Spelacchio va al museo? Bene. Ma solo dopo la risposta alle 5 domande (e non solo)

2 gennaio 2018
Lo aveva detto, cercando di cavarsi d'impaccio, qualche sera fa a Linea Notte su Rai 3 il vicesindaco e assessore alla cultura Luca Bergamo. "Spelacchio ormai è diventato un Pasquino, io ho delle idee su di lui dopo il 6 gennaio". Oggi sui giornali la notizia dopo qualche giorno rimbalza: "Spelacchio finirà in un museo al coperto oppure in un'altra piazza". 

Bene, diciamo noi. Girare in positivo le faccende negative è un pregio e dimostra lucidità e smalto da parte dell'amministrazione. Secondo noi sono stati bravi se porteranno a termine un progetto simile. Del resto dietro c'è la mente di Bergamo, l'unica pensante nella Giunta, che ha dato buona prova di se anche nel bel Capodanno "La Festa di Roma"

Il problema però alla base resta e c'è un vizio di forma che non si capisce perché non si voglia sciogliere. Per risolverlo basterebbe rispondere alle nostre "5 domande su Spelacchio" che aleggiano da tempo, vengono ripostate da cittadini sempre più curiosi sui profili dei fan e degli amministratori grillini da tempo. Sul profilo di Paola Taverna un cittadino le ha innocentemente postate ed è stato minacciato di percosse, con tanto di chat private in cui alcuni squadristi pentastellati gli chiedevano dove abitasse per andargli a far... visita. Ma quali sono dunque queste pericolosissime e insidiose 5 domande? Eccole: 

1. Perché Spelacchio è costato il triplo dell’anno scorso?
2. Perché non si è fatta una evidenza pubblica per scegliere la ditta che doveva trasportarlo?
3. Perché l’affidamento diretto è andato a vantaggio proprio della ditta dello scorso anno?
4. Perché in tutto il mondo sono i privati a pagare le decorazioni natalizie e gli alberi mentre a Roma pagano i cittadini?
5. Perché gli uffici si sono mossi a metà novembre per ottenere la fornitura, quando ad esempio a Milano si sono mossi ad aprile?


A livello amministrativo ci accontenteremo di vedere le risposte alle 5 domande, ma a livello giornalistico onestamente no. Nel senso che ci sono tantissimi contenuti da tirar fuori da questa storia che nessuno (perché?) sta tirando fuori. Stiamo parlando di un tema che è finito su tutti (tutti!) i più grandi giornali del mondo e le più seguite televisioni. Possibile he non ci sia stato un giornalista che sia andato ad indagare sulla società appaltatrice dello scandalo Spelacchio? Possibile che non sappiamo nulla su questa srl? Possibile che non si sia approfondito il fatto che l'amministrazione invece di pagare sul conto corrente della ditta ha pagato su quello diretto della legale rappresentante? Possibile che non sappiamo nulla sul "curriculum" di questa società? Cosa ha fatto prima per l'amministrazione? Ha fatto bene? Ha fatto male? Quali altri commesse le sono state affidate? Come è stato fatto il lavoro? Possibile che non sappiamo niente sui titolari di questa società? Chi sono? Come si chiamano? Da dove vengono? Cosa hanno fatto prima? Dove lavorano? 

Lo scandalo Spelacchio non riguarda un albero brutto. Un albero brutto può capitare e, come è dimostrato, può perfino diventare un buffo beniamino famoso in tutto il pianeta. Lo scandalo è come vengono gestiti i soldi pubblici in questa città, come (non) lavorano gli uffici, come (non) lavora la parte politica che dovrebbe indirizzarli e dare la linea e il ritmo. 

La risposta alle 5 domande e una ben più approfondita ricerca giornalistica su questi temi potrebbe senz'altro affrontare il tema dal lato più giusto e più interessante. E potrebbe aiutare a non ripetere questi inaccettabili errori e a considerare la faccenda per quello che è: un brutto inciampo amministrativo rispetto al quale chiede umilmente scusa e non la sfortuna di un alberello brullo rispetto al quale, come ha fatto l'ineffabile sindaca, affermare "vabe, ma prendiamola a ridere". Perché altrimenti si può legittimamente pensare che operazioni-simpatia, bigliettini d'amore lasciati ai piedi del miserabile arbusto, bugie da asilo nido ("lo hanno rovinato con le luci", ha detto la sora Pinuccia assessore all'ambiente) e selfie ridicoli siano fatti non per sincero affetto nei confronti del povero abete, ma per nascondere la verità sui motivi che l'hanno portato a Piazza Venezia.

23 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Bergamo l'unica mente pensante?
Un raccomandato senza titoli di studio che grazie a certe conoscenze di certi salotti radical chic è riuscito ad infilarsi nel Comune di Roma e che oggi minaccia di incatenarsi alla proposta del Mibact di far pagare 2 euro per visitare il Pantheon.
Ma fatemi il piacere!!!!!!

Anonimo ha detto...

Più che mente pensante un gran paraculo.

Nautilus ha detto...

Come mai quando a Roma governava la mafia non veniva posta nessuna domanda?

Anonimo ha detto...

Blogger Nautilus ha detto...

Come mai quando a Roma governava la mafia non veniva posta nessuna domanda?

gennaio 02, 2018 3:42 PM
---------------------------------------------------------------------------------

il blog nasce nel 2008, se non lo seguivi affar tuo

Anonimo ha detto...

Secondo me la buttano in caciara, ovvero mettono le mani avanti, per non cascare indietro con tutto l'albero.
Bisogna avere sempre la capacità di autocritica quando si compie un errore, può capitare a tutti. Sapersi mettere in critica aiuta a crescere e fa vedere ai cittadini che si è menti pensanti, non robottini che difendono la propria parrocchia sempre e qualsiasi cosa accada.

Anonimo ha detto...

Come non facevano domande? A Marino tutti i giornali e tutti gli schieramenti politici lo hanno crocifisso per quella storia inconsistente della panda e degli scontrini, e non erano certo 45000 euro!

Anonimo ha detto...

Lascia perdere, i classici due pesi e due misure

Anonimo ha detto...


1) Non risponderanno mai
2) Nun je ne frega un caxxo
3) Continueranno a rubbà
4) Siamo nella mmexxa
5) Ciao

Anonimo ha detto...

manca la sesta domanda: quanto hanno pagato altre amministrazioni per avere un albero + trasporto?
dalle cifre che giravano su alcuni giornali altre amministrazioni italiane hanno speso cifre inferiori di 4-5 volte....
Ora, nessuno fino a prova contraria, mette in dubbio l'HONESTAH dei 5 stelle, ossia non credo che ci siano state mazzette, ma se sì è stati così impreparati da farsi fregare sul prezzo dal fornitore con quel risultato estetico ... sarebbe l'ennesima riprova del fatto che è meglio un disonesto capace che un onesto incapace che si fa fregare
Poi si può sapere il nome del funzionario comunale che si è dimenticato di fare la gara e ha fatto la determina di somma urgenza?
La pagherà in qualche modo?

Anonimo ha detto...

Mamma mia che accollo, e rilassatevi santo cielo!

Anonimo ha detto...

Accollo di che? Levati i paraocchi.. e ragiona. Invece di voler far passare uno scopettino di cexxo per la ottava meraviglia del mondo bastava dire: ok ci suamo sbagliati, chiediamo scusa, il prossimo anno gara a settembre e il funzionario responsabile a casa

Anonimo ha detto...

Museo de che???? Pure i soldi per un ulteriore trasporto, ricerca spazio consono alla situazione (Ma ndo lo trovi un museo così alto), messa in sicurezza, ditta delle pulizie in regola per lo smaltimento degli aghi ( foglie) ecc ecc. Ah!!!! dimenticavo, metti un po' in fila la massa de deficienti curiosi animati dal senso de pietà verso Spelacchio (anche legittimo, per carità) che saranno più numerosi dei visitatori dei Musei Vaticani piuttosto che delle Scuderie del Quirinale. No dico.... a casa tutti specchi de legno????

Anonimo ha detto...

Rilassati figlio mio se ti incazzi i primi dell' anno per ste stupidate tanto bene non stai! Ciaone

Anonimo ha detto...

io mi ricordo interviste su interviste, servizi su servizi televisivi al titolare del ristorante dove Marino avrebbe speso 80 euro con la carta di credito comunale (dicevano con la moglie invece poi si è scoperto essere un incontro istituzionale e infatti è stato assolto)...ma nessuno che si è presa la briga di farci conoscere chi è questa "azienda" che si è presa 50mila euro per trasportare un albero morto...
Dove sono le Iene, i Formigli, le striscia la notizia, i Fattiquotidiani??

Questo scandalo di spelcchio è stato totalmente buttato in caciara, sulla satira...ma al di là della satira...doveva farci indignare non ridere...e occorreva approfondire

Anonimo ha detto...

Cretino pensa prima di parlare. Onesta e efficienza sono un bene di tutti.

Anonimo ha detto...

“Piazza Duomo, la seconda vita dell'albero di Natale: diventerà arredo urbano”



http://www.ilgiorno.it/milano/cronaca/albero-natale-piazza-duomo-1.3644144

Anonimo ha detto...

Il povero Spelacchio, in fin dei conti,rispecchia al realtà del nostro paese e di gran parte dei suoi cittadini...quindi direi proprio:
"Je suis Spelacchio!!!"
...

Anonimo ha detto...

Direi proprio di no, vedi commento precedente.

Anonimo ha detto...

quanto sarebbe bella l'italia senza italiani..

Theresa williams ha detto...

Ciao, sono Theresa Williams Dopo essere stato in relazione con Anderson per anni, ha rotto con me, ho fatto tutto il possibile per riportarlo indietro ma tutto era invano, lo volevo tanto indietro a causa dell'amore che ho per lui, L'ho pregato con tutto, ho fatto delle promesse ma lui ha rifiutato. Ho spiegato il mio problema alla mia amica e lei mi ha suggerito di contattare un incantatore che potrebbe aiutarmi a lanciare un incantesimo per riportarlo indietro ma io sono il tipo che non ha mai creduto nell'incantesimo, non ho avuto altra scelta che provarlo, io ho spedito il mago dell'incantatore e lui mi ha detto che non c'era alcun problema che tutto andasse bene prima di tre giorni, che il mio ex tornasse da me prima di tre giorni, ha lanciato l'incantesimo e sorprendentemente nel secondo giorno, era intorno alle 4 del pomeriggio. Il mio ex mi ha chiamato, ero così sorpreso, ho risposto alla chiamata e tutto quello che ha detto è che era così dispiaciuto per tutto quello che è successo che voleva che tornassi da lui, che mi amasse così tanto. Ero così felice e sono andato da lui che è così che abbiamo iniziato a vivere felici insieme di nuovo. Da allora, ho promesso che chiunque conosca un problema di relazione, sarebbe di aiuto a tale persona riferendola all'unico e potente incantatore che mi ha aiutato con il mio problema. email: {drogunduspellcaster@gmail.com} puoi inviarlo via email se hai bisogno della sua assistenza nella tua relazione o in qualsiasi altro caso.

1) Incantesimi d'amore
2) Incantesimi d'amore perduti
3) Incantesimi di divorzio
4) Incantesimi di matrimonio
5) Incantesimo vincolante.
6) Incantesimi di rottura
7) Bandire un amante passato
8.) Vuoi essere promosso nel tuo ufficio / incantesimo della Lotteria
9) vuoi soddisfare il tuo amante
Contatta questo grande uomo se hai qualche problema per una soluzione duratura
attraverso {drogunduspellcaster@gmail.com}

punisher ha detto...

Sapessi quante minacce ricevo dai trullini pentastellati sul tubo frasi del tipo "ti spacco la faccia", "sei un figlio di ......" poi quando ho dato appuntamento alla stazione termini ad uno di questi utenti (fahrnaitt si firma l'ignorante neanche il nome corretto di fahrenheit è riuscito a scrivere) ovviamente non si è presentato.
Per cui dei grillini non ci si deve preoccupare perchè sono leoni da tastiera e niente di più.

laura credito ha detto...

Salve Sig.r. & Sig.ra Vi offro un prestito e d'investimento di 2.000€ a 900.000.000€ per chiunque in grado di ripagare con gli interessi al 2 a 3% per tutti e-mail a chiunque sia interessato a me. Faccio prestiti e d'investimento locali e internazionali di persone in tutto il mondo contatto con me oggi e fammi sapere quanti soldi vuoi prestare.Sono pronto ad incontrare i nostri candidati entro 24 ore dalla ricezione della richiesta forma.Alora se avete bisogno di prestito o investimento i soldi non esitate a contattarmi per ulteriori informazioni alle mie condizioni molto favorevoli.
E-MAIL: lauracredito2000@gmail.com

ivan bottari ha detto...



Hai bisogno di finanziamento?

Buongiorno

Privato su tutta l'Italia e in tutto il mondo, per lottare
contro la povertà e l'esclusione bancaria, ho
organizzato un sistema finanziario capace di aiutare
le persone in difficoltà. Consiste nel assegnare di
credito che va di 2.000€ a 500.000€ con un tasso
d'interesse del 2%. Allora se qualsiasi volta avete
bisogno di un prestito tra privato, volete contattarlo.

Email: ivan.bottari84@gmail.com
Email: ivan.bottari84@gmail.com

Buona giornata a voi. Cordialmente

ShareThis