O dell'impunità

15 novembre 2010

Roma, strada del centro, il nastro indica la zona rimozione a partire dall'alba, le auto vanno tolte perché, questa mattina, si rifa la segnaletica. Alle otto e trenta del mattino la situazione è questa. E ciò accade ovunque: la segnaletica fissa è ignorata, quella provvisoria e d'emergenza, pure.

6 commenti | dì la tua:

manuele mariani varese ha detto...

una domanda, cosa ci fa un cassonetto per la raccolta carta (stranamente in apparenti buone condizioni) sulle striche blu ad occupare 2 posti auto ?

Massimiliano Tonelli ha detto...

Facevano i lavori appunto per sistemare la segnaletica in quel senso.

maxi roma ha detto...

Se andate in via dei sabelli(zona S.Lorenzo)i secchioni della "monnezza"occupano il posto dedicato allo scarico merci da anni..

Traffico Matto ha detto...

Il problema, in generale, sono proprio i cassonetti che non dovrebbero stare sulle strade... Speriamo che Ama estenda ancora il porta a porta... Ma la vedo dura. Come si fa in palazzi che non hanno il cortile interno? Dove li mettono i contenitori condominiali?

Antonio ha detto...

cè una scuola li vicino? dal tipo di scritte sui muri (bestemmie, parolacce) si intuisce la presenza di esseri poco sviluppati....e il Papa cosa direbbe passando di li?

Anonimo ha detto...

una città senza regole

ShareThis