Ribelliamoci!

25 novembre 2010

QUI IL VIDEO
Guardate bene questo video de Le Iene. L'ennesimo peraltro. I Quindicine mafiosi non si possono toccare per motivi di "ordine pubblico". Perché altrimenti, sostanzialmente, sparano. Almeno così la pensa il prefetto. Ora innanzitutto, se ci fossero associazioni serie, denunzierebbero il prefetto perché non puo' cacarsi in mano in questo modo e deve, semplicemente applicarsi la legge. Ma il prefetto ha in parte anche ragione: questa gente di merda, se viene lesa nei suoi interessi criminali, spara, mena le mani, intimidisce, minaccia. Ecco perché un prefetto può pensare "meglio evitare". Ecco, allora, perché non facciamo casino pure noi. Perchè pure noi, invece di subire, non iniziamo a creare pure noi problemi di ordine pubblico.
Esistono manifestazioni contro questo schifo? Esistono sit-in davanti ai camion bar? Esistono cittadini che distirbuiscono volantini attorno ai caldarrostari invitando i clienti potenziali a non comprare quella monnezza che vendono? Dov'è tutta quella merdaglia di cittadinanza che si strappa i capelli per un nuovo tavolino di un ristorante e che non apre bocca contro una delle più violente e prepotenti camorre che si divorano la città?
No, non esistno, per ora. Ma cosa stiamo aspettando si può sapere? Quanto ci metterebbe la Regione a modificare la famosa legge sugli ambulanti (oggi è di fatto impossibile spostarli) se ci fosse davvero una spinta popolare di movimenti, manifestazioni, gesti plateali che facciano notizia?

25 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

è proprio una MAFIA.. sono esterrefatto

Anonimo ha detto...

ALLUCINANTE!!!

Anonimo ha detto...

è una lotta impari!!!!!
sigh!!!!!

Anonimo ha detto...

Per un attimo ho pensato che volessi tutelare i portatori di handicap.....poi ho capito che torni alle tue idee di sempre ! Via gli ambulanti !

Assolutamente no, gli ambulanti sono un patrimonio di Roma e vanno tutelati, compresi i furgoni bar ! La storia delle minacce lasciamola valutare a chi di dovere !

Piuttosto organizza qualcosa per tutelare i portatori di handicap con scivoli ostruiti da macchine, tavolini e anche ambulanti ! Ovviamente se t'interessa!

nokia1 ha detto...

E' la sconfitta dello Stato contro le mafie: hanno paura dei Casamonica, dei Tredicine, e questi fanno affari con la politica, portando voti e mazzette, e chi si ribella, mazzate !
Il ripristino della legalità è fondamentale, soprattutto nel sud, compresa Roma, dove i Carabinieri hanno paura a multare un camion bar o sbaraccare un venditore di castagne.

Anonimo ha detto...

Gli ambulanti sono patrimonio di ROMA???????????

Vabbè, ecco, forse il solito provocatore o, probabilmente, un prezzolato da chi, ANCHE IN ALTO, nulla può contro questa invasione di bande che la fanno da padrona a ROMA.

RISPETTATE LA LEGGE! Banda di profittatori.

Rosselli ha detto...

No. Non è una lotta impari. Anzi se si riesce a svegliare la coscienza dei cittadini, anche di una minima parte di essi, si possono avere ottimi risultati. In fin dei conti questi tredicine vari non rappresentano altro che i loro interessi e quelli di qualche vigile corrotto. Lo strumento dei blogs civici come questo ha un potenziale fortissimo a condizione però che ciascuno di noi ne rafforzi la diffusione in tutti i modi tra gli amici ed i conoscenti. Se si riesce a creare un forte e visibile movimento di opinione questi ladri della nostra dignità di cittadini abbasseranno la cresta. Non molliamo mai e cerchiamo di organizzarci.

Pascal ha detto...

La prima regola del web 2.0 è non rispondere ai trolls. Il difensore degli ambulanti è un provocatore solito infestare i blog cittadini vedi: http://malaroma.blogspot.com/2010/11/sempre-sulla-violenza-degli-ambulanti-o.html#comments
Lottiamo perchè la nostra città torni ad essere un luogo dove si affermi la convivenza civile

Anonimo ha detto...

pascal perchè mai sarei un provocatore ? Perchè vi contraddico ? Basta mi arrendo, si è affermata una generazione di blogger che temono e fuggono il confronto. Solitamente risolvono l'idea con un "sei un troll" giusto perchè non mi adeguo al loro modo di vedere le cose (tra l'altro uguale per tutti quanti....su tutti gli argomaenti ! ) !
Bah ! E se foste voi tutti troll ?
Comunque non parteciperò più a nessuna bloggata ho capito che vi disturbo e non conformarmi vi mette in difficoltà ! Domani ritocca agli ombrellari ?

Anonimo ha detto...

tra l'altro si era già occupato un altro blog
http://www.ilpost.it/roma/2010/11/04/siamo-tutti-antonio-guidi/

leggete i commenti hanno scritto vari portatori di handicap..... qualcuno ha provato a dire che erano troll (tu guarda...), invece erano handicappati che le hanno cantate un pò !

Anonimo ha detto...

Ricordiamoci tutti che gli ambulanti non sono un patrimonio di roma, sono la sua rovina. il vero patrimonio di roma sono i mercati rionali che dagli anni settanta gli ambulanti hanno invaso e soffocato!

Anonimo ha detto...

perchè scrivete quindicine, se sono i tredicine? Mi sembra tra l'altro, che uno dei tredicine era candidato al comune col Pdl........

Anonimo ha detto...

Tralaltro abita a piazza zama, in mezzo ai cartelloni pure lui

nokia1 ha detto...

Riina viveva in una stalla, tanti dei boss arrestati in questi gg non vivevano in ville hollywoodiane.
Il vero boss si vede dal potere che esercita, non dalla casa o auto che ha.
Tredicine al pdl e chissà quanti altri nei vari partiti ( vedi la polemica sulla giunta campana i questi gg), i Casamonica rimbalzano tutti e chi non si adegua sono cazzi suoi.

Legge anticorruzioni e reato del voto di scambio, così l'Italia si salva.

Massimiliano Tonelli ha detto...

Per carità, non devi andare via. Un contraddittorio ci vuole e fa piacere perché alimenta il dibattito e fa crescere tutti. Ma deve essere un contraddittorio serio e costruttivo. Siamo disposti anche a parlare con il peggiore dei camorristi della città, ma deve portare argomentazioni serie e documentate.
Non si puo' dire che gli ambulanti sono la tradizione di Roma, perché equivale a dire che la 'Ndrangheta è la tradizione calabrese, cosa vera ma non certo positiva...

Pascal ha detto...

Non sono d'accordo Massimiliano. In linea di principio vale ovviamente il diritto di libera espressione ma qui la questione mi sembra un pò diversa. Questi blog sono luoghi fondamentali dove i cittadini, sempre nel rispetto della verità e senza fini denigratori, hanno l'opportunità di denunciare lo stato di degrado della nostra città indicando specifici problemi e possibilmente i loro responsabili. Non è una palestra di opinioni. Quotidianamente vivo la frustazione di assistere impotente ad ogni tipo di abuso e sciatteria da parte di questi barbari e non ho voglia di ritrovarmeli qui come interlocutori. Tral'altro in generale non apportano mai, come l'anonimo di sopra, nessun argomento ma usano pretesti retorici (la tradizione, i veri portatori di handicap) per deviare il discorso dall'unico ambito su cui dovrebbero render conto : IL RISPETTO DELLA LEGALITA'. Affermare nel nostro contesto questo valore non sarà una cosa facile, e le solite famiglie mafiose resisteranno in tutti modi e state sicuri se considereranno lo strumento del web significativo interverranno anche qui

Anonimo ha detto...

ascoltando il vigile mi sono accorto che avete capito male...molto male .
Dice : "neanche sull'oridinanza del prefetto per una questione di ordine pubblico siamo riuscito a rimuoverlo" .

Non ve la prendete a male ma credo che il fenomeno dei blogger romani sia tra i peggiori del mondo....pur di manifestare il loro odio non riescono neanche a sentire le parole del vigile ! Bah !

Anonimo ha detto...

E' vero, abbiamo capito male. A quanto pare la colpa non del prefetto, ma delle famiglie mafiose delle caldarroste che sono ANCORA PIU' FORTI di un'ordinanza del prefetto. Okkay, ma in tutto questo perché pigliarsela coi blogger?

Anonimo ha detto...

pigliarsela coi blogger ? Sono rimasto sconcertato che nessuno ha capito (magari non hanno neanche ascoltato ? si sono fidati ? non gli interessa ? boh fai tu..) le semplici parole del vigile urbano . Ecco perchè .

I blogger non solo non apportano nulla di nuovo (dai appoggiano i locali più pacchiani di roma...20 euro per un panino e quando mangiano se ne vantano pure ) ma addirittura diventano controproducenti. Dite tutti la stessa cosa ,nessuno è in grado di controbbattere minimamente a errori grossolani...tu te ne sei accorto sarai sicuramente uno dei leader (un pochetto riescono a pensare) , ma la manavolanza scommetto che riascolterrano cento volte quelle parole, le scriveranno cercando di cambiare l'ordine degli addendi il risultato non cambia ecc.

Ogni tanto vado su blog di altre città e ti assicuro che sono molto differenti .Anche quelli della sinistra radicale di Roma sono più che buoni....ma questi ! Si salva giusto rip.roma che in genere va dritto per la sua strada .

PS
In realtà la colpa è di quelli che non hanno fatto rispettare l'ordinanza di ordine pubblico.

Anonimo ha detto...

poi non è che me la prendo , ho fatto una semplice critica. Non so se hai avuto la fortuna di leggere il profilo di "Alessandro Cosimetti" (ogni tanto scrive qui) vai sul blog aziendale e leggi le riflessioni sui clienti soddisfatti e quelli insoddisfatti ! Te lo consiglio.

Patrizio ha detto...

Attenzione attenzione oggi sono passato proprio nel luogo incriminato (condotti angolo Spagna) e ho trovato un piccolo cantiere per la realizzazione dello scivolo. Il caldarrostaro è stato spostato 1metro verso via Condotti, chissà come l'hanno convinto. Resta il dubbio se tornerà o meno nella posizione di prima e sulla qualità del lavoro svolto...
Appena posso faccio foto, prima stavo con cliente a bordo...

Massimiliano Tonelli ha detto...

Beh, notiziona!!! Potere della tv. E un pochino anche de blog. Speriamo sia il primo passo verso la revoca definitiva (o tutt'al più lo spostamento entro i mercati rionali) di queste antiestetiche e antidiluviane licenze. Liberiamo il centro dalle mafie e dalle mafiette.

Pascal ha detto...

Grazie dell'informazione Patrizio ,
da ciò che dici si capisce che sei un tassista. Una categoria spesso chiamata in causa ma al cui interno evidentemente ci sono tante persone che hanno a cuore le sorti della città

Anonimo ha detto...

Andatevi a vedere quanto dichiarano di redditi i 13biglie, c'è da ridere

jesy saface ha detto...

given article is very helpful and very useful for my admin, and pardon me permission to share articles here hopefully helped :

Obat kelenjar tiroid herbal
Obat stroke ringan di wajah
Obat jantung bocor alami
Obat disentri
Obat tradisional penurun kolesterol
Cara mengatasi obesitas secara alami
Obat kanker serviks ampuh

ShareThis