La metropolitana inaugura il giorno del voto. Degno compimento della meschinità a 5 Stelle

5 gennaio 2018
Sulla vicenda delle metropolitane e in particolare della Metro C di Roma si compie l'ennesima meschina capriola politica del Movimento 5 Stelle. Un partito che si propone alla guida di uno dei più importanti paesi del mondo ma che ha le fattezze, le movenze e gli atteggiamenti di un bambino di 4 anni alla scuola materna.

Bugie, clamorose menzogne e piccole o grandi meschinità, beninteso, sono proprie di tutta la politica, non certo solo del movimento populista inventato da Beppe Grillo. Il problema del Movimento 5 Stelle è il livello assurdo di spregiudicatezza e di sistematico superamento della realtà. Un partito politico che sublima il suo essere post ideologico nella maniera più becera: per il potere si è ora pronti a qualsiasi cosa. In primis a smentire se stessi dopo un anno o dopo un minuto, tanto quello che si è dichiarato in gran pompa un anno o un minuto fa non era qualcosa di cui si era realmente convinti, bensì qualcosa che si era dichiarato a propria volta per pura convenienza del momento. Naturalmente il bene comune, la lungimiranza amministrativa e tutto quello dovrebbe essere necessario per lasciare ai nostri figli un mondo migliore rispetto a quello che viviamo oggi, passa drammaticamente in secondo piano. L'unico scopo è il potere fine a se stesso. L'unica modalità è un sentimento di riscatto che anima, con profonda cattiveria, un movimento fatto il larga parte da falliti. Da persone che nella vita non sono riuscite a combinare nulla e che attribuiscono la colpa di tutto questo non a loro stessi, come sarebbe corretto, ma agli altri, al sistema, alla "politica2. Il tutto con un mantello di avidità e aggressività che raramente si era vista prima tutta concentrata in un solo movimento politico. 

Il Movimento 5 Stelle sulla Metro C a Roma si è distinto per anni in campagne terroristiche al confine del ridicolo e oltre. Intendiamoci: il progetto della Metro C come mille volte abbiamo sottolineato qui è un pasticcio che la metà basta, l'auspicio è che la magistratura sbatta dentro e getti la chiave i tanti che senza dubbio si sono approfittati di caos amministrativo e sciatteria politica rubando (tanti) soldi pubblici. Detto ciò sulla infrastruttura in se non ci dovrebbero essere discussioni: la linea trasportisticamente serve a Roma come il pane, come servirebbero a seguire la linea D, la F, la G, la H e così via per quasi tutte le lettere dell'alfabeto.

E invece no. E invece andando indietro nel tempo non si trovano altro che battaglie ideologiche ignobili e raggelanti da parte del movimento pentastellato. Ovviamente solo terrorismo, terrorismo soltanto. Perché quando hai come target la parte più ignorante, impreparata e suggestionabile del paese, cosa c'è di meglio che mettergli paura? Basta quello: spaventali e ti crederanno, spaventali e penderanno dalle tue labbra. Così ci si comporta con i deboli. Nel mondo la chiamano circonvenzione d'incapaci, Casaleggio la chiama politica. Così ha sempre fatto Beppe Grillo e così continua a fare. Una strategia, già in parte sperimentata da Silvio Berlusconi (ma mai a questi livelli) imbattibile in un paese con un tasso vicino al 70% di analfabetismo funzionale. La gente non sa nulla, è profondamente ignorante, di più: è incapace di aggiornarsi e documentarsi, e allora crede a chi la spara più grossa e più suggestiva. Una meschinità senza confine. 

Leggete questa petizione che chiedeva lo stop della Metro C nel 2013. Proposta dai 4 consiglieri pentastellati allora in Campidoglio e dunque anche da Virginia Raggi. Solo bugie e terrorismo per suggestionare il popolino. Tutto falso. Come ha sempre fatto la vecchia politica, certo, ma perfino peggio. E con la profonda disonestà di presentarsi come quelli che vogliono far diversamente. Non c'è remissione e giustificazione per un comportamento così ripugnante da parte di questo partito. 
In quel periodo dunque il sacro blog era pieno di contenuti contrari alla Metro C e perfino intervistone a individui tipo Paolo Gelsomini

Insomma i grillini non volevano la metro (del resto non vogliono le grandi opere, no?) e semmai la volevano fermare a San Giovanni. 

Ma poi cosa è successo? Vinte le elezioni hanno davvero dato seguito alla loro impostazione con coerenza stoppandone la costruzione? Sono stati chiari, limpidi e lineari? Magari!
Da quando sono arrivati al potere in città, ovvero da 19 mesi, non sono riusciti a decidere nulla su cosa fare di questa infrastruttura. Non importa se qui si gioca il futuro della città e della vivibilità delle prossime generazioni, loro se ne fregano e, semplicemente, fanno la cosa più semplice: non decidere. Non si sa se si continuerà dopo Colosseo, non si sa come, non si sa se andrà avanti l'attuale compagine o se si farà un nuovo bando. Nel frattempo le indecisioni le paghiamo tutti quanti e le conseguenze sono gravi: il governo ha negato i finanziamenti perché non si è trovato al cospetto di progetti realmente cantierabili e San Giovanni è in ritardo di un anno. Significa meno investimenti, meno posti di lavoro, cantieri che creano disagi per una eternità, nei mesi in cui con grande velocità Milano sta costruendo la sua quinta linea. E stiamo parlando dell'unico grande investimento pubblico oggi in città eh, non di bazzecole. Una cosa che andrebbe trattata in guanti bianchi specie in un'area urbana dove investimenti non ce ne sono, ne pubblici, ne privati, ne stranieri. (Ma del resto stiamo parlando della stessa classe politica che considera un successo l'aver dimezzato gli investimenti esteri sull'area di Tor di Valle, l'averli annullati alla Ex Fiera, l'aver fermato gli investimenti privati alle Torri dell'Eur ecc...).

Proprio in questi giorni si apprende che la apertura assai tardiva della fermata San Giovanni, utile a connettere la C alla metro A, potrà essere strumentalizzata come mega spot elettorale il 4 marzo. Una inaugurazione a urne aperte la prima domenica di marzo. La metro era il nemico, ora nella più totale volgarità istituzionale (ma speriamo che grazie ad uno scoop di Repubblica il piano della sindaca di inaugurare durante le Politiche venga annullato), diventa uno strumento di propaganda. Prima ci facevi propaganda contro, oggi la usi per far propaganda a favore e per legittimare la tua efficacia a governare. Come si fa ad arrivare a queste contraddizioni clamorose?
Se avevi un elettorato sensibile alla lotta alle grandi opere perché oggi il tuo elettorato dovrebbe essere sensibile, e confermarti la fiducia, se inauguri una grande opera contro la quale hai lottato strenuamente per anni cercando di lavare il cervello a gente indifesa e ignorante? Perché dovresti usare a tuo favore una inaugurazione resa possibile solo da una forzatura di Ignazio Marino che tu hai combattuto con petizioni e esposti?

Succede nell'epoca della post-truth e nel paese col più alto tasso di analfabetismo funzionale. Succede se c'è un partito politico che, totalmente senza scrupoli, ha capito perfettamente le chiavi per strumentalizzare a suo favore questi problemi invece di puntare a risolverli. Come un parassita, come un virus, come tante metastasi di un tumore maligno alimentato dal bene più a buon mercato e più disponibile in Italia: l'ignoranza. Quella del Popolo dei Sacchetti...

42 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

l'essenziale è che apra
e che si capisca l'assurdità della contrarietà m5s alle metropolitane

Bat21 ha detto...

Bravi. Questi populisti distruggeranno il paese.

Anonimo ha detto...

il paese era già distrutto prima, loro sono come la febbre : un sintomo, non la malattia... ma sulle metro hanno sempre sbagliato e di brutto, inseguendo i vari comitati cittadini e di quartiere contro questo o quel cantiere.
le linee metro andrebbero triplicate, altro che impiegare anni ed anni per aprire poche fermate!

steve74 ha detto...

perchè continuate a dire che sono come gli altri sembrate un disco rotto .
vorrei vedere voi gestire una macchina complessa come Roma o cambiare abitudini a gente che non ha fatto mai o se lo ha fatto lo ha fatto male messo li solo perchè parente di quello o amico di quell'altro senza un merito proprio.questi non hanno rubato ancora nulla e li trattate come fossero i peggio delinquenti del mondo possono magari sbagliare nel fare ma almeno fanno se poi inaugurano qualcosa che ha iniziato qualcun'altro a chi va il merito ?

Alessandro Fabiani ha detto...

Il problema non è l'inaugurazione a ridosso delle elezioni, il problema è la continua incoerenza, la continua modifica di un non statuto alla ricerca di voti e strade per governare in barba a tutte le lotte da loro tradite.

Non si può farsi votare per non accendere un tritovagliatore e poi accenderlo "a loro insaputa",
Non puoi farti votare per dirottare i soldi dalla metro ad altre mobilità e poi attivare la metro e prendersene i meriti,
Non puoi farti votare per fare un AZIONE SHOCK sulle fogne e poi far allagare Roma e dare la colpa alle vecchie amministrazioni dopo quasi 18 mesi
Non puoi farti votare per migliorare la trasparenza del comune e poi TOGLIERE LO STREAMING tanto decantato
Non puoi farti votare perché hai INDIVIDUATO € 1.500.000.000,00 da investire e poi chiedi soldi allo stato e alla regione
Non puoi farti votare perché sei puro e casto e poi manco 12 mesi e hai già mezza giunta inguaiata e il sindaco indagato
Non si può farsi votare perché le strade sono un colabrodo e poi non fare un bando dopo 18 mesi
Non si può farsi votare perché i mezzi di trasporto sono al collasso e poi non fare un bando o sistemare le cose dopo 18 mesi
Non si può farsi votare perché le strade sono piene di immondizia e poi non fare nulla dopo 18 mesi
Non si può farsi votare perché manderemo via gli zingari subito non fare nulla dopo 18 mesi
Non si può farsi votare perché Roma è piena di smog non fare nulla dopo 18 mesi
Non puoi farti votare ecc...ecc...ecc...

Non si può farsi votare e dopo 18 mesi non fare NULLA!

18 mesi sono tanto tempo, 540 giorni....

Il problema è che ormai non c'è più la verità oggettiva, ma SOGGETTIVA, è vero perché io penso sia vero o peggio perche lo dice Tizio invece di Caio.

Purtroppo il M5S è un partito con una verità soggettiva, con due pesi e due misure. Ricorda molto quando i treni arrivavano in orario perché lo diceva lui.

E dire "allora gli altri" non ha senso, il M5S sta al governo di Roma, e ora decidono loro, no gli altri.

Il PD ha governato Roma per 5 + 2 anni (di mezzo 5 anni di ALEMANNO) prima c'erano i Verdi e la Margherita (che non sono proprio il PD) e prima ancora ha praticamente governato solo la DC Democrazia Cristiana. Perché non si accaniscono contro di loro anche? Il PDL o Forza Italia? Perché il PD? Facile perché ora governa e gli italiani hanno memoria molto corta.

Sono loro che hanno fatto promesse, sono loro che accusano gli altri di non essere onesti, sono loro che attaccano, e non vogliono essere attaccati? su cose promesse palesemente non mantenute?

Brutta razza.

Anonimo ha detto...

ma fatela finita... voi del blog roma fa schifo non sapete più che scrivere.. roma sta cambiando naturalmente un pò alla volta ma oramai la strada è segnata.
Pensate piuttosto voi a spiegare meglio i vostri collegamenti con Casa Pound

Anonimo ha detto...

@ 3,32

come sta cambiando ROMa?

Prego elencare 9 cambiamenti (uno ogni 2 mesi di questa giunta)

Alessandro Fabiani ha detto...

Per non parlare delle regionali, li c'è proprio da ridere, la stessa Lombardi che ammette di non avere uno stralcio di programma da presentare, e loro sono meglio, i competenti... io ho solo tanto ma tantissimo timore....

Alessandro Fabiani ha detto...

Il fascismo si è presentato come l’anti-partito, ha aperto le porte a tutti i candidati, ha dato modo a una moltitudine incomposta di coprire con una vernice di idealità politiche vaghe e nebulose lo straripare selvaggio delle passioni, degli odi, dei desideri. Il fascismo è divenuto così un fatto di costume, si è identificato con la psicologia antisociale di alcuni strati del popolo italiano.
(Antonio Gramsci, L’Ordine Nuovo, 26 aprile 1921)

Anonimo ha detto...

Vabbe', sono d'accordo con i contenuti del post e sul fatto che inaugurare San Giovanni il giorno delle elezioni è una cosa che non avrebbe fatto neanche la DC di Rebecchini negli anni '50.
A parte che con Rebecchini, tanto per dirne una, Roma riuscì ad aggiudicarsi le Olimpiadi del 1960, per cui per certi versi lo possiamo criticare quanto ci pare, ma era sempre meglio di questi poveracci del M5S, e questo è tutto dire.
Ma a questo punto continuo a chiedermi, argomento trito e ritrito quanto vi pare ma insisto a sottolinearlo (e potete dirmi quello che vi pare), perché mai gli autori (o l'autore) di questo blog consigliavano di votare per Virginia Raggi nell'ormai lontano giugno 2016. Boh! Mistero dei misteri. Eppure ci voleva così poco a capire come sarebbe andata a finire...

Anonimo ha detto...

Articolo esagerato.
Inaugurare la metro C-San Giovanni il 4 Marzo,NON sposta voti.E' un secolo che aspettiamo lìapertura di questa fermata Metro.
Stavolta RomaFa Schifo ha esagerato.
Giustissime le critiche sullo stravolgimento del pregevolissimo progetto dell'inutile Stadio(ma chi ci va più allo Stadio)
Bellissime le Torri di Libeskind.
Giustissime le critiche sulla gestione ambulanti(orrore da quinto mondo)
Ma alzare un putiferio per una data d'inaugurazione......ma no!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...


Il Movimento 5 Stalle è sostenuto dal regime dell'oscura azienda CASAL(O)GGIA Associati che non si capisce bene cosa faccia ma che spadroneggia per diritto dinastico.

Al termine di ogni delirante video di Casaloggia (padre) compariva ben benino l'occhio onniveggente della Loggia degli Illuminati di Torino.
Cosa pretendere di più?

E' un movimento della cosiddetta 'antipolitica' che invece è la quintessenza della politica italiana, tutta intrallazzi ed apparenze. Solo che i grullini non hanno l'esperienza di un vecchio catto/comu cristiano ... tutto qua.

Un movimento nato per imbrigliare (ed imbrogliare) il dissenso e lo sdegno popolare.

Anonimo ha detto...

@ Anonimo delle 4:56PM

Vista la caratteristica oggettiva, certificata da studi seri ed affidabili, di analfabetismo funzionale abbondantemente diffuso in Italia (fra le altre fonti vedere "Il 70 per cento degli italiani è analfabeta (legge,guarda, ascolta, ma non capisce)" - La Stampa) un qualsiasi evento che permetta di sproloquiare risultati (millantati) di M5S ha il suo peso. Non dimentichiamo che solo i romani seguono più da vicino e sulla loro pelle le vicende della Metro C mentre le elezioni sono nazionali.
Inaugurare in periodo elettorale, addirittura il giorno delle elezioni, la Metro C sarebbe una mossa da sciacalli, che darebbe però i suoi effetti. Oggi la verità è un concetto relativo: è vero quello che piace ascoltare, quello che conferma i propri pregiudizi, non ciò che è vero per oggettività della realtà.

Anonimo ha detto...

Quale Casa Pound! Tonelli è il figlioccio di Armando STS la società che costruisce la linea C ecco perchè ci tiene tanto! Informatevi su Dinamofess ci fecero un dossier tempo fa

Anonimo ha detto...

Non capisco dove sta il problema? Cosa cambia il fatto che si apre il 4 Marzo? A me fa più rodere veramente il fatto che sono anni che aspettiamo sta benedetta stazione! E che continuano a rinviare e rinviare per 800 volte l'apertura di una minchia di stazione che di fatto È FINITA! Ci stanno mettendo una vita per collaudare 0,6 km di binari! E 2 scale mobili! Che schifo!

Anonimo ha detto...

Mamma mia che pesanti che siete ! Che accollo ! E basta !

Anonimo ha detto...

Come un parassita, come un virus, come tante metastasi di un tumore maligno alimentato dal bene più a buon mercato e più disponibile in Italia: l'ignoranza. Quella del Popolo dei Sacchetti...

Sintesi perfetta, grazie RFS !!!

Anonimo ha detto...

A 'sto giro non mi lascio fregare: voto comunista.

Unknown ha detto...

Fantastico: di fronte all'accusa di RFS di essere degli analfabeti voi grillini rispondete con un post sgrammaticato e incomprensibile. Grazie di esistere Steve, torna piu' spesso a trovarci.

Anonimo ha detto...

Ma non lo capisce nessuno che san Giovanni l'avrebbero potuta già aprire un anno fa ma il problema é l'afflusso che ci sarà sulla linea nel tratto San Giovanni termini che ancora non hanno detto che va rafforzata la linea a nessuno ne ha mai parlato

Anonimo ha detto...


E basta co sto 'accollo'!
Se deve parlà solo daa Roma e da magnà???

Anonimo ha detto...

Alessandro Fabiani for president...sinteticamente ci ha fornito un perfetto riassunto della politica grullista

Anonimo ha detto...


Ormai l'abbiamo capito tutti che il Movimento 5 Stalle non risolverà un bel niente ed anzi potrebbe addirittura essere peggiore dei partiti?
Oppure no?

Anonimo ha detto...

Guards che doveva aprire a dicembre ad Agosto Virginia aveva già fatto una finta inaugurazione in perfetto stile Veltroni.

Anonimo ha detto...

Dicci almeno una cosa del cambiamento io non ne vedo mezza.

Anonimo ha detto...

Se apre sul serio io sono contento, spero il prima possibile.

Anonimo ha detto...


Daje ... stanno a ridipinge e strisce sulle strade, famoli lavorà!!!

Anonimo ha detto...

Beh non c'è più la peste da quando ci sono i 5stelle, è una grande conquista, come anche l'impianto fognario di cui la città era prima sprovvista, eppure i giornaloni muti, non dicono nulla chissà perchè!

Anonimo ha detto...

Sinceramente io sono stato a Roma per Natale e la città mi pare molto curata, hanno messo pure tutte queste fontane in giro per dissetarsi gratis, non capisco perchè i romani si lamentino tanto, io credo che siano foraggiati dalla mafia per ostacolare il lavoro dei 5stelle!! Ecco l'ho detto!

Anonimo ha detto...

trasparenza, casa di vetro, democrazia diretta, streaming ...
poi in pendenza di un referendum sulla privatizzazione di ATAC ( vero e unico strumento di democrazia diretta) con una decisione di giunta ( nemmeno in consiglio comunale con discussione pubblica) si prolunga da un lato l'affidamento ad Atac del TPL fino al 2021, eludendo il referendum( e mettendo anche a rischio il concordato preventivo)e dall'altro si mettono in vendita le rimesse, senza nemmeno cambiare la destinazione d'uso per farle rendere. MI spiegate chi potrebbe comprarsi la rimessa di piazza Ragusa per mantenerla vincolata a bei e servizi pubblici, invece di farne un albergo?

Tramvinicyus ha detto...

Risposta pronta Anonimo delle 21.33. Chi ha già pronta l'efficace mazzetta pe' demolilla e facce l'ennesimo centro commercialo co' i sòrdi che je porta Genny O' Vibbrione de S.Maria Capua Vetere....je basta pià l'Appia...

Anonimo ha detto...

PS
Poi Rebecca, Salute, Amore e Lavoro, mutui agevolati per il futuro, riceve a Studio Via Del Fosso dell'Osa 11890...oggi nun c'è?

Anonimo ha detto...

Ma basta con questa banda di ladri e/o incompetenti, alle prossime elezioni votate in massa per la "Lista del popolo"!

http://www.listadelpopolo.it/

Il progetto della “Lista del Popolo” nasce da un Appello e da un “Documento Programmatico” di base che sono stati presentati lo scorso 16 novembre 2017, nel corso di una conferenza stampa svoltasi a Roma ospiti della sala stampa della Camera dei Deputati.

“Lista del Popolo” è sia un nome che un programma politico, che non fanno parte del coro ipocrita dei lamenti contro il “populismo”. È in corso una rivolta del popolo, sacrosanta e crescente. La sovranità è stata lesa e dev’essere ripristinata.

“Lista del Popolo” si rivolge, in nome dell’unità nazionale, a tutte le componenti essenziali, politiche, religiose, culturali e morali del Paese, quelle che, appunto, hanno dato vita alla Costituzione.

“Lista del popolo” è un’alleanza della società civile, non un partito, costituita da donne e uomini coraggiosi — perché cambiare questo paese richiederà coraggio — con diverse storie e provenienze, fuori dalla corruzione, competenti e onesti. Chi la sostiene s’impegna solennemente ad attuare il programma della "Lista del popolo", pur mantenendo le proprie idee là dove esse rimangano al di fuori dell’intesa programmatica comune.

http://www.listadelpopolo.it/programma-lista-del-popolo/

MARK 74 ha detto...

Davvero tanti complimenti a questa amministrazione.

Il messaggio che lancia semplicemente è " facciamo le cose solo in occasione delle votazioni"...per la serie dopo marzo 2018 ci rivediamo nella prossima decade con un'altra iper

roberto ha detto...

ragazzi io non so se lo fate per ideologia ma le vostre critiche alla giunta raggi sono completamente infondate e ora vi spiego il prch.
Non lo dico tanto al blog in questione che è chiaro come ha detto un altro lettore in precedenza esser il braccio comunicativo di Casa Pound ma ai cittadini romani o almeno ad alcuni di loro..
La Raggi nonostante un debito record lasciato dalle vecchie giunte sta provando a fare alcune cose ma visto che giustamente sta adottando una strategia di cambiare nel medio lungo periodo molte di queste ancora non possiamo apprezzare.
Comincio:
Rifiuti, aumento netto della raccolta differenziata e nell'anno raccolta porta a porta spinta con chip sui sacchetti per pagare solo quello che non si differenzia.
Trasporti, aumento delle corsie preferenziali e concordato preventivo ATAC per far ripartire l'azienda oramai al collasso per i debiti.
Strade, Abbandono della vecchia logica del magna magna a coprire le buche che poi si riaprivano al primo acquazzone a favore di gare d'appalto per il rifacimento di intere vie.
Acea, Riduzione di perdite idriche sulla rete al 35% certo è ancora troppo ma qualcosa si muove
Scuole materne: è stato il primo anno che già dal primo giorno di scuola le maestre erano già di ruolo e in servizio
Spazi Verdi: assunzione di nuovi giardinieri dopo anni che si assisteva ad una riduzione periodica
Cultura: biglietto a 5 euro per tutti i musei civici e
Cose più futili ma importanti per i turisti: rimozione dei gladiatori e delle botticelle a tutela degli animali
Tutto quelloche vi ho detto probabilmente sono cose che ancora non vediamo ma si vede che sono cambiamenti in ottica di futuro come è giusto che faccia un'amministrazione seria.
saluti
Roberto

Claudio ha detto...

Caro Alesaandro Fabiani. Il programma regionale dei 5 stelle lo puoi trovare su internet. Informarsi prima di scrivere no? Io ho tantissimo timore che rimangano quelli che se ao magnati Roma e il Lazio, gli esperti della politica insomma...

Claudio ha detto...

Bravo Roberto. Questi sono dei nostalgici del panem et circenses. Je ridarei Alemanno per un'altra sexina d'anni.. Come nel bellissimo film L'ora Legale di Ficarra e Picone, che probabilmente non capirebbero.

Alessandro Fabiani ha detto...

Caro Claudio, se il programma è come quello per Roma la vedo dura:

Dove sta applicato il programma per Roma delle elezioni passate del M5S?
Punto per punto...

Il M5S è solamente una rete di disinformazione sistematica nei confronti dei sistemi esistenti. Sicuramente le persone coinvolte sono convinte di fare qualcosa di giusto, ma è come per i comunisti dove mai è arrivata la tanto agognata dittatura del popolo.

Il M5S è una rete di siti web, account social collegati tra di loro che mandano un mantra in loop.

Fa paura, perché si muove in massa dissociato dalla realtà oggettiva, ROMA NON HA PROBLEMI DI RIFIUTI! E' assurdo, fatevi un giro per le periferie di Roma.

Purtroppo è difficile capire che è solo grazie a Prodi se siamo ancora una nazione, che la colpa di ogni male sono stati i socialisti con il tanto amato Craxi che ha speso più di quello che avevamo, che L'immobilismo dei governi Berlusconi ci ha sfrenato e che ogni volta che la sinistra ha governato ha dovuto essere impopolare per salvarci il culo e non fare la fine di Argentina, Spagna o Grecia.

Il M5S (ormai il partito 5S) è una bandiera politica, Di Maio un burattino vuoto, e le speranze della base politica sono state più volte disilluse (perché illuse ovviamente).

Ma la cosa gravissima è pensare che tutti siano uguali, Alemanno ha ingigantito i problemi di una città già in difficoltà, Marino li stava scardinando, il M5S sta solo prendendosi i meriti di un uomo che in 2 anni ha fatto quello che nessuno ha fatto in 20 anni.
Ed era del PD... poi se vuoi discutiamo del perché lo abbiano tolto, anche se mi pare non sia uscito dal PD.

Theresa williams ha detto...

Ciao, sono Theresa Williams Dopo essere stato in relazione con Anderson per anni, ha rotto con me, ho fatto tutto il possibile per riportarlo indietro ma tutto era invano, lo volevo tanto indietro a causa dell'amore che ho per lui, L'ho pregato con tutto, ho fatto delle promesse ma lui ha rifiutato. Ho spiegato il mio problema alla mia amica e lei mi ha suggerito di contattare un incantatore che potrebbe aiutarmi a lanciare un incantesimo per riportarlo indietro ma io sono il tipo che non ha mai creduto nell'incantesimo, non ho avuto altra scelta che provarlo, io ho spedito il mago dell'incantatore e lui mi ha detto che non c'era alcun problema che tutto andasse bene prima di tre giorni, che il mio ex tornasse da me prima di tre giorni, ha lanciato l'incantesimo e sorprendentemente nel secondo giorno, era intorno alle 4 del pomeriggio. Il mio ex mi ha chiamato, ero così sorpreso, ho risposto alla chiamata e tutto quello che ha detto è che era così dispiaciuto per tutto quello che è successo che voleva che tornassi da lui, che mi amasse così tanto. Ero così felice e sono andato da lui che è così che abbiamo iniziato a vivere felici insieme di nuovo. Da allora, ho promesso che chiunque conosca un problema di relazione, sarebbe di aiuto a tale persona riferendola all'unico e potente incantatore che mi ha aiutato con il mio problema. email: {drogunduspellcaster@gmail.com} puoi inviarlo via email se hai bisogno della sua assistenza nella tua relazione o in qualsiasi altro caso.

1) Incantesimi d'amore
2) Incantesimi d'amore perduti
3) Incantesimi di divorzio
4) Incantesimi di matrimonio
5) Incantesimo vincolante.
6) Incantesimi di rottura
7) Bandire un amante passato
8.) Vuoi essere promosso nel tuo ufficio / incantesimo della Lotteria
9) vuoi soddisfare il tuo amante
Contatta questo grande uomo se hai qualche problema per una soluzione duratura
attraverso {drogunduspellcaster@gmail.com}

Obat darah tinggi ampuh ha detto...

may be useful for all, helpful article once and pardon me permission to share also here :

Cara mengatasi jantung bocor
Cara menyembuhkan kista ovarium
Obat pelangsing perut

Obat step ha detto...

given article is very helpful and very useful for my admin, and pardon me permission to share articles here hopefully helped :

Cara mengobati jantung bengkak
Cara mengobati keputihan sampai tuntas
Obat gagal ginjal akut tradisional
Obat darah tinggi ampuh
Agen ace maxs tanjung pandan
Cara menurunkan asam lambung
Cara menghentikan pendarahan rahim

usps tracking ha detto...

I have read through other blogs, but they are cumbersome and confusing more than your post. I hope you continue to have such quality articles to share with everyone! I believe a lot of people will be surprised to read this article!
happy wheels

ShareThis