Dopo Giolitti canalizzazione del traffico anche a Via Marsala. I video

14 gennaio 2017
Dopo un anno di stop al cantiere finalmente - forse anche grazie alle nostre insistenze - il progetto di realizzazione dei cordoli di Via Marsala (progetto della Giunta Marino che riguarda anche la già realizzata, seppur con tanti difetti, canalizzazione di Via Giolitti) ha ripreso avvio.

Consideriamo la sistemazione delle strade circostanti la Stazione Termini qualcosa di super-strategico per cui siamo andati subito a vedere a girare un video (che parte con la ormai consueta partita a calcetto dei tassinari in attesa a Via Marsala: passano la loro giornata lavorativa a giocare a pallone  - tra l'altro ridicolizzando l'immagine della città agli occhi dei turisti - e poi si lamentano che guadagnano poco. Geniale) per offrirvi qualche riflessione che potete trovare nel commento al filmato.


I video sono stati girati, nei giorni di questa settimana, sia di giorno che di sera. Purtroppo sembra che gli errori compiuti a Via Giolitti che abbiamo largamente documentato (cercatevi gli articoli) si stiano ripetendo anche a Via Marsala. Con il più il fatto che a Via Marsala c'è, appunto, un grosso parcheggio taxi e che dunque ogni congestione viene "pagata" anche dai clienti del taxi. Sali sull'auto bianca, parte il tassametro, ma la tua corsa non parte perché rimani imbottigliato in mezzo agli incivili che aspettano persone o le accompagnano ferme in mezzo alla carreggiata dove tu dovresti transitare e correre a destinazione. Un perfetto benvenuto per turisti e business man in città...

25 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Curioso che i taxisti abbiano tempo per giocare a pallone. Come mai ogni volta a Termini ci sono file di passeggeri in attesa ? Ma sono taxisti veri o abusivi ? Per altro il vero scandalo di Termini e' la "gestione" delle file in attesa di un taxi ad opera di "brave persone".
Come sempre RFS auspica che la gente "normale" vada a piedi o in bicicletta (stile Cina o Nord Corea) al massimo sui bus o sulla Metro stracarica, giammai con l'auto privata (che costa carissima, ma spesso e' l'unica alternativa per non passare la giornata in strada). Poi, ovviamente, turisti (da spennare) e uomini d'affari hanno bisogno del taxi.

Anonimo ha detto...

Intanto...
"Però zemo ziguri ghe nun ze gabisge, ghe ge vanno de mezzo solo guei dre, zì?"
"Eh bè ghe gerto è vatto abbosta berghé gozì nun zei draggiabbile, me l'ha deddo lorenzo guando m'ha ghiamado a ffa a sbiggher"
"Zziguri eh?"

Anonimo ha detto...

i migliori sono i RITARDATI che si fermano a scaricare i bagagli davanti alla sbarra del parcheggio GRATUITO kiss&go. In un paese civile verrebbero presi a calci in faccia dai passanti, qui invece devi stare zitto in macchina e beccarti i clacson di quelli dietro se vuoi riuscire a entrare in quel parcheggio senza rischiare la vita

Anonimo ha detto...

A Tone', a forza di digitare te so' venute le ragadi sulle dita (speramo che non ti vengano anche da qualche altra parte). Ma quando te lo trovi un lavoro vero?

Anonimo ha detto...

IN QUALE ALTRA CITTÀ DEL MONDO AVREBBERO LASCIATO IN VIA GIOLITTI QUELLE BARACCHETTE-NEGOZI CHE OBIETTIVAMENTE DETURPANO PARTE IMPORTANTE DELLA STAZIONE TERMINI.SAREI CURIOSO SAPERE SE QUALCHE SINDACO NEGLI ANNI HA MAI PENSATO DI FARE UNA OPERAZIONE DI ESPROPIO E DEMOLIZIONE CREANDO UNA PIAZZA O UN SLARGO MIGLIORANDO NOTEVOLMENTE TUTTA LA ZONA.
COSA CHE VIENE FATTA OVUNQUE.VEDI BERLINO.

Anonimo ha detto...

giusto intervento, ma probabilmente anziché ridursi ad intervenire a pezzetti e con discontinuità serve un piano strategico : conoscere i flussi a terra, osservare le mappe dall'alto. In poche parole capire come la Stazione Termini si inserisce nel traffico di roma e lo condiziona, sia come snodo ferroviario che come snodo della metropolitana e degli autobus. E' stato fatto ? sono state fatte le comparazioni con situazioni analoghe in altre città e con le soluzioni adottate in altri luoghi ?

Anonimo ha detto...

tu evochi giustamente Berlino e ci sono altri casi da citare, ma mi pare proprio che a Roma si proceda alla cieca, a tentoni. il tipico modo per non risolvere mai i problemi... come quando anziché rifare le strade a regola d'arte continuano ad asfaltare da schifo poi corrono col secchiello e la paletta a buttare il catrame sulle biche che INEVITABILMENTE si aprono. Nessuno di noi si regola così nella sua vita privata ma tolleriamo che lo faccia il comune a spese della nostra esistenza quotidiana e coi nostri soldi !

Anonimo ha detto...

condivido tanti commenti, ma prendiamo atto che una città di 3 milioni e mezzo di abitanti, capitale di due stati, centro turistico e artistico mondiale, con un pil pro capite superiore a quello di tanti altri posti in europa e nel mondo non riesce a sistemare 4 strade attorno a una stazione. prendiamone atto come esempio del fatto che abbiamo toccato il fondo e che è ora di risalire la china

Anonimo ha detto...

SONO D'ACCORDO CON 10.59,INTENTENDEVO CHE SI INTERVENISSE COME TU DICI ATTRAVERSO UN PIANO DI ZONA E NON MEDIANTE SPORADICI SOLUZIONI FUORI DAL CONTESTO E APPUNTO A PEZZETTI.

Anonimo ha detto...

Ho ritirato duemila euro in banca e avevo bisogno del taxi, per cui ne ho fermato uno su Via Giolitti, prima della fila, chiedendo la cortesia di non farmi girare coi soldi in tasca.
Sono sbucati dal nulla due, bravissimi per carità, vigili, per sanzionare il gentil tassista, e li ho dovuti implorare di soprassedere spiegando la situazione.
Per dire, che al solito, i controlli li fanno fare sui regolari e per cose di importanza relativa, mentre intorno c'è la jungla.
"Lei si è fermato a caricare il cliente 25 cm prima della fila regolare", e intorno senegalesi che spacciano, bengalesi con baracche di chincaglieria tra autobus al capolinea, turisti che usano alberi come bagni pubblici...
Ovviamente la colpa è di chi dà gli ordini selettivi.

Anonimo ha detto...

Certo se al Comune assumessero gente laureata in Urbanistica invece di shampiste e geometri aiuterebbe molto

Anonimo ha detto...

La forza del pd sta proprio nelle shampiste al potere. I ministeri sono pieni di valerie fedeli messe a presiedere uffici, a gestire gruppi di ricerca o a dirigere biblioteche, sapendo a mala pena leggere.
Tutte scimmie disposte a uccidere per il sindacato, e per il pd.

Anonimo ha detto...

Avete invitato a votare la Raggi, brutti sottosviluppati.
Per un blog che si chiama Roma fa Schifo, il fatto che le cose vadano male è come la manna.
Altrimenti Tonelli non potrebbe dimostrare la propria esistenza.

Anonimo ha detto...

2.49....e il m5s ha portato le sue scimmie nell'aula giulio cesare

Anonimo ha detto...

Ma tonelli ormai è un ologramma. E' talmente immedesimato nella causa, che quando va sui siti proibiti è convinto di non essere tracciabile.
Pur di dirigere art tribune avrebbe ammazzato sua zia, invece tutto sommato hanno chiesto poca cosa. Poi pare che sia senza conseguenze. Non è circoscrivibile ad alcuna fattispecie.
Sihuro avvohà? Miha tanto.

Anonimo ha detto...

h. 14.01

A proposito di scimmie, monte paschi è fallita, con conseguenze disastrose per l'economia italiana e per i risparmiatori, per aver finanziato a buffo METRO C.
Dunque, banca Etruria è fallita per aver regalato i soldi ai palazzinari caltagirone e mezzaroma, monte paschi è fallita per aver regalato i soldi ai palazzinari caltagirone e mezzaroma...in entrambi i cda c'è di mezzo tutto lo scarico fognario del pd.

Chi sono le scimmie?

Anonimo ha detto...

I 5 stelle hanno presentato una importantissima interrogazione parlamentare contro Ales, la partecipata del mibact, un altro degli scandali del pd all'interno della pa.

Anonimo ha detto...

h 14.01
il punto è che i danni fatti dal pd li conoscono tutti e li stiamo pagando tutti, ma basta co sta storia voi che avete fatto questo e quest'altro, adesso a fare ci siete voi quindi prendetevi le responsabilità, non scassate i maroni coi vostri pianti e dimostrate di essere un po meno scimmie di chi vi ha preceduto se ci riuscite...oppure tra 20 anni starete ancora a dire che era colpa di quelli prima di voi??

Anonimo ha detto...

Con questo post, riprende alla grande il "cordolocentrismo" del Blog, tutto ripiegato a misurare i centimetri di larghezza del totem di marmo, e poi cieco e sordo di fronte al disastro imperante.
La notizia di oggi dovrebbe semmai essere quella della nuova, ennesima sanatoria di interi insediamenti abusivi, collocati nelle sperdute propaggini dell'immensa "Roma Capitale".
http://www.romatoday.it/politica/delibere-giunta-ex-abusivi-villa-balbotti-santa-fumia-campo-romano.html

Questa è "Roma", cari Signori. Questa è la "Roma Capitale" che tanto si è voluta e tanto si vuole continuare ad avere, e sono queste le questioni ormai "centrali" nelle dinamiche politiche.
Il centro storico, o la "città storica" interessano ormai solo una piccola minoranza, perché il baricentro numerico dell'elettorato è collocato là, attorno e soprattutto oltre il Raccordo anulare.
Altro che arredo urbano! Altro che piste ciclabili!
I problemi di Roma sono la costruzione delle fogne, dei marciapiede, dell'illuminazione pubblica, perché la magnanima Roma Capitale è questo, una grassa e sporca città del secondo mondo, alle prese coi problemi tipici di queste realtà.

Pensavate davvero di vivere in Occidente? In una capitale europea? Bé, allora è venuto proprio il tempo di trasferirsi altrove....

Anonimo ha detto...

Esatto. Infatti, chi può se ne va da questa disgraziata città, che ormai fa rivoltare nelle loro tombe gli antichi Romani, mille volte più seri ed efficienti di questi cialtroni che l'amministrano oggi.

Anonimo ha detto...

Verissimo questo. Gli antichi Romani, con quattro mezzi, gestivano non solo efficacemente Roma, ma un gigantesco Impero. Oggi, con una tecnologia che ci consentirebbe quasi di viaggiare nel tempo, non si è minimamente più in grado di gestirla efficacemente nelle cose basilari. Che vergogna, che schifo.

Anonimo ha detto...

Veramente non si capisce con quali soldi dovrebbe andare avanti la Roma 5 stelle. Con tutto il dovuto rispetto delle considerazioni sulla ambiguità del sindaco, il pd sta compiendo delle ritorsioni economiche veramente basse non tanto nei confronti degli avversari politici, quanto dei romani.

Anonimo ha detto...

Ma siete matti? Molto meglio la Roma 5 Stelle, fatta di povere famiglie (Tredicine e mafia cartellonara) che paga profumatamente in nero, senza tasse e contributi, lavoratori clandestini senza permesso di soggiorno) il tutto verso un sereno declino.
Chi è regolare e paga le tasse fa anche profitto, che non è giusto perché i soldi o li rubi o non è giusto che li hai...
Speriamo che questa squadra di NO TAV, Occupatori abusivi di proprietà privata e ideologisti comunisti della peggior specie che attualmente amministra questa città, se ne vada il prima possibile, altrimenti dovremmo chiedere a Tredicine un lavoro in nero, occupando un appartamento abusivamente, e che spetterebbe a qualcun altro in attesa da anni!!

Anonimo ha detto...

http://www.romatoday.it/politica/delibere-giunta-ex-abusivi-villa-balbotti-santa-fumia-campo-romano.html

molto interessante, alla faccia della lotta al consumo di suolo ! politiche disastrose. Ma d'altra parte è negli anni 70 che il PCI ha sanato - a spoese della collettività - enormi quartieri abusivi, che la DC aveva lasciato edificare, alla faccia dei fessi che chiedevano i permessi regolari. Avanti così, verso il baratro. Cambiano le sigle politiche e i nomi degli assessori ma le idee sono sempre le stesse : SBAGLIATE

io games ha detto...

Thanks for your post! I think there are many other people who are interested in them just like me! How long does it take to complete this article? I have read through other blogs, but they are cumbersome and confusing. I hope you continue to have such quality articles to share! Good luck!
happy wheels

ShareThis