Stazione Nomentana. Dopo la grande riqualificazione tutto vandalizzato. Le foto

20 ottobre 2016










































Scrivo per denunciare l'ennesimo inno alla grande bruttezza che questa città continua a regalarci.
Per poter fare delle foto decenti ho dovuto attendere un orario senza flussi di viaggiatori da e verso il treno metropolitano FR1 da e per Orte-Fiumicino e quindi lo scorso sabato a pranzo, armato di cellulare, sono andato a documentare quello che è successo
.
Parlo del sottopasso pedonale e ciclabile della Stazione Nomentana che unisce il quartiere Espero Montesacro al  quartiere Africano che solo qualche mese fa prima dell'estate era stato oggetto di un intervento da parte di famosi street artists autorizzati e di concerto con Trenitalia\Rfi che ne cura la gestione.

Murales che avevano portato una nota di colore a firma di Lac #querty ed altri. Queste opere, davvero molto belle, sono state completamente vandalizzate da scritte, secchiate e pennellate di vernice che cercano di convincerci che la street art fa schifo e che è una forma di "non libertà".
La libertà di deturpare invece la fa da padrona come al solito tra idiozia, invidia, stupidità e totale impunità.

E' un vero peccato perché quei colori e quelle fatiche meritavano rispetto ed avevano portato gioia a migliaia di persone percorrono il sottopasso per raggiungere i propri luoghi di lavoro.
Marcello

*Caro Marcello,
grazie dell'ampio reportage che fa piangere il cuore davvero. In questa città la cosa più sovversiva è la bellezza, l'eleganza, l'ordine, la pulizia. Perché queste cose rischiano di far aprire gli occhi a 3 milioni di zombie ancora convinti di vivere in un posto normale. Ogni persona che apre finalmente gli occhi (è il lavoro di questo blog, tutti i giorni, da quasi 10 anni) è un elemento di disturbo per chi nel fango guadagna e prospera da sempre. I vandali sono funzionali al potere, alla corruzione, al sistema. Ecco perché non vengono combattuti come invece si è cominciato seriamente a fare a Milano. Non vengono combattuti perché servono. Perché anche un solo sottopasso sistemato può essere qualcosa che rischia di far pensare (pensare!) qualcuno, fagli porre delle domande: perché questo si e gli altri sottopassi no? Perché se qui funziona non replicare? E' tremendo per chi vive solo per assicurarsi il diritto alla nullafacenza. 
Basterebbero due telecamere ben posizionate, ma guarda un po' questa sembra utopia...
-RFS

56 commenti | dì la tua:

bat21 ha detto...

A Milano i ghisa vanno addirittura in trasferta a beccare i writers esteri http://milano.repubblica.it/cronaca/2016/10/17/news/milano_writer_atm_metropolitana-149953643/ vi immaginate la stessa solerzia a Roma? :D

(ps per il resto non è che i ghisa siano niente di eccezionale ma il loro apporto è diverso da zero...)

Anonimo ha detto...

A me faceva schifo anche prima.
Definire i murales "grande riqualificazione" ci vuole coraggio.

Anonimo ha detto...

Ma come fanno ad accedere all'interno della stazione ?
Nessuna barriera ? Nessun monitor ? Nessuna sorveglianza ?
O lo fanno in pieno giorno o in tarda serata (prima della chiusura) e NESSUNO (clienti compresi) se ne accorge ?
Comunque in un pase civile riceverebbero abbastanza "educazione" da avere almeno 60 giorni di prognosi. Dopo lavorerebbero 600 giorni per pagare i danni. Da noi "so ragazzi"

Anonimo ha detto...

Ma la Polfer che fa?

Anonimo ha detto...

la stazione, murales o no, è sempre stata in totale abbandono. non c'è assolutamente nessun operatore e nessun vigilante.la macchina per fare i biglietti è rotta da almeno 3 anni. ma tanto a che cazzo serve, il controllore passa solo a parco Leonardo

Anonimo ha detto...

Possibile che non si riesca a prenderne e gonfiarlo de botte come una zampogna.Vedrai come gli passa la voglia di imbrattare.

Anonimo ha detto...

Sono utili idioti e servono al potere...
Forse occorrerebbe una massiccia e ben studiata campagna di "pateticizzazione" della loro miserabile esistenza, finché servono al potere e loro s'illudono di essere trasgressivi si può fare poco.

Anonimo ha detto...

Murales bellissimi

Anonimo ha detto...

tutti sti murales hanno pure rotto i coglioni, a me sta bene pure un muro bianco

Anonimo ha detto...

Davvero scrive questo blog da dieci anni? Ma come fa? Deve essere frustrante gridare così al vento, e vedere che nessuno ti ascolta e la città invece di migliorare peggiora. Non sarebbe meglio andarsene e lasciarla al suo destino? In fondo è quello che si merita, no?

Tety ha detto...

E i muri grigi no, e i muri colorati no. Vi meritate una città imbarazzante.

Paolo ha detto...

Purtroppo il mondo è pieno di idioti, idioti come i loro genitori !!

Anonimo ha detto...

Muri silenziosi popoli muti! Aspetta....forse era popoli silenziosi muri puliti? Oppure, ah ecco, muri liberi popoli sordi?
Bah non mi ricordo più, ma era una frase fica...
Evviva la Revolucion!

Anonimo ha detto...

Una sonora passata di legnate a questi poveri sfigati nullafacenti non ci starebbe per niente male...

Anonimo ha detto...

e poi fai ripagare tutto alle famiglie.. ci vuole tanto?

Unknown ha detto...

"Solo Merda"
non è un giudizio, è una firma

Anonimo ha detto...

sogno la Rendorseg ungherese che prenda 'sti imbecilli e li manganelli a sangue. E quando arriveranno i genitori a difendere sti "pòri pischelli" facci lo stesso trattamento pure a loro.

Anonimo ha detto...

Nun c'e' personale, nun ci so sordi....

Roma=60000 dipendenti
Romano tassato come svedese

Anonimo ha detto...

Ahahaha la rendorseg...peccato che in periferia, a Budapest, sia come ai tempi del comunismo, anzi, peggio. Idem Praga.

Anonimo ha detto...

Ma solo a me danno fastidio tutti quei colori? ma a voi che piace, avete le pareti di casa coi murales? mah, secondo me c e dell altro sotto, a me stressa vedere tutti questi colori.

Anonimo ha detto...

Ma na telecameruccia da 15 euro collegata a centrale operativa che sorveglia con magari qualcuno che ci lavora h24, no?

Anonimo ha detto...

roma delenda est

Anonimo ha detto...

Guardate che ci sono le telecamere, e sono pure quelle moderne. Hai visto quanto servono

Anonimo ha detto...

Ma scusate: dei nuovissimi treni CAF della seconda serie, di recente immissione in servizio sulla metro B, che non appena sono entrati in servizio già non se ne salva uno dai graffiti, non ne vogliamo proprio parlare?!
A scanso di equivoci, parlo di questi treni qua:

http://www.caf.net/en/productos-servicios/proyectos/proyecto-detalle.php?p=255

Anonimo ha detto...

Finchè non si adotterà il sistema Singapore (pena dai tre agli otto colpi di bastone per chi imbratta beni pubblici, e per i miei gusti sono pure troppo buoni là) non passerà il vizio. Ma figuriamoci se si adotterà mai, stante il buonismo-permissivismo tipico italiano (e romano in special modo...)

Anonimo ha detto...

che finaccia il Bol e il Napalm....

Anonimo ha detto...

Le scimmie dei Centri Ciociari disprezzano la bellezza, la considerano una pericolosa manifestazione di eversione borghese.....

Anonimo ha detto...

Telecamere semplice soluzione
Operatore che la vede : 'nse po ffà (suda)
Corcare il cojoncino fijo de papà: 'nse po ffà (il papino è o cià l'avvocatone)
Multare e pretendere il ripristino dei Beni PUBBLICI: 'nse po ffà (c'è er garantismo)

= RASSEGNARSI ?

mmmmhhhhh

Anonimo ha detto...

Questi hanno la merda nel cervello.

Senza odio e senza vendetta basterebb fargli un processo per danni e chiedergli quei 20000 euro di danneggiamento, così vediamo quanto ci mettono a pagare

Anonimo ha detto...

A 10:55 AM : 20k di euro? Ci mettono 5 minuti, questi sono tutti figli di papà coi soldi, altrimenti dove li trovano tutti sti grani per le vernici spray?

Vorrei anche dire a ottobre 20, 2016 9:46 PM una cosetta a proposito dei treni CAF.
Caro/a (non so), ti faccio notare che quando arrivo il primo nuovo treno sulla tratta di Velletri a Zingaretti è toccato di fare l'appello ai vandali per non disintegrarli subito! Avrei capito un appello a lasciare più spesso la macchina a casa visto che i treni nuovi migliorano un pochettino il viaggio! Trovami un altro paese dove la prima cosa che viene in mente parlando di treni siano i vandalismi. Sono un pendolare e sono tristissimo per questa situazione.

Anonimo ha detto...

11.04 am.
Stronzate.

Sono ricchi, paghino 20000 euro.
Poi vediamo.

Cos'è sta mentalità romana tanto ci mettono 5minuti.
E sti gran cazzi.
Che paghino e poi discutiamo.

Anonimo ha detto...

Complimenti alle forze dell'ordine.

Anonimo ha detto...

"Ciò non ci impedisce tuttavia di indicare che al ballottaggio il voto debba andare convintamente a Virginia Raggi. La vittoria della Raggi al ballottaggio contro Giachetti non deve essere banale, ma schiacciante e netta".

Parole vostre, eh!

Siete dei menomati

Anonimo ha detto...

Questi bambini allo stato brado che hanno visto "I guerrieri della notte" in tv iniziano a essere un problema. Oltretutto è un modello di quasi 40 anni fa, allora meglio rifarsi a "Funny games", un po' più attuale o "Arancia meccanica" che è un classico eterno

Francis Drake ha detto...

# bat21 ha detto...
"A Milano i ghisa vanno addirittura in trasferta a beccare i writers esteri http://milano.repubblica.it/cronaca/2016/10/17/news/milano_writer_atm_metropolitana-149953643/ vi immaginate la stessa solerzia a Roma? :D
(ps per il resto non è che i ghisa siano niente di eccezionale ma il loro apporto è diverso da zero...)
ottobre 20, 2016 12:36 PM"

Estensione Comune di Roma: 1.285 Km2 Estensione Comune di Milano: 182 Km2.
Ciò premesso ed al netto dei tanti cialtroni che non svolgono compiutamente il proprio lavoro (evidentemente più numerosi a Roma che a Milano - e qui concordo con te, caro Bat), bisogna rendersi conto che presidiare il territorio di una città (Milano) che per estensione è circa il 14,1% di Roma è un tantino (ma dico un tantino) più facile.
Poi possiamo aggiungere il maggior senso civico e bla bla bla dei "nuovi" milanesi (pugliesi, calabresi, siciliani etc.... in buona parte trapiantati da meno di due generazioni) rispetto a quello dei "nuovi" romani, ma resta il fatto che, a mio modesto avviso, il territorio è troppo vasto da amministrare, almeno per noi, razza italica. Va avviata conseguentemente quanto prima un'opera di "smembramento" vero del territorio della Capitale, che, fino al centro ed al semicentro (anello ferroviario), dovrebbe mantenere lo status attuale, mentre ogni altro municipio esistente dovrebbe essere trasformato in Comune autonomo.
Gli attuali presidenti dei municipi, infatti, non hanno poteri ed autonomia adeguata per amministrare decorosamente territori dopo vivono anche oltre duecentomila persone, e spesso proprio questo consente il classico scaricabarile su chi è responsabile di cosa.
Diventassero tutti da minisindaci a sindaci veri, poi ne riparliamo.
Nel frattempo, poi, sarebbe opportuno liquidare le zavorre Ama ed Atac.

bat21 ha detto...

ottobre 21, 2016 12:15 PM Probabilmente la decentrazione aiuterebbe ma non ne sono tanto sicuro perchè non tocchi i problemi fondamentali che sono nella involuzione di abitanti, dipendenti pubblici e classe politica. Non è che se spacchi Napoli in 10 ne vengono fuori 10 Zurigo ma otterrai di nuovo 10 Napoli.
Per la considerazione sul territorio ti ricordo i dati terribili della produttività dei vigili romani che era al livello del vigile medio di Reggio...Calabria.

Francis Drake ha detto...


"Non è che se spacchi Napoli in 10 ne vengono fuori 10 Zurigo ma otterrai di nuovo 10 Napoli".

Beh, non è proprio così, Bat.
Altrimenti non si spiega per quale oscura ragione, alla stessa latitudine di Roma ed a poche decine di km di distanza dalla Capitale, piccoli paesi di poche migliaia di abitanti sono - per pulizia e decoro - più simili a Zurigo che alla vicina Roma.

Anonimo ha detto...

A parte che anche i piccoli paesi hanno i loro problemi (gia’ a Pomezia c’e’ la mafia, Fondi e litorale pontino non ne parliamo)

Ma non ha senso fare il confronto. Un piccolo paese non ha un sottopasso, non ha la metro, non ha l’ora di punta. E non ha nemmeno gli addetti ai gabbiotti e la polizia ferroviaria che dovrebbero gestire queste cose. Sono realta’ diverse e non confrontabili.

Il confronto si deve fare con le altre citta’, e si deve scalare rispetto a popolazione e territorio. Milano e’ piu’ piccola territorialmente, ma quanti vigili ha pro capita? Quanti addetti ha l’ATM per km di metro? Sono davvero tanti piu’ di Roma? Davvero non se ne puo’ piu’ con questa storia che Roma e’ ingovernabile perche’ e’ smisurata (con le sue 3 linee di metro). E Londra? TfL gestisce sottopassaggi e vagoni graffitabili quanti ne vuoi, eppure sono puliti. O adesso tiriamo fuori un’altra scusa per evitare il confront?

Anonimo ha detto...

Il Comune di Milano risulta di soli 182km perché la città metropolitana di Milano è divisa in un centinaio di Comuni. A Roma invece persino Ostia è parte integrante del Comune.

Però voi dovete confrontare le città metropolitane, visto che è tutto interconnesso.

Anonimo ha detto...

11:17 AM

Mi spiego meglio: pagare la fa papà in due minuti, io invece preferirei che risistemassero di persona; e due minuti non basterebbero.

Anonimo ha detto...

la stazione nomentana fa schifo. E' stata riqualificata? ma non fatemi ridere...se mettere dei murales era riqualificazione ... per me li possono pure imbrattare tanto era una merda prima dei murales ed era una merda pure dopo..
Per me quella non è una stazione ma solo una fermata...
E' scandaloso che le telecamere siano praticamente da una vita ricoperte di vernice e non servono ad un tubo......

Anonimo ha detto...

Anonimo Tety ha detto...
E i muri grigi no, e i muri colorati no. Vi meritate una città imbarazzante.

ottobre 20, 2016 3:57 PM

Guarda che fa schifo, punto...io la prendo di notte ed è proprio una merda...che mi importa che ci sia l'orsetto disegnato sul muro!!
Riqualificazione da seguire, per dirne una, è quella che hanno fatto al sottopassaggio della stazione ferroviaria di civitavecchia..

bat21 ha detto...

Francis c'è una forte eterogeneità nel nostro paese...non e' insolito trovare buzzurri a cento km da gente civile

Anonimo ha detto...

Ma che confronti fate...milano e' grande come un piccolo quartiere di roma, roma e' una delle citta' piu grandi del mondo, calcolate parigi e londra messe assieme, roma e' impossibile da governare, bisogna dividerla in tanti piccoli comuni, anzi, anche provincie, tipo roma sud, roma nord est e ovest.
Ecco perche fa schifo, e' troppo grande immensa rioma mia bella.

Anonimo ha detto...

Non è questione di dividere o unire, è questione di disabituare la gente a vivere nella merda.
Questi ragazzi nascono e crescono nel degrado, per loro è normale danneggiare.

Se invece cominciassero a vedere le cose fatte a modo, e fossero anche guidati a farle a modo,assumendosi le proprie responsabilita e con la giusta e necessaria repressione qual'ora facessero i vandali, allora otterremmo qualche risultato.

Ps: sapete che gli alunni giapponesi puliscono le proprie strutture scolastiche?

Anonimo ha detto...

mi disturba molto vedere simboli anarchici laddove l'anarchia non c'entra nulla,trattasi di gentuccola già serva e strumento del peggior potere.
Poracci noi e loro!

Anonimo ha detto...

I murales imbrattati erano belli ma la riqualificazione non può passare da loro. Queste stazioni da quando sono nate sono luoghi insicuri e brutti da vedere. Senza nessun tipo di sorveglianza. Queste stazioni agevolerebbero molto la vita dei pendolari ma sono sempre state trascurate e pericolose in tutte le ore del giorno. Si parla tanto di mobilità ma poi questo è quello che ci ritroviamo. Per finire chi imbratta è semplicemente un frustrato che sa di non poter dipingere opere belle come quelle che imbratta.

Anonimo ha detto...

Sono stazioni ibride in un rapporto fra Amministrazione locale e Trenitalia che è sempre stato poco chiaro nella loro gestione. Alla fine sono quello che vediamo: luoghi insicuri e brutti da vedere. Ma questo è il Paese dove non ci sono idee e ci si lamenta sempre che non c'è lavoro quando tante opportunità ci sarebbero. Proviamo a sognare queste stazioni come punti di ritrovo e di aggregazione e luoghi che diminuirebbero il traffico cittadino. Pura utopia in questa città e con questa gente.

cittadino residente ha detto...

Concordo con il decentramento. Basta vedere come cambia nel giro di poche decine di metri la situazione percorrendo la litoranea che va da Bagnoli (Comune di Napoli) a Pozzuoli (Comune di Pozzuoli. Se non si entra a Zurigo, poco ci manca. Vigili Urbani ovunque e decoro urbano di alto livello.

cittadino residente ha detto...

Concordo con il decentramento. Basta vedere come cambia nel giro di poche decine di metri la situazione percorrendo la litoranea che va da Bagnoli (Comune di Napoli) a Pozzuoli (Comune di Pozzuoli. Se non si entra a Zurigo, poco ci manca. Vigili Urbani ovunque e decoro urbano di alto livello.

cittadino residente ha detto...

concordo, pur rispettando chi li ha legalmente eseguiti, i murales non contribuiscono a mio avviso all'idea di decoro, al contrario rischiano di instillare in qualche mente bacata l'idea che gli stessi, quando ben eseguiti, siano una cosa bella e giusta, autirizzati o meno che siano. In altre parole: e' complicato far capire che imbrattare un vagone e' sbagliato, se poi gli stessi disegni vengono autorizzati altrove. Con cio' ovviamente non giustifico minimamente la barbarie di queste scritte in foto.

cittadino residente ha detto...

muri grigi o di qualsiasi colore sí, i murales ognuno se li faccia a casa sua nel proprio salone

Anonimo ha detto...

ottobre 22, 2016 6:11 PM
Se leggi attentamente le scritte sui murales ti renderai conto che probabilmente sono stati imbrattati proprio perché "legali". Infatti c'è un "venduti" grande come una capanna, che credo si riferisca proprio ai Writers, pagati. Questa gente vorrebbe fare di scritte vomitevoli con la coroncina sopra un mestiere ma non ci riesce e se qualcun altro ce la fa beh, fanno "i romani".

Anonimo ha detto...

I soliti ROSICONI che non sono in grado di creare ma sanno solo scrivere a caxxo di cane, per prendere questa feccia basta andare a qualche centro asociale della zona, la famosa A li contraddistingue....PERDENTI COME SEMPRE!

Anonimo ha detto...

SEGATEJE LE MANI A STE MERDE ANARCHICHE!

Anonimo ha detto...

5.47 e 5.51 magari lo avete fatto voi...

ShareThis