3 raccapriccianti minuti di video a Trastevere per ricordarci l'infamia PD che annulla la Bolkestein

20 dicembre 2017
Alla fine hanno vinto loro. La assurda lobby degli ambulanti l'ha fatta franca. Come al solito di notte, una pillolina avvelenata nella Legge di Bilancio ha prorogato a babbo morto l'applicazione in Italia della direttiva Bolkestein sul commercio ambulante.
Niente concorrenza, niente merito, niente sana competizione, porte sbarrate a chi vuole entrare nel settore e privilegi totali per chi ci sta già dentro. Lo stato continua a regalare i suoi beni più cari (il suolo pubblico è il primo) in cambio di nulla, come merce di scambio di voti e consenso. Chi sta dentro al settore può continuare a starci, chi sta fuori (anche se magari offrirebbe qualità, progetti e idee molto migliori) non può mai entrare. Corporativismo medievale e fascista. Non c'è dispetto più atroce che una nazione può fare ai propri concittadini. 


In Italia poi paghiamo quattro volte. 

In primis paghiamo perché l'ambulantato, pur avendo grande impatto sul paese, non paga nulla in cambio. Le tasse per l'occupazione del suolo pubblico sono semplicemente risibili.
In secundis paghiamo per la concorrenza sleale. Io ho il negozio pago tasse, affitto, imposte comunali, insegna, utenze, dipendenti, mutui. E di fronte ho la bancarella che magari vende i miei stessi prodotti a prezzo dimezzato non avendo questi costi. E mi impalla anche l'insegna su cui pago fior di tasse. 
In terzo luogo paghiamo per il degrado delle nostre città. Chiaramente questo non avviene dappertutto è chiaro, Milano, Torino o Bologna non hanno la situazione della capitale, ma per quanto riguarda Roma l'impatto di questa proroga è devastante.
Il quarto punto è sulle sanzioni europee: il nostro paese regala ad una lobby un bene che potrebbe fruttargli molto (permettendogli di abbassare le altre tasse), ci fa concorrenza sleale se facciamo i commercianti, ci obbliga a vivere in città degradate deprimendo il valore dei nostri immobili e in più, non applicando puntualmente una direttiva europea, ci espone a sanzioni e multe. Che pagheremo con le nostre tasse. In altri paesi questi affronti del potere ai cittadini determinano rivoluzioni. In Italia il silenzio.

E' stato il PD (per noi, non da oggi, Partito Delinquenti) a proporre e approvare l'emendamento alla manovra. Marco Donati (ricordatevi questo nome) è felicissimo nel suo comunicato stampa annunciando che nonostante le indicazioni dell'Unione Europea tutto resterà imbalsamato fino al 2021 (chiaramente nel frattempo ci sarà modo di smontare ulteriormente la cosa, la scadenza è puramente strumentale). E anche dopo si provvederà a fare in modo che chi dimostra di avere solo la bancarella come sua fonte di sostentamento sarà tutelato. Si parla di decine di migliaia di posti di lavoro salvati (ovviamente un falso), ma non si parla di quante decine di migliaia di posti di lavoro si perdono in un mercato dove non gira la concorrenza e dove le categorie sono protette e arroccate in se stesse. Lorenzo Becattini, l'altro firmatario, è ancora più sincero: vogliamo far uscire gli ambulanti dalla Bolkestein, per farlo intanto dovevamo bloccare le gare in essere. Non hanno idea quanto il paese pagherà cara questa mossa. Anzi ne hanno idea alla perfezione.

Ad oggi il quadro politico italiano, per quanto riguarda questo genere di libertà economiche, è raggelante. La destra è su posizione impiccettare vetero corporative, da sempre dalla parte di chi già ha e distante da chi potrebbe avere in virtù del suo talento o del suo impegno. Il Movimento 5 Stelle è la quintessenza del partito populista: l'unico loro obbiettivo è raggiungere e mantenere il potere costi quel che costi. Se è necessario si alleano con il diavolo in persona, figurati con gli ambulanti. E così hanno fatto. E poi c'è il PD che si è comportato come abbiamo raccontato in occasione di questa Legge di Bilancio. 

Uno scenario che umilia le persone per bene e che toglie qualsivoglia speranza e prospettiva di futuro per il paese. I capaci, quelli in gamba, quelli competenti, quelli intenzionati a misurarsi col mercato e a investire in nome del merito e della qualità seguiteranno ad andare via. Qui rimarranno solo i bancarellari e i politici che elemosinano i loro voti.

40 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Dai è una semplice proroga. Il 2021 arriva velocemente. E poi comunque questi tre annetti serviranno a sistemare tutto per il meglio. Ottima notizia!

Anonimo ha detto...


I voti sono voti e le lobbine degli ambulanti ne portano eccome!
Se poi a pagarne le spese sono i cittadini romani, che problema c'è?

L'importante è restare al potere, inchiodarsi alle sedie e fregandosene della decenza.
In questo il Partito Demo(N)cratico, i destrimani o i grullini si equivalgono del tutto. Invito quindi i romani a disconoscere il sitema politico ed agire tramite magistratura. Se vedemio!

Anonimo ha detto...

Formate una lista e unite le persone che ritenete valide ed andate a chiedere il voto delle persone, già ve l'ho detto e senza polemica.

Non potete continuare sulla paginetta perché non cambierà mai nulla! Bisogna organizzarsi e cominciare ad agire, partire dai movimenti Retake, fino a formare una possibile squadra di governo per la città.

Anonimo ha detto...


Ancora non l'avete capito? La squadra alternativa già c'è: è il Mov. 5 Stalle!!!

Non si entra in parlamento o al Comune senza l'appoggio dei poteri forti: guardate che fine ha fatto Marino per essersi inimicato el Pope!

A Roma comanda la Chiesa. Chi non è gradito o non scambia favori è OUT.
Questa è la verità. Quindi: non provate a fondare alcunché: tempo perso.
RFS da fastidio proprio perché apre le coscienze, quelle coscienze che la Chiesa di Roma ha tenuto per millenni all'oscuro di tutto. Sveglia!


Anonimo ha detto...

....e aggiungo che rimarranno solo i bengalini che lavorano sulle bancarelle

Bat21 ha detto...

Per me il PD è il partito Populista Diversamente. Purtroppo solo marginalmente meglio di legaioli, grulli, italoforzuti e squallida compagnia cantante. Forza Troika!!!!

Anonimo ha detto...

C'è qualcosa che non quadra: se fosse vero che il commercio ambulante è in mano a pochissime famiglie e a lavorarci sono praticamente solo stranieri (che non votano), come fanno i bancarellari a garantire uno stock di voti appetibile per i politicanti? Ho il sospetto che qui non la si racconti giusta e che, in realtà, a livello nazionale si tratti davvero di decine o centinaia di migliaia di posti di lavoro messi a rischio da questa direttiva e che, come la gran parte di ciò che impone l'UE, la Bolkestein sia una porcata che porta vantaggi solo alle lobby vere.

Anonimo ha detto...

la camorra ringrazia, il pd pure.

Anonimo ha detto...

ma quale lobby: allora perché non concorrenza per notai e farmacie, per il trasporto pubblico locale, per i generi di monopolio etc etc etc
se deve esser concorrenza, libertà di scelta per il cliente/cittadino, lo sia a tutto campo
e vivremo tutti meglio

Anonimo ha detto...

Una citta' ridotta come una bidonville africana per quale motivo??

Licenze in mano a poche famiglie di zingari che impiegano all'80% extracomunitari che vendono merce cinese e prodotta dalla camorra e questi sono difesi dal partito dell'"onesta', onesta'"
e dai paladini della legge, dell'ordine e dell'interesse nazionale come Storace ed Alemanno...

Benvenuti nella Patria della follia !!

army ha detto...

Allora spiegatemi perché in tutta l'Europa la bolkestein non è stata accettata, ma nemmeno discussa, e comunque non è giusto togliere le licenze a chi le ha da sempre. Regolare si,togliere no, poi le lobby se vuoi le trovi pure ne negozianti, o no?

Anonimo ha detto...

Perche' l'Europa e' de Tonelli. Roma e' una citta' non europea secondo il genio pero' doveva attuare una direttiva che nessuno in Europa ha recepito. Roma deve essere come dice lui e i suoi lacche', per questi ultimi provo una pena infinita.

Anonimo ha detto...

@7:32,@7:45

La Bolkestein nn c'entra niente. Le paramafiette romane la sfruttano come retroterra ideologico per mantenere lo status quo.

Viene fatta passare come la crudele direttiva da parte dei cattivoni europei contro i poveri padri di famiglia zingaro-bengalesi usurpati del loro diritto di fare come cazzo gli pare.

Come faccio a mantenere i voti dei mutandari, non avere rogne in citta'e continuare a venir foraggiato ? Mi invento paladino anti-europeista facendo credere di difendere i deboli contro i forti. Peccato che e' esattamente il contrario.....

Anonimo ha detto...

@7:55 Ripeto, se i mutandari sono una o due famiglie che sfruttano i Bengalesi (i quali Bengalesi non hanno diritto di voto), dove li trovano i voti da barattare in cambio di favori?

Anonimo ha detto...

@8:07

Secondo te in zone tipo Roma est, quanto puo' essere importante il potere di dissuasione, finanziamento elettorale, indirizzamento verso un determinato candidato da parte di certe famiglie non certo famose per fare volontariato tra poveri?

Quanti voti possono far muovere in borgate o zone derelitte ed abbandonate della citta'piccoli Ras locali diventati ricchi e potenti grazie alla compiacenza delle istituzioni marce e corrotte?

Anonimo ha detto...

Sì ma quanti voti perderà il pd per ogni voto guadagnato grazie alla proroga? Secondo me il bilancio è negativo. La disfatta comunque è inevitabile.

Anonimo ha detto...

Cerchiamo di non buttarla in caciara: una cosa è affermare che è la categoria dei bancarellari, nell'ambito di questa attività, a gestire bacini di voti interessanti, altro è dire che l'elettorato delle zone impoverite è manovrato dalla criminalità.

Anonimo ha detto...

Nei centri commerciali vendono la stessa roba delle bancarelle, li però va bene e vi piace. Invece di prendervela con le bancarelle prendetevela con i vigili che non sanzionano gli abusi.
Per quanto riguarda i bengalesi in un paese in cui in tv si dicono tutti a favore dello ius soli è un tantino strano prenderla con quelli che lavorano.....
Bisogna essere coerenti. Si è o no a favore dellimigrazione?
Se si ve li tenete , altrimenti tutti fuori e tanti saluti alla cittadinanza.....

Anonimo ha detto...

Tonelli ha interessi, lo volete capire? È il braccio destro di Armando, il magnate della metro C! Infornatevi!!!

Anonimo ha detto...

L'altro giorno la mia esistenza terrena e quella di mia figlia stavano quasi terminando causa furgone di mutandaro parcheggiato a ridosso di strisce pedonali come nel video.

Genitori con passeggino ringraziano Coia....

Anonimo ha detto...

Il problema sarebbe di ordine pubblico se a questo incivile fenomeno di abusivismo si ponesse fine , (ammesso che qualcuno fosse in grado di farlo). Come si procurerebbero da vivere costoro ? Sono ormai troppi , la situazione e` fuori controllo .
Le istituzioni sono solo una farsa autoreferente
Nel terzo mondo non se ne fanno un problema di questi fenomeni, la vita scorre come sempre ,basta abituarcisi.

Anonimo ha detto...

dicembre 20, 2017 6:24 PM

I voti di scambio ci sono eccome, e sono (per quanto riguarda Roma) quelli della potentissima famiglia Tredicine. Questi sono i serbatoi di voti per i politici. A Milano, Capitale economico finanziaria d'Italia e d'Europa, sono i personaggi in giacca e cravatta; a Roma, suburra capitale, famiglie come la Tredicine, Spada, Casamonica, ecc. A ciascuno il suo...

Massimo ha detto...

Marino dichiarò che NON sarebbero state rinnovate tutte le licenze in scadenza nel 2017 (se non erro), infatti è stato fatto fuori. Gli ambulanti dovrebbero de-ambulare in giro per fiere e mercati e GIAMMAI sostare con bancarella-furgone-generatore vita natural durante su tutti i marciapiedi possibili ed immaginabili. Che li riallochino nei mercati rionali E BASTA. Via il mutandificio dalle belle vie di Roma (e dell'Italia tutta).

Anonimo ha detto...

# Anonimo dicembre 21, 2017 8:13 AM
"....A Milano, Capitale economico finanziaria d'Italia e d'Europa,sono i personaggi in giacca e cravatta; a Roma, suburra capitale, famiglie come la Tredicine, Spada, Casamonica, ecc. A ciascuno il suo..."

Ma quale capitale finanziaria d'Europa .....!!!
Manco l'Agenzia del farmaco hanno voluto insediare lì.
E poi non scordiamoci che sotto la giacca e la cravatta c'è sempre l'italico oriundo meridionale (o magari anche di origine sinti) che gioca a fare il milanese doc....
Purtroppo già c'era arrivato Giacomo Leopardi, secoli orsono, a giudicare superiori i popoli nordeuropei.
Non ci prendiamo in giro.
Siamo ormai un popolo finito.


P.S. Personalmente neanche uno spillo comprerei dai mutandari che invadono indegnamente i nostri marciapiedi.

Anonimo ha detto...

Siamo una dittatura sudamericana, più negri e mutandari e meno forze dell'ordine.
Non votate assolutamente salvini, come suggerisce sempre qualcuno, è il più venduto.

Anonimo ha detto...


POTERI FORTI IN ITALIA:
1) Gli Usa: siamo una loro provincia povera e base militare.
2) La Chiesa di Roma: da millenni fedele ... a se stessa!
3) Le Corporation internazionale: se sò comprate tutto, pure er Milan e la Roma!
4) Le Mafie

Ergo: la POLITICA non conta una mazza o quasi. Chiedetevi perché Roma faccia schifo? Forse se la devono da comprà tutta li cinesi? Pò esse ... magara!

Anonimo ha detto...

iina.Tutti qusti poteri si compendiano nel potere della grande impresa degli armamenti, gestita occultamente dall'esercito.
Perché credi che vogliano unificare le forze dell'ordine? E lo va a proporre proprio salvini, che fa tanto il contro -renzi, e finge di mettere la sicurezza al primo posto.
Una volta che ci sarà una polizia unica, nessuno più potrà indagare sull'immigrazione, sulla corruzione dei politici, sugli abusi commerciali, edilizi e su tutto ciò che regge piccola e grande mafia.
Grazie a salvini, il seguito di mafia capitale te lo sogni.
La mafia è questa. Rischiamo di andare in galera? Eliminiamo le carceri, no?
Altro che riina. La vera feccia sta a montecitorio, come si dice da sempre.

Anonimo ha detto...

@dicembre 21, 2017 9:59 AM

sono l'anonimo delle 8,13. Diciamo la stessa cosa, ma evidentemente non si è colta l'ironia sui "personaggi in giacca e cravatta"

Anonimo ha detto...

h. 2.30 Stiamo nel paese in cui travaglio fa finta di avere un figlio coglione, ma cosa ti aspetti, renzi fa finta di avere consenso, e tutti pensano che quando una cosa è nera basta ripetere che è bianca per fare il miracolo.

Anonimo ha detto...

su travaglio basta che leggi i suoi editoriali. E' un povero ripetitore della mafia, se leggi gli editoriali di oggi lui e silvia truzzi lanciano il solito pizzino criminale per rinfrancare le balde schiere che nulla è successo.
Un po' come ippolita naso che finge di esultare per i 29 anni ai suoi assistiti.
E' stato sputtanato con la faccenda siciliana, è stato sputtanato con la trattativa, è stato sputtanato con il figlio (che è coglione veramente), è stato sputtanato con marra, fa lo spione per i criminali e sta ancora lì tenuto dritto solo da una scopa vaticana nel culo.

Anonimo ha detto...

La truzzi, sempre col deep web davanti, fa riferimento al boia che si ritrova impiccato: sottinteso, non suo ma di chi le somministra il pizzino quotidiano, è: volevate incastrarci, e invece.
E invece vi hanno incastrato. Ma l'importante è dissimulare, si arriva in galera molto più in forma.
I camorristi insegnano.
Travaglio allude a una certa figura da pirla che hanno fatto i suoi amici ultimamente, ma per sapere a cosa allude bisognerebbe seguire certi crimini sul web, come fa lui.
Non fa niente se falliamo, basta che continuiamo a raccontarcela.
Non veniamo svergognati,anzi, stiamo facendo pressione. E' questione di punti di vista.

Anonimo ha detto...

A chi sfuggisse il riferimento principe è consip. Perché non si sono accorti né di essere indagati, né dei processi iniziati. Né che le persecuzioni a Woodcok e dintorni sono ricadute sulle loro teste.
Poi vale per tutte le altre inchieste in corso che lambiscono i loro badroni.
berlusconi, che la sa lunga, non ha pulito la sedia dove si era seduto travaglio senza ragione.

Anonimo ha detto...

scusate ma quesata proroga è una legge nazionale, si applica a Roma come a Siracusa a Milano. il comune che c'entra ?

Anonimo ha detto...

le parole negri e mutandari possono essere ritenute offensive e bisogna smettere di usarle

punisher ha detto...

La direttiva Bolkenstein è stata bocciata ovunque... le MULTINAZIONALI NON PAGANO LE TASSE quindi non menatela con questa storia.
La mancanza di decoro, l'occupazione del suolo pubblico a prezzi risibili, ecc sono COLPA del COMUNE PUNTO! In piazza MARTIRI a Carpi provincia di Modena (una delle 5 piazze più lunghe d'EUROPA ma che voi non conoscerete sicuramente) c'è mercato il giovedì ed il sabato e gli esercenti rilasciano REGOLARI SCONTRINI, PAGANO l'OCCUPAZIONE del SUOLO PUBBLICO ed il SERVIZIO PULIZIA della PIAZZA.
Infatti finito il mercato trovi i CASSONETTI della DIFFERENZIATA PIENI e qualche sacchetto magari spazzato dal vento ma nulla più ed infatti i mezzi sono utilizzati per togliere i cassonetti e per spazzare cicche di sigaretta e qualche cartaccia cosa più che normale quando in un posto ci vanno MIGLIAIA di PERSONE, tanto è vero che è meglio andarci a piedi perchè già in bicicletta è un casino e con l'auto auguri a trovare parcheggio a non meno di qualche Km di distanza e non conviene fare i furbi perchè i vigili non girano solo tra le bancarelle ma anche all'esterno per cui se parcheggi a cavolo, in divieto di sosta o ti scade il disco orario la multa è assicurata. Ma per lo meno a lato sud c'è un piccolo parcheggio scambiatore vai paghi 5/6€ lasci la macchina e prendi una bici, fai spesa, scarichi la bici e riparti in auto. Non ci vuole molto basta volervo e non avere la testa nel secchio o per lo meno non spendere 40MILA €uro per un CAZZO di ALBERO facendolo arrivare dalla VAL di FIEMME per poi farlo morire... cos'è vicino a Roma non c'erano alberi di Natale disponibili?! Fare un PRESEPE sembrava brutto?!?!
La Raggi non si ricandida per il secondo mandato?! E chi se ne frega?!
I grillini romani faranno la fine di quelli Parmiggiani, scompariranno.

Anonimo ha detto...

Cosa c'entra la Bolkestein con l'ingombro di marciapiedi e i furgoni in terza fila? Per i furgoni bastano due agenti della municipale con una biro. Per l'ingombro dei marciapiedi e' sufficiente che il comune sposti le licenze dove non intralciano. Se la sindaca lo vuole fare lo fa, se non lo fa, due sono le cose: o a lei, come ai suoi predecessori, questi ingombri senza senso piacciono, o e' sotti minaccia. Di che voti parliamo, la Raggi avrebbe dilagato lo.stesso.

Theresa williams ha detto...

Ciao, sono Theresa Williams Dopo essere stata in relazione con Anderson per anni, ha rotto con me, ho fatto tutto il possibile per riportarlo indietro ma tutto era invano, lo volevo così tanto indietro a causa dell'amore che ho per lui, L'ho pregato con tutto, ho fatto delle promesse ma lui ha rifiutato. Ho spiegato il mio problema alla mia amica e lei mi ha suggerito di contattare un incantatore che potrebbe aiutarmi a lanciare un incantesimo per riportarlo indietro ma io sono il tipo che non ha mai creduto nell'incantesimo, non ho avuto altra scelta che provarlo, io ho spedito il mago dell'incantatore e lui mi ha detto che non c'era alcun problema che tutto andasse bene prima di tre giorni, che il mio ex tornasse da me prima di tre giorni, ha lanciato l'incantesimo e sorprendentemente nel secondo giorno, era intorno alle 4 del pomeriggio. Il mio ex mi ha chiamato, ero così sorpreso, ho risposto alla chiamata e tutto quello che ha detto è che era così dispiaciuto per tutto quello che è successo che voleva che tornassi da lui, che mi amasse così tanto. Ero così felice e sono andato da lui che è così che abbiamo iniziato a vivere felici insieme di nuovo. Da allora, ho promesso che chiunque conosca un problema di relazione, sarebbe di aiuto a tale persona riferendola all'unico e potente incantatore che mi ha aiutato con il mio problema. email: drogunduspellcaster@gmail.com potete inviarlo via e-mail se avete bisogno della sua assistenza nella vostra relazione o in qualsiasi altro caso.

1) Incantesimi d'amore
2) Incantesimi d'amore perduti
3) Incantesimi di divorzio
4) Incantesimi di matrimonio
5) Incantesimo vincolante.
6) Incantesimi di rottura
7) Bandire un amante passato
8.) Vuoi essere promosso nel tuo ufficio / incantesimo della Lotteria
9) vuoi soddisfare il tuo amante
Contatta questo grande uomo se hai qualche problema per una soluzione duratura
attraverso drogunduspellcaster@gmail.com

Anonimo ha detto...

Cosa c'entra la Bolkestein con l'ingombro di marciapiedi e i furgoni in terza fila? Per i furgoni bastano due agenti della municipale con una biro. Per l'ingombro dei marciapiedi e' sufficiente che il comune sposti le licenze dove non intralciano. Se la sindaca lo vuole fare lo fa, se non lo fa, due sono le cose: o a lei, come ai suoi predecessori, questi ingombri senza senso piacciono, o e' sotti minaccia. Di che voti parliamo, la Raggi avrebbe dilagato lo.stesso.

messi awaludin ha detto...

Take every chance you get in life, because some things only happen once
cara mengatasi payudara bengkak, obat fibroid, cara menghilangkan endapan di kelopak mata, cara menyembuhkan wajah dan mulut mencong, obat oles penghilang jerawat bruntusan, cara mengatasi gatal kutu air, cara menghilangkan polip pada gigi berlubang,

Cara menyembuhkan luka bakar ha detto...

may be useful for all, helpful article once and pardon me permission to share also here :

Obat anemia paling manjur
Khasiat teripang emas
Obat gastroparesis herbal

ShareThis