Graffiti ovunque, tags, immondizia, scarabocchi. Inaugurato venerdì, guardate già come è ridotto il nuovissimo Cavalcaferrovia della Circonvallazione Ostiense

26 giugno 2012













Qualcuno ci dice che facciamo controinformazione. Per carità, sarà pure vero. Ma chi davvero fa controinformazione, in questa città, non è chi mostra queste porcherie, bensì chi riesce a trovare il coraggio per non mostrarle. E questo non è  nulla, tra l'altro, perché tutto attorno al ponte la situazione è ancora peggiore, guardate su Cartellopoli...
foto Ale77

16 commenti | dì la tua:

Caterpillar ha detto...

Sti topi di fogna non aspettano altro che trovarsi di fronte un muro o un qualche cosa immacolato pulito, bianco.

Anonimo ha detto...

Bande di poveri idioti, di infimo livello culturale. Qualora ne prendessero uno, SANZIONE ESEMPLARE.

Anonimo ha detto...

le tag sotto al ponte da mo' che la hanno fatte, già mentre facevano i lavori...che imbecilli

Anonimo ha detto...

Peggio allora se sono lì da tempo vuol dire che sono parte integrante del ponte.
Anzi forse sono presenti anche nel progetto.

Les ha detto...

Ci sono passato una settimana fa. Mi chiedevo se avrebbero pulito per l'inaugurazione. No, ci mancherebbe.

Ma va bene così all'Assessore Ghera e Catarci?

La Repubblica e gli altri giornali, dimostrano come al solito di usare l'argomento decoro quando più gli fa comodo e dimenticarsene quando, magari, ci vanno di mezzo gli amici...

Alessandro ha detto...

Esatto Les, esatto...L'informazione della "stampa" regolamentare è vergognosa sul fronte decoro. Va a giorni alterni!

Anonimo ha detto...

Ma che schifo!! Mi vergogno di essere romano quando vedo queste cose!! Perché dobbiamo imbrattare tutto?? Una bellissima opera rovinata in pochissimi giorni da questi figli di....

Anonimo ha detto...

Sempre la solita storia,non se ne può più!!basta!!!!!questa città è tutta una scritta su qualsiasi cosa si possa imbrattare.basta!!!le autoritá competenti facciano qualcosa,non esiste nessun provvedimento per questa "piaga"?

Anonimo ha detto...

fra un po arrivano pure i rom!!!!

Anonimo ha detto...

MA CHE CAZZO E'?? IL CAVALCABURUNDI?

Anonimo ha detto...

per i graffiti al disotto del ponte sono presenti da mesi da quando ancora c' erano i cantieri..quelli sul ponte aihmè la scelta del colore bianco a garbatella (m credo in qualsiasi altro posto di roma) non è molto azzeccata sopratutto se senza telecamere

Anonimo ha detto...

Gli italiani sono un popolo di barboni. In nessun altro paese civilizzato si riesce a trovare un tale scempio. Dovrebbero annetterci agli Stati africani. Punto.

sampei78 ha detto...

chi ben comincia...
il buongiorno si vede dal mattino...

Anonimo ha detto...

E dov'e la sorpresa??è Roma...non sanno tenersi un cazzo..poi dicono di essere "legati" alla propria città...mandria di cerebrolesi..

Alessandro Damiani ha detto...

Perche ora gli stati africani sono Zozzi e luridi eh... fatti schifo e vergognati

Alessandro Damiani ha detto...

Perche ora gli stati africani sono Zozzi e luridi eh... fatti schifo e vergognati

ShareThis