I furbetti dell'angolino

21 febbraio 2010
Inventiamoci un altro neologismo, noi blog antidegrado siamo specializzati. Stavolta è il turno dei Furbetti dell'Angolino. Guardateli qui, tra Piazza Venezia e i Santi Apostoli. Posti blu liberi a destra, posti blu liberi a sinistra e loro che fanno? Si mettono al centro, strisce comprese. Non vi viene voglia di vedere quelle macchine incenerite da qualche raggio fotonico?

7 commenti | dì la tua:

Alessandro ha detto...

Una vergogna tutta nostra.

I furbetti dell'angolino. Aprirò una rubrica sul mio blog, mi hai dato un'ottima idea. Tanto basta fare un giro dell'isolato per trovarne a decine.

Anonimo ha detto...

Ma sono io .. oppure tutto questo fa venire la nausea?
Roma dovrebbe essere un gioiello .. la città più ricca di storia sul pianeta terra. E questo è tutto quello che sappiamo fare? politici e cittadini. Il nostro paese è marcio alla radice.. ormai parcheggiare sul marciapiede o in seconda fila è prassi.. oh del resto mica si può camminare 500 metri in più e lasciare la macchina da esseri umani eh.. siamo impazziti? noi dobbiamo arrivare ad altezza vetrina o portone. Che pena.. se si gira a Londra e Parigi viene voglia di trasferirsi. Mi fa rabbia non poter combattere questo sistema di merda. Per altro l'ultimo condono preventivo sulle affissioni abusive che faranno per le prossime elezioni non so.. mi ha fatto cadere proprio le braccia non per terra, sotto.

Antonio ha detto...

Ma no dai perchè indigniarsi cosi tanto!!!!!! Hanno lasciato uno spazietto per far passare i pedoni si vede nella seconda foto....! Scherzi a parte...come si dice dalle mie parti...sono proprio degli aldamar!

Piazzare l'auto cosi in una zona centrale...boh....senza ritegno proprio...

Alberto ha detto...

qual e' la differenza tra Roma Parigi Londra (o Ginevra dove ho vissuto per tre anni)? E' che la' se commetti un'infrazione hai la certezza matematica o quasi di essere multato. A Roma hai piu' probabilita' di essere multato se parcheggi sulle strisce blu (perche' passano gli ausiliari Atac) che sulle strisce pedonali/marciapiede/tripla fila. Quindi perche' rischiare?

p.s. complimenti per il blog!

Anonimo ha detto...

Per altro questo è da Firenze in giù eh.. perchè provate a mettere una macchina in quel modo a Milano, Vicenza e vedete che succede.. fa riflettere.

Anonimo ha detto...

beh no anche milano non scherza... però dico io ma dovremmo chiamare dei vigili! Io siccome viaggio spesso a volte ho problemi con il trolley perchè le macchine del cazzo parcheggiano SEMPRE di fronte alle strisce e relativi scivoli. dovremmo chiamare i vigili e fargli fare delle multe. si otterrano 2 effetti positivi. 1 che sti coglioni vedi come non parcheggiano + e 2 cosi' abbiamo soldi da investire in ualcosa di utile...

Anonimo ha detto...

e tra l'altro non so se avete mai fatto un giro in piazza della repubblica. ma è normale che diventi un parking a cielo aperto???? UNA DELLE PIAZZE + belle della ciTTà! Io non capisco davvero.... ah se le altre città c'avessero ciò che ha roma....

ShareThis