In treno per Fiumicino? C'è la possibilità di fare il "gioco di Parco Leonardo"

26 febbraio 2011

Carissima redazione, volevo raccontarvi di un episodio un po' singolare che mi è capitato qualche giorno fa sul treno metropolitano FR1 (quello che fa Fara Sabina/Fiumicino Aeroporto).
Come molti di voi sanno, il costo del biglietto dipende da che tipo di destinazione si sceglie. Appurato che per andare direttamente da una delle fermate urbane (Roma Tuscolana nel mio caso) a Fiumicino Aeroporto (o viceversa) il biglietto costa la bellezza di 8€, mentre per scendere alla fermata precedente (Parco Leonardo) ne costa solo 1,90... Ho pensato che boh, male che va, soprattutto al ritorno dall'aeroporto (in cui generalmente uno non va di fretta...) posso aspettare quei 20 minuti in più, prendermi un caffè a Parco Leonardo riprendendo il treno successivo e in ogni caso, risparmiare.
Perché, ho pensato... "scendere, timbrare il biglietto urbano e risalire sullo stesso treno, è praticamente impossibile". Di ricente, al ritorno da Fiumicino... solita routine, compro due biglietti (uno da 90 cent per Parco Leonardo + uno da 1,90€ per la tratta urbana) scendo a Parco Leonardo per aspettare il treno successivo...
ma noto un ragazzo che all'apertura delle porte, schizza fuori dal treno col suo trolley... timbra e (clamorosamente) riesce a rientrare nello stesso treno...
Per un secondo penso "ammazza, un fulmine"! Poi mi accorgo che il treno, si ferma, scende il controllore che lo rimprovera duramente... Il ragazzo, con accento siciliano, ribatte che lui i biglietti li ha timbrati entrambi, dunque ha il diritto di salire in treno e continuare il percorso. Il controllore non vuole sentir ragioni anzi, lo minaccia di multa. Dunque il ragazzo (come me...) rimane in attesa del treno successivo...
Io ora, mi chiedo, a parte il sovrapprezzo assurdo per fare una fermata in più, è legale tutto ciò? Voglio dire, i biglietti questo li aveva acquistati, timbrati... A mio avviso aveva tutto il diritto di rientrare in treno... però mi rimetto al vostro giudizio.
Altra cosa che ho notato, di recente, sempre misteriosamente, l'obliteratrice del lato di ritorno (quello verso Fara Sabina) è costantemente fuori uso, ciò obbliga ad attraversare i binari dal sottopassaggio, timbrare e attraversarli di nuovo. Ho come l'impressione che quell'obliteratrice non verrà riparata, così per impedire qualsiasi "mossa" simile alla furbata del ragazzo siciliano.
Manuele

*Caro Manuele,

il "gioco di Parco Leonardo" è una vergogna per chi lo fa. Un espediente che giustamente il controllore ha rintuzzato (chi cavolo è sto controllore? Stringiamogli la mano! Mai visto un controllore sulla FR1). C'è un sovrapprezzo per chi raggiunge l'aeroporto dalla città, un biglietto un po' caro, certo, ma forse c'è modo di risparmiare su altro, no? Una birretta di meno, suvvia. E' vero che "sporzionando" il viaggio il biglietto viene a costare meno, ma è evidente la forzatura: la tariffa che la Regione Lazio ha deciso per chi viene direttamente (bada bene: direttamente!) dalla città all'aeroporto è fissata in 8 euro, non in 2,80. E allora perché cercare di eludere? Ma comunque sentiamo cosa ne pensano i lettori del blog...
-Roma fa schifo

165 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Premessa: molti disagi che ci sono nell'andare e tornare da Fiumicino derivano direttamente dalla scelta degli abitanti di Fiumicino che una ventina di anni fa decisero di separarsi da Roma formando un comune autonomo, qualcuno potrebbe dire: hanno voluto la bicicletta ? E adesso pedalare !

Ostia ha fatto una scelta diversa (e per me giustamente) ovvero ha deciso di rimanere un quartiere di Roma, ne consegue che se andiamo a Ostia col trenino paghiamo sempre un euro, io lo trovo sacrosanto.

La fermata Parco Leonardo inoltre fu creata coi soldi pubblici ovviamente dopo aver costruito quell'osceno mega centro commerciale disumanizzante per malati di shopping compulsivo, fosse per me metterei una bella carica di "dinamite" (scherzo ovviamente...!) e butterei giu' tutti questi ecomostri.

Detto questo il prezzo di 8 euro mi sembra esagerato ma il metodo da furbetto che ha utilizzato il ragazzo lo trovo inaccettabile.

Andrea Rossi

Flavio Gioia ha detto...

La scorrettezza è ingiustificabile. Già i servizi vanno male, ci mettiamo pure a fregare?

Sono d'accordo con Andrea Rossi, il centro commerciale Parco Leonardo e tutto il quartiere che gli sta intorno dovrebbero essere tirati giù col tritolo.
Prima dal GRA a Fiumicino la via Portuense passava in un bellissimo paesaggio di agro romano bonificato, 10km quasi incontaminati. Ora è come avere costruito il Torrino in aperta campagna. Non solo il paesaggio è stato rovinato per sempre, ma il quartiere presenta delle dimensioni assurde, immense e ingiustificate (stanno ancora cercando di vendere le case infatti).

La costruzione di Parco Leonardo deriva direttamente dalla separazione del Comune di Fiumicino. Comincia un metro dopo la fine del Comune di Roma. Qualcuno a Fiumicino ha fatto i soldi con questa mega speculazione (altro che PUP), soldi che non sarebbero arrivati se fossero rimasti XIV Municipio.

Nóónno ha detto...

Se dovessi raggiungere l'aeroporto "una tantum" pagherei certamente gli 8 euro, ma se devo fare avanti e indietro più volte al mese, alla settimana, o magari tutti i giorni questo prezzo è un forte disincentivo all'uso del mezzo pubblico. In pratica chi lavora nell'area aeroportuale è costretto a recarsi a lavoro usando la macchina.

Alessandro ha detto...

Se dovessi andare avanti e indietro ti faresti l'abbonamento...metrebus lazio!

Alessandro ha detto...

Un paio di precisazioni:

- la tariffa non è determinata da Trenitalia ma dalla Regione Lazio, nel contratto di servizio del trasporto regionale.

- Entro breve dovrebbero essere installati i tornelli sulla FR1 e/o Leonardo Express. Pertanto spero che ci sia il controllo sia all'ingresso che in uscita. In modo da annientare i furbetti. E non sono pochi. I controllori lo sanno e buttano sempre un occhio a Parco Leonardo per vedere quanta gente sale effettivamente.

Anonimo ha detto...

Ma l'abbonamento Metrebus normale non basta per arrivare all'aeroporto?

Massimiliano Tonelli ha detto...

Ma perdonatemi, ma quali controllori? Andrò in aeroporto 10 volte all'anno in media e non ne ho visto mai neppure mezzo. Sfortunato io?

Anonimo ha detto...

Caro Flavio,
il mio dolore per l'agro romano violentato e' un pochino alleviato dal constatare che ci sono ancora persone come te sensibili alla salvaguardia del paesaggio, siamo forse troppo pochi ad avere questa sensibilita' ma e' sempre meglio di niente...

Il quartiere che sorge intorno al parco Leonardo e' esattamente il contrario di quello che buoni amministratori dovrebbero fare, qualsiasi urbanista (e qualsiasi cittadino di buon senso) sa che le conurbazioni e le agglomerazioni sono il preludio per tutta una serie di difficolta' e problemi a cui poi sara' difficilissmo porre rimedio, purtroppo invece i nostri pessimi amministratori negli ultimi anni hanno perseguito in maniera scellerata questa strada, il traffico e l'inquinamento sono solo due dei problemi che derivano direttamente da questa pessima urbanistica.

Andrea Rossi

Massimiliano Tonelli ha detto...

Premetto che non ci sono mai stato e mi riprometto di andarci quanto prima a fare una visita approfondita. Ma da quanto so, da quanto ho letto e dalle immagini che ho visto posso dire che Parco Leonardo è forse il miglior sviluppo edilizio che si sia mai realizzato a Roma nel dopoguerra. Ben collegato con strade e ferrovia, completamente pedonalizzato, concepito da un noto architetto.

Certo stiamo parlando di un mega development intensivo (una speculazione edilizia come piace bollare in Italia tutto ciò che è costruito, anche se magari è opera di Renzo Piano; anche se magari è una metropolitana) e non di un nuovo teatro, tuttavia...

Alessandro ha detto...

Per arrivare nel comune di Fiumicino serve un abbonamento Metrebus Lazio a 2 zone. L'abbonamento Metrebus "normale" (presumo intenda l'abbonamento valido nella città di Roma) non è valido da Fiera di Roma in poi.

@Massimiliano
Io uso spesso la FR1 per l'aeroporto. Non si incontrano sempre (utopia trovarli nell'ora di punta con l'affollamento), ma ci sono. Mi è capitato di incontrare il controllore diverse volte, specialmente la sera tardi.

Anonimo ha detto...

ogni tanto i controllori li trovo anch'io . Come esperienza l'incontri soprattutto a inizio mese .

comunque il problema è un altro.Per me ha ragione il ragazzo per il semplice fatto che il paradosso è dovuto ad una serie di problemi dovuti a monte (non so di chi sia la colpa). Per me doveva impuntarsi è salire in quanto provvisto di titolo di viaggio. Il controllore se credeva di stare nel giusto doveva fargli la multa e poi si sarebbe visto nel ricorso.

Alessandro ha detto...

Probabilmente non l'avrebbe multato per mancato possesso del titolo di viaggio, ma per essere sceso e risalito in fase di partenza (la fermata dura 30'') Se il capotreno da il via...Se tu provi a salire mentre si chiudono le porte sei multabile.

Anonimo ha detto...

L'ITALIA E' UN PAESE CHE NON E' IN GRADO DI GESTIRE LA COMPLESSITA' DEL CONTEMPORANEO.

COMMENTARE E' SUPERFLUO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

io personalmente l'ho fatto, ma ho comprato i biglietti tramite internet (che non devono essere timbrati), il tutto perchè ho la tessera della metro di roma (che mi fa arrivare a fiera di roma - che è ancora anello ferroviario -) e non vedo perchè partendo da ostiense devo andare a pagare 8euro per un treno che comunque potrei pagare 2 euro (perchè cosi costa facendo 2 biglietti -uno tra fiera di roma e parco leonardo- -l'altro tra parco leonardo e l'aeroporto-).

Il bello che ci metto comunque 30' minuti con tutte le fermate che si fa, se voglio andare diretto e spendere cifre sprepositate mi prendo il mio bel treno da termini con 14 euro..

Massimiliano Tonelli ha detto...

Segnalo che il treno da Termini ci mette COMUNQUE 30 minuti...

Anonimo ha detto...

14 euro, ragazzi siamo impazziti! Per un servizio del genere! e dover vedere 30 minuti di scritte e degrado dal finestrino...

Alessandro ha detto...

Il prezzo del leonardo express è alto, la Regione ha pensato bene di trovare la gallina dalle uova d'oro spennando i turisti...

Però a breve cambiano i treni con qualcosa di moderno e nuovo.

Anonimo ha detto...

Il costo della fermata in più è semplicemente sproporzionato rispetto alla tratta coperta. E' vergognoso...

Urelianu Colombani ha detto...

Infatti è un po' strana questa storia di Parco Leonardo. Però ragazzi, vogliamo pubblicare le belle cose che succedono a Roma ogni tanto... Dopo tutto, la speranza di vedere Roma ripulita da tutto lo schifo c'è. Vedete, stanno per aprire 2 nuove linee della metropolitana, e malgrado tutte le polemiche, sono due nuove linee della metropolitana. I marciapiedi asfaltati che tanto criticate, si trovano nei centri di tutte le città, non solo a Roma (gran parte dei marciapiedi di Parigi sono asfaltati). Vogliamo parlare poi delle tante piazze e strade ristrutturate e la raccolta differenziata appena attivata nel XV municipio?? Senza togliere nulla al degrado e alle soluzioni necessarie che dovrebbero porre i cittadini e il Campidoglio (ma soprattutto i cittadini che dovrebbero cambiare mentalità), e senza adottare il positivismo di stampo berlusconiano che consiste nell'ignorare i problemi affermando di averli risolti, non prendiamo la strada opposta del tutto negativo così cara agli abitanti di questa bella penisola (e anche delle 3 isole) da secoli... Se mando anche le belle notizie che trovo in giro, le pubblicate? Ciao Ciao

Anonimo ha detto...

ma per un servizio del genere sono pure troppi 8 euro (16 a/r) ...

Les ha detto...

E guardate come sono ridotti i treni e la fermata Parco Leonardo:

http://riprendiamociroma.blogspot.com/2011/01/i-treni-della-vergogna.html

Ezio ha detto...

Caro Urelianu, ma di quali linee della metro parli?

Di un pezzo della metro C (da fuori città fino a Centocelle), e della B1 che ha 4 fermate?

E anche solo per quello aspettiamo ancora due anni.

Le vere metro che devono aprire sono TUTTA la linea C e TUTTA la linea D (anche se Alemanno non la vuole fare più).

Sono d'accordo con te nel pubblicare le belle notizie. In tante città italiane le cose vanno migliorando ed è giusto dirlo, ma per quanto riguarda Roma queste belle notizie fatico a trovarle.

Urelianu Colombani ha detto...

Ho capito che non basta a risolvere i problemi della città, ma intanto lo fanno. Poi possiamo parlare della Nuova Stazione Tiburtina che io trovo strepitosa e che aprirà fra poco... Rifaranno tutto il piazzale antistante e darà anche l'avvio al rinnovo urbanistico (o all'urbanizzazione perché non c'è un cazzo) di tutto il quartiere di Pietralata... Solo per sottolineare anche un po' di cose belle, perché mi sono letto un po' di post vecchi del 2008 e 2009 ed erano anche positivi...

Alessandro ha detto...

(anche se Alemanno non la vuole fare più).

Alla baracconata degli Stati Generali si è parlato anche della metro D. Pertanto il progetto rimane in piedi. Il fatto che non si aprano i cantieri è desolante, ma è un altro discorso.

http://www.youtube.com/watch?v=flf9R8xDe-o

GinoPilotino ha detto...

Cosa c'è di sbagliato, ammettendo la sosta a Parco Leonardo per il treno successivo verso l'aeroporto (o viceversa verso la città).

I biglietti x le tratte da percorrere sono stati pagati e regolarmente timbrati, qual'è il problema?

Dove sta il furto?

Anonimo ha detto...

@ Alessandro.

Sì, Alemanno ha parlato di metro D. Ma si tratta di un altro progetto: dimenticati la linea Eur-Trastevere-San Silvestro-BuenosAires-MonteSacro.

Ora diventa qualcosa di più breve e che non entra in centro. Stanno cercando ancora di capire come e dove.

Quindi la linea D come è pubblicizzata e come tutti la conoscono non si farà MAI, a meno che viene qualche altro sindaco a farla.

Giorgio ha detto...

Visto che sovente usate confrontare (giustamente) i servizi tra le varie metropoli europee (cabine, stazioni metro etc.) provate a farlo anche in questo caso, andando a vedere il costo del biglietto città-aeroporto in città come Barcellona o Parigi. Poi mi direte se il ragazzo ha torto o ha ragione..

Anonimo ha detto...

@giorgio a dicembre sono andato a barcellona - costo del biglietto del bus (unico collegamento con l'aereoporto centrale) 7 euro a/r

uncre ha detto...

@Urelianu Colombani
"Poi possiamo parlare della Nuova Stazione Tiburtina che io trovo strepitosa e che aprirà fra poco... Rifaranno tutto il piazzale antistante e darà anche l'avvio al rinnovo urbanistico"
E' inutile rifare il piazzale se tanto verrà popolato da rumeni 24 ore su 24, bel biglietto da visita che diamo ai turisti, si aspettano Roma e si ritrovano a Bucuresti

Anonimo ha detto...

Giustissimo, è inutile riqualificare un'area se poi si abbandona subito dopo. Così sarà per la stazione tiburtina, ne riparleremo, vedrete, ne sono sicuro!

Andrea Lesti ha detto...

Con uno stipendio mensile di 400 euro (che forse tra un annetto non ci sarà più manco quello), ammetto e vado fiero di fare il giochino dello scendo timbro e risalgo, ogni qualvolta mi trovo a dover andare all'aeroporto coi mezzi...fortunatamente solo un paio di volte l'anno quando vado a prendere un mio amico...

Giuridicamente, essendo sceso dal treno e risalito, sono due viaggi separati, effettuati con due biglietti separati, pertanto, da collloquio con un amico capotreno Fs, il giochino non è multabile...

Rispetto alla pedonalità di Parco Leonardo, il discorso è assolutamente valido se legato al Complesso Atena, ma se andiamo a vedere Polis e soprattutto Pleiadi, non sono altro che palazzoni costruiti in aperta campagna, a un chilometro dalla stazione ferroviaria e dotati soltanto di un blocco di una decina di negozi...considerato che il centro commerciale è a 1 km. distanza...

Anonimo ha detto...

10 euro a tratta costa il treno dall'aeroporto di Heathrow a London Paddington (Heatrow Connect) dove poi hai le metro che ti portano ovunque, non so se qualcuno di voi lo ha mai provato: 26 minuti esatti, silenzioso, pulito, con molto spazio per le valigie all'entrata dei vagoni, controllori che controllano sempre, aria condizionata, i passeggeri nella maggior parte dei casi parlano piano e non disturbano gli altri.

Poi per chi vuole esagerare, o comunque per utenza business, sulla stessa tratta c'è il London Express, che costa il doppio, ma ci mette 15 minuti, ha il wifi, il cellulare funziona anche nei tunnel, c'è una televisione con un canale di news attivo e a disposizione c'è una zona "quiet" dove si può stare in silenzio, loro dicono per chi deve lavorare.

Come se non bastasse, terza scelta è la metropolitana che con la piccadilly line (quella azzurra) in una cinquantina di minuti porta dall'aeroporto al centro al costo di 6 euro circa (5 sterline).

Ora, io capisco che i trasporti pubblici di Londra, per quanto costosi, sono un esempio per tutti. Ma certo che quando vedi la differenza, ti cascano le braccia...e non solo!

Luca

Anonimo ha detto...

il leonardo express e' la vergogna dei collegamenti con il terminal, in nessuna città d'europa si vede un carro bestiame che puzza di piscio e porta ritardi di 15 minuti per tragitti di 30 minuti.

FANNO BENE A NON PAGARE IL BIGLIETTO!!

Ale77 ha detto...

Sotto Natale per Gatwick Airport/London Victoria con treno della Southern spesi 7,50 sterline a/r con acquisto online.
Treno pulito, veloce e disponibile con una frequenza di 5 minuti.
Ma di cosa vogliamo parlare?
Il leonardo express è una cosa vergognosa come tutto lo scalo di Fiumicino.
Leggete cosa ne pensa Fuksas:

Cronaca –
Roma, 22 feb. (TMNews) – “L’aeroporto di Fiumicino è una baracca internazionale”. Con queste parole l’architetto Massimiliano Fuksas ha definito lo stato dello scalo romano nel corso dei lavori degli Stati Generali.

“Perché Sabelli e Moretti – si è domandato Fuksas – non si chiudono in una stanza, intorno ad una scrivania, e non discutono” sui collegamenti allo scalo? Infine l’architetto ha sottolineato: “Sono 20 anni che parliamo delle stesse cose: nello stesso tempo a Parigi hanno realizzato tre aeroporti”.

Macaronì ha detto...

Penso che fermarsi a Parco Leonardo ed apsettare il treno seguente è una specia di resistenza non violenta. Trattano i turisti come dei polli da spennare? Vogliono mettere una delle tariffe aeroporto-città più alte d'europa?

A Parigi, Madrid ed Amsterdam dei servizi di treno-navetta assai migliori costano di meno? A Roma, no.

Anonimo ha detto...

Ha fatto benissimo! Non ha contravvenuto nessuna legge. A Madrid arrivare all'aeroporto costa 1 euro!

Traffico Matto ha detto...

Voi siete pazzi!
Leggi e regolamenti vanno rispettate, sempre. Non c'è scusante alcuna per il servizio offerto.
Uno dei problemi di Roma è proprio che i romani si sentano IN DIRITTO di trasgredire norme perché fa schifo, perché non si trova parcheggio, etc. etc.
E' causa ed effetto del degrado di Roma!
Un circolo vizioso che solo le persone per bene possono spezzare con i loro comportamenti ligi. E dai lettori di questo blog ci si aspetta tale comportamento.

A breve i tornelli.

P.s. Ieri su FR1 c'era il controllore. Scene pietose di persone che non avevano timbrato, gente che scappava, etc.
Lavoratori aeroportuali che fanno finta di scendere a fiera di Roma (fine tratta urbana) per poi rimanere sul treno.

E che cavolo! C'è l'abbonamento! 30-50 euro al mese non sono molti per poter circolare in 2 zone di Metrebus Lazio con tutti i mezzi.

emanuele ha detto...

Io ho l'abbonamento annuale metrebus che pago più di 200 euro all'anno.Frequentemente mi capita di andare all'aeroporto,non per partire in vacanza ma per lavoro. Il mio abbonamento mi lascia scoperto per le ultime 2 fermate.
Sono 8 minuti OTTO di treno fatiscente che costano 8 euro!!Una tariffa che non esiste da nessuna parte della terra....16 euro di andata e ritorno!a farlo 4-5 volte al mese è una mazzata, io non sono un ladro l'abbonamento metrebus lo pago! Per questo faccio sempre i 2 biglietti separati su internet quando vado all'eroporto, non li devo neanche timbrare. 2 euro il costo. E NON è illegale! Mai visto un controllore ma una volta lo vorrei incontrare che mi faccio 4 risate...
Lo scandalo è un collegamento con l'aeroporto così vergognoso, non chi tenta di risparmiare non compiendo niente di illegale.

Traffico Matto ha detto...

Si dovrebbe pensare, secondo me, all'integrazione tariffaria. Chi ha già l'abbonamento Metrebus ROMA si potrebbe far pagare solo 2-3 euro per zona ulteriore del METREBUS LAZIO, magari progressiva.

Ma la regione non approverà mai...figuriamoci. Colpa, come sempre, del deficit di bilancio (dovuto alla sanità principalmente)

Trenitalia ha preso molto a cuore (dopo gli Stati generali c'è stata tanta polemica tra le parti in causa: Adr, Trenitalia, Regione, Alitalia, etc. etc.) e pertanto a breve tornelli e treni nuovi.

Anonimo ha detto...

A Londra lo chiamo Extension ticket.

Anonimo ha detto...

Certo che ha ragione il ragazzo siciliano... avrei voluto esserci io a discutere con il comtrollore.

Anonimo ha detto...

Eccerto.. "sono solo 8 euro!!! e che ce vò? Basta na birretta in meno!!!!"

Ciccio, forse per te non sono niente, ma io pago le tasse! e non è che abbia soldi da regalare alla Regione Lazio e allo Stato... E 8 euro per arrivare in Aeroporto non glieli darò mai.. nemmeno se mi pregano in ginocchio!
Anzi, sai che c'è? Domani anzichè pagare 24 euro per 3 persone, quasi quasi mi limito a 9... E venitemi a dire qualcosa!

Anonimo ha detto...

ragazzi ma scherziamo?? vabbè i turisti, ma ki deve come me raggiungere l'aweroporto per lavoro tutti i giorni??
allora pensassero bene di agevolare chi all'aeroporto ci lavora, facendo valere un normale abbonamento metrebus e amen, poi i turisti ci sta che paghino, all'aeroporto ci vanno al max 2 volte (a/r)
no?

ALESSANDRA ha detto...

Sinceramente tutte le persone che qui sopra commentano dicendo che non è possibile,che la gente che fa 2 biglietti fa schifo. Che ne dite visto avete tanti soldi da spendere di pagare i biglietti a tutti? sapete che vogliono dire 1000 euro in 4???? pensate che sarebbe fattibile fare 16 euro per 5 giorni? a fine mese si tratterebbe di una cifra esorbitante 320 euro..toglieteli da 1000! io ho beccato il controllore mercoledi 20 con il METREBUS LAZIO A 3 ZONE GIORNALIERO. Sono 6 euro per un numero illimitato di viaggi. Ora perchè non sono una cretina mi sono informata. ma i poveri turisti? che quando vanno alla biglietteria non vedono l'ora di sparargli il prezzo schifoso di 14 euro ^??? senza dargli la possibilità almeno di prendere quello da 8??? sapete cosa fa davvero schifo??? quest'italia che è caratterizzata da POVERACCI ARRICCHITI. Che ruba al povero per dare al più ricco. E' UNa RAPINA A MANO ARMATA pensare che un povero operaio con mille euro debba sborsare 320 euro al mese. Menomale mi hanno accettato il metrebus a 3 zone altrimenti lo facevo correre al controllore... LADRI!!!

ALESSANDRA ha detto...

Sinceramente tutte le persone che qui sopra commentano dicendo che non è possibile,che la gente che fa 2 biglietti fa schifo. Che ne dite visto avete tanti soldi da spendere di pagare i biglietti a tutti? sapete che vogliono dire 1000 euro in 4???? pensate che sarebbe fattibile fare 16 euro per 5 giorni? a fine mese si tratterebbe di una cifra esorbitante 320 euro..toglieteli da 1000! io ho beccato il controllore mercoledi 20 con il METREBUS LAZIO A 3 ZONE GIORNALIERO. Sono 6 euro per un numero illimitato di viaggi. Ora perchè non sono una cretina mi sono informata. ma i poveri turisti? che quando vanno alla biglietteria non vedono l'ora di sparargli il prezzo schifoso di 14 euro ^??? senza dargli la possibilità almeno di prendere quello da 8??? sapete cosa fa davvero schifo??? quest'italia che è caratterizzata da POVERACCI ARRICCHITI. Che ruba al povero per dare al più ricco. E' UNa RAPINA A MANO ARMATA pensare che un povero operaio con mille euro debba sborsare 320 euro al mese. Menomale mi hanno accettato il metrebus a 3 zone altrimenti lo facevo correre al controllore... LADRI!!!

Massimiliano Tonelli ha detto...

Dunque dobbiamo fare inserire sul codice civile una norma che dica più o meno così: chi guadagna non a sufficienza, è autorizzato a violare le leggi. Giusto?

rurale ha detto...

ma dove sta scritto che non si possono fare 2 biglietti scusate?ancora che rompete le palle con "pezzenti,morti fame"? e ba! se devo spndere 8 euro a questo punto prendo la macchina..ditemi adesso qual'è la logica che dice che 1 euro(aeroporto-parco leonardo) + 1.2 (fino a qualsiasi altra stazione) = 8 euro

Anonimo ha detto...

Dal regolamento di Trenitalia sul trasporto regionale:

"Per viaggi di percorrenza non superiore a 200 Km, si possono cumulare le percorrenze di due biglietti a fasce convalidandoli contemporaneamente."

Quindi è stupido parlare di "truffa" da parte dei consumatori. Trenitalia consente l'acquisto e la convalida, nella stessa stazione (quindi quella di partenza) di due biglietti kilometrici.

Attenersi al regolamento di Trenitalia significa rispettare le regole. Fine.

Anonimo ha detto...

"Trenitalia" ha pensato bene di impedire gli acquisti sul suo sito internet da qualsiasi fermata ferroviaria urbana della FR1 fino a Parco Leonardo e da Parco Leonardo a Fiumicino. Il sistema dice: "Spiacente ma la soluzione scelta non è acquistabile". Complimenti vivissimi a questa simpatica azienda, che mi impedisce nella mia libertà di movimento e continua a rapinare la gente.
Simone

Massimiliano Tonelli ha detto...

Dunque dopo questa nostra notizia, la più letta da settimane, Trenitalia ha deciso di cambiare strategia per cercare di diminuire ancora questo squallido giochetto?

Anonimo ha detto...

Amsterdam aeroporto di Schipol > Amsterdam Centro:

- treno regionale frequenza ogni 10 min: 4,20 euro (20 min.)
- autobus regionale frequenza ogni 15 min: 4 euro (30 min.)

Anonimo ha detto...

Haha!! Buona questa!

Una cosa analoga mi capitava quando ancora andavo a scuola a Bracciano (zona B) e provenivo dalla zona A. Il costo dell'abbonamento mensile (zona A+B) era di 85.000£, mentre se facevo il ridotto studenti per la zona A e poi quello per una zona, ovvero giravo con 2 abbonamenti in tasca, risparmiavo 20.000£. Tutto questo perché per noi sfigati non c'era il ridotto per 3 zone. In pratica, fino a che ero in zona A, se passava il controllore mostravo l'abbonamento di Roma, altrimenti quello di 1 zona. Ci sono stati diversi controllori che hanno obiettato la cosa, ma MAI e dico MAI sono riusciti a impormi di pagare una multa, perché non ce n'era ragione. Una volta abbiamo anche chiamato i carabinieri ed ovviamente hanno dato ragione a noi studenti. Dicevano che in teoria sarei dovuto scendere e risalire. Ma dico, vogliamo prenderci in giro?

Comunque se la macchinetta a parco leonardo non funziona tanto meglio: la vidimazione del biglietto si può fare anche a penna. Così ti risparmi una corsa ed eviti di perdere un eventuale posto a sedere.

Per la cronaca: io non ho mai incontrato un controllore su quel treno.

PS: non è questione di "fregare trenitalia", il punto è che ci fanno pagare una cifra spropositata per un servizio quantomai schifoso. E questo è inaccettabile.

gauss ha detto...

E quindi ora per comprare un biglietto per parco leonardo dove devo andare?
In biglietteria ??????

Anonimo ha detto...

Il biglietto lo puoi fare sia alle macchinette (se funzionano) che alle biglietterie classiche.

gauss ha detto...

Quindi volendo il "giochino" roma ostiense-parco leonardo e parco leonardo-fiumicino aeroporto si può ancora fare anche se non online !
E cmq di truffa non ci vedo nulla, scendo a parco leonardo faccio due passi e poi vado all'aeroporto.
Che male c'è?

Andrea Lesti ha detto...

Avendo i minuti contati, dovendo andare all'aeroporto per lavoro e non potendo rischiare di perdere il treno per scendere, timbrare e risalire...non riuscendo più a fare il giochino mediante l'acquisto online, la settimana passata sono stato costretto ad andare all'aeroporto in macchina...tra l'altro dovendo fare una commissione da sbrigare in dieci minuti, non ho avuto nemmeno problemi a pagare il parcheggio perchè l'ho lasciata al parcheggio sosta brevissima...grazie Trenita(g)lia !!!

Anonimo ha detto...

A quelli che si sono indignati ed hanno definito furbetti quelli che fanno il doppio biglietto, posso dire che la cosa é perfettamente legale.

Diró di piú: scendere a Parco Leonardo al passaggio del treno, vidimare e risalire é allo stesso modo perfettamente legale (un biglietto per la tratta da Fiumicino Aeroporto a Parco Leonardo ad 1 euro ed un biglietto per la tratta da Parco Leonardo ad una qualunque stazione interna dell´anello entrambi regolarmente vidimati).

Questi controllori si devono dare una regolata. Sanzionare chi non ha biglietto é sacrosanto, ma esistono accordi precisi tra la Regione Lazio e Trenitalia ed il trucco di Parco Leonardo é perfettamente legale.

Se il controllore vi annoia (cercherá solo di spaventarvi, non puó infatti multarvi) chiamate la Polfer

Anonimo ha detto...

Io credo che il prezzo del biglietto da fiumicino per qualsiasi destinazione di roma FR1 sia un insulto agli italiani e a tutti i turisti che fanno tappa nella nostra capitale. è l'unico paese d'europa ad avere un prezzo così elevato. E chiaramente sembra, a tutti quelli con cui ho condiviso il viaggio, un ladrocinio. ogni quindici giorni vedo aereoporti di tutta europa...nessuno ha mai avuto nè ha e probabilmente avrà mai i prezzi del leonardo express o dei trenini FR1. VERGOGNAMOCI TUTTI

Tiziana ha detto...

Per rispondere agli ultimi intervenuti: concordo assolutamente sul prezzo da estorsione della corsa, considerato che il treno è in condizioni pietose. Sono stata a Madrid in primavera e con due euro si raggiunge l'aeroporto su treni nuovi, climatizzati e puliti.
Il costo però, come qualcuno ha già detto, è stato fissato dalla regione lazio, e da pochi mesi il giochino di timbrare due biglietti non si può più fare. Parco Leonardo e Fiumicino Aeroporto appartengono al comune di Fiumicino e non più al comune di Roma, perciò anche per andare al centro commerciale parco Leonardo si paga 8 euro. Se tutti pagassimo il dovuto i treni sarebbero migliori, ma chi segue questo blog conosce già il discorso. Un'avvertenza: ho assistito con i miei occhi ad un furto sul treno per Fiumicino: un nomade salito alla stazione Ostiense ha puntato la sua vittima; arrivati alla stazione Trastevere si è avventato fulmineo sul turista giapponese rubandogli la borsa, è sceso in un baleno e prima che noi tutti ci rendessimo conto di quello che era accaduto era già sparito tra i binari.
Complimenti per il blog. Continuerò a seguirlo e mi riprometto di contribuire con segnalazioni.

Roberto ha detto...

Chiedo conferma ad Alessandra che con il Biglietto Integrato Regionale Giornaliero da 6 euro non le abbiano fatto storie. Sul sito (http://www.atac.roma.it/index.asp?p=14&r=812) c'è scritto: sono esclusi i collegamenti speciali Tpl Atac, il collegamento speciale Cotral Roma Tiburtina/Termini-Fiumicino Aeroporto, il collegamento Trenitalia "No stop" Roma Termini-Fiumicino Aeroporto. Per il collegamento ferroviario della Fr1 per l'aeroporto dovrebbe andar bene, vero?

Roberto ha detto...

Mi rispondo da solo:
guardate in fondo a questa pagina: http://www.trenitalia.com/cms/v/index.jsp?vgnextoid=04663d3ab88da110VgnVCM1000003f16f90aRCRD

Il limite di validità del BIRG nella zona B è Parco Leonardo!

aggiornato al 9 settembre 2011!

Anonimo ha detto...

non credo che chi scende, timbra l'altro biglietto,commetta nulla di illegale, se poi riesce a risalire sullo stesso treno, be complimenti a lui!

Anonimo ha detto...

Il ragazzo che ha fatto "il gioco di Parco Leonardo" non ha fatto alcun "gioco"; anzitutto non ha commesso alcun illecito, e poi, se legittimamente decide di non farsi spennare per una tratta ridicola, sottoponendosi ad una scomoda doppia timbratura da record olimpico, ne ha tutto il diritto! Per me ha fatto bene, altro che furbetto...

Lovegod83 ha detto...

Sinceramente non trovo giusto (da abbonato Atac che paga 30 euro al mese), sborsare 8 euro per fare una fermata di treno fino a fiumicino.
Perchè arrivare a Latina con un regionale mi costa 3.60 euro e per arrivare a Fiumicino 8 EURO?
è agghiacciante!

Anonimo ha detto...

salve a tutti,
sono una studentessa fuori sede e almeno 2 volte al mese mi reco all'aeroporto di fiumicino (il che significa che spendo 32 euro al mese solo per arrivare all'aeroporto) e giorni fa un amico poliziotto che lavora a fiumicino mi disse che è assolutamente legale timbrare 2 biglietti (nel mio caso stazione tiburtina-parco leonardo/ parco leonardo-fiumicino) e che lui stesso lo fa ogni giorno ed è assoluamente legale. Io ho sempre pagato il biglietto intero e non ho mai e dico mai pensato di non farlo, ma dopo questa informazione non ci penso 2 secondi a cambiare il metodo x arrivare a fiumicino e non sborsare il triplo dei soldi per fare una fermata in piu...mi sento derubata!!! la mia domanda è: visto che sul sito di tranitalia è impossibile comprare la tratta parco leonardo-fiumicino (furbi) dove posso acquistare questo biglietto??? nelle biglietterie automatiche lo trovo??? altra domanda è: se lo compro nelle biglietterie normali, avrò noie da parte dei
dipendenti???

Anonimo ha detto...

Stasera ne hanno parlato a striscia la notizia!!!

Biglietto Roma-Fiumicino 8,00€
Oppure
Biglietto Roma-Parco Leonardo 1,30€+
Biglietto Parco Leonardo-Fiumicino 1,00€

A quanto pare la cosa di scendere dal treno a parco leonardo e risalire era legale appunto!

Massimiliano Tonelli ha detto...

Esiste ancora Striscia La Notizia?

claudio ha detto...

Ricordo i vari aumenti del biglietto per l'aeroporto..mi pare fino a 2 -3 anni fa era 4.5 prendendolo da trastevere..poi 6 (lo presi il giorno dell'aumento e la sig.ra della tabaccheria per fortuna aveva ancora dei biglietti a vecchia tariffa) e poi 8 euro. Poi online mi accorsi che sommando le tratte non tornava il "totale".
Per quanto mi riguarda da Portuense vado a Parco Leonardo, parcheggio in Via Mantegna e raggiungo la stazione (...chi sa indicarmi la biglietteria automatica?manco una tabaccheria dentro il centro commerciale). Ho provato a fare il biglietto da quella automatica a quattro venti (dove vado tutte le mattine per recarmi al lavoro) e non sono riuscito a trovare la tratta p.co leonardo-fiumicino aeroporto..quindi a volte il biglietto non ce l'ho..al ritorno sempre (devo dire che da pochi mesi hanno installato 5 6 macchinette automatiche all'aeroporto).
Consiglio per chi è interessato a parcheggiare a via Mantegna di considerare la parte della strada opposta al centro commerciale (all'altezza della banca)..più tranquilla, più facile trovare posto. Vi racconto che ad Agosto 2010 lasciai la macchina 5 giorni all'altra estremità della strada, dove c'è quella rientranza/parcheggio (per i residenti di quei palazzoni..però e aperta..libera..). 2 gomme forate con le siringhe (il gommista mi disse che in quella maniera non trova il foro e non può tapparlo..forse mi ha fregato però il 14 agosto bestemmiando per cambiare la prima gomma sotto al sole alle 13 non sono stato a questionare). Insomma i residenti sono avvelenati sia per centro commerciale (vedo auto che girano avanti e indietro per cercare posto o e mi chiedo quanto costi metterla sotto il gigantesco parcheggio del centro commerciale per un paio di ore..al coperto..) sia per i lavoratori di alcuni uffici li di fronte (dovete vedere quanto posto c'è alle 2130-22)..
Insomma non vi avvicinate troppo al centro commerciale!!!
Per quanto riguarda le caratteristiche da taluni decantate di questa zona residenziale/commerciale..da una amico che sta a via mantegna ho saputo che ci sono crepe nei piloni e stanno facendo fare delle perizie per valutare la staticità dell'edificio(notizia credo anche vista in rete o tv)..la portuense si allaga quando piove..alle pleiadi (ci vive mio fratello) pioveva dalle scale (scoperte..)che dall'esterno vanno ai box con allagamento..sistema fognario poco efficente (una volta dalle stesse fogne è uscita la m...a che ha invaso le strade).Le finestrelle dei bagni erano fisse!!! Comunque finalmente hanno aperto le scuole e la complanare per prendere il raccordo..per non essere solo uno che vede le cose negative (è negativo il costo di quelle case a N Km tendenti a tanto da Roma?)
Tornando ai treni (e agli autobus) vorrei che il biglietto venisse chiesto anche agli "apolidi" (ma i nomadi sono tali o sono stanziali????perchè non si nomadizzano?..che c'è i controllori hanno paura??..forse si ho visto dei pischelli/pischelle a fare il capotreno..un discreta responsabilità ...chissà come sono contrattualizzati).. e che tutti noi lo facessimo (io per primo!). Mi sembra che i treni con la cam a circuito chiuso si salvino da quei giovinastri dal QI molto basso..almeno all'interno..quindi spero aumentino (ci credo poco..per trenitalia l'importante sono solo le f(r)eccie argento/oro con cui far cassa..i pendolari sono carne da cannone..furti di rame??ma che è il secondo dopoguerra????)
Scusate ho divagato molto, volevo solo raccontare la mia esperienza e mi raccomando se vedete un imbrattatore o un manolesta pigliatelo a calcinculo (come diceva la sora lella c'è a chi in testa non entra ma in c..o si) in maniera..educativa (al posto dei genitori evidentemente..) ..col sorriso

Anonimo ha detto...

Ragazzi io fino a quando costava 5,50 lo compravo sempre senza chiedermi nulla..poi ad un tratto è stato aumentato tutto in una volta a 8euro, 2,50 sono davvero tanti capisco un aumento ma non del 50% quasi, questo è approffitarne, la situazione è assurda da termini partono questi shuttle tutti privati a 7/9 euro a tratta non c'è nulla di pubblico la cotral fa solo i collegamenti notturni...quindi o paghi quanto loro decidono oppure sono affari tuoi sul come arrivare a fiumicino! inoltre il leonoardo express 14 euro è carissimo ma proprio tanto, questo significa estorcere il denaro a chi 8-16 ma anche un solo euro fa la differenza, non è proprio giusto, il biglietto se volevano aumentarlo dovevano portarlo a 6 euro al massimo non a 8! non voglio nemmeno menzionare in quali condizioni siano i treni, però non venitemi a dire che basta bere una birra in meno per poter pagare un biglietto, e poi vogliamo parlare dei parcheggi a fiumicino? io a volte ho pensato di andare in macchina ma è praticamente impossibile perchè la media di costo al giorno per parcheggiare è intorno ai 6/10 euro poi se vuoi parcheggiare proprio vicino al terminal in modo da poter andare a piedi dalla macchina a prendere il volo costa anche 15 euro al giorno ( basta fare un preventivo online), io credo che siano soltanto soldi estorti non è giusto.

Anonimo ha detto...

Per curiosità, qualcuno sa quanto costa la multa in caso uno venga sorpreso senza biglietto?
A sto punto, se in rapporto non costa molto, conviene quasi rischiare.

p@blito ha detto...

scusate , ma perche' fino a p.leonardo costa 1,30 ( o 1,20 ?) e non 1,00 come gli altri biglietti "urbani"?

Anonimo ha detto...

se vedi il video di striscia capisci perché.

p@blito ha detto...

il video l'ho visto, ma non risponde alla mia domanda..

pimpi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
pimpi ha detto...

Le chiacchiere stanno a zero. Se la Regione ha deciso che dalla Fiera di Roma alla successiva stazione dell'aeroporto di Fiumicino si devono pagare ben 7 euro, (da Roma Tuscolana a Fiera di Roma solo 1 euro), è unicamente perchè hanno deciso di coprire le "loro" spese, estorcendo ai malcapitati che vuoi perchè non possono, vuoi perchè non vogliono affrontare il traffico del G.R.A. devono arrivare o partire dall'aeroporto per la capitale. Trovo questo comportamento alquanto "truffaldino", per nascondere l'ennesima tassa che pare più una tassa aeroportuale mascherata. La solita Italia dei furbi, che in questo caso non sono quelli che cercano di sviare dall'ingiusto supplemento di prezzo, ma quelli che lo hanno istituito....che schifo!!!!!

LIBERA ha detto...

La risposta del blogger a questo post è IGNOBILE, RIDICOLA, VERGOGNOSA.

Le argomentazioni inesistenti, la retorica penosa.

Oltre alla stupidità, alla superficialità e all'arroganza fa anche un grande sfoggio di IGNORANZA, dato che lo stesso regolamento di trenitalia prevede di poter convalidare addirittura CONTEMPORANEAMENTE due biglietti per una percorrenza fino a 200 km
ecco il link: http://www.trenitalia.com/cms-file/allegati/trenitalia/normativa/4_Utilizzo_convalida_e_validita_dei_titoli_di_viaggio.pdf

Caro legalista dei miei C***, la birretta se la berrà tua nonna, io sono astemia, non ho la tv per scelta (quindi non avevo visto il servizio di striscialanotizia) e se fossi stata il ragazzo siciliano avrei chiamato la polizia ferroviaria per segnalare questo grave abuso dello "zelante" controllore.

Personalmente farò una grande campagna per far conoscere quello che voi schiavi ignoranti e contenti definite "trucco" e vi dirò di più:

NON C'E' BISOGNO DI SCENDERE PER CONVALIDARE A PARCO LEONARDO, STANDO AL REGOLAMENTO TRENITALIA POTETE CONVALIDARE ENTRAMBI I BIGLIETTI NELLO STESSO MOMENTO, PRIMA DI SALIRE SUL TRENO.

FATELO IN MOLTI E DITELO A TUTTI.

Grazie a internet che diffonde l'informazione libera e unisce la gente contro le ingiustizie.

Anonimo ha detto...

A questo proposito faccio una domanda perché ho un dubbio: molte volte mi è capitato di vedere che sulla timbratura c'è scritto anche il nome della stazione, o comunque un identificativo della macchinetta (in teoria, sempre in teoria, potrebbero risalire alla stazione dalla matricola della macchinetta). Ora, se dovessero vedere che hai timbrato 2 biglietti a ostiense e non uno a ostiense (per esempio) e uno a parco leonardo, non c'è il rischio che rompano le palle? Nel senso: se vedessero che ho due biglietti timbrati da ostiense, mi troverei semplicemente con un biglietto "copia" in più uguale al mio...

non l'ho capita bene la "cosa" del post sopra al mio.

LIBERA ha detto...

testuale dalle condizioni di trasporto di trenitalia (il link è nel mio post precedente):

"Per viaggi di percorrenza non superiore a 200 Km, si possono cumulare le percorrenze di due biglietti a fasce convalidandoli contemporaneamente."

.....cosa c'è di difficile da capire???

compri due biglietti, li timbri contemporaneamente e li usi in maniera cumulativa (in pratica per il caso fiumicino - parco leonardo - roma NON SCENDI DAL TRENO)

dubbi?

Anonimo ha detto...

Hai ragione grazie, il dubbio mi era venuto per via della differenza di costo dei titoli di viaggio. Ma alla fine hai ragione, compro direttamente quello da 1€ e quello da 1,30€ e come dici tu li timbro entrambi all'inizio e ho risolto.

Anonimo ha detto...

Comunque secondo me non è così facile la cosa. Il regolamento parla chiaro, ma secondo me se il controllore vede che ho un biglietto da parco leonardo timbrato a fiumicino qualcosa da ridire ce l'ha.
Forse non sono informatissimo, ma siamo sicuri che i biglietti in questione siano biglietti a fasce?
Leggendo quella parte di regolamento, non specifica se i biglietti siano di tariffazioni diverse, ma immagino che "di norma" uno che deve andare a fiumicino faccia il biglietto diretto. Qui si sta solo discutendo di un trucco su come pagare meno alla fine.

Sia chiaro, non sto contraddicendo o cercando di criticare quello che dici, ma solo cercando di capire se effettivamente la cosa sia fattibile o meno.

Anonimo ha detto...

"ho un biglietto da parco leonardo timbrato a fiumicino"

scusa volevo scrivere "ostiense" non da "fiumicino".

LIBERA ha detto...

ad uno che scrive: "il regolamento parla chiaro ma il controllore potrebbe avere da ridire" sinceramente non so cosa rispondere....

Per quanto riguarda i biglietti cumulabili sono i biglietti a fascia chilometrica (per intenderci NON quelli stampati dalle biglietterie, dove sono indicate partenza e arrivo, ma quelli che vendono anche nelle edicole)

ancora, testualmente dal sito trenitalia:

"Edicole, bar e tabaccai convenzionati
I biglietti e gli abbonamenti acquistabili attraverso la rete dei punti vendita esterni sono del tipo a fasce chilometriche per viaggi all'interno della regione e del tipo "a tagliando" per viaggi tra due o più regioni. "

ecco il link: http://www.trenitalia.com/cms/v/index.jsp?vgnextoid=34a55081a06ba110VgnVCM1000003f16f90aRCRD&let=a#2

ricordate che se vi vogliono multare per cumulare due biglietti a fascia chilometrica per una percorrenza fino a 200 km stanno commettendo un abuso. O chiamate la polizia o fatevi fare la multa e poi vincerete il ricorso. In ogni caso il controllore dovrebbe essere uno sprovveduto (oltre che un cagacazzi) per multarvi sapendo di avere torto, magari segnatevi il suo nome e cognome (se è in ordine con la sua divisa lo leggete sul cartellino)

Anonimo ha detto...

Ma se invece io ho l'abbonamento metrebus per la zona A, e quindi posso arrivare fino a parco leonardo con l'abbonamento, come mi comporto? Compro un solo biglietto a fascia, e posso comunque timbrarlo a Ostiense (per esempio) per poi arrivare fino a fiumicino?

salva ibiza ha detto...

Si deve vergognare il ragazzo??? ma vergognati tu di "roma fa schifo" che dici che è giusto pagare 8 euro o 14 addirittura per una tratta di 30 minuti e fatta con treni vecchi, manco fossero di lusso. Io non lo sapevo e vado a fiumicino almeno 10 volte l'anno, e con la crisi che c'è risparmiero' i miei bei 90 euro all'anno!!! e invito tutti a fare lo stesso! e magari prendere il treno con un po di anticipo per non mettersi a discutere con il controllore a parco leonardo o perche come qualcuno dice le macchine per timbrare sono state VOLUTAMENTE messe fuori uso! questo si che è illegale!!! ragazzi aprite gli occhi questa è una ingiustizia!! prendiamo tutti il treno per parco leonardo e dopo per fiumicino!!!! e per preciosione il viaggio intero costa 2 euro, perche da termini a parco leonardo è valido il metrebus da un euro, lo stesso che si unsa per la metro!!!

Anonimo ha detto...

Condivido i commenti e le critiche circa l'assurdo costo dei biglietti per il collegamento dall'aeroporto alla città. Poi qualcuno dice che il turismo la risorsa su cui puntare per salvare la nostra economia: se questo è il modo di incentivarla.....
Faccio anche notare che comunque molti di noi hanno ormai optato per il ricorso ai diversi autobus privati disponibili, ne esiste anche uno che costa solo 4 euro da Termini all'aeroporto e viceversa.

Anonimo ha detto...

Anch'io prendo questo treno spesso, ma ho già l'abbonamento annuale metrobus di Roma, che faccio? pago una tratta che ho già incluso nella tessera?!!
Tuscolana-FieraDiRoma per poi pagare 8,00 Euro solo due fermate da 2km???!!E che singolarmente costerebbe si e no 3,00 Euro,Roba da matti!.
Cmq il ragazzo di cui si parlava all'inizio era perfettamente in regola, lui scendendo e timbrando il nuovo ticket, ha validato il nuovo viaggio.Come dargli torto!

Anonimo ha detto...

"ne esiste anche uno che costa solo 4 euro da Termini all'aeroporto e viceversa"

C'è qualche altra informazione disponibile su Internet per caso, in merito a questo autobus privato? Dove si trovano questi pullman privati esattamente?

Comunque c'è un fatto: se provate ad andare sul sito di fsitaliane.it non è possibile acquistare un biglietto da Parco Leonardo a Fiumicino Aeroporto e viceversa. Inoltre non è nemmeno possibile sapere il prezzo.

Faccio inoltre notare che se chiedete un biglietto per parco leonardo da Fiumicino Aeroporto il bigliettaio di Fiumicino non ve lo fa, o meglio dice che tanto il costo è lo stesso che per roma ostiense. Sarà vero? In questo caso cosa fare?

Anonimo ha detto...

scusate, ma mi sto confondendo! io ho l'abbonamento mensile atac, quindi, praticamente, come faccio ad andare a fiumicino senza il furto degli 8 euro? e per il ritorno da fiumicino a roma?grazie in anticipo!
gianluca b.

Anonimo ha detto...

Io vado spesso a Fiumicino Aeroporto, e quello che molti di voi hanno chiamato un trucco vergognoso l'ho sempre fatto, e non per questo mi sento un ladro. Ma quale mente sana puo' pensare che la somma di due tratte da 1,90 + 0,90 possa fare 8,00? Chi sottosta' a questa legge fa il gioco di chi l'ha inventata, il quale poi forse cerca solo di riappianare buchi di bilancio creati altrove....
D'altronde potrei pure pagare 8,00 per viaggiare su un treno, ma che non faccia mille fermate prima dell'aeroporto e che sul quale non si trovino zingari in cerca di qualcosa....

capitano uncino ha detto...

Io viaggio ogni giorno per lavoro da tuscolana a fco aeroporto...che dire? sarà pure vergognoso per qualche benpensante il gioco di parco leonardo..ma fatevi ogni giorno questa linea e ne vedrete delle belle...altro che lasciargli 8 euro per il biglietto normale.. e che dire poi del treno garantito a 14 euro ma non per i pendolari anche in caso di sciopero? (il leonardo ex)

Anonimo ha detto...

A MADRID dal fantastico aeroporto T4 la città è collegata sia con una efficentissima metro (ogni 5 minuti) al costo di solo 2,50 euro e da ottobre 2011 anche un treno diretto (nuovo, puntuale ed efficiente) al costo di soli 2,15 euro ... che altro dire ?

Anonimo ha detto...

Ma vergognatevi tutti e svegliatevi! Ma mi spiegate di quale furto staremmo parlando?! Il vero furto lo fa TRENITALIA (e la Regione Lazio, da quanto ho capito) che fanno pagare una tratta di mezz'ora..otto euro!Ma dico ma ci rendiamo conto?Provate a mettere il muso fuori dalla vostra amata capitale e vi rendete conto che in qualsiasi città d'europa il servizio dall'aeroporto al centro costa o un normale biglietto di trasporto pubblico, o al massimo ci aggiungono una sovrattassa (per il bagaglio) di, tiè, un euro o giù di lì. Ma ovviamente cosa succede in Italia?Vedendo che ci si può guadagnare soldi a palate (con un servizio PUBBLICO) si fa quella che io chiamo una tipica bastardata!E noi, non contenti, ci mettiamo anche a difendere l'azienda!Eppoi, che azienda..Sveja!!

Anonimo ha detto...

GRANDE LIBERA! A quanto pare esiste ancora qualcuno in questo paese in grado di indignarsi, con intelligenza..

Anonimo ha detto...

E Grande anche ALESSANDRA! Perfettamente d'accordo, è una rapina a mano armata..come lo sarà, d'altronde, anche il biglietto ATAC a 1,50€..

Anonimo ha detto...

Molti ragazzi hanno espresso un dubbio: se si possiede l'abbonamento metrobus mensile/annuale bisogna pagare solo la tratta parco leonardo - fiumicino? Con l'abbonamento siamo coperti fino a parco leonardo?
Grazie

Anonimo ha detto...

cmq c'è l'autobus da termini terravision che costa 4 euro e sinceramente lo preferisco al trenino

Alessandro ha detto...

Con l'abbonamento METREBUS ROMA si è coperti fino Fiera di Roma.

Per Fiumicino aeroporto serve l'abbonamento METREBUS LAZIO (3 zone se tra Roma e Fiumicino).

Per la cronaca, il gioco "parco leonardo" non è più possibile a chi non è residente nel comune di Fiumicino (gli unici che conservano la tariffa agevolata)

Anonimo ha detto...

E se un non residente prende il treno da Parco Leonardo quanto deve pare, 8 euro come se venisse da Roma?

Anonimo ha detto...

ALESSANDRO devi spiegarcela questa! Cosa intendi per "non è più possibile"? Perché? Da quando?

Alessandro ha detto...

http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=177632&sez=HOME_ROMA

Praticamente Parco Leonardo-Fiumicino costa 8 euro se non si è residenti nel comune di Fiumicino.

Anonimo ha detto...

no scusate, quindi alla luce di questi nuovi avvenimenti, il tragitto con i biglietti chilometrici non è più attuabile??
gianluca b.

Alessandro ha detto...

No.

Anonimo ha detto...

Meno male così un pò di bella gente che affollava il treno ora si leva dalle palle, magari si fa venire a prendere. Ma oggi con la neve sto treno cammina o no????

Anonimo ha detto...

ma scusate, novità o non novità il regolamento trenitalia che parla dei 200 Km non è stato emendato con nessuna postilla che esclude la tratta Parco Leonardo - ROMA Fiumicino, quindi a mio giudizio non cambia niente!!

Perché il Messaggero fa disinformazione?

Anonimo ha detto...

Il biglietto da Parco Leonardo per Fiumicino Aeroporto costa sempre 1 euro.
Basta farlo dalle biglietterie automatiche presenti nelle stazioni.
Questa la videata fatta il 20/02/2012 che parla chiaro:

http://desmond.imageshack.us/Himg802/scaled.php?server=802&filename=201202203432.jpg&res=medium

Il resto sono chiacchiere.

Anonimo ha detto...

Da quanto leggo sul sito trenitalia:

Per i viaggi da Fiumicino Aeroporto a Parco Leonardo (o vv) si applica la tariffa n. 39/8/Lazio.

la quale per tratte fino a 10km è di 1 euro. Quindi non è cambiato niente.

Anonimo ha detto...

Intanto a Fiumicino stanno mettendo i tornelli e "sicuramente" vuoi vedere che si apriranno solo con un bel biglietto "quadrato" e che non accetterà il bellissimo biglietto chilometrico da 10 KM? Ragazzi, qui va informato l'Antitrust per fare chiarezza ... chiamate il numero verde dell'antitrust 800166661 e pretendiamo un chiarimento. Se attivano i tornelli siamo fritti... saluti

Anonimo ha detto...

Ciao, scusate io volevo solo un'informazione. Partendo da Fiera di Roma, devo recarmi a Parco Leonardo, per trascorrere un pomeriggio. Poi la sera devo andare in aeroporto. Che biglietti devo fare? Per me non ci sarebbe problema fare un biglietto da 8 euro, ma visto che le 2 tratte le faccio in 2 momenti diversi della giornata, la prima all'ora di pranzo e la seconda tardo pomeriggio, posso poi riprendere il treno per Fiumicino cn lo stesso biglietto?Oppure per Parco leonardo faccio un biglietto kilometrico e poi da Parco leonardo quello di 8 euro? Fatemi sapere al + presto..grazie!!!

Alessandro ha detto...

Servono due biglietti.

Anonimo ha detto...

Grazie Alessandro...ma 2 biglietti da 8 euro, o 2 biglietti kilometrici?

Alessandro ha detto...

Non saprei. Chiedi in biglietteria o acquistali presso le macchinette self-service.

Anonimo ha detto...

La risposta è 1 biglietto da 8 euro e un biglietto km

TERESA ha detto...

Concordo con il biglietto kmetrico però non trovo niente di male a fare il gioco di parco Leonardo in fondo il biglietto lo pagano secondo le tariffe. Moltissime persone su quel treno non lo pagano e i controllori non battono ciglio quando si tratta di nomadi e altro.

Anonimo ha detto...

Secondo me il ragazzo siciliano ha fatto più che bene e anzi, se mi ricapita farò come lui. Sono rimasta bloccata su quel treno così tante volte, ritardi su ritardi, che sono loro in debito con me per il mio tempo, per avermi fatto arrivare tardi ad appuntamenti e per il costo delle telefonate per avvertire dei miei ritardi. Adeguassero i prezzi ai servizi e allora siamo apposto.

Anonimo ha detto...

una vergogna per chi lo fa? una birretta in meno? vergogna voi!! 14 euro per il tragitto termini-fiumicino aeroporto è un FURTO. Inutile aggiungere che i servizi pubblici di Roma fanno piangere e sono in pochi a pagare il biglietto almeno in città. Un applauso a chi fa i biglietti kilometrici, devo andare 3 giorni a fiumicino 14+14=28x3= 84€ siete pazzi.

Anonimo ha detto...

8 euro per meno di 10 chilometri, la questione qui non è se sia giusto una qualsiasi sorta di trucchetto per evitare un tale sovrapprezzo, quanto piuttosto l'evidenza di un comune che si distingue da anni per le subdole tecniche utilizzate per far cassa, chi abita a Roma e provincia sa di cosa parlo (pensate agli autovelox che fanno multe a 52 Km/h con limite a 50) aggiungete anche questo, considerate un 20% del costo del biglietto che va al comune, moltiplicatelo per tutti i turisti e i lavoratori dell'aereoporto, e poi chiedetevi chi è che usa il "trucchetto".

Massima solidarietà al ragazzo costretto a scendere (ha fatto una cosa perfettamente legale), proposta di richiamo per un controllore che va contro le disposizioni dell'azienda e delle norme che disciplinano i viaggi su trenitalia.

"Roma fa schifo" - titolo interessante, peccato che non siano questi i problemi di Roma.

Anonimo ha detto...

Ma state scherzando? Il ragazzo era riuscito nel suo intento e la storia DOVEVA finire lì. Se il capotreno facesse un pezzo del genere a me lo mangerei. Io ho un biglietto appena obliterato, la multa con che motivazione me la fai, ebete?

Anonimo ha detto...

http://www.facebook.com/pendolarilineafr1

Anonimo ha detto...

Chi deve fare 3 volte a/r su Fiumicino si facesse il carnet da 10 viaggi anziché pagare tariffa intera.

Così il viaggio costa 11 euro anziché 14.

Viceversa per la FR1 esistono gli abbonamenti.

-----
BASTA con l'evasione!

Anonimo ha detto...

RAGAZZI ALLORA IO DOVREI ARRIVARE DA AEREOPORTO fiumicino all’ostiense.. pensavo di prendere un km(quale e lo vendono in aereoporto)? fino a fiera di roma … poi da fiera di roma fino all’ostiense fare il biglietto ordinario online di 0,90 cent.
e’ fattibile tutto cio’ sia x l’andata che il ritorno?

Anonimo ha detto...

Ragazzi mi sapete dire come posso risparmiare la tratta roma termini x arrivare a fiumicino aereoporto? se no devo pagare 14euro questi sono matti.....grazie

Anonimo ha detto...

Vai con l'autobus. Ci sono diverse compagnie (Cotral, Terrvaision, STB, TAM, Alitalia, etc.) che offrono il servizio Termini-Fiumicino.

Da 4 a 7 euro.

Anonimo ha detto...

Game over! Venerdì provo a fare il biglietto da parco Leonardo... 8€!! Anche una sola fermata! Di ritorno, vado con Terravision e amen...

Anonimo ha detto...

Andrebbero boicottati..un paio di giorni..centinaia di tratte con 0 passeggeri e poi vediamo se qualcosa non si muove...
Magari contestate anche questo eh?

Purtroppo ci sono troppi polli da spennare (vedasi poveri turisti).

Per quel che mi riguarda (dopo la chiusura della possibilità di fare il 'giochetto', come lo chiamate voi) prenderò sempre l'autobus in futuro.

Anonimo ha detto...

Il problema vero sta nel fatto che il servizio di collegamento per/dall'aeroporto non viene considerato un servizio al cittadino, ma uno strumento per spennare il povero turista che, non avendo alternative valide, paga senza protestare un biglietto spoporzionatamente alto (per un servizio pessimo, tra l'altro). Cosa accettabile "per una volta", ma non se hai necessitá di raggiungere l'aeroporto quotidianamente!
Pur volendo continuare a "sfruttare" il turista in arrivo, il problema sarebbe di facile risoluzione... Vivo a Francoforte da un anno, e qui il sistema funziona esattamente all'inverso: la cittá é divisa in zone, ma per i possessori di abbonamento mensile la tratta fino all'aeroporto é inclusa nel tragitto urbano (nonostante geograficamente sia al di fuori della zona centrale).
Ma forse é una trovata troppo ingegnosa per la cara Trenitalia...

Anonimo ha detto...

Il problema vero sta nel fatto che il servizio di collegamento per/dall'aeroporto non viene considerato un servizio al cittadino, ma uno strumento per spennare il povero turista che, non avendo alternative valide, paga senza protestare un biglietto spoporzionatamente alto (per un servizio pessimo, tra l'altro). Cosa accettabile "per una volta", ma non se hai necessitá di raggiungere l'aeroporto quotidianamente!
Pur volendo continuare a "sfruttare" il turista in arrivo, il problema sarebbe di facile risoluzione... Vivo a Francoforte da un anno, e qui il sistema funziona esattamente all'inverso: la cittá é divisa in zone, ma per i possessori di abbonamento mensile la tratta fino all'aeroporto é inclusa nel tragitto urbano (nonostante geograficamente sia al di fuori della zona centrale).
Ma forse é una trovata troppo ingegnosa per la cara Trenitalia...

Anonimo ha detto...

sicuramente avrete letto sulla stampa nazionale che è stato sequestrato un carico proveniente dalla cina di migliaia di biglietti falsi del leonardo express... mi pare ovvio che i falsari l'abbiano adocchiato! E' la tratta più costosa d'Europa!!! SEGNALATE ALL'ANTITRUST QUESTO SCHIFO! E' l'unico che può aprire un procedimento per PRATICA COMMERCIALE SCORRETTA!!!

marcello ha detto...

Appena mi capita lo faccio subito, voglio vedere chi prova a rompermi il cazzo.

marcello ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
marcello ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
gabry2704 ha detto...

o siete tutti finti bonisti,o lavorate tutti nelle FS(mi fate Vomitare)...io trovo che pagare 8 euro per una tratta di soli 30 minuti,,,sia un furto(ne sarebbero bastati 3)visto che per una tratta Napoli-Roma di 2 ore e 30minuti ne bastano circa 10 di euro...cmq io dico che Manuele come il ragazzo siciliano sia un Grande e che presto utilizzerò e condividerò anche con altri amici,il tuo sistema...(perkè in italia i truffatori e ladri,sono altri,come chi ha aumentato il costo del semplice biglietto metro e degli abbonamenti garantendo sempre lo stesso servizio se non peggio come la cancellazione di alcuni treni della tratta fiumicino-fara sabina costringendo soprattutto i lavoratori a stare in piccoli spazi senza poter respirare; infatti spesso in alcuni vagoni l'aria condizionata è guasta)

Anonimo ha detto...

Chi di voi mi sa dire quale violazione ha commesso il ragazzo che è sceso ed ha timbrato l'altro biglietto ? Dove è scritto che per prendere il treno della tratta "Parco Leonardo - Roma" bisogna attendere un periodo di tempo imprecisato per poi prendere quello successivo. Sotto l'aspetto strettamente giuridico il ragazzo non ha commesso alcuna violazione. Il controllore invece era passibile di denuncia per abuso d'ufficio e minaccia.
Axel

Anonimo ha detto...

. . Ritengo che il prezzo di 8,00 euro dal Parco Leonardo all'Aeroporto Fimicino sia un vero e proprio sopruso: Preferisco prendere l'Autobus pur di non pagarli. . .L'ultima volta ho preso l'autobus della COTRAL per andare a Cornelia (3,90 euro), sarò forse arrivato 1/2 ora dopo rispetto al treno ma per la soddisfazione di non aver subito tale sopruso sarei stato disposto ad arrivare anche 3 ore dopo!!!!!. . .Non sono solo gli 8,00 euro, ma il principio: non si possono pagare 8,00 euro per 7 Km.!!!!

Antonio Privitera ha detto...

Come ho già avuto modo di scrivere altrove, la questione come al solito è un pelino più complicata di quel che sembra, se avete pazienza cerco di spiegare.
Il collegamento con l'aeroporto di Fiumicino è gestito da Trenitalia sulla base di un contratto con la Regione Lazio (il Comune di Roma non c'entra nulla), che disciplina TUTTO il servizio ferroviario regionale (fra cui le FR ma anche la Avezzano-Roccasecca).
Siccome nel trasporto pubblico su gomma come su ferro i ricavi delle tariffe non coprono nemmeno i costi vivi (personale, materiali, ecc.) COMPLESSIVAMENTE, questi devono essere in parte coperti da corrispettivi pubblici (erogati dalla Regione).
Quindi tariffe + corrispettivi = costi, OK?
La Regione Lazio ha fatto da sempre la scelta politica di finanziare parte del contratto caricando una tariffa maggiorata sui collegamenti per gli aeroporti, in modo da ridurre comparativamente le tariffe sulle altre linee e nello stesso tempo ridurre i corrispettivi pubblici necessari per garantire l'equilibrio del contratto.
Perché l'ha fatto quindi? Da una parte per calmierare le tariffe dei "pendolari" laziali, e dall'altro per ridurre le imposte a tutto il resto dei cittadini o comunque non ridurre i servizi. Si è ritenuto che "colpire" utenza occasionale e in media (IN MEDIA!) più danarosa fosse più "etico" rispetto a quanto sopra. Si può essere d'accordo o non d'accordo, ma non si può negare che una logica esista. In altre parole, se il collegamento con l'aeroporto costasse come gli altri, chi ci mette la differenza fra quanto oggi Trenitalia incassa e quanto incasserebbe con tariffe più basse.
In ultimo, come molti hanno già scritto, esistono collegamenti con autobus molto meno costosi, chi non ha voglia di pagare 8 o 14 € prenda quelli.

Alex ha detto...

Pienamente d'accordo con Antonio.
BRAVO!

Anonimo ha detto...

Vogliono farci pagare di più il biglietto e non funziona neanche la macchinetta per timbrare il biglietto alla stazione di fiera di roma

stefano88 ha detto...

salve ragazzi...

allora che sistema bisogna usare?? non cè modo di usare biglietti diversi e pagare di meno?
le tariffe sono state aggiornate a tutte le macchinette che stampano biglietti???
recuperare quelli da 1,90 è impossibile??

grazie, sto raccogliendo un pò di consigli per risparmiare e mi piace molto questo giochetto che ahimè sembra finito ora... raccontatemi altri trucchi per risparmiare :))
anche con altri mezzi!!

grazie

cundera72 ha detto...

salve a tutti,
vorrei raccontare la mia di storia, ho iniziato la lavorare a parco dei medici, stazione muratella, premetto abito a roma e viaggio in bus, finisco di lavorare e vado a prendere il treno per andare all'aeroporto, cerco una biglietteria ma non c'è nulla manco quella automatica, nessuna indicazione su dove acquistare i biglietti, un signore mi suggerisce che il controllore fa il biglietto in treno, salgo cerco subito il contr. lui mi stacca il biglietto e mi cerca 13€, il biglietto costa 8€, chiedo spiegazioni, e purtropo nel treno il biglietto costa di più, "lei doveva farlo prima il biglietto" e io ribatto "ma dove?" "se lei deve prendere la metrò dove lo fa il biglietto?" "alla stazione metrò, alla biglietteria, su quella automatica, o dal giornalaio dentro la metro? per il biglietto del treno dove devo andare dal salumiere??!!?"
passi, è non è accettabile che per sole due fermate ci sia un sovrapprezzo di 6,5€ ma cavolo almeno date la possibilità di poter fare i biglietti...

Anonimo ha detto...

ho letto qualche commento e mi rendo sempre più conto di quanto l'italiano sia pecora da gregge.

Ma come si può considerare una persona che non daccordo con le regole assurde create da una regione per arricchirsi, "furbetto".

Pagare 8 euro è una TRUFFA, indipendentemente dal fatto che fiumicino si sia staccata da roma o dalla belezza/bruttezza del parco leonardo. Riuscite a giustificare gli imbrogli della Regione e del Comune prendendovela con qualcuno che ha ragion veduta non ci sta e trova l'alternativa. Pagando 8 euro avrete miglioramenti sulla tratta? Non credo, è più probabile che questi soldi entrino nelle tasche di questi politici che ci ritroviamo. Se incontro un controllore che mi fa un pezzo del genere lo infilo sotto le rotaie e la multa gli spiego dove se la deve mettere. Pagate ancora le accise della benzina per la guerra di mussolini e criticate chi non è daccordo con il pagare 8 euro solo perche si parte dall'aereoporto. Spero che l' IRPEF arrivi al 50% e l' IVA al 30% magari qualcun altro si risveglia invece di fare sempre il solito buonismo e la solita arte dei pecorai.

Anonimo ha detto...

la tariffa di 8 euro è la solita furbata vigliacca all'italiana studiata a tavolino da questi vermi della regione , che poi abbiamo visto tutti le porcate che commettono impuniti.
alla loro violenza , perchè di violenza verso i cittadini si tratta , non si può che rispondere con la violenza , fate il biglietto da fascia 10 km e se qualcuno vi contesta dategli na pizza in faccia e ditegli di vergognarsi.

Anonimo ha detto...

ragazzi svegliatevi !!!!!
denunciate questo viscido sopruso all'ANTITRUST , questi infami vanno denunciati, non possiamo permettere queste ruberie legalizzate.

Anonimo ha detto...

. . TERRAVISION 4,00 euro facendo il biglietto on line!!!!

francesca mz ha detto...

Vale l'ultima, la continua ricerca di mezzucci per salvarsi dale truffe pubbliche o elaborazione di piccole truffe a propria volta è uno strumento di logorio inutile oltre che di danno alla collettività. Esistono gli strumenti LEGALI, usiamoli. Denunciate all'Antitrust come dice Anonimo, denunciate ai vigili le scorrettezze e le carenze della circolazione, denunciate i commercianti e i professionisti che non fanno fattura, non ammiccate per poi far finta di niente, altrimenti non si cambierà mai nulla. Vi rubano il portafoglio? Fate la denuncia, anche se non ve lo ritrovano. Senza le denunce non amplieranno mai i servizi di controllo!!!!!!

Anonimo ha detto...

Anni fa' andavo a lavorare a Cassino.Se si faceva il biglitto per Cassino costava una cifra, se invece si faceva per Venafro che e' la fermata successiva costava meno.Tutti facevano il biglietto per Venafro e poi scendevano prima cioe' a Cassino,pagando di meno e non vi era nessun reato. Come non vi e' nessun reato per chi scende e poi risale a Parco Leonardo.Il controllore evidentemente ho ci stava provando o non sapeva fare il suo mestiere. Tutto questo e' consentito, L'essenziale per chi viaggia sia in possesso di biglietto obliterato.

Anonimo ha detto...

Io prendo il T.A.M. bus Shuttle da Stazione Ostiense oppure il Terravision a Termini. Col cazzo che regalo altri soldi alle ferrovie di merda. Che voglia di boicottarle per sempre!! Perche' non lo facciamo? Car sharing etc...

Anonimo ha detto...

Mi vien da ridere quando leggo che i treni fanno schifo perchè la gente fa il giochetto a parco leonardo... Ma stiamo scherzandooo?? Il servizio che ci rifilano fa schifo e basta! I dipendenti di trenitalia sono dei cani! Partire da un capolinea con 15 minuti di ritardo non è attribuibile alla mancanza di soldi! Le bigliettaie che mangiano salatini e chiacchierano al telefono, mentre tu stai lì davanti al vetro che aspetti per fare il biglietto, non lo fanno perchè mancano i soldi! Lo fanno perchè trenitalia fa schifo ed ha un'organizzazione altrettanto schifosa! E se percaso mancano i soldi, non saranno sicuramente quei 5€ che la gente risparmia per andare a fiumicino a fare la differenza. Chi fa il giochetto a parco leonardo fa bene. PAGA IL GIUSTO. Io nemmeno sapevo dovessi pagarla quella fermata in più, e quando mi è capitato di andare a fiumicino mi sono fatto il viaggio con il solo abbonamento atac. Ma quando mi ricapiterà, farò sicuramente il giocchetto!

giampamelagodo.blogspot.com ha detto...

a quanto ne so io, non e' piu' possibile il "giochino", il biglietto da P.L. adesso costa lo stesso importo che da Roma! E' vero? please aggiornateci

Anonimo ha detto...

Io sono d'accordo che si deve pagare il prezzo stabilito per un servizio...SI FUNZIONA PERO!! mi ricordo una mia amica quasi perde l'aereo perché hanno sospeso 3 treni per Fiumicino uno dopo l'altro! Ha dovuto correre e prendere un TAXI!!un'altra ha perso il volo proprio per questo motivo qui, io stessa quasi perdo un volo transoceanico per un "Ritardo" del treno, e allora questo maledetto "ci scusiamo per il disaggio" non serve a niente! se avesse perso un volo per il quale ho pagato €800, voi pensate che loro si farebbero responsabile?? non credo proprio. Ogni volta che potrò, non pagherò il biglietto, ne del treno, ne dell'autobus.

Anonimo ha detto...

Ieri il treno delle 18.13 per Fiumicino è stato fermo 2 ore alla Tiburtina, alla faccia di chi ha pagato 8€. Io quando dovevo prendere l'aereo sono andata con il cotral.

Anonimo ha detto...

Secondo il sito di trenitalia va bene l abbonamento annnuale di 250 euro copre la zona b perché allora con il mio abbonamento non posso andarci e sono costretto a comprare quello a 3 zone ?????
Trenitalia non specifica questo

Boulayo ha detto...

Fiumicino - Parco Leonardo = 0,90€
Parco Leonardo - Termini = 1.50€.

Fiumicino - Termini = 8 euro.

1,50+0,90=2,40 DIVERSO da 8

Qualcosa non quadra.
Per me è sacrosanto fare quella "furbata", dato che rispetta perfettamente le regole.
Ci sono due modi e due tariffe per raggiungere Termini da Fiumicino, entrambe legali.
Sarà un mio diritto di scegliere la più conveniente?
Se non volevano che si facesse questa "furbata" del tutto legale non avrebbero dovuto fare la stupidaggine delle due tariffe diverse.

Unknown ha detto...

io non capisco perchè chi cerca di risparmiare a norma di legge è furbetto. Allora perchè cercare il distributore che costa nemo? l'aereo che costa meno? tutti con Alitalia, così la aiutiamo !! ma non siamo ridicoli. Se esiste un modo LEGALE per risparmiare soldi è giustissimo che uno lo trovi e lo faccia. In italia tutti si riempiono la bocca con la parola furbetti. Quando non si sa che dire, quando tu non sei riuscito a fare una cosa che ha fatto un altro allora quello è un furbetto. Mah.... pensate che a me l'ha detto un bigliettaio delle FS di agire in questo modo. I furbetti sono altri, sono quelli che infrangono le regole. Non chi le rispetta cercando la soluzione più scomoda ma meno cara !!

Unknown ha detto...

ma secondo voi è giusto che i controllori si mettano fuori dalla stazione di Parco Leonardo e ti facciano la multa

Anonimo ha detto...

Sebbene siano trascorsi alcuni anni il fatto rimane attuale.
Il passeggero che, munito di titolo di viaggio (biglietto emesso dalla società di trasporto), scende alla fermata prevista e, dopo aver convalidato (obliterato/timbrato) un ulteriore biglietto per una specifica tratta, sale a bordo del PRIMO TRENO UTILE lì destinato, è in perfetta armonia con la normativa vigente pertanto dispensato da qualsiasi richiamo e tantomeno sanzione amministrativa.
Viceversa, il pubblico ufficiale (controllore), che ha imposto al passeggero di scendere dal treno ancorché questi era munito di regolare titolo di viaggio ed estraneo ad ogni altra ulteriore doglianza, ha commesso un atto arbitrario in quanto ha negato al viaggiatore di usufruire del servizio di trasporto per cui era abilitato (titolo di viaggio acquistato e convalidato).
In estrema sintesi, per quanto discutibile, la legittimità comportamentale posta in essere dal passeggero è acclamata, viceversa l'iniziativa del pubblico ufficiale integra gli estremi dell'atto arbitrario.
Per quanto sopra, io avrei adito per le giuste vie legali.

Anonimo ha detto...

Salve a tutti.
Ho appena fatto un viaggio sulla tratta Parco Leonardo-Roma tiburtina.
Sono dovuto salire a bordo del treno senza biglietto in quanto la macchinetta presente in banchina e quella presente all'interno del centro commerciale accettava solamente pagamenti con carte di credito e non nè sono provvisto. Solitamente acquisto il titolo di viaggio presso un bar nei pressi della stazione ma oggi è chiuso per ferie.
Una volta a bordo del treno mi precipito a cercare il controllore spiegandogli di non aver potuto acquistare il biglietto per i motivi elencati sopra e oltre a farmi pagare il prezzo della tratta (2,60€) ha applicato i 5,00€ di supplemento per aver fatto il biglietto a bordo. (tot 7,60€).
Non è possibile una cosa del genere ed è la seconda volta che mi capita.
Se non ci sono mezzi a disposizione per l'acquisto dei titoli di viaggio in stazione o vicinanze e soprattutto non è obbligatorio avere la carta di credito come richiedono le macchinette "trenitalia" in banchina questo è un FURTO, che moltiplicato per tutti gli utenti che hanno questo problema ogni giorno sono tanti soldini.
Qualcuno può illuminarmi?

Unknown ha detto...

qui so soltanto che per salire su trenitalia e comprare un biglietto bisogna studiare da commercialista... :-) io residente a fiumicino prendo a parco leonardo il treno per fiumicino aeroporto mi viene dato un biglietto metrebus al costo di e 1,50. il quale timbro alla macchinetta. all aeroporto vengo fermato e multato 500,00 euro da un controllore a dire arrogante è poco..il quale mi dice che io come residente avrei dovuto pagare meno cioè 1,10,ma quel biglietto non era valido.
Al ritorno dal viaggio..vado alla biglietteria del treno ben in vista,chiedo un biglietto per una sola fermata cioè parco leonardo mi chiedono 14.00E le chiedo del biglietto da 1,10 mi dicono che loro di tale biglietto non ne sanno nulla e mi indicano un posto più nascosto una biglietteria trenitalia,vado e chiedo il biglietto x 1 tratta mi viene chiesto 8.00 euro..gli ripeto del biglietto da 1,10 essendo residente a fiumicino,mi risponde se sei residente devi dirmelo ...finalmente sono riuscito ad avere il biglietto...per le 500 euro farò ricorso visto che la macchinetta mi ha obliterato il biglietto...vorrei tanto che l'italia fosse un paese più serio...svegliamociiii...siamo da quinto mondo,,

Anonimo ha detto...

Vorrei capire una cosa, il CIRS ad una zone puo essere usato nella tratta roma fiumicino aereoporto FL1, dal contratto di servizio sembrerebbe di si, ma chiedendo al controllore invece no, a detta sua e valido solo quello con 3 zone......ormai qui ognuno si fa le regole come gli pare e come gli conviene.

Lollo ha detto...

In realtà il Leonardo Express sembra quello più semplice da interpretare €14, 32 min di viaggio partenza ogni 30 min e ti muovi tra l'aeroporto ed il centro. Spero siano aggiornati i numeri dei treni e gli orari, ma su www.orarileonardoexpress.com in poche pagine ci sono tutte le info. Con il giubileo invece ci sarà da divertirsi!

Tulipanonero ha detto...

Ha PIENAMENTE RAGIONE colui k scende e prende il treno successivo e RISPARMIA. Otto euro contro quanto nn ricordo, comunque 3, 3.50 ?????? Ma dico è OVVVVVIO k c si pensi a queste ALTERNATIVE!!!! Infatti ODIO L'IPOCRISIA di coloro k dicono:"Oddio, k mascalzone, furbetto!" Meglio furbo k IPOCRITA. K male fa colui k fa qst????? POVERA ITALIA CO' STI' IDIOTI IPOCRITI!!!!

Alessio Costantino ha detto...

Il biglietto del treno da parco Leonardo a Fiumicino aeroporto costa comunque 8€.

Alessio Costantino ha detto...

Il biglietto del treno da parco Leonardo a Fiumicino aeroporto costa comunque 8€.

Anonimo ha detto...

Volendo spiegare il grande dubbio se sia +/- giusto pagare 8 euro la tratta Roma ostiense/ Fiumicino, farei qualche osservazione in piu':
1 biglietto dalla Stazione Termini a ST.Palomba/Pomezia costa circa 3 euro che a parita' di Km. e' molto inferiore alla cifra tra Ostiense a Fiumicino.
Viaggiando da Cesano a Roma Ostiense , se non sbaglio, il costo e' 1 euro!!!
Poi... viaggiando tra Roma e Milano con frecciarossa abbiamo tariffe che variano in base ai Km. effettuati (Roma - Firenze - Bologna, etc. ) cosi anche per tutti i regionali.
In tal senso sembra che i prezzi delle Ferrovie dello Stato sono basati sulla distanza in Km. effettuati, ma tra Roma e Fiumicino la regola e' inversa. Perche'??
Solo speculazione come in tante altre citta' europee, una scelta commerciale che non rispetta la consuetudine delle tariffe; neanche il piu' bravo degli avvocati riuscirebbe di avere ragione perche' un ricorso al TAR non tutela il singolo ma i costi che lo Stato dovrebbe sostenere per indennizzare tutti i cittadini truffati (cosi anche per la tutela dei lavoratori, degli automobilisti, ecc.)

La speculazione sui "viaggi" e' comunque presente ovunque, con la marca da bollo sul passaporto ai sovrapprezzi dei taxi da/per aeroporto, cambio valuta, etc.

Cioe' non e' il cittadino a voler raggirare le tariffe ma una leggittima difesa contro chi cerca di speculare (Servizi pubblici e privati) sugli ignari cittadini che non possono difendersi.
C'e' chi viaggia per lavoro e chi per vacanza, ma comunque un diritto lecito che viene tassato solo per interessi commerciali!

Unknown ha detto...

Non arriva manco a parco Leonardo figurati a Fiumicino.

Anonimo ha detto...

Perché i residenti a Fiumicino pagano 2,50 euro e i residenti a Roma devono pagare 8 euro? Se il biglietto per i residenti a Fiumicino ripaga i costi di gestione del treno, così come il biglietto da/per Parco Leonardo ciò significa che il sovrapprezzo di 5,50 euro è un ladrocinio legalizzato. Infatti se per andare da Roma a Parco Leonardo è giustificato il costo di 2 euro, è ingiustificabile chiedere 6 euro per percorrere i restanti 2 chilometri per raggiungere l'aeroporto: il vero costo di quei due chilometri è dato dalla differenza tra il biglietto per Parco Leonardo e il costo del biglietto riservato ai residenti a Fiumicino: 50 centesimi.

Anonimo ha detto...

ho la tessera intera rete atac per roma, se la fqaccio anche per ladispoli che è una zona in più a circa 20 km dal limite tessera ne devo dare 400 di euro. questo perchè anno tolto le tessere solo per la linea es: roma ladispoli ecc. Prima c'erano anche per atac obbonamenti 1 2 o più linee bus o tram

ShareThis