Come dice Umberto Croppi "non eravamo mai caduti così in basso"

1 novembre 2011

(foto roma.corriere.it)

Chi, dentro il Comune, coadiuva la mafia del commercio ambulante? Chi arriva addirittura a rendere ridicolo, patetico, smilzo un percorso pedonale nell'incrocio più importante e lussuoso della città (Via Condotti con Piazza di Spagna) pur di tutelare un business lurido e zingaro che non ha pari in queste forme in alcuna città del mondo?

Esiste una direttiva europea, la Bolkestein, che dice che queste postazioni devono essere aperte a tutti. Tutti i cittadini europei, se il Comune di Roma decide di dare una concessione per vendere castagnacce arrosto a Via Condotti, devono poter concorrere a farlo. Ergo per ogni 'stallo' occorre fare un regolare bando. E vince il migliore, dopo un'asta. Dunque coraggio con questo ricorso contro il Comune. Coraggio, coraggio, coraggio.
Roma fa schifo, poi, sommessamente, augura a coloro che hanno deciso di portare in Consiglio Comunale i rappresentati di questa mafia un cancro al pancreas. Maligno e grande almeno quanto una caldarrosta. E sappiate che le nostre maledizioni funzionano...

PS. non parliamo di 'mafia' per diffamare qualcuno, ma solo perché ne abbiamo sentito parlare in un famosissimo servizio delle Iene nel quale i rappresentanti del racket delle caldarroste si autodefinirono "mafia". Senza che nessuno poi smentì...

30 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

senza parole....

Anonimo ha detto...

Dai, non ci credo che l'ha fatte cancellare er castagnaro o il capo dei castagnari. Oddio, tutto è possibile, ma qui sembra solo una coincidenza, e che le abbiano pareggiate con il marciapiede.
Comunque visto quello che succede a Roma ormai, c'è da aspettarsi di tutto!

Anonimo ha detto...

Più passa il tempo più questa città sta diventanto una CLOACA, ma è mai possibile che avvengano cose del genere? Coiè che si cancellino le strisce per far posto a sta gentaglia che MAFIOSAMENTE devono vendere le castagne ai turisti (anche perchè i romani lo sanno che dietro c'è una mafia e giustamente non le conmprano). E sopratutto la cosa che fa schifo e che le autorità non fanno nulla per smantellare questo sistema, evidentemente sono collusi e prendono la loro parte.

Stefania ha detto...

Di fronte a uno dei monumenti più famosi del mondo, è possibile che un clandestino venda stabilmente castagne, come al mercato di Volgograd???

È questa la domanda a cui bisogna rispondere.

Anonimo ha detto...

Roma fa schifo, poi, sommessamente, augura a coloro che hanno deciso di portare in Consiglio Comunale i rappresentati di questa mafia un cancro al pancreas. Maligno e grande almeno quanto una caldarrosta. E sappiate che le nostre maledizioni funzionano...

QUESTE PAROLE SI COMMENTANO DA SOLE io spero che te ne renda conto...
si scherza fino ad un certo punto ma ne ho sentite troppe su questo sito...

mio padre è morto di questa malattia e io penso sarebbe il caso di non augurare a nessuno questo destino...e sarebbe il caso che moderassi le tue ''maledizioni''

Massimiliano Tonelli ha detto...

Perché dici che non bisogna augurare la morte a nessuno? Neppure a chi, invece, minaccia di morte noi (hai visto il video?). Perchemmai?

Se una persona sevizia, distrugge e umilia la mia città per proprio tornaconto personale corrompendo, facendo associazione a delinquere, organizzando quella che tutti chiamano la quinta mafia tu non gli augureresti di morire di sofferenze?

Io francamente sì. E non vedo cosa vi sia di male. Tu che ci vedi di male?

Anonimo ha detto...

Io cosa ci vedo di male????
Offendi la tua intelligenza e ti mostri per quello che sei in realtà augurandoti la morte di un altro individuo chiunque esso sia dal dittatore più spietato al venditore di caldarroste abusivo.
Ma se come fai intendere hai anche fiducia nelle tue maledizioni, che a tuo dire funzionano; ebbene dovresti ben sapere che le maledizioni tornano indietro.

Anonimo ha detto...

"le maledizioni tornano indietro"
...
Dipende!! :D

Anonimo ha detto...

Da notare che al governo (di Stato, Regione, comune) ci sono quelli che HANNO PRESO I VOTI promettendo "VIA GLI IMMIGRATI".
Per lo più, gli ambulanti non pagano le tasse sulla paccottiglia che vendono. Dov'è la GUARDIA DI FINANZA? Nessuno ha le "palle" di chiamare il numero 117 senza voler restare anonimo?

Anonimo ha detto...

A quanto pare anche tu sembri non averle. Comunque quelli che governano (Stato, Regione e Comune, citando il tuo messaggio), gli ordini di fare determinate cose li danno.
Il problema è che a quanto pare chi dovrebbe far rispettare le leggi non le fa rispettare.

Prendendo un esempio a caso, cito il tipo che fregava i soldi nella fontana di Trevi (D'Artagnan) con i vigili a due passi che non dicevano/facevano nulla.

Quindi il problema è che tu puoi avere il governo che ti pare, ma se le leggi non vengono fatte rispettare, c'è poco da fare! Poi non sta a me trovare la soluzione.

Fabio ha detto...

Adesso siamo alla favola che Alemanno ordina ai vigili di cacciare via i castagnari e i vigili corrotti non obbediscono???

MA BASTA!
I capi dei castagnari e delle mafiette romane siedono nella maggioranza PDL in consiglio comunale, e Alemanno lo sapeva benissimo quando faceva le sue promesse. Lui è nella destra romana da almeno 25 anni.

Fabrizio Vienna ha detto...

Il Sindaco di una città è responsabile per cio' che avviene nella sua città.
E se questo avviene a sua insaputa, a maggior ragione non è adatto a governare.

Per cui il sindaco Bordoni spero che se ne torni da dove é venuto il prima possibile. I cittadini Romani hanno capito chi é che veramente governa.

el nagual ha detto...

terribile stregone Tonelli
facci l'elenco delle vittime dei tuoi malefici..ma questo è proprio scoppiato!

Alessandro ha detto...

O come dice Galan: "A Roma ho visto cose dell'altro mondo"

Anonimo ha detto...

Siamo arrivati al punto che questa cricca, oramai vastissima a Roma, governa e fa il bello e cattivo tempo, portando degrado e scempio sulle strade della capitale.

E il "sindaco" cosa fa? NULLA. Addirittura cancellare le strisce pedonali per far posto a un caldarrostaro è il COLMO.

UNO SCHIFO SENZA FINE. Possa la magistratura e la gente alle prossime elezioni fare piazza pulita di questa gentaglia indegna.

Anonimo ha detto...

eddai non sosteniamo assurdità, tipo che nessuno denuncia i venditori ambulanti al 117. basta fermarsi 5 minuti a via condotti per vedere la quantità di auto di polizia, carabinieri, finanzieri, vigili et similia, ma a nessuno viene in mente di andare a verificare i permessi di questi signori. sono situazioni ampiamente conosciute dalla politica e dalle forze dell'ordine. quindi, o questi signori hanno i loro permessi o non si vuole colpire il fenomeno.

Anonimo ha detto...

"E il "sindaco" cosa fa? NULLA. Addirittura cancellare le strisce pedonali per far posto a un caldarrostaro è il COLMO."

Ma falla finita! Il sindaco ha le sue colpe, ma qui mi pare che si esageri. Dai la colpa al sindaco pure se c'è una cicca per terra, e magari ce l'hai buttata proprio te. Ma va va.

"eddai non sosteniamo assurdità, tipo che nessuno denuncia i venditori ambulanti al 117. basta fermarsi 5 minuti a via condotti per vedere la quantità di auto di polizia"

Ma infatti. Il problema sta proprio lì. Le FF.OO. hanno paura a intervenire???? Perché nonostante sia pieno di FFOO in giro, non fanno nulla? Il problema in questo caso è in basso, non in alto.

Anonimo ha detto...

All'anonimo qui sopra dell'entourage del "sindaco": fino a prova contraria chi ha l'ultima parola su quanto succede in città, proprio in questo campo, è proprio il "sindaco" che, OVVIAMENTE se ne guarda bene, visto gli interessi sotto.

Se ne andasse a casa lui e questa giunta di pressapochisti che ha devastato Roma.

VERGOGNA.

Massimiliano Tonelli ha detto...

Seccante questa presenza fissa ormai da giorni di tirapiedi del sindachetto della Giunta Bordoni. Niente di meglio da fare, eh!?

Schifato ha detto...

Quando le Iene hanno fatto un servizio sulla mancanza di uno scivolo per disabili proprio tra via Condotti e piazza di Spagna, lo scivolo è stato fatto in una settimana. Lì il sindaco s'è mosso. Anche lì valeva la storia della polizia che passa ogni 5 minuti verificando che una normativa europea non era rispettata e non faceva nulla.

Evidentemente la vergogna davanti a 3 milioni di spettatori era tanta.

Ma del degrado ordinario il sindaco se ne frega, se non va in tv. Perchè dovrebbe disturbare il potere degli uomini della sua maggioranza?

Anonimo ha detto...

quelli che ti danno contro sono sempre mafiosi, guappi di camorra, tirapiedi,ecc...come se pensassi che qualcuno si interessa ai tuoi deliri egoistici.....un solo consiglio: cambia psicofarmaci.

A ROMA I SENZA FISSA DIMORA SONO 6000
preoccupati dei problemi veri se hai le palle quadrate come credi narcisista del cazzo!!!

E quelli che ti danno contro sono tutti nemici!!! DISUMANO BASTARDO mio padre è morto di cancro al pancreas e te non hai capito un cazzo! TI SARESTI DOVUTO SCUSARE MA HAI LA STESSA STOFFA DEI POLITICI CHE ATTACCHI CONTINUAMENTE: NON SEI CAPACE AD AMMETTERE DAVANTI A TUTTI DI AVEER SBAGLATO E QUESTO TI DESCRIVE BENE.........

Massimiliano Tonelli ha detto...

Se tuo padre è morto di cancro come i parenti di dozzine di persone che ci seguono, non capisco perché tu ti senta offeso dal mio augurio di andare a morire amamzzati per i mafiosi e i criminali che distruggono Roma.

Se tuo padre, come spero e come credo, era una persona per bene ed è morta di un male così atroce, io sto solo dicendo che preferisco che questi mali piglino non alle persone per bene, ma ai banditi ed ai farabutti.

Ecco perché non mi sono scusato, perché non c'è nulla da scusarsi. Anzi. Ammenoché tuo padre no faceva parte del clan dei castagnari, ma voglio sperare proprio di no.

Anonimo ha detto...

ASPETTA ASPETTA ci sono!!!!
ho capito

ora ti faccio contento..

MASSIMILIANO...


HAI RAGIONE TU!!
IO SBAGLIO!
E TU HAI RAGIONE!



ci vediamo!

Anonimo ha detto...

è normale augurare il cancro al pankreas alle persone!!!!
che bello un canro al pancreas a te, un ischemia a lui, un aids a quello, un tumore al cervello a quell'altro mah si!
certo!!!

Massimiliano Tonelli ha detto...

No, non è normale. Diventa un po' più normale quando lo si augura a chi ci minaccia di morte se, soltanto, denunciamo una illegalità.

Ci piacerebbe vedere morto chi sta seviziando la nostra città. Ti pare strano? Ti dà fastidio questa posizione? Vi sono altri blog che hanno posizioni diverse, accomodati...

Anonimo ha detto...

NOOOOO MASSIMILIANO NON HAI CAPITO FORSE....
HAI RAGIONE TE!!! IO SBAGLIO!!!! BASTA STARE DAVANTI A QUEL COMPUTER AD AUGURARTI LA MORTE DELLE PERSONE, AGISCI CONCRETAMENTE VAI AD AMMAZZARE QUALCUNO DAI!!!!!

ci vediamo!

Anonimo ha detto...

Ho letto questi commenti e dico come fai a chiamare impegno civico tutto ciò ! Ma che corbellerie scrivi ?
malattie, cancro boh ! Possibile che non hai un affetto che possa aiutarti in qualche modo !

paolo ha detto...

se hanno cancellato le strisce per fare spazio all'abusivo qui siamo davvero all'assurdo_ ha ragione galan :(

Anonimo ha detto...

Se non sbaglio, inoltre, sono collegati, sempre abusivamente, alle rete elettrica per illuminare la "postazione"........
Cambiano le amministrazioni, ma lo schifo romane!!!!!

Bruno da Trieste

jan ha detto...

https://khalejmovers.com/ارخص-شركة-نقل-عفش-بالمدينة-المنورة/
https://khalejmovers.com/نقل-عفش-من-المدينة-المنورة-الى-جدة/
https://khalejmovers.com/شركة-نقل-عفش-من-المدينة-المنورة-الى-مكة/
https://khalejmovers.com/سطحة-نقل-سيارات-جدة/
https://khalejmovers.com/دينا-نقل-عفش-جدة/
https://khalejmovers.com/شركة-نقل-عفش-من-جدة-الى-لبنان/



https://khalejmovers.com/دينا-نقل-عفش-بالرياض/

ShareThis