E anche questa la possiamo inserire nel capitolo "Solo a Roma"

17 maggio 2010


15 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Ragazzi tocca riprenderci Roma anche con la forza!!! Stiamo promuovendo un'iniziativa in merito! AIUTATECI contro gli street stickers!!!

http://apriscatole.eu/index.php?option=com_content&view=article&id=77:il-regno-delle-pubblicita-abusive&catid=1:rompiscatolect&Itemid=2

Les ha detto...

Io la soluzione cell'ho.
Dobbiamo fare una campagna muri puliti.
Niente scritte, manifesti, adesivi.
Muri puliti.

Riprendiamoci Roma ha detto...

Eccoci, diteci quando volete organizzare l'iniziativa e noi verremo a darvi manforte :D

alex ha detto...

mi sembra un punto di vista leggermente parziale. Insomma, uno che schifa talmente roma da crearci addirittura un blog magari non è del tutto sereno nel giudizio.
Premetto che non sono un romano che vede la propria città la + bella del mondo, ne tantomeno il tipo di persona che risponde "se non ti piace vattene" ma forse dovresti scandalizzarti x ben altro, che non sia un adesivo o un manifesto.
Magari per delle sistuazioni di disagio legate al precariato, al problema che per 1 stipendio medio è sempre + difficile comprare/affitare una casa.
O che in quella che era la città + tollerante ed ospitale d'italia (mi vanto che ci sia una gay street,non grazie ad alemanno, come nelle principali capitale europee) sta diventando chiusa, inospitale e piena di covi di nazifascisti, grazie alla politica "securitaria" della nuova amministrazione. Il vero degrado non è un lavavetri ad un semaforo, o degli universitari fuorisede che bevono una birra al vetro, sono 7 poliziotti che pestano di botte un poveraccio inerme ed innocente.

Les ha detto...

Alex, noi qui si parla di un problema di cui non si è parlato per 60 anni.
La pulizia e l'aspetto dei palazzi e delle strade, ecco l'argomento di cui parliamo.
Pensiamo che una città più bella favorisca il rispetto per il prossimo.
Sempre più gente la pensa come noi, lavoriamo perché il decoro urbano diventi elemento distintivo di Roma.
Tu parli di altri problemi Alex, noi parliamo di questi.

Anonimo ha detto...

In cosa consiste l'iniziativa?

SuD

Alessandro ha detto...

Ma perché i padroni delle serrande non li rimuovono? Questi nelle foto sono attaccati su dei negozi, porca miseria!

degradodivarese ha detto...

campagna muri puliti.. ma soprattutto anche "campagna pali/segnali puliti".. !
caro alex : il degrado estetico ed architettonico di una città influisce in modo determinante sulle persone e sul loro modo di agire e pensare.. se si vive in un ambiente brutto si è persone tendenzialmente più brutte ed infelici, se a contrario, si vive in un ambiente più vivibile, pulito e bello, si innesca un meccanismo virtuoso le cui conseguenze si possono vedere anche nei migliori comportamenti dei suoi abitanti ! quindi una cosa è legata all'altra.. si incomincia dalle piccole cose (anche se il problema degrado urbano è enorme) cose su cui si può intervenire subito ottenendo risultati subito ben visibili_
m. mariani

Appunti ha detto...

...ci sono molti problemi a roma, come dice Alex, su cui va posta l'attenzione: intolleranza, indifferenza. Ma credo che individuare, tra gli aspetti socio-culturali di questa città, la totale mancanza di rispetto per il decoro, la pulizia, il bene pubblico, sia un buon punto di partenza per comprendere gli aspetti più generali e più gravi del vivere quotidiano.

theDRaKKaR ha detto...

caro Alex quando si comincia a fare la classifica dei "degradi" si è all'inizio della fine

noi qua combattiamo il non rispetto delle regole in tutte le sue forme e "colori"

il tag sul muro, l'abuso di potere, la falsificazione del permesso per invalidi, la discriminazione sociale, la distruzione di beni pubblici, l'imbrattamento, la corruzione

sono tutti aspetti di un solo problema: la "cultura" dell'illegalità

essa fa eradicata dalla società romana, nelle piccole e grandi cose

uno che è abituato a pisciare per strada, a gettare le bottiglie di birra sotto le macchine credi che si faccia scrupoli a massacrare di botte uno che magari gli sta sul cazzo perché è gay?

Riprendiamoci Roma ha detto...

Alex questo è un blog antidegrado però.

degradodivarese ha detto...

sabato a milano ho trovato appiccicato su un segnale stradale un adesivo della marca magnolia (puntualmente rimosso) con su scritto questa triste frase-slogan :
"la miglior difesa è l'attacchinaggio"

Anonimo ha detto...

Non è esatto, io una volta ho avuto problemi con la serranda e grazie a queste pubblicità ho risolto velocemente...

Degrado Apriliano ha detto...

Ad Aprilia è la stessa storia, certamente in misura minore, ma solamente perchè è più piccola.

Anonimo ha detto...

LI DETESTO!! NON CAPISCO COME UNA PERSONA IN PIENO GIORNO POSSA ATTACCARE PIU' DI CENTO ADESIVI IN UN TRATTO DI STRADA E NESSUNO DICE NIENTE, E' ASSURDO. Siamo alla frutta

ShareThis