La metropolitana olimpica

18 febbraio 2012
Ne abbiamo solo due contro le dozzine delle altre citta' pari alla nostra. E uno dei due e' messo cosi'. Il terzo, in costruzione ormai dal 2007 (che fanno 5 anni), non si sa quando aprira' e ieri l'Amministratore Delegato se l'e' data a gambe vista la situazione invereconda. La metropolitana piu' costosa d'Europa. E non sarebbe nulla se non fosse non gia' la piu' inutile d'Europa (visto che ne faranno solo un pezzetto, in periferia), ma anzi la piu' dannosa (visto che arrivando solo fino a San Giovanni sara´di fatto una linea A2, che rendera' inservibile la linea rossa).

15 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

È che non ci hanno ancora mangiato abbastanza, banda di immondi approfittatori.

Manuele Mariani ha detto...

a proposito di Metro.. ma la "protesi" B1 non doveva entrare in funzione al max entro febbraio ??!
ci sono novità ?

Anonimo ha detto...

La linea B e' vergognosa e pensare che passa al Colosseo...

Alemanno pensa alla formula 1, alle Olimpiadi, a chiedere il permesso a Moccia per togliere i lucchetti ma a rendere decente la metro B non ci pensa proprio...

Da sottolineare anche come l'Assessore Aurigemma stia dopo la neve continuando a collezzionare figuracce...

Andrea Rossi

Davide ha detto...

Ma magari riescono ad aprire quel pezzetto in periferia, la metro c sembra che non riesca a vedere la luce...in tutti i sensi.

http://noiroma.blogspot.com/2012/02/i-lavori-infiniti-della-metro-c.html

Anonimo ha detto...

Che la rete metropolitana sia una delle piu' tristi d'europa, sono d'accordo.

ma che la linea c sia inutile, non ve la faccio passare.

tutto il traffico di via casilina e tutto il traffico del 105 verrà snellito in maniera immane...e sarà dimezzata anche la portata passeggeri della metro a, che proprio a san giovanni inizia a scoppiare all'ora di punta.

diamo a cesare quel che è di cesare.

Dino ha detto...

Se lo dici te che la portata passeggeri della linea A sarà dimezzata...

Per 3 anni (2013-16), in cui la linea C sarà Pantano-San Giovanni, dove vuoi che vadano tutti quelli che prendono la linea C verso il centro? Chiaramente sulla linea A, a San Giovanni, che oggi scoppia.

E' chiaro che la linea C è utilissima, anzi vitale per Roma, ma finchè ce ne sarà solo un pezzo rischia di portare al collasso la linea A. E' chiaro che bisognava cominciare a costruirla dal centro, per intersecarla subito sia con la A che con la B, e non dal capolinea.

Davide ha detto...

Intanto spero che la prima tratta la apriranno il più presto possibile, che tutti quelli che devono andare in centro a lavorare dalla Borghesiana e da Finocchio ci mettono un' eternità e poi si sbricassero a terminare le altre tratte....

Anonimo ha detto...

ma atac c'è possibilità che ce la togliamo dai coglioni prima o poi? hanno la gestione del trasporto pubblico (gestione, quale gestione?) a tempo indeterminato o ci sono gare d'appalto ogni tanto?
perchè "il tempo indeterminato è noioso" [cit.]

Bikediablo ha detto...

Sarebbe ora di dire basta alle metropolitana e prendere in considerazione tram e ciclabili

Bikediablo ha detto...

Ad esempio che fine ha fatto la funivia alla Magliana ?

Anonimo ha detto...

bike le bici e la metro dovrebbero essere complementari, fai una linea di metro decente, 5 linee, e ad ogni fermata e vicino ad ogni punto di interesse, di lavoro, di studio piazzi le colonnine del bike sharing. Chi deve attraversare la città perchè suo malgrado ha lavoro/università o qualsiasi altra cosa, dall'altra parte non lo farà mai in bici, se però il grosso del tragitto riuscisse a farlo in metropolitana allora quell'ultimo tratto di spostamento sarebbe anche felice di farlo con la bici piuttosto che sull'autobus bloccato nel traffico.
Ad atac, che gestisce anche il bikesharing non costerebbe un cazzo crearne uno decente e mantenerlo e potrebbe proporre un abbonamento annuale diversificato in cui ci sia anche la quota per usufruire del servizio bici. Non ho detto progetti assurdi, con pochi soldi si farebbe tutto.
Anello ferroviario con frequenze sotto i 10 minuti, completamento linea c, allungamento linee b e b1, aumento delle frequenze del roma-viterbo e bike sharing, avremmo un servizio di trasporto pubblico degno di una città

Anonimo ha detto...

Leggendo l'intervento dell'anonimo sopra mi pare di sognare! Sono solo sogni che finchè ci saranno questi politici corrotti collusi con questa classe dirigente incapace, a cui del bene comune non gliene frega niente,
resteranno tali!
Meditate quando ci saranno le prossime elezioni!

Anonimo ha detto...

e spero proprio saranno le ultime nelle quali sceglierò il sindaco di questa fogna, e che a quelle dopo mi sia già accasato altrove

Anonimo ha detto...

Metro di Madrid da Wikipedia
"La linea più recente è la 12 (MetroSur) che, con un percorso circolare collega i sobborghi meridionali di Alcorcón, Móstoles, Fuenlabrada, Getafe e Leganés.
Quest'ultima è uno dei più grossi progetti di ingegneria civile in Europa; i lavori, iniziati nel 2000 e portati a termine il 11 aprile 2003 con l'inaugurazione dopo soli 3 anni, comportano la presenza di oltre 40 km di tunnel e di 28 nuove stazioni comprendendo anche l'interscambio con la linea 10 che la collega al centro città."
Qui per costruire una linea nuova ci vogliono 15 anni e per fare 3 stazioni ce ne vogliono 5

Anonimo ha detto...

A Manuele Mariani. Se è per questo la premiata ditta Alemanno-Aurigemma annunciava con orgoglio gia ' un anno fa che la metro b1 sarebbe entrata in funzione addirittura a Dicembre 2011..Poi da Dicembre si passo' a Gennaio 2012, dopodiche promisero che i primi di Febbraio la B1 sarebbestata pronta. Ora pare che venga aperta addirittura a Maggio..E tutto questo per tre stazioni di metro..ci rendiamo conto?

ShareThis