Il piano bus

30 aprile 2010




Nel senso che, piano piano, i torpedonari si sono mangiati la città. Guardate che roba. Via Nazionale, Teatro di Marcello, Piazza Venezia... La città è completamente sotto scacco. E ora, grazie ad una folle ordinanza del Comune, è tutto legale... Ora si può... E' questo il turismo che ci interessa? Il turismo dei bus e della dimostrazione della batteria di pentole che degrada il territorio e non spende una lira?

7 commenti | dì la tua:

Riprendiamoci Roma ha detto...

Pazzesco! Questa mandala ai giornali...

paolo ha detto...

un'analisi sulla situazione trasporti a roma.
roma perde il treno

paolo ha detto...

un'analisi sulla situazione trasporti a roma.
roma perde il treno

Alessandro ha detto...

Quella è sosta vietata. A prescindere dal piano bus...

theDRaKKaR ha detto...

di che ordinanza parliamo? non ne so nulla...

sessorium ha detto...

Fosse vero!!! In realtà la nuova delibera del Piano Bus, una cosa di cui sentiremo parlare molto, in futuro, visto che si prospetta l'invasione, consente la sosta in zone prima vietatissime. E anche dentro le isole pedonali.

Alessandro ha detto...

Ma mai sulle corsie preferenziali di via nazionale. E' vietato e nessuno multa, come sempre...

ShareThis