da circa 4 anni, non so come Roma sia ridotta adesso, posso solo dirti che qui non vedo abusivi e spazzatura da te citati.

Anonimo ha detto...

prossimamente invierò dossier fotografico a Romafaschifo, per documentare come la stessa cosa (magazzino di merci degli abusivi) accada per il Parco del Celio, a ridosso di via di S.Gregorio.
continuo via vai di stranieri che in determinati vengono a "ritirare" la merce nascosta tra la vegetazione (altissima, visto che il parco è in stato di abbandono) per poi andare a rivenderla ai fessi stranieri.
Alfonsi avvisata e sputtanamento molto vicino per lei e l'amministrazione del municipio, che aveva promesso particolare attenzione alla tutela dello stesso parco, visto che in un incontro pubblico lo aveva definito "a rischio sicurezza critico". poi più niente...
a presto...

Anonimo ha detto...

1:53 se hai le palle vieni a dirle in faccia ste cose, ma non ce le hai perche se le dici in faccia a milano difficilmente ci torni tutto intero.
La Sapienza che? Ma che cazzo dici ma tu soprattutto CHI CAZZO SEI? Da noi non vengono da noi qua tu rappresenti il nord? Non conoscerai 8 paesi al di la del tuo. La sapienza mi dispiace per te sforna tra i migliori ingegneri d'italia ed ha un'offerta che al politecnico dei coglionetti ve la sognate. Con le felpette con scritto polimi ahah a ridicolii. Quanto siete carini a papà. I figliocci di papa che stidiano la fisica miiore del mondo...peccato che la fisica è uguale ovunque. Poretti...vere caste, solo quello sono.

Ma chi ci vuole venire al nord...con la globalizzazione fra 15 anni sareye costretti a scendere voi ancora non avete capito un cazzo...parlate di povertà quando a fiano romano sta nascendo uno dei poli logistici piu grandi d'italia...dove investira anche amazon...parlate di povertà ed il pil del lazio nonostante sta gente ha continuato a crescere...non sapete che dite

Anonimo ha detto...

http://www.ansa.it/lazio/notizie/2016/06/23/ansa-lazio-primo-in-italia-per-pil-cultura_5f71b919-73e6-4fa1-b610-00b345bca541.html

Anonimo ha detto...

Il motivo per cui qui non ci sono attentati è che in Italia i paesi arabi hanno le basi per l'invasione dell'occidente, grazie alla connivenza di spazzatura come renzi.
Se ci saranno attentati saranno attentati di figura.
Siccome le scimmie "invasore" le organizziamo noi, insieme agli amici del petrolio, e ai militari che ci mangiano, staremo belli tranquilli fintanto che non ci sarà bisogno di simulare un attacco, per giustificare una manovra militare all'estero.
Ma non lo vedete che ormai il sistema appioppa a ogni commerciante uno sguattero negroide?

Anonimo ha detto...

Ancora con sta storia dei rifiuti al sud? Ma ancora non la capito che i rifiuti non ce li hanno portati ma se li sono presi. In puglia hanno fatto una collina di rifiuti! Una cazzo di collina in due giorni scaricando con camion che facevano avanti ed indietro da una nave (poi affondata) e che hanno visto i residenti? Un cazzo. Perché quelli - mafiosi 100% made in sud - poi mi danno lavoro lo stato no! Salvo poi piangere che lo stato non mi protegge quando c'hanno il tumore. Mi spiace per gli infanti (che nulla potevano) ma tutti gli altri se lo sono meritato.

Anonimo ha detto...

Questa diatriba tra nord e sud così impostata è ridicola. E' un dato di fatto inoppugnabile che il centro-sud da Roma in giù campa coi soldi del nord, la Lega che ha raccontato tante balle e quando è venuta a Roma si è messa a mangiare pure lei non cambia le cose, il dato di fatto rimane. Sarà anche vero che alcune (non tutte) industrie del nord hanno sversato rifiuti in Campania, peraltro questo è stato fatto da campani che hanno rovinato il loro territorio, con il silenzio/assenso del 99% della popolazione locale. Ma anche questo non c'entra nulla col fatto che Roma è una città in perenne deficit, che accumula debiti al ritmo di un miliardo l'anno e si fa mantenere dalle tasse del resto d'Italia, e questo perché tra ministeri, dipendenti del comune e delle partecipate è sostanzialmente uno stipendificio pubblico, che produce pochissimo ma costa tantissimo.
Che poi ci sia un polo logistico o qualche realtà positiva nulla toglie al fatto di base che rimane: Roma coma tutto il sud è in deficit fiscale, incassa più di quanto spende, mentre il nord è in surplus, spende in tasse più di quanto incassa.
Questo avrebbe anche un senso se il centro-sud questi soldi li usasse per svilupparsi, se invece li usa per mantenere orde di fancazzisti rimanendo povero e sottosviluppato, allora non va bene, e come ha detto qualcuno questo sistema è diventato insostenibile per tutti.

bat21 ha detto...

Bravo 11:24 Am. Ed e' un sistema talmente insostenibile che sono convinto che la realtà ci presenterà presto il conto

Anonimo ha detto...

Petizione promossa da MARINO Grande Sindaco Galantuomo linciato perchè scoperchiatore di truogoli condivisi
Linciato anche da quei miserabili dei Casaleggini con le bufale Panderosse-Pittsburgh-Scontrini meno di un buono pasto

https://www.change.org/p/proteggiamo-la-cultura-no-al-ritorno-di-macchine-e-camion-bar-lungo-i-fori-imperiali-virginiaraggi-lindameleo

in poche ore quasi 10 000 firme.
Si, si, vabbè, nun serve a una ceppa, ma me e a molti fa piacere sapere che c'è una IMPORTANTE minoranza sana che tuttosomato sopravvive e che un domani potrà risorgere e far risorgere BECEROPOLIS ( Fu Roma)

Anonimo ha detto...

11:24
Immagino rispondessi a me (commento precedente al tuo).
Quello che volevo sottolineare che dovremmo finirla con la pantomima delle visioni stereotipate che dividono: siamo tutti italiani e facciamo tutti un po' schifo alla stessa maniera. Finché non ci metteremo tutti ciascuno il proprio contributo nulla cambierà in Italia e resteremo un popolo di codardi mezzi truffatori incapaci di vera solidarietà se non verso gli amici, i parenti o il potente di turno. Quello più pulito c'ha la rogna perché tutti quelli di talento, capacità, etica ed onestà (quella vera) vomitando - dal ribrezzo osceno provocato dalla visione di un popolo di leccaculo in cerca di raccomandazione, insolenti che credono di poter fare tutto perché hanno i soldi e quelli che le uniche cose importanti sono due: scopare e che Totti o Perrea abbiano fatto un goal - si sono involati laddove certe cose non siano schernite e scoraggiate ma anzi sostenute. Qui ci sono rimasti quelli che fanno completamente schifo e noi altri, ossia i mediocri che non hanno le capacità economiche o mentali per andarsene ma vorrebbero tanto...

Anonimo ha detto...

Fantastica 'sta diatriba tra Nord e Sud, poi però con la scusa del federalismo fiscale, al quale tanti boccaloni hanno creduto romani e laziali compresi (intendo: quelli che hanno votato per anni FI e Berlusconi), hanno creato quei mostri delle regioni, che si sono rivelate solo dei costosissimi miniparlamentini e l'ennesimo centro di spreco, se non furto, di denaro pubblico!
Al netto di questo discorso, dal momento che Aristotele diceva “Ogni popolo ha il governo che si merita”, va da sè che è stato il (mal)governo liberamente e democraticamente espresso dai romani negli ultimi 20/30 anni che ha reso la città il cesso come la vediamo oggi, quindi come si usava dire un tempo, "autocritica, compagni", e damose tutti 'na regolata!

Anonimo ha detto...

Le regioni del nord funzionano egregiamente, senza sprechi e clientele. Perlomeno si è evitato di corrompere l'intero sistema paese.

Anonimo ha detto...

Ci vorrebbe un autentico federalismo, non solo fiscale, come in Svizzera. Come avevano in mente i liberali alla Cattaneo che hanno unificato questa nazione.

bat21 ha detto...

Si questa sarebbe una delle tante riforme da fare per salvare l'Italia siamo d'accordo 547

Anonimo ha detto...

10.53
Il federalismo fiscale in Italia non è mai stato fatto e quello proposto dalla Lega e Berlusconi è stato una presa in giro. Le regioni non c'entrano niente comunque, dato che sono state fatte nel '70, e un'ulteriore riforma che ha dato alle regioni altre competenze è stata fatta nel 2000 dal centro-sinistra (titolo V).
Il vero federalismo sarebbe che ogni regione può spendere SOLO quello che incassa dalle proprie tasse, e se fallisce nessuno la salva. A quel punto le regioni sarebbero veramente responsabilizzate, perché i cittadini se la prenderebbero col responsabile del dissesto.
Se poi ci sono regioni povere, possono ricevere dei finanziamenti per far funzionare gli ospedali o cose del genere, ma il finanziamento deve essere ex ante, e con quello se lo devono far bastare. Ad esempio se la Calabria non è in grado di far funzionare l'ospedale X che ha 300 posti letto, e in Emilia un ospedale del genere costa 10 milioni l'anno, lo stato può dare alla Calabria 10 milioni l'anno, e basta. Punto. Stop.
Invece in Italia le regioni e i comuni spendono quanto vogliono, in base alla spesa pregressa, e se per caso qualcuno va in dissesto, lo stato gli dà altri soldi. Sai Berlusconi e Calderoli quante città hanno salvato, da Roma a Napoli a Catania. Questo non è federalismo.
P.S. Sono lo stesso di ieri alle 11.24

bat21 ha detto...

E io ti dico bravo un altra volta!

Anonimo ha detto...

E avete persino invitato a votare M5S.
La vostra stupidità è leggendaria.
Fate una bella cosa, continuate a fare le foto alla monnezza e non parlate di politica che tanto non siete in grado.

Anonimo ha detto...

Ho sempre amato Roma e i Romani. Ma ora che li ho visti votare un massa una che era sotto contratto della Casaleggio associati comincio ad avere fortissimi dubbi sul loro grado di intelligenza e civiltà. Ma vi rendete conto? Un amministratore pubblico sotto contratto di una ditta privata con tanto di penale! Una che sapeva solo infilare slogan e proponeva funivie e simili... Ma che gente siete?

xjd7410@gmail.com ha detto...

canada goose coats
kate spade handbags
louis vuitton
abercrombie and fitch
cheap jordan shoes
canada goose jackets
michael kors outlet
nike tn pas cher
fake watches
michael kors outlet
michael kors outlet clearance
oakley sunglasses outlet
air jordans
north face outlet
toms sale
coach outlet store online clearances
authentic louis vuitton handbags
rolex watches
michael kors outlet
timberland outlet
coach outlet
louis vuitton uk
air jordans
cheap ray ban sunglasses
asics shoes
hollister outlet
adidas yeezy
jordan 3 white cenment
christian louboutin outlet
chenyingying20160810

ShareThis